LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/05/08 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 7/05/08 15:55 - 11422 commenti

I gusti di Galbo

A causa di uno sfratto una coppia di anziani si divide tra la case delle figlie che li sottopongono a mansioni domestiche. I due però riscoprono gradualmente l'antica passione. Uno degli ultimi film di Luigi Comencini è una sorta di celebrazione del matrimonio e delle passioni della coppia. Il tutto in un opera che lungi dal potere essere definita un capolavoro, appare ben realizzata (con una sceneggiatura discretamente scritta) e sopratutto interpretata da due grandissimi attori che donano ai loro personaggi numerose sfumature.

Kanon 17/05/11 21:50 - 596 commenti

I gusti di Kanon

Sospeso tra dramma sentimentale e commedia, è uno di quei film che ti porta alla fine solo grazie alla bella coppia protagonista (su tutti svetta Serrault), bravissima nell'incarnare la fiamma di un amore appassionato seppure risvegliatosi in età senile. Pecca il mancato coraggio di affrontare più approfonditamente gli spunti che una storia come questa potevano offrire, imboccando invece una chiusura piuttosto accomodante.

Saintgifts 8/05/15 22:25 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

La situazione è piuttosto inverosimile, creata unicamente per evidenziare quello che, in molti casi, è visto come un problema sociale e familiare, legato come sempre a un fatto economico: la sistemazione dell'anziana (ma non troppo) coppia con pensione insufficiente per essere autonoma. Separarli (come avviene in questo caso) è la soluzione peggiore, che però ha il merito di far riemergere, rivitalizzandoli, sentimenti sopiti dalla lunga routine di vita. Non banale, con situazioni fantasiose e divertenti. Finale romantico e fiabesco.

Maxx g 16/02/16 14:36 - 492 commenti

I gusti di Maxx g

Due anziani sono costretti a vivere ognuno da un figlio a causa di problemi economici ingenti. Sembra che possano sopravvivere, ma l'amore prende il sopravvento. Comencini realizza un'opera tutto sommato godibile con due ottimi interpreti (Serrault è doppiato da Lionello). C'è anche una buona dose di romanticismo, che non guasta. Gli altri interpreti non sono alla loro altezza ed è un vero peccato vedere Sbragia piuttosto scialbo.
MEMORABILE: La scena dell'autobus, che colpisce al cuore la moglie di Gino.

Markus 20/12/17 20:53 - 3310 commenti

I gusti di Markus

Per motivi economici due coniugi in là con gli anni si dividono, andando a vivere nelle rispettive famiglie dei due loro figli. Questa separazione li unirà più di prima. "Il regista dei bambini" Comenicini stavolta si occupa di amore senile, ma lo fa in maniera furbastra in quanto Lisi/Serrault, per quanto bravi, sono in realtà belli e molto più giovani dei personaggi che interpretano, facendo quindi prevalere l'estetica ai contenuti che il film – con una certa ambizione – vorrebbe trasmettere.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Kanon • 17/05/11 21:24
    Fotocopista - 813 interventi
    * Ispirato dall'omonimo romanzo di Pasquale Festa Campanile.
  • Homevideo Edo • 22/07/11 15:51
    Galoppino - 680 interventi
    Disponibile in dvd dal 28/09/2011
    Produttore: 01 Home Entertainment
    Distributore: Rai Cinema
    Ultima modifica: 18/11/15 17:00 da Zender