Pol

Pol
Visite: 13353
Punteggio: 594
Commenti: 589
Affinità con il Davinotti: 73%
Registrato da: 12/11/07 12:38
Ultima volta online: 16/05/19 01:23
Generi preferiti: Comico - Gangster - Thriller
Film inseriti in database dal benemerito utente: 219

Quantità e tipo di materiale filmico inserito

  • Inserimenti totali: 589
  • Film: 584
  • Film benemeritati: 219
  • Documentari: 5
  • Fiction: 0
  • Teatri: 0
  • Corti: 0
  • Benemeritate extrafilmiche: 1

Inserimenti forum e location

  • Location verificate inserite: 1
  • Post totali: 185

Carica attuale nell'organigramma aziendale

  • Servizio caffè

Approfondimenti inseriti

L'istruttoria è chiusa: dimentichi (1971)

HV | 2 post | 12/05/19 10:56
E' uscito da un secolo il dvd cecchi gori, piuttosto segnalerei il Bluray Koch uscito qualche mese fa: https://bluray-disc.de/blu-ray-filme/106993-das_verfahren_ist_eingestellt_vergessen_sies qui riportano la presenza dell'audio italiano, ed i sottotitoli di solito nei bluray koch sono removib

Lo chiamavano Trinità... (1970)

HV | 13 post | 29/12/21 13:55
Segnalo che purtroppo il bluray spagnolo Mercury, nonostante quanto riportato sul retro, NON ha l'audio italiano.

Il grande silenzio (1968)

HV | 12 post | 27/10/22 18:32
Finalmente disponibile in bluray per la tedesca Alive uno dei capolavori dello spaghetti western. Ho preso la versione mediabook e sono soddisfatto, c'è solo una scena di pochi secondi in cui la qualità crolla ma per il resto il video è buono, non da riferimento ma più che soddisfacente. Audio italiano

Super vacanze di Natale (2017)

DG | 8 post | 24/12/17 19:19
Proprio così, l'unico intervento "analitico" sono delle stucchevoli didascalie in coda al film del tenore "i cinepanettoni sono il genere più odiato dalla critica" / "i cinepanettoni sono il genere più amato del pubblico", banalità autoindulgenti e personalmente

Blade runner 2049 (2017)

DG | 78 post | 30/09/18 20:48
Amen.

Pink Floyd a Pompei (1972)

DG | 85 post | 11/04/20 08:26
Quoto in toto Zender, spesso sento frasi come "che senso ha un bluray di un film del 53?". Se le cose sono fatte a modo non c'è paragone con il dvd, sembra di stare al cinema il giorno della prima. Ricordo quando un amico del Davinotti scettico sull'argomento venne a vedere da me "2001"

Opera (1987)

HV | 41 post | 17/09/17 08:54
Vedo che gli extra sono abbondanti ma mi paiono fin troppi numericamente: è materiale serio o sono le classiche featurette da 5 minuti l'una?

Prega il morto e ammazza il vivo (1971)

HV | 2 post | 17/08/17 20:19
Si, sottotitoli escludibili. Buona edizione sotto il profilo audio/video e come extra interviste al critico Fabio Melelli (11 min) e agli operatori Franco Villa e Claudio Morabito (15 min), quest'ultima più incentrata su Kinski.

Umberto D. (1952)

HV | 1 post | 5/06/17 09:53
Visionato il bluray inglese Cult Films, buon video e traccia audio italiana con sottotitoli removibili. Come extra un lungo speciale sulla carriera di DeSica probabilmente già edito in qualche dvd italiano perchè prodotto dalla Surf Film, le interviste in inglese non sono sottotitolate ma non sono

Sacco e Vanzetti (1970)

HV | 5 post | 14/10/22 12:53
Visionato il blu ray francese della Carlotta Films, purtroppo l'audio italiano ha i sottotitoli francesi non removibili.

Salon Kitty (1976)

HV | 10 post | 20/05/17 17:39
Ho preso la limited edition tedesca della Elea Media blu ray + 2 dvd, custodia cartonata contenente un digipack apribile a 4 ante più libretto (ovviamente in tedesco), un oggetto veramente appagante che ancora una volta rimarca la distanza tra il mercato home video italiano (dove edizioni del genere

La voce della luna (1990)

HV | 3 post | 25/04/19 08:29
Visionato il blu ray tedesco della Koch Media (serie "Masterpiece of cinema" n°21) con audio italiano e sottotitoli removibili, video pulito e definito. Zero extra a parte il libricino in tedesco. http://www.blu-ray.com/movies/Die-Stimme-des-Mondes-Blu-ray/134903/

Cimitero senza croci (1968)

HV | 3 post | 20/05/17 17:10
Edizione non eccezionale, il video ha una buona risoluzione ma è afflitto per lunghi tratti da una quantità di spuntinature e striature inaccettabili per un blu ray, ed in due o tre scene (fine rullo?) l'immagine crolla miseramente per qualche secondo.

I giorni dell'ira (1967)

HV | 3 post | 20/05/17 17:01
Visionato il blu ray Arrow Video, video ottimo ma audio italiano molto intubato, bisogna sforzarsi assai per riuscire a capire i dialoghi... probabilmente c'è di meglio in giro.

Opera (1987)

HV | 41 post | 17/09/17 08:54
Ho preso il mediabook Koch media 3 dischi (spettacolo), video ottimo e livello di dettaglio eccellente, di grana non ne ho vista. Però in generale ho notato che il problema della grana, guardandoli con il proiettore, è quasi inesistente (a parte alcune edizioni scarse di loro, tipo in media i

Navajo Joe (1966)

HV | 9 post | 28/04/17 18:35
Sempre per Koch media è uscito il blu-ray della collana "western unchained", preso e visionato: audio italiano con sottotitoli rimovibili, reparto audio/video buono ma non eccezionale.

Quien sabe? (1966)

HV | 6 post | 28/04/17 18:28
Preso e visto il blu-ray tedesco della koch media: durata 1.57.47, sottotitoli escludibili.

Il tempo degli avvoltoi (1967)

HV | 8 post | 28/04/17 18:20
Confermo che i sottotitoli sono escludibili.

Una lucertola con la pelle di donna (1971)

HV | 69 post | 28/04/17 19:12
Preso e visionato il blu-ray francese edito da Le Chat Qui Fume, semplicemente spettacolare! Restauro impeccabile: immagini pulite, nessuna grana, dettagli nitidissimi... durante i primi 5 minuti di onirismi vari ero in estasi mistica... E per una volta l'audio non è da meno, talmente pulito e corposo

Il giardino delle streghe (1944)

HV | 6 post | 14/11/16 19:46
Il dvd Rko è anch'esso tagliato: anche senza aver mai visto il film (come nel mio caso) ad un certo punto è palese che ci sia un taglio selvaggio tra due scene che mal si raccordano, e la durata di 61 minuti contro i 70 indicati sul retro non lascia dubbi. Ironico che nel libretto di un edizione tagliata,

Blackhat (2015)

DG | 29 post | 18/08/16 00:22
Sono d'accordo con te Buio, la statura del regista non si discute, quello che intendevo per "intoccabile" è che adesso qualsiasi cosa facciano è, a prescindere, un capolavoro.

Blackhat (2015)

DG | 29 post | 18/08/16 00:22
Scusate lo sfogo virulento, ma oltre ad essera stata una cocente delusione (anche se in effetti il precedente film avrebbe dovuto mettermi in allarme) poi leggo in giro tanti commenti del tipo "il film del secolo se non ti è piaciuto non capisci niente" che due domande me le hanno fatte fare.

Blackhat (2015)

DG | 29 post | 18/08/16 00:22
CONTIENE SPOILER Scusate se riesumo un cadavere ormai freddo ma l'ho recuperato solo ora e vi giuro che più leggo (e non solo qui) "magistrali scene d'azione" e più mi incupisco e penso che allora sono io che non capisco più nulla. Quando mi sono accorto (e ci ho messo un'attimo) che

Prisoners (2013)

DG | 50 post | 19/04/18 09:57
Oddio, anch'io avendo notato "il dettaglio" nella locandina quando ho visto "il dettaglio" nel film ho aspettato il momento in cui sarebbe risultato determinante per le indagini come puntualmente accade. Niente che rovini questo grandissimo film, comunque, anche perchè in effetti

Django unchained (2012)

DG | 152 post | 9/09/21 12:12
Si, Savini lungocrinito l'ho notato :) Bruce Dern è il Lenzi con occhiali gialli, mentre Remar penso faccia una doppia parte: lo schiavista/cowboy ammazzato all'inizio del film e la guardia del corpo di Di Caprio (quello con bombetta e baffi). Death Proof l'ho citato per la durata contenuta e per

Django unchained (2012)

DG | 152 post | 9/09/21 12:12
Avete notato che nei titoli di testa Bruce Dern è diventato Bruce Deen? Facezie a parte, la ri-visione al cinema ha peggiorato la valutazione del film, complice anche il doppiaggio (non entro neanche nell'argomento, sapete che ormai sono un talebano della V.O. ed in questo caso specifico il paragone

Django unchained (2012)

DG | 152 post | 9/09/21 12:12
In realtà l'ho visto qualche giorno fa in un'anteprima "casalinga" :) Sicuramente lo rivedrò al cinema, e magari anche questa volta riuscirò ad apprezzarlo meglio ad una seconde visione. Poi intendiamoci, anche senza sforzarsi Quentin rimane due spanne abbondanti sopra la media, questo

Django unchained (2012)

DG | 152 post | 9/09/21 12:12
Mi ricordo che quando uscì Inglorius basterds rimasi un pò deluso, alla seconda visione mi ricredetti ed alla terza urlai "capolavoro!". Con Django sono alla fase 1 - "mezza delusione", nel week-end capirò se chiedere o meno la correzione del pallinaggio. Mi rendo conto a posteriori

Il mundial dimenticato (2011)

DG | 23 post | 1/12/17 09:38
Parlo sul serio. Infatti la risposta comune era "guarda che era un finto documentario", ma qualcuno sosteneva che conosceva già la storia e che in effetti si sia svolto quel mondiale, ovviamente senza arbitri cowboy e bomber occhialuti! Se la cosa può interessare mi informo meglio, una di

Il mundial dimenticato (2011)

DG | 23 post | 1/12/17 09:38
Ho avuto il piacere di essere il proiezionista (oddio, ero quello che metteva su i dvd) del festival Documentamy svolto a Varese questo autunno e devo dire che questo mockumentary ha avuto un'impatto fortemente positivo sul pubblico, che dopo la proiezione dibatteva sul fatto che l'evento si sia svolto

I mercenari 2 - The expendables (2012)

DG | 12 post | 27/04/14 01:27
Annunciata la presenza di Jackie Chan nel terzo capitolo: tremo solo al pensiero di come farà Stallone a sprecare uno dei più grandi atleti marziali/stuntman della storia dopo aver mortificato Jet Li, Van Damme e Adkins.

Salon Kitty (1976)

HV | 10 post | 20/05/17 17:39
La versione che ho visto è quella del dvd russo (o polacco?) che dura 133 minuti ed immagino quindi coincida con la versione Blue Underground. Però Ciavazzaro fa riferimento alla qualità inferiore delle scene inedite, mentre in questa versione l'ottima qualità audio/video è costante e non ho percepito

Box Office 3D - Il film dei film (2011)

DG | 37 post | 26/09/12 17:44
Anche a me il Greggio regista non dispiaceva, alla fine aveva sbagliato solo "killer per caso". Però ieri sera ho assistito ad uno spettacolo che mi ha messo la pelle d'oca come neanche il miglior Argento. Per dirla con le parole di Didda: "La sensazione dominante è quella dello smarrimento

Per amore (1976)

DG | 6 post | 13/03/12 08:08
"Ahh...che stanchezza, questa Venezia..." Solo per il monologo di Venezia gli ho dato un pallino in più, lo merita tutto. Grande film.

The artist (2011)

DG | 83 post | 29/05/12 23:33
Su IMDB si parla di coproduzione Danimarca/Canada/UK/Brasile... in effetti il film è girato in Canada, di solito nelle recensioni si parla de "l'esperienza americana di Refn" ed automaticamente pensavo agli USA, anche perchè quando l'ho visto mi dava l'idea di essere ambientato nel

Oldboy (2003)

DG | 44 post | 10/09/19 23:53
L'ho visto anni fa e non me lo ricordo moltissimo, però benchè mi sia piaciuto l'ho trovato anch'io sopravvalutato. Sugli stilemi coreani, benchè non sia un'esperto, direi che qui ce ne sono almeno due: la durata (se non li fanno di almeno due ore non sono contenti, a prescindere da quello che devono

The artist (2011)

DG | 83 post | 29/05/12 23:33
Anche se nulla toglie e nulla aggiunge al ragionamento, preciso (tanto per rompere le balle, non volermene Jandileida) che Refn aveva già diretto negli USA "Fear X", il film che lo ho "rovinato" economicamente cotringendolo a dirigere i due sequel di "Pusher". Della

Kick-Ass (2010)

DG | 53 post | 23/11/13 12:56
Sicuramente Hit Girl si pappa le migliori scene d'azione del film e anche solo per questo gli si vuole bene... In generale tra le note positive ci metto l'intero cast, tutti giusti al posto giusto. Insisto sugli aspetti negativi come al solito ma tutto sommato me lo riguarderei volentieri... anche

Kick-Ass (2010)

DG | 53 post | 23/11/13 12:56
Mi sono espresso male, non intendevo dire che tutto il film è una tarantinata, ma scene che mi hanno fatto pensare quel "anch'io come Tarantino" ogni tanto ce n'è e se ci ho fatto così tanto caso è perchè non mi sono sembrate riuscite facendo scattare in autoamtico il paragone. Va da se

Kick-Ass (2010)

DG | 53 post | 23/11/13 12:56
No, a quello non ci avevo proprio pensato :) Intendiamoci, uso il termine "tarantinismo" per semplificare le cose, non per dire che certe cose le ha inventate lui. Insomma, volenti o nolenti se penso a dialoghi "cool" zeppi di citazioni la prima persona che mi viene in

Kick-Ass (2010)

DG | 53 post | 23/11/13 12:56
Con il mio voto dovrei aver dato manforte al Marcel (il mezzo voto in più od in meno non conta, vero?). Bah, bella la forma ma pochissima sostanza, con l'aggravante di un tarantinismo d'accatto su cui bisogna spesso chiudere un'occhio e di gag imbarazzanti come il balletto nell'auto di red mist. E

Il ritorno dei morti viventi (1985)

DG | 60 post | 14/11/18 16:09
Sottoscrivo tutto quanto detto da Buio, ed aggiungo che i pezzi rock non mi hanno entusiasmato (l'hard rock degli '80 difficilmente lo digerisco) ma con il main theme di synth è stato amore al primo ascolto! Sommando tutti i pregi e sorvolando su alcuni difetti veniali non potevo che confermare il

Il ritorno dei morti viventi (1985)

DG | 60 post | 14/11/18 16:09
Certo che a scoprire questa perla solo oggi mi sento un pò un asino... Ero diffidente un pò perchè avevo visto il mediocre terzo capitolo che spesso è giudicato il migliore (e non me lo spiego se non con il classico "de gustibus..."), un pò perchè mi aspettavo una semi-pagliacciata

Inside (2007)

DG | 60 post | 16/12/12 14:32
Ricordo quando con Markus andai a Parigi e ci rimasi quasi male nell'apprendere che di qualsiasi film loro avevano la versione mega super 2 dischi, roba da piangere... Vedere un Sin City triplo disco con mega confezione di metallo oppure un cofanetto Kill Bill 4 dischi e pensare alle versioni italiche...

R Connected (2008)

DG | 7 post | 5/02/12 14:24
Immagino sia un refuso involontario, ma come specificato anche nei titoli di coda questo è il remake dell'ammerigano, non il contrario (perdona la pignoleria ;) Tra l'altro credo che proprio per questo sia uno dei più trasmessi in tv come dice Zender: il fatto di poggiarsi ufficialmente su

R Connected (2008)

DG | 7 post | 5/02/12 14:24
Cercando i trailer dei film HK ho appreso dell'esistenza del ciclo "Missione estremo oriente" su Rai4, una ventina di film di recente produzione che vanno dal wuxia al poliziesco. Il criterio mi è sembrato quello di scegliere film recenti e comunque patinati (questo, Beast stalker, Fire of

R Connected (2008)

DG | 7 post | 5/02/12 14:24
Ieri notte sono entrato in una pizzeria al trancio con la tv sintonizzata su Rai4 e ho rivisto il finale di Connected. La nota positiva è che la coppia che gestiva il posto era incollata al film e continuava a commentare con partecipazione (HK spacca), la nota negativa (quanto sei noioso Pol) è che

Una jena in cassaforte (1968)

DG | 2 post | 3/02/12 21:44
La prossima volta che passate da Varese vi porto a fare un giro, il parco non è enorme ma è carino e rilassante, l'ideale per svaccarsi a leggere un bel libro in una giornata di sole! Il tutto raggiungibile comodamente in auto a 5 minuti dal centro (fa molto reclame truffaldina da rete privata, ma

Cani arrabbiati (1974)

DG | 40 post | 5/09/22 15:46
Grande, grande, grande film. Una lezione su come spremere il sangue dalle rape, la specialità di Bava Senior.

Syriana (2005)

DG | 12 post | 4/02/12 15:01
La mia fortuna/sfortuna è quello di dimenticare l'80% di qualsiasi film a pochi giorni dalla visione (con le dovute eccezioni), motivo per cui o scrivo un commento "a caldo" o se aspetto 3/4 giorni mi ricordo solo grossomodo la trama e 2/3 scene che mi hanno colpito: un commento "con

Quella sporca ultima meta (1974)

DG | 19 post | 27/11/20 08:29
Grazie per le dritte, vedrò prima o poi di recuperarli. Un bacio e una pistola è uno dei due che avevo già visto (l'altro è il classico "The dirty dozen"). Ricordo solo che mi piaque più la figura del protagonista che il film in sè, ma leggendo fugacemente i commenti ad altri titoli mi

Quella sporca ultima meta (1974)

DG | 19 post | 27/11/20 08:29
Nonostante mi sia soffermato molto più sui difetti che sui pregi, la tua sintesi mi trova d'accordo. L'unica cosa è quel "cinema inconfondibile", ma è una mia ignoranza: di Aldricht ho visto solo 2 o 3 film, forse troppo pochi per avere un'idea chiara sul suo stile. Ma abbastanza per

Quella sporca ultima meta (1974)

DG | 19 post | 27/11/20 08:29
Sono daccordo che il film non si giudica dal budget ed infatti le mie erano considerzioni più di "colore". Diciamo che in questo caso aumenta una certa sensazione di film tirato un pò via. Ho anche scritto un "tanto di cappello" ad Aldrich per avere tirato fuori un classico con

Quella sporca ultima meta (1974)

DG | 19 post | 27/11/20 08:29
A giudicare da questa e da altre scene mi sono immaginato una situazione produttiva "all'italiana", della serie: Aldrich gira il dialogo tra Reynolds e la moglie citando la Maserati, poi quando si tratta di girare la scena dopo... "A'dottò, la Maserati nun ce l'avemo!" "Ma

Tortura (1976)

DG | 25 post | 21/03/12 08:17
Alla prossima serata Markussiana non verrò a mani vuote... ;)

Tortura (1976)

DG | 25 post | 21/03/12 08:17
Devo rivederlo per commentarlo ma lo farò molto volentieri, mi ricordo che sono partito con aspettative bassissime ed invece la Karlatos piazza una prestazione monumentale, di quelle che lasciano a bocca aperta e ti fanno subito pensare "questa ci ha messo sul serio anima e corpo!" Ringrazio

Classifiche davinottiche e non (1801)

DG | 925 post | 27/12/21 00:46
Vado a memoria perchè sono film che non vedo da molto tempo, più o meno la mia classifica è (in ordine sparso): Cult -Sette note in nero -La corta notte delle bambole di vetro -Il gatto dagli occhi di giada -Una lucertola con la pelle di donna -La casa dalle finestre che ridono Scult

Classifiche davinottiche e non (1801)

DG | 925 post | 27/12/21 00:46
Mi stupisce che nessuno abbia inserito negli Scult "Passi di morte perduti nel buio", uno dei film più irritanti che abbia mai visto. Forse perchè non merita neanche di essere accostato a dei veri thriller? :)

Quella sporca ultima meta (1974)

DG | 19 post | 27/11/20 08:29
Mi aspettavo un classicone epico e sanguigno ed invece mi ritrovo un film girato con pochi soldi e probabilmente abbastanza in fretta: praticamente un b-movie (produttivamente parlando). Qualcuno potrà smentirmi ma ad occhio e croce è il primo film con il campione in cerca di riscatto a capo di una

La piramide senza vertice (1969)

DG | 17 post | 6/06/14 17:54
Credo che alcune etichette di dvd questo termine lo conoscano da tempo e ne facciano tesoro, per la gioia dell'acquirente... :)