Cerca per genere
Attori/registi più presenti

INDIANA JONES E L'ULTIMA CROCIATA

All'interno del forum, per questo film:
Indiana Jones e l'ultima crociata
Titolo originale:Indiana Jones and the last crusade
Dati:Anno: 1989Genere: avventura (colore)
Regia:Steven Spielberg
Cast:Harrison Ford, Sean Connery, Denholm Elliott, Alison Doody, John Rhys-Davies, Julian Glover, River Phoenix, Michael Byrne, Alex Hide-White, Richard Young, Kevork Malikyan
Note:sequel di "I predatori dell'arca perduta" e di "Indiana Jones e il tempio maledetto"
Visite:3336
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 42
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
(BABY VINTAGE COLLECTION) Lo stile di Steven Spielberg rischia di deteriorarsi col tempo. Già produttore di una lunga serie di grandi successi americani, pare soffire di una certa crisi creativa ritrovandosi costretto a riesumare il suo Indiana Jones per regalarci un'altra delle sue mirabolanti avventure tutte azione e inseguimenti. Il soggetto è oramai ridotto al lumicino, con l'archeologo supereroe alla ricerca del Sacro Graal, il calice dove veniva conservato il sangue di Cristo capace di donare a chi lo beve l'eterna giovinezza. Siamo nel 1938, pochi anni prima del Secondo Conflitto Mondiale e la coppia formata da Henry Junior “Indiana” Jones e suo padre gira l'Europa alla ricerca della sacra coppa. A mettergli i bastoni tra le ruote ci sono questa volta i nazisti, ma il risultato cambia solo in peggio. Il destino del nostro archeologo, dovunque si vada, è sempre lo stesso: fuggire da tutti e scampare a mille pericoli. Spielberg è riuscito a rovinare ignominiosamente la buona idea di partenza perdendosi in inutili e quantomai noiose avventure vissute tra scazzottate e piccoli combattimenti. Tra gli attori spicca il sempre bravo Sean Connery nella parte del padre che, unico, riesce a sdrammatizzare inserendo salvifici tocchi d’ironia. Harrison Ford invece appare stanco e svogliato, perfettamente in linea con la regia di Spielberg, a quanto pare sempre più deciso ad avvicinare il pubblico adolescenziale con prodotti da far invidia alla Walt Disney, semplici semplici senza nessuna pretesa, pronti ad accontentare tutti gli spettatori avidi di facili emozioni e di spettacolosi e prevedibilissimi effetti. Si salva solo il finale, carico di tensione e di talento visionario (forse il maggior pregio rimasto al ricchissimo Spielberg, sempre più attento al successo commerciale che alla qualità).
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 1/7/07 10:56 - 4649 commenti

Decisamente più debole rispetto al precedente Indiana Jones e il tempio maledetto, perché abbassa il target di riferimento e usa in modo eccessivo soluzioni ancora più lontane dal verosimile. Eppoi sono stufo di trovarmi sempre di fronte ai nazisti. È Sean Connery, per dirla tutta, a salvare il film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Connery che mitraglia ciò che non dovrebbe colpire.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 2/1/08 15:39 - 11251 commenti

Dopo il gradevole e sottovalutato intermezzo noir del tempio maledetto, con questo film si torna nel solco dell'indimenticabile primo episodio. In questa (per ora) ultima avventura del famoso archeologo, Spielberg e Lucas fanno le cose in grande, inserendo una lunga serie di eventi che tendono però ad ingarbugliare un po' il tutto, rendendo il film meno avvincente dei precedenti. Si tratta, comunque, di un mega spettacolo hollywoodiano impreziosito dal carisma del grande Connery.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Il Gobbo 21/1/08 15:14 - 3011 commenti

Alla terza puntata delle avventure anche il compagno Jones ha esaurito la sua spinta propulsiva, e non basta la trovatina del babbo (interpretato da un Connery in pieno delirio da autocompiacimento) a ravvivare una minestra scipita. L'Impresario delle giostre si limita a far girare le macchine ma, più che assemblare, affastella. L'aggettivo "ultima" nel titolo apre il cuore alla speranza, ma cattive notizie si diffondono...
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Pigro 6/4/20 10:05 - 7656 commenti

Dall’arca perduta al Santo Graal: non si fermano le avventure di Indiana Jones, che qui attraversa cartoline d’Europa e l’inevitabile Medio Oriente con instancabile e inevitabile vis ironico-avventurosa. Ma a dare vero corpo stavolta, accanto al solito campionario di magie, scazzottate, animali e mistero, è il padre dell’eroe, con il volto ancor più ironico di Connery, che costituisce un perfetto alter ego complementare. Insomma, è nata una formidabile coppia che regala nelle sue interazioni i momenti più gustosi del film.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Cotola 4/12/08 19:44 - 7322 commenti

Terzo capitolo della serie dedicata al famoso archeologo, è inferiore al primo ma sicuramente meglio del secondo. Divertente, gustoso e gradevole è perfetto per intrattenersi nonostante spesso la logica e la "storia" se ne vadano completamente a spasso e ci siano anche alcune esagerazioni atte a rendere il film più spettacolare. La presenza di Connery è un valore aggiunto che non sempre è facile trovare in film del genere.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Tarabas 20/5/09 9:51 - 1671 commenti

Indiana Jones ancora una volta contro i nazisti, alla ricerca di suo padre, scomparso da anni mentre cercava nientemeno che il Santo Graal. Terzo e, per me, migliore capitolo della saga, che sfrutta appieno il ritrovato appeal delle storie sul Graal e sui Templari, pieno di trovate spettacolari e con un'aggiunta strepitosa, Sean Connery, che porta la sua classe e ironia nel mezzo dell'atmosfera da superblockbuster che ovviamente domina. Divertenti le spiegazioni di alcune delle "manie" di Indy, spiegate dal papà.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Daniela 24/12/19 3:06 - 8924 commenti

Dopo un secondo capitolo asiatico a tratti divertente ma baracconesco e penalizzato dalla presenza di personaggi di contorno poco simpatici, col terzo Spielberg riesce quasi a bissare il risultato del primo. Consistenti i difetti, a partire da una trama troppo ingarbugliata e resa frammentaria dai frequenti cambi di ambientazione, ma, oltre alla spettacolarità e all'alta qualità della confezione che costituiscono elementi costanti della saga, sull'altro piatto della bilancia c'è il carisma ancora intatto di Sean Connery in uno dei suoi migliori ruoli extra-bondiani.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 21/2/07 13:45 - 2625 commenti

Dopo la flessione del secondo episodio, Spielberg gira un capitolo della saga di Indiana Jones che sicuramente può competere con I predatori dell'arca perduta in quanto spettacolo e divertimento. Merito dell'impresa va dato sicuramente all'idea di affiancare al protagonista l'ottimo Sean Connery nella parte del padre. I duetti comici tra i due sono la cosa migliore del film, che comunque vanta un buon ritmo che non annoia mai. Pellicole di questo tipo ogni tanto ci vogliono.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 28/9/08 12:24 - 4749 commenti

Forse il miglior capitolo della saga, anche per la presenza di Sean Connery nel ruolo del padre dell'archeologo. L'azione è ben curata e i duetti tra i due protagonisti sono molto godibili. Ci sono pure i nazisti! Diverte. Sarebbe stata una bella conclusione, per la serie.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Herrkinski 12/10/10 23:49 - 4867 commenti

Pur non raggiungendo i risultati eccellenti dei primi due episodi, questo terzo capitolo si attesta comunque su livelli più che buoni, grazie soprattutto alla presenza vincente del simpatico Sean Connery e alle scene d'azione, sempre spettacolari ed affascinanti (da antologia tutta la parte finale). Notevoli gli effetti e convincente tutto il cast; un po' raffazzonata la sceneggiatura, ma il film scorre comunque bene e presenta tutti gli elementi migliori della saga, con sprazzi d'umorismo gradevoli e mai esagerati. Nel genere, è sempre al top.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Stubby 3/3/07 13:44 - 1147 commenti

Grande dispendio di mezzi per questo spettacolare terzo episodio. Al cast si aggiunge una sacra icona del cinema: Sean Connery nella parte del padre di Indiana Jones. Il film è il massimo del divertimento, con i battibecchi tra padre e figlio; sicuramente il migliore per qualità. Sul piano della sceneggiatura, invece, lo accosto tranquillamente agli altri due. Ottimo ritorno.
I gusti di Stubby (Azione - Horror - Western)

124c 3/2/16 13:26 - 2746 commenti

Indiana Jones corre in aiuto del babbo, Henry Jones, e insieme si mettono alla ricerca del Santo Graal, ma i nazisti sono in agguato. Come se il film precedente indiano non fosse mai stato girato, si riprendono i temi e la "serietà" del primo capitolo grazie non solo al solito Ford che con la frusta compie le solite acrobazie, ma anche a Sean Connery nel ruolo del padre del protagonista. E' proprio l'ex-007 il punto di forza del film, visto che si diverte a sfottere il suo passato di agente segreto Superman. Quasi inutile la bella tedescona.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Lovejoy 1/1/08 15:16 - 1825 commenti

Terzo e ultimo capitolo (per ora...) della saga con il noto avventuriero protagonista e, insieme al primo, il migliore. Perfetta commistione tra avventura e comicità, prende il volo quando entra in scena il padre di Jones, meravigliosamente interpretato da uno Sean Connery mai più cosi in parte. Sono infatti i duetti tra Connery e Ford a rendere questa pellicola memorabile, con alcuni momenti da antologia. Ottimo anche il resto del cast, con lo scatenato Elliott e Rhys Davies su tutti. Sempre splendida la colonna sonora di John Williams. Cult.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Padre e figlio sull'aereoplano.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Fabbiu 4/2/08 12:59 - 1920 commenti

La trama è un po' troppo articolata, infarcita di stereotipi ed elementi facili, spesso banalotti. Insomma è un blockbuster di inizi 90 con il quale passare un pomeriggio. Però sotto molti versi è più che godibile. Gli inseguimenti, le scene d'azione, i trabocchetti sono tutti molto efficaci quanto prevedibili. La musica sempre magistrale, la fotografia come al solito ottima; il punto forte sta in Connery e nei suoi battibecchi col figlio: è accentuata infatti la vena di divertimento nel film. Insomma, fa concludere la saga con dignità.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Connery e l'astuta mossa dei colombi abbatti-aereo.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Enzus79 26/12/08 19:57 - 1720 commenti

In questo terzo episodio di Indiana Jones, Spielberg ha pensato bene di metterci anche Jones sr. Idea azzardata, dato che lo appesantisce un po'. Di conseguenza i sentimentalismi e il buonismo sfocia nell'insopportabile. Se col primo pensavo che Indiana Jones fosse sopravvalutato, con questo ne ho avuto la conferma. Nonostante tutto si lascia vedere.
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Rambo90 11/3/10 19:10 - 6235 commenti

Forse l'episodio migliore della saga: sono ridotti i tocchi grotteschi del capitolo precedente, la storia è molto più avvicente e poi c'è il grandissimo Sean Connery come padre di Harrison Ford/Indiana Jones. I duetti fra i due sono di grande classe e i dialoghi brillanti, grandissime le scene d'azione e finale addirittura commovente. Da non perdere, per gli appassionati dell'avventura.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il primo incontro fra Connery e Ford nel castello dei nazisti.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 29/1/16 16:15 - 4099 commenti

Si viene anche a conoscenza di come Indy si sia guadagnato il famoso cappello, scappando attraverso un treno pieno di animali e rettili che spuntano da ogni dove. Con l'introduzione del padre, che sembra preoccupato solo di trovare il Santo Graal, oltre ad arricchire la storia, si sa qualcosa in più di Junior (guai a chiamarlo così) e del suo rapporto con il genitore che gli ha attaccato la "malattia". La vicenda è zeppa di incongruenze, ma non è il caso di sottilizzare; va vista e goduta così come proposta, spettacolare e movimentata.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Pinhead80 8/8/15 12:02 - 3777 commenti

Si parte con Indy giovane per trovare quello di oggi e pure il padre. Una vita all'insegna dell'avventura e della giustizia per la famiglia Jones. Questo è il film della serie che ho amato di più e che ho rivisto ancora una volta volentieri. Il successo lo si deve senz'altro anche alla presenza di quel marpione di Sean Connery, che si mangia in un sol boccone tutti gli altri interpreti. Altro colpo di genio è stato quello di aver inserito il sacro e il profano nell'eterna lotta tra il bene e il male. Memorabili le tre prove finali.
I gusti di Pinhead80 (Azione - Horror - Thriller)

Piero68 22/1/15 13:44 - 2748 commenti

Probabilmente il miglior film della quadrilogia dedicata a Indy. Merito di una sceneggiatura più brillante del solito, di un Ford più a suo agio nei panni di Indiana e soprattutto della genialata di inserire un Jones senior, magistralmente interpretato da Connery, attore con la A maiuscola che dà sempre il meglio di sé qualunque ruolo interpreti. Aumentati i siparietti comici così come le scene mozzafiato. Il risultato è un sapiente mix che diverte e tiene sempre alta l'attenzione. Bellissimo il finale con il templare plurisecolare.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Minitina80 3/12/15 9:06 - 2248 commenti

Il più spielberghiano dei tre, ma allo stesso tempo il più debole poiché votato eccessivamente al mero prodotto di intrattenimento. Inseguimenti e fughe rocambolesche dilagano togliendo qualcosa alla sostanza, che si affida troppo a prevedibili cliché. Peccato perché la partenza con un Jones giovane era incoraggiante e l’introduzione della figura paterna di un carismatico Connery è positiva, nonostante sia prigioniero di un personaggio forse troppo stereotipato.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Ryo 12/10/15 4:06 - 2154 commenti

A mio avviso il migliore della trilogia originale. Presenta un perfetto mix fra commedia e avventura, con il personaggio del padre di Indy (interpretato da un superbo Sean Connery) che è un bel valore aggiunto. Com'è ovvio il film mantiene, quanto i predecessori, uno stile molto ingenuo, cartoonesco e senza troppe spiegazioni razionali. Conosciamo però un po' del passato del protagonista, compreso il suo vero nome e come ha ottenuto frusta e cappello!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Senza biglietto!".
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Nicola81 16/8/16 11:11 - 1880 commenti

Molto più simile al primo capitolo: si va alla ricerca del Santo Graal e gli avversari sono ancora una volta i nazisti. Non c'è un attimo di stanca, le location sono sempre affascinanti e la presenza di Sean Connery è un bel valore aggiunto. Insomma, il cuore suggerirebbe un pallinaggio altissimo, ma la ragione deve fare i conti con scelte di sceneggiatura talvolta discutibili, compreso il finale che vira troppo sul fantastico. Resta un film piacevole e divertente; cui un pizzico di faciloneria in meno avrebbe solo fatto bene.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Taxius 5/12/16 20:39 - 1620 commenti

Siamo lontani dai livelli dei primi due film, ma anche il terzo riserva comunque delle piacevoli sorprese, grazie soprattutto alla presenza di Sean Connery. C'è molta azione e ci si diverte, è un film leggero a cui non mancano tutta una serie di divertentissime battute. La parte veneziana è forse la meno riuscita, ma nel complesso è un buon film che merita anche più di una visione.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Rigoletto 27/7/12 18:16 - 1478 commenti

Terzo capitolo della serie e probabilmente il migliore insieme al primo. I nemici saranno ancora una volta i nazisti, da sempre golosi ricercatori di oggetti sacri. Non privo di errori e ingenuità può vantare comunque aspetti interessanti, anche se non sempre condivisibili, come ad esempio l'evoluzione del personaggio di Marcus Brody da rispettabile cattedratico a topo di biblioteca sempliciotto e imbranato. Sean Connery, ispirato e trasognato, è un valore aggiunto inestimabile. Bravi anche i cattivi (Doody, Glover e Byrne). Da vedere. ***1/2

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena del dirigibile.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Giacomovie 3/2/13 11:13 - 1336 commenti

Spielberg lavora su uno schema collaudato ma l'utilizzo degli stessi ingredienti stavolta non dà lo stesso sapore dei due film precedenti. L'avventura perde smalto e il ritmo è sempre alto ma più irregolare. Nonostante la ricerca di nuovi elementi di sviluppo, come l'aspetto leggendario del Graal, il lato turistico dell'incursione a Venezia e l'autorevole presenza di Sean Connery, sembra il solito sequel fatto per sfruttare la scia del successo acquisito. **!
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Tomastich 7/9/12 10:27 - 1216 commenti

Un vero e proprio cult della mia giovinezza: una girandola che parte da Venezia e finisce a Petra. Tantissimi colpi di scena divertenti e sentimentalmente gustosi, perché questa volta invece che delle donne e/o bambini, c'è il padre: un grande Sean Connery. Finale crepuscolare, on the wings of the horses!
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Jena 5/1/19 19:05 - 1140 commenti

Il meno riuscito della trilogia ottantiana. Pur ricalcando il primo, ha una certa sciatteria di fondo (celebre il cartello stradale in mezzo alla Germania con Berlino, Venezia ecc. in inglese), implausibilità delle svolte narrative e i cattivi nazi ridotti a macchiette. Però c'è il colpo di genio di Connery padre di Indy, pasticcione professore ironicamente anti bondiano. Eppoi non mancano gli effetti speciali e il Sacro Graal il suo fascino lo mantiene sempre. Ford come sempre a suo perfetto agio, la Doody bellissima ma inutile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Come nacquero frusta e cappello; I ratti nei sotterranei; Le finali prove di Dio;.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Pessoa 21/9/14 18:54 - 1014 commenti

Un Indiana Jones che non delude i fans, questo terzo capitolo, ispessito dalla presenza del grande Sean Connery che attraversa il film una spanna più in alto degli altri. Bella sceneggiatura ma la trama è gracilina e le musiche di Williams questa volta sono un po' invadenti. Alison Doody è stucchevole e fuori parte e la storia d'amore con il bravo Harrison Ford poco credibile. Troppe le imprecisioni storiche per una produzione di questo livello. Il resto gira bene e le scene d'azione valgono da sole il prezzo del biglietto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La "passeggiata" fra i topi di Harrison Ford e Alison Doody...
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)

Bruce 3/12/08 9:35 - 997 commenti

Con il 3° capitolo Spielberg torna a far sul serio. Vi sono maggior impegno e coerenza rispetto al secondo. Il film narra del viaggio alla ricerca del Santo Graal tra Venezia, Austria, Berlino e Giordania sino all'antico tempio di Alessandretta (in realtà Petra), ove Indiana metterà alla prova la propria fede per poter salvare la vita al padre. Connery, col personaggio del professore Jones, intelligente e imbranato, aggiunge ironia e umanità alla storia. Insieme arrivano persino a un passo da Hitler. Rocambolesco prologo con River Phoenix nel ruolo del giovane scout Indy. Avventura, divertimento e lieto fine assicurati, come sempre.
I gusti di Bruce (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Rocchiola 30/4/19 8:56 - 832 commenti

Il terzo capitolo della saga di Indiana Jones non riesce a tornare ai livelli dei Predatori ma è sicuramente migliore del secondo. Ford torna a essere affiancato da attori veri, si recuperano personaggi storici come Marcus e Sallah e si ritorna alle atmosfere mistico-fantastiche del primo film . E poi abbiamo un prologo che ci rivela qualcosa di più sul giovane Indy, oltre a conoscere suo padre. Certo le azioni sono sempre più iperboliche e la Doody è una controparte femminile scialba quanto la Capshaw. Per una serata di totale relax.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il prologo nel 1912 con Indy giovane scout sullo sfondo degli splendidi paesaggi dello Utah; L’incontro con Hitler; L'enigma finale del vero Graal.
I gusti di Rocchiola (Guerra - Poliziesco - Western)

Viccrowley 16/1/15 12:18 - 800 commenti

Il Santo Graal è una posta in gioco talmente alta che un solo Jones non bastava. Ecco quindi Sean Connery, nel ruolo del padre di Indy, accompagnare il figlio alla ricerca del Graal con i nazisti alle calcagna. Oltre alle solite avventure, aumenta qui il tasso ironico di una serie che riesce a diventare quasi metareferenziale verso se stessa, ironizzando spesso proprio sui topoi classici sui quali si basa l'epopea di Indy. Connery è impareggiabile nei panni del maldestro genitore e i battibecchi tra i due sono la marcia in più di questo capitolo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Padre e figlio legati alla sedia nel castello in fiamme; Il prologo col giovane Indy; Le tre prove finali.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Vito 16/12/16 12:46 - 636 commenti

Terzo capitolo della saga, con Indiana Jones affiancato dal padre interpretato dal grande Sean Connery. Un'altra fantastica avventura con molta azione e ironia, diretto sempre ottimamente da Spielberg che riesce a costruire scene spettacolari come l'inseguimento sui motoscafi a Venezia o la lotta contro i nazi sul carro armato. Impossibile non amarlo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il Graal sbagliato.
I gusti di Vito (Fantastico - Horror - Western)

Lupoprezzo 12/10/10 18:20 - 635 commenti

Decisamente un passo avanti rispetto al precedente episodio: il ritmo è più coinvolgente e le gag più appaganti. Le situazioni inverosimili si accavallano e divertono e lo spettatore verrà accompagnato a braccetto da Indiana Jones e suo padre (un Connery bizzarramente serio, o il contrario?) fino alla conclusione. La scena di Hitler è memorabile e Marcus, ad un certo punto, dice una battuta da spellarsi le mani dagli applausi. Un'avventura spensierata che va a segno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Marcus: "No grazie, niente acqua, i pesci ci fanno l'amore dentro".
I gusti di Lupoprezzo (Horror - Poliziesco - Western)

Magi94 28/8/17 22:28 - 634 commenti

Forse il fatto che sia uno dei miei grandi film d'infanzia non mi fa essere oggettivo, ma nel suo genere (avventura che si mischia con commedia) è un capolavoro. Indiana Jones viene catapultato in una vicenda avvincente che ruota attorno al Sacro Graal, con nazisti e cavalieri religiosi che cercano di sbarrargli la strada. Il personaggio di Sean Connery è una punta di diamante che regala grandi spazi alla commedia insieme a Marcus Brody. Il finale può sembrare ridicolo, ma avendolo visto da bambino riesco ancora ad apprezzarlo nella sua magia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Ma se lei è un lord scozzese allora io sono Topolino!"; Marcus Brody disperso nella folla; Il finale.
I gusti di Magi94 (Commedia - Drammatico - Horror)

Pesten 29/3/20 9:29 - 632 commenti

Terzo episodio, vicino al primo più del suo predecessore, grazie al forte contesto action; un continuo turbinare di eventi e scazzottate sin dalle prime scene, nelle quali si incontra l'Indy ragazzino e viene inserito il personaggio del padre. Connery semplicemente grandioso nel/col suo personaggio tiene testa a Ford senza oscurarlo e porta quello humor tipicamente inglese che ben si sposa alla storia. La produzione è grandiosa: nel giro di alcune riprese si passa dagli archi dello Utah a Venezia ai castelli austriaci. Concentrato di intrattenimento.
I gusti di Pesten (Horror - Poliziesco - Thriller)

Thedude94 16/12/19 19:33 - 498 commenti

Jones ritorna in questo sequel ben realizzato tecnicamente ma che non aggiunge niente a un personaggio che ama avventurarsi in situazioni poco piacevoli se non la figura paterna, uno stanco Connery non più in splendida forma. Spielberg ci mette la bravura, inserisce location europee e desertiche in maniera comunque notevole, ma la sceneggiatura lascia un po' a desiderare; in particolar modo risulta tedioso e ripetitivo il continuo rivolgersi al tema religioso (oltre alla ripresa della nemico nazista, già presente nel prototipo).
I gusti di Thedude94 (Drammatico - Gangster - Sentimentale)

Mutaforme 23/10/17 10:03 - 392 commenti

Se non il precursore, Indiana Jones rappresenta sicuramente il simbolo di un intero genere dedicato all'avventura e all'esplorazione. L'Ultima Crociata è probabilmente il canto del cigno sia della serie (lasciamo stare l'ultimo inutile capitolo) che dell'intero genere. Condensato di avventura, azione e umorismo magistralmente interpretato da Connery e Ford, due mostri sacri che si rivelano in ottima forma. Esemplare.
I gusti di Mutaforme (Avventura - Fantascienza - Fantastico)

Smoker85 25/11/18 12:01 - 384 commenti

Forse il più celebre della (iniziale) trilogia dedicata al professore-avventuriero, vede in scena non solamente un Ford in gran forma, ma anche un Connery che entra perfettamente negli ingranaggi della trama regalandoci un personaggio sospeso tra entusiasmo fanciullesco e fede di un maturo studioso che ha dedicato la vita alla ricerca della Coppa della Vita. Il resto del cast è totalmente al servizio della coppia padre-figlio. Azione, umorismo e qualche momento di drammaticità garantiscono il divertimento e la godibilità del film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incontro ravvicinato con Hitler; Padre e figlio scoprono di aver avuto la stessa amante; Le tre prove per arrivare al Graal.
I gusti di Smoker85 (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Stelio 8/2/15 22:42 - 384 commenti

Di gran lunga il migliore della serie. Lo script è sulla stessa linea del primo capitolo, ma il ritmo decisamente più incalzante e ironico. Dialoghi frizzantissimi perfettamente adattatati al duo Ford/Connery, affiatati come se recitassero insieme da sempre. Trama abbastanza lineare ma adeguata alle sequenze d'azione probabilmente più creative dell'intera tetralogia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Dialogo padre-figlio durante una fuga: "Stanno cercando di ucciderci!" "Lo so papà!" "Un'esperienza nuova, per me!" "A me capita sempre!".
I gusti di Stelio (Animazione - Commedia - Drammatico)

Samtam90 15/7/08 20:53 - 56 commenti

Inferiore al primo, ma nettamente superiore al secondo. La coppia Ford/Connery è straordinaria e senza dubbio l'aspetto migliore del film; la trama è densa di avvenimenti, ma godibilissima e ben articolata. La formula ripete quella del primo capitolo, ma il film riesce ad essere ottimo sotto ogni aspetto. Se possibile, il senso di mistero e scoperta de "I Predatori" è perfino più accentuato, assieme alla stupenda atmosfera conferita in particolare da alcune locazioni (Venezia ed il deserto).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il prologo, i battibecchi tra padre e figlio, la biblioteca, la scena in cui i Jones sono imprigionati nel castello, l'epilogo nel tempio.
I gusti di Samtam90 (Fantastico - Horror - Thriller)

Kowalski 1/1/08 17:53 - 40 commenti

Simpatico ritorno dell'archeologo creato da George Lucas. Stavolta non si punta tanto sugli effetti speciali, ma sul rapporto padre-figlio, con il padre di Indy interpretato da Sean Connery, il più celebre interprete di un altro mito del cinema di puro intrattenimento, l'agente James Bond. Il film mantiene le promesse e si rivela ancora una volta un divertente spettacolo.
I gusti di Kowalski (Avventura - Azione - Western)

Saul 8/8/19 8:24 - 11 commenti

Il nigliore e più scorrevole di tutti gli Indiana Jones. Indiana sempre simpatico nei panni di un surreale archeologo. Il film ricalca il filone del primo con i nazisti sempre alle spalle e contro i quali combattere. Ora non c'è l'Arca ma il Santo Graal, da trovare. Da Venezia a Petra è un susseguirsi di avventure per Indiana/Ford, la bella ma frivola dottoressa nazista e il grandissimo Sean Connery.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Indiana Jones a tu per tu con il cavaliere crociato vecchio di 700 anni.
I gusti di Saul (Horror - Peplum - Thriller)