LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/08/10 DAL BENEMERITO SKINNER
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Skinner 4/08/10 22:07 - 593 commenti

I gusti di Skinner

In una realtà dove l'umanità non sa mentire, un uomo decisamente sfigato trova il successo inventando "la bugia". Un'idea semplice eppure a tratti geniale non sfruttata ahimè a dovere. Gervais vuole fare troppe cose: ciò che fa meglio è scrivere il soggetto, mentre la sceneggiatura non decolla quando dovrebbe, la regia è piuttosto televisiva e soprattutto il Gervais attore mostra tutti i suoi limiti (qua come in Ghost Town), rivelandosi assolutamente inadeguato come protagonista. In mano ad altri il film sarebbe potuto essere un piccolo cult.

Myvincent 22/04/11 14:52 - 2472 commenti

I gusti di Myvincent

In una società dove tutti dicono solo la verità, l'invenzione della bugia è il modo per sopravvivere e raggiungere la felicità. Oppure in negativo: in questa società bugiarda ed ipocrita vince chi ha un cuore sincero! Film gradevole, mai volgare o troppo caricaturale, con un bravo Ricky Gervais.

Daniela 6/09/11 17:24 - 8960 commenti

I gusti di Daniela

Gervais scrive la sceneggiatura, dirige ed interpreta questa commedia su un candido sfigato che, in un mondo in cui tutti dicono la verità, scopre i vantaggi del mentire. Operina gradevole ma non memorabile, come avrebbe potuto essere con un soggetto tanto originale: premesse brillanti ma andamento col freno tirato che, se non fa sbracare nel demenziale, non sfrutta tutti i risvolti paradossali per insistere piuttosto sul lato sentimentale, un pò stucchevole. Con più grinta ed un cast adeguato, avrebbe potuto uscirne un piccolo capolavoro.
MEMORABILE: La pubblicità veritiera di Coca Cola e Pepsi - L'invenzione della religione e le tavole della pizza

Giacomovie 5/02/18 13:29 - 1337 commenti

I gusti di Giacomovie

Originale è il tema di un ideale mondo in cui non si dicono (e neppure si concepiscono) le bugie e di cosa succede quando qualcuno le "inventa" per tornaconto personale. Per portare avanti questo particolare soggetto si finisce a volte per inscenare situazioni che appaiono paradossali, ma si mantiene un ambito di simpatia, di equilibrio, di curiosità e di intelligenza che lo rendono interessante.

Galbo 8/04/19 18:49 - 11269 commenti

I gusti di Galbo

Scritta, diretta e interpretata da Ricky Gervais, una commedia paradossale sulle conseguenze delle bugie in un mondo di persone che sono incapaci di mentire. Idea davvero originale declinata con grazia, sebbene le potenzialità della sceneggiatura non vengono sfruttate fino in fondo è si ripieghi su un più sicuro (ma più sterile) approdo sentimentale. La prima parte è più riuscita della seconda. Il cast comprende attori celebri impiegati anche in piccole parti.

Ryo 19/03/20 21:27 - 2156 commenti

I gusti di Ryo

Film sottovalutato che regala ottimi momenti. Da una semplice premessa si sviluppa una storia con un tocco di satira. Da un lato espone le prime impressioni di base che tutti abbiamo degli altri e delle situazioni in cui ci troviamo. Dall'altro tocca l'importanza di essere onesti su ciò che sappiamo e non sappiamo. È vero che è ricco di incongruenze, ma la storia richiede che non ci si pensi troppo e che ci si goda il significato. Bravo Gervais che regala risate e persino un ottimo momento drammatico.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.