Oggi sposi - The wedding party

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: The wedding party
Anno: 1969
Genere: commedia (bianco e nero)
Note: Girato nel 1963 ma distribuito solo nel 1969. Aka "La festa di nozze".
Numero commenti presenti: 4
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Incredibilmente distribuito dalla Troma, casa simbolo del trash a stelle e strisce, l'esordio virtuale (nel senso che il film uscì solo nel 1969, benché risalga al 1963) di Brian De Palma (regista) e Robert De Niro (attore, col nome di Robert De Nero) è un eccentrico lungometraggio in bianco e nero, zeppo di follie e di invenzioni di ogni genere. De Palma lo dirige assieme a Cynthia Munroe e Wilford Leach, ma l'amore per gli eccessi formali del grande regista statunitense già ben si evidenziano come farina del suo sacco. L'uso spropositato dell'accelerazione di fotogrammi in chiave non solo comica, i finti salti della pellicola, la ricerca di inquadrature insolite, la scomposizione del racconto in funzione di un disorientamento programmatico...Leggi tutto dello spettatore, sono tutte componenti di un cinema che ha evidentemente come primo scopo il voler mettersi in mostra. Ma se vi riesce è solo per l'incredibile sforzo a livello tecnico, perché il soggetto in sé vale assai poco. E' la storia di Charlie (Charles Peluger) che arriva nella villa della sua promessa sposa (Jill Clayburgh, altra esordiente di lusso) due giorni prima delle nozze assieme a due cari amici (William Finley e il giovanissimo De Niro, che può mostrare il suo valore solo nella prima parte, ritagliandosi un ruolo molto vicino al protagonista per poi quasi scomparire). Il film è il racconto di ciò che avviene in villa durante questi due giorni e vede l'entrata in scena, a turno, della madre della sposa, del padre, della cugina Celeste, del prete e di una galleria di personaggi bizzarri. Eccessivamente verboso, a tratti lezioso e pesante, THE WEDDING PARTY resta comunque un esperimento interessante.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Undying 27/11/09 04:09 - 3836 commenti

I gusti di Undying

Charlie (Charles Pfluger) è ospite nella casa della futura moglie: come tradizione pre-matrimoniale vuole dovrà passare qualche giorno in compagnia dei parenti di quest'ultima. Sconsigliato di compiere il fatidico passo da due singles convinti, si ritroverà, sul finale, a fuggire a gambe levate in visione di un futuro poco felice, ma... Volete liberarvi di un incomodo ospite? Infilate in un lettore l'obsoleta VHS (General o Shendene) e tempo cinque, massimo dieci (per i più imperterriti) minuti, vedrete che la vittima fuggirà a gambe levate! Girato in B&N e con dialoghi da neurodelirii. *
MEMORABILE: Ti presento Oldfield; questo è Alistair; conosci Carol? Questo è Cecil (Robert De Niro); lei è Celeste... e BLA BLA BLA BLA BLA BLAAAAAAAAAAAAAAAHHHH!

Galbo 30/06/10 21:26 - 11546 commenti

I gusti di Galbo

Importante storicamente in quanto segna il debutto del regista De Palma e dell'attore De Niro, Oggi sposi affronta una storia piuttosto convenzionale (la conoscenza della famiglia della moglie da parte del futuro sposo) in modo alquanto bizzarro ed anticonvenzionale. Sebbene interessante, l'opera presenta un'originalità piuttosto artificiosa e pare poco incisiva.

Cotola 9/02/15 22:45 - 7749 commenti

I gusti di Cotola

A dire la verità, non lo avesse girato un De Palma alle prime armi e non ci fosse un giovanissimo De Niro, oggi nessuno si ricorderebbe di questo filmetto. Non si tratta certo di un'opera orripilante, ma banale sicuramente. Si capisce lontano un miglio come evolverà la storia ed il divertimento mi è sembrato solo presunto o comunque fiacco. Il regista cerca un po' di sperimentare ma senza particolari risultati. Bruttino o forse anche un po' peggio.

Minitina80 23/12/17 09:49 - 2468 commenti

I gusti di Minitina80

Difficile trarre godimento da un lavoro simile, per quanto le attenuanti legate al rappresentare uno dei primissimi lavori cinematografici del regista ne giustifichino in parte i difetti. Qualcuno potrà riconoscere in esso una vena sperimentale scaturita dall'ardore giovanile o dalla voglia di osare, ma non si può negare quanto sia largamente insufficiente a causa di una verbosità esasperante e di un copione tutt'altro che interessante. Ci si può solo accodare a coloro che affermano che se non ci fossero stati di mezzo De Palma e De Niro nessuno si ricorderebbe più di questa bruttura.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Caesars • 11/05/18 14:42
    Scrivano - 12042 interventi
    No certo non è raro, però è l'unica volta che ciò accade in un film di De Palma (almeno che io sappia).
  • Discussione Caesars • 11/05/18 14:48
    Scrivano - 12042 interventi
    Scusa Zender,
    lo so che "rompo" ma nelle note si potrebbe aggiungere che in Italia è uscito in VHS per la GVR (vedi anche speciale dedicato a questo editore).
  • Discussione Zender • 11/05/18 15:33
    Consigliere - 44114 interventi
    Ma no non rompi, figurati, solo che le info sull'homevideo le mettiamo sempre in homevideo, non nelle note. Un tempo lo facevamo, ma avendo un forum apposta...). Scrivilo pure in homevideo aggiungendo che è stato distribuito dalla Troma, in Usa, in hommevideo.
    Ultima modifica: 11/05/18 15:34 da Zender
  • Homevideo Caesars • 11/05/18 16:04
    Scrivano - 12042 interventi
    In Italia è stato pubblicato in VHS anche dalla GVR (vedi anche lo speciale dedicato a questa etichetta). In USA il DVD è stato distribuito dalla Troma.
    Ultima modifica: 11/05/18 17:36 da Zender
  • Homevideo Digital • 7/07/19 09:23
    Segretario - 3154 interventi
    DVD A&R disponibile dal 09/08/2019.
  • Homevideo Caesars • 8/07/19 09:07
    Scrivano - 12042 interventi
    Ottima notizia Digital.
    Certo non tra i capolavori del Maestro, ma uscita che giunge ben più che gradita. Speriamo in un prodotto almeno "discreto". Graditi sarebbero: lingua italiana, lingua originale, sub in entrambe le lingue per entrambe le versioni. Per il sottoscritto comunque un acquisto imprescindibile.
    Ultima modifica: 8/07/19 09:12 da Caesars
  • Homevideo Caesars • 8/07/19 09:51
    Scrivano - 12042 interventi
    Scusa Digital,
    posso chiederti dove hai letto la notizia? Grazie.
  • Homevideo Digital • 8/07/19 10:28
    Segretario - 3154 interventi
    Caesars ebbe a dire:
    Scusa Digital,
    posso chiederti dove hai letto la notizia? Grazie.

    Su tempiodelvideo..
  • Homevideo Caesars • 8/07/19 10:47
    Scrivano - 12042 interventi
    Grazie mille Digital. Sempre preziose le tue segnalazioni.
  • Homevideo Caesars • 8/08/19 14:48
    Scrivano - 12042 interventi
    Segnalo che su DVD Store figura già con disponibilità immediata.