Assassinio sul palcoscenico

Media utenti
Titolo originale: Murder Most Foul
Anno: 1964
Genere: giallo (bianco e nero)
Note: Soggetto liberamente tratto dal romanzo di Agatha Christie "Fermate il boia", pubblicato nel 1952. Nel romanzo il protagonista è Hercule Poirot e non Miss Marple.

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/01/08 DAL BENEMERITO B. LEGNANI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 2/01/08 22:31 - 5226 commenti

I gusti di B. Legnani

Terzo dei quattro film nei quali Margaret Rutherford ci regala un'insuperata Miss Marple. Anche stavolta l'arzilla investigatrice incrocia sulla sua strada l'Ispettore Craddock e ancora una volta si incunea nel gruppo di persone fra le quali indagare (una compagnia teatrale, stavolta). Guardabile, ma senza picchi, perché è più commedia che giallo, più dedito alle gag (peraltro piacevoli) che allo sviluppo proporzionato della trama poliziesca.

Puppigallo 3/08/08 15:53 - 4904 commenti

I gusti di Puppigallo

Miss Marple colpisce ancora. Dopo aver fatto parte della giuria e aver fatto slittare il processo al presunto colpevole, si mette subito alla ricerca del vero assassino. La Rutherford è bravissima, mentre il suo fido aiutante è simpatico; e questo giova non poco a una pellicola dal ritmo non certo eccezionale, ma che vive proprio sulla vivacità della vecchietta (andrà anche a scuola di teatro per smascherare il colpevole), che ficca il naso dappertutto e che, come sempre, fa impazzire l'ispettore che, dal canto suo, non ne azzecca una. Buono.
MEMORABILE: Miss Marple lavora a maglia durante il processo, infastidendo il giudice; L'ombrello con specchio sulla punta per vedere attraverso un'apertura alta.

Il Gobbo 3/08/08 20:08 - 3013 commenti

I gusti di Il Gobbo

Nuova indagine per Miss Marple, e questa volta in ambiente teatrale - il che fornirà materiale per efficaci gag. La vecchia e simpatica impicciona è in formissima sin dalle prime scene, che la vedono membro (prevedibilmente polemico) di una giuria popolare in un processo; particolarmente gustosi i duetti con l'ormai rassegnato ispettore. Particina per Dennis Price, attore fra i prediletti di Jess Franco (è l'agente teatrale).

Pigro 9/08/08 09:07 - 8867 commenti

I gusti di Pigro

Un omicida infierisce fra gli attori di una scalcinata compagnia teatrale? Niente paura, c’è Miss Marple! Ennesima riduzione di un giallo di Agatha Christie, ma poco inquietante e un po’ troppo umoristica. Margareth Rutherford (la Tina Pica d’oltremanica…) è piacevole come sempre e la visione del film – pur non fondamentale – fa passare un’oretta e mezzo piacevole e senza danni.

124c 25/11/09 12:27 - 2834 commenti

I gusti di 124c

Terza pellicola con la simpatica Margaret Rutherford nei panni di Miss Marple. Stavolta la nostra investigatrice viene assunta da una compagnia teatreale, dove ne combinerà delle belle, facendo impazzire il regista e primo attore. "Assassinio sul palcoscenico" è anche un film dove si vede la Rutherford sfoggiare abiti da sera molto belli, più indicati ad attrici più giovani e più in forma di lei. La sua Miss Marple, tanto per cambiare, sa anche sparare e, quindi, difendersi. Spassoso.

Ryo 25/04/11 04:04 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Stavolta la Marple, che fa parte della giuria al processo contro il presunto colpevole, si oppone alla maggioranza, impegnandosi per scagionare l'imputato indagando per i fatti propri. Per fare questo dovrà far parte di una compagnia teatrale... La Rutheford è sempre un'esplosione di tenerezza, che riesce a strappare qualche sorriso pur non essendo in sintonia con il personaggio partorito dalla Christie. La formula è sempre la stessa: omicidio, attriti con le autorità, buffe indagini, siparietti simpatici con l'amico Stringer.

Caesars 28/07/11 17:19 - 3391 commenti

I gusti di Caesars

Altra trasposizione cinematogrfica di Miss Marple da parte di Pollock (regia) e Rutherford (attrice), quest'ultima insuperata nell'interpretare la celebre investigatrice creata da Agatha Christie. Ancora una volta non ci troviamo davanti ad un prodotto di chissà quale qualità (più vicino alla commedia che non al giallo) ma che grazie al valido cast attoriale (quello principale, gli altri non brillano molto) e a qualche siparietto riuscito, riesce a far trascorrere piacevolmente un'ora e mezza.

Belfagor 15/02/12 09:17 - 2658 commenti

I gusti di Belfagor

Decisa a far scagionare un innocente dall'accusa di omicidio, Miss Marple entra a far parte di una compagnia teatrale presa di mira da un assassino. La Rutherford è particolarmente simpatica nel ruolo della detective arzilla e impicciona e funzionale allo spirito del film, a metà fra la commedia e il giallo. Non avvincente quanto altre trasposizioni di Agatha Christie, è però apprezzabile per una serie di gag che coinvolgono la protagonista e la polizia che, come al solito, è sempre un passo indietro. Piccola parte per Dennis Price.

Daniela 22/03/13 08:43 - 11622 commenti

I gusti di Daniela

In qualità di giurata fa annullare il processo di un imputato del quale era data per certa la condanna per l'omicidio di una ex attrice. In qualità di investigatrice dilettante, si infiltra in una scalcinata compagnia teatrale per scoprire il vero responsabile del delitto... Come quasi sempre accade nei film in cui Rutherford impersona Marple, la trama gialla passa in secondo piano rispetto alla simpatia della protagonista, implacabile impicciona, e alle sue baruffe con la polizia, che, anche questa volta, dovrà sbatterci la testa (sic!).
MEMORABILE: La doppia visita all'ospedale

Galbo 20/03/13 05:51 - 11900 commenti

I gusti di Galbo

Ancora diretta da George Pollock, Margaret Rutherford interpreta l'investigatrice Marple alle prese con misteriosi omicidi che avvengono nell'ambiente teatrale. Dal punto di vista prettamente giallistico il film non è granchè, essendo in realtà più vicino ai toni della commedia. Non male tuttavia la rappresentazione degli ambienti e dei caratteri, che insieme all'interpretazione della protagonista ne fanno un film di discreta fattura.

George Pollock HA DIRETTO ANCHE...

Myvincent 10/04/13 05:25 - 3259 commenti

I gusti di Myvincent

Ancora un caso risolto brillantemente dall'arzilla detective in gonnella che s'improvvisa consumata attrice di teatro per scovare un assassino senza scrupoli. La trama gialla è nascosta tra le troppe pagine di un romanzo dalle sfumature comiche che ne confondono l'intelaiatura. Alla fine campeggia l'irresistibile verve di Margaret Rutherford.

Rambo90 26/10/16 16:01 - 7137 commenti

I gusti di Rambo90

Divertente avventura della Marple interpretata dalla Rutherford. Sebbene il romanzo originale abbia per protagonista Poirot, il cambio è reso favorevole dall'aggiunta dell'ambientazione teatrale e dalla creazione ad hoc di un gruppo di personaggi simpatici e interessanti. Moody è una bella aggiunta, comica e ben gestita. Qualche rallentamento qua e là, ma si tratta di una pellicola davvero godibile.

Il Dandi 13/06/18 01:09 - 1917 commenti

I gusti di Il Dandi

Terzo episodio della serie "classica" di Miss Marple: la sceneggiatura è abile nel cucire addosso all'investigatrice un'indagine che nell'originale di Agatha Christie aveva per protagonista Poirot e la Rutherford (che si troverà a fingersi attrice) ha il consueto physique du rôle. L'ambientazione teatrale gioca anche col gotico, ma sono i siparietti umoristici (dalla vena molto inglese) ad avere la meglio. Gradevole.
MEMORABILE: Gli effetti comici della botola sul palcoscenico.

Anthonyvm 17/06/18 22:52 - 3994 commenti

I gusti di Anthonyvm

Gradevolissima commedia gialla firmata da George Pollock con la magnifica Margaret Rutherford nei panni della perspicace e vispa Miss Marple. Qui l'azione si svolge all'interno di una compagnia teatrale, fra segreti del passato, delitti e tentativi di omicidio. Il clima è sempre il solito: leggero, spensierato, pur senza dimenticare il tocco di suspense e di mistero che qualsiasi giallo pretende. I personaggi sono simpatici, le gag gustosamente britanniche, il plot si lascia seguire con facilità e gusto. Nulla di speciale, ma godibile.
MEMORABILE: Le inquietanti uscite della ragazza sensitiva; La soluzione del mistero.

Silvestro 1/07/21 22:44 - 269 commenti

I gusti di Silvestro

Terzo capitolo della saga di Miss Marple, questa volta ambientato in teatro. Come gli altri anche questo ha il medesimo brio che caratterizza le avventure di questa arzilla vecchietta e poco male se il giallo vero e proprio fa solo da contesto. Il livello di godibilità della pellicola si mantiene sempre molto alto e questo è ciò che conta per davvero!

Teddy 23/04/22 05:08 - 254 commenti

I gusti di Teddy

Terzo film che vede ancora una volta l’eroina Miss Murple alle prese con un curioso giallo da risolvere. Leggermente più intricato rispetto ai suoi precedessori ma sempre estremamente spassoso, ululante di mistero e di sottile impudenza. Ben scritto e ben interpretato, ambientato all’interno di una stramba e inverosimile compagnia teatrale, piombata garbatamente nel caos.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Xtron • 24/03/15 16:26
    Servizio caffè - 2001 interventi
    C'è il buon dvd Warner Bros

    Audio italiano-francese-inglese
    Sottotitoli in italiano-francese-inglese-arabo
    Formato video 1.78:1 anamorfico
    Durata 1h26m54s
    Extra: Trailers

    Immagine a 34:44

    Ultima modifica: 24/03/15 17:38 da Zender
  • Curiosità Daniela • 19/02/20 19:22
    Gran Burattinaio - 5821 interventi
    Soggetto liberamente tratto dal romanzo di Agatha Christie "Fermate il boia", pubblicato nel 1952.

    Nel romanzo il protagonista è Hercule Poirot e non Miss Marple. La stessa sostituzione del protagonista si era verificata anche in occasione del precedente Assassinio al galoppatoio.