Trappola in alto mare - Film (1992)

Trappola in alto mare
Lo trovi su

Location LE LOCATIONLE LOCATION

Commenti L'IMPRESSIONE DI MMJImpressione Davinotti

Steven Seagal cuoco della Missouri, attrezzatissima nave militare prossima allo smantellamento. Il comandante compie gli anni e la zuppa non basta: gli vengono fatti arrivare dalle Hawaii, in elicottero, un pranzo speciale, miss Luglio (Eleniak) da nascondere dentro la torta e un gruppo rock capitanato da William Strannix (Jones), un brutto ceffo con bandana. Ma qualcuno ha preparato un bruttissimo scherzo all'equipaggio; poco dopo esser sbarcato sulla Missouri, infatti, Strannix si scopre essere un ex agente segreto votatosi alla causa del terrorismo d'accordo col comandante in seconda della nave (Busey). Insieme, durante un concertino da caserma, sparano all'impazzata sulla ciurma e chiudono i sopravvissuti...Leggi tutto nella stiva rimanendo però in balia di Casey Rybeck, il pericolosissimo cuoco che è in realtà un ex S.E.A.L. pluridecorato che assieme a miss Luglio comincia ad aggirarsi per la nave accoppando chi incontra per strada. Da terra lo Stato Maggiore segue con apprensione le operazioni cercando di capire se davvero il pur abilissimo Rybeck potrà togliere le castagne dal fuoco a tutti. La risposta la conosciamo, resta da seguire il "come"; in realtà conosciamo anche questo, perché non è che poi il film riservi queste gran sorprese. Anzi, prova a dare un po' di respiro alternando le scene nella pancia della nave a quelle sul ponte, ma a ben vedere - e al netto della solita ottima caratterizzazione di un Tommy Lee Jones particolarmente feroce (Busey è meno pirotecnico) - l'ironia latita e ci si perde in una lunga caccia tra gatto e topo che offre ben poco. Fortunatamente Seagal limita i combattimenti di aikido, la fotografia è di ottima qualità e nel suo ruolo più tipico il nostro eroe dimostra di saperci fare. Un eroico difensore della patria agile e letale. Lascia qualche leggero dubbio l'apparato militare che una volta in contatto con i terroristi non chiede loro cosa vogliano (né quelli lo svelano) e prima di capirlo si arriva quasi alla fine, ma tant'è... Meglio pensare alla Eleniak sulle tracce della Jamie Lee Curtis di UNA POLTRONA PER DUE, con salto fuori della torta e poppe in bella mostra! Onesto intrattentimento d'azione, ma niente che esca dai canoni come fu invece per l'altra trappola, quella di cristallo con Bruce Willis (per molti versi simile, altrettanto quintessenziale ma molto più spassoso).

Chiudi
TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/07/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 15/11/16
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Il Gobbo 16/07/07 18:53 - 3015 commenti

I gusti di Il Gobbo

Banda di trucidoni sequestra una corazzata americana allo scopo di fregarsi i missili nucleari. Ma il cuoco di bordo èun ex-veterano del Vietnam... Chissà se le scuole alberghiere forniscono quel tipo di apprendimento, certo è che Seagal qui è al suo massimo: in forma fisica (la tecnica non si discute, lui è un vero, titolato specialista di aikido), con la mascella volitiva, e contornato di cattivoni familiari e carissimi. Il film è divertentissimo e spettacolare, anche se probabilmente con poche chances per l'Orso d'oro

Redeyes 19/01/08 16:29 - 2456 commenti

I gusti di Redeyes

Film molto piacevole (anche se, per me, il momento migliore rimane il topless della protagonista femminile) in cui il solito Seagal - non sia mai prenda una mezza ripassata - umilia un mini esercito di pazzi mercenari. Lee Jones molto bravo nel ruolo del cattivo e poi pugni, pugni e ancora pugni. Però non male. Per una buona serata in poltrona quando non si ha un cappero da fare!

Lovejoy 30/06/08 14:05 - 1823 commenti

I gusti di Lovejoy

Buon film d'azione ben diretto dall'esperto Davis e interpretato da un cast azzeccato nei rispettivi ruoli. Seagal è perfetto nel ruolo del cuoco esperto d'arti marziali; la Eleniak bellissima e brava; Busey sempre ispirato. Ruba la scena a tutti comunque un Tommy Lee Jones sempre affidabilissimo, nel ruolo del cattivo di turno. Due-tre scene da urlo, compreso il duello finale all'arma bianca tra i due protagonisti.

Galbo 1/07/08 19:12 - 12464 commenti

I gusti di Galbo

Diretto da un regista dal solido mestiere come Andrew Davis (responsabile del valido Il fuggitivo), Trappola in alto mare è un valido action movie del tipo più classico senza molti motivi di originalità, ma piuttosto godibile. Interpretato da un cast molto azzeccato, nel quale spicca Tommy Lee Jones negli insoliti ma riusciti panni del cattivo di turno. Anche Segal risulta tutto sommato convincente ancora lontano dal calo fisico e qualitativo delle tremende pellicole degli ultimi anni.

Onion1973 5/01/09 19:15 - 163 commenti

I gusti di Onion1973

Una nave da guerra armata di missili viene sequestrata da un gruppo terrorista, ma sulla nave è imbarcato come cuoco niente popò di meno che Seagal. Se non si prende sul serio il film è appena decente: una serie di violenti calci e pugni volanti, poco tempo per pensare e un notevole dispiego di mezzi (navi, elicotteri, sottomarini). Anche se la vera lotta sembra tra chi è meno antipatico tra Seagal e i cattivi (due gigioneschi Busey e Lee Jones). Se avete poco tempo andate pure avanti fino all'uscita dalla torta della Eleniak, il resto è dimenticabile.

Ciavazzaro 21/01/09 17:22 - 4769 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Mi dispiace ma anche in questo caso il giudizio non è positivo. Devo ammettere che prima di vederlo, tempo fa, il film mi interessava molto, ma vedendolo non riserva nessuna sorpresa. Ovviamente ai fan del genere senza pretese la pellicola piacerà molto. Seagal imbambolato come al solito, complotti abbastanza ridicoli. Scene d'azione così così. Insufficiente.

Daniela 23/01/09 08:34 - 12804 commenti

I gusti di Daniela

Fracassone e prevedibile, ma reso divertente dal ritmo incalzante (il regista ci sa fare) e dalla coppia di cattivi iperbolici formata da Tommy Lee Jones in versione rocchettara e Gary Busey che per l'occasione si esibisce pure in panni femminili. Persino Steven Seagal - cuoco improbabile - pare avere, rispetto al suo standard abituale, un'aria meno da manzo lesso. La povera Erika Eleniak soffre di una grave forma di ipertrofia mammaria, ma sospetto che ciò non abbia suscitato sentimenti compassionevoli negli spettatori maschi.
MEMORABILE: Busey fa gli auguri al Comandante.

Capannelle 27/02/09 14:54 - 4448 commenti

I gusti di Capannelle

Non male perché la regia di Davis è attenta e lo spazio dedicato a Seagal limitato da Lee Jones e Busey che sanno dar vita a due simpatici birbanti inseriti in una sceneggiatura ben scritta. La storia infatti, anche se è improbabile, fluisce bene, come lo stesso personaggio di Seagal: un cuoco tuttofare che riesce pure a portarsi dietro gli avanzi di pasticceria. E che avanzi!

Puppigallo 9/06/09 22:50 - 5340 commenti

I gusti di Puppigallo

Già vedere Seagal cuoco (nonostante sia un militare super addestrato) vale la visione. E se poi aggiungiamo scontri piuttosto gustosi, con il protagonista che deve spremere le meningi (e per lui è un lavoro doppio) per contrastare i cattivoni che spuntano da tutte le parti, ecco che il risultato è una simpatica pellicola, durante la quale, se si tiene la parte raziocinante del cervello a riposo (soprattutto dal sommergibile in poi), si può apprezzare un Seagal più simpatico del solito, un Jones un po' gigione, ma passabile e una biondina che mostra a noi maschietti un davanzale da Oscar.
MEMORABILE: Coltellata in testa e faccione schiantato nel quadro comandi.

R.f.e. 29/08/10 11:54 - 816 commenti

I gusti di R.f.e.

Indubbiamente uno dei miei action preferiti "di" Steven Seagal - insieme a Duro da uccidere, Programmato per uccidere, Trappola sulle montagne rocciose e Ferite mortali - qui affiancato da co-protagonisti ben scelti (Tommy Lee Jones su tutti). Ottima la regia di Davis e simpatico l'omaggio - che forse pochi hanno colto - al vecchio "Capitan Blood" di Michael Curtiz nella sequenza inerente il vecchio cannoniere, molto simile ad un personaggio analogo del classico con Errol Flynn...

Andrew Davis HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Delitto perfettoSpazio vuotoLocandina The guardianSpazio vuotoLocandina Il fuggitivoSpazio vuotoLocandina Holes - Buchi nel deserto

Rambo90 16/09/10 23:13 - 7745 commenti

I gusti di Rambo90

Gioiello assoluto intepretato da Steven Seagal e diretto dall'ottimo Andrew Davis (Il fuggitivo, Nico). L'azione è in crescendo (e ricorda un po' Die Hard) e il personaggio di Casey Ryback è il migliore mai interpretato dal famoso codino (che qui però non porta). Seagal è all'apice della forma, ma si fa comunque rubare la scena da uno strepitoso Tommy Lee Jones in versione pazzo schizofrenico. Nulla da eccepire: formidabile.

Jandileida 24/08/11 10:45 - 1588 commenti

I gusti di Jandileida

Summa del seagalismo più riuscito. Ottima la storia, grandissimo ritmo impresso dal regista alla pellicola, una serie di comprimari fantastica e dalle caratterizzazioni più che riuscite, grandi mezzi ben usati e le puppe della Eleniak nei miei sogni di "pischello". A tutto questo si aggiunga un Gabbiano mai più cosi in forma, straripante nella sua fisicità e nel controllo del corpo, amabilmente banale nelle sue battute. Insomma Ryback, insieme a Nico e a Felino, è sicuramente il personaggio con il quale Seagal è entrato per sempre nel cuore dei fan.
MEMORABILE: L'uscita dalla torta di Miss Luglio 1989.

Belfagor 7/02/12 00:47 - 2693 commenti

I gusti di Belfagor

L'età d'oro per Steven Seagal prima che l'ego e i chili di troppo prendessero il sopravvento. La trama è ai limiti dell'assurdo, con tanto di terroristi senza una causa ben precisa e gli inevitabili missili nucleari, ma lo svolgimento non manca di azione e umorismo, grazie anche alla regia funzionale di Davis. Seagal è un cuoco spaccatutto in ottima forma (ma senza il celeberrimo codino), Jones e Busey due criminali tutti da gustare. Molti lo ricorderanno anche per la prosperosa Eleniak.

Trivex 20/01/14 10:23 - 1761 commenti

I gusti di Trivex

Irrealistica dinamica generale, perché difficilmente la nave militare sarebbe sopravvissuta un giorno, con quel carico pernicioso (un attacco aereo avrebbe chiuso la faccenda), evitando il pericolo atomico. Molto bello invece il confronto sulla corazzata, esplicitato con ritmo e momenti violenti che a volte debordano nel "gore" (il duello finale). Comunque un film che si segue bene e che non annoia mai, sempre consapevoli del genere di prodotto da puro intrattenimento (non per bambini piccoli).

Piero68 22/05/14 08:59 - 2962 commenti

I gusti di Piero68

Probabilmente l'unico film con Seagal protagonista che vanta una discreta produzione e non è da ascrivere ai vari B-movies che lo hanno visto protagonista. Merito anche di Davis alla regia, che cerca di limitare al minimo le esagerazioni e merito di un cast ben assortito che vede in Lee Jones e Busey due ottimi cattivi. Ma anche la performance di Seagal questa volta convince e se si passa sopra alla sceneggiatura, che non riserva sorprese e colpi a effetto ma rimane nei solchi classici dell'action. Si può dire che il film è riuscito.

Taxius 5/06/15 14:51 - 1656 commenti

I gusti di Taxius

Il miglior film di Steven Seagal e forse l'unico, con lui, degno di nota. Nonostante la trama sia abbastanza banale regge bene grazie a un ritmo incalzante, alle varie botte che il buon Steven distribuisce un po' a tutti e alle scenette divertenti che si creano (una su tutte Gary Busey vestito da donna). La presenza dello psicopatico Tommy Lee Jones aiuta molto la riuscita del film, ma lo stesso Seagal fa la sua figura così come miss luglio 1989 in topless.

Jena 15/11/16 17:57 - 1577 commenti

I gusti di Jena

Film che all'epoca ebbe una sua fama e in campo action non è così male, fatto il callo alle solite baracconate e americanate varie. L'ambientazione sulla nave è piuttosto spettacolare, con validi effetti speciali e un buon ritmo messo in piedi da Davis. Seagal, all'apice del successo, ha l'espressività di un calorifero ma almeno tenta meglio di altre volte la carta dell'ironia, Tommy Lee Jones invece è un superbo cattivone. La minestra è la solita dei film fracassoni yankee ma si lascia guardare.

Jurgen77 16/11/16 08:41 - 629 commenti

I gusti di Jurgen77

Spaccone film d'azione anni 90 che ripercorre il filone iniziato con Trappola di cristallo. Seagal perfettamente a suo agio nel ruolo di incassatore e spaccatutto. Trama comunque gradevole, con il film scorre liscio senza particolare pesantezza. Tipiche produzioni "made in USA" degli anni 90 con Seagal in gran spolvero. Per i maschietti golosoni da segnalare la Eleniak (prelevata da Baywatch), che ci regala le sue splendide poppe all'uscita dalla torta.

Maxx g 14/07/19 01:19 - 648 commenti

I gusti di Maxx g

Bell thriller di Andrew Davis con un Steven Seagal davvero in grande forma. La trama è banale, ma questo non crea grossi problemi alla pellicola, che si segue dal primo all'ultimo fotogramma. E' il solito (a parte l'ambientazione, non propriamente consueta) film d'azione, ma sia gli amanti del genere che chi non lo è potranno sicuramente apprezzarlo, vista la buona dose di suspense. Nel cast giganteggia come cattivo di turno Tommy Lee Jones, ma anche Busey (forse un po' sacrificato con l'andare del film) se la cava. Valida anche Erika Eleniak.
MEMORABILE: L'entrata in scena di Ryback, il suo salvataggio da parte di Jordan Tate.

Ultimo 28/08/19 20:32 - 1674 commenti

I gusti di Ultimo

Onesto action movie che non aggiunge nulla di particolare al genere ma ci consegna uno Steven Seagal in forma, bravo a fronteggiare la banda di malavitosi sulla nave. Da segnalare la buona prova dei "cattivi" Gary Busey e Tommy Lee Jones, davvero ben calati nella parte. Cala nella seconda parte, ma è abbastanza normale in film di questo tipo. Consigliato ai fan del genere.

Patrick O'Neal HA RECITATO ANCHE IN...

Spazio vuotoLocandina La fabbrica delle mogliSpazio vuotoLocandina Stuff - Il gelato che uccideSpazio vuotoLocandina New York storiesSpazio vuotoLocandina [1.7]   Colombo: Progetto per un delitto*

Aco 6/10/21 09:23 - 221 commenti

I gusti di Aco

Il film parte benissimo ma come molte opere a stelle e strisce cede nel finale. Peccato perché Steven Seagal è perfetto nella parte del duro ma buono, come Erika Eleniak in quella della playmate non tanto scema, e i cattivi sono cattivi al punto giusto. La storia è avvincente, una caccia all’uomo in un ambiente claustrofobico come quello di una nave da guerra, ma la conclusione non è all’altezza. Il “botto” conclusivo deve essere credibile e plausibile, altrimenti si cade nel ricolo. Comunque sia merita di esser visto.
MEMORABILE: La playmate che balla da sola, al ritmo di una musica inesistente.

Wulfgar 23/03/22 20:21 - 56 commenti

I gusti di Wulfgar

Uno dei tanti prodotti derivati dai primi due Die Hard e per gli standard dell'epoca non tra i peggiori: merito di una regia priva di personalità ma che esegue decentemente il compitino, di mezzi adeguati considerando il budget non proprio modesto e di una coppia di villains migliori del film stesso, un po' gigioni e stereotipati (e più cattivi del dovuto) ma godibili: Jones (che fa il rockettaro) e Busey, tra l'altro ottimamente doppiati. Mentre Seagal è sempre lo stesso: scarsa espressività e nessuna ironia. Comunque ampiamente prevedibile il tutto, idee poche.
MEMORABILE: La band di Tommy Lee Jones che fa un blues; Busey che sputa nella minestra e che veste perfino da donna; L'ipertrofia "pettorale" della Eleniak.

Herrkinski 16/07/23 14:59 - 8268 commenti

I gusti di Herrkinski

Seagal, in quegli anni ormai diventato sinonimo di blockbuster, raggiunge probabilmente l'apice della popolarità con questo action che è in sostanza una versione marittima di Trappola di cristallo. L'attore unisce i momenti di lotta a quelli ironici, seguendo un modello di moda nel periodo, ma lo script perde veramente troppo tempo in lungaggini inutili; Seagal è in scena in tutto per una quarantina di minuti, incluse molte scene di raccordo e anche le sequenze più concitate non raggiungono i livelli degli altri suoi precedenti lavori. Buoni comunque cast e confezione, da serie A.

Luluke 4/07/24 07:16 - 217 commenti

I gusti di Luluke

Di tutti i film con Seagal protagonista questo è senz'altro il migliore, persino del Nico dello stesso Davis che lo lanciò. Merito di una storia strutturata, spalle di spessore (Lee Jones, ma, qui, soprattutto un isterico Busey) e una sceneggiatura ben congegnata che intervalla l'action con momenti di irresistibile umorismo. Niente di eccezionale, si intende, abbastanza però per non annoiarsi nel centinaio di minuti in cui il berretto verde confinato in cucina fa scempio di tutti i cattivi che si sono impadroniti della nave e minacciano l'integrità degli USA. A suo modo un cult.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.