Apoffaldin

Apoffaldin
Visite: 1401
Punteggio: 85
Commenti: 76
Affinità con il Davinotti: 69%
Iscritto da: 19/03/24 12:03
Ultima volta online: Oggi 19:42
Generi preferiti: comico - commedia - drammatico
Film inseriti in database dal benemerito utente: 3

Quantità e tipo di materiale filmico inserito

  • Inserimenti totali: 76
  • Film: 61
  • Film benemeritati: 3
  • Documentari: 2
  • Fiction: 2
  • Teatri: 8
  • Corti: 3
  • Benemeritate extrafilmiche: 7

Inserimenti forum e location

  • Location verificate inserite: 0
  • Post totali: 48

Carica attuale nell'organigramma aziendale

  • Galoppino

Approfondimenti inseriti

Forza Bastia (1978)

DG | 1 post | Oggi 19:42
Incuriosisce il fatto che molti tifosi del Bastia sventolino questa loro bandiera corredata da sei stemmi di altre squadre. Uno l'ho riconosciuto subito: l'ultimo in basso della fila di destra è quello del Torino. Altri due li ho individuati dopo: il primo in alto a sinistra è quello

Comma 22 (1970)

CUR | 3 post | 18/05/24 19:26
LA MORTE DI JOHN JORDAN SUL SET Le riprese del film furono turbate da una tragedia. Il 16 maggio 1969 il regista di seconda unità John Jordan, evidentemente privo di imbracature, morì cadendo da un aereo nelle acque dell'oceano al largo di Guaymas in Messico mentre stava girando

Cannabis rock (2005)

DG | 1 post | 18/05/24 16:52
PREMESSA: Chiunque legittimamente volesse intenderlo come film e non come documentario deve sapere che quello che sto per linkare CONTIENE SPOILER. Detto questo, qui  potete vedere il trailer del documentario.

Una storia d'amore (1969)

LS | 1 post | 17/05/24 19:28
Tra le location viene segnalata "villa Mesciulian (viene chiamata così), prossima al campo di golf dell'Olgiata, sulla via Cassia, dove si gira fra prati all'inglese e una azzurra piscina". Fonte: Storia d'amore per Anna Moffo in Corriere d'informazione, 23-24 luglio

Medea (1969)

LS | 3 post | 16/05/24 19:29
A integrazione di quanto già detto da B. Legnani riporto quanto letto. "Una vecchia capanna (...) appartenente a una delle più antiche famiglie di pescatori lagunari di Grado, i 'ludri', sarà la dimora in cui si svolgerà la scena della nascita di Giasone e della

Flashback (1968)

CUR | 1 post | 15/05/24 19:09
"Flashback l'ho realizzato in una cinquantina di giorni nell'estate dell'anno scorso nei pressi di Moraduccio di Firenzuola". Fonte: Dichiarazione di Raffaele Andreassi in Andreassi come Herrera, in Corriere d'informazione, 14-15 maggio 1969, pag.13.

Blow-up (1966)

CUR | 5 post | 15/05/24 10:19
LE "INCONGRUENZE" NEL VIAGGIO DI THOMAS Nel primo viaggio in macchina di Thomas, tra il minuto 3:40 e 4:48 del film, si possono notare quelle che io definisco "incongruenze" (troppo evidenti...), altri possono definire errori, e che per quello che penso del senso del film (rimando

One plus one (Sympathy for the devil) (1968)

CUR | 1 post | 11/05/24 19:13
OFFESE AL PUBBLICO E PUGNI AL PRODUTTORE La "prima" al National Film Theather di Londra fu piuttosto animata. Secondo il cronista de Il corriere d'informazione Godard era salito sul palco prima della proiezione del film per lamentarsi delle modifiche apportate. Soprattutto dell'aggiunta

I nuovi mostri (1977)

DG | 39 post | 9/05/24 07:40
Nell'episodio First Aid (Pronto soccorso) il personaggio interpretato da Alberto Sordi, il nobile viveur Giovan Maria Catalan Belmonte, sembra suggerire, con la sua erre moscia, una parodia dell'avvocato Agnelli. Alla faccia del "puramente casuale" al minuto 42:18 del film il riferimento

La ragazza di latta (1970)

LS | 2 post | 8/05/24 11:28
"A Cervia continuano le riprese del film La ragazza di latta". Fonte: all'interno dell'articolo Alberto Sordi sarà a Lugo presidente della squadra, in Corriere d'informazione, 27-28 aprile 1970, pag.13.

Le manie di Mr. Winninger omicida sessuale (1970)

CUR | 2 post | 7/05/24 00:05
La storia e il titolo originale del film, Il vampiro de la autopista, furono ispirati dalla biografia di Waldemar Wohlfahrt che qui fa anche l'attore. Wohlfahrt fu accusato di tre omicidi di autostoppiste avvenuti in Germania a metà anni Sessanta. Estradato da Benidorm in Spagna dove

Le soldatesse (1965)

CUR | 1 post | 4/05/24 15:38
ZURLINI PROTESTA PER I TAGLI IMPOSTI DAL PRODUTTORE Al momento dell'uscita del film nelle sale italiane Zurlini affidò alla stampa un comunicato molto duro nei confronti del produttore del film. "In prossimità dell'uscita del mio film Le soldatesse desidero precisare che (...)

Circuito chiuso (1978)

DG | 1 post | 2/05/24 23:36
Coincidenza macabra (chi ha visto il film sa a cosa mi riferisco). L'attore Ettore Manni, che interpreta il ruolo del questore, morirà l'anno dopo. Causa del decesso: dissanguamento da colpo di fucile partito accidentalmente in casa.

Amarcord (1973)

DG | 59 post | 4/05/24 07:39
Cioè, anche il traduttore dal romagnolo! Troppo avanti i Davinottiani (maiuscolo voluto). Grazie per il post filologicamente necessario e complimenti all'amica, anche per la bella voce. Buona serata.

San Babila ore 20 - Un delitto inutile (1976)

CUR | 5 post | 1/05/24 10:50
IL FURTO DELLA BL35 ARRIFLEX Il 12 novembre 1975 il Corriere della sera pubblica un articolo sul furto avvenuto all'alba del giorno precedente in un'autorimessa a Cologno Monzese. Due ladri hanno rubato due cineprese e cinque metri di pellicola vergine dal furgone Ford Transit affittato dalla

Maschere e pugnali (1946)

MUS | 1 post | 30/04/24 12:58
Il brano suonato dall'orchestrina a partire da 1:24:16 del film e che continua durante la scena della lotta tra Cooper e Lawrence è Vieni sul mar. Per affinità di timbro vocale questa potrebbe essere cantata da Tito Schipa. Una versione più malinconica della stessa canzone c'è

Giordano Bruno (1973)

CUR | 1 post | 28/04/24 10:24
RECITAZIONE FIN TROPPO REALISTICA E PROBLEMI CON IL PARROCO Fra le scene indimenticabili del film c'è senz'altro quella in cui Giordano Bruno va verso il rogo con la mordacchia serrata sulla bocca sanguinante. Un giornalista presente alla scena o informato sui fatti ci dice che nel

La mandragola (1978)

DG | 1 post | 26/04/24 15:20
Il regista Roberto Guicciardini era discendente diretto di Francesco, scrittore, storico e politico italiano contemporaneo di Macchiavelli.

Gangsters '70 (1968)

CUR | 2 post | 21/04/24 15:05
La puntata di Tutto il calcio minuto per minuto che stanno ascoltando i personaggi a partire dal minuto 49:17 del film è quella del 10 marzo 1968. La dimostrazione diretta non è possibile perché non ho trovato la puntata, ma si arriva alla certezza tramite una verifica indiretta.

A point in time (1973)

CUR | 1 post | 18/04/24 23:59
Stando a quanto riporta il Corriere della sera il film fece scandalo in Inghilterra dove fu trasmesso in televisione nel febbraio 1973. Curiosamente l'ondata di proteste dei moralisti fu scatenata soprattutto dal primo nudo maschile, integrale e frontale, "dell'attore Christopher Neame (...)

Roma (1972)

CUR | 3 post | 17/04/24 14:09
L'OMICIDIO CHE COINVOLSE LA TROUPE Una cosa è certa: se "Roma" fosse stato un film poliziesco Fellini avrebbe potuto trarre spunto dalla realtà circostante (fin troppo circostante...) per inserire qualche elemento nuovo in sceneggiatura: la città infatti risultava già

Gioco sleale (1978)

CUR | 1 post | 14/04/24 10:41
Al minuto 45:50 del film I guerrieri della notte (1979) si nota una locandina del film all'interno di una stazione della metropolitana di New York:

Milano calibro 9 (1972)

CUR | 6 post | 11/04/24 12:46
IL BALLO (O I BALLI) DELLA BOUCHET A "LO SCARABOCCHIO" Poteva passare inosservata? Forse anche sì. Almeno a sentire quanto disse allora uno dei presenti alla scena: "In altri tempi forse avrebbe fatto scalpore. Oggi queste cose non fanno più effetto. Siamo abituati a ben

Milano calibro 9 (1972)

DG | 93 post | 8/04/24 19:51
A  1:30:02 dall'inizio del film uno zoom sulla valigetta di Ugo Piazza che ha appena recuperato il bottino ci toglie qualsiasi dubbio su quale sia la sua squadra del cuore:

Il corvo (1943)

CUR | 3 post | 7/04/24 16:31
Al minuto 46:43 del film Bastardi senza gloria (2009) si vedono la locandina, il nome del protagonista e il titolo del film in programmazione nel cinema di Shosanna:

L'amico americano (1977)

DG | 5 post | 6/04/24 17:24
A partire dal minuto 57:47 appare in un ruolo cameo il regista Jean Eustache. È l'avventore del locale che offre un cerotto a Bruno Ganz che ha un taglio alla testa:

4 mosche di velluto grigio (1971)

CUR | 18 post | 4/04/24 16:03
LE "VERE" QUATTRO MOSCHE (CONTIENE SPOILER) Dobbiamo forse a un uomo di Amburgo se le mosche argentiane si sono potute imprimere negli occhi di Dalia. Luigi Cozzi ha sempre sostenuto che la sua trovata dell'ultima immagine fissata nella pupilla della morta fosse piaciuta molto ad Argento

I senza nome (1970)

DG | 1 post | 3/04/24 17:51
Locandina del film in programmazione il 19 dicembre 1970 al cinema Capitol di Milano. Mi scuso per la qualità non eccelsa ma la pubblico perché, facendo zoom sulla parte bassa, si legge una notizia curiosa. Quella sera nel cinema furono installati televisori a colori (inesistenti nelle

Fango bollente (1975)

CUR | 4 post | 2/04/24 15:00
L'incontro di calcio che i tre amici vedono dallo stadio Comunale di Torino è Italia-Polonia 0-0, giocato in realtà all'Olimpico di Roma il 19 aprile 1975 (Qualificazioni al campionato europeo, V girone). Grazie a Huck Finn per la dimostrazione. Si vedano A e C che indicano

L'amico americano (1977)

CUR | 1 post | 1/04/24 16:34
Una delle scene più iconiche del film è al minuto 1:14:04, quando Denis Hopper riascolta la sua voce, registrata al minuto 04:25. Dice: "È il 6 dicembre 1976. Non c'è nulla da temere altro che la paura stessa. So sempre meno chi sono io o chi sono gli altri".

Todo modo (1976)

CUR | 3 post | 30/03/24 12:37
Come nel romanzo anche nel film è presente il personaggio dell'onorevole Michelozzi, presidente della "Furas" (interpretato da Renato Malavasi). Il nome "Furas" è di fantasia, ma quasi certamente nasconde una sottile ironia sciasciana. Infatti il latino "fur"

La grande abbuffata (1973)

CUR | 3 post | 29/03/24 15:49
Monique Chaumette, che nel film interpreta la moglie di Tognazzi, era in realtà la moglie di Philippe Noiret.

Romanzo popolare (1974)

DG | 29 post | 29/03/24 14:36
L'attore e musicista jazz Pippo Starnazza, che interpreta il ruolo del padre di Tognazzi e ultrà milanista, era in realtà un interista sfegatato: aveva addirittura attaccato uno scudetto dell'Inter sulla sua batteria.

Madonna che silenzio c'è stasera (1982)

CUR | 3 post | 28/03/24 12:12
Dettaglio dell'improbabile schedina con tutti segni 3 data a Nuti dal barista minacciato con la pistola finta. Si vede alla fine del film: è quella che contiene, tra le altre, le partite della serie A dell'ultima giornata del campionato 1981-82 (16 maggio 1982). Stagione tristemente indimenticabile

Esterno notte (serie tv) (2022)

CUR | 1 post | 27/03/24 18:15
Gli scontri e l'assalto all'armeria che si vedono all'inizio, subito dopo i titoli di testa (dal quinto minuto circa), osservati nel film anche da Moro dalla terrazza della sede DC di piazza del Gesù, sono una ricostruzione di quanto realmente accaduto a Roma il 12 marzo 1977. Qui,

Fuoco! (1968)

CUR | 1 post | 27/03/24 14:23
Il 17 febbraio 1971 il Ministero del Turismo e dello Spettacolo comunica che "FUOCO!" è escluso dal Premio di Qualità. Non si fanno attendere le reazioni di cineasti, scrittori e critici, che firmano un telegramma indirizzato al ministro: "Abbiamo appreso dai giornali che

L'uccello dalle piume di cristallo (1970)

DG | 130 post | 26/03/24 19:58
No Buono. Non lo cita.

L'uccello dalle piume di cristallo (1970)

DG | 130 post | 26/03/24 19:58
No, il Vasari non ne riporta. Del resto -opinione personale- credo improbabile che qualcuno scriva di se stesso cose del genere. Per quanto... Ho buttato ora un occhio su Wikipedia Parla di interessanti notazioni del Pontormo, che confermerebbero l'indole ipocondriaca, ma restano sul vago, citando,

L'uccello dalle piume di cristallo (1970)

CUR | 22 post | 26/03/24 16:03
Tra le tante figure bizzarre del film spicca senz'altro quella del pittore Berto Consalvi (Mario Adorf), che ha murato la porta e le finestre del pian terreno. "Così nessuno entra", se lui non vuole. A casa sua si sale soltanto con una sedia calata dall'alto. Per questo personaggio

Accattone (1961)

CUR | 4 post | 26/03/24 10:33
Come si sa, una delle cifre stilistiche fondamentali del film è la rappresentazione dei sottoproletari romani come personaggi calati nell'atmosfera del mito. Vediamone un esempio, annunciato già dall'inizio del film. * C'è una citazione dantesca nei titoli di testa,

Pari e dispari (1978)

DG | 1 post | 25/03/24 11:24
La scena del dialogo sul gelato al pistacchio ha almeno un illustre precedente, non so se originale o a sua volta ripreso da qualcun altro. Lo sketch di Macario.

Salò o le 120 giornate di Sodoma (1975)

DG | 143 post | 23/03/24 17:22
Un'ultima cosa, ché ho parlato già troppo. Si è parlato moltissimo nel corso degli anni della mitica partita tra le troupe di "Salò" e "Novecento". Si è scritto che Pasolini se la prese non poco quando si accorse che Bertolucci aveva fatto il

Salò o le 120 giornate di Sodoma (1975)

MUS | 1 post | 23/03/24 16:07
Franco Ansaldo. "Son tanto triste". Esegue: orchestra da ballo Alberti (1939-40). Una versione, presumibilmente poco più che coeva alla composizione, del brano che Pasolini (forse su suggerimento di Morricone) scelse per la colonna sonora del film.

Salò o le 120 giornate di Sodoma (1975)

DG | 143 post | 23/03/24 17:22
Negli anni si è diffusa un'ipotesi investigativa, per me plausibile, che collega la morte violenta di Pasolini al furto delle pizze del film e alla trattativa per la loro restituzione. Gli antefatti sono noti. Le pizze del film furono rubate dalle celle frigorifere della Technicolor a Roma

Amici miei (1975)

DG | 31 post | 21/03/24 18:26
Riguardo alla curiosità da te postata, ho verificato personalmente, tramite ricerca sui giornali dell'epoca, che il film "La nipote" era effettivamente in programmazione al Metropolitan nei giorni delle riprese del film. Chissà se Monicelli scelse quella location a prescindere,

Amici miei (1975)

DG | 31 post | 21/03/24 18:26
E l'hanno storpiata non poco...

Amici miei (1975)

CUR | 12 post | 20/03/24 10:08
16 gennaio 1975. Era un giovedì. È una data importante per "Amici miei". Il 17 gennaio 1975, a pagina 9 de "La nazione", si può leggere un articolo dedicato al film. Titolo: "Quei cari amici". In un contesto che illustra la storia e gli interpreti del

Amici miei (1975)

CUR | 12 post | 20/03/24 10:08
Una delle scene che colpisce di più è senza dubbio all'inizio del film, quando si nota la presenza di un distributore di benzina in piazza Santa Croce. Credo che non ci sia nessuno che vedendolo non si chieda chi può aver autorizzato uno scempio estetico del genere in una