LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/08/12 DAL BENEMERITO PUMPKH75
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Pumpkh75 14/08/12 11:16 - 1380 commenti

I gusti di Pumpkh75

L’energia elettrica come serial killer? Un’allegra famigliola americana dapprima non ci crede, poi si arrenderà all’evidenza. Parrebbe un buono spunto, ma il film naviga a vista per tutta la sua durata, senza horror né tensione. Tra fusibili bruciati, pulsazioni luminose e tritarifiuti anarchici, purtroppo ci si perde nell’oblio e nella memoria resta solo l’arredamento terribile della camera del bimbo protagonista. Trascurabile.

Pinhead80 3/04/15 12:18 - 4063 commenti

I gusti di Pinhead80

Il serial killer in questione non è un uomo in carne e ossa né tanto meno un mostro, bensì la corrente elettrica. L'idea poteva essere buona per una scena o un cortometraggio, ma rendere la cosa interessante per la durata di un film era impresa difficile. E infatti il bel gioco dura poco e si finisce annoiati più che mai. Il titolo più azzeccato sarebbe stato Pulse noia mortale. Passare oltre.

Rufus68 3/07/17 22:37 - 3328 commenti

I gusti di Rufus68

Nonostante l'argomento, il film è tutt'altro che elettrizzante. Qualche discreto spunto, un bravo caratterista (Tyner) e un persistente tono mediocre: l'impalpabilità dell'antagonista non aiuta a creare tensione e risulta difficile per lo spettatore rimanere coinvolto dalle bizze (pur mortifere) di qualche elettrodomestico. Il mocciosame, poi, risulta un po' irritante.

Herrkinski 24/02/21 14:12 - 5634 commenti

I gusti di Herrkinski

Fantahorror classicamente anni '80, a partire dall'avere un bambino come protagonista/eroe principale e la sua famiglia, in balia di un fenomeno elettrico "killer" in una delle solite cittadine di provincia Usa. Tutto rispetta i cliché dell'epoca, dai momenti di tensione fino al build-up degli eventi inspiegabili (a cui naturalmente non crede nessuno se non il matto del paese) fino allo scontro finale con l'entità "elettrica". Accettando questi limiti, il ritmo ponderato e una certa carenza di splatter, può dirsi un mystery/sci-fi di discreta fattura, per nostalgici del decennio.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.