Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PIERINO MEDICO DELLA S.A.U.B.

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 28
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 26/3/09 7:19 - 10954 commenti

Appartenente ad un filone di grande successo nei primi Anni Ottanta, vede un Alvaro Vitali che, sulla scia del grande successo ottenuto con il suo personaggio, si galvanizza, dando luogo ad un'esibizione che mescola le proverbiali barzellette (in genere a sfondo assai greve) con una labile satira dell'istituzione sanitaria italica, sulla scia di un film assai più efficace interpretato da Sordi, Il medico della mutua. Il risultato è altalenante, con momenti ridanciani alternati a parti più stanche.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Undying 1/8/07 17:34 - 3875 commenti

Film "deviante", poiché esce dalla serie (composta da tre episodi) per tentare -in maniera sempre blanda- una sorta di denuncia "sociale" sul malfunzionamento di una istituzione pubblica quale quella della sanità. Ma la parola sanità, visto che alla regia troviamo Giuliano Carnimeo, sembra evocare piuttosto il burroso fisico di Domenica (alias Serena Bennato) dietro al quale si perde (con piacere) quel maldestro (ma vispo) Pierino dalle mille risorse (non scolastiche). Come valore aggiunto, la presenza del grande caratterista Mario Carotenuto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il diploma di laurea in Medicina conseguito ad Addis Abeba; la raccomandazione della Loggia P2 per l'assunzione nell'ospedale.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 31/7/07 8:44 - 5737 commenti

Le consuete barzellette vernacolari di Vitali si fondono in quest’occasione con una parodia del filone mutualistico, con risultati sempre divertenti e lanciando qualche utile frecciata al mondo spesso corrotto degli ospedali. Fondamentale anche qui l’apporto dei caratteristi, come Carotenuto, Ciardi, Baccaro, la Carloni, Caracciolo, Pellegrino e la seriosità dei Feliciani.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Renato 22/3/09 22:44 - 1495 commenti

Parodia di un film già abbondantemente sopra le righe di suo, è una pellicola decisamente ruspante, molto urlata e tecnicamente mediocre, ma che regala un Alvaro Vitali a denominazione di origine controllata. La storia è meno barzellettistica di quanto il titolo lascerebbe supporre, ma la differenza rispetto ai Pierini classici è più formale che non sostanziale. Comicità sguaiata fin che si vuole, ma che fa il suo effetto elementare.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Cotola 7/4/11 7:02 - 7038 commenti

Premesso che non c’entra nulla con gli altri film della serie, va detto che non è poi male come si penserebbe. Sarà per la presenza del sempre divertente Carotenuto, sarà perché la volgarità è davvero poca, ma tant’è. Qualche risata la strappa ma non è certo una pellicola indicata a chi vuole vedere un bel film o ridere parecchio.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Matalo! 29/3/10 16:54 - 1359 commenti

Cascano le braccia e il film diviene quasi proverbiale, incarnando in pieno la teoria labranchiana del trash. Ma nessun sdoganamento; il film è girato a spizzichi e bocconi e si mixa la mediocrità del secondo Tersilli (più che il primo) con le derive pierinesche. Che fossero anni caldi per la mutua lo si percepisce appieno ma è pur sempre un film con Gianni Ciardo (il peggiore dopo Raf Luca), le suore scoreggione, le bonone di seconda scelta. Quella canaglia di Vitali non ha il carisma e dietro la scrivania del primario spuntano i Quindici e Conoscere..
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Herrkinski 29/6/11 13:47 - 4436 commenti

Episodio "spurio" della serie dei Pierini, ne mantiene in effetti solo il protagonista ma virando verso la satira ospedaliera, piuttosto che quella scolastica. La comicità di Vitali la conosciamo tutti e anche qui l'attore nulla toglie e nulla aggiunge al suo tipico personaggio; il resto del cast è di quello trucido diffuso in molte pellicole del periodo. La comicità è di bassissima lega e inquadrabile nella cosiddetta "commedia scorreggiona", quindi volgarità assortite e battutacce da caserma sono costanti. I Lumière si rivoltano nella tomba.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Cangaceiro 24/11/08 20:29 - 982 commenti

Pallida parodia de Il medico della mutua, con riproposizione della stessa celebre musica del film di Sordi. Il piccolo/grande Vitali (in doppia parte, è anche il nipote pestifero) non può che uscire con le ossa rotte da un'ideale parallelo con Albertone e quindi si limita a proporre il suo repertorio: botta e risposta fulminanti, gag scatologiche e un po' di tette e culi. Il giochino regge bene nella prima parte ma col passare dei minuti cede di schianto, con un secondo tempo vivacizzato solo da qualche buona barzelletta durante le visite mediche.
I gusti di Cangaceiro (Commedia - Gangster - Western)

G.Godardi 20/8/07 18:59 - 950 commenti

Parodia de Il medico della mutua, è divenuto un Pierino solo in modo posticcio a causa dell'imprevisto successo di Pierino contro tutti. Vi è quindi più trama che nella serie originale, anche se di tanto in tanto il barzelletta movie viene fuori anche qui (specie nel personaggio di Pippetto, vera incarnazione pierinesca del film); tuttavia sono solo flash e nulla più. Proprio per la sua aderenza ad una linea narrativa di base, per alcuni è il miglior Pierino. Abbastanza divertente e con un buon cast (specie Carotenuto e Ciardo), si perde però nel finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Notare che l'espediente della laurea in medicina in un paese del terzo mondo sarà utilizzato anche in film come Facoltà di medicina.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Daidae 7/4/12 3:03 - 2598 commenti

Tra le più brutte commedie mai realizzate e tra i meno riusciti film con il famoso e unico vero Pierino del cinema italiano. Se tentavano di rifare Tersilli hanno fatto un fiasco clamoroso, se tentavano di fare una buona commedia il fiasco non è da meno. Brutto, noioso e inutile, da vedere una volta e dimenticare per sempre.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

124c 8/3/10 13:46 - 2693 commenti

Ma questo è un film di Pierino oppure no? L'interprete è quello giusto, Alvaro Vitali, ma non v'è traccia di ambiente scolastico, professoresse sexy, professori antipatici e genitori isterici. Qui siamo alla parodia de Il medico della mutua con Sordi, dove i parenti di Pierino di fanno in quattro per aiutare e non ostacolare, il protagonista. Con un altro titolo il film sarebbe stato più capito: anche per me Pierino = scuola. Da segnalare, però, la presenza di Mario Carotenuto.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Lovejoy 26/11/08 14:51 - 1825 commenti

Da salvare: La solita generosa prova del grande Mario Carotenuto, che avrebbe certo meritato copioni (e registi) migliori. Da bocciare: tutto il resto, a partire da un protagonista a tratti decisamente irritante. Carnimeo si limita a dirigere il tutto senza molta verve.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Fabbiu 25/2/07 23:14 - 1892 commenti

La cosa bella è che il nomignolo di Pierino nel titolo del film è stato usato solo per approfittare (vistone il successo) del personaggio cardine di Vitali. Infatti il protagonista di questo film non si chiama Pierino ma Alvaro Gasperoni. Il film è un po' stupido, ma molte particolarità riescono a valorizzarlo (vedi ad esempio il doppio ruolo di Vitali che interpreta anche il cugino Pippetto, o la fantastica interpretazione di Ciardo come zio Barese dalla parlata incomprensibile). Nel complesso carino.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Mco 20/9/11 19:33 - 2085 commenti

"E io voglio andare a Venessia"... Questo refrain ripetuto dalla moglie di Gianni Ciardo in visita all'ospedale, mi è rimasto in testa e ancora oggi non manco di riderne ad ogni passaggio. Il resto è commedia all'italiana di quella più pura, ridicola ma non eccessivamente trivial-pecoreccia grazie anche alla presenza di un sempre simpatico Carotenuto e a qualche nudo non disturbante. Il "dott." Vitali gigioneggia alla Sordi tra le corsie dei malati ma non si dimentica i suoi cavalli di battaglia, non risparmiando i tipici sketch...
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Pinhead80 11/1/11 11:10 - 3479 commenti

Dopo essersi laureato ad Addis Abeba, Pierino torna a casa. Il padre (il grandissimo Mario Carotenuto) gli troverà un posto in ospedale come assistente. Dai banchi di scuola all'ospedale, le strampalate gag di Vitali traslocano d'ambientazione ma rimangono le stesse nei contenuti e nella qualità. Addirittuta Vitali interpreta due personaggi (vista la miseria del cast sembra una soluzione obbligata). Carotenuto è il solito istrione ma non basta in quanto il filone pare aver esaurito la propria spinta. Fiacco.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Nando 2/3/11 12:28 - 3322 commenti

Con la musica di sordiana memoria in sottofondo si assiste a una serie di gag banali e scontate corredate da parolacce, peti e frasi di impatto grevissimo. L'eventuale denuncia al sistema sanitario nazionale è appena abbozzata e sostanzialmente non si nota. Cast non malaccio, ma è una magrissima consolazione.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Giùan 28/4/11 18:30 - 2648 commenti

Tentativo maldestro di far misurare Pierino Alvaro con un modello alto, il Totem Sordi de Il medico della mutua e Il dott. Tersilli: il risultato non poteva che essere perdente. Supponente la regia di Carmineo, raffazzonata la sceneggiatura (eppure le magagne della Saub e le raccomandazioni piduiste materiale ne avrebbero potuto generare), mal gestito il cast di contorno (buttato via pure il magnetico Mario Carotenuto). Infantile e disperatamente pauperistico il prodotto intero. Eppure che file al Nuovo di Bisceglie per vederlo...
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Stefania 27/4/12 2:54 - 1600 commenti

Bisturi, la mafia bianca era un film drammatico, Il medico della mutua era una commedia all'italiana, perfetta applicazione della massima "castigat ridendo mores". Questa invece è una farsa villana, le cui miti pretese di lanciare stoccate contro le storture del sistema sanitario sono patetiche: la debole voce dell'indignazione non ce la fa a sovrastare il rimbombare dei rutti e delle scorregge, colonna sonora della pellicola. E, a proposito di non farcela: Vitali protagonista, senza una spalla decente, non è assolutamente in grado, proprio no...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le atroci barzellette di Pierino (quello del filone... scolastico), riciclate per l'occasione.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Il Dandi 1/6/19 11:24 - 1594 commenti

Episodio da considerarsi apocrifo, nonostante la presenza di Vitali: il soprannome Pierino viene infatti affibbiato (solo nella posticcia introduzione) al protagonista di una greve parodia del Medico della mutua. L'unico legame con la pellicola di Zampa è però il riciclaggio della marcetta di Piccioni, mentre Carnimeo (regista un tempo d'azione in quegli anni già retrocesso al filone barzellettiero) riprende svogliatamente una sequela di battutacce (paramedico/paraculo) e dei più prevedibili utilizzi puerili di stetoscopi e clisteri. Grossolano.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La raccomandazione della P2.
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Rigoletto 27/7/14 14:54 - 1403 commenti

Come film non sarebbe neanche male, avendo spostato il contesto in campo medico e potendo avvalersi quindi di tutti gli stereotipi del genere. A questo va aggiunto Carotenuto, che ha dimostrato altre volte di sapersi integrare bene con Vitali, ma anche un nutrito gruppo di caratteristi il cui contributo alla riuscita del prodotto vale tanto quanto quello offerto dal protagonista. Vitali, al solito, è bravo a interpretare il ruolo; è il migliore, ma si punta troppo su una comicità grassoccia che alla fine diventa la vera primadonna.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Gestarsh99 8/4/19 16:50 - 1215 commenti

Che il film sia stato impierinato e ridoppiato in itinere per succhiar la scia vincente all'eponimo scolaraccio romano, lo capirebbe anche un protista appena scisso, ma stroncarlo per ciò equivarrebbe a fasciarsi la testa prima di rompersela, perché la trafurellerìa ha esiti impercettibili sul contenuto, che da par suo funziona bene così come ideato e "mutuato" originariamente. Alla satira sociale di Salce&Zampa subentrano sì le coprolaliche spiritosaggini vitaliane ma l'istantanea delle perfidie gerarchiche nell'ambiente medico-ospedaliero è di quelle che sortiscono effetti non disprezzabili.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Un delicatissimo Alvaro in uscita ritardata dalla toilette dell'aereo: "Sgusi ma me sdavo a gagà soddo, so' cing'anni che magno banane"...
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)

Gabrius79 2/7/13 23:58 - 1117 commenti

Parodia volgarotta e povera di mezzi del Medico della mutua di Sordi (difatti il memorabile motivetto della "Marcia di Esculapio" viene usato anche qui). Ci sono comunque momenti godibili tutti sorretti da un Alvaro Vitali in forma. Bravo Mario Carotenuto anche se in passato ha fatto di meglio. Tutto sommato passabile.
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Alex75 22/6/16 9:36 - 606 commenti

L’annacquata satira delle deficienze della sanità pubblica italiana e della piaga delle raccomandazioni, nonché una trama vagamente strutturata, elevano leggermente il livello di questo Pierino "apocrifo" che poco si stacca dagli standard del filone: comicità sguaiata e “de panza” (o, meglio, “d’intestino”), qualche seno al vento e spreco di grandi caratteristi (qui gli ottimi Carotenuto e Garinei). La colonna sonora di riciclo dà al tutto un tristerrimo senso di povertà.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La laurea a Addis Abeba e la raccomandazione della Loggia P2; L’orrendo Baccaro paziente di Vitali.
I gusti di Alex75 (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Smoker85 21/7/10 1:13 - 361 commenti

Film nella (bassa) media qualitativa della saga. Doppio Vitali (Pierino e un suo cugino) e un sempre buono Mario Carotenuto non fanno decollare il film, accozzaglia di scenette di umorismo davvero poco raffinato. Purtroppo realistica la tragicomica rapprensentazione della Sanità. Per i fan di Vitali.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Pierino che ha un malore per lo spogliarello di una ninfomane.
I gusti di Smoker85 (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Dengus 18/4/14 11:03 - 349 commenti

Una fusion tra un grande classico di Sordi e un film di Pierino è possibile? Sì, e i risultati sono positivi, benché il Dott. Gasperoni paradossalmente appaia molto più simile a Tersilli che a Pierino. Tutto ciò perché questo lavoro più che nell'intento comico riesce in quello critico nei confronti della Sanità, delle competizioni tra medici per portare pazienti e delle raccomandazioni (soprattutto quelle della P2 e della Chiesa) per i medici. In fin dei conti è una parodia di denuncia che racconta ciò che era ed è tutt'ora la Sanità italiana.
I gusti di Dengus (Comico - Commedia - Sentimentale)

Azione70 22/10/16 1:43 - 133 commenti

Maldestra imitazione del Medico della mutua (e del prof. Tersilli) di Sordi, con plagio addirittura della colonna sonora e di alcune battute. A una prima parte del film un po' fiacca, segue una seconda (ovviamente scontata) con alcune battuta esilarante (comicità di grana grossa comunque). Il cast funziona a metà, ottimo Vitali come medico (meno come Pippetto, parente dello stesso), idem Carotenuto, gli altri latitano. Pellicola evitabile, se non si è fan del genere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La moglie barese che in viaggio di nozze verso Roma ripete continuamente: "Io voglio andare a Venesia"!
I gusti di Azione70 (Comico - Commedia - Poliziesco)

Ramino 1/9/13 19:09 - 127 commenti

Finto sequel dei veri Pierino di Alvaro Vitali, è una parodia a tutto tondo de Il medico della mutua con Alberto Sordi. Belle trovate come la scena della raccomandazione e quella con il grande Salvatore Baccaro. Stranamente doppiato Ennio Antonelli e doppia interpretazione per Alvaro nel ruolo di Pippetto abbastanza discutibile. Da vedere ma da non rivedere.
I gusti di Ramino (Comico - Commedia - Poliziesco)

Plauto 12/1/11 15:37 - 119 commenti

Il film ripercorre in modo ancora più farsesco le disavventure di Guido Tersilli, il medico della mutua interpretato dal grande Alberto Sordi. È proprio l'aggancio alla realtà a rendere il film più interessante del solito. Alvaro Vitali è comunque in ottima forma e le gag riescono a valorizzare appieno la sua indole "pierinesca". Peccato che non sia mai uscito "il figlio del Marchese del Grillo", altra parodia di un film di Alberto Sordi, che sicuramente avrebbe funzionato altrettanto bene.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le visite ai pazienti tra una stanza e l'altra.
I gusti di Plauto (Animali assassini - Animazione - Comico)