Raremirko

Raremirko
Visite: 16633
Punteggio: 1505
Commenti: 577
Affinità con il Davinotti: 69%
Iscritto da: 4/01/10 09:36
Ultima volta online: 10/12/23 23:54
Generi preferiti: giallo - horror - thriller
Film inseriti in database dal benemerito utente: 29

Quantità e tipo di materiale filmico inserito

  • Inserimenti totali: 577
  • Film: 258
  • Film benemeritati: 29
  • Documentari: 128
  • Fiction: 94
  • Teatri: 13
  • Corti: 84
  • Benemeritate extrafilmiche: 131

Inserimenti forum e location

  • Location verificate inserite: 0
  • Post totali: 3862

Carica attuale nell'organigramma aziendale

  • Call center Davinotti

Approfondimenti inseriti

Whiteout - Incubo bianco (2009)

DG | 1 post | 10/12/23 23:48
Carino; ha qualcosa di Carpenteriano, una trama un po' ripetitiva ed un cast discreto; è tratto da una graphic novel e, magari, avrebbe funzionato un po' di più come slasher "artico" (quando il killer incappucciato appare sembra di essere in So cosa hai fatto), puntando

White oleander (2002)

DG | 1 post | 17/11/23 00:18
Assolutamente sottovalutatissimo; mega cast (mi par di aver intravisto anche una giovane Melissa McCarthy) di bionde tutte bravissime (spicca la Pfeiffer), dialoghi che più di una volta colpiscono e spingono a riflettere, buon aspetto visivo (manco a dirlo tendente al bianco), vicenda fortemente

La vita che verrà - Herself (2020)

DG | 1 post | 4/10/23 01:10
Si va, mooolto alla lontana, quasi verso la favola, si respira molto di Loach (nei personaggi, nella vicenda, nei dialoghi) ed il film intrattiene e fa pensare. Bene gli interpreti, saggio l'aver limitato tutto ai 90 canonici minuti. Un inno al non arrendersi mai, qualsiasi cosa succeda.

Romance & cigarettes (2005)

DG | 1 post | 4/10/23 01:07
Più o meno discreto, lievita per il cast più che altro, e una qualità di dialoghi leggermente più alta rispetto ad altri prodotti simili, dialoghi che a volte son volgari, altre più riflessivi.Molto sexy la Winslet, sempre bravo il compianto Gandolfini, buon cast di

The last stand - L'ultima sfida (2013)

DG | 21 post | 3/08/23 00:22
A malapena discreto; forte di un variegatissimo cast (che roba vedere Schwarzy con Knoxville, con condimento di Dean Stanton, Whitaker e Stormare!) Jee-Woon Kim, qui in trasferta americana, infonde si il suo senso di spettacolarità ed il suo stile ad una vicenda però comunque abbastanza

Il dolce e l'amaro (2007)

DG | 6 post | 3/08/23 00:17
>Penso potrebbe piacerti Schramm

Into the woods (2014)

DG | 1 post | 11/06/23 00:26
Varie famose favole amalgamate abbastanza bene, qualche dialogo che colpisce, cast più che buono (ma per lo più è tutto sulle spallone del mostro di bravura Streep), target per lo più destinato ad un pubblico giovane. Di contro canzoni non memorabili, ripetitività,

La bussola d'oro (2007)

DG | 1 post | 30/05/23 01:48
Film sopravvalutato da alcuni e sottovalutato da altri; è oggettivamente buono (anche se un pò confuso; non farebbe male leggere prima il libro) e son pure presenti vari attori di molto interesse (Craig-Green e Kidman-Craig, come coppie, faranno anche altri lungometraggi altrettanto interessanti,

Waiting for the barbarians (2019)

DG | 2 post | 30/05/23 01:41
* circa 40 i minuti di scene tagliate Fonte: extra del dvd

Waiting for the barbarians (2019)

DG | 2 post | 30/05/23 01:41
Film che ricorda abbastanza Il deserto dei tartari di Zurlini, che risulta interessante a più riprese anche perchè Pattinson (che si vede poco) e Depp sono qui in ruoli negativi. Non male anche uno dei concetti chiave del lungometraggio (ripreso in un'intervista negli extra del dvd,

La terra dei figli (2021)

DG | 1 post | 30/05/23 01:13
Decorosa sufficienza e lodevole il fatto di essersi basato originariamente su di una graphic novel (cosa ardua da portare in immagini filmiche vista la differenza di media); di contro molta ripetitività e schematicità (incontri, viaggio col motoscafo, incontri, viaggio col motoscafo, ecc.)

La casa di sabbia e nebbia (2003)

DG | 1 post | 5/04/23 00:11
Perelmen (Lezioni di persiano) già dimostrava talento a quanto pare; film molto buono, con un Kingsley sempre impeccabile ed un tema, come quello relativo a sfratti ed abitazioni, non molto facile al cinema (solo il più recente 99 homes con Shannon credo abbia avuto risultati filmici altrettanto

La donna di Parigi (1923)

DG | 1 post | 29/03/23 00:54
Vado controcorrente: il film non mi è piaciuto ed è invecchiato pure male.Svolgimento banale, recitazioni non eccelse, è interessante solo per il fatto che  A WOMAN OF PARIS rappresenta il primo dramma girato da Chaplin (che qui ha un cameo come fattorino). Ripeto, l'ho

Motherless Brooklyn - I segreti di una città (2019)

DG | 1 post | 29/03/23 00:49
Norton, che qui pure dirige, riprende un ruolo non molto diverso da quello interpretato in The score, con De Niro e Brando; ottimo cast (ma Willis non si vede molto), durata elevata, solido script offerto da un romanzo, per un film personale e sentito, dai più sottovalutato, che rappresenta senz'altro

Un altro giro (2020)

DG | 12 post | 22/03/23 00:40
Per lo più d'accordo con Tarabas, che comunque secondo me è stato troppo severo con il voto. Un film più che buono (basato su di una trovata alcolica abbastanza originale), sopravvalutato, e più tematicamente vicino, evidentemente, a gusti e mentalità danesi rispetto

È solo la fine del mondo (2016)

DG | 3 post | 15/03/23 00:33
Film tutto giocato su forti e continui primi piani, di struttura ed impianto teatrale, corale e ben interpretato dai vari attori, per lo più francesi. C'è qualcosa di vagamente Pasoliniano (Teorema) in questa sorta di giovane ospite che getta scompiglio, che rimane per lo più

Miss Marx (2020)

DG | 1 post | 15/03/23 00:22
Film squisitamente femminista, diretto da una donna e dedicato ad una donna, caratterizzato da convincenti prove attoriali e da una buona ricostruzione storica. Qualche innesto moderno alla Marie Antoinette della Coppola, tanta sincerità in questo omaggio femminile che affronta il marxismo con

We were soldiers (2002)

DG | 1 post | 8/03/23 00:35
Si fa il verso a Spielberg e Coppola, si fotografa per lo più il film in maniera molto più chiara e luminosa di altri film del genere, la Stowe non è mai stata così sexy, Gibson e co. son in forma, ma il film non aggiunge molto al filone di appartenenza.Più che altro,

Gli incredibili - Una normale famiglia di supereroi (2004)

DG | 1 post | 1/03/23 00:17
Tecnicamente solo discreto (o perlomeno, i quasi 20 anni del film ormai pesano), inferiore al sequel, ma comunque buono, godibile, e pieno di momenti divertenti (anche se il bebè avrà un giusto ruolo di mattatore solo nel film successivo). Prima parte del film superiore alla seconda, più

Fantastic four - I Fantastici 4 (2015)

DG | 4 post | 8/02/23 00:53
Decoroso, valido; si è tentato un altro approccio rispetto agli altri due film e, nel bene e nel male, il film è originale.Tutto nella media; magari non farebbero male altri sequel per approfondire meglio alcuni aspetti ma la base di partenza è abbastanza decorosa.Non merita str

Black mass - L'ultimo gangster (2015)

DG | 7 post | 8/02/23 00:47
Non mi ha colpito più di tanto; linearissimo, derivativo (la sequenza della ricetta confessata è copiata dal "buffo" con Joe Pesci, in Goodfellas), valido e nulla più. Buon cast non sempre ben sfruttato, nella media Depp.

L'avversario (2002)

DG | 1 post | 1/02/23 00:12
Sorta di thriller, ispirato ad una storia vera, completamente sorretto dalle spallone di un torbido Auteil, credibile e bravo. Io il lungometraggio però l'ho trovato solo più che sufficiente; 123 minuti sin troppo statici, con qualche intervista ai personaggi qua e là, che inframmentano

Tokyo! (2008)

DG | 1 post | 1/02/23 00:06
Forse l'episodio migliore è quello di Bong Joon-ho, più a fuoco, realistico e maturo degli altri (il fenomeno dell'isolamento e dell'accumulazione c'è anche al di fuori del paese asiatico, comunque). Carax può contare sul sempre fenomenale Lavant ma si fatica

Ad astra (2019)

DG | 12 post | 31/01/23 23:57
Un pò Malick, un pò Nolan, con sempriterni rimandi a Kubrick e Tarkovskij; un film comunque più banale e lineare di quello che si possa credere, anche  a livello di dialoghi ma, nonostante questo, ad ogni modo vedibilissimo, scorrevole e funzionante a più livelli. Notevole

True detective 3 (serie tv) (2019)

DG | 3 post | 25/01/23 00:33
A quanto ho capito ogni serie è a sè stante vero?

Mimesis (2006)

DG | 3 post | 24/01/23 23:06
Non tutto da buttare, a aprtire dall'atmosfera e da qualche scena, fatta abbastanza bene o perlomeno sottolineata dal giusto score musicale; le attrici non recitano neanche così male, ma a mancare davvero è uno script davvero valido capace di reggere sino in fondo. Qua siam tra il soft

Battle in Seattle (2008)

DG | 1 post | 24/01/23 23:00
Tema più attuale che mai, megasupercast (impegnato in ruoli del tutto diversi dai quelli di solito siamo abituati a vedere o, meglio, contestualizzati in modi molto diversi, tipo la Rodriguez attivista), pathos, realismo, impegno sociale, finale un pò tronco. Di sicuro comunque un film

Human experiments (1979)

DG | 8 post | 24/01/23 22:52
Il titolo fa molto shockumentary...

Le comiche 2 (1991)

DG | 3 post | 17/01/23 22:03
Per una volta non concordo con Legnani: come penso, e come detto nel commento, il film ha resistito abbastanza bene alla prova del tempo, risultando ancor oggi vedibile e, a tratti, divertente. Il debole della trilogia  il terzo...

Alien abduction - Rapimenti alieni (2014)

DG | 4 post | 1/07/23 09:47
Un Blair witch project con alieni (che non si vedono) al posto della strega, ancora più low budget e con attori nella media; la camera balla molto più qui comunque rispetto al cult di Myrick e Sanchez che almeno qualche idea buona però l'aveva. Questo dura poco (70 minuti senza

Dark hall (2018)

DG | 1 post | 4/01/23 00:18
Un Cortes minore 'stavolta, solo quasi discreto, raffinato e d'atmosfera, con al soggetto nientemeno che Lois Duncan (autrice del libro cult So cosa hai fatto, tra gli altri), una brava Thurman, ma comunque un risultato generale un pò al di sotto delle aspettative. Gli elementi del teen

Poliziotti fuori - Due sbirri a piede libero (2010)

DG | 1 post | 27/12/22 22:05
Il solito Kevin Smith, nel bene e nel male; è praticamente tutto sorretto dalle spallone di Willis, qui ancora in forma, visto che il resto del cast non brilla molto (si salva solo Brody). Un pò di citazionismo filmico, qualche volgarità, qualche gag, spalmate su di una trama esile

Doctor Sleep (2019)

DG | 2 post | 27/12/22 21:18
Seguito del film di Kubrick (e non di quello di Garris), con sequenze copiate, ma comunque suggestive, ed un discreto cast; 150 minuti che non stancano (ma che non sono neanche così vivaci, però), per un sequel che la butta più sul mistery/esoterico rispetto a Kubrick, e per di più

The neon demon (2016)

DG | 131 post | 21/12/22 19:26
Quoto Buio su tutto, al cinema il film fu estasi; paradossalmente questo suo dare emozioni però ha spaccato a metà sia critica che pubblico.

Comic movie (2013)

DG | 7 post | 16/11/22 00:37
A 'sto punto, con tutti i suoi limiti, il primo Scary movie e però un capolavoro a confronto!

Comic movie (2013)

DG | 7 post | 16/11/22 00:37
Per intrattenere intrattiene, il cast è a dir poco di lusso, la confezione curata, ma mi è parso di vedere solo un pretesto filmico dove incanalare sempre più volgarità e nefandezze. Almeno in questo caso per me non ha comunque senso dire se ci siano episodi migliori o peggiori...vale

The romantics (2010)

DG | 1 post | 16/11/22 00:31
Evidentemente Von Trier avrà preso almeno qualcosa da questo sottovalutato parto filmico di Niederhoffer (personaggi, temi, ambienti, ecc.), visto che quest'ultimo è uscito appena l'anno prima del Melancholia (2011) del controverso regista danese. Ottimo cast (non sempre ben sfruttato

Sotto corte marziale (2002)

DG | 1 post | 1/11/22 22:32
Film di impianto parateatrale, con due discreti Willis (qui capelluto) / Farrell (poi il Worthington di Avatar lo si vede per un istante, praticamente); il film fa inoltre un pò il verso allo Stalag 17 di Wilder e non è un male. Due ore che non stancano, ben dirette in un'opera, forse,

Terminator 2 - Il giorno del giudizio (1991)

DG | 6 post | 15/01/24 21:21
Interessante il concetto di pornografia dell'effetto speciale; c'è da dire che però film action e fenomenali come questo di Cameron non ne ho visti così spesso; insomma, c'è pornografia e pornografia...

Terminator 3 - Le macchine ribelli (2003)

DG | 6 post | 17/10/22 23:29
Questo film ha reso Cyber Schwarzy un pò troppo ironico; ok le scene larvate del due di Cameron, col T-800 che familiarizzava un pò con lo slang giovanile, i modi di fare ecc., ma da questo sequel in poi, un pò come successe con Fred Kruger, il personaggio risulta snaturato, eccessivamente

Le furberie di Robinet (1911)

DG | 3 post | 9/08/22 10:06
Grazie Buono per questi interessanti film/corti.

Thor: Love and thunder (2022)

DG | 4 post | 8/08/22 21:31
Come per Ragnarok, stessa regia peraltro, la cosa più interessante del film pare essere la caratterizzazione e la recitazione del villain...

Crimes of the future (2022)

DG | 18 post | 3/08/22 22:17
Va bene, quando vedrò ti farò sapere; comunque ricordo che Cosmopolis ti piacque parecchio; io lo trovo un vero capolavoro.

Crimes of the future (2022)

DG | 18 post | 3/08/22 22:17
Ciao mitico Schramm, scusa il ritardo nella risposta (ma comunque chiamami/chiamatemi sempre con l'apposita funzione); avevo citato Cosmopolis perchè ricordo che nell'apposito commento ti piacque moltissimo il film, proprio come successe a me, mentre nella discussione di questo Crimes

Crimes of the future (2022)

DG | 18 post | 3/08/22 22:17
Letto tutto, come al solito, le interessanti discussioni; mi stupisce solo che Schrammy non abbia citato Cosmopolis...

Freddy's nightmares (serie tv) (1988)

DG | 110 post | 22/06/22 08:16
In tv questo serial non l'ho più beccato...

R Martyrs (2015)

DG | 2 post | 3/05/22 23:55
Quoto tutto Buio; assolutamente non disprezzabile, edulcoloratissimo, intenso a livello emotivo. Un discreto remake.

Downton Abbey II - Una nuova era (2022)

DG | 3 post | 3/05/22 23:52
Questo un pò mi ha stupito; tanto valeva continuare la serie tv allora...

Unabomber: In his own words (2020)

DG | 2 post | 15/03/22 22:05
Se non sbaglio il tizio venne preso proprio in virtù di suoi errori di scrittura, di modi di dire propri delle cittadine dove il bombarolo viveva... Magari anche il titolo del film allude a ciò...

Complici del silenzio (2009)

DG | 1 post | 13/02/22 20:19
Boni, che ho sempre stimato, sempre encomiabile, bene Battiston e tutto il cast di contorno, riguardo ad un lungometraggio che, abbastanza bene, riesce a stare in biblico tra thriller ed ambizioso film impegnato e d'autore. Fatti veri, sequenze forti che non sfigurerebbero in un Faccia di spia di

Tartarughe ninja - Fuori dall'ombra (2016)

DG | 2 post | 13/02/22 19:19
Questo sequel è incentrato più su Krang e sul duo Bebop/Rocksteady che su Schredder, ed il livello qualitativo è più o meno sullo stesso piano del prequel. Discreta la Linney e qui, a tratti, la Fox si fa pure bionda; solito divertimento e discreti effetti speciali, e le 4

R Tartarughe Ninja (2014)

DG | 5 post | 13/02/22 19:14
Un discreto svecchiamento del brand, con un look delle tartarughe rifatto un pò spiazzante ma originale, un discreto cast (ma la Goldberg e Fitchner son poco sfruttati, e discreti effetti CGI. Magari preferisco comunque i tre film anni 90, più caserecci, ma questi altri due film, carini,

TMNT (2007)

DG | 1 post | 9/02/22 00:21
Tecnicamente ha una CGI solo media, ma la simpatia dei protagonisti non si discute; in originale doppiato, fra gli altri, da Patrick Stewart e da Sarah Michelle Gellar, ha dalla sua l'originalità di aver tolto di mezzo il solito Schredder per una storia con altri nemici e personaggi (Raffaello

Camminacammina (1983)

DG | 1 post | 6/02/22 20:31
Lento, noiosetto, ma comunque discreto, sincero, fortemente religioso, sentito, è un film che ha magari più senso se visto in collegamento ad altri film del genere, in relazione ad un proprio percorso spiriturale che si è deciso di fare, se visto a scuola col professore, ecc. Lo

Gorbaciof (2010)

DG | 14 post | 6/02/22 20:22
Neanche troppo vagamente si fa il verso a Le conseguenze dell'amore, ma Servillo è comunque sempre bravo ed il film, breve (neanche 80 minuti), prende e risulta abbastanza credibile. Non dice molto in più rispetto ai vari Gomorra et similia, ne tematicamente, ne tecnicamente, ma il

Gemini man (2019)

DG | 1 post | 1/02/22 21:42
Appena potabile, stravisto, tutto basato su un'idea simpatica ma messa in scena in maniera confusa e stravista; senza infamia ne lode Smith (ma il suo clone giovine in CGI non convince del tutto), benino Owen (o, perlomeno, lo si nota). Tecnicamente nella media ma anche sotto questo aspetto si poteva

L'intrepido (2013)

DG | 2 post | 1/02/22 21:37
A me è piaciuto; quoto più o meno chi lo definisce inconcludente ma, se preso per cio' che è, credo un film semifavolistico, si lascia apprezzare. Albanese tiene in piedi tutto o quasi, senza di lui il film avrebbe perso moltissimo; il film regge e solo qua e là si vedono

I topi del deserto (1953)

DG | 1 post | 27/01/22 22:16
Film bellico insolitamnete breve (84 minuti) con attori notevoli (Burton troneggia) e scene di scontri non titaniche ma perlomeno funzionali; anche l'assedio che fa da sfondo alla vicenda (Tobruk), seppur più che altro simbolico, non fu poi così importante a fini storici (seppur coraggio

Corpo celeste (2011)

DG | 11 post | 27/01/22 22:08
Discreto film della Rorhwacher, con una brava Caprioli acqua e sapone ed una brava bambina protagonista; è un film che critica molto la mercificazione ed il consumismo della religione, con l'ipocrisia ad essa legate. Ha un pò dello stile di Garrone (e c'è pure il Marcello

Figlia mia (2018)

DG | 5 post | 18/01/22 21:05
Dramma ben fatto e ben recitato (un trio mica da ridere: Rohrwacher in un ruolo impegnativo, Kier che si vede poco e la Golino in una parte più funzionale); opera che ha "il fascino del cinema indipendente", capace di offrire un vero e buon spaccato sociale, prendendo, coinvolgendo,