Lo trovi su

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/09/21 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Myvincent 23/09/21 08:32 - 3264 commenti

I gusti di Myvincent

Spiare i propri dirimpettai non porta da nessuna parte, specie se questo rivela la povertà delle nostre esistenze quotidiane. E' ciò che succede a una giovane coppia rapita dalla sensualità di un'altra coppia che sa come divertirsi col sesso. Buon thriller psicologico che cita di proposito Hitchcock e si muove tra le nuove manie delle giovani generazioni odierne. Si aspetta un finale che giustifichi e innalzi il contenuto del film, che infatti arriva puntualmente.

Herrkinski 13/09/21 02:20 - 6832 commenti

I gusti di Herrkinski

Dal classico La finestra sul cortile fino a cose come Omicidio a luci rosse e Sliver, le influenze sono palesi e già viste in varie salse; tuttavia il film intriga, basando buona parte del racconto sulle pulsioni morbose dei protagonisti - con una Sweeney da sturbo, viso acqua e sapone e fisico mozzafiato - e relegando la parte thriller nel finale, piuttosto implausibile. Predomina un'atmosfera drammatica e decadente, dalla fotografia algida, aiutata dall'ambientazione uggiosa; a parte i nudi da urlo della protagonista, nulla di memorabile ma resta un discreto, cinico entertainment.
MEMORABILE: La Sweeney; La ost elettronica; La mostra.

Ultimo 19/09/21 09:26 - 1549 commenti

I gusti di Ultimo

Un thriller piuttosto riuscito, che strizza l'occhio ad Hitchcock pur inserendo una vicenda non propriamente gialla ma che avrà risvolti inaspettati. Il cast se la cava molto bene, a partire dalla protagonista, la cui curiosità per i vicini diventa poco a poco una vera ossessione. Qualche momento di pausa nella parte centrale per un film che resta comunque buono, consegnandoci un finale poco realistico ma che regala soddisfazione allo spettatore.

Daniela 22/09/21 19:17 - 11654 commenti

I gusti di Daniela

Giovane coppia appena trasferita in un nuovo appartamento scopre di poter osservare senza veli la vita sessualmente movimentata dei dirimpettai. Quella che all'inizio era solo una innocente curiosità si trasforma ben presto in ossessione... Spunto hitchcockiano declinato in chiave erotica in questo film di scarso interesse per buona parte della sua durata che riserva le carte migliori verso la fine con un twist "contrappassista" non del tutto imprevedibile ma comunque intrigante seguito da un epilogo ad effetto. Modeste le prove del cast, oltretutto penalizzate dal doppiaggio. 

Areknames 27/09/21 11:52 - 30 commenti

I gusti di Areknames

Nonostante la durata che sfiora le due ore, un film che non riesce mai ad approfondire, né a valorizzare, i suoi punti di forza: il tema del voyeurismo, chiaramente, ma anche una svolta finale talmente eccessiva da meritare una minor frettolosità. Basato su una dicotomia ovvia quanto efficace (Pippa aiuta i suoi clienti a vedere meglio/il suo vicino fotografo cambia la realtà attraverso il proprio sguardo), il film non dà spessore ai propri personaggi, anche a causa di dialoghi troppo scritti e poco coinvolgenti. I nudi e il sesso ci sono, ma sono estetizzanti e poco carnali.

Nicola81 18/10/21 15:45 - 2459 commenti

I gusti di Nicola81

Una bella sorpresa. Inizia come una sorta di La finestra sul cortile declinato in chiave erotica, per poi proporre riflessioni e metafore più ampie sul tema del voyeurismo.  Nella prima ora non succede poi molto, ma si prepara il terreno a una sterzata quasi thriller con alcuni spiazzanti colpi di scena e un finale che ha il sapore del contrappasso dantesco. Almeno una volta bisogna sospendere l'incredulità, ma in fondo ne vale la pena. Viso acqua e sapone e forme mozzafiato, la Sweeney è una perfetta protagonista; nella norma il resto del cast. Non esaltante il doppiaggio italiano.
MEMORABILE: I tradimenti con le due modelle; Nella SPA; Il servizio fotografico; L'esposizione; Il finale.

Bubobubo 12/11/21 10:30 - 1722 commenti

I gusti di Bubobubo

Trasferitisi nel loro nuovo lussuoso nido d'amore a Montréal, i bellissimi Pippa (Sweeney) e Thomas (Smith) iniziano quasi per gioco a spiare la quotidianità degli eccentrici dirimpettai, ma la curiosità si tramuta presto in ossessione, sino a raggiungere un punto di non ritorno... Una durata quasi elefantiaca e una prova attoriale corale non esattamente esaltante ridimensionano le ambizioni di un film esteticamente molto curato e non privo d'interesse, ma poco credibile nei suoi sviluppi narrativi centrali e, paradossalmente, quasi in debito d'ossigeno sul finale catartico.
MEMORABILE: Un mazzo di fiori gettato a terra; All'esibizione.

Giùan 11/12/21 10:09 - 3804 commenti

I gusti di Giùan

Mischineddu, nella sua pretesa d'aggiornare alcuni capolavori della "pruriginosità" citando a caso e platealmente Hitch, De Palma, Kubrick, Powell, Mohan in realtà quaglia pochissimo, restando inesplicabili i rapporti fra i personaggi (vedasi l'utilizzo in anticlimax del maschio nero e bianco), mentre l'ansia di voyeurismo che prende loro la mano (e l'occhio) è orizzontalmente indagata nei suoi aspetti sociologico/psicologici. Di buono resta la capacità di vellicar l'erotismo e una Sweeney che, dopo Notturno, mostra i suoi "talenti" al di là dell'occhio languido. Finale chocchissimo.

Orson 15/12/21 12:06 - 106 commenti

I gusti di Orson

Forse una delle migliori rielaborazioni de La finestra sul cortile di Hitchcock, assai più riuscito di altri omaggi come Disturbia o il deludente La donna alla finestra. Qui il giovane regista Mohan regala un gioiellino ottimamente scritto e recitato, che prende da subito e dove la tensione non viene mai meno, con in più l'aggiunta di una sana e conturbante patina erotica grazie alla spettacolare Sydney Sweeney. Thriller ed eros si fondono magistralmente, la trama risulta sempre credibile ed il colpo di scena che svela il trucco è realmente ingegnoso. Un gioiello sottovalutato.
MEMORABILE: La bellissima e bravissima Sydney Sweeney nelle seducenti scene di nudo.

Didda23 10/01/22 10:25 - 2359 commenti

I gusti di Didda23

L'originalità non è certo di casa, soprattutto per il soggetto e per qualche scelta di narrazione, ma l'atmosfera fra dramma ed erotico ha una certa presa e suscita indubbio interesse. Gran parte del merito è dovuto alla stratosferica fisicità della Sweeney in un ruolo che ne esalta le qualità. Se la parte thriller delude con colpi di scena totalmente inefficaci, alcune implicazioni drammatiche non sono poi cosi peregrine e donano quel tocco di ricercatezza che non guasta mai. Un prodotto ben diretto che una "sbirciatina" la merita.
MEMORABILE: La prova della Sweeney; La mostra; Gli uccellini morti

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.