Aliens scontro finale

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Aliens
Anno: 1986
Genere: fantascienza (colore)
Note: sequel di "Alien" seguito da "Alien 3", "Alien - La clonazione", "Alien vs. Predator"
Numero commenti presenti: 58
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Che James Cameron sia un regista d’azione coi fiocchi nessuno lo può dubitare, ma la poesia del primo ALIEN era ben altra cosa. ALIEN non era solo guerra, insulti, effetti speciali, luci, spari e fuochi. ALIEN era la tensione a ogni angolo del Nostromo (la prima, indimenticabile astronave di Ripley/Sigourney Weaver), era il terrore della prima esplorazione nella tetra nave-relitto degli alieni, la sorpresa all’attacco improvviso, alla lacerazione dell'addome. Insomma, se ALIEN era la novità, ALIENS è solo un déjà vu arricchito da scenografie imponenti e che però per arrivare a terrorizzare...Leggi tutto e divertire deve giungere all’interminabile duello finale con l’aliena-madre, in cui finalmente la nuova creatura di H.R. Giger si mostra in tutto il suo metallico splendore, sbavando e sibilando (prima l'avevamo vista nel buio un pezzo per volta, illuminata dai flash di luce azzurrognola). Si è perso il gusto dei dialoghi arguti ed è chiara la svolta della nuova fantascienza, che alle storie pensate e articolate preferisce il denaro facile dei mille effetti speciali, il ritmo frenetico da videoclip, i buoni sentimenti e gli happy ending a ogni costo (a questo proposito la presenza della piccola Newt è l'esempio lampante del lato più deteriore della commercialità, con momenti di tenerezza e recuperi impossibili che Ridley Scott non avrebbe mai girato). Pazienza, a film del genere non possiamo che assistere passivamente lasciandoci travolgere dagli eventi e magari abbassando l'audio senza rimpianti. La Weaver è brava, espressiva e incisiva come sempre, Cameron usa la macchina da presa con padronanza assoluta. Comunque assai meglio del terzo capitolo.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 28/12/06 18:09 - 4524 commenti

I gusti di Puppigallo

Cameron ha fatto un ottimo lavoro col seguito del capolavoro di Scott. Azione, tensione, alieni spietati ovunque e un ritmo impeccabile. Ovviamente, i personaggi non hanno lo spessore dell'inarrivabile Alien e Ripley è un po' troppo Rambizzata (anche perchè si tratta quasi di un film di guerra). Il divertimento comunque è assicurato e non ci si annoia mai, grazie soprattutto ai furbi e orridi alieni, che trovano sempre una via d'accesso (meglio controllare ovunque). Se lo si paragona all'originale, si crea un abisso, ma rappresenta un grande esempio di action con notevoli effetti.
MEMORABILE: Gli alieni, mimetizzati con le pareti del nido, compaiono da tutte le parti massacrando i marines da macello.

Red Dragon 15/04/07 12:01 - 125 commenti

I gusti di Red Dragon

Magnifico film di Cameron; all'altezza, pur se molto diverso, dal primo Alien. Qua il senso di orrore e tensione claustrofobica viene in parte rimpiazzato da una lotta armata, con uso padrone ed effettistico di effetti convincenti. Poi inizia a sorgere il conflitto tra Ripley e l'essenza degli alieni, in un conflitto materno che verrà sviluppato sucessivamente. La presenza della piccola Newt ha un perché forse anche in questo senso seppur la pellicola, in alcune fasi, viri troppo verso nel fanta-action. Ad ogni modo imperdibile.

B. Legnani 27/04/07 00:19 - 4780 commenti

I gusti di B. Legnani

Pur essendo opera degna, è ben lontana dal prototipo Alien. Dove c’era finezza, ora domina la violenza; dove c’era il silenzio spaziale (nonostante i noti errori fonici) ora ci sono sequele di fragori. Certo, era difficile impostare un seguito ripetendo le attese e le fasi preparatorie, ma resta il fatto che qui c’è tecnologia (degnissima), ma non arte.

Caesars 16/07/07 16:16 - 2763 commenti

I gusti di Caesars

Discreto, ma ha poco e niente a che spartire con l'Alien di Ridley Scott. Più che un horror ambientato nello spazio, come il suo predessore era, questo è un film di guerra con tantissima azione; il regista James Cameron dimostra di saperci fare in tale frangente, ma dov'è finita l'atmosfera di terrore del film originale? La logica è: se un film ha successo facciamone dei seguiti, poco importa se non si tiene conto delle caratteristiche della pellicola da cui derivano. Per nostra fortuna comunque il risultato, in questo caso, è onorevole.

Magnetti 26/07/07 16:22 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Premesso che Alien resta un film inimitabile e ci sarebbe voluto un mezzo miracolo per riuscire a realizzare un sequel di pari livello, "Aliens Scontro finale" è e rimane un gran film, molto diverso dal suo predecessore. Prevalgono azione e adrenalina ma (ahimè) diminuisce la paura. Eccezionali le scene nell'astronave infestata dagli aliens. Lo scontro finale con Ripley dentro il robot meccanico è un capolavoro che da solo avrebbe meritato l'Oscar. I marines sono troppo caricaturali.

skinner 29/08/07 20:27 - 592 commenti

I gusti di skinner

Non ne ho mai capito i pregi; tutto si svolge in modo meccanico e prevedibilissimo (facile intuire chi muore, quando muore, come muore), la sceneggiatura ricalca il prototipo, c'è Henriksen al posto di Holm, Paxton al posto di Skerritt, la Weaver al posto della Weaver; l'unica cosa che Cameron ci mette di suo è la moltiplicazione: di armi, di effetti, di Aliens. Ma al di là di tutto questo fumo, di ciccia ne ho vista ben poca; un film che non aggiunge nulla alla serie.

Galbo 9/11/07 15:28 - 11447 commenti

I gusti di Galbo

Dopo un film molto riuscito come Alien, l'unico modo per farne un degno sequel è cambiare registro: è quello che fa James Cameron, il quale dirige un sequel molto diverso dall'illustre predecessore. L'azione sostituisce l'attesa e i silenzi del primo capitolo ed è un'azione magnificamente girata, con il grande senso del ritmo che ritornerà in alcune delle pellicole successive del regista (True Lies ad esempio). Belli gli effetti speciali, ottimo il montaggio.

Undying 12/11/07 21:35 - 3839 commenti

I gusti di Undying

Ridley Scott cede il testimone al più "commerciale" James Cameron; ne consegue che quanto di buono c'era nel primo film (in termini d'atmosfera e di contenuto), viene sostituito da una sarabanda di effetti speciali, azione senza soluzione di continuità e poc'altre cose. La moltiplicazione degli alieni (non a caso si intitola "Aliens") è inversamente proporzionale ai contenuti semantici e lo stile di Sigourney Weaver si perde negli abissi degli spazi siderali. Tra gli attori c'è anche Bill Paxton (regista di Frailty).

Cotola 15/02/08 21:07 - 7607 commenti

I gusti di Cotola

Film assolutamente antipodico, da un punto di vista stilistico, rispetto al primo capitolo. Alla sobrietà, alla tensione, ai silenzi del film di Scott, infatti, si contrappongono un’azione serrata condita da botti, esplosioni, scoppi, rumori fragorosi e via dicendo. Ciononostante, pur essendo meno teso e angosciante, è comunque molto riuscito e divertente e tiene sulla corda lo spettatore fino alla fine. Insomma, il migliore dei tre seguiti.

MAOraNza 10/03/08 15:11 - 190 commenti

I gusti di MAOraNza

Alien=uno; aliens=tanti e di più e il sottotitolo "This time it's war" promette bene. Uno dei migliori film in assoluto di Cameron che con l'affezionato Biehn e un cast di spessore realizza una pellicola ricca di adrenalina, guerriglia fantascientifica; lunga, quasi estenuante nello sviluppo, ma assolutamente in linea con le dichiarazioni iniziali. Gli alieni sono tanti, tantissimi, le scene di tensione sono mostruose e lo scontro finale è oramai consegnato alla storia del cinema. Grande Paxton nei panni del soldato Hudson, un vero mito!
MEMORABILE: "Vengono fuori dalle fottute pareti!"; "Lei forse non è al corrente dei recenti avvenimenti, ma siamo stati presi a calci nelle palle!" (Hudson)

Patrick78 15/01/09 13:53 - 357 commenti

I gusti di Patrick78

Fare meglio di Ridley Scott era quasi impossibile, eppure James Cameron quasi quasi ci riesce. Sì, quasi, perché il suo Aliens è davvero un gran bel giocattolone action che però in confronto al suo predecessore perde in mistero e terrore puro. Strabilianti effetti speciali da Oscar, appassionate interpretazioni di tutto il cast su cui svetta come l'Everest la rambesca Sigourney Weaver, elettrizzanti e da cardiopalma le riprese degli attacchi in massa degli alieni divoratori, scenografie da urlo e un finale da antologia del cinema. Sequel fondamentale.
MEMORABILE: La lotta finale tra Ripley e la Regina.

Daniela 15/09/09 16:43 - 9630 commenti

I gusti di Daniela

Straordinario film di fantaguerriglia, quello di Cameron è un sequel che si affranca dall'originale sostituendo la tensione classica del nemico in agguato con serie di sequenze in cui lo stesso si moltiplica, saturando tutti gli spazi, fino allo scontro (eccessivo, mitico) fra le due "madri". Weaver superlativa, la migliore donna che mai abbia solcato lo spazio, ma anche tutto il resto del cast è ben caratterizzato. Effetti speciali ottimi, alieni raccapriccianti, ritmo forsennato ed ansiogeno. Mi ha fatto patire tanto, mi è garbato un casino.
MEMORABILE: Le riprese "sporche" dei marines; "Ti hanno mai scambiato per un uomo Vasquez?"; Paxton: "Game over man, game over"; Henriksen dimezzato

Greymouser 1/05/10 20:00 - 1458 commenti

I gusti di Greymouser

Cameron firma un sequel del mostro sacro (in tutti i sensi) di Ridley Scott, riuscendo nell'impresa di non sfigurare, ma giocando con le sue carte (e fa bene), che sono quelle del ritmo e dell'azione spettacolare. Certo, Così vengono persi i tanti sottotesti che rendevano unico e profondo il primo Alien, e bisogna "accontentarsi" di un livello più superficiale e fracassone (in senso buono). La proliferazione delle creature rende meno il senso di orrore cosmico e tensione che si respiravano sul "Nostromo", ma ci consoliamo con la regina aliena.

Luchi78 6/04/10 19:29 - 1521 commenti

I gusti di Luchi78

Assolutamente bocciato. In particolare se visto dopo il magnificente Alien. Non comprendo come molti possano ritenerlo degno sequel del capolavoro di Scott: è un film che trasuda americanate da tutti i pori; anzi, già il fatto che ci siano i marines interspaziali mi dà ai nervi; quando poi mi accorgo che sono gasati ben oltre il limite della "tamarraggine" non lo accetto proprio. Si salva solo la Weaver, che stavolta deve sopportare pure la storiella pseudosentimentale tra le righe...

Piero68 9/04/10 09:46 - 2780 commenti

I gusti di Piero68

È la prima volta che trovo un sequel migliore del primo. C'è da dire però che in effetti cambia completamente la tipologia del film tra il primo ed il secondo. Il primo un horror claustrofobico il secondo invece un action-movie pieno di suspense. Si rimane con il fiato sospeso per tutta la durata del film. Cameron è davvero un maestro nel dilungare il momento in cui arriva il primo contatto con gli alieni. Non è un caso comunque che siano due film molto belli e che ancora oggi siano i più "clonati". I motivi si chiamano Ridley Scott e James Cameron.

Satyricon 24/08/10 11:38 - 147 commenti

I gusti di Satyricon

Discreto sequel del primo Alien; non paragonabile nelle atmosfere angoscianti e paesaggistiche ma degna prosecuzione che volge a spogliare dell'oscurità l'alieno cercando di arrivare alla genesi con l'introduzione della regina madre che tuttavia non snatura il senso di alienazione della realtà. Molta azione, qualche battuta di troppo inutile, poca veridicità nella parte finale per lasciare la base prima dell'esplosione, comunque ultimo film degno di chiamarsi Aliens.

Kekkomereq 6/10/11 21:15 - 359 commenti

I gusti di Kekkomereq

Buon sequel di una delle pietre miliari della fantascienza. Cameron prende in eredità il film da Scott e riesce a creare una buonissima sceneggiatura. Per certi versi il film migliora, gli alien si moltiplicano, c'è più azione e si viaggia anche nel tempo, ma ancora una volta (come per il precedente) il film non mi convince del tutto. Sigourney Weaver e il cast in generale danno il meglio di sè e anche Cameron già dimostra di avere talento.

Myvincent 2/11/11 08:36 - 2603 commenti

I gusti di Myvincent

Colossale opera cinematografica, questo scontro finale con gli aliens (che poi proprio finale non sarà). Curatissimo artisticamente e tecnologicamente, intriso di tematiche angosciose, si arricchisce di una componente umana grazie all'inaspettato rapporto fra la protagonista e la coraggiosa bambina. Ambientazione perfetta nel suo grigio spessore militaresco e grande mente registica dietro.

Raremirko 11/11/11 22:51 - 523 commenti

I gusti di Raremirko

Strabiliante film reso al meglio nell'edizione speciale (che Cameron definisce più lunga, ma a me è parsa identica all'originale), rimasterizzata ma non disponibile con il doppiaggio italiano. Effetti speciali al di sopra di ogni elogio (forse i migliori di sempre), gran cast (Biehn, Paxton, ecc.), sceneggiatura che da una parte ripropone il precedente (androide, sterminio, rivincita finale), dall'altra innova (più alieni, scenografia più grandi, ecc.) e regia perfetta. Troppo americanizzato (nei dialoghi, negli effetti, ecc.) ma comunque eccelso.
MEMORABILE: "E ora come ci difendiamo? A parolacce?"; Belle la colonna sonora e lo scontro finale, parzialmente citati e riadattati anche in alcuni grandiosi giochi Rareware per N64, come "Jet Force Gemini" e "Conker's bad fur day".

Maxspur 23/11/11 18:46 - 84 commenti

I gusti di Maxspur

L'anno prima, il "reaganismo imperante" aveva commissionato a Cameron la sceneggiatura di Rambo 2: mi viene da pensare che non sia riuscito a scrollarsi del tutto quel modus operandi, visto come il suo "Aliens" è intriso di personaggi, dialoghi, costumi, financo marciette militari. Se poteva risultare funzionale all'epoca, oggi stona decisamente. Il rovescio della medaglia è rappresentato dall'essenza del suo cinema (Terminator), qui al massimo splendore grazie a maggiori disponibilità e al perfezionismo tecnico che culminerà nelle opere successive.
MEMORABILE: L'incubo felino; Ripley al cospetto della "Regina", Michael Biehn ferito e aiutato dall'eroina femminile come in "Terminator"; Il finale.

Belfagor 22/12/11 19:09 - 2626 commenti

I gusti di Belfagor

Cameron, probabilmente conscio di non poter replicare l'orrore siderale di Alien, decide di puntare sugli effetti speciali e l'azione dal ritmo serrato. Ne deriva un film molto diverso rispetto al capostipite, che tuttavia si qualifica come uno dei migliori sequel di sempre. Ellen Ripley si conferma un personaggio chiave della fantascienza, complice l'interpretazione della Weaver, che questa volta si concentra sul lato materno in contrapposizione alla regina dell'alveare alieno. Lo scontro finale è da antologia.

124c 2/02/12 12:42 - 2778 commenti

I gusti di 124c

Alla seconda puntata della saga di Ripley contro gli alieni, la cabina di regia passa da Ridley Scott all'altrettanto talentuoso James Cameron, che trasforma il tutto in una riuscita guerra fra umani e alieni, più orrendi di quello del 1979. Sigourney Weaver, in un universo cinematografico dove imperano gli eroi tutti d'un pezzo di Sylvester Stallone e Arnold Schwarzenegger, si rivela l'unica donna d'azione degli anni '80 capace di tenere loro testa. La sua Ripley è sia guerriera che madre e il pubblico sta ancora con lei. Mito.
MEMORABILE: Lo scontro finale fra Ripley, potenziata da esoscheletro idraulico e la regina aliena.

Siregon 3/02/12 16:39 - 353 commenti

I gusti di Siregon

Amavo questo film. Ora lo detesto. Per ciò che rappresenta, per il tipo di fantascienza che ha contribuito a creare, dove il nemico è ridotto ad un insetto da sterminare prima ancora che possa realmente spaventare. Nel primo capitolo regnava il mistero, la componente sessuale della creatura, la sua relazione con l'ospite umano qui è tutto slang da marine e combattimenti. Cameron è un regista grezzo, goffo e la sua creatura lo è altrettanto. Scontato il ciclo di vita alieno. La creatura rubata a Giger perde tutto il suo fascino. Ottima Sigourney Weaver.

Zender 1/05/12 16:25 - 285 commenti

I gusti di Zender

Cameron trasforma Ripley in una combattente più tosta dei marines a cui dovrebbe fare da consulente e la lancia tra i cunicoli di una base spaziale affiancandole una bambinella che grida "Ripleeeeey" ogni 5 minuti. Personaggi di rara inconsistenza e dialoghi modesti per un sequel lontanissimo dalle grandiose suggestioni dell'originale. Solo un action caotico e rumoroso, ben girato ma tremendamente monocorde, che si gioca le carte migliori coi mostri gigeriani (qui ripresi in tutto il loro splendore) affidandosi poi al carisma della Weaver.
MEMORABILE: Bishop... quando meno te l'aspetti.

Fabbiu 5/06/12 10:39 - 1952 commenti

I gusti di Fabbiu

Cambia l'intero modo di rappresentare l'universo iniziato da Scott; Cameron ci mette i suoi amati marines un po' stereotipati (persino in un futuro ipotetico), cosa che non smetterà di fare (avremo modo di constatarlo anche tantissimi anni dopo); sceglie la logica cinematografica per elementi più prevedibili rispetto al primo e molto più atmosferico capitolo, compensa con sana azione ma vista la ottima continuità con personaggi e situazioni, la qualità degli effetti speciali e ritmi, è ancora un piacere assoluto, specie per l'approfondimento degli Aliens.

Mutaforme 12/09/12 11:36 - 392 commenti

I gusti di Mutaforme

Seguito all'altezza del primo capitolo, ma di genere diverso. Si passa dall'horror all'action, toccando sempre vette altissime. Ovviamente manca l'originalità, sappiamo già cosa ci aspetta, ma il non dover spiegare nulla dei mostri si traduce in azione e ritmo frenetico che attanagliano lo spettatore dall'inizio alla fine. Perfetta interpretazione della Weaver.

Xamini 28/09/12 00:16 - 1026 commenti

I gusti di Xamini

Più azione che fantascienza, questo Aliens raggiunge il paradosso di svilire l'alieno moltiplicandone gli esemplari (unica eccezione, la scena finale, in cui Giger deve rilanciare con mammà). La Weaver è sempre in parte ma obiettivamente qui è tutto chiasso (ben girato, per carità) ed effetti speciali, per un risultato complessivo che perde parecchio fascino fuori dal grande schermo e a qualche (!) anno di distanza.
MEMORABILE: L'apertura

Rebis 20/10/12 14:07 - 2088 commenti

I gusti di Rebis

Rimane a distanza d'anni uno dei sequel più degni e appaganti non solo della saga Aliena. Fuori dall'ipercontrollo di Scott lo smalto visivo si opacizza, ma Cameron rifonda gli stilemi sul cinema muscolare ottantino sublimandolo nel tema della maternità mancata e nel conflitto tra corpo meccanico e organico (già in Terminator e ancora in Avatar): ne deriva un action palpitante che mozza letteralmente il fiato, ottimizzato da un'organizzazione spaziale perfetta e capace di montare una tensione furibonda per oltre 140 minuti. Immensa Sigourney: lo scontro tra le due Grandi Madri è ormai leggenda.

Vito 26/10/12 21:06 - 665 commenti

I gusti di Vito

Cameron trasforma la saga di Alien e aggiunge un ritmo bellico incredibile e parecchie idee prese in prestito dal romanzo Fanteria dello spazio. Terrificante il pianeta dei coloni dall'atmosfera piovosa e grigia, fantastico lo scontro tra la Regina aliena e Ripley nell'elevatore meccanico, entrambe madri e guerriere. Regia perfetta, splendide scenografie biomeccaniche, grandi effetti speciali: le creature di Stan Winston, astronavi, esplosioni nucleari. Un capolavoro del fanta-horror.
MEMORABILE: Il massacro dei Marines dello spazio.

Jandileida 23/02/13 18:49 - 1274 commenti

I gusti di Jandileida

Pur essendo un sequel, i punti di contatto con il lavoro di Scott non sono molti: il mostro, la Weaver, qualche blando riferimento sparso. Per il resto l'asse si sposta decisamente dal fanta-horror al fanta-action: ne guadagna il ritmo e la tensione si fa molto più adrenalinica ma si perde il fascino cupo della pellicola precedente e la regia, per quanto funzionale e di alto livello, smarrisce la ricercatezza visiva sempre cara a Ridley. I personaggi perdono ulteriore spessore e da "bi" diventano unidimensionali. Fracassonamente molto piacevole.

Ryo 25/03/13 16:10 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

È decisamente un ottimo seguito, con molta più adrenalina rispetto al primo capitolo (forse troppa). C'è anche un'ottima ambientazione cyberpunk creata alla perfezione. Quello che fa storcere un po' il naso sono le situazioni dalla dubbia credibilità e le risoluzioni un po' troppo superficiali, tanto da sembrare quasi una presa per i fondelli allo spettatore. Ok, è Alien e ci sono nuove terribili creature! Basta questo a passare sopra...?
MEMORABILE: La scena con androide e coltello.

Rigoletto 26/04/13 18:07 - 1621 commenti

I gusti di Rigoletto

Ottimo secondo capitolo della saga di Alien, caratterizzato da una buona dose di azione (e talvolta di fastidiosa arroganza yahkee) che lo allontana notevolmente dal capostipite senza sfigurare eccessivamente (del resto la perfezione non è replicabile, essendo in sé compiuta). Cameron, intelligentemente, riesuma Biehn, che aveva fatto un figurone in Terminator, affiancandolo alla sempre brava (e bona) Weaver e a Henriksen. Con una sforbiciatina al minutaggio sarebbe stato perfetto. ***1/2

Furetto60 23/05/13 08:37 - 1129 commenti

I gusti di Furetto60

Dopo l’atmosfera quasi teatrale e irripetibile del primo episodio, saggiamente si punta sullo spettacolo puro. Per giustificare i nuovi effetti speciali (bello l’incipit del salvataggio della navicella), si fa stare Ripley in freezer per 57 anni; l’eroina passa dalla depressione per la premorienza della figlia e il declassamento professionale, a icona della superdonna rambizzata. Meno lirico, ma tensione gestita alla grande. Iperadrenalinica la seconda parte con l’alieno che, solo intravisto in Alien, viene messo a fuoco definitivamente.
MEMORABILE: Sarò sintetico, ma non sono stupido. Newt: "Non cambierà niente..."; L’alieno si erge dall’acqua alle spalle di Newt; L’esoscheletro metallico.

Black hole 3/07/13 10:11 - 138 commenti

I gusti di Black hole

Cameron farcisce di azione il capolavoro di Scott ripartendo esattamente dalla fine del primo episodio... una sessantina di anni dopo. La Weaver è sempre più guerriera e si fonde perfettamente con il plotone di marines che hanno il compito di verificare l'improvviso silenzio di LV-426. Rivisto nell'edizione da 154', si ha quel rallentamento necessario per far accrescere la suspense e definire meglio i personaggi (le scene coi terraformanti su LV-426 che introducono la piccola Newt, o le crisi di Ripley). Regge ottimamente gli anni.
MEMORABILE: Le musiche durante il ritrovamento di Ripley che rimandano al lento avanzare del Discovery in 2001: Odissea Nello Spazio.

Rambo90 12/07/13 01:28 - 6427 commenti

I gusti di Rambo90

Cameron sostituisce Scott e rimpiazza la tensione e l'orrore con vagonate di azione. Il tutto è ben dosato: c'è una prima parte lenta e di preparazione, un massacro successivo e un gran finale in cui la protagonista combatte faccia a faccia col mostro come nel precedente. Bel cast: la Weaver è ovviamente la mattatrice, ma sono ben scelti i volti di Paxton, Biehn e Henriksen per interpretare il nuovo equipaggio. Ottimi effetti speciali, grande ritmo.

Blutarsky 19/11/13 17:43 - 353 commenti

I gusti di Blutarsky

Cameron prende in mano le redini di questo secondo capitolo e inietta massicce dosi di testosterone, portando il film verso i territori dell'action. Sale il numero di vittime e di xenomorfi ma rimane alto il ritmo e la tensione. Il regista utilizza gli ingredienti del prototipo, ma li cucina seguendo la sua ricetta, riuscendo a non sprecare il potenziale dell'immaginario gigeriano. Perfetti la Weaver e Henriksen nei rispettivi ruoli, accessorio il resto del cast. Inferiore al primo ma estremamente godibile e con alcune scene da mandare a memoria.
MEMORABILE: Lo scontro finale con l'alieno madre; Il gioco con il coltello!

Stelio 31/05/14 11:35 - 384 commenti

I gusti di Stelio

Pessima evoluzione di un'autentica opera d'arte, Aliens viene definito come "l'unico bello" dei seguiti del capolavoro di Scott. Un'affermazione che mi sento di contestare quasi del tutto: il film è una vergognosa volgarizzazione degli ambienti, dei personaggi e dello stile del primo capitolo, in un coacervo di nefandezze in cui il passaggio al genere action, francamente, è solo il minore dei mali. Tecnicamente è validissimo, ma è difficile digerire una bruttezza tecnologicamente eccellente dopo aver gustato un quadro di Leonardo Da Vinci.

Mickes2 2/09/14 10:54 - 1668 commenti

I gusti di Mickes2

Parecchio rivalutato a distanza di tempo questo elettrizzante fanta-action guerrigliero, che saggiamente di distacca dal climax claustrofobico e iperteso del primo capitolo per diventare una cavalcata virile passando dallo scontro tra umano e alieno, in cui il primo da neo-dominatore ne esce dominato, che lotta per salvare se stesso; mentre il secondo, dedito soltanto alla procreazione, annulla tutto il resto sublimando così quella “purezza materna” priva di sentimento e atrocemente apocalittica. Eroina eccezionale la Weaver. Grandioso.

Bizzu 8/01/15 21:31 - 210 commenti

I gusti di Bizzu

E' stupefacente come questo film del 1986 sembri uscito ieri dalle sale cinematografiche, mantenendo intatto tutto il suo fascino fracassone. La saga di Alien è bella perché ogni regista l'ha interpretata a modo suo: qui ad esempio si vede chiaramente lo zampino di Cameron, che sforna quello che sa fare meglio: un blockbuster tutto azione ed effetti speciali. Per gli amanti dell'atmosfera e della tensione c'è il primo capitolo, questo è per sentir cantare i fucili!
MEMORABILE: "escono dalle fottute pareti!!!"

Bronson82 10/04/15 15:12 - 32 commenti

I gusti di Bronson82

Il secondo capolavoro di James Cameron in ordine di tempo succede al mitico film di Scott (cupo, atmosferico, claustrofobico) iniettando massicce dosi di adrenalina, azione, sequenze spettacolari e pirotecniche. Un manipolo di marines spavaldi e spacconi alla caccia delle creature xenomorfe, aliens che escono dalle "fottute pareti" e piovono dal soffitto, bozzoli umani incastrati nei muri. E sullo sfondo gli scopi subdoli della compagnia, che vorrebbe sfruttare le creature come armi. Un mezzo capolavoro che fonde azione, horror e fantascienza.
MEMORABILE: Gli aliens escono dai muri; Ripley, scovato il nascondiglio della regina che ovula, usa il lanciafiamme, le granate e scappa dall'edificio infuocato.

Pinhead80 23/04/15 19:52 - 4002 commenti

I gusti di Pinhead80

Nonostante sia il seguito di Alien, questo film potrebbe essere tranquillamente considerato a sé. Si ritorna sul pianeta infestato LV-426 ma questa volta per scelta. Il successo del primo capitolo porta alla produzione di Aliens che, da un punto di vista dell'azione, non ha proprio niente da invidiare al suo predecessore. Una saga che vede sempre di più le donne come vere e uniche protagoniste (Ripley/Newt/regina madre).

Capannelle 19/10/15 23:50 - 3742 commenti

I gusti di Capannelle

Compare la figura intera dell'alieno, ma per il resto il film non fa che riprendere tutti gli elementi del precedente sostituendo l'atmosfera misteriosa e le sonorità raffinate con l'incedere sguaiato dello squadrone di marines. Ritmo buono, alcune battute sferzanti e scenografie riuscite (i bozzoli alla parete), ma l'effetto risultante è di perdere tensione (la trama la conosci) e rientrare, filmicamente parlando, nei ranghi.

Jena 12/12/15 17:15 - 1216 commenti

I gusti di Jena

Il mio film preferito in assoluto e il picco di ciò che amo nel cinema. Effetti speciali portati da Cameron alla perfezione (prima dell'avvento del digitale, che rovinerà per sempre la "creazione" dei mostri): trama che inchioda dall'inizio alla fine con quel triplice finale che ancora oggi lascia a bocca aperta, attori in stato di grazia (la Weaver candidata all'oscar, Biehn, Henriksen e Paxton si faranno un nome nel genere) e un paio di cose non banali sulla lotta per sopravvivere, sulla maternità e sull'avidità umana. Capolavoro assoluto!
MEMORABILE: Il primo scontro con gli alieni su Acheron; L'uscita dell'alieno dal soldato; "Sono dappertutto... escono dalle pareti"; Tutta la mezz'ora finale.

Straffuori 7/05/16 13:21 - 175 commenti

I gusti di Straffuori

Inferiore al capostipite ma molto più ricco di azione ed effetti speciali. La mano del buon James Cameron si vede eccome, diverte la storia dei marines spaziali e affascina la colonia sul pianeta infestato. Cast anche qui fantastico: vorrei menzionare Michael Biehn fresco di Terminator e Jenette Goldstein oltre a Lance Henriksen, Ricco Ross e Bill Paxton. Divertente e ipergodibile.
MEMORABILE: Io dico decolliamo e nuclearizziamo...

Buiomega71 17/05/16 21:06 - 2296 commenti

I gusti di Buiomega71

La quintessenza del "monster movie", dove Cameron invade lo schermo con azione tonitruante, mandando a farsi friggere la sibillina e viscida suspense di Scott. Non c'è altro film simile a Aliens, un luna park di alieni sbavanti che "sbucano dalle fottute pareti" (e non solo), di maestose madri aliene partorienti, di organiche uova che si dischiudono, dell'urlo di dolore della regina aliena, da Bishop strappato in due come il Joe Pilato del Giorno degli zombi. Winston sugli scudi che crea l'impossibile e Cameron che licenzia il suo capolavoro in assoluto.
MEMORABILE: Lo xenomorfo sbuca dall'acqua, alle spalle di Newt; "Salviamo i coloni; lei ha capito vi diamo i coglioni e si è arruolata subito" Hudson docet.

Russia1974 18/05/16 23:33 - 10 commenti

I gusti di Russia1974

Uno dei migliori sequel della storia. Inversamente al primo, in cui l'alieno era solo, Cameron punta sul numero e scaraventa dei marines sbruffoni e impreparati in un incubo fatto di alieni che spuntano da ogni angolo. Stupenda la lotta tra Ripley (madre putativa dell'orfana Newt) e la regina aliena in cerca di vendetta per i numerosi "figli" uccisi, troppo prevedibile il tradimento di Burke. Film che tiene incollati: anche se l'inizio è lentino, il film esplode dopo l'arrivo sul pianeta.
MEMORABILE: La morte del sarcastico Hicks; La regina che combatte contro Ripley.

Taxius 12/10/16 18:01 - 1651 commenti

I gusti di Taxius

Insieme a Terminator 2 (tra l'altro sempre di Cameron) il miglior sequel della storia del cinema. Il cambio di regia si nota subito in quanto Cameron dà un'impronta più action che horror; oltretutto si scava meno nella psicologia dei vari personaggi secondari semplificandoli un po' e ricorrendo al cliché del soldato americano; dall'altra invece gli xenomorphi sono tantissimi, hanno movimenti più fluidi e si vedono molto di più rispetto al primo film. Grandissima anche in questo caso la Weaver. Mezzo punto in più per la magnificenza della regina.

Viccrowley 10/01/17 20:22 - 803 commenti

I gusti di Viccrowley

In contrapposizione con il capostipite (un capolavoro), l'opera di Cameron è la massima espressione nell'ambito action/horror/Sci-Fi. Tanto era intimista e goticheggiante Alien, tanto esagerato, frenetico e compulsivo è il suo sequel. Dal cast alla regia agli sbalorditivi SFX, tutto si fonde in un connubio di emozioni e adrenalina. Personaggi leggendari rimasti scolpiti nella memoria, battute granitiche e una sequenza finale da storia del cinema. Interessante la director's cut, dove viene ancor più sviscerato il simbolismo matriarcale della pellicola.
MEMORABILE: "Sta lontana da lei... maledetta!"

Thedude94 10/05/17 12:43 - 611 commenti

I gusti di Thedude94

A mio avviso questa seconda parte della saga di Alien perde di molto dal punto di vista della tensione e dei momenti di paura, lasciando spazio a scene di azione pura, facendoci allontanare dall'obiettivo principale xenomorfo perché ci concentriamo di più sul cosa sta per scoppiare/esplodere. Insufficiente la regia di Cameron (ammetto di non essere un suo fan), nonostante gli effetti speciali e il montaggio sonoro siano buoni. La Weaver non ha la stessa carica del primo e si culla troppo sulla storia della maternità e del suo amore per Newt.

Il ferrini 20/05/17 00:38 - 1728 commenti

I gusti di Il ferrini

Cameron evita di confrontarsi sul terreno di Scott, abbandona il body horror e s'allontana dal thriller per mettere in scena un action movie con divise e lanciafiamme, seguendo peraltro il trend ramboide di quegli anni. Il risultato è buono (Fincher farà di peggio) e premia soprattutto una sempre più androgina Sigourney Weaver. Nonostante la sovraesposizione degli xenomorfi (escono dalle fottute pareti), gli effetti speciali funzionano e la pellicola scorre divertendo. Non regge il confronto col capolavoro precedente ma è un buon film.

Magi94 5/07/17 22:18 - 701 commenti

I gusti di Magi94

Cameron riprende le atmosfere claustrofobiche del primo capitolo e continua a narrare la storia da dove Ridley Scott l'aveva lasciata. Peccato che la presenza di una squadra di militari in missione la trasformi in un'americanata neanche troppo divertente, visto che i suddetti sono di un'antipatia rara: la cosa migliore è vederli squartati dagli alien. Si aggiunga la presenza di una bambina dallo scarso talento, lì per mostrare il lato materno della Weaver e il fascino del capolavoro di Scott è perduto. Rimangono un paio di buone trovate.
MEMORABILE: La madre degli alien che depone le uova.

Minitina80 18/06/17 16:54 - 2392 commenti

I gusti di Minitina80

Un seguito che potrebbe tranquillamente brillare di luce propria. È uno dei massimi esempi di film artigianali, prima che il digitale stravolgesse il modo di girare la fantascienza e l’azione. I personaggi sono scolpiti alla perfezione, in primis i marines drogati di testosterone. La Weaver cammina sul velluto confermandosi ancora una volta superlativa, mentre gli effetti speciali e le scenografie sono di prim’ordine. Paga dazio a momenti sentimentali e qualche passaggio approssimato nella sceneggiatura.

Jdelarge 6/07/17 20:05 - 886 commenti

I gusti di Jdelarge

Sono davvero poche le cose che funzionano in questo sequel di Alien. Tralasciati quasi tutti gli spunti interessanti che avevano caratterizzato il primo film, qui l'obiettivo dichiarato anche dal titolo è quello di dare vita a scene d'azione che, in realtà, sono abbastanza rare e girate in maniera elementare. Pessima la costruzione dei personaggi, stereotipati al limite del comico. Si salva solo il finale.

Pumpkh75 28/11/17 15:13 - 1336 commenti

I gusti di Pumpkh75

Meccanismo perfetto: non c’è una pausa, un momento gratuito, una inquadratura o un dialogo di più. Il talento, dopo aver fuso assieme terrore e fantascienza, stavolta sta nell’inseminazione furibonda di elementi action e bellici e nella sua declinazione: la varietà dei fenotipi svelati fa riflettere su chi tra l’uomo e lo xenomorfo sia la bestia, su chi nella maternità sia più madre, sull’innata e inevitabile distopìa umana. Il tutto in apnea, con straordinario senso dello spettacolo e della pienezza. Cinema di grande, grandissima classe.

Gabigol 18/06/19 23:20 - 418 commenti

I gusti di Gabigol

Indubbiamente ammantato di un'atmosfera rutilante e fracassona, Cameron dirige un vero e proprio blockbuster che si spoglia dei connotati orrorifici per approdare a una fantascienza più muscolare e sfarzosa nelle scenografie. Il dispiegamento di mezzi è notevole: dagli alien perfezionati sotto il profilo estetico sino all'apogeo della regina, tutto il film è esteticamente volto a garantire robusto intrattenimento. Inutile il confronto con il primo, essendo fondamentalmente diverso l'approccio.
MEMORABILE: "Escono dalle fottute pareti!"; Il massacro dei marines; La regina - madre.

Modo 2/07/19 13:55 - 829 commenti

I gusti di Modo

Dopo il meritato clamore e successo per Alien si apre il secondo capitolo con la regia di James Cameron. Il regista non delude le aspettative portando il film in una dimensione "action" (entrano in campo i marines!) oltre che fantascientifica. Spettacolare sotto ogni punto di vista, dalla fotografia agli effetti speciali. La tensione si mantiene alta dall'inizio alla fine con lo scontro finale fra le madri da brivido. Sigourney Weaver è il vero "mostro" di bravura ma tutto il cast va al massimo dei giri. Eccellente pure l'edizione "director's cut".

Anthonyvm 12/01/20 22:21 - 2119 commenti

I gusti di Anthonyvm

Il film di Scott era un sottile capolavoro del cinema di paura. Cameron punta quasi tutto sulla spettacolarità e sull'azione, lasciando che gli effetti speciali (eccellenti) parlino da sé, talvolta anche più dei personaggi (spesso monodimensionali, Ripley e Bishop a parte). La tensione non manca, ma si perde talvolta nel rumore e nelle luci di esplosioni e sparatorie, specie nella prima parte. Il finale, a ogni modo, è un'inarrestabile ed entusiasmante catena di climax che si segue col fiato sospeso e si ricorda per tutta la vita. Da vedere.
MEMORABILE: Gli incubi di Ripley; Gli xenomorphi "vengono fuori dalle pareti"; L'esaltante resa dei conti fra Ripley e la regina: fuoco, fiamme e tute meccaniche.

Herrkinski 19/08/20 15:58 - 5281 commenti

I gusti di Herrkinski

Cameron sostanzialmente realizza una versione in grande del prototipo; se la prima parte ne ricalca infatti la struttura tutta attesa, litigi tra i membri dell'equipe e tensione, prendendosi quasi un'ora buona per entrare nel vivo, dopo l'azione esplode in una battaglia frenetica tra alieni - moltiplicati rispetto al precedente - e soldati, fino a un finale al cardiopalma altamente spettacolare. SPFX incredibili che aumentano il lato horror e disgustoso, cast perfetto (con la Weaver sempre sugli scudi), scenografie mozzafiato; resta il migliore della saga e ineguagliato nel genere.
MEMORABILE: Il primo scontro con gli alieni; La regina madre; Il faccia a faccia finale.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Zender • 16/10/15 18:55
    Consigliere - 43731 interventi
    Dipende da che vuoi analizzare, Buio. Dal punto di vista dell'azione pura è probabile; per quanto riguarda la consistenza dei personaggi, la varietà della trama, i dialoghi, non mi pare proprio.
  • Discussione Buiomega71 • 16/10/15 19:02
    Pianificazione e progetti - 22095 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Dipende da che vuoi analizzare, Buio. Dal punto di vista dell'azione pura è probabile; per quanto riguarda la consistenza dei personaggi, la varietà della trama, i dialoghi, non mi pare proprio.

    La regina madre, l'alieno Bishop, Newt nel pozzo d'acqua con l'alieno che le sbuca pian piano (e sibillino) alle sue spalle, il risveglio di Ripley (sono passati 57 anni) l'incubo di Ripley sul lettino con il ventre che si stà per squarciare, la madre aliena che cova, lo scontro finale madre aliena/Ripley con il muletto spaziale, Bishop strappato in due, l'arrivo a Acheron, tutti gli attacchi alieni "Escono dalle pareti, escono dalle fottute pareti", Gorman e Vasquez "bomba a mano": "Sei sempre stato un estronzo Gorman" e BOOOOM, gli straordinari e incredibili SFX di Stan Winston (da lasciare davvero a bocca aperta), la regia muscolare e mozzafiato di Cameron, la cupa e angosciosa fotografia di Adrian Biddle, Ripley che si avventura nella tana della madre aliena immersa di uova appena covate e che si schiudono, bruciate con il lanciafiamme...

    Se non e perfezione questa dimmelo tu cos'è...
    Ultima modifica: 16/10/15 19:13 da Buiomega71
  • Discussione Zender • 16/10/15 19:08
    Consigliere - 43731 interventi
    Ah ah ok, io te l'ho detto cos'è: un bel film :)
  • Discussione Buiomega71 • 16/10/15 19:10
    Pianificazione e progetti - 22095 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Ah ah ok, io te l'ho detto cos'è: un bel film :)

    Corregerei con film perfetto, credo sia molto più consono :)

    Ripleyyyyyyyyyyyyyy :D
  • Discussione Zender • 16/10/15 19:14
    Consigliere - 43731 interventi
    Non dovevi dirlo questo. Quell'urlo che mi rimbomba in testa da anni. Nooooo! Ripleeeeeeeeeey!!! Uccidetelaaa!!!
  • Discussione Raremirko • 16/10/15 23:35
    Addetto riparazione hardware - 3505 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Zender ebbe a dire:
    Dipende da che vuoi analizzare, Buio. Dal punto di vista dell'azione pura è probabile; per quanto riguarda la consistenza dei personaggi, la varietà della trama, i dialoghi, non mi pare proprio.

    La regina madre, l'alieno Bishop, Newt nel pozzo d'acqua con l'alieno che le sbuca pian piano (e sibillino) alle sue spalle, il risveglio di Ripley (sono passati 57 anni) l'incubo di Ripley sul lettino con il ventre che si stà per squarciare, la madre aliena che cova, lo scontro finale madre aliena/Ripley con il muletto spaziale, Bishop strappato in due, l'arrivo a Acheron, tutti gli attacchi alieni "Escono dalle pareti, escono dalle fottute pareti", Gorman e Vasquez "bomba a mano": "Sei sempre stato un estronzo Gorman" e BOOOOM, gli straordinari e incredibili SFX di Stan Winston (da lasciare davvero a bocca aperta), la regia muscolare e mozzafiato di Cameron, la cupa e angosciosa fotografia di Adrian Biddle, Ripley che si avventura nella tana della madre aliena immersa di uova appena covate e che si schiudono, bruciate con il lanciafiamme...

    Se non e perfezione questa dimmelo tu cos'è...



    Grande Buio, d'accordissimo; a tratti il film fa pure paura.
  • Discussione Capannelle • 17/10/15 13:16
    Scrivano - 2510 interventi
    Finalmente reperito, lo vedrò una delle prossime serate.
    Senza i vostri commenti non avrei mai trovato la molla giusta per rivederlo.
  • Discussione Raremirko • 17/10/15 23:19
    Addetto riparazione hardware - 3505 interventi
    Capannelle ebbe a dire:
    Finalmente reperito, lo vedrò una delle prossime serate.
    Senza i vostri commenti non avrei mai trovato la molla giusta per rivederlo.



    E' bellissimo, guardalo in blu ray se puoi
  • Homevideo Ruber • 26/01/18 17:13
    Compilatore d’emergenza - 9012 interventi
    Il br della 20th ha una durata dela versione cinematografica di 2h17m,14s mentre quella estesa è di 2h34m26s

    Formato: 1,85:1 Anamorfico
    Lingue: Italiano 5.1 dts, Inglese 5.1 dts hd, Thailandese 5.1 dolby.

    Sottotitoli: Italiano,inglese,cinese, cantonese,filippino, indonesiano, coreano, cinese mandarino.

    Menù: Italiano, Inglese, Coreano.

    Ricco il reparto degli extra:

    Introduzione al film del regista James Cameron, Commento audio del regista, cast e crew, musiche originali del compositore James Horner, scene tagliate ed estese.

    Screen a 48m12s

    Ultima modifica: 26/01/18 17:28 da Zender