Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'AEREO PIù PAZZO DEL MONDO

All'interno del forum, per questo film:
L'aereo più pazzo del mondo
Titolo originale:Airplane
Dati:Anno: 1980Genere: comico (colore)
Regia:Jim Abrahams, David Zucker, Jerry Zucker
Cast:Robert Hays, Julie Hagerty, Lloyd Bridges, Peter Graves, Leslie Nielsen, Lorna Patterson, Kareem Abdul-Jabbar, Stephen Stucker, Robert Stack, Frank Ashmore, Jonathan Banks, Craig Berenson, Barbara Billingsley, Lee Bryant, Joyce Bulifant, Marcy Goldman, Rossie Harris, James Hong
Note:Seguito da "L'aereo più pazzo del mondo, sempre più pazzo". Parodia del film "Ora zero" (1957).
Visite:3220
Il film ricorda:Il fantabus (a Zender)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 42
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Un film fondamentale, che ha definitivamente perfezionato un nuovo modo d'intendere la parodia (partendo molto anche dal poco noto IL FANTABUS). Dissacrante, demenziale, serratissimo; zeppo di gag, giochi di parole e citazioni cinefile fino a scoppiare, AIRPLANE! (chiaro il riferimento alla serie degli AIRPORT americani) è il primo vero parto dei tre geni della risata destinati a un radioso futuro: i fratelli Jerry e David Zucker e Jim Abrahams, già autori (ma il film era di John Landis) del memorabile RIDERE PER RIDERE. Inutile ricordare i momenti entrati nella storia del cinema comico e omaggiati in mille occasioni, sono troppi. Cerchiamo allora di valutare cosa funziona meno; la scelta dei due protagonisti, per esempio: Julie Hagerty e Robert Hays, per quanto ormai entrati nel mito assieme al film, non sono sempre convincenti e rappresentano uno degli anelli deboli del meccanismo. I flashback che li riguardano sfruttano poche buone idee diluite in quelle che diventano le parti più interlocutorie, che spezzano il ritmo, così come troppo puerili risultano personaggi come l'assistente gay alla torre di controllo. Già si intravedono al contrario le enormi potenzialità comiche di coloro che diventeranno i simboli delle due fortunate saghe demenziali di Abrahams e David Zucker: Lloyd Bridges/McCroskey, futuro sparring partner nel cast di HOT SHOTS, ma soprattutto il divino Leslie Nielsen (qui è il dottore), prossimo Frank Drebin nella serie POLICE SQUAD poi evolutasi nella PALLOTTOLA SPUNTATA. Tutti gli altri svolgono diligentemente il loro compito (il migliore è Peter Graves, ovvero il capitano Oveur) seguendo una sceneggiatura a tratti geniale, talvolta zoppicante a causa di freddure che agghiacciano e un po' pesante nelle esagerazioni. C'è da dire che ovviamente il doppiaggio italiano non ha potuto rendere gran parte delle raffinatezze verbali dell'originale e che qui si perdono molti dei riferimenti a cui il film guarda, ma anche a considerare ciò che resta riusciamo a divertirci comunque grazie alla novità della proposta, all'effettiva comicità delle situazioni. Il trio ZAZ migliorerà in futuro sfoltendo progressivamente le parti meno interessanti (e raggiungendo l’optimum con la saga di Frank Drebin), ma AIRPLANE! resta il loro primo, indimenticabile parto, che a partire dal film drammatico ORA ZERO (di cui gli autori comprarono i diritti per il remake) si diverte a parodizzare il modello destrutturandolo pur mantenendone intatti molti dialoghi e gran parte della trama.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 15/12/12 18:31 - 4303 commenti

Sono della minoranza che non ne è proprio convinta (**). Ogni dieci trovate ne funziona, forse, una. Come dimenticare le altre? Fa ridere che uno chieda un posto fumatori e che gli diano un biglietto che emette fumo? Fa ridere una a letto con un cavallo? Fa ridere che una tizia faccia partire con una testata il Jukebox? Fa ridere l'interminabile gag del tizio che aspetta il tassista? Si salvano alla grande Leslie Nielsen e alcuni dei momenti parodistici in stile Airport. Terribile il controllore gay.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il pilota automatico.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 8/12/07 14:57 - 10718 commenti

Spassosissima parodia del genere disaster movie di ambientazione aerea, "L'aereo più pazzo del mondo" è un film più curato di quanto possa sembrare ad una prima superficiale osservazione. Gli sceneggiatori dimostrano di conoscere piuttosto bene tutti le situazioni (e varianti) dei film di questo genere innescando sempre la parodia più adatta. Inoltre il cast risulta composto da volti brillanti e attori talentuosi assolutamente funzionali ai loro ruoli.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Il Gobbo 9/4/08 8:47 - 3011 commenti

Capolavoro. Macchina comica inesorabile e infernale, che rielabora e ammoderna una lunga tradizione di parodie prendendo il meglio dalla scuola-Brooks ed estremizzandone la lezione: la parodia è tanto più efficace quanto più aderente, in modo filologico, all'originale, solo portato alle estreme conseguenze. Ma non c'è solo cinefilia e tecnica, c'è anche un sapiente lavoro di direzione d'attori che trae il massimo da corpi e facce note e meno note, e una sana dose di trivialità per togliere al tutto ogni patina di cerebralismo. Epico.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Pigro 10/11/18 12:22 - 7139 commenti

La parodia di Ora zero si innesta sulla ben più popolare ed evocativa saga di Airport, generando un’opera saldamente impiantata tra i capostipiti del filone demenziale. In sé, visto oggi, il film sconta una certa lentezza del ritmo, ma è indubbio che le trovate siano divertenti (o perlomeno spiazzanti), e in fin dei conti anche centellinare gag e battute contribuisce a rendere più efficace un lavoro che è sì “fuori di testa”, ma mai gratuito, e soprattutto costruito con grande attenzione narrativa e competenza cinematografica. Seminale.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Puppigallo 19/4/07 18:41 - 4192 commenti

Con attori così in forma il film non poteva che essere un gioiellino (grazie anche alla sapiente regia). E’ una sorta di staffetta, dove i personaggi si passano il testimone alternando gag esilaranti. Paradossalmente, il protagonista è proprio quello che convince meno. Gli altri, invece, sono così spontanei nel fare, o dire cose assurde restando serissimi, che non si può non ridere (sarebbe quasi contro natura). Tra le tante perle segnalo: la povera vecchia, i sintomi, il pilota automatico, il dottore, l’effeminato e il capo iper-teso. Grande.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Guardi cosa può farci con questo rapporto". "Posso farci un cappellino".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Renato 13/11/09 14:31 - 1495 commenti

Un film che non poteva essere più divertente di così, francamente. Anche dopo ripetute visioni (ormai ha quasi 30 anni di vita) rimane godibile come la prima volta, anche se qualcosa va ovviamente perso col doppiaggio, che non può rendere tutti i vari giochi di parole presenti. Troppi i momenti memorabili, troppe le battute micidiali... grande. Ed è il film che ha rilanciato -in chiave demenziale- la carriera di Leslie Nielsen, che però qui viene ovviamente oscurato dal grande Lloyd Bridges.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Cotola 19/11/10 22:47 - 6827 commenti

Straordinaria presa in gira dei film della serie “Airport” in cui a stupire è l’altissimo ritmo dovuto all’inanellamento di una serie di gag azzeccatissime che si susseguono in maniera irrefrenabile una dietro l’altra scatenando l’ilarità continua degli spettatori. Lode a regista, sceneggiatori e ad un cast in grandissima forma. Perla imperdibile del genere comico-demenziale.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Tarabas 17/4/09 12:02 - 1547 commenti

Supercult del cinema comico, il film inaugura sostanzialmente un filone destinato a grandi successi commerciali ed alterne fortune di critica. Ma questo primo capitolo è irresistibile nel parodiare la serie Airport e fare a pezzi inesorabilmente tutte le convenzioni del cinema catastrofico e non solo. Innumerevoli le gag, tra le quali ricordo con affetto di tifoso quelle con Kareem Abdul Jabbar. Strepitoso il personaggio del pilota automatico. Leggenda.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Daniela 3/9/18 18:38 - 7498 commenti

La premiata ditta ZAZ ci regala un film che va oltre la pur esilarante parodia dei catastrofici volanti: nel paradiso dell'assurdo, della metafora letterale e dell'inversione di senso, si ride di pancia ma anche di testa, mentre l'altissima densità di gags rende la visione gradevole anche all'ennesima volta. Trascurabili i pochi rallentamenti nel ritmo, legati al personaggio interpretato da Hays, a fronte di un tripudio di invenzioni verbali e visive. Al primo ruolo espressamente comico, il travolgente Nielsen pare già pronto ad indossare i panni del gaffeur tenente Drebin.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Contiamo su di voi" "Abbiamo contato bene".
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 18/5/07 14:43 - 2383 commenti

Oramai entrato, giustamente, nella storia del cinema parodistico, è una commedia surreale vedendo la quale non si può far a meno di ridere. Vengono smitizzati tutti i generi cinematografici (si parte da Lo squalo per arrivare, ovviamente, ai vari "Airport" passando da La febbre del sabato sera), cosa che in futuro verrà ripresa più volte senza raggiungere la qualità di questa pellicola. Ottimi tutti gli interpreti. Forse è proprio il protagonista l'elemento più debole della catena, tra i quali si segnalano Leslie Nielsen e Lloyd Bridges.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 28/6/08 13:01 - 4690 commenti

Una delle parodie del genere catastrofico piu famose al mondo. In questo caso si prende in giro la serie catastrofica di Airport, dando vita a una serie molto divertente di gag supportate da un cast di attori notevoli (tra cui anche Nielsen). Da vedere.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Markus 7/5/12 17:32 - 2683 commenti

Iper-classico della commedia demenziale americana degli Anni Ottanta, è una divertita parodia della saga catastrofica "Airport". Il film è ricco di spunti ridanciani e di veri e propri colpi di genio, frutto di una felice sceneggiatura, ma soprattutto del talento comico che sapientemente miscela cinismo e cattiveria in salsa bonaria. Quando un film funziona rimane nel tempo a prescindere dalle mode; questo è il caso!
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Capannelle 25/11/07 18:45 - 3491 commenti

Con questo film il trio Zucker-Abrahms colpisce nel segno grazie ad una messa in scena intelligente e abbastanza originale. Le scene da ricordare si sprecano, dal pilota automatico al personale della torre, dalla signora in preda al panico alla ragazzina malata, dal Travolta dei poveri ai tormenti di chi ascolta le narrazioni di Ted Striker. Ritmo serrato, qualche flashack del pilota e qualche americanata di troppo, ma rimaniamo comunque ai vertici della parodia. Come quasi tutte le pellicole del genere, perde efficacia nelle visioni successive.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le scene di panico sull'aereo.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Cangaceiro 21/9/10 15:11 - 982 commenti

Fragoroso esordio alla regia del trio ZAZ che inaugura un nuovo ed ineguagliato stile parodistico ricco di vitalità, battute divertentissime, invenzioni geniali ed esilaranti colpi sotto la cintura. Nell'ingranaggio c'è qualche rotella che non funziona, tipo i flashback coi due protagonisti (i più anonimi e meno comici del lotto), ma per il resto è la vera università della risata a stelle e striscie. Fantastici Nielsen e Bridges, future stelle del genere, ed anche Graves stupisce con la sua prova. Difficile trovare un film con così tante scene di culto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il pilota automatico; I sintomi di Graves enunciati in contemporanea da Nielsen; Bridges che sniffa la coccoina.
I gusti di Cangaceiro (Commedia - Gangster - Western)

G.Godardi 20/3/07 18:32 - 950 commenti

Prototipo dei film demenziali sul versante parodistico. Ci vuole innanzitutto un grande amore per il cinema per avventurarsi a scrivere simili film. Bisogna conoscere a menadito tutte le situazioni, i topoi, dei film da sbeffeggiare; poi, a un secondo livello, bisogna operare sulle regole stesse dei film, sui loro codici interni e visivi. Ed è quello che fanno i tre registi. Oltre che essere un film che fa sganasciare dalle risate è anche estremamente colto e intelligente, nonostante non lo sembri.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Zender   15/10/17 18:03 - 255 commenti

Travolgente parodia del misconosciuto Ora zero, da cui si riprendono in pieno trama e personaggi, l'esordio registico del trio ZAZ reimposta il genere e fissa un nuovo linguaggio comico a incastri destinato a generare una pletora d'imitazioni. Sorvolando (ehm...) sulle pur tante gag imbarazzanti e i flashback spesso deboli, la quantità di trovate fulminanti (occhio anche a quelle sullo sfondo) e ammiccamenti cinefili è talmente spiazzante da regalare un'allegria contagiosa che si diffonde in ogni scena, esaltata dalla finta seriosità di Nielsen (memorabile), Graves e Bridges.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Dalla disputa sulle zone bianca e rossa durante i titoli di testa all'uomo in taxi dopo quelli di coda: “Al massimo altri 20 minuti e poi me ne vado”.
I gusti di Zender (Comico - Fantascienza - Horror)

Gugly 26/1/08 12:14 - 957 commenti

Parodia a ritmi scatenati, dove non risaltano purtroppo i protagonisti ma i comprimari (tra cui l'impertubabile Leslie Nielsen e l'irascibile Lloyd Bridges). Anche se lo conosciamo a memoria, ogni volta ridiamo per qualcuna delle gag entrate nella leggenda: il pilota automatico, il vizio del fumo, i racconti istigatori all'autolesionismo di Striker...
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

Magnetti 21/5/07 9:46 - 1103 commenti

Film che all'occhio disattento potrebbe sembrare una commedia, del tipo parodia, leggera... invece è una perla di passione cinematografica. Gag una dopo l'altra, mai volgari, senza perdite di energia comica e dissacratoria. Un piccolo pozzo di invenzioni risatesche in cui per me ha sempre svettato Lloyd Bridges ("Ho scelto il giorno sbagliato per smetteere di fumare"). Incredibilmente alto il numero di citazioni da film oggetto di parodia. Si presta a visioni ripetute, senza perdere smalto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Ted Striker: "Ogni mamma ha sempre voluto un figlio pilota. Io ero un ottimo figlio e un pessimo pilota".
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

124c 3/4/10 19:08 - 2605 commenti

I fratelli Zucker entrano nel mondo della celluloide assieme a Jim Abrahams e lo fanno con un film veramente ben congegnato. Il titolo originale, "Airplane" fa fin troppo rima con "Airport" (saga catastrofica molto fortunata neì70). Gli attori principali sono sconosciuti (Robert Hayes e Julia Hagerty non hanno certo fatto carriera al cinema), ma si ride e si ride molto. Da notare il trio Leslie Nielsen, Lloyd Bridges e Robert Stack: i primi due troveranno molta fama, grazie a questo genere.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Redeyes 1/8/14 7:52 - 1985 commenti

Prove generali di pallottole spuntate più che ben riuscite nonostante un Nielsen protagonista a gettoni. Questo piccolo gioiellino, intramontabile nonostante i tanti anni sulle spalle, continua a garantire risate. La capacità degli sceneggiatori è regalare gag a raffica senza alzare mai il piede dall'acceleratore. Memorabili certi momenti e altrettanto indimentacabile l'amico pilota automatico che ruba la scena a tutti nel finale. Capolavoro demenziale.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Lovejoy 14/12/07 17:42 - 1825 commenti

Entrata di prepotenza nella storia del cinema di genere, questa parodia del film diretto da Seaton nel 1970 è irresistibile. Grazie ad un ritmo implacabile e a battute di una potenza comica devastante, il film non perde un colpo. Molte le scene indimenticabili e cast da urlo, capeggiato da Leslie Nielsen, Robert Stack, Lloyd Bridges e Stephen Stucker.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Ho scelto il giorno sbagliato per smettere di fumare.".
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Mco 1/8/14 17:41 - 2008 commenti

A.Z.Z. (tranquilli, è solo l'acronimo dei tre registi) colpisce con una parodia dei classici film di terrore ad alta quota. Diventato quasi un fenomeno di costume (al punto che gag come quella del pilota automatico che fuma dopo il "servizietto" sono oramai un must, per gli ultraquarantenni). Però, a ben vedere, la parte frizzante è quella iniziale, dopo la quale l'entusiasmo si smorza sino a perdersi quasi del tutto, tra forzature e ripetizioni. La demenzialità di Nielsen è ancora contenuta ed è un peccato... Comunque, è un passo da fare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il saluto presso la tribù; Tutta la fenomenologia inerente al pupazzo gonfiabile; La donna a petto nudo che scappa nel marasma generale.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Saintgifts 17/10/13 18:55 - 4099 commenti

Famosa parodia che ha avuto il merito di non incentrarsi su uno o due protagonisti (come la maggior parte delle parodie italiane, per esempio, che inevitabilmente divertono - se divertono - i primi minuti e poi si affossano), ma di presentare con tempi perfetti sempre nuovi personaggi, che non deludono, a proseguire le gag (in numero altissimo). Un'opera partorita in un momento felice, da parte degli autori. Se rivisto in compagnia può ancora divertire: una risata tira l'altra ma, per via delle conosciutissime gag, la datazione è inevitabile.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Nando 15/6/14 9:59 - 3212 commenti

Uno dei capisaldi della commedia cinica e demenziale tipica di un americanismo che vorrebbe far ridere e in parte ci riesce ma al tempo stesso evidenzia una certa ruffianeria di fondo. Situazioni forzate all'inverosimile che conducono al farsesco. Discreto il cast, ma sinceramente è un tipo di cinema che non ho mai apprezzato.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Pinhead80 19/7/15 12:54 - 3199 commenti

Eccoci servita la parodia perfetta per sbeffeggiare allegramente i film sui disastri aerei. Ci sono momenti comici adatti a tutti i palati. Le stranezze presenti nella pellicola non si riescono nemmeno a contare da quante sono (tra cui la presenza come secondo pilota del noto cestista Kareem Abdul-Jabbar). Ma le prese in giro riguardano tutti gli stereotipi del cinema americano. Leslie Nielsen è la classica ciliegina sulla torta. Le parodie dovrebbero essere fatte tutte in modo così divertente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il gonfiabile come pilota automatico; I passeggeri che si suicidano nell'ascoltare Hays parlare del suo passato.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Belfagor 15/10/13 10:07 - 2570 commenti

Celebre parodia della serie Airport, è un film demenziale che al giorno d'oggi appare un po' datato, pur conservando una notevole vitalità comica. Innumerevoli le citazioni e le trovate, inclusa quella di avere Kareem Abdul-Jabbar che interpreta sé stesso in incognito. Indimenticabile, inoltre, il primo ruolo all'interno del genere per Nielsen, che farà poi scuola con Una pallottola spuntata. Il trio ZAZ sfornerà pellicole più brillanti, ma questo esordio rappresenta comunque un cult e le risate sono garantite.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Guardi cosa può fare con questo rapporto" "Posso farci un cappellino!"; Il pilota automatico.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Giùan 9/5/12 11:03 - 2520 commenti

La più implacabile delle parodie cinematografiche, genialmente esilarante. La misura di quanto sia stata devastante la scia impressa dall'aereo degli Zucker ed Abrahams al genere comico la si ha considerando i cloni al ribasso che negli anni han provato ad imitarne l'efficacia (dai Gialappa's in Italia a Wayans, per far giusto due nomi, non dei peggiori). Coniugando ritmo televisivo e passione cinematografica i ribaldi ragazzi statunitensi costruiscono un film dalla carlinga potente e raffinata, mettendo tutti noi spettatori a sbellicarci in fusoliera.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il ballo sfrenato al ritmo di "Staying alive"; Kareem Abdul-Jabbar.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Piero68 12/12/12 9:50 - 2511 commenti

Film che oltre ad avere il merito di inaugurare un vero e proprio genere è sicuramente anche il migliore. E non solo perchè è il primo e ha dalla sua la novità, ma perchè la storia tiene, le gag sono davvero divertenti (bisogna pensare che era il 1980) e il cast è davvero la summa massima del periodo, per questo tipo di film: Nielsen, Bridges, Graves, Stack. E poi la Hagherty, Hays, il famoso cestista Abdul-Jabbar. Gag passate alla storia e ancora oggi ultra copiate. Per non contare degli innumerevoli cloni del film stesso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il pilota automatico; L'hostess che mentre suona la chitarra stacca il sostentamento alla ragazzina malata; La donna isterica ed i suoi "calmanti".
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Paulaster 6/5/12 13:45 - 2020 commenti

Classico della commedia demenziale con situazioni grottesche a ripetizione. Ha dato vita a un filone di film-parodia e anche negli anni non perde smalto. Cast di livello e gag al limite dello scorretto (la suora che picchia l'hare krishna, il servizietto al pilota d'emergenza) rendono piacevole la visione in attesa della prossima situazione comica. Presente anche Kareem Abdul-Jabbar nel ruolo di se stesso, riprova dell'arguzia degli sceneggiatori.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Didda23 30/12/12 20:20 - 2013 commenti

Il valore seminale dell'opera è indubbio, ma visto con gli occhi dello spettatore moderno risulta essere un filino datato. Innumerevoli le gag riuscite, ma pure quelle poco ficcanti sono parecchie. Nel marasma di mediocrità attoriale, l'unico che mostra cenni vitali è solo l'ottimo Nielsen. Il doppiaggio fa perdere molto della brillantezza delle battute. Mi aspettavo di meglio, ma tutto sommato non è competamente da buttar via.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Il Dandi 1/3/11 22:21 - 1384 commenti

Irresistibile, travolgente parodia del filone catastrofico tanto in voga nei 70's. Storiche caratterizzazioni (Leslie Nielsen dottore sull'aereo, Lloyd Bridges capitano in torre di controllo), ritmo senza sosta. A onor del vero rivedendolo più volte alcune battute demenziali lasciano freddi... ma il meglio è in una comicità slapstick (l'aereo in arrivo che si sposta a tutti i cancelli, i giornalisti che fanno cadere la fila di cabine telefoniche) e cinefila (gustoso il flashback in discoteca) degna dei migliori Simpson. Notevole (***!)

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il pilota automatico è un pallone gonfiato!
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Il ferrini 4/5/18 14:33 - 1331 commenti

Qui nasce il trio ZAZ, che raggiungerà il proprio apice raccontando le gesta di Frank Drebin, ma già qui lasciava intravedere il suo enorme, spiazzante, potenziale. Parodia dei tanti (troppi) disaster-movie aerei può contare su un fuoco serratissimo di gag che pur non andando tutte a segno stabiliranno un nuovo standard nell'ambito del cinema comico-demenziale. Leslie Nielsen è già una forza della natura e alcuni tormentoni sono entrati di diritto nella storia; nel mito anche il pilota automatico gonfiabile. Da conoscere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Ho scelto il giorno sbagliato per smettere di bere/fumare/assumere tranquillanti/sniffare coccoina.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Rigoletto 1/8/14 11:58 - 1300 commenti

Nel genere comico-demenziale è un capolavoro indiscusso e solamente nella serie La Pallottola Spuntata ho trovato punte di eccellenza che reggessero il paragone. Sarà un caso ma il marpione Nielsen è presente in entrambi i prodotti e sono convinto che nell'interpretare il ruolo del tenente Drebin abbia tenuto conto della lezione di questo film. Il cast è stato assolutamente perfetto, il ritmo serrato e le sequenze da incorniciare si sprecano.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La donna con le crisi isteriche e la fila di volonatari per calmarla.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Ultimo 1/11/14 22:41 - 1167 commenti

Un film che rappresenta l'emblema del film comico e inaugura il filone americano della comicità parodistica. In questo caso, basandosi sui film della serie "Airport" creata negli anni 70, gli autori danno origine a una vicenda "tragicomica" satireggiando ogni situazione che può venire a crearsi su un aeroplano in pieno stato di emergenza. Una raffica di gag senza fine (è difficile persino ricordarle tutte) e un buon cast sono alla base di questa commedia imperdibile.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Taxius 29/3/18 11:27 - 1119 commenti

Divertentissimo film demenziale che ha come bersaglio la saga catastrofica di Airport. Il film funziona dall'inizio alla fine grazie a una sceneggiatura solida e non banale e a un ritmo frizzantissimo che non lascia un attimo di respiro allo spettatore grazie all'infinito susseguirsi di gag e situazioni folli; impossibile non ridere alla scena in cui l'hostess dedica una canzone alla bambina malata. Non protagonista, ma grande mattatore, è Leslie Nielsen. Una pietra miliare del genere.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Gabrius79 1/9/18 19:59 - 1076 commenti

Film con molte trovate: alcune divertenti, altre forzate e grottesche, ma che lascia comunque il segno. La sceneggiatura è ben curata e gli attori in forma (tra questi spicca per bravura l'ottimo Leslie Nielsen). Il ritmo è veloce e le parodie sempre in agguato. Oggi la pellicola risulta essere un po' datata, ma è pur sempre godibile, da considerare per ridere senza pensieri.
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Funesto 15/11/10 14:53 - 524 commenti

Un punto di non ritorno delle cineparodie, ben lontano dallo stile di Frankenstein Junior, ma che non è ancora volgare come Scary Movie (anche se è molto simile). Buono, dal ritmo non sfrenato e dalla storia non coinvolgentissima ma ricco di gag, di trovate (mitico il pupazzo gonfiabile che funge da pilota d'emergenza!) e di bei personaggi, fra cui spicca Nielsen (che opera ginecologicamente sotto gli occhi di tutti!): qualche risata, insomma, ce la facciamo tutti. Non male la confezione. Spassosissima la locandina con l'aeroplano annodato. ***.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il ragazzo che, ogni volta che racconta del suo passato, spinge chi lo ascolta a suicidarsi dalla noia (l'arabo si dà fuoco, la vecchina s'impicca).
I gusti di Funesto (Animazione - Horror - Thriller)

Siregon 4/7/11 0:04 - 346 commenti

Rivisto, non ha perso niente del suo smalto. Battute fulminanti, paradossi, Leslie Nielsen, Peter Graves, Lloyd Bridges, luoghi comuni e stereotipi dei film catastrofici in voga negli anni 70 filtrati dal genio del trio Zucker-Abrahams-Zucker, cinefili dal gusto sopraffino. Il ritmo non cala mai, molte delle gag sono entrate di diritto nella storia del cinema e purtroppo ad eccezione de Una pallottola spuntata e Top Secret il genere spoof non toccherà più queste vette. Imprescindibile.
I gusti di Siregon (Avventura - Gangster - Giallo)

Thedude94 18/10/18 23:34 - 305 commenti

Stracult per gli amanti del genere, una manna dal cielo che vive di momenti divertenti e inconvenienti imbarazzanti. La regia è modesta (in tre non fanno un granché), ma l'insieme delle scene è tutto sommato godibile, poiché i tempi comici degli attori sono buoni; ed è proprio la presenza di Nielsen a riavviare quei pochi attimi di spaesamento nella trama. Insomma un assieme di scene comiche, che vivono di doppi sensi e gag di situazione; buono nel complesso e da vedere per passare una serata in allegria.
I gusti di Thedude94 (Drammatico - Gangster - Sentimentale)

Scarlett 13/9/09 21:43 - 304 commenti

Comico ormai datato, ma sempre di grande efficacia. Il dettaglio più apprezzabile è senz'altro il ritmo: non si arresta mai e rimane sempre serrato. Battute e gag ottime, comprensibili anche dopo trent'anni. Da ricordare il pilota automatico e il lavavetri alla partenza: eccezionali.
I gusti di Scarlett (Animazione - Fantastico - Horror)

Mfisk 3/2/08 17:16 - 127 commenti

Questo film può essere goduto in egual misura da un bambino di otto anni e dal suo papà di 40 e passa: ognuno con il suo livello di lettura. Le battute e le gag che piacciono al pupo sono continue e spesso straordinarie, mentre il vecchio papà cinefilo non riesce a tenere il conto delle citazioni e richiami, talora palesi talaltre del tutto colti e da iniziati. Straordinario il fatto che anche la versione italiana, malgrado le enormi difficoltà nella traduzione di una sceneggiatura tutta giochi di parole, regga benissimo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La flebo e la chitarra; la serie dei suicidi.
I gusti di Mfisk (Commedia - Gangster - Guerra)

Qed 15/8/10 14:52 - 54 commenti

Seppure non ben conscio del ruolo che ricopre nella cinematografia comica ho trovato questo film estremamente godibile (a livelli diversi, anche prescindendo ad esempio dal citazionismo cinefilo), con un ritmo che ha pochi altri riscontri e sketch da mal di pancia che non risentono minimamente del passare degli anni. Tutto si regge esclusivamente su un'esagerazione argutissima e in gran parte riuscita di situazioni, ruoli, luoghi comuni; la comicità è schietta e priva di secondi fini, le volgarità non eccedono. Stack sovrasta tutti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il pilota automatico vale da solo la visione.
I gusti di Qed (Azione - Drammatico - Giallo)