Cerca per genere
Attori/registi più presenti

OMICIDIO A LUCI ROSSE

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 53
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 10/4/13 1:04 - 4386 commenti

Tecnicamente impeccabile, sconta un paio di buchi di sceneggiatura che, ragionandoci, non sono né spiegati né spiegabili. Resta una piena gioia per gli occhi. Ben recitato, resta indimenticabile l'incanto per la bellezza di gran classe di Deborah Shelton e per quella porno-aggressiva della Griffith. Impagabili omaggi a Hitchcock. Un'ultima cosa: set porno così ricchi (notare Annette Haven che scende le scale alla Norma Desmond!) credo che non se ne siano mai visti, neppure nelle produzioni di Radley Metzger...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il protagonista vede il trailer di "Holly si fa Hollywood".
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 14/10/07 8:25 - 10869 commenti

Buon thriller di De Palma, che conduce brillantemente un gioco di citazioni (da La finestra sul cortile in poi), innestando tutti i temi del suo cinema: perversioni, manipolazioni della realtà, pluripersonalità etc.). Complice una sceneggiatura non perfettamente calibrata, il film soffre di brevi momenti di pausa, ma a compensazione presenta delle buone impennate da puro thriller. Bravi i protagonisti, specie la Griffith, che tratteggia il personaggio della provocante ninfetta con grande bravura.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Undying 2/5/07 18:07 - 3875 commenti

Un lungo, affascinante, indimenticabile viaggio dello spettatore - immedesimato nei panni della pedina Jake (Craig Wasson) - dove la grazia delle immagini viene esaltata parimenti alla loro fallace apparenza. Citazioni (con gusto) ad Hitchcock, esplorazione del corpo (e spirito) femminile garantito dalla bella/brava Melanie Griffith nei (pochi) panni di Holly - guardacaso - Body. Perfezione e godimento dei (volgari) sensi umani quando la musica dei Frankie goes to Hollywood corona la composizione cinematografica di una compiutezza raramente vista.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 12/10/07 9:06 - 3011 commenti

Nuova, teoricissima rivisitazione depalmiana del classico motivo voyeuristico, condita con abbondanti dosi del sesso glam/patinato anni '80 (uno dei film capitali, esteticamente parlando, di quel decennio). Il grottesco non è tenuto sempre a freno, e a vederlo laicamente il film si presterebbe a più di una sghignazzata, ma in certe sequenze (l'inseguimento... ) da studiare a memoria si rimane a bocca aperta e lo sberleffo è soffocato dall'ammirazione. Prendere o lasciare. Notevolissime le presenze muliebri
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 8/5/11 18:28 - 5737 commenti

Sensuosa summa del thriller depalmiano, sublima il proprio feticismo per Hitchcock (il cannocchiale puntato di Rear window; il doppio, la fobia e l’inganno di Vertigo) in una classe riconoscibile per la rigorosa conduzione dell’intreccio a partire dal falso inizio (metacinematografico), l’esperta gestione di suspense, eros e morbosità, carrellate all’uopo lente e carezzevoli oppure brusche ed aggressive e le musiche di Donaggio, in cui spicca il motivetto soft-core a commento di ogni strip-tease della Griffith e della Shelton. L’omicidio con il trapano verrà scroccato l’anno dopo da Vanzina.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le soggettive di Wasson mentre è colpito da claustrofobia nel tunnel e dentro la buca che rischia di diventare la sua bara.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 10/9/09 23:39 - 6896 commenti

Omaggiando palesemente due tra i migliori lavori di Hitchcock (La finestra sul cortile e La donna che visse due volte) De Palma (autore anche della sceneggiatura) gira un film scintillante, bello ed avvincente, sia dal punto di vista registico sia da quello narrativo. Tanti i temi sviluppati e le sorprese. Buona la prova di Wesson, voyeur (ma non solo) perfettamente in parte. Riuscite le musiche di Pino Donaggio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo svelamento del trucco della controfigura. Gli spogliarelli della Griffith. Relax. Le tasche di Wesson con tanto di mutandine. .
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 26/1/09 14:01 - 7866 commenti

Frullato misto fra La donna che visse due volte (con la claustrofobia al posto delle vertigini come handicap per il protagonista) e La finestra sul cortile, ironico omaggio/oltraggio (Melanie Griffith è bionda come la hitchcockiana mamma Hippi Hedren, ma non altrettanto gelida) girato con classe, diverte anche se non convince fino in fondo (intreccio debole, Craig Wasson attore modesto). Ad aumentare i pallini sono la godibile colonna sonora e la fantastica sequenza sul set del film porno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I Frankie Goes To Hollywood che cantano Relax; Il carrello circolare del bacio fra Jake e la vicina (che replica quello presente in Vertigo).
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 13/2/07 15:56 - 2444 commenti

De Palma è regista che con la sua grande perizia tecnica riesce a dare valore aggiunto a qualunque film; come in questo, che deve non poco della sua riuscita all'abilità del Maestro. Craig Wasson è un attore a spasso che trova ricovero in una casa messagli a disposizione da un collega. Da lì assisterà all'omicidio di una donna... e le cose si complicheranno. Per l'ennesima volta De Palma si diverte a rifare Hitchcock e lo fa con la sua innata classe. Notevole.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Deepred89 20/3/08 14:25 - 3086 commenti

Tra i migliori film di De Palma. Ottima regia, piena di invenzioni e virtuosismi e con i soliti numerosi richiami ad Hitchcock; storia ambigua e intrigante, con qualche ottimo colpo di scena; grande cast e bella colonna sonora di Donaggio. Decisamente da non perdere. In tv passa tagliato (ma non nella scena dell'omicidio).
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Markus 6/5/12 12:51 - 2827 commenti

Quando uscì fu senz'altro un film d'impatto e adeguato alle mode del periodo; in realtà la forza della pellicola di De Palma - più che la vicenda in sé tutt'altro che originale - è che gode di due straordinari colpi di teatro: il meraviglioso tema "Telescope" di Donaggio e l'ottimo studio delle location (peraltro eccezionalmente fotografate in un'ottica glamour davvero efficace). Ecco, il film regge molto più per il contorno che nella sostanza. Può bastare? Evidentemente sì.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Capannelle 12/12/07 14:27 - 3542 commenti

Un film da vedere, ma una volta sola, pena il drastico calare del pallinaggio. La storia, pur diretta con originalità, pecca di credibilità e struttura. Belle le musiche di Donaggio e il cameo dei "Frankie Goes To Hollywood" nel geniale intermezzo del set porno, con una Griffith in gran spolvero. E il voyeurismo che prelude alla "trapanata". Ma sono perle incastonate su un'anima di latta. Craig Wasson (con le sue love story e le sue grida) risulta prima simpatico poi irritante. Non c'è tensione da thriller e scomodare Hitchcock mi pare fuori luogo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Al provino porno: "Qual è la situazione quando dico le battute?" "Cazzo ne so. Ma tu che sei, un attore classico?".
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Herrkinski 26/7/11 23:36 - 4311 commenti

Dopo aver inanellato tre gioielli di seguito (su tutti lo straordinario Scarface) per De Palma era difficile mettere a segno un altro colpo vincente; e infatti questo suo thriller non raggiunge le vette dei predecessori, pur attestandosi su un livello più che buono. Il regista stavolta pare volersi divertire e tra chiare citazioni hitchcockiane, un gusto per l'immagine e per le riprese gloriosamente edonista, una tecnica sopraffina e qualche omaggio all'exploitation, realizza un film godibile e dalla buona tensione, ma non privo di ironia. ***
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 10/4/09 0:19 - 2570 commenti

Bellissimo thriller del sempre ottimo De Palma. Ottime l'idea della controfigura e della scelta dei personaggi (tutti attori); le scene violente sono ridotte all'osso, in compenso abbiamo una buona trama solida e finalmente attori più che discreti (bravissimi i due interpreti maschili, buona la Griffith). Stupendo il tema musicale; fa un cameo anche la bella Barbara Crampton.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La claustrofobia dell'attore.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Gugly 12/5/14 14:59 - 966 commenti

Purtroppo nessuna malìa su di me, mentre ben altri risultati han prodotto pellicole come Scarface e Carlito's way: sarà che non amo la patina glam degli anni 80, il protagonista mi sembra anonimo e i richiami a Hitchcock sono quasi stucchevoli; non parliamo del plot narrativo, il cui svolgimento è intuibile dopo pochi passaggi. Salvo la furbizia sexy della Griffith e la colonna sonora, per il resto non trovo quel quid che mi tiene incollata allo schermo quando De Palma è nei paraggi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il set del film porno, molto glamour, perfino troppo (c'è anche una sosia di Norma Desmond su una scalinata).
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

Lovejoy 21/5/08 14:37 - 1825 commenti

Uno dei classici diretti da De Palma. Omaggio dichiarato a Hitchcock (La finestra sul Cortile e La Donna Che Visse Due Volte), con momenti di altissimo cinema (vedasi la scena del tunnel). Sceneggiatura perfetta, priva di tempi morti. Ritmo esemplare e cast da applausi a scena aperta. Indimenticabile la Griffith in un ruolo che le calza a pennello.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Patrick78 24/1/09 16:37 - 357 commenti

Solita operazione citazionista di De Palma. Infatti come nel più classico stile del regista il film è un omaggio dichiarato e spassionato a Hitchcock e al suo modo di fare cinema. L'unico problema è che De Palma non è Hitchcock e questo film vive solo di qualche buon momento (come ad esempio l'omicidio con il trapano) e si smarrisce presto in uno svolgimento alle volte fin troppo scontato. Bella ma non bravissima la Griffith figlia di Tippi Hedren scelta da De Palma proprio per creare un certo "collegamento" tra i suoi lavori e quelli di Hitckcock.
I gusti di Patrick78 (Animali assassini - Azione - Horror)

Trivex 6/2/11 11:48 - 1401 commenti

Pazzo e geniale filmone, riesce a catturare lo spettatore in un'aura mitica che circonda l'ambiente e i personaggi. Forti venature erotiche, a volte sdrammatizzate a volte no, supportano un giallo niente male, potente ma anche irrazionale, lento o veloce, un po' come gli pare. A parte gli indubbi rimandi, qui ho trovato anche momenti beffardi ed incredibili (il racconto del simpatico guardone). L'uomo cattivo è proprio marcio, fuori e dentro: come la storia. I contesti del bmovie horror e dell'hard professionale anni 80 in America completano in bellezza.
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Rambo90 12/5/12 14:12 - 5684 commenti

Anche se non all'altezza di Vestito per uccidere è comunque ben costruito, con un'ottima fotografia, una bella colonna sonora di Pino Donaggio e riusciti rimandi a Hitchcock. Wasson è bravo, ma la splendida Griffith lo supera di molto. C'è qualche scena troppo diluita e qualche concessione di troppo alla commedia, ma è un thriller notevole.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 12/8/15 9:08 - 4099 commenti

De Palma esagera. Esagera nella scelta dei luoghi, nella scelta degli strumenti, nel ripetersi nei suoi virtuosismi, che da soli però non possono fare il film; esagera nell'erotismo ma non perché troppo, solo troppo fasullo. Più che alla storia, che alla fine si smette di seguire, le sue attenzioni sono rivolte alla tecnica: fotografia, musica, inquadrature, direzione degli attori... tutte cose pregevoli, usate forse disordinatamente ma di grande effetto. Aggiungerei anche Polanski ai modelli del regista, ma per lui le copiature diventano meriti.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Lucius  21/11/10 17:20 - 2720 commenti

Irregolare nello svolgimento, ma caratterizzato da una grande regia. De Palma riesce ad ipnotizzare gli spettatori con una storia intrigante e al cardiopalma. La Griffith sensuale è calatissima nel suo ruolo e i continui colpi di colpi di scena, con molte sequenze ricche di suspence, ne fanno un must nel suo genere. Venato da un sottile erotismo.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Piero68 3/5/18 14:34 - 2614 commenti

Non solo De Palma è probabilmente il regista che più di altri ha saputo raccogliere l'eredità del Maestro del brivido ma questo è sicuramente il più hitchcockiano dei suoi film, visti i ripetuti omaggi. Accolto dalla critica in maniera controversa, "Body double" è senza dubbio uno dei migliori thriller degli anni 80 (anche in considerazione del fatto che il mancato ricorso di De Palma ad attori di "richiamo" non peserà minimamente sul risultato finale). Determinante anche l'apporto di Burum, direttore della fotografia in quasi tutti i suoi film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Ovviamente tutta la sequenza dell'omicidio col trapano.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Paulaster 21/12/17 10:17 - 2226 commenti

Attore di horror viene messo in mezzo a un omicidio per creare l’alibi al vero colpevole. Omaggi a Hitchcock nella messa in scena del doppio, nelle spiate alla finestra, nell’efferatezza, ma ogni tanto il film è imperfetto (lo scippo in spiaggia, la fuga dalla polizia). Girato con svariate soluzioni per creare l’effetto metacinema, è perfetto nei piani sequenza e nel finale ironico. Wasson è meglio come vampiro e la Griffith è a suo agio nel ruolo. Confezione troppo sfarzosa per l’ambiente del porno nella scena con “Relax”.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Shelton che si cambia le mutandine al negozio; La casa con vista spettacolare; Il titolo "Via col ventre".
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Didda23 19/9/12 12:58 - 2088 commenti

L'ossessione hitckcockiana conduce nel baratro il povero De Palma, che s'incaponisce nella continua citazione portando l'allenato spettatore a sciogliere il bandolo della matassa dopo solo 40 minuti. Oltre all'essenza di un pizzico di atmosfera misteriosa, dispiace assistere a performance attoriali scadenti (in primis quella di un poco dotato Wasson). Come muove la macchina De Palma non la muove quasi nessuno e la maggior parte delle inquadrature fanno perdere il fiato. Considerando, per il genere, di fondamentale importanza la sceneggiatura non posso far altro che pallinare con un voto basso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Relax; Il bacio appassionato; La scena nel tunnel.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Minitina80 2/5/18 19:58 - 1964 commenti

Il vero punto di forza del film è rappresentato dal continuo e voluto mescolamento tra realtà e finzione. Se a prima vista sembra difficile giustificare alcuni particolari decisamente fittizi, subito dopo averne inteso la volontarietà si può capire dove De Palma volesse arrivare. È necessario fare questo passo per godere appieno di un’opera ricca di suspense a cui l’atmosfera anni Ottanta e i ribaltamenti di fronte aggiungono un valore non indifferente. La stessa considerazione si può fare per la colonna sonora di Donaggio.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Buiomega71 6/2/11 14:49 - 1961 commenti

Straordinario "tour" registico dell'immenso De Palma. Non proprio un thriller in senso stretto, come ad esempio Vestito per uccidere, ma quasi un film "sperimentale", che ricorda i suoi primi lavori. Come le sequenze sul set del film, con il vampiro di Wasson, che rimandano al Fantasma del palcoscenico, oppure le spiate notturne con il canocchiale, come faceva De Niro in Hi, mom. Anche il lato thrilling è da sturbo, con il "mostruoso" indiano armato di trapano e l'indimenticabile finale al canale d'acqua. Assoluto e fiammeggiante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Wasson che entra nel tunnel, con spiacevoli effetti claustrofobici; l'omicidio al trapano della Shelton.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Nicola81 15/8/14 12:12 - 1634 commenti

Scorrevole, trasgressivo e tecnicamente impeccabile, ma dal punto di vista strettamente thriller non è che mi abbia fatto impazzire. De Palma sa muovere la macchina da presa come pochi altri, ma la sceneggiatura scricchiola a più riprese e la tanto decantata suspense si limita alla notevole sequenza dell'omicidio con il trapano e al paradossale finale, in cui il regista sembra non prendersi troppo sul serio. Wasson è un protagonista senza infamia e senza lode, la Griffith è perfetta nei panni della pornodiva. Non male le musiche di Donaggio.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Stefania 6/3/10 21:12 - 1600 commenti

E qui, più che all'omaggio, o alla parodia, siamo quasi alla caricatura. De Palma conturbante spione, disinibito copione, ci risucchia lo sguardo in vorticose carrellate, racconta la sua storia di "doppi" e di doppioni, verniciando di grottesco le ossessioni hithcockiane, immergendole nell'estetica anni ottanta, non scordandosi neppure uno dei plasticosi feticci di quell'iconografia glam e camp, anche un po' punk, di cotonature e di latex. Va preso così: impertinente, colto, carezzevole sberleffo: è uno spettacolo!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Nell'omicidio col trapano, quando si stacca la spina dalla presa di corrente... indimenticabile!
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Il Dandi 15/7/13 1:52 - 1540 commenti

Al di là di ascendenze hitchockiane ormai ancestrali, il più citazionista dei registi stavolta cita direttamente sé stesso e senza celebrazioni, anzi sfoggiando l'autoironia di chi ha paura di prendersi troppo sul serio (il finale è quasi una parodia di Blow out). La sottile lettura meta-cinematografica diventa una provocazione urlata, e le incongruenze un tempo sapientemente celate diventano ostentati paradossi. Affascinante, ma se per molti è il suo capolavoro a me sembra piuttosto il passo incerto di un regista in crisi d'identità.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'omicidio col trapano, che a sua volta sembra riprendere in chiave più ironica l'efferata motosega di Scarface.
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Dusso 2/6/13 20:19 - 1533 commenti

De Palma riesce a coinvolgere lo spettatore grazie a una regia che come al solito è di altissima qualità, con molti piano sequenza, ma non lo è altrettanto la vicenda e il protagonista Wasson non è del tutto convincente. Bisogna accettare qualcosa che non viene ben spiegato e un finale fin troppo "accelerato". È comunque un film importante, anche se non certo all'altezza dello Scarface che De Palma girerà l'anno dopo.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Greymouser 18/5/10 21:02 - 1441 commenti

Lasciamo perdere la trama e la sceneggiatura. Qui occorre levarsi il cappello di fronte alla straripante inventiva registica di De Palma, la vertiginosa profondità dei suoi piani di ripresa, la tensione insostenibile che imprime alle immagini. Intendiamoci, non è virtuosismo fine a se stesso, ma sempre al servizio di un insuperabile modo di fare cinema. Indimenticabile anche la lunga delirante sequenza sulle note di Relax. Tecnicamente mostruoso, narrativamente esemplare.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Il ferrini 6/1/17 1:02 - 1430 commenti

Esteticamente ineccepibile, questo film riesce a incollare lo spettatore allo schermo per quasi due ore con un'idea tanto semplice quanto efficace: quella del testimone per caso d'un delitto e la mente corre subito a Blow-up o meglio ancora a Rear Window. Craig Wasson offre una bella prova, assai credibili le sue crisi claustrofobiche, un attore decisamente sottovalutato, finirà per benedire le ossa di Freddy Krueger. Anche la Griffith, qui bionda pornostar spesso nuda, non si dimentica. Determinante il commento musicale di Pino Donaggio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'indiano col trapano.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Giacomovie 9/10/11 12:36 - 1317 commenti

Bel thriller dai richiami hitchcockiani in cui De Palma estrinseca le sue qualità ma anche le sue ossessioni: violenza, perversioni, sdoppiamenti, claustrofobia. Anche se la storia presenta qualche punto incongruente (l'improbabile controfigura della vittima e lo strano gioco illusione-realtà del prefinale), la visione intriga perché non è mai scontata e la suspence è notevole (anche se manca di continuità come nei crescenti climax di Hitchcock). Ottima la Griffith in un ruolo breve ma rilevante. Musiche da nostalgia anni '80. ***!
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Ultimo 22/3/16 9:43 - 1214 commenti

Un De Palma particolarmente ispirato dirige un ottimo thriller a sfondo erotico. Colpisce su tutto la grande eleganza registica; la trama non è particolarmente complicata e lascia qualche punto di domanda aperto. La bravura del regista è quella di tenere il ritmo sempre alto fino a confluire in un finale ricco di colpi di scena. Chiari gli omaggi a Hitchcock (troverete molte attinenze con una certa Finestra sul cortile o con La donna che visse due volte. Un po' eccessiva la parte sui film porno; ottima fotografia. Notevole.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il protagonista che segue Gloria per il centro commericiale; L'attacco di claustrofobia nel tunnel.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Tomastich 8/3/09 10:55 - 1191 commenti

Dopo Carrie, il mio film preferito di Brian de Palma, un capolavoro di sintesi: sintesi degli anni 80 in novanta minuti. C'è il sesso, c'è il rampantismo, ci sono le musiche, c'è una grandissima fotografia (da premio Oscar). Inoltre la storia thriller regge benissimo, addirittura è presente uno dei più efferati omicidi del cinema "mainstream". Mischiare Hitchcock e gli anni '80 è un' operazione che solo un maestro come il fu De Palma poteva sostenere. Grandioso!
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Pumpkh75 20/11/18 13:45 - 1167 commenti

La certezza è che il De Palma regista (standing ovation) batte il De Palma sceneggiatore (un paio di falle rischiano l’affondamento). Sul resto invece dubbi, ma solo entusiastici perché tutti gli elementi sono da 9 in pagella: meglio il main theme di Donaggio o i Frankie Goes To Hollywood? Meglio la bellezza mozzafiato della Shelton o il fascino prono e spudorato della Griffith? Mentre ci si pensa, l’abbandono al piacere cinematografico è languido, svenevole, totale. Forse non il miglior De Palma, di certo quello che amo di più.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Furetto60 12/5/14 16:22 - 1129 commenti

Thriller a forte connotazione erotica, presenta alcune scene memorabili anche se appesantite da una realizzazione poco realistica (si veda l'omicidio con il trapano che, mancante di batterie, è legato a un filo elettrico neanche troppo lungo...). Questo debordare dai confini della logica, con alcune improvvise esagerazioni, appare anche in altri momenti conferendo al tutto un sapore particolare che, piaccia o no, resta impresso. Fuori dalla norma.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Lythops 11/10/16 18:23 - 972 commenti

La traduzione/interpretazione del titolo italiano porta purtroppo fuori strada nella lettura di questo film complesso, "dotto" nelle citazioni anche di lavori dello stesso De Palma. Girato con il consueto stile impeccabile, il film spiega in modo compiuto anche le apparenti ingenuità iniziali ricorrendo a una Shelton magnifica di fronte alla quale Wasson, pur bravo in molte sequenze, non sempre appare del tutto all'altezza. Film piacevolmente dalla doppia evoluzione e significato, non manca di appassionare per intelligenza e tecnica.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Digital 19/7/11 8:59 - 961 commenti

Bellissimo thriller con evidenti richiami al cinema - e non è una novità per De Palma - di Hitchcock. La vicenda risulta intrigante e la sceneggiatura è strutturata in modo ottimale. Alcune sequenze, cito ad esempio quella dell'inseguimento che si conclude all'interno di un tunnel, sono girate magnificamente. La regia è come sempre di gran classe, con inquadrature sopraffine e virtuosismi vari. Notevole la colonna sonora di Pino Donaggio. Adeguato il cast.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Anthonyvm 1/5/18 22:52 - 807 commenti

Ottimo, particolarissimo thriller depalmiano che unisce le classiche citazioni a Hitchcock (da La finestra sul cortile a La donna che visse due volte) a un ironico gusto metacinematografico (non dimentico del delizioso kitsch in stile Fantasma del palcoscenico). Se è vero che la trama è ben poco plausibile, con molte svolte persino assurde (la scena di passione sulla spiaggia, la breve ma incisiva parentesi sul set porno), è altrettanto vero che la verosimiglianza non sembra proprio uno degli obiettivi di De Palma. Non un capolavoro, ma è ricco di momenti memorabili.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'omicidio gore con un mega trapano fallico (citazione di The slumber party massacre?); Il colpo di scena dal sapore parodistico.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Ale nkf 20/10/11 16:50 - 803 commenti

Dopo Vestito per uccidere ecco un'altra pellicola di De Palma ispirata al grande maestro del thriller Alfred Hitchcock. Il prodotto che ne deriva è notevole grazie al solido impianto narrativo e all'inserimento di interessanti tematiche. Tuttavia nella sceneggiatura, specie in alcune scene, il ritmo latita e la tensione va scemando. Donaggio fa anche in questo film la sua figura e per quanto riguarda il cast la Griffith riesce a calarsi molto bene nel ruolo mentre la Shelton (Gloria) è davvero molto affascinante.
I gusti di Ale nkf (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Ira72 27/11/17 18:30 - 703 commenti

Un’accozzaglia di scopiazzamenti imbastiti in modo plateale, patinato e ostentato. Sarà che salvo ben pochi film del genere negli Anni 80 (forse perché ricerco invano la veridicità semplice e quasi innocente del decennio precedente, dove i mezzi erano pochi ma le idee molteplici), ma io tutto questo capolavoro non l’ho colto. Al contrario mi sono quasi annoiata. Sebbene non disprezzi lo stile kitsch che permea il film, la recitazione è scadente e le sovrapposizioni temporali che dovrebbero essere il grande colpo di scena sono banali e forzate.
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Vito 13/12/16 9:51 - 569 commenti

Vera e propria summa dei temi e delle ossessioni depalmiane. Il metacinema in primis, col finto horror di serie B all'inizio ma soprattutto l'indagine nel mondo del porno californiano e naturalmente le citazioni hitchcockiane. La regia è superlativa, con riprese a 360° e lunghi piani-sequenza e il cast ottimo col bravo Wasson e una Melanie Griffith bionda hitchcockiana stupenda.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il video di "Relax" dei Frankie Goes to Hollywood.
I gusti di Vito (Fantastico - Horror - Western)

Rocchiola 3/6/19 7:57 - 537 commenti

Un mix tra La finestra sul cortile e La donna che visse due volte sorprendentemente ambientato nel mondo della Hollywood di serie B e della pornografia. De Palma miscela violenza ed erotismo in quello che è forse il suo film più ricco di virtuosismi e citazioni. Lo spunto giallo è piuttosto esile e il ritmo altalenante, ma non mancano magistrali scene d’antologia che nel complesso riscattano qualche caduta di tono, compresa una bonaria concessione allo stile videoclipparo degli anni 80 con i FGTH che rifanno la loro Relax.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L’assassinio brutalmente erotico con il trapano elettrico; La danza di Holly Body; Gli attacchi di claustrofobia di Scully; Il volto dell’indiano.
I gusti di Rocchiola (Guerra - Poliziesco - Western)

Alex1988 16/2/16 20:52 - 519 commenti

All'epoca fu bersagliato dai critici, tanto da assegnare a De Palma la nomination ai Razzie Awards. Certo, le citazioni da Hitchcock sono più che evidenti, ma del resto anche in Italia abbiamo Argento, dichiarato ammiratore del Maestro. Comunque si tratta di uno splendido thriller, condito da situazioni piccanti, azione e giusto senso del ritmo. Tra i migliori De Palma.
I gusti di Alex1988 (Azione - Poliziesco - Western)

Magi94 8/5/18 21:18 - 511 commenti

Complessivamente migliore rispetto all'analogo Vestito per uccidere (tolta la scena dell'ascensore!). Certo, appena ci si pensa un attimo la trama fa acqua da tutte le parti e, come già successo altre volte, ho avuto l'impressione che De Palma allunghi troppo le inquadrature (l'inseguimento a esempio: basta, per pietà!). D'altra parte gli intrighi in cui veniamo catapultati sono irresistibilmente fascinosi e l'attenzione non cala mai, immersi in un delizioso circo di colpi di scena e meravigliosi movimenti di macchina.
I gusti di Magi94 (Commedia - Drammatico - Horror)

Metuant 30/10/14 13:20 - 451 commenti

Notevole giallo stile De Palma con meno rimandi hitchcockiani rispetto a Vestito per uccidere ma con tema più esplicitamente scabroso e meno suggerito. Qui il regista molla maggiormente il freno sulle scene di sesso e violenza e mette in scena una sorta di incubo a luci colorate fatto di perversioni e fobie. Il tema della psicosi è comunque efficace anche qui e pure lo score musicale fa il suo bravo effetto (tipico dell'epoca).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'omicidio col trapano; Il senso di claustrofobia del protagonista.
I gusti di Metuant (Commedia - Giallo - Horror)

Guru 7/11/10 10:49 - 348 commenti

Perfetta costruzione di una psicopatia omicida, trasposta e accuratamente proiettata in un set cinematografico dove ogni elemento è al posto giusto nel momento giusto. Colui che è stato scelto per portare avanti inconsapevolmente "l'astuto progetto", è stimolato da una "curiosità ossessiva ed erotica" tale, da trovare proprio in questa, la chiave di lettura di tutta la complessa vicenda psicologica nella quale è ingarbugliato. Gran bel film. Ottime le interpretazioni femminili...
I gusti di Guru (Fantascienza - Giallo - Sentimentale)

Siregon 8/3/10 11:11 - 347 commenti

Uno dei migliori de Palma sforna questo thriller dall'atmosfera incredibile con attori perfetti nei loro ruoli. Indovinata la scelta delle location, perfetta la colonna sonora e ispirata la regia che spazia tra voyeurismo e detective story con assoluto equilibrio. Si è trascinati nel mondo del protagonista, spaesato e attratto da questa donna misteriosa che tutte le sere si spoglia davanti alla sua finestra (splendida la casa torre). Hitchcock in versione de Palma con meno eccessi del previsto funziona alla grande. Imperdibile.
I gusti di Siregon (Avventura - Gangster - Giallo)

Delpiero89 12/7/13 18:52 - 263 commenti

Ottimo film "cult" di Brian de Palma che attingendo da varie opere di Alfred Hitchcock tra cui La finestra sul cortile (vero leitmotiv del film), La donna che visse due volte (vertigini-claustrofobia, l'inseguimento della donna), Delitto perfetto (tentato omicidio al telefono) ci regala momenti davvero di grande intensità e grande cinema. L'intreccio non é dei migliori ma l'atmosfera e la mano del regista sono unici.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Chemosphere house; Il film horror; Tutti i motivi che rimandano a Hitchcock.
I gusti di Delpiero89 (Giallo - Poliziesco - Western)

Zardoz35 24/8/11 1:09 - 231 commenti

Un buon thriller, anche se certamente De Palma ha fatto di meglio. Ben gestita la trama, con colpi di scena a ripetizione, anche se la pellicola è troppo incentrata su Wasson, che non fornisce una prestazione memorabile, nella doppia veste di guardone e paladino della giustizia incompreso. Una buona parte è dedicata all'erotismo spinto (almeno per l'epoca) con una sorprendente Griffith e c'è anche spazio per una apparizione, con tanto di pezzo cult, per la celebre band "Frankie Goes to Holliwood".

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Wasson entra nel set porno accompagnato da Holly Johnson, leader dei FGTH, in sottofondo la loro più celebre hit, "Relax".
I gusti di Zardoz35 (Fantascienza - Horror - Thriller)

Tyus23 16/2/11 10:39 - 220 commenti

Sembra divertirsi un mondo De Palma (e noi con lui) a fare il regista di serie A che gioca a fare il regista di serie B. Troviamo scene per tutti i gusti: dall'erotico al thriller di bassa lega fino all'horror. Per il resto i soliti riferimenti a Hitchcock (Vertigo e La finestra sul cortile su tutti) e la solita straordinaria tecnica registica. Finalone a sorpresa, ma a colpire è proprio la libertà espressiva ed il senso ludico del regista: un vero atto d'amore per il cinema nella sua interezza.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: l'efferatissimo omicidio, il "videoclip" con la musica dei Frankie Goes To Hollywood,.
I gusti di Tyus23 (Drammatico - Horror - Thriller)

Ghirlanda 15/5/10 2:21 - 58 commenti

"Va avanti Jack... Azione!" Come parlare della magia del cinema se non attraverso esso stesso? Metacinema allo stato puro: i protagonisti di questa storia sono attori. De Palma costruisce un classico del thriller omaggiando a strati il suo maestro inglese riprendendone temi e stilemi. La storia è delle più semplici e lineari fino poi ad ingarbugliarsi in continui colpi di scena finali che rimescolano più volte le carte in tavola. Mitica la scena delle riprese del film di Holly Body e grandi interpretazioni per la Griffith e Wasson. Una pietra miliare.
I gusti di Ghirlanda (Fantascienza - Horror - Teatro)

Nmatta 20/1/12 22:27 - 18 commenti

Insieme a Vestito per uccidere il miglior thriller firmato Brian De Palma, abile nel ripescare motivi hitchcockiani (sdoppiamento di personalità, perversioni, voyeurismo) per aggiornarli al gusto pubblicitario moderno e all'ambiente hardcore californiano. Un classico dell'erotismo anni '80, con Melanie Griffith agli esordi. Splendide musiche di Donaggio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cameo dei Frankie Goes to Hollywood, che interpretano la scandalosa hit "Relax".
I gusti di Nmatta (Gangster - Giallo - Thriller)