Jurassic Park

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Jurassic park
Anno: 1993
Genere: animali assassini (colore)
Note: Tratto dall'omonimo best-seller di Michael Crichton.
Numero commenti presenti: 57
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Giudicare film simili è sempre difficile: troppi fattori possono intervenire falsando il rapporto opera/spettatore. Visto in un cinema dotato di un ottimo impianto acustico e uno schermo gigante JURASSIC PARK è un’esperienza indimenticabile. Oltre agli spettacolari effetti speciali ci si può infatti gustare un sonoro strepitoso (giustamente premiato con l'Oscar) che al momento dei tremendi ruggiti del tirannosauro può far saltare sulla poltroncina chiunque. Se al contrario ci si accontenta di una visione domestica in condizioni non ottimali metà del suo valore scompare, portando impietosamente alla luce i difetti di una sceneggiatura poco brillante (e dire che co-autore è lo stesso Michael Crichton responsabile del bestseller da cui...Leggi tutto il film è tratto), di una recitazione mediocre (si salva solo il sempre simpatico Jeff Goldblum) e di un'operazione spudoratamente commerciale priva di quell’arguzia che in lavori simili non guasterebbe. Per cui JURASSIC PARK va visto, magari una sola volta, in un grande cinema: i ricordi sanno clementi verso i molti difetti (tranne se odiate aprioristicamente il cinema-spettacolo, è ovvio!). Spielberg dirige con mano sicura, ma indugia spesso in infantilismi non sempre sopportabili: fare un film per grandi e piccoli va bene, ma che non si esageri... Comunque un certo desiderio di provocare nello spettatore angoscia e terrore gli mancava dai tempi gloriosi dello SQUALO, per cui plaudiamo al feroce attacco dei velociraptor, alla furia assassina del T-Rex: sono la testimonianza di quanto Spielberg sappia gestire bene la tensione. Molte le sequenze memorabili: dalla corsa dei megastruzzi al risveglio dei bambini davanti ai brachiosauri, dal triceratopo sofferente al finale tra le immense ossature modello. Il parco è un circo enorme (ahinoi solo virtuale)!
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Flazich 12/01/07 17:57 - 659 commenti

I gusti di Flazich

Spielberg si getta a capofitto nel genere fantascientifico e lo fa tornando indietro di milioni di anni inventandosi uno zoo preistorico. Un gruppo di persone voglion stupire il mondo riportando in vita animali estinti, ma per una serie di incidenti l'esperimento va male e si salveranno in pochi. Di facile lettura, ("non giochiamo a fare Dio"), la pellicola scorre e i dinosauri sono veramente convincenti. Il film lo definirei un evergreen da vedere nelle buie e fredde notti d'inverno.

Puppigallo 19/02/07 18:03 - 4583 commenti

I gusti di Puppigallo

Quando al cinema compariva il primo enorme dinosauro erbivoro si rimaneva a bocca aperta. Ora la computer grafica è all’ordine del giorno, ma bisogna saperla utilizzare; e Spielberg già lo sapeva fare alla grande. Scene straordinarie (la comparsa del t-rex; l’attacco agli erbivori; il triceratopo malato, non in computer grafica; i raptor in caccia). I due ragazzini se li poteva risparmiare, ma il furbo Steven sapeva che avrebbero fatto cassa. Convicente Sam Neil e simpatico Goldblum. Qualche pausa verbosa di troppo c'è, compresa della facile retorica, ma resta notevole.
MEMORABILE: Le vibrazioni nell'acqua del bicchiere causate dall'avvicinamento del tirannosauro.

Magnetti 23/03/07 15:59 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Location fantastica (Hawaii) e, soprattutto, dinosauri riprodotti in modo straordinario. Ai tempi, quando uscì, alla visione del primo dinosauro si rimaneva a bocca aperta. Bella anche la trovata del DNA dei dinosauri contenuti nelle zanzare ritrovate all'interno dell'ambra fossile. Il film regge bene tutta la durata con finale aperto per gli immancabili sequel. Il T-rex è spaventoso e il suo verso è la registrazione del rumore che un simulatore della NASA fa quando è in movimento.

Stubby 24/03/07 11:50 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Purtroppo il tempo è crudele, e ciò che all'epoca era qualcosa di straordinario, rivisto oggi rientra tranquillamente nella norma. Jurassic Park è un film avvincente, con buoni interpreti e un regista che è un vero pioniere del cinema fantastico e fantascientifico. I dinosauri e su tutti il T-Rex sono splendidamente animati e, all'epoca della sua uscita, facevano veramente rimanere a bocca aperta. Rivisto oggi perde quasi tutto il suo fascino (soprattutto in tv). Comunque un capostipite.

Lercio 24/03/07 18:25 - 232 commenti

I gusti di Lercio

Togliendo gli effetti speciali il film è mediocre, scontato, con un'evoluzione dell'intreccio banale e per nulla originale. Preceduto da una pubblicità e da una produzione di gadgets senza precedenti, il film è un giocattolo senz'anima con un cuore di cartapesta.

B. Legnani 13/07/07 00:04 - 4890 commenti

I gusti di B. Legnani

Un buon film, decisamente interessante per la magìa che ci mostra e per il divertimento che ci provoca anche alle visioni successive. Lo snodarsi della vicenda, invece, è telefonatissimo anche nei pedaggi che il gruppo dei nostri eroi deve pagare durante le due ore di film. Goldblum conferma di avere la faccia di uno che è nato per fare l'attore, Spielberg la testa di uno che, divertendosi, fa cassetta.

G.Godardi 13/07/07 16:58 - 950 commenti

I gusti di G.Godardi

Uno Spielberg in vacanza (in realtà con la testa era già a Schindler's List) che si dimentica di revisionare la sceneggiatura e ci offre un film sì spettacolare ma talmente pieno di buchi narrattivi da sembrare quasi tronco. Ma tanto si sa che la visione del suddetto è dovuta più agli effetti speciali che alla firma registica. Un lungo luna park visivo che piacerà di sicuro a bambini e ragazzi. Buono il cast. Resta comunque la sensazione di una bella occasione sprecata (alcune scene sono davvero ottime). Andrà meglio col sequel.

Caesars 30/07/07 11:00 - 2904 commenti

I gusti di Caesars

Lo spunto iniziale, tratto da un romanzo di Michael Crichton, è interessante ed originale, ma purtroppo il film non mantiene le aspettative. Certo gli effetti speciali sono (o meglio erano per l'epoca) spettacolari e hanno garantito al film un successo planetario, ma la trama è banale e non ha un solo passaggio che riesca ad uscire dai canoni del film di avventura. Non brutto per carità, ma da Spielberg mi sarei aspettato decisamente di più.

Undying 31/07/07 17:52 - 3834 commenti

I gusti di Undying

Operazione "volpina" portata sullo schermo dal genio di Steven Spielberg, che per la prima volta in assoluto si avvale di effetti in CG incredibilmente realistici. Il film richiama, come ovvio dato il tema, il pubblico adolescenziale ed infantile, senza scordarsi di quello più maturo ed in cerca di emozioni forti (alcune sequenze di violenza iperrealistica) proponendo un soggetto inconsistente e bio-falsificato (il DNA conservato/manipolato dopo milioni di anni!) reso accattivante dall'imponente mole di effetti speciali. Manipolato.

Galbo 2/09/07 19:16 - 11571 commenti

I gusti di Galbo

Un grande ritorno di Spielberg (qui nei panni di sublime giocattolaio) al tema del mondo animale assassino come ai tempi de Lo squalo. Qui tuttavia la premessa è ancora più intrigante vista la presenza dei dinosauri al centro della scena. Sono proprio i bestioni preistorici (splendidamente realizzati) i veri protagonisti della scena, molto più degli attori in carne ed ossa. La vera magia del film (e a ben guardare del cinema in genere) è farci sembrare come assolutamente naturale la loro presenza.

Sam Neill HA RECITATO ANCHE IN...

Gugly 28/12/07 21:32 - 1025 commenti

I gusti di Gugly

L'evoluzione dell'intreccio fino ad un certo punto rispetta il romanzo originale (molto diverso nella conclusione), poi vira piegandosi alle leggi di mercato (il romanzo è più complesso è serio). Citazione per Goldblum nei panni dello scienziato che non prende nulla sul serio. Tutto il resto è un piacevole spettacolo per adulti e bambini, con uno spruzzo di horror per solleticare i palati.

Lovejoy 30/12/07 14:44 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Da un romanzo di Michael Chrichton, il regista in collaborazione con lo sceneggiatore David Koepp trae una pellicola che si ricorda sopratutto per due motivi: gli splendidi effetti speciali e i numerosi strafalcioni che la costellano. Sui primi si è gia detto molto, sui secondi si è passati volentieri sopra. Ma che dire di scene tipo quella del triceratopo ammalato? A cosa conducono? A far sghignazzare il pubblico alla battuta prevedibile di Goldblum? E gli innumerevoli errori tecnici? Del cast si salva solo Goldblum. Bella colonna sonora.
MEMORABILE: L'attacco del T-rex e quello dei velociraptor.

Capannelle 17/03/08 13:44 - 3835 commenti

I gusti di Capannelle

Uno di quei film da vedere almeno una volta, possibilmente al cinema per godersi gli effetti visivi e anche sonori. Considerato a tutto tondo non è così fenomenale, banalità e smorfie non mancano all'appello, ma è comunque divertente. Se l'intera famiglia e il magnate sono troppo da fumetto, tra i personaggi scelgo solo il dissacrante Jeff Goldblum e il trafugatore di uova nevrotico. Oltre naturalmente ai velociraptor.

Pigro 16/08/08 09:24 - 8308 commenti

I gusti di Pigro

Parco divertimenti con dinosauri clonati, ma i bestioni preistorici ben presto sfuggono al controllo. Ben girato, con uso di suggestivi effetti speciali, il film non aggiunge nulla di nuovo al filone dei mostri in libertà di cui abbonda la storia del cinema. I temi importanti ci sono, ma sembrano più che altro una scusa per poter imbastire un film avventuroso, con picchi di spavento e di partecipazione emotiva: giusto un film per bambini di poche pretese. Visto una volta, non merita una seconda visione.

Bruce 30/01/09 09:56 - 1006 commenti

I gusti di Bruce

Prevalentemente per ragazzi ma di forte impatto emotivo, per chiunque. Infatti certe sequenze, ad esempio quella del feroce attacco dei velociraptor, sono più da horror che da film d’avventura. Spielberg spinge al massimo sugli effetti speciali, assolutamente spettacolari, sul sonoro e riesce così a mantenere alta la tensione sino al termine nonostante la sceneggiatura non sia esattamente il massimo. Consigliabile comunque, per tutti.

Ciavazzaro 8/06/09 16:43 - 4768 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Entrato nell'immaginario colletivo, si fa ricordare per alcune buone scene. Cast nella media, la regia di Spielberg come al solito punta all'effetto speciale curato con buoni risultati. L'azione non manca, come non manca il ritmo. Non un capolavoro, ma buono sicuramente.

Renato 11/06/09 13:16 - 1648 commenti

I gusti di Renato

Buon film avventuroso, scritto come dio comanda e con la regìa di Spielberg, che nel genere è ovviamente una garanzia soprattutto per i produttori. Non è difficile capire perché abbia avuto un successo clamoroso, e del resto anche il romanzo di Michael Crichton aveva venduto tonnellate di copie: gli spaventi non mancano, specialmente nella parte finale.

Cotola 10/06/09 10:49 - 7801 commenti

I gusti di Cotola

Ruffiano giocattolone filmato da Steven Spielberg che ebbe un successo enorme, dando vita ad una vera e propria dinosauro-mania che si tradusse in diversi epigoni sul tema, oltre che in due seguiti. Chiaramente è indicato soprattutto per i ragazzi ma in ogni caso il regista sa come intrattenere piacevolmente. Si può vedere a patto di non aspettarsi nulla di particolare. Vista la firma del regista era lecito attendersi un po' di più.
MEMORABILE: Il duello finale nella cucina.

Disorder 3/08/09 22:16 - 1412 commenti

I gusti di Disorder

Visto all'epoca, lasciava il segno come pochi altri. Oggi l'ho sicuramente ridimensionato ma resta un bel film, girato con maestria sfruttando una trama originale e con effetti speciali mai visti (ancora oggi validi). Certo ci sono momenti di noia, ma questo è il film che ha tracciato il solco per la fantascienza Anni Novanta (e lanciò una vera e propria dinosauro-mania). Da vedere.
MEMORABILE: Tutte le scene con il T-rex in azione!

Scarlett 13/09/09 21:51 - 307 commenti

I gusti di Scarlett

È un film che nonostante tutto ha segnato una traccia netta sui film con effetti speciali degli anni novanta. La realizzazione dei dinosauri all'epoca è stata a dir poco sensazionale. La regia di Spielberg poi realizza un film d'azione con il prevedibile plot che decima tutti i personaggi secondari, ma che comunque costringe a mantenere terga e tutto il resto incollato alla poltrona, anche in visioni successive. Per quanto commerciale è comunque un film riuscitissimo.

Steven Spielberg HA DIRETTO ANCHE...

Paruzzo 5/01/11 23:50 - 140 commenti

I gusti di Paruzzo

Giocattolone di Steven Spielberg ricco di effetti speciali basato sull'omonimo romanzo di Michael Crichton. Nonostante sia inferiore al libro, è un film discreto, con scene a volte "esagerate". Fondamentale il contributo della colonna sonora di John Williams, forse al suo lavoro migliore.

Greymouser 29/06/10 00:29 - 1458 commenti

I gusti di Greymouser

Niente da dire: uno Spielberg in gran forma e nella sua veste più inimitabile di grande tessitore dell'immaginario collettivo. Non è solo questione di sbalorditivi effetti speciali; è la capacità di rendere reale e credibile con straordinaria potenza immaginativa e visionaria una materia narrativa senza scivolare sulla buccia di banana della spettacolarità fine a se stessa. Gran ritmo, sequenze memorabili, e un degnissimo e profondo finale.

Rebis 1/08/10 14:04 - 2110 commenti

I gusti di Rebis

Bisogna riconoscere che gli acclamati effetti speciali del film, a diciassette anni dalla sua uscita e fuori dal monumentale battage pubblicitario che l'ha preceduto, non sono (e, in effetti, non erano) poi così riusciti: tengono il gioco, ma un "semplice" Alien non digitalizzato è meno rigido e organicamente più verosimile. Si respira comunque una genuina passione per il genere e molto amore per la tradizione dei monster movie: con l'immaginifico Spielberg ci sa fare. L'azione è banale ma ben orchestrata, e tanto basta a carburare la suspense e il divertimento. Adeguati gli interpreti.

Tomslick 14/08/10 13:21 - 205 commenti

I gusti di Tomslick

Al tempo la computer graphic era in pienissima espansione: ovvio quindi che i dinosauri, argomento che suscita sull'essere umano (giustamente) una curiosità ed un fascino mai sopiti, venissero appena possibile catturati dal progresso della tecnica cinematografica e messi su pellicola. Nei limiti delle pretese artistiche del film, che non vanno al di là dell'intrattenimento avventuroso/scientifico/thrilling (in pieno, sfavillante stile Spielberg), il risultato è notevole e soprattutto duraturo: anche oggi ci si diverte che è un vero piacere.

Mdmaster 19/12/10 18:00 - 802 commenti

I gusti di Mdmaster

Splendida esperienza al cinema, ma quando strinsi tra le mie piccine mani la vhs, allora l'effetto fu diverso... rimanevano solo i discreti attori, una trama così così e una lunga lista di scene ipercitabili (Dogson, è arrivato Dogson!). Insomma, rivisto adesso lascia un po' delusi, a meno di spendere millemila euro di home theater; ma si tratta comunque di uno Spielberg in forma che dirige una storiucola condita da effetti superlativi e una colonna sonora spesso sottovalutata. Uno di quei casi in cui il ricordo è più forte della realtà.
MEMORABILE: "Lei crede che si vedranno dei dinosauri nel suo... parco dei dinosauri?" "Quanto odio quest'uomo!".

Redeyes 26/04/11 07:59 - 2251 commenti

I gusti di Redeyes

Non si può non riconoscere il titolo di capolavoro a Jurassic Park. È una di quelle pellicole che riviste anche a distanza di anni non delude, anzi. Gli effetti speciali la fanno da padrona, ma non si lascia assolutamente da parte la trama che appare tutt'altro che stiracchiata. Certo la lunghezza in certi momenti non aiuta, ma è difficile trovare momenti morti. Buono il cast nella sua interezza, anche in virtù del non ricorso ad attrici od attori bellissimi. Spielberg regala l'ennesimo capolavoro.

Rigoletto 23/10/11 14:08 - 1635 commenti

I gusti di Rigoletto

Liberamente tratto dal romanzo di Crichton, è una sorta di cartone animato in guisa di film, ma comunque ben girato dal sempre bravo Spielberg. Ottima la colonna sonora di John Williams. Una pellicola godibile che si lascia vedere bene. Bellissimi gli effetti speciali. Davvero un buon film.
MEMORABILE: Hammond che dice: "Quanto odio quest'uomo" riferito a Ian Malcolm.

Lupoprezzo 8/09/11 14:24 - 635 commenti

I gusti di Lupoprezzo

Un battage pubblicitario da brividi (il più grande incasso del regista) per un gigante gonfio di dollari ma privo di anima. Nella prima parte Spielberg esagera nel voler stupire a tutti i costi, con tanto di spiegazione animata sulla clonazione. Personaggi fiacchi ad eccezione di quello di Goldblum e script poco curato. I suoi risvolti più interessanti sono sacrificati all'altare della commercialità e dell'effettistica (per altro invecchiata) del prodotto. Comunque sia, le grandi sequenze non mancano, così come l'amore per un certo tipo di cinema.

Werebadger 5/01/12 15:14 - 270 commenti

I gusti di Werebadger

Da un geniale romanzo di Michael Chrichton, un monumentale kolossal dagli effetti speciali strabilianti (che risultano sorprendenti ancora oggi), colonna sonora eccezionale e cast ottimo. Diverso dal libro (che aveva toni più orrorifici) ma non meno superficiale nel trattarne gli argomenti scientifici e filosofici (l'incoscienza degli scenziati nell'aver creato forme di vita estinte da millenni e per questo imprevedibili). Pezzo di storia. Unica pecca del film: aver scatenato una fastidiosa dinomania che ha finito per banalizzare l'argomento "dinosauri".
MEMORABILE: L'attacco del T-Rex e quello dei Velociraptor.

Luchi78 16/04/12 15:36 - 1521 commenti

I gusti di Luchi78

Come non riconoscere ad un film del genere un fascino magnetico, anche a quasi 20 anni dalla sua uscita? È imbarazzante ammetterlo, ma nonostante la patetica recitazione dei personaggi (presumibilmente voluta per enfatizzare le sensazioni di stupore e paura suscitate dal parco giurassico) e una sceneggiatura votata al commerciale in modo da coinvolgere grandi e piccini, il film contiene imperdibili e terrorizzanti scene d'azione. Peccato Chrichton abbia rimosso quella componente horror-pulp che ci sarebbe stata così bene...

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Tomastich 28/06/12 14:21 - 1218 commenti

I gusti di Tomastich

Il vero cult dei primi anni '90 si chiama Jurassic Park. Originò una vera e propria mania per i dinosauri (sebbene il romanzo sia di 4-5 anni prima), il merchandising si sbizzarrì e fu un successo immediato. Ogni commento sarebbe superfluo per trasmettere le emozioni (a partire dal main-theme): è un fluire di sensazioni estreme... lunghe 65 milioni di anni! Capolavoro!

Saintgifts 5/08/12 23:07 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Il giudizio va dato sulla realizzazione (visti gli innumerevoli e notevoli "effetti speciali") o quello che vale è la sceneggiatura, la regia e le interpretazioni? Faccio una media che rimane però bassa nonostante, come già detto, l'ottima realizzazione e l'animazione dei bestioni. Credo sia stato realizzato pensando solo ad un pubblico di bambini (e al botteghino) e questo giustificherebbe in parte una sceneggiatura da latte alle ginocchia; se invece vuole essere un prodotto adulto, allora la toppata è totale e senza scuse.

Von Leppe 6/08/12 17:14 - 1080 commenti

I gusti di Von Leppe

Per i grandi e per i bambini un parco dei dinosauri, ma i bestioni del passato hanno sempre un qualcosa di inquietante. E anche in questo film ci sono tutti gli ingredienti per accontentare più pubblico possibile. I personaggi infatti si dividono in buoni e cattivi, ci sono musiche epiche stereotipate ma funzionali. Gli effetti sono eccellenti, i dinosauri ricostruiti secondo le più moderne teorie e lo spunto su come farli tornare interessante. Interpretato da bravi attori, su tutti Jeff Goldblum e Sam Neill.
MEMORABILE: Malcolm: "Quanto mi secca avere sempre ragione".

Rambo90 8/11/12 01:48 - 6663 commenti

I gusti di Rambo90

Spielberg al suo meglio nel genere avventuroso: grandiosi effetti speciali, sequenze e battute memorabili, colonna sonora ottima del fidato John Williams, cast ben assortito con un azzeccato Sam Neill e un particolarmente ispirato Attenborough. Un blockbuster indimenticabile, di quelli non solo ridondanti ma anche ben realizzati. Ottimo.

Mrdarcy 7/03/13 09:16 - 9 commenti

I gusti di Mrdarcy

Forse, quando lo si riguarda - e a me capita spesso - bisognerebbe dimenticarsi che sono passati venti anni e pensare a com'era questo film quando lo si vide per la prima volta - nel mio caso al cinema: avevo otto anni. Io rivedo personaggi indimenticabili e, a parer mio, resi bene dagli attori, una sceneggiatura tutt'altro che malvagia (almeno per il genere) e una colonna sonora tra le migliori di sempre; poi, solo poi, vengono gli effetti speciali. Un film che, semplicemente, mi emoziona.
MEMORABILE: I minuti che vanno dall'arrivo sull'isola (che musica!) al "Benvenuti al Jurassic Park" di Hammond sono un capolavoro.

Stelio 25/07/14 21:38 - 384 commenti

I gusti di Stelio

Bello quasi tutto in questo prodotto d'intrattenimento tipicamente spielberghiano: il concept, la fotografia, la storia... Manca un reale approfondimento ipotetico sulle cause dell'intreccio, ma considerata la natura del film e i suoi scopi precipui ci si può passare sopra. La tensione della prima volta è impareggiabile, regia tecnicamente ai livelli di Spielberg: eccellente.
MEMORABILE: Il Dottor Grant al Dottor Malcom "È sposato?" - "Ogni tanto. Sono alla continua ricerca di una nuova ex-signora Malcolm".

Bizzu 13/02/15 21:02 - 210 commenti

I gusti di Bizzu

Uno dei capisaldi nella storia dei blockbuster hollywoodiani. Per chi come me è stato ragazzino nei '90 è impossibile guardarlo senza una forte carica emotiva, tanto alcune scene sono entrate nell'immaginario collettivo dei bambini di allora. Rivedendolo con lo sguardo adulto si notano tantissime facilonerie e anche qualche buco qua e là, però non si può fare a meno di ammirare la capacità di Spielberg nel creare storie fantastiche. Rimasterizzato in 3D (ben fatto) negli ultimi anni, perde leggermente di fascino e "realismo".

Taxius 10/06/15 15:52 - 1651 commenti

I gusti di Taxius

Jurassic Park è il blockbuster anni 90 per eccellenza e, insieme allo Squalo, il miglior film su animali assassini di sempre. Film magico che ha fatto scoppiare la dinosauro mania in tutto il mondo facendo sognare miglia di bambini e non. Gli effetti speciali sono fantastici, coi primissimi digitali e i meravigliosi animatronix. Uno di quei film che non si possono dimenticare, perché è magia pura. Il cast eccezionale insieme alla location e alla bellissima colonna sonora rendono questo film un vero capolavoro.
MEMORABILE: "Dio crea i dinosauri, Dio distrugge i dinosauri, Dio crea l'uomo, l'uomo distrugge Dio, l'uomo crea i dinosauri" (Dr. Ian Malcolm).

Mutaforme 27/04/16 14:22 - 398 commenti

I gusti di Mutaforme

Un buon film di avventura, che si trasforma nella seconda parte in un horror quasi alla Alien, nonché un buon compromesso tra azione e filosofia (è giusto ricreare i dinosauri?). Buoni gli effetti speciali, nonostante non si fosse nell'era della computer graphics. Capostipite di un filone di seguiti e antesignano della fallimentare serie tv Terranova.
MEMORABILE: "Benvenuti al Jurassic Park!"

Ultimo 2/03/16 18:09 - 1437 commenti

I gusti di Ultimo

Senza dubbio uno dei prodotti più riusciti del genere animali assassini e uno dei maggiori successi di Spielberg. Ancora oggi, a distanza di oltre venti anni, la grafica dei dinosauri lascia a bocca aperta e la stessa prova non sempre buona del cast passa in secondo piano. Parte a rilento, ma dall'inizio del giro nel parco prende vita un'avventura senza eguali e... Da pelle d'oca l'urlo del T-Rex. Notevole.
MEMORABILE: L'incontro col primo dinaosauro; La jeep disintegrata dal dinosauro "atterra" su un albero secolare.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Nancy 6/07/16 11:02 - 774 commenti

I gusti di Nancy

Indubbiamente un culto assoluto. Spielberg confeziona un film per grandi e piccini che riesce a colpire l'immaginario di entrambi. Incredibile come alcune scene o anche solo alcuni spunti registici siano rimasti nell'immaginario collettivo (il tremolio dell'acqua e della gelatina all'arrivo dei dinosauri, da paura). Gli attori sono tutti ottimamente diretti, nonostante quasi tutti i ruoli rimangano poco sviluppati (a ben vedere direi soprattutto Hammond). Colonna sonora da brividi. Effetti speciali molto ben realizzati e credibili. Imperdibile.
MEMORABILE: La montagna di cacca di dinosauro e la reazione di Goldblum; "Si muovono in branchi, si muovono in branchi".

Piero68 21/02/17 11:11 - 2806 commenti

I gusti di Piero68

Nonostante la mano di Crichton è evidente che il film è un prodotto destinato a un pubblico giovane ma con la classica strizzatina d'occhio anche a un target più maturo. Ergo poca sostanza ma tantissima apparenza visto anche il ricco cast tecnico a disposizione: Spielberg, Koepp, Cundey e altri. Ed è innegabile che le riprese e la ricostruzione dei dinosauri e del loro mondo giurassico lascino lo spettatore a bocca aperta. Ma al di là di un ubriacatura di effetti c'è davvero poco. Va giudicato per quello che è: puro intrattenimento.
MEMORABILE: Ovviamente la parte finale, con velociraptor e Trex.

Gippal 19/04/17 17:16 - 89 commenti

I gusti di Gippal

Una piccola isola, un miliardario, una ricerca in corso, un parco giochi a tema e due scienziati che devono esprimere un giudizio positivo. E, ovviamente, moltissimi dinosauri che pullulano in giro per l'isola. Un'avventura tipica tra colpi di scena (più o meno riusciti) e animazioni ben realizzate. Riuscito!

Vito 2/05/17 12:51 - 686 commenti

I gusti di Vito

Dal romanzo di Crichton il maestro Spielberg tira fuori un grandioso film di fantascienza/avventura per tutti. Regia pazzesca che ci regala due ore di azione, inseguimenti e paura. Straordinari gli effetti speciali tra computer grafica, animatronic e stop-motion: i dinosauri sembrano prendere veramente vita! Naturalmente perfetto il cast con i bravi Goldblum, Dern e Neill, senza contare il grande Attenborough.
MEMORABILE: "Benvenuti al Jurassic Park!"; Il tirannosauro; I velociraptor inseguono i bambini nelle cucine.

Gabigol 22/05/17 15:40 - 422 commenti

I gusti di Gabigol

All'epoca sbancò il botteghino e rilanciò i dinosauri nell'immaginario collettivo; rivisto oggi rimane un ottimo film d'intrattenimento capace di amalgamare animatronics e CGI alla perfezione. I dinosauri assurgono a protagonisti assoluti della scena, mentre il trio Neill-Attenborough-Goldblum integra il pacchetto con dialoghi frizzanti che relegano ai margini le profonde e contraddittorie domande sulla bioingegneria ed etica annessa. Il fattore sorpresa, purtroppo, sarà perso nei sequel, evitabili.
MEMORABILE: La prima apparizione del Brachiosauro; L'attesa del T-rex sotto la pioggia; I Velociraptor nelle cucine.

Viccrowley 1/08/17 21:31 - 804 commenti

I gusti di Viccrowley

Nel 1993 Spielberg inaugura i nuovi blockbuster e reinventa il modo di pensarli. Partendo dal buon romanzo di Crichton e avvalendosi dei migliori effetti speciali di cui la macchina cinema dispone, imbastisce una colossale avventura per famiglie. Tolta però l'importanza che il titolo ha avuto nel rinnovamento della tecnologia cinematografica, quel che rimane è un innocuo spettacolone che gioca tutto su due grandi sequenze (la fuga del T-Rex e l'attacco dei Raptor) e propone personaggi piatti quando non odiosi. Merita comunque la visione.
MEMORABILE: Il T-Rex scappa dal recinto; I Velociraptor in cucina.

Minitina80 7/08/17 10:13 - 2496 commenti

I gusti di Minitina80

Spielberg indovina ancora una volta la mossa giusta dimostrando di avere un intuito registico fuori dal comune. L’idea di riportare in vita i dinosauri è affascinante e apre la mente a numerosi scenari. Con i poderosi mezzi a disposizione non poteva che venir fuori qualcosa di importante. Tuttavia, non dimentica in esso di far trasparire i suoi difetti principali fatti di battute a effetto in situazioni di pericolo, salvataggi all’ultimo secondo e una coppia di bimbi saccenti e insopportabili verso i quali è impossibile non tifare contro.

Jena 18/11/17 18:18 - 1277 commenti

I gusti di Jena

Un film che è invecchiato in fretta, la cui importanza infatti sta nella rivoluzione degli effetti speciali con l'introduzione della CGI (che detesto) e l'abbandono dei bei pupazzoni anni 80. Ma i risultati furono ben presto ampiamente superati (chi di CGI ferisce...) e quanto a trama e personaggi qui c'è ben poco di memorabile. Le uniche cose memorabili rimangono appunto le apparizioni dei dinosauri, ma io continuo preferirere quelli artigianali di The last dinosaur. Molto più divertente il seguito, comunque.

Il ferrini 17/06/18 01:14 - 1791 commenti

I gusti di Il ferrini

Ruffiano? Certo. Commerciale? Molto. Del resto parliamo di Spielberg e nella sua filmografia rammento poco o nulla che non lo sia. Eppure Jurassic Park, anche dopo 25 anni, mantiene immutato il proprio fascino. Merito soprattutto degli effetti speciali, ancora oggi validissimi e di una storia tanto semplice quanto convincente: clonare i dinosauri attraverso il sangue delle zanzare che li hanno punti. La coppia protagonista magari non è memorabile, ma in compenso ci sono un ottimo Goldblum (che di insetti se ne intende) e Sam Jackson. Buono.

Pinhead80 15/07/18 21:37 - 4059 commenti

I gusti di Pinhead80

Film che ha avuto un enorme successo soprattutto tra i giovani e che si fa apprezzare per gli incredibili effetti speciali, capaci di incantare anche lo spettatore più esigente. La sceneggiatura non originale non è un granché, ma il regista riesce ugualmente a imbastire una storia coinvolgente, grazie anche a un cast particolarmente ispirato (su tutti Sam Neill). Ci saranno, in futuro, diversi seguiti che accresceranno la fama dell'intera saga.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Thedude94 7/01/19 00:35 - 679 commenti

I gusti di Thedude94

Rivisto oggi, in età più adulta, questo super classico della storia di Spielberg e di tutto il cinema, ha perso l'attrattiva e l'attenzione di una volta. Forse è la storia poco appassionante, forse perché i dinosauri così non fanno più paura. Per il resto la regia è quello che è e il cast è diretto alla grande; ottimi Goldblum, Neill e la Dern, così come i bambini. Resta un momento importante per tutto il cinema mainstream, restano la marea di imitazioni successive e di sequel che danno comunque valore a un'opera "innovativa" per l'epoca.

Saul 18/08/19 08:58 - 11 commenti

I gusti di Saul

Un film che ha fatto epoca, divenendo anche proverbiale. Ben girato, con panorami da mozzare il fiato. Ottimi fra tutti Sam Neil e Jeff Goldblum. Le musiche di Williams sono entrate nella storia del cinema: memorabili. Ottimi gli effetti speciali (ovviamente contando che siamo nel 1993). Un film coraggioso che mette in evidenza quanto la scienza abbia o quantomeno dovrebbe avere dei limiti. Bellissimo!
MEMORABILE: La scena finale.

Jandileida 6/04/20 09:21 - 1298 commenti

I gusti di Jandileida

Film ormai assurto a paradigma dell'opera dedicata alle terribili lucertole. Dentro c'è infatti un po' di tutto, dallo scienziato che segue la sua follia a quello armato d'ironia, dal teneroso triceratopo in difficoltà ai famelici velociraptor assetati di sangue umano. Non manca nemmeno la patina "per famiglie", vero marchio di fabbrica di Spielberg, perché spaventarsi va bene ma senza esagerare troppo che al botteghino devono recarsi genitori e figli insieme. Tutto è quindi ben congegnato, forse fin troppo: tutto va infatti come deve andare.

Nicola81 30/04/20 22:21 - 2091 commenti

I gusti di Nicola81

Un film che ha fatto epoca, forse fin troppo celebrato visto che in fondo si tratta di un giocattolone dalla morale decisamente scontata (non giocate con la natura, che quella poi si vendica!). Eppure lo si vede volentieri ancora oggi, grazie al buono spunto fornito dal romanzo di Crichton e alla grandiosità degli effetti speciali. Spielberg dirige alla sua furbesca maniera evitando di scivolare nello splatter (e il soggetto indubbiamente si prestava) e garantendo una buona tenuta spettacolare. Un cast ben assortito fa il resto.

Anthonyvm 26/08/20 23:02 - 2531 commenti

I gusti di Anthonyvm

Il non-plus-ultra del cinema dinosauresco, nonché uno degli horror "per tutti" più riusciti di sempre. Spielberg dosa brividi, risate e adrenalina con la consueta maestria, rifacendosi alla spettacolarità avventurosa e terrorizzante de Lo squalo, ma potendo contare su effetti speciali assai più riusciti e innovativi (che hanno brillantemente superato la prova del tempo). Sebbene la struttura del plot non sia impeccabile e si lasci scappare qualche buco di sceneggiatura, la conduzione narrativa è a livelli astronomici. Musiche eccellenti e sequenze indimenticabili. Imprescindibile.
MEMORABILE: Mr. DNA; La triceratops malata; La fuga del T-rex; Il dilophosauro attacca; I velociraptor inseguono i ragazzini; La lotta fra T-rex e velociraptor.

Daniela 25/11/20 11:49 - 10108 commenti

I gusti di Daniela

Tanta meraviglia in occasione dell'uscita nelle sale e non poteva essere altrimenti, data la maestria del regista, l'originalità del soggetto, gli effetti speciali allora all'avanguardia, anche se già allora qualcosa inceppava ogni tanto l'incanto: il miliardario querulo, i ragazzini fastidiosi, i sistemi di sicurezza ridicoli. Dopo quasi un trentennio, l'effetto novità è svaporato, i difetti si notano ancora e gli fx non stupiscono più, ma è difficile negare che sia un formidabile spettacolo giustamente entrato nell'immaginario collettivo grazie alle tante sequenze memorabili.
MEMORABILE: La capra; Il tremolio dell'acqua nel bicchiere; Il wc non è un buon riparo; Gli occhietti maligni dei velociraptor; La sequenza dentro la cucina.

Lebannen9_ 6/04/21 11:24 - 39 commenti

I gusti di Lebannen9_

Spielberg porta su grande schermo l'omonimo romanzo di Crichton, iniziando così una saga che ancora oggi propone seguiti su seguiti. A differenza della disonestà “ittica” del ’75 – dove un thriller capolavoro viene rovinato dal cinema d’avventura – assistiamo a una presa di coscienza del regista che mostra l’opera per quello che è: un buon film per tutta la famiglia che, a 30 anni dall’uscita, continua ad impressionare sia per effetti speciali sia per l'ottima regia. Pesano sul voto la sceneggiatura (finale banale e deludente) e il cast funzionale (bravo solo Attenborough).
MEMORABILE: Il primo incontro coi dinosauri; L’attacco del T-Rex alle macchine; L’attacco in cucina; “Che stronzi questi programmatori!”
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Musiche Ciavazzaro • 22/06/10 20:56
    Scrivano - 5621 interventi
    La sountrack:
    http://www.youtube.com/watch?v=3KeqEUFUlKU
  • Homevideo Gestarsh99 • 2/10/11 03:01
    Scrivano - 16222 interventi
    Disponibile in edizione "Ultimate Trilogy" (3 Blu-Ray Disc + 3 Digital Copy) dal 02/11/2011 per Universal:



    DATI TECNICI

    * Extra Digital Copy dei tre film
    Ore di contenuti speciali mai visti prima tra cui un nuovo documentario in 6 parti!
  • Curiosità Puppigallo • 20/01/12 10:53
    Scrivano - 502 interventi
    Minestrone preistorico
    In realtà, i velociraptor sono alti come un cane di media taglia. Ma a Spielberg piaceva il nome. E così ha preso la struttura del deinonico, simile ai raptor, ma alto come una persona e l'ha chiamato velociraptor. Oltretutto, sia il raptor che il deinonico avevano le piume. Il regista però preferiva che fossero più simili a rettili, che a grossi polli aggressivi (come dargli torto).
  • Homevideo Xtron • 30/06/12 17:46
    Servizio caffè - 1854 interventi
    Il dvd Universal ha una durata di 2h01m22s

    Ultima modifica: 1/07/12 10:38 da Zender
  • Discussione Gugly • 9/09/13 23:26
    Segretario - 4668 interventi
    Il 12 settembre 2013 esce in 3d...interessante, già alcune scene erano pronte per questo effetto.
  • Discussione Gugly • 9/09/13 23:30
    Segretario - 4668 interventi
    Errata corrige: leggo adesso che in Italia non uscirà...????
  • Discussione Didda23 • 10/09/13 00:32
    Comunicazione esterna - 5752 interventi
    Da noi non esce. La notizia è stata data in agosto, forse ti è sfuggita
  • Curiosità Raremirko • 15/09/16 16:22
    Addetto riparazione hardware - 3629 interventi
    * A causa delle condizioni climatiche presenti sull'isola-set del film, per vari giorni cast e crew furono obbligati a mettersi al riparo in rifugi ad hoc.

    * Per il finale originale, non era prevista anche la presenza del T-rex.

    * Per vari motivi si è impossibilitati a sapere, di preciso, quali fossero i versi emessi dai vari dinosauri, che quindi vennero creati in studio basandosi su supposizioni ed animali esistenti.

    Fonte: il making of del film
  • Curiosità Daidae • 4/11/18 15:50
    Compilatore d’emergenza - 908 interventi
    Al minuto 108 circa la ragazzina protagonista (Ariana Richards) è di fronte a un PC (a essere pignoli una Workstation) e usa un programma: si tratta di un programma che esisteva realmente chiamato FSN che girava sul sistema operativo "Irix", e rappresentava le directory e i files con oggetti tridimensionali:

  • Curiosità Daniela • 25/11/20 12:03
    Gran Burattinaio - 5452 interventi
    E' noto che i dinosauri presenti nel film presentano caratteristiche non del tutto corrispondenti a quelle che presumibilmente avevano nella realtà, oppure del tutto inventate.
    E' il caso ad esempio del dilofosauro, protagonista dello scontro con il programmatore venduto e traditore interpretato da Dennis Nedry in cui l'umano ha la peggio.
    Nel film è rappresentato come una creatura alta circa un metro, forse un cucciolotto dato che l'animale adulto era molto più grande, arrivando a 7 metri di lunghezza per 4 di altezza. Inoltre possiede un vistoso collare a corona e ha la capacità di sputare veleno: la prima caratteristica non trova conferme nei fossili rinvenuti e anche la seconda è inventata.
    Per quanto riguarda invece i velociraptor, la divergenza più rilevante riguarda le dimensioni, molto più piccole rispetto a quelle mostrate nel film.
    Per una comparazione tra i dinosauri dell'intera saga di Jurassik Park/Jurassik World e le conoscenza scientifiche attuali a riguardo si può leggere questo articolo