La cosa più dolce... - Film (2002)

La cosa più dolce...

LE LOCATIONLE LOCATION

L'IMPRESSIONE DI MMJ

Perché mai la goliardata e la battuta volgare devono essere esclusiva del maschio? Così devono aver pensato gli autori di questo THE SWEETEST THING, ed eleggendo a protagonista assoluta le esplosive Cameron Diaz e Christina Applegate (più Selma Blair, che resta comunque in secondo piano) hanno prodotto una commedia dal ritmo indiavolato, che fino all'ultima mezz'ora fila via come un treno sostenuta da una regia e un montaggio strepitosi, dal punto di vista della dinamicità. Peccato per la volgarità delle situazioni, che precipita il film nel novero delle commedie americane più becere, quelle in cui il cattivo gusto è fine a se stesso e non è accompagnato da un umorismo brillante in grado di...Leggi tutto giustificarle. Come giudicare un balletto stile SARANNO FAMOSI (una delle due gag metacinematografiche del film, l'altra riguarda le due protagoniste che chiedono "in macchina" il tempo, in una boutique, per un rapido cinemontaggio in cui provare cento abiti in dieci secondi) in cui le tre scatenate ragazze cantano allegramente “E’ grosso non ci entra” (indovinate cosa e dove)? Il livello è davvero basso e c'è poco da voler salvare a ogni costo il tutto col finale amaro sulle trentenni scapole... Girls just want to have fun, ci fa credere il film, mostrandoci come e tentando così di farci ridere. Ma la vera comicità sta purtroppo altrove e THE SWEETEST THING è solo un festoso caos condito da un ottimo mix tra immagini e musica. Piacerà comunque a chi è pronto a ridere alle macchie di sperma da pulire a secco o ad altre amenità, in parte discendenti dal finto orgasmo al bar di Meg Ryan e al gel-sperma della Diaz.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Homesick 21/01/08 18:25 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Concentrato di indecenti idiozie in cui tre amiche affette da immaturità e demenza cronica passano le giornate a interrogarsi su dimensioni falliche, sperma, posizioni sessuali e banalità varie, esibendosi di tanto in tanto in numeri da musical porno-demenziale. La Diaz è ben calata nel ruolo ed appare sozza al punto giusto reggendo il confronto con la Blair, impostasi come maestra del lerciume dai tempi di Cruel intentions. Pessimo cinema, di pessimo gusto.

Galbo 24/01/08 07:13 - 12065 commenti

I gusti di Galbo

Film furbo e facile, solo fintamente trasgressivo nel suo linguaggio sboccato e disibinito, in realtà quanto mai conformista nel suo essere politicamente scorretto. Sceneggiatura ridicola e dialoghi banali, affrontati da attrici che in questa occasione sono solo belle presenze senza un briciolo di vera personalità. Da evitare accuratamente nonostante il titolo.

Ciavazzaro 2/03/09 17:28 - 4773 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Pessimo. Tra volgarità assortite (vedere il pene per gay nel bagno in cui va a infilarsi la Diaz in una scena) e recitazioni scandalose, davvero una pessima commedia. Grottesca ma nel senso negativo del termine, tanto è la bruttura e l'inutilità della pellicola. Davvero una visione da risparmiarsi.

Mco 26/08/09 19:14 - 2278 commenti

I gusti di Mco

Scovato quasi per caso in una delle serate in cui lo zapping televisivo prende maggiormente piede, non mi ha fatto procedere al canale successivo della lista tv sino al suo epilogo. Commediola che strappa il sorriso in più punti, che osa mettere in mostra anche le donne come spesso sono nella realtà delle cose, senza veli ipocriti e inclini a quella volgarità becera che si crede prerogativa unicamente dell'universo maschile. L'amore è sempre alla base di tutto, anche di questa pellicola ma il plot è un po' diverso dalla dozzinalità. Coraggioso!

Enricottta 30/09/10 10:42 - 507 commenti

I gusti di Enricottta

Drive in movie, con qualche piccola volgarità che sulla bocca, scusate la volgarità, di Cameron Diaz sta comunque bene. Non mi è dispiaciuto il filmetto, che è un continuo assalto al buon costume, intriso di ruffianeria, che strizza l'occhio agli adolescenti, in fondo un film rilassante e senza pretese. La commedia all'americana tradotta nel nostro idioma perde gran parte della sua forza e noi continuiamo a guardarla. Facciamo come loro, che la nostra commedia manco sanno che esiste.

Luchi78 2/08/10 09:30 - 1521 commenti

I gusti di Luchi78

Se i film idioti, dove i protagonisti sono uomini, meritano il pubblico ludibrio, bisogna fare altrettanto con questa commedia stupidamente volgare. E provate a sentire il commento al film dei protagonisti incluso nel dvd: rimarrete di sasso. Insomma, è vero che qualche risata ci scappa, è vero che Cameron Diaz è una gnocca notevole, ma niente può salvare questo film. Sconsigliata la visione con mamma e papà.

Herrkinski 12/08/10 22:44 - 7237 commenti

I gusti di Herrkinski

Sgangherata commedia che sdogana la volgarità al femminile, solitamente prerogativa dei maschi in questo genere di pellicole grottesche; così, se nei vari American Pie et similia vediamo maschi arrapati alle prese con situazioni becere e battutacce da osteria, qui la Diaz e compagine danno sfogo a un linguaggio e a una gestualità da camionisti e addirittura a un siparietto metafilmico in cui cantano una canzone a tema "fallico" alquanto imbarazzante. Il ritmo c'è e le attrici sono veramente affiatate e credibili, ma resta un prodotto infantile.

Didda23 3/02/14 10:51 - 2384 commenti

I gusti di Didda23

Apparentemente una commedia scurrile declinata al femminile con scene particolarmente volgari che hanno come protagonisti liquidi seminali e fellatio, ma nella sostanza è una variante più demenziale e leggera della solita commedia sentimentale figlia del più classico dei colpi di fulmine. Siparietti riusciti si alternano ad altri tirati troppo per le lunghe. Va dato merito al cast di creare un'atmosfera sincera e partecipata che rende decisamente più digeribile la scemenzucola messa in atto. Stratosferiche le gambe della Diaz.

Rambo90 11/01/22 02:17 - 7290 commenti

I gusti di Rambo90

Comicità demenziale e volgare a grandi dosi, cercando di ricreare l'atmosfera di altri film similari con la Diaz ma le risate son davvero poche, anche perché i dialoghi son quasi tutti urlati e alla lunga ci si stanca. La cosa che salva il film dal disastro totale è l'alchimia della coppia di protagoniste (a cui si aggiunge la Blair, ma in un ruolo molto sbiadito) che ha almeno una simpatia naturale che eleva i loro personaggi dalle semplici macchiette. Il ritmo c'è, ma non basta dar sfogo a ogni tipo di battuta sul sesso per fare un buon film comico.

Parker Posey HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.