LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Dopo il buon successo di LO CHIAMAVANO BULLDOZER il regista Michele Lupo torna a dirigere Bud Spencer in una favola sportiva per famiglie che di quel film è praticamente un remake in chiave pugilistica. L'unica vera differenza sta nella presenza di una buona spalla come Jerry Calà, confinato però in una parte sciocca che non gli si addice: l'ex Gatto di Vicolo Miracoli è il proprietario di una scalcinata palestra (la “Forti e tenaci”) che, incontrato per caso l'ex campione di boxe Bomber (Bud Spencer), lo convince ad allenare il proprio pupillo in una sfida Italia-America. Rocky è incredibilmente meno lontano di quanto si possa immaginare, visto che il quinto capitolo...Leggi tutto del pugile interpretato da Stallone offrirà una storia e un finale per molti versi simili. Per il momento comunque ROCKY resta il punto di riferimento, citato negli allenamenti e nelle musiche (il tema è ripreso e camuffato da fratelli De Angelis, che per il resto si limitano a riprodurre in ogni salsa il bel “main theme” secondo una prassi per loro classica). Purtroppo la sceneggiatura e la recitazione dei comprimari (c'è perfino Ggegia) sono sotto i livelli di guardia e la scialba regia di Lupo (una carriera iniziata coi peplum e terminata con molti Bud Spencer movies sempre senza Terence Hill) non fa che mettere in risalto la pochezza dell'operazione; anche le immancabili megazuffe sono anonime, con qualche trovata comica esageratamente paradossale che infastidisce. Fintissimi gli scontri sul ring, tirato via il finale che dovrebbe nelle intenzioni essere la parte più esaltante. Calà si doppia con voce nasale (raffreddore?) a testimonianza della scarsa cura per i dettagli e ripete troppe volte i soliti tormentoni (“Libidine”, “Ocio!”...).
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Stubby 16/03/07 12:01 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Questo film per me è un punto dolente: il regista, dopo Bulldozer, gira questa pellicola piuttosto similare per non dire praticamente identica all'altra, con le stesse atmosfere, la stessa carica malinconica ma con un cast diverso. Qui troviamo Jerry Calà (un attore con una comicità particolare), forse al suo livello massimo, ma che a me più di tanto non ha mai trasmesso molto. Personalmente ritengo il film evitabile.

G.Godardi 17/04/07 18:31 - 950 commenti

I gusti di G.Godardi

Remake aprocrifo di Lo Chiamavano Bulldozer,con la variante della sostituzione del football americano con la boxe. Altra novità è che qui al gigante buono viene affiancata una spalla comica, ovvero Jerry Calà, il quale stava uscendo dalla fase dei "gatti" (la sua comicità qui infatti è quella storica del suo ex gruppo: arrivooooo, libidine, ciaaao e così via) e cercava una nuova dimensione cinematografica. Ci riuscirà da lì a poco. Questo film comincia a segnare la fase discendente di Bud, ma comunque è ancora divertente, pur se quasi tutto è riciclato.

Puppigallo 27/09/07 08:45 - 4496 commenti

I gusti di Puppigallo

Sciocchezzuola con un Bud comunque simpatico e un Calà che sfodera tutto il suo repertorio di frasi e espressioni che lo hanno reso famoso. Purtroppo la pochezza dell’insieme e la comicità grossolana minano un prodotto che, nonostante il tentativo di creare una storia sul giovane pugile delinquente (recuperato da Bud) proprio non decolla. Comunque non tutto è da buttare, anche se la sensazione è che si fosse arrivati al punto di credere che bastasse la presenza di Bud per giustificare qualunque copione.
MEMORABILE: Lo scontro finale, a mani nude, tra il pugile carogna e Bud.

Galbo 27/09/07 20:39 - 11343 commenti

I gusti di Galbo

Veramente poca cosa questo film che tenta di rinverdire i fasti della coppia Spencer-Hill sostituendo quest'ultimo con Jerry Calà. È da qui che il film, che poteva essere guardabile diventa veramente indigeribile. L'attore (?) veneto è particolarmente insopportabile con il suo mediocre repertorio di smorfie e battutine che lo hanno reso (per fortuna per breve periodo) famoso. Spencer fa quello che può ma non basta tutta la sua buona volontà per salvare il film dalla catastrofe.

Lovejoy 24/12/07 14:31 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Mediocre filmetto diretto senza verve e interpretato svogliatamente da un cast spento. Spencer recita meccanicamente, ma senza alcuna convinzione, il ruolo del protagonista, Calà ha un paio di battute divertenti ma niente di più, Gegia è insopportabile e il resto del cast è totalmente privo di mezzi. Bella la colonna sonora, l'unica cosa davvero riuscita di questa commedia del tutto inutile.

Redeyes 23/01/08 11:46 - 2130 commenti

I gusti di Redeyes

Non tutto è da gettare, rispetto a Lo Chiamavano Bulldozer: si ricordano meglio le gag e certe scene. I personaggi di contorno ai veri protagonisti (Bud, Calà e Rosco Dan) sono stereotipati al massimo per strappare facili risate, ma non per questo scompaiono nel giro di una settimana. Il seccagnone napoletano, il cagliaritano peso-piuma... La Gegia mi sembra fuoriluogo, il personaggio di Giorgione con morale annessa stucchevole. Calà sfodera tutte le sue armi ed è efficace. Bud buono e malinconico ci prepara per il giusto ultimo incontro!
MEMORABILE: "Sono il cagliaritano Piddu, ambisco al titolo della mia categoria... peso-piuma". E Bud di rimando: "Beh, facciamo Piumino".

Cangaceiro 2/11/08 12:16 - 982 commenti

I gusti di Cangaceiro

Si ricalca fedelmente Bulldozer sia per l'ambientazione marinaresca che per il tema del riscatto tramite lo sport e le scaramucce con gli antipatici americani. L'atmosfera però è meno scanzonata rispetto a 4 anni prima: quando parte la musica "simil-Rocky" si accentua una forte malinconia quasi da melodramma. Anche per questo Fondato (sceneggiatore) e Lupo alla regia bilanciano la cosa dando parecchio spazio alle incursioni comiche di Calà, spesso divertente. Bud è il solito ottimo interprete e si rende eroico nello splendido finale.

Renato 20/12/08 12:59 - 1529 commenti

I gusti di Renato

Film per famiglie pieno zeppo di innocui cazzottoni e buoni sentimenti, che fa un certo effetto da bambini mentre da adulti risulta francamente noioso nonostante la presenza di Jerry Calà. Visto oggi, si apprezzano soprattutto gli stuntmen (Cianfriglia, Dell'Acqua, Torrisi, Pazzafini, Pacifico) che nelle scene col grande Bud possono scatenarsi, ma per il resto non c'è molto da divertirsi, tolta forse la sequenza col gruppo folcloristico. Verso la fine, la scena dell'allenamento parallelo rasenta il plagio di Rocky. Insopportabile Gegia.

Rickblaine 24/01/09 15:20 - 635 commenti

I gusti di Rickblaine

Bud Spencer ci accompagna in una nuova storia comica con Jerry Calà e insieme danno vita a molte scene comiche. Annoia un po' per la ripetitività delle scene, ma simpatiche sono le sequenze degli allenamenti con i ragazzi della "palestra" di Calà. Da vedere nei pomeriggi vuoti.

Disorder 4/07/09 15:07 - 1408 commenti

I gusti di Disorder

Il film riprende pari pari la trama e le atmosfere del precedente Lo chiamavano Bulldozer, ma si passa dal football al pugilato. Non è granchè, si salva grazie al solito Bud, che in più di una gag strappa la risata. Jerry Calà è simpatico ma col film c'entra poco, è fuori posto. Non malissimo, ma non è tra quelli da ricordare...
MEMORABILE: Il balletto tirolese.

Nando 27/01/11 17:42 - 3458 commenti

I gusti di Nando

Spencer senza Hill ma con Calà (no comment) non riesce a bucare lo schermo con questa commediola ambientata nel mondo pugilistico e dotata di una narrazione esile e priva di momenti riusciti. Calà è particolarmente idiota con le sue mossette e i suoi risaputi modi di dire.

Ciavazzaro 23/05/11 21:24 - 4758 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Spencer è garanzia di comicità, simpatia ed azione, Calà così così, il giovane protagonista invece è del tutto insufficiente. La storia è assai deboluccia e quando Spencer non è in scena il film sprofonda verso il basso, ma nonostante tutto almeno una volta la visione la merita.

Giùan 14/06/11 19:09 - 2927 commenti

I gusti di Giùan

Uno di quei film che una volta si sarebbe detto da oratorio (si intenda: senza offesa, altrimenti avrei detto "da sacrestia") e che invece nei nostri anni '80 e '90 è diventato da classico focolare televisivo e anche solo per ciò mi piace criticamente caldeggiarlo. Lo salvano il grande mestiere di Michele Lupo, il ritmo spedito, lo spirito patriottico, le musiche dei fratelli De Angelis, il cast da cazzotti in bocca al completo (Calà, Gegia, Nando Paone, Knoetze/Rosco Dunn) e naturalmente il nostro immarcescibile Popeye/Rocky Bud. Mamma: tv e pizze stasera?

Rambo90 9/10/11 18:35 - 6316 commenti

I gusti di Rambo90

Qui Bud Spencer interpreta quasi lo stesso personaggio di Bulldozer, se non fosse che lo sport che questa volta ha lasciato alle spalle è la boxe. Il film copia molto dalla saga di Rocky (l'allenamento, la colonna sonora) ma è ben fatto, ha un ritmo veloce e una spalla insolita per Bud: Jerry Calà (che regala molti momenti simpatici). Poi il confronto finale fra Bud Graziano e Roscoe Dunn è davvero memorabile. Buono.

Rigoletto 1/04/12 19:22 - 1498 commenti

I gusti di Rigoletto

Bud Spencer (già in fase calante e orfano di Terence Hill) e un Jerry Calà particoralmente brillante animano un film che fa il verso al più riuscito Lo chiamavano Bulldozer. Stringi stringi il film si regge - per modo di dire - sulla performance del protagonista e della sua spalla, perché il resto è arido come il deserto del Gobi. Troppo petulante anche Gegia. Gli unici momenti di puro divertimento li regala Calà con le sue gag. Trascurabile. **
MEMORABILE: Giorgione schiva le arance... mentre Jerry le prende in fronte!

Il Dandi 3/04/12 03:39 - 1744 commenti

I gusti di Il Dandi

Remake/fotocopia del precedente Bulldozer, da cui riprende trama, struttura, ambientazioni e qualche faccia secondaria. A fronte dei fin troppo evidenti ricicli, le poche differenze non apportano miglioramenti: lo spostamento da uno sport di squadra (il football) a uno individuale (la boxe) relega la consueta truppa di sfigati sullo sfondo, mentre era proprio la dimensione corale a rendere Bulldozer più "romantico" e a far funzionare Spencer anche senza Hill; allora si innesta Calà come spalla comica, ma l'effetto, pur curioso, annoia presto.
MEMORABILE: La Dune Buggy di Jerry Calà; il cagliaritano Piddu.

Samuel1979 10/02/13 21:45 - 469 commenti

I gusti di Samuel1979

L'inedita coppia Spencer-Calà convince, nulla da dire; anzi, è proprio Jerry a mantenere il film su un buon livello di comicità, con battute che ormai sono diventate di "dominio pubblico". Da segnalare la presenza del vero pugile Kallie Knoetze nei panni del cattivo Rosco Dunn.
MEMORABILE: I nomi che Calà assegna ai suoi pugili: Prosecco, Silos, Ciuffo di cuoio e il Cagliaritano Piddu.

Maxx g 4/11/13 04:16 - 491 commenti

I gusti di Maxx g

Dopo Lo chiamavano Bulldozer in cui Bud è un ex campione di football americano, qui è Bud Graziano (che fantasia!), ex campione di boxe (però nel flashback è identico ai giorni nostri) che si trova a scovare un futuro campione. Si ride soprattutto per le smorfie di Calà (mentre Gegia potevano risparmiarcela) e tutto sommato si passa un'ora e mezza spensierata. Quello che non funziona è il finale, che poteva essere gestito meglio. Rimane mistero la sparizione di uno dei tre pugili della scuola di Jerry.

Stelio 26/12/14 12:50 - 384 commenti

I gusti di Stelio

Uno dei numerosi filmacci anni '80 assurti alla mitologia per ragioni più malinconiche che qualitative. La trama è estremamente semplice, oltre che sviluppata in modo dozzinale, spesso imbarazzante. I protagonisti sono tutti indecenti (Stefano Mingardo su tutti), anche se si notano le doti di enorme caratterista della "comparsa" Paone e Calà tutto sommato se la cava. Colonna sonora storica. Per chi ha nostalgia.

Gabrius79 28/01/15 00:17 - 1186 commenti

I gusti di Gabrius79

Una commedia bonaria e piuttosto esile che sfrutta il binomio cazzotti e simpatia consono a Bud Spencer. Qui al suo fianco troviamo Jerry Calà che tra una smorfia e l'altra tira avanti come può, ma la fiacchezza del film non fa che peggiorare la situazione. Per fortuna ci sono le musiche, simpatiche e orecchiabili.

Modo 19/04/15 10:57 - 820 commenti

I gusti di Modo

Vedere Bomber è sempre piacevole: il film nella sua leggerezza ha il pregio di scorrere bene senza pause o tempi morti. Siamo nel periodo di Rocky e questo "ring italiano" fa sorridere se paragonato, ma la forza e simpatia di Bud Spencer non hanno rivali. Jerry Calà è in palla e il resto del cast è adeguato. Mitica la macchina di Jerry Calà.

Ultimo 20/05/15 11:44 - 1347 commenti

I gusti di Ultimo

Una pellicola che merita la visione, con un Bud Spencer convincente nella parte dell'ex campione di boxe che allena il giovane "esattore" Giorgione credendo nelle sue potenzialità. Jerry Calà rende meno: nonostante confezioni gag a raffica non sembra pienamente a suo agio. Insopportabili Rosco e la sua combriccola di suonati, comunque divertente Calà che cerca di vendere la sua auto (molto particolare) a un vecchietto. Non male, nel complesso.
MEMORABILE: gli allenamenti in stile Rocky Balboa.

Brik94 5/08/15 20:10 - 68 commenti

I gusti di Brik94

Uno dei migliori film dell'attore napoletano, accompagnato questa volta da un Calà fuori controllo. La storia ricalca molto Rocky, in parte anticipandone il quinto capitolo, in cui Stallone allena il giovane e promettente pugile. Di certo ricalca fedelmente la trama di Bulldozer proponendo temi differenti. Simpatiche le battute di Calà e le scazzottate, quasi commovente l'incontro finale.
MEMORABILE: "Non l'hai persa l'abitudine, vero Rosco...?"

124c 19/08/15 13:47 - 2762 commenti

I gusti di 124c

Toh, un remake di Bulldozer fatto dallo stesso interprete, ma in salsa film sulla boxe. Negli anni dei Rocky con Mister T e Dolph Lundgren avversari di Sylvester Stallone, s'inserisce questo film di Bud Spencer, che come allenatore di boxe ce lo vedo bene. E poi, accanto a lui, c'è un Jerry Calà che cerca di farsi strada come attore brillante riuscendo sopratutto nelle scene dove ciecuisce la bella di un ricco spettatore. Oltre alla partecipazione di Gegia è da segnalare anche la presenza di Nando Paone, già presente in Bulldozer.

Il ferrini 31/03/16 23:42 - 1661 commenti

I gusti di Il ferrini

Bud Spencer è indubbiamente bravo, ed è questa la fortuna dell'ultimo film di Michele Lupo. Jerry Calà è invece più insopportabile del solito (ed è tutto dire), così come Gegia. La pellicola, che ricalca pedissequamente le dinamiche di Bulldozer, vorrebbe essere una sorta di parodia di Rocky e in sporadiche occasioni regala anche qualche sorriso, ma senza convincere mai fino in fondo. Buone le prove degli stuntman e sempre notevole la colonna sonora degli Oliver Onions (impossibile non canticchiare "Fantasy".)

Metuant 5/11/16 14:47 - 454 commenti

I gusti di Metuant

Simpatica l'idea di sperimentare l'allora appena affermato Jerry Calà come sostituto di Terence Hill accanto a Spencer. Dico simpatica perché, per quanto entrambi si impegnino e si vede, il risultato non è oggettivamente esaltante: la trama è alquanto banale perfino per un film del genere, i caratteristi sono bravi ma niente di che e persino le consuete scazzottate sono meno memorabili del solito. Buono comunque per serate disimpegnate e di certo non una macchia nella carriera dell'attore.

Luke v.9. 10/08/17 00:39 - 12 commenti

I gusti di Luke v.9.

Commedia collaudata e cucita sul personaggio di Bud Spencer. Una versione alternativa di Lo chiamavano Bulldozer: stessa idea di fondo, addirittura cattivo interpretato dallo stesso attore. Per il resto troviamo le vicende che ruotano intorno al mondo del pugilato e come spalla un Calà destinato a snocciolare il suo tormentone celeberrimo: "Libidine, doppia libidine, libidine coi fiocchi". A suo modo un vero e proprio cult.

Alex75 24/11/17 14:00 - 666 commenti

I gusti di Alex75

Per trama, ambientazione, personaggi (e anche per certe gag) è un ricalco, senza grossi sforzi creativi, di Lo chiamavano Bulldozer, adattato al mondo della boxe e quindi senza la coralità di quel film. L’innesto di Calà e di Gegia (molesti e fuori posto) convince poco, così come l’antagonista Knoetze (che fa rimpiangere sia Harmstorf che Bugner). Alla fine ne escono a testa alta solo Spencer (per il messaggio che trasmette) e i De Angelis (per le loro musiche energiche, sia pure derivative).
MEMORABILE: La monumentale spaghettata di Bud; Piddu; L’allenamento parallelo con musica simile al tema di “Rocky”; La resa dei conti sul ring.

Daidae 18/04/18 11:52 - 2727 commenti

I gusti di Daidae

Per certi versi è decisamente migliore dell'americano Rocky, al quale chiaramente si è ispirato, aggiungendo però quel tocco "all'italiana" e le tipiche scazzottate che mai mancano nei film con Bud Spencer. La prima parte è bella, la seconda pure, ma una scena in mezzo mi ha completamente deluso: quella dell'allenamento, è spudoratamente copiata da Rocky (con tanto di salto finale!). Ottima la prova del cast, bene Spencer, divertenti Gegia e Jerry Calà. Nel complesso buono, con l'unica pecca del plagio.
MEMORABILE: Le mani spezzate.

Mutaforme 23/07/18 15:23 - 392 commenti

I gusti di Mutaforme

Film ormai di un'altra epoca che da bambino adorai. Rivisto oggi è forse un po' pacchiano in alcune situazioni, ma riesce ancora ad appassionare grazie a uno schema molto semplice che distingue subito i buoni dai cattivi. Un pieno di buoni sentimenti che si lascia guardare e ci fa ricordare con un pizzico di nostalgia i protagonisti ormai scomparsi (Bud Spencer e Stefano Mingardo, ossia Giorgione). Un po' stancanti le gag di Jerry Calà.
MEMORABILE: Le scene girate a Pisa, in particolare in Piazza dei Cavalieri quando Calà tenta di vendere l'auto a un prof della Normale.

Sircharles 26/08/18 12:40 - 85 commenti

I gusti di Sircharles

Con un Calà fin troppo caricaturale ma divertente e una Gegia smorfiosetta ma deliziosa, il gigante buono Bud, uomo dal misterioso passato, ripercorre le orme della saga di Rocky (all'epoca nella fase culminante), compresa una realtà di disagio sociale dipinta però a due tinte, fra personaggi scalcagnati (il gruppo di improbabili pugili capitanato da Nando Paone) e malavita che condiziona il mondo della boxe. Scazzottate quanto basta e De Angelis martellanti con la pur gradevole "Fantasy", versione inglese di "Galaxy" dal celebre cartone jap.

Pesten 23/12/18 19:12 - 632 commenti

I gusti di Pesten

La formula di Bulldozer torna con tutti i suoi crismi, cambiando però sport (prendendo a mani basse da Rocky) e affiancando questa volta a Bud una spalla comica all'epoca in fiamme, ovvero quel Calà che con il suo classico repertorio regala qualche risata isterica per la stupidità voluta di certe gag e, almeno all'epoca, per la loro unicità. Pur non essendo a detta di molti un buon lavoro, Bomber diviene però il prototipo del film di Bud Spencer, con quella comicità un po' datata, le scazzottate che fanno molto western e la malinconia per i tempi andati.
MEMORABILE: La colonna sonora; La libidine coi fiocchi di Calà.

Domila1 15/08/19 07:51 - 48 commenti

I gusti di Domila1

L’idea di proporre un nuovo film sullo sport con protagonista Bud Spencer non suonava male, ma il punto è che Bud marinaio perché ex campione ritiratosi, le ambientazioni, i cattivi (con Knoetze che è poca cosa rispetto a Harmstorf) e il messaggio morale sono tutti presi da Lo chimavano Bulldozer, senza che si riesca a riproporne il ritmo. Se poi ci aggiungiamo che affiancare Calà e Gegia a Bud Spencer è come mettere cioccolato e crema in un’insalata...

Pinhead80 26/02/20 20:19 - 3884 commenti

I gusti di Pinhead80

La risposta italiana a Rocky è ambientata sul litorale livornese e affidata alla regia incerta di Michele Lupo. Il risultato è qualcosa di sconfortante in tutti i sensi. Non bastano infatti le simpatiche scazzottate di Bud Spencer e le freddure del pur bravo Jerry Calà a far decollare una storia misera e zeppa di situazioni inverosimili, buttate lì a caso, che risultano per assurdo anche le più simpatiche (vedi il ballo tirolese al bar). Un film invecchiato male che fa quasi tenerezza, per la sua inconsistenza.

Jandileida 20/07/20 23:48 - 1246 commenti

I gusti di Jandileida

Oramai quasi assurto, per chi ha goduto della sua fanciullezza tra gli '80 e i primi '90, a membro fondatore della trimurti pizza nel cartone - lettone - film: risulta quindi quasi impossibile parlarne male perché, si sa, il tempo che fugge spesso lo si ricorda con amore e malinconia. Pur essendo lontano dal capolavoro, la pellicola di Lupo ha alcune frecce al proprio arco: Calà nel periodo d'oro, un ritmo più che discreto, il tune dei fratelli De Angelis che riprende Rocky e, last but not least, il faccione e le manone rassicuranti di Bud. Un più che dignitoso tuffo nel passato.
MEMORABILE: "Caro amico ti schivooo"; "Ma come fanno i marinai? Non lo so!".
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Disorder • 17/11/14 14:52
    Addetto riparazione hardware - 379 interventi
    Ho letto ora la notizia sul Corriere, confermata dallo stesso Bud Spencer…
    Mi spiace veramente, per me resterà sempre il grande Giorgione, personaggio positivo dell'infanzia mia e di molti, credo...
  • Discussione 124c • 20/11/14 12:53
    Risorse umane - 5142 interventi
    Una prece.
  • Discussione Lòpe • 13/01/15 21:36
    Galoppino - 200 interventi
    Il leggendario "Ballo Tirolese" a base di calci e sganassoni esiste veramente e si chiama Schuhplattler.
  • Discussione Zender • 14/01/15 07:49
    Consigliere - 43514 interventi
    Lòpe ebbe a dire:
    Il leggendario "Ballo Tirolese" a base di calci e sganassoni esiste veramente e si chiama Schuhplattler.
    E' quello che si vede anche in Suspiria.
  • Discussione Samuel1979 • 6/08/16 00:51
    Call center Davinotti - 2925 interventi
    Fra le cose più simpatiche di Calà nel film c'è questa a mio avviso.


    "Scusa scusa Ameri quì il comunale di Bologna, al 32° della ripresa ha segnato Drupi a te la linea!



  • Discussione Schramm • 6/08/16 17:35
    Risorse umane - 6703 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Lòpe ebbe a dire:
    Il leggendario "Ballo Tirolese" a base di calci e sganassoni esiste veramente e si chiama Schuhplattler.
    E' quello che si vede anche in Suspiria.


    se non ricordo male anche in 1997, testimoniato da un divertito borgnine. usai metaforicamente il nome di questo ballo in un commento un paio d'anni fa.
  • Discussione Lòpe • 16/02/17 14:25
    Galoppino - 200 interventi
    Blooper tecnico.

    Nella sequenza di apertura del film c'è l'arrivo della squadra di operai a bordo della gru che deve demolire la nave del Capitano Bud Graziani (Bud Spencer), durante la sequenza si notano prima gli operai che scendono mentre il braccio della gru si alza e successivamente l'operatore che posiziona gli stabilizzatori a terra.
    Cosa estremamente inverosimile in quanto sia per procedura che per sicurezza si poggiano prima gli stabilizzatori a terra, si livella la gru e poi si alza il braccio in posizione.

    Una semplice svista che di sicuro agli esperti del settore sollevamento non passerebbe inosservata.
  • Musiche Alex75 • 5/02/18 16:02
    Call center Davinotti - 603 interventi
    Il tema strumentale, ispirato alla colonna sonora di Rocky e riutilizzato anche per Il diavolo e l'acquasanta

    https://www.youtube.com/watch?v=SNT6GOWlpAA
  • Discussione Daidae • 18/04/18 11:57
    Contratto a progetto - 865 interventi
    Nel film sono presenti alcuni pugili veri.
    Uno è l'attore principale Kallie Knoetze che si era ritirato un anno prima del film,l'altro è Piero Del Papa

    fonti: Wikipedia
    https://it.wikipedia.org/wiki/Bomber_(film)
    https://it.wikipedia.org/wiki/Kallie_Knoetze
    https://it.wikipedia.org/wiki/Piero_Del_Papa