LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/06/07 DAL BENEMERITO SUPERVIGNO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Supervigno 6/06/07 21:45 - 229 commenti

I gusti di Supervigno

Versione zeffirelliana di uno dei più bei romanzi inglesi dell'Ottocento. Drammone a tinte forti con vari colpi di scena, il film è sicuramente godibile e fedele al libro. Gli attori protagonisti sono ben scelti, soprattutto Charlotte Gainsbourg, che riesce a rendere affascinante la minuta e bruttina istitutrice sempre vestita di nero creata dalla Bronte, e sa far emergere la passionalità e il carattere forte, indipendente e indomito della protagonista, che la resero un personaggio femminile davvero moderno per l'epoca. Raccomandato.

Galbo 22/04/09 05:57 - 11314 commenti

I gusti di Galbo

La grande tradizione letteraria inglese dell’ottocento (il romanzo originale è di Charlotte Bronte), rivive in questa efficace trasposizione cinematografica diretta da Franco Zeffirelli. Charlotte Gainsbourg impersona con grande efficacia e personalità la figura della istitutrice che si innamora del suo datore di lavoro, in un film che riprende fedelmente il romanzo e si segnala per una pregevole messa in scena, con ambienti e costumi adeguati e un’ottima prova di tutto il cast.

Scarlett 27/05/09 16:25 - 307 commenti

I gusti di Scarlett

Ottima trasposizione dell'omonimo libro della Bronte. Il regista spiega con cura le varie fasi della trama infondendogli un realismo particolarmente efficace. La storia della sfortunata, non avvenente ma eccezionalmente determinata istitutrice acquista così una nuova forza grazie alle immagini di Zeffirelli. Bello.

Supercruel 23/11/11 20:00 - 498 commenti

I gusti di Supercruel

Buona trasposizione del romanzo ottocentesco della celebre scrittrice inglese Bronte. Zeffirelli dirige con mano sicura un cast all'altezza della situazione, con la Gainsbourg calata perfettamente nella parte. Ottima la ricostruzione ambientale con grande sfoggio di costumi e ambientanzioni rigorose. Bene sia la prima parte dedicata all'infanzia della protagonista, sia il nucleo centrale della vicenda e lo svolgimento del nodo narrativo principale. Non è propriamente un film da "sabato sera" però è piuttosto convincente.

Disorder 16/01/13 10:53 - 1408 commenti

I gusti di Disorder

Bello ma diseguale. Ottima tutta la prima parte, in cui il ritmo lento e lo stile classico di Zeffirelli ben si sposano con le atmosfere malinconiche e un po' fosche (tipicamente inglesi e ottocentesche) così vividamente descritte dalla penna di Charlotte Bronte. Ma nella seconda metà c'è un'accelerata troppo brusca, gli eventi quasi precipitano e soprattutto vengono saltate a piè pari intere parti del romanzo (alcune purtroppo fra le più belle). Un vero peccato, perché la fattura del film è nel complesso eccezionale.
MEMORABILE: La maestra, mentre sta picchiando una bambina con un frustino per via delle mani sporche: "Essere lindi ci avvicina a Dio!"

Raremirko 12/07/19 23:07 - 509 commenti

I gusti di Raremirko

Cast eccezionale, messa in scena fine ed elegante, molte scene commoventi, tanta sincerità. L'opera, anche rivista, non sfigura affatto e si mantiene su elevati livelli; mai un momento di noia in quasi due ore e non è poco. Magari non il miglior Zeffirelli di sempre, ma è comunque una buona prova, tratta da un romanzo non proprio facilissimo da adattare in immagini del compianto artista.

Caesars 7/02/20 09:10 - 2654 commenti

I gusti di Caesars

Elegante la messa in scena di Zeffirelli e buone le interpretazioni dei protagonisti, in particolare quella della Gaisbourg. Sostanzialmente questo adattamento del romanzo di Charlotte Bronte può dirsi riuscito, anche se risente di un po' di pesantezza generale che lascia trapelare qualche momento di noia. Comunque il regista conferma di riuscire a dare il meglio quando ha a che fare con ambientazioni "storiche" in costume. Quasi buono.

Siska80 28/06/20 19:59 - 432 commenti

I gusti di Siska80

Il migliore adattamento cinematografico, con un ritmo sostenuto, bei costumi, eleganti quanto austere location (in linea con il carattere dei protagonisti e la vicenda narrata), un ottimo cast e uno snodo abbastanza fedele a quello del romanzo (soprattutto nel primo tempo).  Zeffirelli firma uno dei suoi migliori film attraverso una regia sobria, sottolineando tutte le sfumature della tormentata storia d'amore tra la trasandata ma decisa Jane e il burbero e a tratti ironico Edward, fatta più di tenerezza e complicità che di passione. Si rivede ogni volta come fosse la prima.
MEMORABILE: L'incendio in casa Rochester.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Raremirko • 12/07/19 23:00
    Addetto riparazione hardware - 3441 interventi
    Buona trasposizione del romanzo, con ricco cast e scenografie funzionali; scenografie funzionali, musica struggente. Scorrevolissimo, è uno dei prodotti di qualità al quale il compianto maestro ci ha abituati.