La cavalcata dei resuscitati ciechi

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: El ataque de los muertos sin ojos
Anno: 1973
Genere: horror (colore)
Note: Sequel di "Le tombe dei resuscitati ciechi", (aka "La cavalcata dei morti senza occhi"). Seguito da "La nave maledetta", "La notte dei gabbiani"
Numero commenti presenti: 20
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Come ben si evince dal titolo italiano (ma in videocassetta è uscito come LA CAVALCATA DEI MORTI SENZA OCCHI), il film è il primo sequel del classico LE TOMBE DEI RESUSCITATI CIECHI, sempre ad opera del buon Amando De Ossorio. Rispetto al primo capitolo manca soprattutto l'effetto novità: i templari a cavallo vestiti da frati e conciati come scheletri bruciacchiati li avevamo già visti, così come le loro cavalcate al ralenti con l’eco degli zoccoli che si perde nel buio. Tutto molto suggestivo, visivamente, come notevole era l'invenzione di questi...Leggi tutto simil-zombi guidati solo dal rumore (qui capiamo il perché, della loro sventura: in un breve prologo li vediamo legati e resi ciechi da tizzoni ardenti dei popolani inferociti, che poi li bruceranno vivi). Ma rispetto al prototipo cosa cambia? Nulla. Anzi, la sceneggiatura è anche peggiore, con punte di umorismo da dimenticare (la figura del ministro chiamato di notte dal sindaco Fernando Sancho è degna del più becero avanspettacolo) e una seconda parte che ricalca troppo l’assedio de LA NOTTE DEI MORTI VIVENTI. Un seguito insomma decisamente peggiore dell'originale, ma che per molte cose ispirerà, come notato da più critici, il Carpenter di FOG. La parte migliore è probabilmente il finale (prima della comparsa dei templari risorti il film è decisamente indigeribile), con una scena all'alba di grande suggestione. Nel complesso comunque un horror deludente, che sfrutta biecamente le trovate migliori del primo capitolo e presenta un cast a dir poco deludente (Fernando Sancho a parte), alle prese con dialoghi penosi. D'accordo, mancavano i mezzi, però forse qualcosa di più si poteva fare. Soprattutto perché questi templari restano tra gli zombi più affascinanti.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Stubby 19/11/07 20:17 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Rivisto oggi perde parecchio in termini visivi e non avendo visto il primo capitolo non ho termini di paragone. Però la pellicola ha un suo fascino per quel che riguarda l'atmosfera creata e soprattutto per le location, semplici ma molto suggestive. Le interpretazioni invece sono un po' troppo superficiali e i templari non spaventano affatto. Simpatico il prologo.

Homesick 3/01/08 16:30 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Tecnicamente mediocre, si adegua ai meccanismi narrativi tipici del gotico e del filone zombi (la maledizione, il gobbo, la vendetta, l’assedio, i rapporti tesi tra i personaggi) approdando ad un epilogo palesemente hitchcokiano. Lasciano un piacevole ricordo l’unità di tempo e azione, le sequenze con i morti che cavalcano lenti nel buio e le cavernose voci da canto gregoriano della colonna sonora. A volte sembra di assistere ad un western italiano, con Sancho e Braña più cattivi che mai.

Undying 5/01/08 00:55 - 3828 commenti

I gusti di Undying

Il migliore della "tetralogia" firmata dallo spagnolo Amando - nomen omen - De Ossorio. Quello che rende indimenticabile il film (a parte alcune scene gore molto spinte, per l'epoca) è l'uso (a volte esagerato, va riconosciuto) smodato che il regista fa del ralenti nelle sequenze sui resuscitati. Eccezionali i cavalli, anch'essi redivivi, ed anch'essi ciechi. Si colloca come secondo capitolo della serie, successivo a Le tombe dei resuscitati ciechi ed è circolato anche con il titolo - più delirante - di La cavalcata dei morti senza occhi.

Cotola 15/08/08 04:23 - 7876 commenti

I gusti di Cotola

Secondo capitolo delle tetralogia "zombesca" dello spagnolo De Ossorio che ancora una volta si ispira palesemente a Romero (basti pensare all'assedio che ricorda molto da vicino quello de "La notte dei morti viventi") e costruisce un film meno teso, divertente e riuscito del primo e più rozzo ed ingenuo oltre che con punte ironiche (non si sa quanto volute) che lì mancavano. In ogni caso certe baracconate possono anche piacere, la parte dell'assedio non è male ed il finale, con i resuscitati che cadono alla luce del sole, è davvero meritevole.

Bruce 23/03/09 16:10 - 1006 commenti

I gusti di Bruce

È l'unico della serie che conosco ma mi guarderò bene dal cercare i restanti. Non ricordo infatti di aver visto altri film di tale bruttezza. Una orrenda miscellanea di immagini tratte da una festa paesana con sequenze continue di fuochi d'artificio, le immagini dei templari risorti che arrivano a cavallo e vari passaggi da commedia trash con interpreti davvero tremendi. Non scomodiamo Romero, nemmeno per scherzo. Da evitare come la peste!

Herrkinski 10/06/09 00:15 - 5794 commenti

I gusti di Herrkinski

Non sono ancora riuscito a vedere il prototipo, ma questo sequel credo possa esser visto tranquillamente in modo indipendente. Il film è un buon horror anni '70, che mischia il gotico con gli zombi e con un contorno di riti satanici che non guasta mai. La prima parte è un po' soporifera, ma quando si entra nel vivo ci vengono regalate alcune coraggiose sequenze sanguinose e soprattutto una bella atmosfera, notturna e asfissiante, non priva di un certo fascino e di un sapore quasi da western crepuscolare. Suggestivo anche il finale. Non male.

Brainiac 20/06/09 17:28 - 1083 commenti

I gusti di Brainiac

Uno degli innumerevoli casi in cui il titolo e la sinossi di un film anni 70 sono tanto più intriganti dell'effettivo valore dello stesso (che comunque non mi è dispiaciuto). L'andatura, come quella rallentata dei Resuscitati, è flemmatica fino all'assedio centrale, dopodichè la cadenza si fa soddisfacente. Stiamo parlando di un film dal budget esiguo, con attori carenti da molti punti di vista (appeal e talento su tutti), la cui fascinazione sullo spettatore dipende esponenzialmente dal suo grado di Nerdiness. Gli zombie ci sono, l'assedio pure; a me basta.

Ciavazzaro 14/01/11 20:52 - 4769 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Discreto, anche se lo ritengo il più "debole" della saga. Ossorio dirige con maestria, il buon Fernando Sancho nei panni del corrotto sindaco mostra il suo buon mestiere, Kendall se la cavicchia. Molto sangue (bello l'effettaccio della mano tranciata di netto) e le scene dell'assedio intrattengono senza annoiare mai lo spettatore. Non male.
MEMORABILE: I templari ovviamente, ma anche Sancho circondato dai nostri cavalieri.

Von Leppe 31/10/10 12:48 - 1095 commenti

I gusti di Von Leppe

Credo che in Spagna, come in Italia, molti si saranno trovati in qualche chiesa o monastero dove si possono ammirare mummie di frati e santi che ricordano molto da vicino i cavalieri morti di De Ossorio (che c'entra Romero?). C'è un ottimo prologo col martirio nel passato e poi la festa del paese ai giorni d'oggi: cosa c'è di più classicamente gotico? Questo secondo capitolo forse è inferiore al primo, ma di poco.
MEMORABILE: I morti cavalcano.

Rebis 21/07/11 17:40 - 2123 commenti

I gusti di Rebis

I templari ciechi assaltano il villaggio di Bouzano durante i festeggiamenti per l'anniversario della loro messa al rogo... Non un sequel ma un remake, in cui De Ossorio sviluppa un racconto più articolato, definisce relazioni e caratteri (con un intrigo basico e passionale alla Casablanca) perdendo, come si conviene, parte dell'atmosfera panica generata nel prototipo. Ma se l'inizio è stentato, il lungo assedio alla chiesa cattura l'attenzione (John Carpenter e Soavi ne faranno ammenda), il montaggio è usato con perizia e il clima aurorale in chiusura è di grande effetto. Splatter sostanzioso.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Puppigallo 18/10/11 15:58 - 4615 commenti

I gusti di Puppigallo

Un discreto antefatto (simpatica estrazione del cuore che viene assaggiato), la conseguente punizione e maledizione, gli scettici e, tra una festa, un discorso più o meno utile e un paio di gag per stemperare una tensione non certo forte, compaiono delle tette, un sederone e qualcuno viene infilzato. E' questo il sunto di una pellicola che, a parte una decente ambientazione e alcuni momenti di leggera suspence, offre ben poco, visto che gli spunti sono minimi e gli attori, pur non sfigurando, non brillano certo per carisma. Vedibile, come anche tranquillamente perdibile.
MEMORABILE: Il ministro: "Morti malvagi su cavalli morti? E mi telefonate per i mortacci vostri!?" (complimenti al doppiaggio...)

Rambo90 19/11/11 13:41 - 6738 commenti

I gusti di Rambo90

Horror spagnolo dalla giusta atmosfera e zeppo di buone idee: con due soldi De Ossorio è riuscito a creare una saga azzeccata. Anche se l'idea dei protagonisti assediati dai morti viventi (qui scheletri dei templari) ricalca il Romero di cinque anni prima, non mancano idee originali e un po' di tocchi gore che non guastano. Riuscito in particolare il personaggio di Fernando Sancho e indovinate le musiche stranianti.
MEMORABILE: Dove sbuca il passaggio segreto; Il finale.

Furetto60 13/02/13 10:55 - 1129 commenti

I gusti di Furetto60

Film che mette a dura prova anche gli appassionati del genere, impostato male dalla regia alla recitazione, dalle location (in sostanza poco più di un cortile) ai costumi (il protagonista sfoggia una giacca bruttissima e non se la toglie mai, sembra una divisa). Almeno ci fosse qualche nudo gradevole, extrema ratio per altre pellicole del genere e non... macchè, il budget era quello che era, ma poi si capisce il perché: i fuochi artificiali della festa durano una vita! I soldi c’erano e se li sono sparati!

G.enriquez 7/04/13 02:49 - 121 commenti

I gusti di G.enriquez

Se si è visto il primo (bellissimo) film della serie, non si può non rimanere spiazzati di fronte al rovinoso calo di idee e di ispirazione che si è abbattuto come la spada di un resuscitato cieco sul povero De Ossorio. La cosa che più dispiace è che si sia completamente persa la magica atmosfera che avvolgeva queste affascinanti e lugubri figure anche a causa di una sceneggiatura poco originale, farcita di dialoghi atroci e di effetti speciali che lasciano ampiamente a desiderare. Finale interessante ma un po' avulso dal resto del film. Peccato.

Il Gobbo 19/04/13 09:18 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Buono e pessimo convivono in dosi non paritarie, si salvano (oltre agli iconici templari ovviamente) il cast da spaghetti-western, qualche sporadica trovata ripresa qua e là da colleghi più o meno illustri - Carpenter ma anche Massaccesi - un finale suggestivo anche se alcuni dei cadenti fanno troppi appoggi. Resto da dimenticare, con menzione particolare sull'intermezzo dei tentativi di fuga di Fernando Sancho, troppo stupidi anche per questo genere di film

Modo 6/08/14 11:32 - 854 commenti

I gusti di Modo

Così così. Non ho trovato particolarmente "teso" il racconto, anche se alcune (poche) immagini sono d'effetto. Meglio la parte finale, perché la prima è soporifera. Sceneggiatura decisamente scarsa e attori abbastanza "annacquati", per un film horror. Non c'è molto da salvare e per fortuna non dura neppure 90 minuti.

Rufus68 22/01/16 21:43 - 3367 commenti

I gusti di Rufus68

Recitato come una telenovela, girato con l'accetta, il film, a suo maggior disdoro, celebra gli stilemi del genere con tale fiacchezza e mancanza d'ironia da indurre lo spettatore a gettar la spugna. Paradigmatica la prima scena dove l'inettitudine degli attori s'unisce in uno strepitoso balletto a due con la mancanza di budget.

Minitina80 3/09/16 18:31 - 2560 commenti

I gusti di Minitina80

Il secondogenito della saga dei templari ciechi compie purtroppo un passo indietro non riuscendo De Ossorio a distaccarsi da quanto fatto in precedenza. La trama è ancor più esile, ma a pesare in negativo è la prima scellerata mezz’ora; in particolare, la scelta di inserire fraseggi di una comicità di bassa lega è deprecabile e deleteria. Soltanto dopo si riprende, sebbene una certa staticità degli eventi non gli permetta di eccellere. Resta il fascino di alcune sequenze, particolarmente a livello visivo.
MEMORABILE: I templari... all’alba.

Anthonyvm 14/03/18 09:34 - 2752 commenti

I gusti di Anthonyvm

Forse più coerente rispetto al primo capitolo (il plot è più lineare), ma decisamente meno entusiasmante e teso. I templari zombi facevano più paura quando non cavalcavano i loro destrieri (zombi anche questi, in effetti una scelta simpatica). Dopo l'attacco alla festa di paese, inizia una tranche romeriana in cui i superstiti vengono assediati. Cose già viste, l'inquietudine misteriosa del primo non è più di casa. C'è qualche scena splatter esplicita che aiuta la godibilità dell'insieme. Il finale è bello, anche se forzatamente "lieto".

Jena 15/05/21 18:01 - 1308 commenti

I gusti di Jena

Secondo capitolo con gli zombi templari di De Ossorio. L'incipit faceva ben sperare con il racconto dell'origine della maledizione dei malvagi templari e la festa dell'evento nel paesello spagnolo. Purtroppo l'estrema povertà degli effetti speciali getta nel ridicolo anche le scene più interessanti. I fondi sono così scarsi che il povero De Ossorio deve perfino riciclare scene del primo film e incastrarle in qualche modo col nuovo girato. Solite noiose love story settantiane e siparietti comici del tutto fuori luogo. C'è pure Fernando Sancho che come al solito fa un viscido cattivo.
MEMORABILE: Il rogo iniziale dei templari (palesemente dei pupazzi di paglia); Le "bombe" lanciate contro i templari (anche quì palesi manichini).

Amando De Ossorio HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Undying • 12/11/10 01:10
    Scrivano - 7616 interventi
    La lotta tra paesani muniti di forconi contro i resuscitati ciechi sembra quasi assumere una valenza metàforica à la Romero: forzatamente vien voglia di vederci dei rivoluzionari contro il regime, il popolo contro l'aristocrazia.
  • Homevideo Ciavazzaro • 11/01/11 15:07
    Scrivano - 5624 interventi
    La versione mosaico è integrale ?
  • Homevideo Ciavazzaro • 13/01/11 20:39
    Scrivano - 5624 interventi
    La versione americana dura meno rispetto a quella spagnola,ed oltre a tagliare le brevi scene d'amore,elimina un importante capitolo al plot:in questa versione i templari non sono risvegliati dal mentecatto,ma risorgono così magicamente.
    Inoltre la


    SPOILER


    Morte del sudetto,con taglio di testa,è tagliata da tale versione.


    FINE SPOILER
  • Homevideo Von Leppe • 13/01/11 22:11
    Call center Davinotti - 973 interventi
    La Mosaico contiene queste scene.
  • Homevideo Rebis • 17/08/11 19:13
    Contatti col mondo - 4311 interventi
    Ciavazzaro ebbe a dire:
    La versione mosaico è integrale ?

    Sì la versione Mosaico è integrale!
    Durata 85' - Formato 1.66:1. Quallità video buona direi, e l'audio (solo ita) sufficiente!
    Ultima modifica: 17/08/11 19:29 da Rebis
  • Homevideo Ciavazzaro • 4/10/20 02:13
    Scrivano - 5624 interventi
    Scusate chiedo ai possessori della mitica vhs, è questa la versione presente nella cinehollywood ?
    https://www.youtube.com/watch?v=tgohYCwpJKM

    Se non è questa mi sapete dire quanto dura la vhs ?

    Grazie mille !
  • Homevideo Anthonyvm • 4/10/20 09:06
    Compilatore d’emergenza - 489 interventi
    Ciavazzaro ebbe a dire:
    Scusate chiedo ai possessori della mitica vhs, è questa la versione presente nella cinehollywood ?
    https://www.youtube.com/watch?v=tgohYCwpJKM

    Se non è questa mi sapete dire quanto dura la vhs ?

    Grazie mille !

    Non possiedo la VHS Cinehollywood, ma stando alla guida Video Mania di Degiovanni e Pulici la cassetta dovrebbe durare 80:01 minuti. Considerata durata e qualità credo che il link rimandi alla versione contenuta nel DVD Mosaico.
  • Homevideo Buiomega71 • 4/10/20 10:22
    Pianificazione e progetti - 22769 interventi
    Ciavazzaro ebbe a dire:
    Scusate chiedo ai possessori della mitica vhs, è questa la versione presente nella cinehollywood ?
    https://www.youtube.com/watch?v=tgohYCwpJKM

    Se non è questa mi sapete dire quanto dura la vhs ?

    Grazie mille !
    Io ho una copia della suddetta vhs della Cinehollywood  (non l'originale ma un riversamento di essa, dovuta agli scambi tra collezionisti, via posta, di metà anni 90) e dura esattamente 1h, 19m e 57s

    Ultima modifica: 4/10/20 10:22 da Buiomega71
  • Homevideo Ciavazzaro • 4/10/20 23:59
    Scrivano - 5624 interventi
    Grazie come sempre Buio !
    Quando puoi può vedere se i titoli sono quelli italiani d'epoca e se ci sono scene di nudo integrale o sono uguali a questa versione:
    https://www.youtube.com/watch?v=U6g1JYLN3hk&t=308s

    ai minuti 9'38 (scena dei due nelle rovine)
    14'07 morte ragazza
    a partire dal minuto 20 la scena con Loreta Tovar

    Grazie mille !!!
  • Homevideo Buiomega71 • 5/10/20 19:26
    Pianificazione e progetti - 22769 interventi
    Ciavazzaro ebbe a dire:
    Grazie come sempre Buio !
    Quando puoi può vedere se i titoli sono quelli italiani d'epoca e se ci sono scene di nudo integrale o sono uguali a questa versione:
    https://www.youtube.com/watch?v=U6g1JYLN3hk&t=308s

    ai minuti 9'38 (scena dei due nelle rovine)
    14'07 morte ragazza
    a partire dal minuto 20 la scena con Loreta Tovar

    Grazie mille !!!

    Allora, nella vhs Cinehollywood i titoli di testa sono in italiano, con LA CAVALCATA DEI MORTI SENZA OCCHI in bianco su sfondo blu.

    Nella prima scena che mi hai segnalato c'è una coppia che si infratta tra le fresche frasche per amoreggiare e viene spiata da una specie di Igor, ma la tipa è vestita.

    Nella seconda una ragazza è legata ad una croce di Sant'Andrea, un monatto barbuto le si avvicina, le strappa i vestiti (si vede una tetta) e la colpisce con un pugnale (ma la scena della pugnalata è off screen)

    Nella terza, presumo sia Loreta Tovar, in una camera d'albergo, si mette la vestaglia, però non è a seno nudo, ma indossa il reggiseno.
    Ultima modifica: 5/10/20 22:01 da Buiomega71