Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/06/09 DAL BENEMERITO LUCIUS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Lucius 25/06/09 01:36 - 2954 commenti

I gusti di Lucius

B-movie erotico ambientato a Manhattan. Sceneggiatura che ricorda non poco Niente baci sulla bocca, ma il film è inferiore a quest'ultimo. Due uomini accompagnati da una disinibita ragazza aspirante attrice scoprono in breve quali chances hanno di realizzare i proprio sogni scontrandosi con la non facile realtà di certi ambienti americani. Si respira aria di porno, ma il film riesce a non essere mai volgare e soprattutto appare realistico quanto basta anche grazie a certe venature drammatiche di cui è infarcito.

B. Legnani 12/06/22 10:11 - 5228 commenti

I gusti di B. Legnani

Sarebbe disonesto dire che tutto è pessimo, perché all’inizio qualcosina di interessante c’è. Il problema insormontabile è che troppo, di tutto il resto, è decisamente sotto il livello di guardia. Pescando nel mucchio: la non credibilità di Gianni Dei, l’imbarazzante messa in scena della festa, molti dialoghi che diventano via via surreali, la catatonia di alcuni attori (il medico nell’ambulanza, peraltro fatta guidare dal pilota con gesti che vanno al di là del concetto di inverosimiglianza), chilometrici e inutili riempitivi. Solo per ipotetici completisti di Àmasi Damiani.

Markus 14/06/22 11:27 - 3521 commenti

I gusti di Markus

New York fa da cornice a una storia di sesso e mistero, con quell'aria un po' artefatta che solo gli Anni '80 potevano fornire. Una bella estetica che però mal si concilia con la vicenda, raccontata male e recitata pure peggio. Il protagonista è il Gianni Dei che molti ricorderanno per alcuni (s)cult fini Anni '70, qui all'alba della discesa artistico/lavorativa. Una visione tagliata dalle scene sessualmente più ardite è di fatto castrante, non potendo contare troppo sui (risibili) dialoghi. Il mestiere del regista di tanto in tanto si palesa, ma siamo ben lontani dalla decenza.

Panza 30/06/22 15:15 - 1654 commenti

I gusti di Panza

Il titolo fa pensare ad uno scimmiottamento di American gigolo a cui però si rifà marginalmente, riprendendo l'elemento della prostituzione maschile. Il lussuoso mondo newyorkese, contesto della vicenda, è rappresentato superficialmente, mentre c'è un tentativo di filmare le scene erotiche in modo non banale. Però una certa superficialità della regia e una parte drammatica che non imbrocca lo rendono malriucito. Anche gli attori non sono un granché, specialmente la coppia di protagonisti (Dei e Iliopulos). Scatenate le musiche di Andrea Guerra, all'epoca ai primi passi nella musica.

Cotola 6/07/22 22:44 - 8397 commenti

I gusti di Cotola

Trasferitosi negli Stati Uniti per diventare una stella cinematografica, un giovane italiano finisce - a sua insaputa - a "fare le marchette". Incredibile, vero? Ed è solo l'inizio. Qualcosina qua e là si salva, magari - in parte - la fotografia, ma per il resto non ci siamo proprio. Soprattutto se si pensa al fatto che vorrebbe anche essere erotico ma che di sensualità ne ha un quantitativo pari a zero. E anche il dramma dei protagonisti è reso in maniera troppo superficiale, quando non risibile anche a causa di attori non all'altezza. Peccato.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Lucius • 6/09/10 22:27
    Scrivano - 8837 interventi
    Amasi Damiani dal 1963 si dedica alla regia e firma un gran numero di film, che spesso restano inediti o quasi e comunque rientrano nei filoni più commerciali (erotici, soprattutto, come Cicciolina amore mio e Peccati a Venezia). Dopo il semi-pornografico Manhattan gigolò firma opere di maggior impegno.
  • Discussione Lucius • 23/06/11 05:58
    Scrivano - 8837 interventi
    Stralcio da un articolo de Il resto del Carlino.3.6.1986
    "Sesso e violenza, nell'ordine, sono gli ingredienti di questa porno-novela firmata e interpretata da gente di casa nostra e ambientata in una improbabile New York by night".
  • Curiosità Panza • 31/03/20 19:36
    Contratto a progetto - 5106 interventi
    Alcune scene del film vennero dirette da Massimo Pirri.

    (Regia di Amasi Damiani, intervista ad Amasi Damiani di Davide Pulici, con la collaborazione di Manlio Gommarasca, in Nocturno, numero 47, 2006)

    I titoli di testa del film, nella versione proiettata nei cinema, presentano il cast camuffato con nomi anglofoni.

    (Roberto Poppi, Dizionario del cinema italiano, volume 5, tomo 2, Gremese, 2000, pagina 21)