Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LO SQUALO

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 82
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Spielberg, con JAWS, non ottenne solo un successo planetario che lo portò giovanissimo nel gotha dei migliori registi al mondo, ma rivoluzionò il cinema della suspense e del terrore con un meccanismo perfetto, che sublimò l'eccellente sceneggiatura di Carl Gottlieb (scritta con l'autore del romanzo Peter Benchley) arrivando ad aprire nuovi orizzonti al genere. Non c'è nel film una scena fuori posto, un dialogo sbagliato, un'inquadratura inserita a sproposito. Lo splendido trio di protagonisti composto da Roy Scheider (Brody), Robert Shaw (Quint), Richard Dreyfuss (Hooper) ha reso memorabile la seconda parte, riaggiornamento multiplo del “Vecchio e il mare” di Hemingway, ma è già nella prima (la più imitata nei numerosissimi sequel ufficiali o apocrifi) che Spielberg ha magicamente fatto convivere fantastico e quotidiano creando uno stile inimitabile. Il sindaco di Amity era di per sé un personaggio eccellente, ma Murray Hamilton gli ha conferito un carisma formidabile, duettando con Scheider e Dreyfuss ad altissimi livelli. Ovviamente menzione speciale per la colonna sonora di John Williams, il cui tema resta uno dei più citati e ripresi di sempre, pronto ad annunciare la comparsa dello squalo mentre, sopra, le vittime sguazzano a pelo d'acqua. Un perfetto amalgama tra prodotto commerciale e cinema d'alta scuola che ha finito per accontentare tutti. Uno di quei film che visti una volta non si dimenticano più e le cui qualità paiono aumentare visione dopo visione. L'impressionante squalo meccanico, ancorché imperfetto, suscita ancora oggi grande sensazione e le sue apparizioni sono orchestrate da Spielberg con un senso della suspense che ha ancora oggi pochi eguali. Il finale, voluto dal regista contro la sceneggiatura, è spettacolare, definitivo.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 14/7/07 20:03 - 10561 commenti

Capolavoro di un grande cineasta, Lo squalo non è solo un film su un terribile predatore che terrorizza la popolazione di un'isola ma la rappresentazione della paura atavica dell'ignoto che viene dalle profondità marine e che rappresenta la metafora di tutte le nostre paure. Splendidamente girato, è un film dove tutto funziona alla perfezione: dalla sceneggiatura agli effetti speciali sorprendentemente reali, agli attori, tutti in stato di grazia (da Scheider a Dreyfuss - vero alter ego del regista per alcuni anni - fino al grande Shaw).
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Undying 9/9/07 23:27 - 3875 commenti

Tra i pochi capolavori del cinema è impossibile non inserire un titolo che ha influenzato, per anni, le future produzioni cinematografiche. A parte l'utilizzo di eccezionali attori (su tutti Richard Dreyfuss) e lo sviluppo di una sceneggiatura perfetta e curatissima nei dialoghi, vanno segnalati gli effetti speciali estrememente realistici ancor'oggi, ad oltre trent'anni di distanza dalla realizzazione. Il Personaggio di Quint (Robert Shaw) sembra rimandare anche al classico della letteratura "Il Vecchio e il Mare" di Ernest Hemingway.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 3/8/10 9:20 - 3004 commenti

Gigantesco successo al botteghino, per un film in qualche modo definitivo che quindi, come quasi sempre per i "definitivi", ha generato una sterminata serie di imitazioni. Anche chi come noi condivide una visione leopardiana della natura matrigna e che perciò non si eccita particolarmente neppure al cinema per la visione di bestiacce, e altresì non ama Spielberg, non può non riconoscere la sicurissima presa spettacolare, un'ammirevole padronanza del mezzo, la sapienza di messinscena.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Pigro 31/7/08 9:15 - 7042 commenti

Squalo assassino imperversa sulle coste di una località balneare. Ciò che rende quest’opera davvero speciale è il fatto che lo squalo non compaia praticamente mai se non verso la fine, ma che se ne percepisca psicologicamente e quasi fisicamente la presenza in ogni momento. Un grandissimo Spielberg che riesce a incutere paura e angoscia non mostrando il male ma solo facendolo immaginare (sulla scorta del suo primo Duel). Un thriller dalla trama banale trasfigurato grazie a una tensione sottile e senza ricorrere a facili trucchi.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Puppigallo 20/12/06 11:53 - 4089 commenti

Azione. suspence, tensione, ritmo perfetto, grandi attori e un predatore sfuggente e inarrestabile. Quando il sottoscritto in età adolescenziale ha visto questa pellicola ha capito che i film, nelle giuste mani, potevano essere eccezionali strumenti capaci di dispensare emozioni paragonabili solo alle migliori sinfonie, o alle tele dei più grandi artisti. Capolavoro. P.S. Memorabili le boccacce che fa l'oceanografo al cacciatore di squali. Bellissimo il racconto della corazzata affondata. Colonna sonora perfetta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Qui giace il corpo di Mary Succhiei, morta all'età di anni 106. Fino a 15 anni era rimasta illibata, ma da allora in poi non si era più fermata.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Homesick 10/1/10 10:34 - 5737 commenti

La minacciosa, implacabile persecuzione messa in atto da un Male melvilliano – concretizzato nella ferocia di un enorme squalo che fa strage di bagnanti – si coniuga allo spirito avventuroso di Hemingway in questo clamoroso successo di pubblico che, pur circoscritto in un’ottica di puro intrattenimento, possiede immediatezza da telefilm, cura per la confezione e sapiente utilizzo di effetti speciali e commento musicale. Un modello di schema narrativo e di dinamiche tra personaggi differenti, regolarmente seguito dai tanti futuri esponenti del filone “eco-vengeance”.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Renato 7/8/07 17:25 - 1495 commenti

Forse non propriamente un capolavoro, ma certo un grande film, tanto che dopo oltre trent'anni dall'uscita sembra ancora fresco di giornata... Sceneggiatura di ferro, un'attesa (quella di vedere finalmente la "bestia") protratta quanto più possibile, attori funzionali ed un paio di spaventi ben assestati di quelli che non si scordano più. Costò relativamente poco ed incassò un mare di soldi praticamente ovunque: segno evidente che la sua logica semplice si è rivelata efficace a tutte le latitudini.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Quint che racconta la sua odissea in mare attorniato da squali voraci... paura allo stato puro, e senza lo straccio di un'immagine truculenta.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Cotola 19/9/10 0:42 - 6692 commenti

"Saggio" di rara perfezione su come si costruisce la paura pur senza mostrare del tutto il "mostro" di turno. Solo un grande regista (qui appena al secondo filmper il grande schermo) come Spielberg poteva riuscirci e costruire una pellicola che sprizza tensione da tutti i pori e riesce a tenere lo spettatore inchiodato alla sedia per tutta la sua durata. Memorabile il "tema" di John Williams. Ha anche cambiato la logica del cinema contemporaneo (probabilmente non in meglio) ma questa è un'altra storia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La prima apparizione dello squalo. .
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 16/6/10 13:45 - 7290 commenti

Capolavoro del filone “animali assassini”, trova la sua forza nella sapiente costruzione drammatica che, nella splendida prima parte, centellina le apparizioni del “mostro”, lasciandolo intuire senza mostrarlo direttamente, inframezzandole con la quotidianità della vita di una piccola località balneare. Più tradizionale la seconda parte con i tre uomini in barca ed i richiami melvilliani, ma a questo punto lo spettatore è già preso all’amo. Geniale nella sua semplicità il celeberrimo motivo musicale ed assolutamente funzionale il cast.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sequenza iniziale col primo attacco - Il movimento di macchina sul volto di Roy Scheider in spiaggia - il racconto di guerra di Robert Shaw.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rebis 11/12/12 14:51 - 2072 commenti

Ad Amity Island è arrivato il Destino. E' lungo sette metri e mezzo e pesa almeno tre tonnellate. Non servirà una barca più grande dell'Orca per fronteggiarlo. Aveva solo 27 anni Spielberg e già mirava all'archetipo; esaltava tutto il potenziale dello scope "montando dentro" le inquadrature, rielaborava il diktat hitchcockiano e dava consistenza tangibile all'attesa. Era già quel narratore morale per cui, aldilà degli esiti discutibili, diventerà un classico. "The big white turd" è solo un silurone meccanico, ma fa paura lo stesso: l'anima glie l'ha infusa John Williams. Cast da antologia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incipit; lo zoom sul volto di Scheider; "C'è uno squalo nel canale!!!"; la lenza che mima lo score di Williams; il muso di Bruce che azzanna l'esca.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Caesars 14/2/07 13:13 - 2325 commenti

Secondo pellicola girata per il cinema (Duel era un film televisivo uscito successivamente sugli schermi) e primo successo mondiale di Spielberg, ha dato l'avvio a una sequela di "animali assassini" molto vasta (anche se il precursore in questo senso è stato Hitchcock). A 30 anni dalla sua realizzazione riesce ancora ad affascinare a ad impaurire, si rimane col fiato sospeso fino alla fine. Un film davvero notevole ottimamente interpretato. Forse non un capolavoro ma sicuramente un grande esempio di cinema.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 7/6/08 14:55 - 4660 commenti

Ottimo. Uno dei migliori film con protagonisti gli squali mai prodotti. La regia di Spielberg è accurata e la direzione degli attori (tra cui il compianto Scheider) perfetta. C'è anche un po' di sangue e lo squalo, anche se meccanico, convince lo spettatore. Da vedere. Notevole anche Morrow. Da evitare il dvd ridoppiato (anche se è un edizione speciale).
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Capannelle 26/4/14 11:55 - 3424 commenti

Buonissimo film che sviluppa diversi leitmotiv del genere, mette in mostra molte sequenze iconiche/impressionanti per l'epoca e un trio di interpretazioni gagliarde che caratterizzano i tre livelli dell'opera (impostazione, confronto e caccia) e si completano bene a vicenda. Non entra però nella mia videoteca personale forse anche per il genere e perché alcuni meriti glieli riconosco più con la ragione che col cuore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Bagno di notte in attesa del piacere; Visita e ispezione intestinale; La rimessa di Quint.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Herrkinski 26/8/10 11:24 - 3848 commenti

Il prototipo spielberghiano rimane a tutt'oggi il capolavoro della sua carriera e il miglior esempio di film del filone "animali assassini". La pellicola ha il respiro delle grandi avventure, quasi un Moby Dick riveduto ed aggiornato, che unisce sapientemente momenti di terrore (le apparizioni dello squalo, spaventose) ad altri più riflessivi, caratterizzati da dialoghi non banali, graziati dalle strepitose prove attoriali del cast. L'ultima mezz'ora è da antologia; ma il film intero, seppur talvolta sembri lento, rasenta la perfezione. Cult!
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Brainiac 25/8/09 9:11 - 1081 commenti

Ecco come si fa un film che fa paura. Mostrando pochissimo, quasi niente nella prima parte, centellinando le apparizioni del "mostro" nel finale. Tripudio di inquadrature dal basso, in cui il solo "vederci" osservati da qualcosa di misterioso ci terrorizza. Lavora sull'inconscio, il giovane e talentuoso Spielberg, come aveva fatto per il ritmatissimo Duel. La profondita dello sguardo e dell'immenso oceano è la prima inquietudine subliminale, ruota primigenia di un meccanismo oliato alla perfezione. Mi ha rovinato il piacere del bagno al mare, direbbe Elio.
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

Gugly 7/2/08 21:14 - 944 commenti

A trent'anni di distanza continua ad essere un capolavoro per costruzione della tensione e dei personaggi, ovviamente con l'ausilio della musica... Ci sono tutti gli stereotipi utilizzabili: il mostro, il profeta non creduto in patria, il cinico avventuriero, lo svagato scienziato; ma la pellicola si rivede sempre con piacere.
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

Magnetti 13/2/07 18:37 - 1103 commenti

Penso al tema musicale e subito mi ritornano in mente tutte le scene del film perchè i grandi film sono così: non si dimenticano e si riguardano volentieri e, in questo caso, fanno paura. Certo gli interpreti sono bravi, lo squalo è ben fatto, ma la vera protagonista del film è la "paura" dello squalo, presente in ogni fotogramma grazie soprattutto al lavoro fatto dal regista Steven Spielberg. Le scene in mare aperto sono le migliori.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Stubby 28/2/07 23:55 - 1147 commenti

Lo definirei il film di terrore per eccellenza. La paura che incute questa pellicola, anche dopo ripetute visioni, è incredibile. Il regista ha effettuato un lavoro straordinario, creando una tensione elevatissima coadiuvata da un commento musicale azzeccato. Bellissimo in tutto e per tutto.
I gusti di Stubby (Azione - Horror - Western)

Redeyes 1/12/16 16:54 - 1945 commenti

Un mostro sacro oltre che marino! Lo squalo ha rappresentato e rappresenta il perfetto modo di creare tensione, la paura di qualcosa che appare dal profondo e indistintamente colpisce e la massima capacità di annichilire lo spettatore attendente il nuovo attacco. Spielberg non sbaglia un colpo, un cast in stato di grazia, musiche ormai note alla pari dell'Ave maria di Schubert e una cinepresa che c'insegue. Mito senza tempo.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

lovejoy 9/12/07 21:33 - 1825 commenti

Dal brutto romanzo di Benchley, uno dei migliori Spielberg di sempre. Magistrale sul profilo visivo e sul piano contenutistico, con alcune scene entrate di prepotenza nella storia del cinema (penso all'inizio e a quella di Brody sulla spiaggia in particolare). La seconda parte in mare è emozionante come poche. Splendida colonna sonora di John Williams e inarrivabile cast con menzione particolare per il mai troppo compianto Robert Shaw, qui davvero esemplare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: A bordo della mia barca io sono il timoniere, il nostromo e il comandante... Beh... Vi prenderò come zavorra.
I gusti di lovejoy (Comico - Horror - Western)

Fabbiu 26/8/08 18:30 - 1836 commenti

Grandissimo film, lo Squalone, a distanza di così tanti anni, ancora fa venire i brividi. Con la musica, le riprese subacque e a pelo d'acqua e tanti buoni trucchi registici degni di un nome come Spielberg, questo è un film che giustamente ha fatto storia. Tuttavia io sono tra quelli che evita nel definirlo un capolavoro: superlativa maestria in sceneggiatura e mezzi, ma poca originalità nell'esposizione (comunque molto ordinata) del racconto: tutti i personaggi (e la colpa è del romanzo originale) ricalcano figure troppo stereotipizzate nei racconti del genere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Quando lo portiamo all'imbalsamatore gli verrà un infarto non appena vede quanto lavoro avrà da fare...
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Patrick78 4/5/09 9:10 - 357 commenti

Con questo film Spielberg raggiunse l'apice della sua carriera e non solo realizzò il miglior beast-movie di tutti i tempi ma molto probabilmente un autentico masterpiece USA. Strepitosa regia ed eccezionali interpretazioni da parte di un cast in stato di grazia elevano il risultato al di sopra della media. Da applausi la prova di Shaw nei panni del novello Achab, eccezionali le riprese dello squalo, più che coinvolgenti lo script ed i dialoghi mai così maturi e profondi in un prodotto del genere. Cinque pallini solo perché non si può andare oltre.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Ci serve un barca più grossa!
I gusti di Patrick78 (Animali assassini - Azione - Horror)

Trivex 6/6/10 15:47 - 1349 commenti

Straordinario, spettacolare e da paura. Ma anche una oscena menzogna, mistificatore della natura e dei suoi figli. Il regista ha colto nel segno, il terrore di essere divorato nel blu marino, non ti lascia mai. Quante volte è capitato di sentire dire: ma se adesso arriva il pescecane? Ma state tranquilli, lui non verrà se non lo andrete a cercare, assomigliando ad una foca (surf) o muovendo un pesce sanguinante (l'imbecille circo degli squali, dove ancora praticato). Potrete evitare benissimo di essere mangiati, ma non di guardare questo film... consapevolmente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'attacco iniziale notturno, alla ragazza.
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Enzus79 9/12/08 15:40 - 1540 commenti

Uno dei migliori film di Steven Spielberg, dove la suspence, accompagnata da un'ottima colonna sonora, regna sovrana. L'accoppiata Dreyfuss-Scheider funziona alla perfezione. Seguito da inutili e bruttissimi sequel e copiato da orribili imitazioni, "Lo squalo" rimane la perfezione, nel suo genere.
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Rickblaine 9/12/08 19:48 - 635 commenti

Film che è capolavoro per natura. Uno squalo bianco che attacca nei pressi di un villaggio turistico. Bravi gli attori sopra a tutti i tre della barca alla ricerca dell'assassino marino. Spielberg lascia le sue orme con inquadrature e sviluppo della trama che carica adrenalina passo passo fino al finale.
I gusti di Rickblaine (Fantascienza - Horror - Thriller)

Pol 7/2/16 22:05 - 589 commenti

Spielberg al secondo film centra il bersaglio grosso ed entra dritto nell'olimpo dei grandi con un perfetto mix di avventura, dramma e horror (e un pizzico di commedia) che traghetta il "monster movie" dal drive-in alla serie A grazie a una regia concentrata dalla prima all'ultima inquadratura. Rivisto per l'ennesima volta riesce sempre a tenere sulle spine lo spettatore fino alla fine e non sono in molti a potersene vantare. Innumerevoli tentativi d'imitazione, ma anche i migliori non possono competere con questo capolavoro.
I gusti di Pol (Comico - Gangster - Thriller)

Giapo 20/4/07 14:06 - 221 commenti

Film ancora sorprendentemente attualissimo: girato in maniera elegantissima, con una fotografia che lo rende indiscutibilmente attraente, suggestivo e inquietante, paga solo un paio di "spielbergate", ovvero alcune forzature che potevano essere gestite un po' meglio per rendere la storia maggiormente credibile. Non un capolavoro, ma sicuramente un film che entra di diritto nella storia del cinema.
I gusti di Giapo (Gangster - Horror - Thriller)

Rambo90 16/10/11 18:14 - 5221 commenti

Semplicemente perfetto. Spielberg è riuscito (e tante volte ci riuscirà in seguito) ad unire all'avventura e al brivido le emozioni di personaggi ben sfaccettati e perfettamente interpretati dal trio d'eccezione Shaw-Scheider-Dreyfuss. Stupenda la colonna sonora di John Williams, eccezionale tutta la parte in mare con i tre a caccia dello squalo (o con lo squalo a caccia dei tre?). Un capolavoro.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Nando 9/1/11 2:07 - 3171 commenti

Pellicola epocale che ha ispirato miriadi di cloni. L'atmosfera attendista e inquieta che Spielberg utilizza nella narrazione è validissima, il clima di terrore che s'instaura nei bagnanti, solo perché avvistano un qualcosa di poco convenzionale, rende il film basilare. Cast appropriato.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Pinhead80 16/3/11 0:30 - 3020 commenti

Alzi la mano chi non ha visto almeno una volta nella sua vita Lo squalo! Film che ha cambiato in maniera incisiva la prospettiva orrorifica nell'immaginario collettivo. Il terrore profondo viene dall'ignoto, in un habitat in cui l'uomo è ospite e non padrone. Il ritmo incalzante e la musica al cardiopalma lo hanno reso tra i cult più celebrati di ogni tempo. Bellissimo.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Piero68 19/4/10 17:44 - 2375 commenti

L'arte non è acqua. Spielberg fantastico anche ad inizio carriera. Nonostante il film sia stato girato ben 35 anni fa e vanti innumerevoli tentativi di copie e sequel, rimane ancora oggi inarrivato ed inarrivabile. Non rappresenta soltanto un film di animale assassino ma la paura atavica dell'ignoto, la lotta millenaria per la sopravvivenza tra l'uomo e la bestia. Ma soprattutto cosa diventerebbe l'uomo se non fosse più in cima alla catena alimentare. Sicuramente uno dei film da inserire in una eventuale "camera del tempo".
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Didda23 17/11/14 15:18 - 1936 commenti

La tensione è palpabile non solo per lo straordinario score di John Williams (terrificante nonostante la semplicità) ma soprattutto per la padronanza registica di un giovanissimo Spielberg. Visto ora non perde neanche una piccola porzione della sua carica orrorifica e le scene con lo squalo ti entrano nelle viscere. Un'opera che non raggiunge la perfezione per il finale, oltremodo fracassone e incoerente con ciò che si è visto in precedenza. Nella elementarietà della sceneggiatura si apprezza la velata critica all'ottusità del potere, interessato unicamente al benessere economico e non a quello sociale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sequenza nel canale giudicato "sicuro"; Il primo attacco; Lo sguardo di Scheider.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Paulaster 24/7/18 9:54 - 1843 commenti

Squalo bianco terrorizza l’isola di Amity. Prima parte dal taglio più psicologico che, oltre agli attacchi, sottolinea l’attesa e la paura dell’ignoto: come la doccia di Hitchcock ha portato una generazione ad avere una nuova fobìa. Seconda parte con la caccia che perde a livello thriller e diventa più avventurosa. Piccola critica alla voglia di far soldi comunque e a sottovalutare i rischi corsi dai bagnanti (un paragone con la guerra?). Conclusione orrorifica piuttosto violenta. Efficaci le riprese subacquee e le musiche ansiogene.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo schiaffo della madre; Il cadavere che sbuca sott’acqua; Lo squalo che sfonda la gabbia.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Buiomega71 2/9/12 11:40 - 1803 commenti

Non esiste film più perfetto, ansiogeno e spettacolare del Jaws spielberghiano. Pura macchina di emozione e tensione, spavento, terrore puro e grande cinema. Monumentale e irripetibile, denso di momenti puramente spielberghiani (la stella cadente in mare aperto), con "Bruce" possente e mostruoso leviatano delle paure più recondite, che spalanca le fauci con i pezzi di carne tra i denti. Lo squalo che emerge, le battute fulminanti del trio sull'Orca, gli attacchi mai così spaventosi, lo score di John Williams. Inutile girarci intorno: capolavoro assoluto!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'attacco notturno a Chrissie all'inizio, nel mare di notte, straordinario pezzo di cinema; "Apri la bocca figlio di..."; Tra le fauci.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Minitina80 22/3/15 1:58 - 1690 commenti

Un capolavoro che solo un regista di talento poteva realizzare; la storia di per sé non è niente di eccezionale e complicato, ma Spielberg riesce a creare attorno all’animale una tensione che non ha eguali e in grado di tenere con il fiato sospeso e terrorizzare. Il merito va anche alle musiche di Williams, in grado di annunciare magnificamente l’arrivo di qualcosa di terribile.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Fauno 29/8/12 10:14 - 1687 commenti

Indiscutibile la bravura di attori e regista, strameritato il successo planetario del film. Malauguratamente nell'ultima mezz'ora c'è una virata verso il genere avventuristico che va a ibridare e intorpidire tutto l'assieme. Paradossalmente è soltanto allora che le emozioni, anche se forti, non sono più distaccate e costituiscono un continuum. Nel secondo non succederà: i luoghi di nascita possono influenzare perfino le diversità di regia. Indimenticabile la prestazione di Shaw... peccato sia lui l'artefice inconscio di quanto detto sopra.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La morte del bambino.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Ryo 9/7/16 13:36 - 1675 commenti

Ecco il film che "ha rovinato il piacere del bagno in mare", che ha terrorizzato generazioni, che ha lanciato un genere e che ha consacrato definitivamente Spielberg fra i grandi del cinema. Direi meritatamente: a distanza di 40 anni e più, il film conserva un fascino incredibile; nonostante la pochezza di mezzi (per gli standard odierni), offre una trama dall'incredibile suspance (specie nella parte finale) e personaggi meravigliosamente caratterizzati. Ho adorato in particolar modo il lavoro di Robert Shaw per il suo Quint.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le canzoni da marinai; Lo scontro finale con barili, gabbie, pistole, canne da pesca rinforzate, fucile e barcone disintegrato.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Mickes2 24/12/12 14:28 - 1550 commenti

E’ sulle spiagge di Amity, tranquilla cittadina balneare, che Spielberg (solo 27enne) mette in scena una tra le sue opere migliori. Lo squalo è un classico intramontabile e un capolavoro del racconto ricco di tensione, ottimamente bilanciato tra avventura e accusa sociale (agghiaccianti le decisioni del sindaco), horror e film sull’amicizia virile. Magistrale utilizzo del non-vedo che nasconde il corpo amplificando l’anima ansiogena e possente della minaccia, che incombe spietata, enigmatica, inarrestabile, gigantesca. Chapeau! e inchino.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Hooper che esamina la ragazza; Il racconto di Quint.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Greymouser 24/4/10 14:57 - 1441 commenti

Per me, il primo grande exploit di Spielberg resta anche il suo film migliore, a fronte di uno sviluppo di carriera secondo me molto discontinuo. "Lo squalo" è un ingranaggio cinematografico perfetto: sceneggiatura, recitazione, montaggio, fotografia, colonna sonora, sguardo registico, sono tutti elementi che funzionano a meraviglia sotto la bacchetta di un direttore d'orchestra in stato di grazia. Non inganni l'apparente semplicità della storia, che nasconde simbolismi potenti ed evocativi, attinenti al rapporto dell'uomo con la natura panica.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Disorder 9/8/09 13:47 - 1374 commenti

Sorvolando sul pessimo messaggio naturalistico, che contribuirà a rendere gli squali gli animali pericolosi per eccellenza (una fama immeritata, in realtà fanno molte meno vittime di animali come cani, api, zanzare ecc...), non si può non riconoscere la grandezza del film. La scelta delll'animale non è certo casuale: lo squalo è un prodigio della natura, il dominatore degli oceani come l'uomo lo è della terraferma. Regia perfetta, da ricordare anche le musiche.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La colonna sonora!
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Giacomovie 23/12/13 14:30 - 1271 commenti

Certi film vanno bene per il periodo in cui sono realizzati; poi il tempo influisce sulla loro valutazione in quanto perdono quello smalto e quel gusto della novità che li fa apprezzare. E perdono inevitabilmente il contesto socio-culturale nel quale sono nati. Non si discute l’istinto genialoide di Spielberg: l’ottima qualità realizzativa tiene ancora in piedi il valore del film; ma ciò che si osserva durante la visione sono una certa monotonia e prevedibilità, con una tensione che ha un buon livello ma che non è certo al suo apice. ***
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Il ferrini 8/3/17 12:25 - 1198 commenti

Spielberg non si limita a girare Duel sott'acqua, che di per sé sarebbe già idea meritevole, ma aggiunge a una perfetta struttura thriller un comparto effetti speciali che a distanza di quarant'anni conserva un realismo straordinario. Gli attori sono diretti splendidamente, compresi i caratteristi, la composizione delle inquadrature è meticolosa (memorabile la prima vittima) e superbi i movimenti di macchina (c'è anche un hitchcockiano effetto vertigo su Scheider). Come in Alien di Scott il "mostro" si vede poco, ed è valore aggiunto. Immenso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il bambino che a tavola ripete i movimenti del padre (Scheider).
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Tomastich 15/5/14 15:20 - 1179 commenti

Da una trama quasi nulla e un situazionismo piatto Spielberg riesce a confezionare il suo film migliore, con un cast che sfiora la perfezione (il trio Scheider/Shaw/Dreyfuss è entrato nella storia) e una messa in scena diurna che è il fiore all'occhiello di questo vero e proprio faccia a faccia tra uomo e natura.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Rigoletto 22/10/11 14:47 - 1176 commenti

Film di grande impatto emotivo, un cult che ha dato seguito a molte imitazioni lontane, però, anni luce dalla pregevolezza di questa pellicola. Spielberg, dopo Duel, azzecca un altro grande colpo ed è ammirevole soprattutto nel costruire e dosare la tensione e il ritmo. Molto belli anche i momenti di (apparente) calma (il quotidiano della famiglia Brody, il racconto di Quint). Bravissimi gli attori, grande la colonna sonora di John Williams. Capolavoro.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Brody che, alla vista dello squalo, esclama: "Ci serve una barca più grossa".
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Faggi 9/8/16 1:04 - 1168 commenti

Un normale buon film, che inizia bene perché evoca più che mostrare e con interessanti allusioni melvilliane nell'ultima parte... Per ragioni che forse risiedono in un ancestrale luogo della psiche umana, in qualche archetipo dell'inconscio collettivo o atavica paura è diventato un fenomeno di massa. È ovvio che la forma, semplice e di comprensione immediata, ha contribuito in modo decisivo; risultato: un perfetto e perciò lodevole prodotto popolare di successo, per la gioia di chi lo produsse.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)

Furetto60 20/7/15 10:59 - 1129 commenti

Attingendo al sempre presente timore dell’uomo per le incontrabili forze della natura, a cui si unisce un evidente senso di colpa nei confronti delle stesse, il film è tanto semplice nella struttura quanto avvincente. La caccia allo squalo ricorda quella a Moby Dick: esseri umani tanto deboli quanto divisi e rivali tra loro, sciocchi e miseramente inefficaci di fronte a un essere al di sopra di concetti morali, una macchina da caccia perfetta. Tensione narrativa mirabile, non una scena superflua, memorabile la colonna sonora.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il commento sonoro abbinato alla presenza dello squalo.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Ultimo 16/8/14 14:28 - 1128 commenti

Una cittadina sul mare è in preda al panico per la presenza di un enorme squalo bianco che fa strage di bagnanti; a tre uomini il compito di eliminarlo. Un film perfetto da ogni punto di vista, dove si mischiano elementi propri del thriller con il genere d'avventura: in questo senso Spielberg pare ricalcare il rapporto tra il capitano Achab e la balena Moby Dick del famoso romanzo. Colonna sonora da dieci e lode. In due parole: capolavoro indimenticabile!
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Gestarsh99 4/2/11 11:52 - 1061 commenti

Nelle acque della costa atlantica statunitense un gigantesco squalo inizia a masticare bagnanti e natanti, preannunciato da due semplici note, opere del geniale compositore Williams. Spielberg fa pieno centro sia nell'immaginario pubblico mondiale sia al botteghino, realizzando uno dei maggiori successi cinematografici a livello planetario. Il più celebre eco-vengeance di tutti i tempi (il migliore resta però quello di Hitchcock), che vede protagonista l'indistruttibile maxi-pescecane: un mostro irreale, fantastico eppur credibilissimo. Il resto è storia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Quella pinna tra le onde, ritmata da un Mi ed un Fa, divenuta sinonimo universale di minaccia strisciante ed imminente.
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)

Taxius 22/7/15 23:26 - 967 commenti

La storia del cinema e, insieme a Jurassic Park, il miglior film sugli animali assassini in assoluto. Spielberg mette in mostra una delle più grandi paure ataviche dell'uomo e cioè la paura dell'ignoto e del vuoto sotto i nostri piedi e riesce a farlo benissimo con un gigantesco squalo che durante tutto il film si mostra veramente poche volte aumentando, ancora di più, lo stato d'ansia. Diviso sostanzialmente in due parti, il film tiene un ritmo altissimo nella prima, rallenta un po' nella seconda ma si riprende alla grande verso la fine.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Bruce 28/10/15 11:25 - 878 commenti

Visto a quattordici anni al cinema ne rimasi entusiasta e insieme traumatizzato, tanto da evitare i bagni al mare per almeno due estati. Il tempo passa per tutti e rivisto ora coi ragazzi ne ho trovato, insieme a loro, tanti limiti e difetti, a cominciare dal goffo pesciolone in plastica per continuare con una lentezza che a tratti è pesante da reggere. Insomma, sicuramente un bel film che invecchia male.
I gusti di Bruce (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Almicione 11/1/13 0:23 - 765 commenti

Inserita tra i più grandi blockbuster della storia, questa celeberrima pellicola dovrebbe figurare anche nella classifica delle più sopravvalutate: un ritmo scialbo accompagna una sceneggiatura semplice, non avvincente; il tutto è condito da una regia deludente e da scene stucchevoli (neanche le inquadrature della lunga cattura dello squalo risultano emozionanti). Tuttavia, sebbene non risulti molto coinvolgente, non si può comunque definirla pesante; a ogni modo fa trasecolare l'alta stima di cui gode il film.
I gusti di Almicione (Drammatico - Gangster - Thriller)

Viccrowley 24/6/15 2:23 - 677 commenti

Poco o troppo da dire ci sarebbe sul capolavoro di Spielberg. Esempio più che perfetto di raffinata macchina da entertainment, questo straordinario thriller acquatico a 40 anni dalla sua uscita continua a stupire grazie a un meccanismo che mixa suspence e azione creando un'alchimia esemplare. Ogni inquadratura, ogni nota dello score di Williams, ogni momento della grandiosa caccia finale, meriterebbero di essere studiati e imparati a memoria. Senza dimenticare il discorso simbolico sulla paura incarnata dal gigantesco squalo bianco. Immortale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La magistrale sequenza iniziale sulle note di John Williams; Flint attaccato nel finale.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Modo 5/8/16 0:01 - 636 commenti

Capolavoro di Spielberg, ancora oggi per certi versi impareggiabile. Lo squalo tritacarne nella prima parte si nasconde fomentando la paura del nostro inconscio per poi nella seconda mostrarsi in tutto il suo terrore e la sua ferocia. Quasi hitchcockiana la destrezza nel mostrare il mostro meccanico da non troppo vicino per evitare che ci si accorga che è finto. Per l'epoca fantastici effetti speciali e sceneggiatura perfetta senza punti deboli. Eccellente il cast. Dovessi dare il voto al migliore probabilmente opterei per il fuori di testa Shaw!
I gusti di Modo (Commedia - Drammatico - Fantascienza)

Lupoprezzo 1/8/11 15:54 - 635 commenti

Uno dei migliori lavori del regista e caposaldo dell'eco-vengeance. Questo colosso di tensione non lascia scampo e permette a Steven Spielberg di mettere sotto accusa una società avida e ottusa, ribaltando i ruoli tra predatore e preda (l'incredibile folla di sedicenti cacciatori di squali pronti a tutto per intascare la ricompensa); ma il film raggiunge l'apice quando si arriva allo scontro in mare aperto tra l'uomo e lo squalo, tra la ragione e l'istinto. Ottime interpretazioni (su tutti Robert Shaw) e una colonna sonora passata alla storia. Cult.
I gusti di Lupoprezzo (Horror - Poliziesco - Western)

Jdelarge 20/8/17 11:07 - 624 commenti

Perfetto esempio di messa in scena e di dominio pressoché totale della storia. Spielberg architetta sapienti inquadrature e, grazie all'aiuto di un montaggio di livello eccelso, dà vita a un bellissimo film amplificando il contrasto tra natura ed essere umano, soprattutto nel desiderio di quest'ultimo di possedere tutti gli spazi vitali. La seconda parte è di una bellezza estrema e mette in risalto la psicologia dei personaggi, tra i quali spicca lo spettrale Quint (un ottimo Robert Shaw). Fantastica e a tratti onirica la fotografia.
I gusti di Jdelarge (Drammatico - Giallo - Horror)

Parsifal68 15/6/16 9:05 - 607 commenti

Un enorme squalo bianco imperversa sulla spiaggia di una località balneare americana. Grandissimo successo per un autentico capolavoro di suspense, che ha l'indiscusso merito di mantenere alta la tensione per tutta la sua durata. Spielberg è abilissimo a trasmettere allo spettatore il senso di paura costituito dalla presenza invisibile del mostro sanguinario che è pronto a colpire in ogni momento. Cast eccellente di attori e musica celeberrima di John Williams. Cult.
I gusti di Parsifal68 (Comico - Commedia - Drammatico)

Graf 13/10/13 22:17 - 599 commenti

Spielberg, dopo due film geniali e originali, al terzo cede alla logica commerciale e spettacolare di Hollywood. Divenuto, alla sua uscita, un campione d’incasso e un grosso fenomeno di costume, Lo squalo è un film a largo budget realizzato con le cifre delle analisi di mercato in mano. Grande la capacità narrativa di Spielberg, efficace la tensione basata sull’assenza-attesa del mostro marino ma lo squalo rappresenta solo se stesso e non raffigura nessuna forza oscura o figura traslata e noi ci siamo visti solo un bel film d’avventura. Sopravvalutato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'intensa interpretazione di Robert Shaw.
I gusti di Graf (Commedia - Poliziesco - Thriller)

Ford 5/8/11 22:27 - 582 commenti

Oggi un film del genere sarebbe un trionfo di sterile computer-grafica, ma grazie a Dio qui Spielberg ci regala una perla composta da effetti speciali artigianali, girata con un occhio che pochi registi d'azione hanno. L'intreccio all'inizio è molto interessante, con tutte le questioni su allarmismo-non allarmismo, nella seconda parte attendiamo solo di capire chi e come ucciderà lo squalo, un'attesa che diventa spasmodica grazie anche a un montaggio davvero intelligente.
I gusti di Ford (Animazione - Commedia - Horror)

Ira72 4/4/17 18:45 - 543 commenti

Che sia un cult è un dato di fatto. Ma quello che più colpisce è che sia ancora attualissimo, carico di tensione e abilissimo nel giocare con le paure recondite di un qualcosa che c'è ma non si vede e tangibile quel tanto (o quel poco) per non sentirsi più così sicuri con le gambe a mollo. Innumerevoli gli scopiazzamenti, di cui alcuni anche molto recenti, che hanno puntato tutto su effetti speciali e mandibole fameliche: il loro predecessore squalo, certe infelici riproduzioni se le sbrana anche dopo 40 anni!
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Funesto 18/7/11 22:15 - 523 commenti

Gran bel film d'animali killer, tra i migliori (non il migliore: gli preferisco, ad esempio, Gli uccelli). Ragione principale della riuscita è la curata sceneggiatura che, specialmente nella prima parte, si fa interessante nella risalita passo dopo passo alla razza dello squalo e al suo "modus agendi". Di buon livello anche musica (famosissima), SFX e attori (fra cui spicca il cinico pescatore Quint) e, per una volta, non si cercano scuse assurde per la follia di un animale. Mi sarebbe piaciuta, a dire il vero, un po' più di tensione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cadavere che fa capolino dall'oblò di un relitto; le considerazioni di Shaw sugli occhi degli squali (dice cose vere e veramente inquietanti...).
I gusti di Funesto (Animazione - Horror - Thriller)

Vito 18/7/16 15:33 - 510 commenti

Straordinario film diretto dal giovane Spielberg. Ottima la prima parte con i primi attacchi dello squalo veramente spaventosi e dalle tinte horror. Ma ancor meglio la seconda, con i tre eroi a caccia del mostro che incarna la paura dell'ignoto e sembra invincibile, quasi soprannaturale, come un moderno leviatano. Il regista pesca a piene mani dall'avventura classica, riuscendo però a plasmarla in una pellicola ancora oggi modernissima e carica di suspense. Bravissimi Scheider e Dreyfuss ma soprattutto Shaw. Storiche le musiche di Williams.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il monologo di Quint sulla vicenda dell'USS Indianapolis.
I gusti di Vito (Fantastico - Horror - Western)

Magi94 9/9/17 21:46 - 458 commenti

Rimane il capolavoro indiscusso di Steven Spielberg. Quel che colpisce è come un soggetto tutto sommato talmente semplice da risultare imbarazzante possa diventare un film meraviglioso che non perde un colpo per tutte le due ore di durata. Merito della regia, certamente, ma anche delle interpretazioni da manuale: tutti, ma davvero tutti, sono nel ruolo giusto, da Murray Hamilton viscido sindaco politicante al simpatico Dreyfuss esperto oceanografo. Indimenticabile l'alternanza delle note Mi e Fa all'arrivo dello squalo visto in soggettiva.
I gusti di Magi94 (Commedia - Drammatico - Horror)

Samuel1979   21/7/15 22:58 - 427 commenti

Senza dubbio un film rivoluzionario in cui Spielberg ha l'idea di raffigurare lo squalo come un essere terrificante dandone un'immagine completamente rovesciata e fantasiosa. Escludendo certe scene "bizzarre", è innegabile l'importanza e l'influenza di tale opera il cui ritmo incalzante e le conseguenti sequenze di terrore sono ancora (a distanza di parecchi anni) ben scolpite nelle nostre menti.
I gusti di Samuel1979 (Avventura - Comico - Commedia)

Mutaforme 26/8/15 14:11 - 379 commenti

Capolavoro, capostipite di un intero genere. Probabilmente qualche animalista avrà da obiettare, ma questo film è un piacere da guardare anche dopo oltre 40 anni. Solo la realizzazione fisica dell'animale acquatico lascia un po' perplessi, ma è normale, considerando i mezzi di allora. Eccezionale la prova del cast, molto in palla. Imperdibile.
I gusti di Mutaforme (Avventura - Fantascienza - Fantastico)

Siregon 28/8/11 17:28 - 339 commenti

Per quanto stupido nella trama resta uno dei capolavori essenziali del cinema americano. Spielberg dirige qui il suo film migliore e si riallaccia a Moby Dick e all'ossessione di Achab per il mostro marino. Teso, innovativo, montato benissimo, musicato in maniera esemplare dal fedele Williams, con un cast di attori in stato di grazia (su tutti Shaw). Effetti meccanici memorabili, moltissime le sequenze entrate nella storia. Imperdibile.
I gusti di Siregon (Avventura - Gangster - Giallo)

Pesten 10/8/18 12:05 - 316 commenti

Capolavoro totale del cinema e probabilmente uno dei film di Spielberg ad avvicinarsi alla perfezione. Regia, sceneggiatura, effetti speciali, colonna sonora, dialoghi, attori: difficile trovare qualcosa che non sia stato investito da quest'aura di perfezione che permea il film, che ancora oggi dopo più di 40 anni non perde colpi (basti guardare gli effetti speciali ancora al passo coi tempi). Cinema e terrore fusi insieme.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I dialoghi serali sull'Orca, così ben scritti e caratterizzanti i personaggi che vorremmo durassero un'ora in più; Le musiche; Gli effetti speciali.
I gusti di Pesten (Horror - Poliziesco - Thriller)

Rocchiola 15/1/18 12:02 - 290 commenti

Il primo blockbuster della storia è un film perfetto, con una prima parte horror dalle dinamiche degne di uno slasher e una seconda basata sull'avventura virile di melvilliana memoria. Alzi la mano chi non ha sobbalzato sulla poltrona alla prima apparizione del mostro. Si tratta anche di uno degli ultimi film girati dal vero con tanto di stella cadente nella scena notturna sul mare (altro che squali digitali!). Musiche imprescindibili di John Williams. Spielberg lontano dai polpettoni attuali si permetteva anche di far morire un inerme bambino.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La cattura dello squalo sbagliato; La prima vittima durante un bagno notturno.
I gusti di Rocchiola (Guerra - Poliziesco - Western)

Ilcassiere 22/7/10 13:03 - 277 commenti

Il giovane Spielberg comincia a mostrare il suo talento. "Lo squalo" è un film che parla della lotta dell'uomo contro la natura, natura che a volte può essere davvero potente. È un film che fa paura anche solo ascoltando i dialoghi, quando i protagonisti sono al sicuro, sulla terraferma. E quando sono in mare aperto la tensione sale a livelli vertiginosi e non ci sono più punti di riferimento, solo adrenalina e panico.
I gusti di Ilcassiere (Commedia - Giallo - Thriller)

Werebadger 8/10/11 17:06 - 270 commenti

Film di culto, che ha rivoluzionato il genere cinematografico degli animali killer. Ispirato molto liberamente al best seller di Belchley (a sua volta ispirato ad un celebre fatto di cronaca), sulla pellicola la storia risulta un po' più superficiale concentrandosi, diversamente dal libro, più sul mostro e sul terrore che provoca la sua presenza che sui rapporti tra i personaggi. Ottime le prove attoriali ed FSX artigianali molto efficaci (in barba alla CGI di oggi). Capolavoro. Con tre sequel uno più inutile dell'altro.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'inizio; Il terrificante racconto di Quint sulla corazzata Indianapolis; La mostruosa bestia balza sulla barca.
I gusti di Werebadger (Animazione - Fantastico - Horror)

Thedude94 30/11/17 0:01 - 257 commenti

Uno Spielberg giovane e arrembante affronta un tema originale per il cinema del tempo, mettendo al centro dell'opera un terrificante squalo combattuto da tre coraggiosi protagonisti, ottimamente interpretati (in particolare la prova di Shaw). Montaggio e musiche sono qualcosa di perfetto: riescono a far mantenere viva la tensione e l'attenzione nella missione finale che in tutta la seconda parte del film è da affrontare. La storia è molto semplice, però a livello di immaginario collettivo rimarrà per sempre un'opera fondamentale.
I gusti di Thedude94 (Drammatico - Gangster - Sentimentale)

Samdalmas 30/7/16 18:14 - 248 commenti

Nell'estate del '75 Spielberg sbanca il botteghino con uno dei suoi primi blockbuster, memore della lezione di Hitchcock con Gli uccelli. Il suo Squalo entra subito nell'immaginario collettivo e, come il camion assassino di Duel, semina il terrore tra gli spettatori. Perfetto il cast, da Roy Scheider a Dreyfuss e Robert Shaw che sembra uscito da "Moby Dick". Geniale il tema di John Williams con due semplici note.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il primo attacco; "Ci serve una barca più grossa...".
I gusti di Samdalmas (Musicale - Poliziesco - Thriller)

Gabigol 2/4/17 19:42 - 240 commenti

Da un romanzo normale - con all'attivo un'apprezzabile critica sociale - Spielberg sceglie di rimuovere la riflessione sociologica, si focalizza sull'atavica minaccia marina e conduce un esercizio di tensione perfetto. Il trittico di attori (in stato di grazia) e la spaventosa soundtrack di Williams impreziosiscono in maniera decisiva una pellicola diventata meritatamente cult. La nascita del blockbuster americano, purtroppo, è l'unico (indiretto) demerito che ha condotto al disastro il cinema statunitense nelle decadi successive.
I gusti di Gabigol (Animali assassini - Fantastico - Horror)

Tomslick 27/8/09 19:10 - 205 commenti

Alla sua seconda prova per il grande schermo Spielberg fa subito il botto, sia per gli incassi epocali, sia per l'enorme qualità del film. Terrorizzare senza mostrare, questa la vera grandezza di Jaws: il mix che si crea fra le immagini e la musica è perfetto, ed inchioda lo spettatore alla poltrona. A furia d'aspettarlo e mai vederlo, allorchè finalmente lo squalo compare fa ancora più paura. Molto meglio le scene in cui l'animale dà la caccia all'uomo, che quelle in cui avviene il contrario.
I gusti di Tomslick (Azione - Drammatico - Fantascienza)

Red Dragon 13/4/07 14:15 - 125 commenti

Pezzo di storia del cinema girato da uno Spielberg agli esordi. Uno di quei film che è bello rivedersi nonostante lo si conosca a memoria perché l'alchimia che si crea tra attori in forma strepitosa, musiche perfette (grande Williams), una sceneggiatura asciutta ma intelligente e una regia così talentuosa... beh, è di altissimo livello. Infine, in un film del genere, ci dev'essere tensione. In tal senso ritengo Jaws uno dei film più terrificanti, senza bisogno di serial killer, mostri o paranormale. Solo l'occhio gelido e assente del predatore.
I gusti di Red Dragon (Fantascienza - Giallo - Thriller)

Luras 31/12/17 13:56 - 120 commenti

Quella di Spielberg non è solo la storia di un animale che uccide gli esseri umani, ma anche quella dei tre protagonisti che gli danno la caccia, caratterizzati in maniera genuina, esemplare. I loro tratti somatici e mentali, così vicendevolmente differenti, si intrecciano a meraviglia mentre inseguono il mitico pesce assassino, costruito a regola d'arte, in un crescendo di tensione, con un indimenticabile colonna sonora. Dopo di lui arriveranno altri due miliardi di squali e squaletti, ma ovviamente nessuno potrà mai eguagliare l'originale.
I gusti di Luras (Animali assassini - Horror - Thriller)

Josephtura 9/8/16 11:04 - 98 commenti

Resiste al passare del tempo. Forse gli effetti speciali non sono (più) straordinari ma fungono da perfetta enfasi alla trama; e non il contrario. Interpreti magnifici sui quali per me brilla maestoso Shaw. Punto d'arrivo e vertice ineguagliato di tutti i B movie precedenti, supera di gran lunga tutte le successive imitazioni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La vicenda della corrazzata Indianapolis; "Ci serve una barca più grossa".
I gusti di Josephtura (Documentario - Fantastico - Guerra)

Rikycroc77 25/5/14 17:36 - 39 commenti

Capolavoro di rara perfezione. Un film spettacolare che riesce a creare tensione e suspense dal primo all'ultimo secondo grazie ad alcuni geniali trucchetti adottati dal grande Steven Spielberg. Colonna sonora entrata nella storia, cast stellare, effetti speciali stupefacenti, scene da brivido, regia e sceneggiatura perfette. Un'opera meravigliosa che rappresenta le paure più nascoste e misteriose dell'uomo. L'enorme squalo bianco è spaventoso e non lo si vede quasi mai, eccetto nello spettacolare finale. Grandioso e terrificante!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'attacco iniziale alla ragazza; "Ci serve una barca più grossa"; Il racconto di Quint sull'Indianapolis; Tutte le scene con lo squalo in azione.
I gusti di Rikycroc77 (Animali assassini - Fantascienza - Horror)

Mr.geko 20/1/10 22:40 - 34 commenti

Lo squalo è un ritorno a Duel del regista. Le tematiche sono quelle: l'uomo contro le sue paure. E' un'ottima storia di provincia americana che si trasforma in horror con la paura dell'acqua e del mostro quasi invincibile il quale unico scopo è mangiare uomini. Lo stile è ancora di uno Spielberg che sta maturando (i bambini iniziano a farsi vedere) ma è già favolosa la capacità con cui orchestra l'attenzione e alcune scene entrano nella storia, come la musica composta dall'inseparabile John Williams.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Ci serve una barca più grossa!". Il racconto di Quint nella notte.
I gusti di Mr.geko (Avventura - Fantascienza - Thriller)

Acid burn 7/2/16 2:04 - 31 commenti

C'è poco da aggiungere a quanto detto su questo caposaldo del genere, terrificante e riuscitissimo. A causa dei difetti dello squalo meccanico Spielberg sceglie, contro le direttive della sceneggiatura, di mostrarlo il meno possibile, creando così quell'effetto di tensione che pervade tutto il film. Ma oltre a ciò i personaggi sono resi perfettamente e la recitazione è superba. Una massiccia campagna pubblicitaria aiuta parecchio a richiamare il pubblico nelle sale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Viene catturato uno squalo e la storia sembra verso la fine ma Quint afferma che è lo squalo sbagliato, "troppo piccolo per essere quello giusto".
I gusti di Acid burn (Fantascienza - Giallo - Horror)

Wupa Wump 5/1/07 16:58 - 13 commenti

Film che ha segnato un'epoca. Molti, tra quelli che l'hanno visto, ancora oggi sono percorsi da un fremito di paura quando si trovano al largo in mare aperto. Gli attori sono ineguagliabili e il protagonista, lo squalo assassino, è terrificante. Immancabile in ogni videocollezione ideale.
I gusti di Wupa Wump (Animali assassini - Giallo - Sentimentale)

Steven1975 10/7/14 11:42 - 5 commenti

Una perfetta fusione tra thriller e horror, un classico diretto con maestria dal giovane Steven Spielberg che prima aveva girato prevalentemente film per la tv. Il cast è eccezionale, ma lascia lo spazio alla vera star, cioè il pescecane. In sottofondo abbiamo la spettacolare colonna sonora di John Williams, diventata l'icona della suspense. Insomma, un capolavoro che rivoluzionerà il cinema spaventandoci e trattenendoci dall'entrare in acqua!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Ci serve una barca più grossa"; L'attacco iniziale alla ragazza; Il monologo di Quint.
I gusti di Steven1975 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Jaws 16/5/10 20:20 - 1 commenti

Film memorabile che ha segnato la mia infanzia e l'inizio di un genere. Una pellicola che vedo e rivedo da anni, senza stancarmi mai. Ben girato, attori perfetti nei loro ruoli e tanta suspance che va a braccetto con una buona dose di avventura. Di recente ho letto il romanzo dal quale è tratto il film e forse per la prima volta ho preferito la pellicola al testo. Degna di nota la colonna sonora, così semplicemente sofisticata da coinvolgere lo spettatore e suscitare paura quanto basta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: ...Ci serve una barca più grossa...
I gusti di Jaws (Animali assassini - Fantastico - Musicale)