Lo trovi su

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONCineprospettive

L'IMPRESSIONE DI MMJ

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Fabbiu 4/03/07 14:51 - 2049 commenti

I gusti di Fabbiu

Film molto fluido, scorrevole e piacevole per la sua genuinità, per la sua semplicità, per le sue poche pretese. Di immediata rappresentazione, molto efficace e divertente. In questo film Gigi e Andrea sono una coppia formidabile; puntano tutto sull'accento bolognese e sull'aria da grulli e nullafacenti che si portano addosso. La Gegia è ancora agli inizi, quando il suo accento salentino le dava quell'aria da scema del villaggio, comica nella sua ingenuità. Film carino quanto stupido.

G.Godardi 15/03/07 22:15 - 950 commenti

I gusti di G.Godardi

Gli Anni Ottanta sono stati il periodo visivamente più sciatto di Sergio Martino. Colui che si era distinto negli Anni Settanta per un indubbio gusto per l'inquadratura, ora arranca in commediole d'avanspettacolo regionale e in tv movie. Prova ne è questa seconda avventura filmica di Gigi e Andrea. Nonostante ciò, il film risulta essere godibile e divertente, almeno per un bolognese. Merito della simpatia dei due protagonista. Ma nondimeno, con una sceneggiatura migliore in mano, avrebbero potuto fare davvero faville.

Il Gobbo 26/07/07 09:06 - 3013 commenti

I gusti di Il Gobbo

Colti nel loro momento migliore, Gigi e Andrea tutto sommato funzionano, e portano avanti dignitosamente un filmino piacevole e assai funzionale alla sua destinazione naturale, la tv. Martino (il più rapido, fra i nostri alfieri del bis anni-70, a scendere a patti col piccolo schermo) ne è consapevole e si limita infatti a piazzare la macchina. Onesto

Sibenik 25/09/07 22:35 - 90 commenti

I gusti di Sibenik

Un punto fermo senza il quale non si può asserire di conoscere la commedia italiana degli Anni Ottanta. La vacanza sfigata di due poser bolognesi interpretati da Gigi e Andrea fa sorridere in più di un'occasione anche perché i due, non avendo la classe per utilizzare il fioretto, sfoderano magistralmente la sciabola come Dio comanda. Gradevole la colonna sonora, buone le gag, discreto il finale e ben caratterizzati i personaggi di contorno. Che ci do, che ci do, che ci do. Valido.
MEMORABILE: Durante una corsa sulla spiaggia, Gigi segnala ad Andrea che il cetriolo da questi inserito nell'avancostume si è tragicamente spostato nel backoffice.

Undying 22/10/07 21:33 - 3814 commenti

I gusti di Undying

Se non fosse per la (unica, purtroppo) bellezza dell'ex Miss Italia (e non solo) 1977, accostata all'irreale e sognata presenza di un fantasmatico Jimmy il Fenomeno, con buona probabilità il risultato finale di questa "vacanzifera" commedia sarebbe decisamente scarso. Resta, di fatto, uno dei più riusciti lavori dell'accoppiata Roncato/Sammarchi, sputata sugli schermi cinematografici lo stesso anno dell'abbronzato Sapore di mare, a conferma che gli italiani, nei primi Anni Ottanta, potevano (almeno) permettersi qualche giorno in riva al mare...

Capannelle 24/03/08 09:58 - 4053 commenti

I gusti di Capannelle

Sì, i protagonisti sono in forma e la commedia ha un ritmo giusto, ma questo non toglie un peccato comune a molti film del genere: sembrano una sequenza di gag incollate con una malta poco adesiva. Si ride quindi tra musiche in tema e la spontaneità degli attori (Gegia e Jimmy in particolare), ma la sceneggiatura zoppica.

Pstarvaggi 26/03/08 09:11 - 80 commenti

I gusti di Pstarvaggi

Filmetto che più disimpegnato non si può. Il risultato tuttavia è piacevole, anche perché i due protagonisti guadagnano subito la simpatia dello spettatore e la trama scorre via senza momenti di stanca. Merito di Sergio Martino, che però dirige con meno cura rispetto al suo standard. Simpatica Simona Marchini, che volutamente esaspera il suo personaggio.

Cangaceiro 28/05/08 11:47 - 982 commenti

I gusti di Cangaceiro

Probabilmente il miglior prodotto della trina Gigi-Andrea-Martino. Lo spunto vacanziero non è affatto nuovo ed anche la sceneggiatura è esilissima, ma a farla da padrone è il ritmo incalzante senza attimi di pausa che quella vecchia volpe del Sergio conferisce al film. Tale scorrevolezza si addice molto alla comicità del duo che in quegli anni toccò il suo apice. Simpatica la canzone di accompagnamento e cameo per Jimmy il fenomeno in versione "San Vito".
MEMORABILE: La stanza della pensione appioppata a Gigi e Andrea con porte e finestre "murate".

Herrkinski 1/09/08 19:33 - 6714 commenti

I gusti di Herrkinski

Mitico e tuttora insuperato nel genere comico-balneare. Tra i punti di svolta della commedia all'italiana, figlio di un periodo "magico" del nostro cinema popolare, questo film offre il massimo della coppia Roncato/Sammarchi, mai stati così in forma e in parte. Le battute e le sequenze comiche si susseguono con buon ritmo e si ride davvero tanto. Certo, talvolta è stupidotto, ma se si vuole vedere un film di genere che sappia davvero divertire, questo è uno dei massimi esempi consigliati. Altro che le boiate che fanno oggigiorno...
MEMORABILE: Gigi: "[... ] E poi cosa gli dai, del cervellino fritto? " Andrea: "Ma che cervellino fritto! Ma dagli ben della bella mortadellona! "

Stefania 10/10/08 13:56 - 1600 commenti

I gusti di Stefania

Commedia genuina e ruspante, nel senso migliore del termine. I goffi tentativi di dei due "wannabe" seduttori Gigi e Andrea di intortarsi le donne più belle e disinibite si risolvono in comici fallimenti, fino alla disavventura finale che costringe i nostri eroi ad un forzato rientro a Bologna. Dove per fortuna li aspetta Gegia: non bella e apparentemente non disinibita. Apparentemente. Che sia un film stupidotto, ok. Però si ride. Di gusto.
MEMORABILE: Sicuramente "viva le donne che son come l'acqua santa quando le tocchi il miracolo non manca"!

Andrea Roncato HA RECITATO ANCHE IN...

Matalo! 19/12/08 18:51 - 1371 commenti

I gusti di Matalo!

Il capolavoro di Gigi e Andrea; come dire "il più bello del condominio". Una delle peggiori coppie comiche di sempre (battuti solo da Malandrino e Veronica) realizzano un film passatempo, che strappa qualche risata ritraendo due morti di figa in piena estate romagnola. Memorabili le forme eleganti di Anna Kanakis e quelle voluminose della tabaccaia Mirella Banti. E basta.

Puppigallo 8/01/09 23:06 - 4882 commenti

I gusti di Puppigallo

La commediola è modello base, ma non si può non ammettere che i due protagonisti siano perfetti come super fancazzisti refrattari a ogni tipo di lavoro, alla continua ricerca di donne e col portafoglio sempre vuoto. Come cretini sono più che credibili e molto naturali; e questo fa sì che la pellicola abbia un suo perché, nonostante la grana ultragrossa e una inevitabile ripetitività nelle situazioni. Da segnalare: il padre di Gigi, autista di autobus: "Ma trovati un lavoro, vagabondo!", le mutande imbottite di Andrea, Jimmy il Fenomeno cameriere e il geloso Diomede che mena Andrea.
MEMORABILE: La canzone "Viva le donne che son come l'acqua santa, quando le tocchi il miracolo non manca... Oh quant'è bello, oh quant'è bello".

B. Legnani 25/02/09 23:13 - 5198 commenti

I gusti di B. Legnani

Il migliore film con Gigi&Andrea che io conosca. Ha i suoi momenti no, ma presenta molti siparietti gustosi nei quali la coppia funziona benissimo, grazie specialmente all’auto-ironia del gallismo bolognese, che ha un noto precedente umoristico in Stefano Benni (Renzo, il sedicente playboy del "Bar Sport"). Strappa più di una risata, per cui è un prodotto che mantiene quanto promette.
MEMORABILE: L'approccio a Mirella Banti.

Cristian 11/08/09 19:17 - 27 commenti

I gusti di Cristian

Gigi & Andrea riescono molto come coppia in questo buon film, che mostra le tipiche vacanze romagnole di due ragazzoni bolognesi troppo cresciuti e che cercano di ritornare a Bologna con un sacco di esperienze da raccontare, mentr invece torneranno un po' con la coda fra le gambe accontentandosi di quello che avevano già sotto gli occhi...
MEMORABILE: Il padre di Gigi che per protestare della mancanza di WC ai capolinea dei bus urina in piazza.

Mco 12/08/09 00:09 - 2251 commenti

I gusti di Mco

Uno di quei filmetti che 7Gold manda in onda un mese sì e l'altro anche, ed anche uno di quei film che rivedo puntualmente ognuna di queste volte. Motivo? La bravura dei due comici, spesso riposti ingiustamente a margine della comicità italiana, e la storiella semplice, ma uguale a tante vicende, che in fondo possono anche accadere. Immancabile parte anche per la simpatica "sexy" Gegia, in un contesto non volgare e capace di metter voglia di rispolverare un po' di quei begli anni di sano B-movie made in Italy!

Vstringer 28/10/09 03:23 - 349 commenti

I gusti di Vstringer

Si gioca con Mezzo destro, mezzo sinistro la palma di miglior Gigi&Andrea-movie, non esattamente un riconoscimento probante. Ma l'affiatamento dei due è esemplare e i comprimari sono adeguati al compito: Martino dirige con una buona dose di mestiere un'epica autoironica del gallismo balneare, dove Roncato è mattatore. Ennesima comparsata della Grandi prima del lancio brassiano di metà decennio.
MEMORABILE: I Minerva.

Febriz 19/11/09 09:52 - 23 commenti

I gusti di Febriz

Capolavoro assoluto del duo nonchè della comicità in voga in quel periodo. Le battute sono perfette, i protagonisti anche, le location incredibili (ho fatto pure tappa a Cesenatico trovando il famigerato bagno "quattro venti" e il palazzo dov'era sita la "finta" pensione Celso. Gag e battute memorabili, anche intellettualoidi ("ma cosa fate qua, i primi? Ma noi mangiamo alla francese! Il primo datelo ai maiali!"). Capolavoro assoluto e autentico cult che batte sicuramente le sciocchezze di oggi.

Dengus 15/01/11 15:58 - 361 commenti

I gusti di Dengus

Quante volte ci si è trovati in due a "baccagliare" come dei dannati? A me spesso! Pellicola simpatica e scorrevole con i due (soprattutto Andrea) straripanti nel loro momento migliore; film che si lascia vedere volentieri, regalandoci per chi come me all'epoca era piccolissimo, uno spaccato dell'Italia vacanziera primi anni '80! A me fa morire dal ridere la scena in cui arriva il marito della mamma veneta (Clarita Gatto) e ad Andrea scappa quella che potrebbe sembrare una bestemmia! Si ride genuinamente! Bella la cena alla pensione Celso!
MEMORABILE: Pensione Celso... pensione cesso!!!; il dialogo tra Roncato e l'impiegato all'agenzia per baby sitter; dio... medeeeeeeeeeeeee!!!

Giùan 17/09/11 13:39 - 3706 commenti

I gusti di Giùan

Grande cult estivo e cartina tornasole (manco il caso di dirlo) della comicità anni '80. Senza dubbio il miglior film della coppia bolognese, perfettamente a loro agio nella rappresentazione di due galli spennati di riviera tanto bravi a immaginar conquiste, quanto infallibili nel mancar l'obiettivo. Andrea semplicemente incontenibile nel suo sproloquio da erotomane incallito, Gigi lo spalleggia pertinentemente. Ruspante fin troppo la regia di Martino. Nel brioso cast di contorno si segnalano Serena Grandi mascherina hot e una Gegia a briglie sciolte.

Graf 18/01/12 01:34 - 708 commenti

I gusti di Graf

Un film molto divertente, questo di Martino. Una pellicola a basso budget ma ricchissima di idee e di trovate comiche. Gigi e Andrea, da perfetti romagnoli, si trovano del tutto a loro agio nell'interpretazione dei classici vitelloni felliniani sfaccendati ed inconcludenti, perennemente in cerca di ragazze e ai quali non ne va mai bene una. Sono veramente incredibili nella loro genuinità, nella loro schiettezza, nelle loro numerosissime battute andate a segno. Un piccolo gioiello di comicità artigianale. Tutte stupende le attrici di contorno, brava la Gegia.
MEMORABILE: Il tormetone dell'acquisto dei fiammiferi Minerva ha momenti di comicità surreale.

Sergio Martino HA DIRETTO ANCHE...

Tomastich 13/06/12 12:06 - 1248 commenti

I gusti di Tomastich

L'estate degli anni '80 si può declinare in diversi aspetti: quella tutto revival di Viareggio e Forte de Marmi (Sapore di mare), quella del villaggio vacanze (Professione vacanze) e quella degli squattrinati alla ricerca di sesso facile e conquiste. È questo il caso della coppia Sammarchi & Roncato, che in questo film trovano un'affinita e dei tempi comici notevoli.

Multimic80 30/11/12 16:04 - 48 commenti

I gusti di Multimic80

Oltre ad essere il più riuscito, il film rappresenta il definitivo trampolino di lancio della coppia, che dall'ottobre del 1983 acquisteranno maggiore notorietà nello show di Canale 5 "Premiatissima". La canzone dei titoli di testa del film, rappresenta un biglietto da visita per la semplicità della trama, senza troppe pretese ma con gag indimenticabili. Gli ingredienti sufficienti per renderlo un piccolo cult movie.
MEMORABILE: Il padre di Gigi orina all'aperto; La bambinaia; L' "assalto" alla tabaccaia; Il costume di Andrea; Il cono gelato riempito con la sabbia.

Modo 3/01/13 15:41 - 892 commenti

I gusti di Modo

Unico film degno di nota del duo comico bolognese, a Cesenatico (molto diversa da allora) per cercare un po' di divertimento e spasso. Battute allegre, grasse, tipiche emiliane. Film caricatura dell'invasione degli abitanti della città "dotta" in terra di Romagna negli anni 80. Divertente.

John trent 12/08/13 21:18 - 326 commenti

I gusti di John trent

Commedia anni ’80 ottimamente diretta da un maestro come Martino, è il film che consacra definitivamente sul grande schermo la coppia di comici bolognesi Gigi &a Andrea. In pratica è un continuo florilegio di battute folgoranti ma mai volgari, protese a sbeffeggiare il tipico prototipo di galletto italiano che, durante le vacanze al mare, è convinto di fare strage di cuori. I due vitelloni romagnoli, millantando vacanze a Acapulco o alle Antille, finiscono come al solito a Cesenatico senza un soldo e rimediano solo botte e figuracce. Gustoso.
MEMORABILE: "Quei bei Minerva con lo zolfone rosso..."; "W le donne che son come l'acquasanta..."

Markus 26/09/13 19:50 - 3513 commenti

I gusti di Markus

C'è ritmo, voglia di divertirsi e di divertire, oltre che di sfoggiare quanto di meglio l'accoppiata bolognese Gigi & Andrea sapesse offrire in quel loro periodo di grande ascesa artistica. Il film (d'ambientazione balneare) sotto le sapienti mani di Sergio Martino trasmette armonia, scorrevolezza e sane risate destinate a un pubblico senza pretese. Opera complessivamente povera, ma ricca di sapore e genuinità Anni '80.

Motorship 4/10/13 17:26 - 585 commenti

I gusti di Motorship

Indubbiamente il miglior film del duo Gigi e Andrea. Certo non è un capolavoro, ma ha dei momenti divertenti, seppur manchi una vera e propria trama e sia semplicemente un collage di gag e battute dalla comicità semplice e mai volgare. Roncato e Sammarchi se la cavano abbastanza bene e il cast di contorno è quanto mai azzeccato, tra validissimi caratteristi (tra cui un formidabile Jimmy il fenomeno) e bellissime donne, tra cui una splendida Anna Kanakis. Martino dirige bene, simpatica la OST di Detto Mariano.
MEMORABILE: La stanza della squallida pensione dove vanno Gigi e Andrea; L'acquisto dei fiammiferi Minerva.

Maxx g 5/10/13 04:48 - 551 commenti

I gusti di Maxx g

Il duo comico Gigi e Andrea ebbe il suo momento di maggior splendore proprio negli anni '80, anzi si può dire che rappresentssero in pieno quel tipo di comicità. Il film di Martino strappa qualche risata ma talvolta risulta stucchevole, specie nel personaggio di Andrea, che rappresenta come detto da altri il tipico gallismo bolognese. Di certo, rispetto a I camionisti e al successivo Lupo di mare i due sembrano dare il meglio, il che è tutto dire. Però si rivede volentieri. Per una serata spensierata.

Rigoletto 11/07/14 15:24 - 1730 commenti

I gusti di Rigoletto

Punta di diamante della comicità nostrana incentrata sull'Homus Mandrillus, specie autoctona che negli anni 80, con meno mezzi di oggi ma con più fantasia, andava alla ricerca di piccanti avventure che si concludevano spesso con un fiasco (pieno, ma con la tendenza a svuotarsi lentamente... per dimenticare). Gigi & Andrea erano gli interpreti ideali: affiatatissimi e capaci di compensarsi reciprocamente, hanno dato fondo al repertorio tenendo su una commediola sciocca eppure simpatica, che si vede e si scorda subito, ma nel frattempo si ride.

Schramm 16/07/14 17:27 - 2929 commenti

I gusti di Schramm

Avara la vita per i neo-vitelloni che fan del maldestro provolare un modus pirlandi che manda in bianco che più non si può: di qua il wannabe maître à penser che vede nel cervello la più potente arma seduttrice (e avrebbe ragione, se lo adoperasse), di là il mancato Toro d'Or ligio al detto che il sesso non ammette pensieri. Di mezzo, un Martino che lascia ai due il timone di un film che va troppo a singhiozzo malgrado la grinta e la simpatia di Roncato e Sammarchi. Peccato, ché l'egida dell'italiota fanfarone che millanta conquiste era un ottimo spunto per avocare risate meno crasse.

Zio bacco 10/11/14 11:36 - 240 commenti

I gusti di Zio bacco

Due disoccupati squattrinati alla ricerca di avventure bollenti, sognando i tropici. La trama è all'osso, i luoghi comuni si sprecano, ma la bravura del (sottovalutato) duo è convincente. Gigi e Andrea sono alla miglior prova di sempre e si destreggiano bene nella trama cucita ad hoc. La comicità è grossolana, eppure la volgarità è più contenuta rispetto allo standard delle commedie attuali. Degni di nota la straripante Gegia e Jimmy. E così Bologna, una volta sopite le agitazioni studentesche, si abbandona all'edonismo vacanziero anni '80...

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Redeyes 8/10/14 18:41 - 2295 commenti

I gusti di Redeyes

Pieni anni 80 non tanto come anno di uscita, ma come pensiero di fondo. Gigi & Andrea al comando di un battaglione di facce note che anche con piccoli camei riesce a tenere a galla la pellicola quando sembra arrancare. Il canovaccio ruota attorno alle vitellonate di due improbabili sciupafemmine, che trasudano voglia di "gnocca" e finiscono per convogliare verso terreni noti. Sicuramente il più fresco dei film del duo e senza dubbio un piacevole tuffo malinconico negli anni che furono.

Marione 16/11/14 11:59 - 103 commenti

I gusti di Marione

Il miglior film della coppia bolognese, nonché la loro migliore performance insieme a quella nell'Allenatore nel pallone. Si tratta di una commedia balneare divertentissima, movimentata, dove i due ne passano di tutti i colori; senza soldi, senza donne e senza fortuna in ogni dove... Simpatica Gegia, stralunata Simona Marchini, bellissime la Grandi e le altre bellezze. Finale degno dei due. Uno di quei film che si rivedono sempre; anche nostalgico, se vogliamo... Mitica la sigla con i due che cantano!
MEMORABILE: La sigla; I minerva; Gli slip modello Incredibile Hulk; La camera dell'albergo...

Ultimo 27/01/15 15:12 - 1540 commenti

I gusti di Ultimo

Filmetto semplice semplice, con una trama esile ma che sa far divertire, se non altro per la perfetta sintonia del duo Gigi e Andrea. Roncato è il protagonista assoluto, più in forma e leader della scena; Gigi in ogni caso è un'ottima spalla. Detto che non bisogna aspettarsi nulla di eclatante, il film fa scappare più di una risata (la scena al ristorante con Jimmy il Fenomeno su tutte...) e per questo non può che essere promosso. Bella la colonna sonora.

Pinhead80 13/04/15 19:22 - 4303 commenti

I gusti di Pinhead80

Uno dei film più divertenti, se non il migliore, della coppia Roncato/Sammarchi. Costretti dalle finanze a dirottare la propria vacanza a Cesenatico, i due andranno alla caccia di belle ragazze con cui condividere facili avventure. La comicità ruspante del duo trova l'habitat ideale nella Riviera Romagnola regalandoci momenti di sana comicità. Sergio Martino sfrutta al meglio le caratteristiche dei propri attori costruendo un film fatto a loro misura.
MEMORABILE: Andrea che approccia le ragazze in spiaggia con la protesi spostata nel sedere; La mitica Pensione Celso.

Jurgen77 21/10/15 08:13 - 630 commenti

I gusti di Jurgen77

Trashissima commediola girata da quel "Martin Dolman" che ci ha regalato tante chicche in ambito fantascientifico-horror. Il film in questione è veramente poca cosa, ma i due comici bolognesi sfoggiano il meglio del proprio repertorio e alla fine la pellicola sta in piedi e diverte. Una chicca la presenza della Gegia, che alla fine mostra pure i seni...
MEMORABILE: "Mi piace il culo di Miranda: è sano, genuino"!

Galbo 25/10/15 12:29 - 11878 commenti

I gusti di Galbo

Commediola balneare diretta da Sergio Martino che, pur non realizzando un capolavoro, riesce a tirare fuori il meglio dai due protagonisti, Gigi e Andrea, mai così efficaci al cinema. I comici bolognesi impersonano bene la versione aggiornata dei vitelloni in vacanza, ovviamente sulla costa romagnola. Gli autori riescono persino ad inserire qualche piccolo elemento di satira di costume, affiancati peraltro da un cast di comprimari all'altezza, "trash" quanto basta. Non male.

Gabrius79 19/12/15 20:15 - 1325 commenti

I gusti di Gabrius79

Commediola estiva un po' povera di contenuti ma prontamente riscattata soprattutto dalla verve di Andrea Roncato, che spalleggiato da Gigi Sammarchi ci regala alcuni momenti frizzanti. Vero è che in alcuni momenti la pellicola si ingolfa con gag incolori penalizzate da una sceneggiatura altrettanto incolore. A suo modo un cult, per gli estimatori del duo bolognese.

Saintgifts 27/01/16 18:51 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Mentre dall'altra parte dell'Appennino i Giancattivi proponevano la loro comicità dall'accento toscano con Ad ovest di Paperino, Gigi & Andrea rispondevano in bolognese che Acapulco era la prima spiaggia a sinistra di... Cesenatico. Fatto su misura per i due amici bolognesi, che hanno la possibilità di dar fondo ai loro personaggi (caricature di altri comunque veri e non solo di quegli anni). Ottimo pure il prologo, che mostra l'ambiente dove vivono i due e le loro frequentazioni, a cui si legherà il finale. Sceneggiatura e direzione adeguate.

Homesick 2/08/17 09:11 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Una villeggiatura disastrosa sulla riviera romagnola per gli scalognati bighelloni Gigi e Andrea. Lungo questo esilissimo filo conduttore estivo viene imbastita una serie di sketch monotematici, monocordi e non di rado grossolani, solo in parte riusciti e divertenti in virtù della felice interazione tra i due comici bolognesi. Regia di Sergio Martino al minimo indispensabile.
MEMORABILE: "Che ci do che ci do che ci do"; L'incendio; La protesi negli slip di Andrea; La cena da Jimmy il Fenomeno.

Deepred89 6/09/17 11:00 - 3493 commenti

I gusti di Deepred89

Commediola di poche pretese, di grana grossa sin dalle premesse, come la canzone sui titoli di testa - perfetta: vero e proprio emblema del film - lascia perfettamente intuire. Ogni tanto si ridacchia e il ritmo c'è, ma il film è penalizzato dall'assenza di un soggetto articolato, presentandosi come una mera successione di sketch di ambientazione balneare, di livello che oscilla tra il buono e l'imbarazzante (il bambino, il massaggio). Regia di Martino piuttosto elementare, che si affida totalmente ai due protagonisti, decisamente affiatati.
MEMORABILE: La cena con Jimmy il fenomeno cameriere.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Pessoa 6/09/17 22:49 - 2192 commenti

I gusti di Pessoa

Commediaccia balneare girata dal bravo Martino con la mano sinistra, che ripropone Gigi e Andrea nei soliti ruoli di mandrilloni sfigati. La storia è un pretesto per inanellare una serie di gag già abbondantemente viste in contesti più nobili. Le battute 9 volte su 10 non fanno ridere e le scarse doti da improvvisatori dei protagonisti non riescono a riempire le numerose falle della sceneggiatura. Ritmo non lento ma che non riesce ad allontanare un fastidioso senso di noia che persiste per tutto il film. Fra i peggiori esempi del genere.

Metuant 2/03/18 22:21 - 455 commenti

I gusti di Metuant

Tipico, forse il più classico dei film a tema commedia balneare assieme a Sapore di mare; tuttavia qui non c'è nostalgia ma solo goliardia, ben rappresentata da Gigi e Andrea, mai più così in palla. Non è altro che un collage di sketch dei due tenuti assieme da una trama che è solo un pretesto, ma se non altro si ride e non ci si annoia. Se lo si prende per quello che è, ovvero un film leggero e senza pretese, ci si può benissimo divertire.

Faggi 11/04/18 20:05 - 1528 commenti

I gusti di Faggi

Riesce a divertire questo filmino artigianale (ottantiano e si vede eccome); scapestrato-sguaiato e dall'umorismo quasi lunatico (qua e là sottile). Equivoci popolari e avventure cittadine e marittime; all'insegna del gallismo scalcagnato e improvvisato, qui di marca emiliano-romagnola, simpaticamente restituito da una coppia artistica affiatata, che con sincerità vitalizza uno script esilissimo, puro pretesto per infilare battute e situazioni comiche capaci di mandare in vacanza (gratis) il cervello. Mezzo pallino in più: meritatatissimo.
MEMORABILE: In tabaccheria; Il finale a casa della Gegia.

Myvincent 9/01/19 07:38 - 3224 commenti

I gusti di Myvincent

Sognavano Acapulco e si ritrovarono nella caotica Casenatico, pur se pullulante di bei... didietro. Questa volta tocca alla comicità romagnola avere il suo palcoscenico, forte di una parlata giù simpatica in sé, forte dell'accoppiata Gigi & Andrea. Forse un po' troppo pecoreccio per i più raffinati, il film resta un'occasione per sgranare qualche risata liberatoria e godere della visione di belle donne, in primis Mirella Banti e Anna Kanakis.
MEMORABILE: Gli sguardi ammiccanti di Simona Marchini.

Viccrowley 10/04/19 10:31 - 811 commenti

I gusti di Viccrowley

Gigi & Andrea nel loro periodo di massimo "fulgore" tirano fuori dal cilindro, con la complicità di Sergio Martino, uno scult da tramandare ai posteri. Due fannulloni bolognesi sognano spiagge esotiche e conquiste mirabolanti, ma finiranno a passare le vacanze a Cesenatico, tra due di picche clamorosi e scalcinate pensioncine. L'impianto è ovviamente quello che è, tra recitazione parrocchiale e fuori sincrono da denuncia, ma i due compari sanno farsi voler bene tra battutacce grevi e situazioni al limite dell'avanguardia. E la risata non manca.
MEMORABILE: La canzone sui titoli di testa; Il colloquio per la baby sitter; "Ci do, che ci do, che ci do!"

Trivex 6/10/20 14:03 - 1630 commenti

I gusti di Trivex

Si sorride per quasi tutta la durata, ma si ride per davvero soltanto un paio di volte. E’ una commedia spensierata, priva di qualsiasi elemento impegnativo, con forse qualche parolaccia fuori luogo e un paio di topless femminili gratuiti. La vicenda della vacanza per "cuccare" risulta funzionale ai due comici e viene sviluppata nell'apprezzabile atmosfera degli 80s; ma tutto si svolge in modo un po’ piatto, senza spunti di comicità incisiva e con dialoghi a volte anche noiosi. Il finale serve a riabilitare il Ferragosto in città e appare lo sviluppo più scontato della storia.
MEMORABILE: La baby sitter in camera d'albergo; Il finale in città.

Raffa007 12/06/21 02:37 - 3 commenti

I gusti di Raffa007

Un piccolo cult dei due comici bolognesi: due giovani mantenuti dalle rispettive famiglie (Gigi col diploma in agraria) cercano dì passare un Ferragosto movimentato (per le donne) ma finiscono per tornare a Bologna senza soldi... accontentandosi. Situazioni esilaranti tra cui la “protesi” di Andrea che si sposta e l’incendio alla pensione della zia di Gigi causato dall’eccessivo acquisto di fiammiferi per conquistare una bella tabaccaia.
MEMORABILE: Andrea incastrato nella sedia del bar che esclama "Diomede" e si prende tanti pugni in testa.

Nick franc 28/07/21 21:09 - 326 commenti

I gusti di Nick franc

Considerato in generale la migliore prova cinematografica del duo di comici bolognesi, il film è in realtà composto da una serie di sketch di livello altalenante in cui i due tentano di approcciare belle figliole per poi essere regolarmente respinti o malmenati da mariti gelosi. Alcune gag e tormentoni funzionano, altre molto meno (soprattutto la parte con i due stranieri ubriachi). Gigi e Andrea sono comunque simpatici e naturali e chi vuole passare una serata guardando qualcosa di leggero gli può dedicare un'ora e mezzo senza pentirsi troppo.
MEMORABILE: I Minerva; Diomede; I 12 apostoli.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Ruber • 29/04/19 03:17
    Contratto a progetto - 9143 interventi
    Rivisto al giorno d'oggi, a me non mi fa tutto sto ridere, vedo che ha preso diversi voti alti, (alcuni anche meno). Il commento di Galbo lo condivido in pieno, è una semplice commedia balneare che sfrutta l'allora coppia comica in auge di Gigi&Andrea, qualche battuta quà e là, ma nulla di che, oltretutto il comparto femminile a mio giudizio è scarsino, e di nudi non se ne vede neanche l'ombra o quasi, ed è strano per un film goliardico del Martino di quegli anni.
  • Homevideo Buiomega71 • 27/08/21 21:16
    Pianificazione e progetti - 24012 interventi
    In blu ray per Mafarka Home Video, disponibile a fine settembre 2021
  • Homevideo Zender • 28/08/21 07:36
    Pianificazione e progetti - 45849 interventi
    Molto curioso di vedere come sarà questa edizione in HD!
  • Homevideo Dusso • 8/10/21 20:53
    Archivista in seconda - 1678 interventi
    Il Blu-Ray Mafarka ha una durata di 1:30:39 formato video corretto 1:85:1 rispetto al dvd Millenium Storm
    Audio ita in lpcm 2.0
    l'unico extra presente (intervista al regista Sergio Martino) dura 32:14
  • Homevideo Zender • 9/10/21 08:29
    Pianificazione e progetti - 45849 interventi
    La qualità è superiore di molto al dvd? Val la pena quindi?
  • Homevideo Dusso • 9/10/21 10:19
    Archivista in seconda - 1678 interventi
    Sicuramente superiore al dvd ovviamente, la qualità mi pare buona  ma non me la sento al contrario di un dvd di esprimere un giudizio in quanto non ho un lettore Blu-ray per esaminare il disco su un pc per esempio con uno schermo piccolo e non sparato su un 55 pollici. Oltre all'edizione standard in Blu-Ray che viene sui 20 euro c'è un edizione speciale con in regalo il telo mare del film che costa il doppio.
    Ultima modifica: 9/10/21 10:27 da Dusso
  • Homevideo Zender • 9/10/21 12:04
    Pianificazione e progetti - 45849 interventi
    Ok d'accordo, a parte l'edizione col telo mare che se la tengono comunque lo prenderò, grazie.
  • Curiosità Fedemelis • 12/10/21 09:28
    Fotocopista - 1990 interventi
    Il giornale dietro al quale si nascondono Andrea (Roncato) e Gigi (Sammarchi) è la Gazzetta dello Sport del 2 settembre 1982. Qui sotto il confronto con la pagina che vediamo nel fotogramma, del quale ringraziamo l'amico Adriano Stabile.

    [img size=424]https://www.davinotti.com/images/fbfiles/images58/capucc1.jpg[/img]
    [img size=424]https://www.davinotti.com/images/fbfiles/images58/capucc1b.jpg[/img]
  • Discussione Nick franc • 3/03/22 18:42
    Magazziniere - 167 interventi
    Se volete sapere che fine ha fatto Giovanni Bagassi, che interpreta il pestifero bambino Brunello, ecco una sua intervista di un paio di anni fa:

    http://labatusa.it/2020/07/17/acapulco-primo-attore-a-sinistra/
    Ultima modifica: 3/03/22 18:43 da Nick franc
  • Discussione Herrkinski • 3/03/22 21:58
    Consigliere - 2477 interventi
    Nick franc ebbe a dire:
    Se volete sapere che fine ha fatto Giovanni Bagassi, che interpreta il pestifero bambino Brunello, ecco una sua intervista di un paio di anni fa:

    http://labatusa.it/2020/07/17/acapulco-primo-attore-a-sinistra/
    Lo conosco, è della mia città e abbiamo amici in comune. Brava persona e sempre simpatico.