Lo trovi su

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/03/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 12/03/07 00:28 - 5574 commenti

I gusti di B. Legnani

Film da vedere fino a quando l'aereo di recupero vede annullata la sua missione. Peccato, perché lo snodo drammatico, al di là della sua inverosimiglianza, visto che è questione di attimi (sic!), non solo risulta incredibile, ma specialmente introduce una seconda parte di film, esageratamente lunga, che non è certo all'altezza di quella precedente. Peccato.

Il Gobbo 17/11/07 15:03 - 3015 commenti

I gusti di Il Gobbo

Bellico-avventuroso con illustrissimo cast geriatrico che sembra assemblato da Madame Tussaud, soffre di una lunghezza eccessiva ma ha i suoi momenti. Un certo fascino retrò, di un approccio al cinema avventuroso che all'epoca della realizzazione era già passato. Però alcune delle incartapecorite faccione si rivedono sempre volentieri.
MEMORABILE: Stewart Granger è costretto a una scorpacciata di coca pre-Scarface paciniano

Caesars 4/12/07 08:27 - 3827 commenti

I gusti di Caesars

Lo ricordavo un pochettino migliore, invece una seconda parte eccessivamente lunga e pesante lo penalizza non poco. La prima parte invece, pur rimandando a classici del passato quali Quella sporca dozzina, riesce a mantenersi ad un livello più dignitoso. Gli attori protagonisti non forniscono certo un'interpretazione strepitosa, ma sono tutti volti che fa piacere rivedere; la regia di McLaglen è di buon mestiere e nulla più. Veramente insostenibile il contrordine che lascia "i nostri" appiedati nel mezzo dell'Africa.

Dr.schock 4/12/07 11:03 - 83 commenti

I gusti di Dr.schock

Vabbè, sarà un'esaltazione spinta del mondo dei mercenari e avrà pure un sottile sottofondo guerrafondaio... ma chissenefrega! Ben pochi film bellici e d'avventura riescono a coinvolgere come questo. Merito di un regista spesso sottovalutato e, soprattutto, di un supercast in stato di grazia: i 4 del titolo italiano (Burton, alcoolizzato pure nel film (!), Moore, in temporanea licenza da Bond, Harris e Kruger) restano a 30 anni di distanza indimenticabili!

Tarabas 12/06/09 11:56 - 1883 commenti

I gusti di Tarabas

Un gruppo di ex militari viene ingaggiato per agevolare un colpo di stato in Africa. Abbandonati dai loro stessi mandanti, tentano di portare a termine comunque la missione. Filmone bellico-avventuroso girato con un bel cast di vecchi leoni, tra cui spicca l'idealista Harris. Ritmo e invenzioni non mancano, anche se la seconda parte inevitabilmente rallenta, ma in modo funzionale al racconto e senza penalizzare il risultato finale. Lo vedo sempre volentieri.

Capannelle 13/06/09 16:41 - 4448 commenti

I gusti di Capannelle

Un gran film quando lo vidi in giovane età, meno appassionante rivisto adesso. Anche perché, a fronte di un primo tempo che non denuncia alcuna usura del tempo (merito dello spirito dei quattro personaggi e della fase di training del gruppo) c'è una seconda parte meno convincente e più prevedibile. Simile, in questo aspetto, al film Gunny di Clint Eastwood. Da ricordare comunque con autentica simpatia.

Galbo 14/06/09 07:53 - 12463 commenti

I gusti di Galbo

Il film fa parte di un filone cinematografico americano che ha il suo più illustre esempio in Quella sporca dozzina. Pur non eguagliando i livelli qualitativi del film di Aldrich, bisogna ammettere che questa avventura dei mercenari che cercano di liberare un capo di stato dai golpisti, è ben realizzata e rappresenta un riuscito esempio di cinema di intrattenimento puro non scevro tuttavia da difetti specie quello della lunghezza eccessiva e di un ritmo non sempre impeccabile. Buono il cast.

124c 27/07/09 17:11 - 2935 commenti

I gusti di 124c

Partiamo da un fatto: a me i film di guerra non piacciono, ma questo fa eccezione. Vorrei dire di non aver trovato difetti, che tutti gli attori si sono impegnati al massimo, ma anch'io ho visto una prima parte più vispa e una seconda dove si arranca. Applausi ai quattro attori principali, comunque, perché creano dei personaggi interessanti. Quello che è pesante è il "chi muore e quando?", anche se, talvolta, s'intuisce chi perderà la vita e chi sopravviverà al massacro. Due pallini e mezzo.
MEMORABILE: La trovata dei mercenari abbandonati a sè stessi sarà ripresa in Rambo II - la vendetta del 1985.

Enricottta 6/09/09 17:24 - 506 commenti

I gusti di Enricottta

Il film è incredibilmente "ingessato": è questo il suo punto di forza. Le energie residuali degli incartapecoriti mercenari bastano e avanzano per una storia che avvince, non stanca mai ed è girata benissimo. I nostri eroi riusciranno comunque nell'impresa di tenerci attaccati alla poltrona. Bella "la malinconia latente" che sfiora, senza essere mai patetica, gran parte della pellicola.

Rambo90 10/02/10 03:05 - 7745 commenti

I gusti di Rambo90

Ottimo film di guerra, che fa del ritmo e delle interpretazioni i suoi punti di forza, capaci di far passare in secondo piano la sceneggiatura piena di stereotipi del genere. Regia di abile mestiere e, soprattutto, efficaci dialoghi fra i quattro grandi Burton-Harris-Moore-Kruger (più lo splendido cameo di Stewart Granger in insolite vesti di cattivo). Ottimi anche i comprimari e le splendide scene d'azione. Da non perdere.

Andrew V. McLaglen HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Gli ultimi gigantiSpazio vuotoLocandina ChisumSpazio vuotoLocandina Uomini d'amianto contro l'infernoSpazio vuotoLocandina La via del West

Mark 11/07/11 00:54 - 264 commenti

I gusti di Mark

Il cast è impeccabile, anche se il prologo sembra una sorta di revival di vecchi compagni di battute. Difatti il film prende quota nel cuore dell'azione che si sviluppa successivamente. È un film bellico singolare, dove la sceneggiatura non si sbilancia in acrobazie narrative né storiche ma semplicemente, adangiandosi sulla figura del mercenario, conia un film d'azione tout court. Questo potrebbe non bastare a chi è abituato al bellico da schieramenti. Nel complesso però un buon cast per un buon film.

Jurgen77 14/01/13 13:25 - 629 commenti

I gusti di Jurgen77

Bella parata di star giunte ormai al capolinea (Burton, Granger, Harris, Kruger). Il film si lascia guardare; non mancano l'azione, i mezzi e il consueto finale pacifista. Rientra nei canoni del bellico - azione di commandos - sporca dozzina. Tra i personaggi quello che fa più fatica a reggere la scena è ormai un "vissutissimo" Richard Burton. Belle e originali le ambientazioni.

Saintgifts 18/05/15 09:51 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Tutta la prima parte, fino alla liberazione del prigioniero, fila liscia come l'olio, troppo liscia... Infatti arriva aspettata la seconda parte con sorpresa. Se nella prima, pur piacevole, si ricalcano passaggi stravisti, nella seconda c'è il vero film. Peccato però che lo spettatore abbia esaurito tutte le sue energie emotive durante l'azione primaria e tenda all'assopimento nel più interessante prosieguo. British fino al midollo, con l'inserimento di un Kruger riflessivo più del solito, che si riserva una buona parte.
MEMORABILE: Il rapporto tra Kruger e il presidente deposto.

Parsifal68 5/04/16 14:40 - 607 commenti

I gusti di Parsifal68

Non eccezionale e abbastanza inverosimile film bellico che, seppur zeppo di grandissimi attori, risulta fiacco e mai veramente coinvolgente. L'idea di partenza di un manipolo di mercenari assoldati per liberare un presidente democratico di un non precisato stato africano risulta già di per sé assurda, le peripezie in cui essi incappano via via lo rendono assolutamente una sciocchezza. Ma lo si può guardare almeno una volta, non fosse altro per chi vi recita (Moore, Burton, Harris, Granger!). Con queste premesse, come sarà il seguito?
MEMORABILE: La fuga finale in aereo con Harris che rimane tragicamente a terra.

Nicola81 2/10/16 15:35 - 2899 commenti

I gusti di Nicola81

Ci trasporta dalla fredda Londra all'Africa del Sud, questo buon film bellico/avventuroso, che pecca forse di indulgenza e romanticismo nel descrivere il mondo dei mercenari e scivola in qualche scorciatoia narrativa. Però la storia è avvincente, i personaggi hanno spessore, i dialoghi risultano efficaci, il ritmo è giustamente sostenuto e affiora anche una vena malinconica che non guasta. Regia di corretto mestiere (ben girate le sequenze d'azione), interpreti un po' imbolsiti ma ancora carismatici. Non male le musiche di Roy Budd.
MEMORABILE: Il dialogo iniziale tra Burton e Granger; Moore che giustizia i due spacciatori; La fuga in aereo; Il finale.

Magi94 19/11/17 20:57 - 965 commenti

I gusti di Magi94

Sarà che ci sono affezionato come film d'infanzia, ma trovo questa pellicola di guerra decisamente spassosa e ben fatta (nonché una delle poche a mia conoscenza ambientate nell'Africa post-coloniale), a patto di non guardare alla data di uscita visto che sembra più vecchia di almeno 10 anni! Ci sono tutti gli stilemi dei film di guerra britannici: uomini tutti d'un pezzo che riescono a rimanere eleganti, un interessante intreccio geopolitico e sani momenti thriller più qualche punta di violenza soprattutto nella seconda parte.

Gius 22/07/19 11:04 - 40 commenti

I gusti di Gius

Si rivede sempre con piacere. Gli ex ufficiali a capo della missione sono in primis dei galantuomini e non dei guerrafondai senza scrupoli. Il fulcro del film è la liberazione di un capo di colore democratico che avrebbe potuto unire le varie parti del suo paese e questo è l'elemento più innovativo, rispetto ad altri film sui mercenari. Per il resto ci sono dei grandi attori (Burton, Harris, Moore e Kruger, qui ai massimi livelli) e dei bravissimi comprimari.

Daniela 16/10/19 08:04 - 12804 commenti

I gusti di Daniela

Magnate inglese ingaggia alcuni ex militari perché liberino un leader politico africano da tempo imprigionato da uno spietato dittatore... Tanti i modelli di riferimento per questo film che esalta come eroi un manipolo di mercenari, anticipando pellicole come quella diretta da Stallone nel 2010. Il cast ben assortito rende gradevole il lungo prologo dell'impresa mentre il prosieguo mostra qualche crepa. Nel complesso potabile, anche se talvolta fa digrignare i denti per la contraddittorietà di fondo ed il razzismo neppure tanto velato.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Homevideo Galbo • 19/11/10 15:21
    Consigliere massimo - 3996 interventi
    Gugly ebbe a dire:
    Sono stata chiamata, ma non ho capito perchè...

    nemmeno io...
  • Homevideo 124c • 19/11/10 16:22
    Gestione sicurezza - 5190 interventi
    R.f.e. ebbe a dire:
    Allora, vi racconto. La terz'ultima volta che fecero questo film alla tv italiana, quindi più di una decina di anni fa suppongo, ma lo ricordo benissimo, c'era questa sequenza (un vero e proprio teaser, come si dice) dove il leader di colore Limbani (Winston Ntshona) discute nel corso di un party, con un atteggiamento di complicità, con una bellissima ragazza di colore, e lei, mentre stanno ammirando una statua di marmo bianco (tipo statua greca antica), dice una battuta - sono passati molti anni, non la ricordo esattamente, ma più o meno dice così: "Però, come sono brutti e sgraziati i bianchi, vuoi mettere con la bellezza della nostra razza...". Poi succede qualcosa di meno importante che francamente non ricordo, quindi i titoli di testa ed inizio film vero e proprio (quello che conosciamo tutti).

    Ebbene, quando il film fu poi replicato nel corso degli ultimi anni, da Retequattro mi pare, le ultime due volte, questa sequenza (ci sono stato molto attento, giacché ero stupito della cosa) non c'era più!! I film iniziava subito con i titoli di testa. E non era stata spostata in altra collocazione, come accaduto con quella di Le tombe dei resuscitati ciechi della quale abbiamo parlato ieri: questa non c'era proprio più! Strano che nessuno di voi la ricordi!

    C'e da ridere pensando al perché sia stata eliminata, ma viene in mente un isteria politically correct: magari si è pensato che i personaggi di colore sarebbero risultati superbi e antipatici (hanno "osato" dire che i bianchi "sono brutti") e questo non andava bene in un periodo di difficile accettazione da parte degli italiani di extracomunitarii & Co....? Boh, vatti a sapere, i censori sono gente malata!

    Per questo vi chiedevo se era stata reintegrata nel dvd, ma purtroppo pare di no, nevvero?


    Hai ragione, la scena che dici nel DVD non c'è più.
    Ultima modifica: 20/11/10 19:13 da 124c
  • Homevideo Rambo90 • 19/11/10 16:24
    Pianificazione e progetti - 437 interventi
    è un peccato, l'edizione in dvd in effetti è la stessa che passano in televisione, solo con qualità audio-video maggiori
  • Musiche Lucius • 23/09/11 11:40
    Scrivano - 9041 interventi
    Direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius, il 45 giri originale italiano:

    Ultima modifica: 13/09/14 17:41 da Lucius
  • Homevideo Gestarsh99 • 27/11/11 15:23
    Vice capo scrivano - 21546 interventi
    Disponibile in edizione Blu-Ray Disc dal 22/02/2012 per Sony Pictures:

  • Homevideo Jurgen77 • 14/01/13 13:28
    Servizio caffè - 63 interventi
    L'edizione DVD italiana è molto completa. Bello il "making of" con interviste agli attori, al regista, i quali raccontano vari aneddoti della pellicola.
    Ultima modifica: 14/01/13 16:11 da Zender
  • Discussione Squash • 13/09/14 17:31
    Galoppino - 187 interventi
    Simpatica l'affermazione di Burton il quale anche nel film afferma di essere un alcolizzato.
  • Discussione Daniela • 16/10/19 08:13
    Gran Burattinaio - 5934 interventi
    Tante curiosità sul film si possono trovare qui:
    https://www.cineblog.it/post/130581/i-quattro-delloca-selvaggia-19-curiosita-sul-film-di-stasera-su-la7
  • Discussione Buiomega71 • 20/01/22 20:41
    Consigliere - 26299 interventi
    E' mancato Hardy Krüger
  • Discussione Caesars • 21/01/22 08:40
    Scrivano - 16834 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    E' mancato Hardy Krüger
    Spiace molto