LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/10/22 DAL BENEMERITO HIPHOP
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Hiphop 3/10/22 16:01 - 45 commenti

I gusti di Hiphop

Psichiatra in un ospedale assiste dal vivo al suicidio di una sua nuova paziente; da quel momento un'oscura presenza gli renderà la vita un inferno. Non mancano ottimi momenti di tensione e, nonostante la durata piuttosto inusuale per il genere (quasi due ore), il film scorre veloce fino alla conclusione, forse un po' telefonata. Un paio di simpatiche trovate e il parco uso di effetti speciali lo rendono un prodotto originale. Si può vedere senza rimpianti.

Herrkinski 3/11/22 01:53 - 7058 commenti

I gusti di Herrkinski

L'esordiente Finn non inventa nulla; dalle atmosfere sinistre di The ring fino alla cupezza di Hereditary, passando per It follows e svariati altri, l'approccio è già visto ma ha dalla sua una conoscenza dei meccanismi della paura invidiabile, capace di creare un'aura malevola da manuale. Dal raggelante ghigno del titolo, fino a scenografie e fotografia tetre, nonché una ost ambient inquietante, il film riesce nell'intento di spaventare o quantomeno trasmettere una sensazione sgradevole e ansiogena ormai non così comune negli horror moderni. Regista decisamente da tenere d'occhio.

Kinodrop 19/11/22 19:56 - 2424 commenti

I gusti di Kinodrop

Una psichiatra a contatto con tanti casi di malattia mentale deve, dopo un fatto traumatico, prendere atto a sue spese che oltre alla patologia sussiste un qualcosa di misterioso e inaggirabile che è all'origine di inspiegabili suicidi a catena. Un horror che, senza essere totalmente originale, riesce a trovare diversi motivi di interesse (anche se la notevole durata rischia di allentare la tensione) in relazione alla contagiosa espansione di una sorta di paranoia con l'effige di un sorriso ingannevole. Non molti ma azzeccati gli effetti speciali, in particolare quelli sonori.
MEMORABILE: Il regalo di compleanno al nipotino; In isolamento nella vecchia casa e "l'incontro" con la madre.

Lupus73 21/11/22 12:04 - 1316 commenti

I gusti di Lupus73

Protagonista una psichiatra, che però diventa preda dell'antagonista: una sorta di forza soprannaturale che come una maledizione si diffonde e porta al suicidio con un ghigno beffardo. Siamo molto vicini a It follows solo che qui la forza (o il demone, o quello che è) viene mostrato, anche se in forme diverse. Per certi versi ricorda The ring (si veda la scadenza dei giorni per le varie morti, o le fattezze e movenze del mostro-madre), quindi il soggetto non è poi così originale, tuttavia la regia gioca bene le sue carte, anche nel rapporto tra follia e scetticismo del circondario.

Daniela 23/11/22 02:51 - 11831 commenti

I gusti di Daniela

Mentre è in servizio presso il reparto emergenze di una clinica psichiatrica, una dottoressa assiste al suicidio di una paziente e si convince di averne ereditata la maledizione: essere perseguitata da un essere malefico che si può incarnare in chiunque e si manifesta con un sorriso diabolico... Lungometraggio d'esordio all'insegna del déjà vu dato che la trama ricorda molto quella del saccheggiato Ringu e di altri film simili. La discreta fattura non compensa se non in parte la scarsa originalità, la prevedibilità di quasi tutti i vari jumpscare e una durata eccessiva.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Digital • 21/10/22 20:41
    Portaborse - 3651 interventi
    Dvd (e Blu-ray) Paramount disponibile dal 22/12/2022.