Mission: impossible

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Mission: impossible
Anno: 1996
Genere: action (colore)
Note: Ispirato ai telefilm della serie omonima. Aka "Mission impossible".
Numero commenti presenti: 27
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Renato 27/06/07 16:00 - 1622 commenti

I gusti di Renato

Un giocattolone grande e grosso, dove la logica di derivazione hitchcockiana (modello esplicito per De Palma) lascia spesso il posto all'accumulo di situazioni ovvie, dovute ad una sceneggiatura mediocre. "Potevamo stupirvi con effetti speciali..." e, in effetti, lo abbiamo fatto, verrebbe da dire. Peccato, perché la prima parte del film lasciava sperare in qualcosa di più, e di meglio.

Stubby 29/06/07 10:06 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Grande dispendio di mezzi e buon cast per questo primo episodio della saga Mission impossible. Il film lo vidi al cinema e non mi dispiacque, anche se devo dire che il genere spionaggio non è nelle mie corde. Oggi fatico parecchio a rivederlo, però ha un merito: la scena in cui Cruise si cala con l'imbragatura nel caveau non ha visto volare una mosca, all'interno del cinema!

Il Gobbo 13/10/07 16:29 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Occasione sprecatissima, poteva venir fuori un botto, e invece il film fa flop, come quelle pistole-giocattolo da cui spunta la bandierina. Inutilmente complicato e farraginoso, e tuttavia prevedibile nei suoi colpi di scena come una scaletta del Tg3. De Palma visibilmente non crede in quello che fa (sì, certo, la sequenza della sala-computer. Bene. Ok), ma è interessato solo all'assegno. Niente di male, ma allora era forse da preferirsi un onesto direttore del traffico. Molto meglio il numero 2.

Caesars 18/10/07 15:05 - 2825 commenti

I gusti di Caesars

Anche questa mission (come quella to Mars) non appartiene al miglior repertorio depalmiano. Anzi, è davvero difficile scorgere la sua mano dietro la macchina da presa. Per carità: il film è anche godibile (la sequenza di Cruise che si cala dall'alto è la parte migliore) ma non riesce ad aggiungere nulla al genere e l'elicottero dentro il tunnel può essere gradito da qualcuno ma non certo da me. Cruise (che non riesco a vedere nel ruolo) se la cava benino; il resto del cast, pur notevole, si limita a portare a casa onestamente la pagnotta.

Galbo 15/10/07 14:41 - 11522 commenti

I gusti di Galbo

Blockbuster hollywoodiano a cui la direzione di De Palma non ha apportato il valore aggiunto che era lecito aspettarsi da un nome di tale calibro. Probabilmente il regista ha lavorato unicamente per ragioni "alimentari" senza impegnarsi a fondo fatta eccezione per alcune scene (tra le quali quella celebre del caveau). A parte ciò siamo dalle parti dell'onesto film d'azione senza infamia e senza lode, nelle corde del suo protagonista (Cruise) con il contributo anche di altri buoni professionisti tipo Voight, la Redgrave e Reno.

Capannelle 19/03/08 09:44 - 3785 commenti

I gusti di Capannelle

Buon successo al botteghino e il film lo merita, anche se non va sopravvalutato. La spettacolarizzazione prevale sulla logica ma pare funzionare. Ritmo serrato, musica accattivante e attori nella parte, anche se nessuno è memorabile e i caratteri sono un tantino artificiosi. I seguiti saranno molti, anche come sotto-genere (basti pensare a Bourne). Buon film.
MEMORABILE: Cruise nel caveau.

Redeyes 9/09/08 14:46 - 2204 commenti

I gusti di Redeyes

Certo se si guarda il regista prima del titolo si può rimaner scottati dalla pellicola, ma se non vi si fa caso alcuno non si può non restarne abbagliati. Film adrenalinico tutta action dove si fa prevalere la spettacolarità di certe scene e situazioni alla loro plausibilità. Cruise funziona decisamente bene nonostante il suo esser fighetto (come disse Rourke) e, con le dovute cautele, ci ricorda un Bond d'altri tempi!

Ciavazzaro 30/08/08 12:04 - 4768 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Verrebbe quasi da chiedersi se la "Mission Impossible" sia quella di Tom Cruise nell'imparare a recitare (non ho trovato neanche un film in cui lo sappia fare). Rimane un filmettone d'azione con la bella scena dell'acqua e altre scene d'azione abbastanza ben realizzate.

124c 27/04/09 12:12 - 2786 commenti

I gusti di 124c

Un film che vorrebbe rinvedrdire i fasti di una serie anni 60 di culto, rilanciare un regista in caduta come Brian de Palma, dimostrare che Tom Cruise è il più figo che c'è, condendo il tutto con camei di grossi nomi della Hollywood anni 90 (e non solo). Forse sono io che ricordo male, ma tutte le trovate per rendere ancor più divo il divo Tom Cruise nel telefilm con Graves non c'erano. Certo, alcune scene rimangono in mente, come quella di Cruise sospeso col cavo, ma è il paggior de Palma.
MEMORABILE: Il finale in aereo con Cruise reclutato dalla MIF, al posto di Jim Phelps!

Coyote 31/01/11 18:08 - 185 commenti

I gusti di Coyote

Sicuramente ci si poteva aspettare di più da un film di Brian DePalma, oltretutto con un ottimo cast. Questo primo episodio della saga di Mission Impossible alterna momenti riusciti (ad esempio la missione iniziale a Praga e la celebre scena del furto nel Pentagono) ad altri meno ben congegnati, nei quali emergono i limiti di una sceneggiatura approssimativa e frettolosa in diversi passaggi narrativi. In definitiva il film è scorrevole, si lascia guardare, ma non lascia granché allo spettatore.

Vanessa Redgrave HA RECITATO ANCHE IN...

Belfagor 30/01/11 20:05 - 2629 commenti

I gusti di Belfagor

Bischerata americana all'ennesima potenza, alla cui regia proprio non ci si aspetterebbe di trovare De Palma. Cruise, divo in formato tascabile, risulta ora credibile (vedi l'entrata nel caveau), ora eccessivamente fighetto. La continua ricerca dello spettacolare e dell'adrenalinico lo rende un perfetto esempio di prodotto anni '90, da popcorn e Coca Cola: non è male, ma in dosi eccessive può far cariare i denti e provocare bruciori di stomaco. Effetti speciali a profusione.

Rebis 17/02/11 20:51 - 2092 commenti

I gusti di Rebis

Ogni tanto Brian De Palma se ne va in vacanza: e allora via la coerenza narrativa, il metacinema, la sensualità approfondita dell'immagine che innesca implicazioni filosofiche e voyeur. La sceneggiatura di Koepp e Towne fa ridere i polli; Cruise produce, ma poteva anche risparmiarsi di metterci la faccia. Un solo vertice figurativo nella sequenza area del furto al database centrale della CIA non basta a dare corpo all'operazione, e tanta confusione narrativa ad un hitchcockiano doc non si perdona. Spreco annunciato di guest star ed effetti speciali bambineschi della Industrial Light&Magic.

Cotola 5/03/11 17:42 - 7703 commenti

I gusti di Cotola

Film commerciale girato da De Palma per motivi alimentari e di necessità: ogni tanto è necessario incassare. La sceneggiatura è inutilmente ingarbugliata (nel senso negativo del termine) ed i presunti colpi di scena non sono certo imprevedibili. Certo, il ritmo è buono ed alla fine si arriva all'epilogo (chissà come finirà) senza patemi (in ogni senso). Il meglio comunque (la scena della sala computer, ottimamente girata) è bellamente copiato da Rififì, anche se in pochi lo hanno detto e se ne sono accorti).

Puppigallo 8/12/19 18:13 - 4552 commenti

I gusti di Puppigallo

Il titolo è lo specchio di ciò che accadrà, a causa di un effetto domino, che porterà alle due scene, che meglio rappresentano il film (il furto dei dati e l'epilogo sul treno ad alta velocità). Detto ciò, ora può sembrare un po' datato, ma gli effetti non sono male, soprattutto quando il protagonista si sfila la maschera, o ha qualche "piccolo" problema al di fuori del treno. Gli attori sono diretti con mestiere; e pur con qualche esagerazione, che va oltre l'impossible, il tutto scorre piuttosto fluidamente fino alla resa dei conti. Nel complesso, non male, dopotutto.
MEMORABILE: Il ristorante pieno di acquari che, guarda un po', andranno in pezzi; Il sudore sugli occhiali; L'elica, versione lama, dell'elicottero.

Pigro 16/10/11 23:15 - 8105 commenti

I gusti di Pigro

Al netto della spettacolarità di una scena (l’Eurotunnel) e del fascino di un’altra (il computer interno della Cia), è una grande delusione. Con la bella serie tv non c’entra nulla. La storia, poi, è talmente arzigogolata e contorta da perdere la decenza della coerenza e della logica che dovrebbe pur reggere un film action o di spionaggio. Le sequenze d’azione sono normale amministrazione (ci voleva De Palma per girarle?), i nessi connettivi affondano nelle inezie, gli attori sono inespressivi... e non diverte nemmeno. Vedibile a tempo perso.

Rambo90 29/01/12 22:54 - 6525 commenti

I gusti di Rambo90

Più che un film di spionaggio è un action, dove De Palma si limita a costruire una confezione accurata attorno alle avventure del protagonista. Una scena però è particolarmente degna del suo nome e ricca di tensione: quella del furto del dischetto con Cruise calato dall'alto. Il cast è notevole: Cruise è in parte, ma ancora meglio fanno Voight, Reno e il simpatico Rhames. Un po' sprecate invece la Beart e la grande Redgrave. Ottima la scena d'azione finale. Da vedere.

Lucius 11/03/12 10:14 - 2827 commenti

I gusti di Lucius

Molta azione, scene spettacolari e una regia attenta, ma la trama appare adombrata dall'eccessiva azione che stordisce lo spettatore non dandogli tregua nella visione. Il film resta comunque godibile e Tom Cruise offre una buona performance. Si apprezzano i movimenti di macchina, ma prevale l'impressione che si sarebbe potuto fare di meglio. Il fascino di Praga è un valore aggiunto alla pellicola.

Enzus79 13/01/13 10:48 - 1889 commenti

I gusti di Enzus79

Grande esempio di cinema e di come si possa fare un film d'azione intelligente e coinvolgente senza mai cadere nel banale. Diretto benissimo da Brian De Palma. Ci sono scene che rimarranno nella storia del cinema come il furto del dischetto e l'inseguimento nel tunnel della Manica.

Furetto60 16/12/13 11:55 - 1129 commenti

I gusti di Furetto60

E’ uno di quei rari casi in cui i sequel mi sono piaciuti ancor di più; ciò probabilmente anche perché, nel prosieguo, l’apporto della tecnologia ha avuto una dimensione sempre maggiore. In questo primo episodio abbiamo ancora i monitor a cassone e le maschere... Beh, spiace per loro, ma qui in Italia dal 1962 gira un personaggio che le usa (il cui nome finisce con la K...). Per il resto apprezzabile la storia sapientemente tenuta in piedi da una tensione crescente, anche se come spy story s'era visto di meglio.
MEMORABILE: Le gocce di sudore sulle lenti; Il tema musicale.

Nando 14/12/13 15:47 - 3498 commenti

I gusti di Nando

Action adrenalinico discretamente efficace che si avvale di un cast interessante e in cui Cruise si rende piacevole protagonista. Il mestiere di De Palma si vede e con l'ausilio di un'accattivante colonna sonora si raggiunge il risultato sperato. Qualche situazione rasenta comunque l'impossibile.

Brian De Palma HA DIRETTO ANCHE...

Il ferrini 10/02/16 23:44 - 1764 commenti

I gusti di Il ferrini

Di certo la regia è fantastica: movimenti di macchina ricercatissimi, inquadrature sbilenche, zoom vertiginosi. Alcune scene (l'elicottero in galleria e soprattutto l'intrusione nella blindatissima stanza del computer) fanno salire la tensione del film e regalano momenti di grande intrattenimento. Nel complesso però Mission Impossible arriva troppo tardi nel mondo delle spy story e aggiunge davvero poco o niente a quanto già visto. Tom Cruise è ancora frutto acerbo, ma gli "scafati" Jon Voight e Vanessa Redgrave sono in ottima forma.
MEMORABILE: Tom Cruise che fa scomparire e riapparire un cd con dei giochi di prestigio che lasciano interdetto Jean Reno.

Pinhead80 14/08/17 17:19 - 4038 commenti

I gusti di Pinhead80

Un agente segreto di una forza speciale della CIA deve recuperare la sua credibilità dopo essere stato incastrato da uno strano gioco politico. Adrenalina a fiumi in questo film che vede trionfare da protagonista il buon Tom Cruise nei panni di Ethan Hunt. Il film vive di rendita grazie alle due scene d'azione principali (quella della stanza del computer centrale della CIA e quella del treno in piena velocità), mentre alcuni passaggi della trama risultano essere contorti. Come film d'intrattenimento funziona sempre.

Saintgifts 4/07/17 11:27 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Facendo più caso al regista che non a tutto il resto, bisogna dire che la mano di De Palma è visibilissima dall'inizio alla fine. Semmai è il genere a uscire un tantino dalle sue corde, specie di fronte alle scene con grandi effetti speciali, ma se la cava anche lì. La sceneggiatura è la parte più manchevole, non tanto per l'ingarbugliamento (alla fine la missione è piuttosto chiara), quanto per raccordi frettolosi e senza un minimo di preparazione, che nei film di questo genere giova. Si sono tagliati rami interessanti, solo per la durata.
MEMORABILE: Il coraggio di non sfruttare le grazie fisiche della Beart; Praga notturna.

Zender 21/07/17 10:08 - 287 commenti

I gusti di Zender

Cruise clone bondiano si tuffa nell'avventura circondato da gadget tecnologici e tecnica depalmiana. Passa alla storia calandosi dall'alto sul computer della CIA, si lancia da treni a elicotteri senza mai perdere quel sorriso che diventa lo spot universale di Ethan Hunt garantendogli un mare di sequel. Ma i ritmi blandi mal si sposano al genere e la messa in scena ricercata è al servizio di un confuso giocattolone; si procede generando una tensione artificiale che serpeggia tra volti di plastica. Meglio aspettare John Woo allora...
MEMORABILE: Il meraviglioso tema musicale della serie rivisitato e potenziato da Danny Elfman esplode con forza tripla.

Thedude94 8/10/18 00:05 - 645 commenti

I gusti di Thedude94

Guardando questo blockbuster, capace di creare una saga cinematografica molto prolifica, non si può far altro che apprezzarne l'ottima fattura e la modernità nel racconto spionistico. De Palma è una garanzia e ci delizia con ottimi movimenti di camera e scelte tecniche davvero notevoli; inoltre dirige bene un cast di attori modesti, che qui sembrano molto in parte, nonostante il tutto sia dominato dalla star Cruise, non propriamente memorabile. Buone le scene d'azione e la colonna sonora, rimasta nella storia del cinema.

Minitina80 29/11/18 07:58 - 2460 commenti

I gusti di Minitina80

Spettacolarità, colpi di scena e continui ribaltamenti di fronte; tanto basta a De Palma per rendere il film appetibile e piacevole da guardare. La missione appare impossibile e le modalità per portarla a termine sono spinte ai limiti del plausibile, ma la bravura sta nel rendere la visione appassionante, al netto dei limiti e delle attenuanti che non gli consentono di raggiungere vette pirenaiche. Non manca il classico imprevisto che salta fuori quando tutto sembrava fatto e una compiacenza di fondo che viene a galla senza essere ingombrante.
MEMORABILE: L’incursione nel caveau.

Hackett 2/10/20 13:46 - 1786 commenti

I gusti di Hackett

De Palma riesuma una serie di successo dimenticata nel passato e crea quello che diverrà un nuovo e prolifico (anche se di livello altalenante) ciclo cinematografico. La sua regia, al solito, incanta lo spettatore creando sequenze che verranno in seguito citate in decine di altri film. A dispetto dei successivi capitoli della saga, l'action non ha il sopravvento e non arriva mai a essere inverosimile, rimanando invece di supporto a una trama spionistica più raffinata e complessa.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Ciavazzaro • 20/06/09 12:20
    Scrivano - 5618 interventi
    Il regista offri' originariamenteil ruolo di Claire a Juliette Binoche.
  • Discussione Magnetti • 17/12/09 17:09
    Call center Davinotti - 212 interventi
    In merito al famoso tema musicale, guardate cosa combina con la chitarra questo prodigioso ragazzino cinese....
    http://www.youtube.com/watch?v=5IXa2pNGVj8
  • Discussione Zender • 17/12/09 17:55
    Consigliere - 43947 interventi
    Beh, veramente fenomenale. Giù il cappello! Non si chi sia sto Sungha ma è un arrangiamento per chitarra mostruioso!
  • Discussione Lebowski • 19/12/09 15:12
    Galoppino - 39 interventi
    Niente male davvero!
  • Musiche Magnetti • 28/01/10 14:18
    Call center Davinotti - 212 interventi
    Riscrivo qui (sezione corretta) quanto indicato nella discussione generale:

    "In merito al famoso tema musicale, guardate cosa combina con la chitarra questo prodigioso ragazzino cinese.... "
    http://www.youtube.com/watch?v=5IXa2pNGVj8
  • Homevideo Gestarsh99 • 12/11/11 14:54
    Scrivano - 15539 interventi
    Disponibile in edizione Blu-Ray Disc da Gennaio per Paramount/Universal:



    DATI TECNICI

    * Formato video 2,35:1 Anamorfico 1080p
    * Formato audio 5.1 Dolby Digital: Italiano Francese Spagnolo
    5.1 DTS HD: Inglese
    * Sottotitoli Inglese Italiano Svedese Danese Norvegese Finlandese Olandese Francese Spagnolo Portoghese
    * Extra Missione: Straordinaria - 40 Anni di Creazione dell'Impossibile
    Missione: Imprese Esplosive
    Spot TV
    Missione: Le Spie Sono tra Noi
    Missione: All’Inseguimento del Treno
    Missione: Il Museo Internazionale dello Spionaggio Missione: Il Dossier degli Agenti
    Eccellenza nel Cinema: Cruise
    Generazione: Cruise
    Galleria di Immagini
    Missione Marketing: 2 Trailer cinematografici (Alta Definizione)
  • Homevideo Xtron • 10/03/12 11:47
    Servizio caffè - 1839 interventi
    Il dvd Paramount ha una durata di 1h45m43s