Lo trovi su

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONLE LOCATION

L'IMPRESSIONE DI MMJImpressione Davinotti

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Cangaceiro 14/05/08 22:12 - 982 commenti

I gusti di Cangaceiro

Indimenticabile commediona di Clucher che ricostruisce grazie ad una bella ed accurata scenografia la vecchia America. Il film fu confezionato per il super-duo Spencer/Hill ma l'indisponibile Terence è sostituito più che degnamente dal bravissimo Giuliano Gemma, autore di una divertente e brillante performance. L'atmosfera è scanzonata per tutte le 2 ore di durata dove qua e là compaiono anche caratteristi ben scelti, come "Giuda" e "Sorriso". Molto orecchiabile è poi la canzone "Angels and beans" dei grandi Oliver Onions.
MEMORABILE: Bud e Giuliano che chiedono il pizzo ai commercianti di Little Italy...

Redeyes 16/05/08 11:33 - 2440 commenti

I gusti di Redeyes

Il film non è male in complexu. Non sia mai che passi per questo il mio pensiero, tuttavia trovo soverchie difficoltà a relazionarmici senza che il mio pensiero vada a Terence Hill, perché Gemma fondamentalmente ha lo stesso ruolo. Ed allora sono piacevoli le gag, gli sketch efficaci, ma il piacione di turno, Gemma, non regge il confronto con Terence, pregiudicando il mio giudizio. Pure Barboni qui perde decisamente qualche punto (ma era difficile così non fosse, visto che i due gioiellini di Trinità restano capolavori del genere).

Rambo90 29/04/10 19:12 - 7633 commenti

I gusti di Rambo90

Divertente classico di Clucher con Bud Spencer, questa volta in coppia con Giuliano Gemma. La coppia nuova funziona, anche perché non si discosta troppo da quella solita formata con Hill, Gemma e se la cava e la storia è leggera e piena di buoni sentimenti. Ottime le musiche dei De Angelis, bellissime le scazzottate sul ring e quella finale al porto, impeccabile come sempre Bud Spencer...

Galbo 4/05/10 16:24 - 12368 commenti

I gusti di Galbo

Commedia piuttosto divertente nella quale il duo Hill/Spencer (dopo il grande successo di Trinità) viene rimpiazzato parzialmente con l'"innesto" di Giuliano Gemma. Questi non fa rimpiangere il collega e il risultato è un'opera piacevole, ben diretta da Clucher (al secolo Enzo Barboni) e in cui inaspettatamente funziona la ricostruzione ambientale dell'America Anni Trenta che è anzi una delle migliori cose del film.

Disorder 30/09/10 14:31 - 1416 commenti

I gusti di Disorder

Decisamente buono. Molti i punti di contatto coi due Trinità, coi protagonisti aspiranti banditi che finiscono per aiutare quei poveracci che in teoria dovrebbero essere le loro vittime; ma si ritrovano in embrione molte delle gag presenti nei futuri film di Spencer e Hill. Buona la prova di Gemma, compagno ben diverso da Hill (qui non è affatto scaltro o spaccone come Terence e Bud è la parte "decisionale" della coppia). Barboni si conferma regista coi controfiocchi, l'atmosfera anni 30 è resa alla perfezione e non ci sono tempi morti.

124c 1/10/10 11:00 - 2909 commenti

I gusti di 124c

E.B. Clucher, dai western di Trinità, racconta, a suo modo, l'epoca dei gangster che spadroneggiavono nell'America negli anni 20, affidando il ruolo di eroi a Giuliano Gemma e Bud Spencer. Un film vivace, ricco di gag e di "schiaffoni". La strana coppia Gemma/Spencer, pur non essendo come quella originale (che vedeva Carlo Pedersoli affiancato da Terence Hill), però, funziona. Divertente la parte wrestling di Bud Spencer, l'"uomo del mistero", ma anche Gemma, con il suo colpo segreto di karatè, "il fiore dai due petali". Un classico evergreen.
MEMORABILE: Salvatore Baccaro gangster-assaggiatore del boss Robert Middleton.

Siregon 5/11/10 22:04 - 352 commenti

I gusti di Siregon

Uno dei migliori film di Clucher. Bud al solito è strepitoso ma qui è Giuliano Gemma la sopresa. Non fa rimpiangere Hill e regala in coppia con Bud Spencer momenti davvero memorabili (l'inizio, il night, la scazzottata finale). Funzionano le ambientazioni, il ritmo è costante, i dialoghi spesso brillanti e le musiche memorabili. Da vedere e rivedere.

Il Dandi 8/11/10 18:41 - 1917 commenti

I gusti di Il Dandi

Atipico: perché la serie di Trinità aveva alle spalle una stagione già lunga ed affermata di western "seri" da parodiare; ben diverso questo spostamento della formula nel genere gangster, dove l'ambientazione americana anni '30 ingenera gustosi sincretismi con i '70 ed è -strano a dirsi- l'aspetto più apprezzabile del film. Gemma non fa rimpiangere Hill, anzi si fa preferire. Di qualche film dico che è come tornare al luna park dell'infanzia e rimanere delusi, questo invece è come tornarci e trovarlo ancora enorme e divertente. ***
MEMORABILE: Il maestro giapponese di Karate, il Grande Naka-kata!

Fabbiu 9/12/11 22:13 - 2132 commenti

I gusti di Fabbiu

Dal west Barboni passa all'America anni 30 (il clima è reso bene) con un film che si aggrappa ai clichè dell'immaginario collettivo sul periodo per confezionare una commedia molta fumettistica, fatta di sicari e scagnozzi. Gemma è come Terence Hill ma leggermente più umano e contenuto: un'ottima spalla di Bud, altrettanto in forma. Le musiche degli Oliver Onions entrano subito in testa; tante botte (addirittura quasi dieci minuti sul finale) ma purtroppo poco ritmo, poche valide battute e non sempre buone gag...

Rigoletto 6/10/12 11:15 - 1785 commenti

I gusti di Rigoletto

Nel pieno boom della coppia Spencer/Hill il grande Bud si perde per strada il compagno di mille avventure, che viene degnamente sostituito da un Giuliano Gemma.... in versione Terence Hill. E i due riescono a formare una coppia altrettanto credibile, al punto che il film ebbe anche un seguito (trascurabile). Assai curata l'ambientazione, musiche molto orecchiabili, divertenti le scene a Little Italy e i duetti con il Boss (il bravo Robert Midleton) Angelo, in cui "sorriso" strapperà una risata proprio a tutti. ***
MEMORABILE: Bud: "Se non portiamo i 1000$ ad 'Allegri', gelati lo diventeremo noi nei frigoriferi dell'obitorio!"; Giuliano Gemma che balla il Tango.

Giuliano Gemma HA RECITATO ANCHE IN...

Spazio vuotoLocandina Ercole e la regina di LidiaSpazio vuotoLocandina Venezia, la luna e tuSpazio vuotoLocandina Costa AzzurraSpazio vuotoLocandina Arrangiatevi

Rogerone 2/02/13 12:30 - 55 commenti

I gusti di Rogerone

La cosa che colpisce di più è l'ambientazione anni '30, veramente credibile e ben fatta. Il film è articolato, divertente. Bud Spencer e Giuliano Gemma formano davvero una bella coppia. Anche i caratteristi sono come al solito all'altezza (Pizzuti e un grandissimo Middleton). Buonissima commedia. Le 3 palle ci sono tutte.

Nicola81 8/09/13 14:53 - 2815 commenti

I gusti di Nicola81

Barboni sposta l'azione dal West all'America anni '30 (ricostruita incredibilmente bene). Al fianco di Bud troviamo Gemma e non Terence Hill, ma gli ingredienti della formula sono sempre gli stessi, magari con qualche morto in più. Dialoghi brillanti, sceneggiatura piuttosto curata (nei limiti del genere, è ovvio), bravi caratteristi (un ottimo Middleton e gli immancabili Pizzuti e Ruffini), musiche orecchiabili e una bella scazzottata conclusiva. Forse non avrebbe guastato una sforbiciatina (due ore non sono poche), ma il risultato resta buono.
MEMORABILE: Naka-kata; Il combattimento sul ring; I duetti con Angelo; Il finale.

Brik94 31/07/15 07:59 - 68 commenti

I gusti di Brik94

Unico film con la coppia Bud Spencer-Giuliano Gemma. Peccato perché quest'ultimo non ha nulla da invidiare al collega Terence Hill; anzi, in alcuni tratti risulta essere anche più simpatico e demenziale. Il film è riuscito in tutto, a partire dalle scenografie anni 20 che fanno da perfetto sfondo alla trama gangster. E. B. Clucher come al solito regala molte scene da antologia (troppe per citarle tutte).
MEMORABILE: Gemma: "Io non so nuotare" Bud: "Nemmeno io!"

Samuel1979 6/01/17 11:39 - 545 commenti

I gusti di Samuel1979

Divertente commedia di Enzo Barboni, il quale alla grave defezione di Hill rimedia col suo sostituto più naturale vale a dire Gemma, attore poliedrico e sempre all'altezza. L'ambientazione è diversa dai precedenti lavori di Clucher ma il risultato è sempre soddisfacente. Molto divertenti le scene girate a Little Italy.

John trent 29/03/16 20:51 - 326 commenti

I gusti di John trent

Dopo i western di Trinità il regista Barboni si sposta nella vecchia America degli anni ’20 cimentandosi in una commedia leggera e divertente che vede protagonisti i gangster di New York old style. Non c'è Terence Hill ma Gemma accanto a Bud Spencer, anche se il ruolo è pressoché identico (e anche il doppiatore, Pino Locchi, è lo stesso). Bud è il picchiatore tutto muscoli e poco cervello e il suo compare (altrettanto abile nel menar le mani) si propone come la mente della strana società che i due andranno a comporre. Estremamente gradevole.
MEMORABILE: Il grande maestro Naka-Kata; Bud Spencer che chiama "Sorriso" il capoclan Angelo; L'incontro combinato di lotta libera.

Pinhead80 1/05/16 13:09 - 4707 commenti

I gusti di Pinhead80

Un lottatore di wrestling e uno sfaticato dopo alcune peripezie entrano a far parte della malavita locale, ma non sono tagliati per questo genere di cose. Divertente commedia di Enzo Barboni che utilizza bene il già collaudato espediente delle scazzottate a go-go per far ridere. Gemma non fa per niente rimpiangere Terence Hill anche perché, oltre al fisico molto simile, gli viene cucito addosso lo stesso ruolo dello storico compagno di Spencer. Come al solito anche i cattivi finiscono per essere simpaticamente divertenti.
MEMORABILE: Tutte le battute che prendono in giro Angelo detto "sorriso".

Lòpe 26/12/17 14:27 - 14 commenti

I gusti di Lòpe

Commedia che fa il verso ai vari Trinità e spaghetti-western in genere. Tutto funziona benissimo, dalle scenografie agli attori; la mancanza di Hill nel classico duetto con Spencer non si nota minimamente, Gemma è perfetto nel personaggio (con il doppiaggio Locchi ciliegina sulla torta). Peccato che il tutto non continui in una trilogia che sicuramente avrebbe spadroneggiato iniziando un nuovo filone definibile come "spaghetti-gangster". Ottime le ricostruzioni delle scenografie, curate nei minimi dettagli.
MEMORABILE: Il commisario MacIintosh e i suoi collaboratori paragonabili al commissario Auricchio e De Simone; Giuda l'informatore con i 30 dollari in monete.

Alex75 14/06/18 13:42 - 873 commenti

I gusti di Alex75

Clucher trasferisce la formula vincente dei Trinità in una New York degli Anni Trenta ricostruita con cura, realizzando una commedia gangsteristica che strizza l’occhio alla moda delle arti marziali. Giuliano Gemma si dimostra versato per il genere (così come Bud Spencer), oltre che un’ottima alternativa a Terence Hill. Pur con qualche difetto (lunghezza eccessiva, soprattutto delle risse e qualche gag di riciclo), il film è uno degli esempi più brillanti di commedia fracassona.
MEMORABILE: Angelo “Sorriso”; Little Italy; Dopo aver ordinato “il solito” al night, Sonny (Gemma) commenta: “Com’è buona l’acqua quando si ha sete”.

Trivex 9/05/19 15:21 - 1736 commenti

I gusti di Trivex

Ottima commedia divertente e scacciapensieri che fa sorridere sempre e a tratti fa scappare pure qualche sana risata. A parte l'aspetto emozionale per la presenza di due grandi della storia del cinema italiano che non ci sono più, la storia è piacevolissima da seguire e senza punti morti, nonostante i 120 minuti. Gemma è scatenato, a volte ruba lo schermo al grande Bud, che però riconquisterà il podio più alto nella parte finale. Film per tutta la famiglia, di quelli che adesso, purtroppo, nessuno riesce più a fare.
MEMORABILE: Le espressioni da finto duro di Gemma; Il primo incontro di lotta libera.

Domila1 10/08/19 10:47 - 63 commenti

I gusti di Domila1

Doveva essere il settimo film della coppia Hill-Spencer e invece il primo è sostituito da un bravo Giuliano Gemma che non lo fa rimpiangere affatto. Film pieno di zuffe, è caratterizzato anche da un discreto numero di divertenti situazioni. Bravi i caratteristi sempre tipici di Spencer e notevole l’ambientazione nella New York degli anni ‘30. Per essere un prodotto di Barboni, però, manca di ritmo; peccato, perché il film poteva rendere ancora meglio.
MEMORABILE: Il “Ricamino e “Testa di pietra”; La scazzottata finale.

E.B. Clucher (Enzo Barboni) HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Lo chiamavano Trinità...Spazio vuotoLocandina ...Continuavano a chiamarlo TrinitàSpazio vuotoLocandina ...E poi lo chiamarono Il MagnificoSpazio vuotoLocandina I due superpiedi quasi piatti

Geppo 12/11/19 14:21 - 315 commenti

I gusti di Geppo

Pellicola che senza dubbio fa parte della storia del cinema italiano. Un film che, praticamente, ha girato il mondo. Bud Spencer questa volta recita in coppia con Giuliano Gemma il quale (in questo caso) non è da meno rispetto a Terence Hill. Gli ingredienti del regista Barboni sono più o meno sempre gli stessi: scazzottate, equivoci, battute e cibo... che funzionano sempre perfettamente come in tutti gli altri film di Bud. Il film è ben girato, non annoia e scorre piacevolemte, nonostante la lunga durata di oltre due ore. Da non perdere.
MEMORABILE: Bud e Giuliano a Little Italy; A casa di Gerace; Il tango di Giuliano Gemma.

Pessoa 10/11/22 09:32 - 2476 commenti

I gusti di Pessoa

Barboni ripropone la formula che aveva dato successo ai due Trinità con Gemma al posto di Hill e opportunamente smussa i toni farseschi della vicenda dando alla trama piuttosto elaborata un senso più "serio". La formula funziona anche perché sia Spencer, di cui restano le celebri scazzottate, sia Gemma sono attori di razza e perfettamente in ruolo. Una maggior cura nella confezione, con ambientazioni d'epoca e location americane, valorizza ulteriormente il prodotto che si distacca dalla media dei film del suo genere. Prodotto ampiamente guardabile che non deluderà i tanti fans.

Il ferrini 28/12/23 23:13 - 2326 commenti

I gusti di Il ferrini

Commedia piacevole che si pone come obiettivo la parodia dei gangster movie ambientati negli anni '30. L'operazione si può dire riuscita, pur se le cadute per terra e le porte in faccia sono un po' troppe. Barboni usa modelli collaudati: la famiglia povera qui non è su una carovana ma in casa e il bambino da venticello diventa bombardiere, ma il concetto è quello. La ricostruzione del periodo è apprezzabile, la canzoncina dei De Angelis formidabile ma è soprattutto Bud Spencer a sollevare le sorti del film.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Curiosità Geppo • 3/10/09 09:43
    Call center Davinotti - 4268 interventi
    Nel film c'è una piccolissima comparsata di un giovanissimo ALVARO VITALI nel ruolo di un sarto (pochissimi secondi) durante la scena in cui si vedono Bud e Giuliano Gemma dal sarto.



  • Curiosità Zender • 3/10/09 10:08
    Capo scrivano - 47630 interventi
    Ottimo Geppo, mettiamo il buon Alvaro tra gli n.c.
  • Curiosità Cangaceiro • 3/10/09 18:55
    Call center Davinotti - 740 interventi
    Davvero complimenti Geppo.Io il film l'ho visto una decina di volte e non avevo mai notato Vitali!
    Per chiudere il cerchio segnalo anche la curiosa presenza di Salvatore Baccaro nel ruolo dell'assaggiatore analfabeta assoldato dal boss Angelo.
  • Curiosità 124c • 1/10/10 11:37
    Gestione sicurezza - 5190 interventi
    L'attore americano Robert Middleton, che qui fa il cattivo boss Angelo detto "Sorriso", fu preso come modello dal disegnatore della Marvel Comics John Romita Senior, quando, nel 1966, questi, per il numero 50 del fumetto "The amazing Spider-man", dovette inventarsi graficamente Kingpin, detto anche il boss del crimine, che divenne in seguito uno dei più temibili avversari dell'Uomo Ragno e di Devil, in molti fumetti e cicli narrativi!
  • Homevideo Xtron • 29/02/12 17:42
    Servizio caffè - 2144 interventi
    Il dvd AVO Edizione restaurata ha una durata di 2h02m16s

    Immagine a 30:03

    [img size=424]https://www.davinotti.com/images/fbfiles/images53/anchegliangeli.jpg[/img]
    Ultima modifica: 4/06/20 09:39 da Zender
  • Homevideo Rogerone • 15/12/12 16:41
    Galoppino - 178 interventi
    La pellicola da 122 minuti e 16 secondi della Avo è la versione integrale che era diventata inedita dal 1973, ovvero dalla sua uscita al cinema. Da allora in tutte le home video pubblicate e in tutte le versioni tv il prodotto era stato sforbiciato di un 5-6 minuti.

    Nel 2003 la Avo rieditò il film in dvd - una prima volta - ma in un penoso master da 102 minuti ! Ancora più tagliato rispetto alle già precedenti versioni leggermente mutilate.

    Nel 2004 finalmente decisero di restaurare l'intera pellicola, 31 anni dopo la sua uscita al cinema, nella seconda edizione. Solo per questo merita il 10.
    Ultima modifica: 15/12/12 23:27 da Rogerone
  • Musiche Zender • 12/12/13 07:13
    Capo scrivano - 47630 interventi
    Sì Fabio, una cosa però. Cerchiamo di mettere solo cd particolarmente rari, perché non è che possiamo inserire tutte le collezioni cd di tutti. Come per le vhs mettiamo vhs di film mai usciti in dvd o rarità; così dev'essere per i cd, con cd introvabili o fuori catalogo da anni, o non finiremmo più.
    Ultima modifica: 12/12/13 07:16 da Zender
  • Homevideo Zender • 20/10/17 14:20
    Capo scrivano - 47630 interventi
    Ho preso il bluray tedesco della 3L Vertriebs GmbH & Co. KG. La durata è di esattamente 2h 05' 36", la qualità video è superiore a quella di tutte le edizioni precedenti. C'è l'audio italiano DTS HD 2.0 ma purtroppo i sottotitoli tedeschi non sono removibili quando si guarda la versione in italiano. E' purtroppo l'unico difetto di quest'edizione che si può comprare a prezzi attualmente contenutissimi, ha un nutrito pacchetto extra e pure un libretto in tedesco di 6 pagine:

    https://www.amazon.de/Auch-Engel-essen-Bohnen-Blu-ray/dp/B00L3Z6I0M/ref=sr_1_2?ie=UTF8&qid=1508501338&sr=8-2&keywords=engel+essen

    Questa la cover:

    Ultima modifica: 20/10/17 14:21 da Zender
  • Musiche Alex75 • 28/06/18 16:29
    Call center Davinotti - 709 interventi
    "Angels and Beans" (C. De Natale - S. Duncan Smith - C. Pedersoli - G. De Angelis - M. De Angelis), cantata da Kathy & Gulliver

    https://www.youtube.com/watch?v=3iS9y1-DXXg
  • Musiche Lucius • 21/02/21 22:33
    Scrivano - 9066 interventi
    Direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius, il 45 giri originale:

    [img size=300]https://www.davinotti.com/images/fbfiles/images56/ancheglia.jpg[/img]
    Ultima modifica: 22/02/21 08:16 da Zender