LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/04/11 DAL BENEMERITO PINHEAD80
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Pinhead80 29/04/11 01:28 - 3835 commenti

I gusti di Pinhead80

Non male questo ennesimo Marvel-comics movie che vede come soggetto le gesta del leggendario Thor figlio di Odino (un Hopkins abbastanza convincente). La storia ovviamente farà molto piacere alle giovani leve perché ricca di quegli elementi a loro molto cari. C'è un po' di tutto, dall'effetto spettacolare vivacizzato dal 3D al classico sentimentalismo melenso e made in USA a cui oramai siamo abituati. Non deluderà i fan della Marvel.

Atticus85 30/04/11 16:55 - 107 commenti

I gusti di Atticus85

Deplorevole bambinata che si stenta a credere sia stata diretta da Kenneth "Hamlet" Branagh! Tra costumi e scenografie degne di un gay pride si spreca l'occasione per quello che sarebbe potuto essere un buon tentativo di fantasy adulto. Invece è tutto infantile, scontato, imbarazzante, frastornante. Il biondo protagonista sembra uscito da un pornazzo, Hopkins e la Portman non possono nulla di fronte ad una scrittura tragicamente elementare e quel che resta è solo l'ennesimo aborto su pellicola, lanciato squallidamente come film di peso. Orrendo.

Siregon 3/05/11 17:02 - 353 commenti

I gusti di Siregon

Deludente approccio al fumetto Marvel da parte di Branagh, davvero poco a suo agio con le scene d'azione e poco aiutato da una sceneggiatura puerile che non approfondisce le sfumature dei personaggi. Bravo Hiddleston, imbalsamato Hemsworth, meno patetico del solito Hopkins, insopportabile Natalie Portman con le sue due espressioni. Colonna sonora mediocre, come il montaggio e la fotografia. I costumi sembrano presi da una recita scolastica. Bocciato!

124c 2/05/11 12:24 - 2756 commenti

I gusti di 124c

Il dio del tuono dei fumetti di Stan Lee e Jack Kirby prende vita in un film di Kenneth Branagh. Alla fin fine è una baracconata divertente, ma che punta basso perché sembra ricordare l'He-man con Dolph Lundgren e i telefilm di Hercules prodotti da Sam Raimi, mentre Asgard sembra uscita dal set del Flash Gordon di Mike Hodges, del 1980. Kenneth Branagh dirige, per conto terzi (i Marvel Studios) un film per teen-ager dove si trova più a suo agio su Asgard che sulla Terra. Anche se viene citato, manca l'alter-ego di Thor, il dr. Don Blake.
MEMORABILE: Thor ad Heimdall: "Heimdall, apri il ponte Bifrost!" Agente S.H.I.E.L.D. a rapporto: "Ci sono Xena, Jackie Chan e Rob Hood in libertà!"

Ryo 3/05/11 22:46 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Nuovo film targato Marvel Studios dedicato ai personaggi che hanno fatto la storia dei fumetti della casa editrice omonima. Stavolta il protagonista è il mitico dio del tuono Thor. Ottima trasposizione e personaggio quasi fedele alla controparte cartacea (molto vicino alla versione ultimate). L'attore scelto per impersonare il protagonista è a dir poco perfetto. Un Hopkins in piena forma che non fa sfigurare Odino. La componente fantasy si alterna a meraviglia con il tema supereroistico ambientato nella nostra terra. Un film... elettrizzante.
MEMORABILE: La scena dopo i titoli di coda che anticipa il prossimo film!

Rambo90 5/05/11 01:37 - 6275 commenti

I gusti di Rambo90

Altro supereroe Marvel, questa volta diretto da un estraneo al genere come Kenneth Branagh. Grandissimo laddove si tratta di inscenare i rapporti interni al regno, la gelosia di Loki e la saggezza di Odino (non molto distanti dagli intrighi shakespeariani), il regista si perde nelle scene d'azione, con inquadrature confuse e combattimenti non troppo coinvolgenti. Buono l'humoor che accompagna le scene sulla terra, folto il cast con un bravo Hopkins, una gradevole Portman e un ottimo Skarsgaard (su Hemsworth nulla da dire, adatto al ruolo).

Puppigallo 11/05/11 23:05 - 4487 commenti

I gusti di Puppigallo

L'impressione è che Branagh abbia cavato il massimo da questo personaggio dei fumetti (se Thor, tra una martellata e l'altra, avesse iniziato a recitare Amleto, sarebbe stato leggermente poco credibile). Parecchi, buoni effetti, personaggi disegnati decentemente (niente di particolare, ma sicuramente sopportabili), un po' di giusto umorismo per non prendersi troppo sul serio nei momenti dove si rischia la pagliacciata e un protagonista palestrato con le fisic du Thor. Non male il bestione di ferro sparafuoco, nonostante ricordi parecchio quello di Ultimatum alla Terra
MEMORABILE: Il gigante a Thor: "Torna a casa, principessa"; Thor abbattuto da un taser; Il guardiano che tutto vede (alla faccia del garante della privacy).

Ale nkf 1/06/11 16:00 - 803 commenti

I gusti di Ale nkf

Film diretto discretamente da un Kenneth Branagh che poco s'intende del genere fantascienza; ma alcune scene (in particolar modo i combattimenti tra i due regni) non sono molto coinvolgenti. Il cast è buono, Hopkins senza dubbio il migliore, il guardiano del regno lo segue a ruota e la Portman è invece la meno convincente. Poche le scene divertenti e dopo due ore passate con scomodissimi occhialini 3d il film è già dimenticato.

Macguffin 1/08/11 18:50 - 124 commenti

I gusti di Macguffin

Il tentativo, non del tutto riuscito ma rimarchevole, è di dare uno spessore scespiriano alla saga Marvel. La maturazione dell'eroe passerà attraverso conflitti edipici, la discesa in un altro mondo, la scoperta dell'amore e il rapporto fratricida con Loki (di gran lunga il personaggio più complesso ed interessante). L'operazione in parte fallisce a causa del solito tributo da pagare a Hollywood (fracassonate, inverosimiglianze, sdolcinature), ma la sceneggiatura è discreta e Branagh regge. Le spettacolari immagini di Asgard danno un senso al 3D.

Magnetti 9/08/11 23:10 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Un ottimo inizio che intriga con il doppio binario vita sulla terra/mondo di Odino azzeccato. Il volto di Thor è quello giusto, anche se ricorda un pò troppo Brad Pitt anche come recitazione. Capita anche qui, come spesso nelle altre grandi produzioni americane, che si arrivi ben presto sui binari rassicuranti dei buoni/cattivi stereotipati, della storia d'amore preconfezionata etc etc. Nonostante ciò Thor rimane fino alla fine un film divertente e meno deludente di quanto mi immaginassi.

Greymouser 30/08/11 09:20 - 1458 commenti

I gusti di Greymouser

Deludente sotto tutti i punti di vista, salvo la bellezza visuale di qualche scorcio asgardiano. Narrazione diversissima (e banalizzata) rispetto al fumetto Marvel a cui dichiara di ispirarsi, personaggi opachi (compresi i più noti Hopkins e Portman), regia che potrebbe essere di chiunque (chi si accorge che c'è Branagh dietro la MdP?), scene di azione mal realizzate. Un colossale pallone gonfiato.

Galbo 3/09/11 14:00 - 11314 commenti

I gusti di Galbo

Decisamente azzeccato sulla carta il binomio tra il regista di matrice scespiriana Branagh e quello degli eroi Marvel che risente maggiormente delle influenze mitologiche (è addirittura il figlio del dio Odino). Decisamente buono (anche se un pò troppo kitch in scene e costumi) nella prima parte, il film risulta meno riuscito nella seconda dove sconta qualche incertezza narrativa e uno spessore decisamente minore proprio dei personaggi umani. Nel complesso rimane tuttavia spettacolo godibile.

Redeyes 14/11/11 18:44 - 2128 commenti

I gusti di Redeyes

A tratti ho percepito, forte, il martello di Thor, figlio d'Odino, sulle balls, a tratti ho percepito le palpebre cadere. Questo Thor, figlio d'Odino, va un po' troppo oltre rispetto al mio dilettarmi con le trasposizioni di comics e per di più il bel bamboccione mi risulta persino scialbo. Visto il regista mi aspettavo molto di più, ma non tutte le ciambelle riescon col buco si dice, e qui siam di fronte ad una frittella piuttosto unta e indigesta. Ne abbiamo abbastanza di questi pseudo eroi patacca, aridatece Batman!

Harrys 2/03/12 18:40 - 680 commenti

I gusti di Harrys

Fidelizzazione yankee è l’imperativo Marvel. Il materiale fondante, già prevedibilmente ruffiano, non ottunde abbastanza; ed allora chi altro se non lo Studios può calcare la mano? Si fosse neo-pagani sarebbe da offendersi: neri ed orientali come funghi! Immaginate il tutto traslato in chiave cristologica tra qualche secolo e sdegnatevi pure… Detto ciò, Branagh garantisce terreno fertile per l’avvento degli Avengers con classe, deliziando i cultori del genere con intrighi di corte e spettacolari sequenze action. Il prodotto Marvel che t’aspetti. ***

Jena 24/03/12 18:47 - 1158 commenti

I gusti di Jena

Sicuramente molto meglio del noiosissimo Capitan America! Le scenografie di Asgard sono stupende e rimangono negli occhi (molto bello il bifrost per i passaggi Cielo - Terra), Hemsworth è un simpatico ribaldo ma eccellente è soprattutto Hiddleston nella parte del complessato e ambiguo Loki. Esornativa la Portman, mentre Hopkins fa un convincente Odino guercio. La mano di un regista di razza come Branagh si sente nel rendere il tutto meno banale del solito. Divertente!

Piero68 11/04/12 10:28 - 2752 commenti

I gusti di Piero68

Con Thor il cinema chiude finalmente il cerchio dei super-eroi Marvel. Peccato che a nulla serva chiamare Branagh alla regia, lontano anni luce dal suo stile decadente tipo Frankenstein. La sceneggiatura, troppo ridicola, esce persino di capisaldi del fumetto originale. E così Heimdall diventa addirittura un "Black" e la doppia personalità di Thor va a farsi friggere. Male la Portman, che sembra una liceale alla sua prima esperienza e male in genere tutti i camei, da Hopkins alla Russo. Di peggio c'è solo Capitan America!

Cloack 77 22/06/12 16:39 - 547 commenti

I gusti di Cloack 77

Branagh amplifica lo spettacolo con una regia adeguata alla gran quantità di effetti, non fastidiosamente esposti. Una bella perla è sicuramente la prova di Tom Hiddlestone nei panni di Loki, identico all'originale in atteggiamenti ed espressioni. Manca la drammaticità, sepolta dall'overdose di eventi da raccontare, manca una caratterizzazione migliore dei personaggi secondari che non sia un breve quadretto, manca un po' di violenza, quella sporca e cattiva, che nelle trasposizioni viene cancellata dal pop corn.

Ford 26/08/12 22:34 - 582 commenti

I gusti di Ford

Ok, io i film coi supereroi li odio e forse avrei dovuto fare altro, ma ormai l'ho visto e l'unica cosa che mi ha salvato da un vistoso e poco consono abbiocco sono le inquadrature fuori bolla di Branagh, l'unica cosa genuina di questa accozzaglia di luoghi comuni, attoroni inutili, effetti computerizzati che tra cinque anni sembreranno fuffa trash e senso dell'umorismo ai minimi termini. Francamente inguardabile, anche se si riconosce la mano di un regista dotato ma chiaramente schiacciato da meccanismi produttivi più grandi di lui.

Schramm 10/09/12 13:35 - 2412 commenti

I gusti di Schramm

Dopo esser stati mandati a dar via el Cap si potrebbe prevenutamente credere (specie se già il fumetto faceva storcere le nari) che il passo tra Thor e thorazina sia breve. E a thorto: siamo al rigoglio assoluto e illimitato del cinecomix come non accadeva dai tempi in cui si indossava la pura lana Ragno o si godeva di ferrea salute, lo spettacolo è elevato a incalcolabili potenze, grazie a uno stratosferico parco f/x e a un Branagh che riesce a tenere nella stessa scarpa sia il piede scespiriano che quello marveliano, facendo compiere grandi balzi a epica, tragedia e spasso. Davvero Superiore!

Belfagor 21/09/12 18:19 - 2620 commenti

I gusti di Belfagor

Branagh firma questa rilettura in chiave shakespeariana dell'omonimo personaggio Marvel. L'operazione riesce in modo discreto, grazie soprattutto alle splendide scenografie e a una buona dose di umorismo per stemperare gli eccessi. Per completare il tutto, palate di kitsch da collezione e un cast che deve essersi divertito parecchio sul set. Nonostante la prestanza, Hemsworth è messo in ombra da Hopkins e da Hiddleston, decisamente il migliore nei panni del complesso e tormentato Loki. Mediocre invece il contributo della Portman.
MEMORABILE: Thor fermato da un taser.

Matalo! 3/03/13 10:32 - 1368 commenti

I gusti di Matalo!

Ignoravo fosse di Branagh e la trama fornisce molte occasioni per collocare situazioni tipiche del Bardo. Sarà per questo che hanno chiamato lui alla regia? Comunque è difficile non trovare Shakespeare in gran parte della narrativa di secoli e i fumetti non fanno eccezione. Difatti, visto il risultato, potrebbe averlo diretto chiunque tra gli uomini di mestiere impegnati nella messinscena dei classici di Stan Lee. Siamo nella routine da intrattenimento, sempre un po' frastornante, sempre un po' tragedia all'acqua di rose.
MEMORABILE: Ovviamente Thor regge benissimo gli alcolici...

Enzus79 11/05/13 17:06 - 1736 commenti

I gusti di Enzus79

Vedere che un film del genere è diretto da Kenneth Branagh, che viene da tutt'altro genere, fa un po' pensare. Comunque Thor è un buon film, che offre una buona dose di divertimento. Ottime le scenografie e gli effetti speciali. Discreto Chris Hernsworth.

Zutnas 15/05/13 16:02 - 85 commenti

I gusti di Zutnas

Non troppo fracassone, non troppo frenetico, non del tutto privo di una trama originale... Le sue pecche stanno piuttosto nella credibilità degli attori nei rispettivi ruoli, nelle ambientazioni fatte al computer (più che discutibili), nei costumi da Power Rangers e in un umorismo di fondo che lo rende più che altro adatto ai bambini. Aggiungi che i combattimenti e le scene di azione non sono nulla di che e ne risulta un film farcito di comparsate celebri che trova un suo perché solo come prequel del successivo The avengers.

Jandileida 18/12/13 21:03 - 1237 commenti

I gusti di Jandileida

Pur senza andare a svegliare il vecchio Bardo (a cui Branagh si ispira nell'impostazione della storia) siamo di fronte a un filetto che riesce a intrattenere e a far regredire lo spettatore verso i 14/18 anni, cosa che film del genere dovrebbero avere nell'atto costitutivo. Ci si diverte perché la storia è avvincente, il ritmo discreto, le manciate di humor stemperano i chili di kitsch che pervadono il tutto, dalle armature ai ponti arcobaleno. Inutile la Portman, gli altri se la cavano (anche se Hopkins sembra sempre sul punto di scoppiare a ridere).

Capannelle 7/02/14 23:41 - 3691 commenti

I gusti di Capannelle

Sarà che i supereroi di solito non mi entusiasmano? No, è che questo Thor è fatto proprio male. Scenografie iperkitsch, battaglie insipide, caratteri perlopiù superficiali, battute non proprio esilaranti, musiche derivative. Il reparto FX le prova tutte (panoramiche, stelle, colori, tempeste, ferraglia...) ma rimane una macedonia senza costrutto. Hopkins potabile, azzeccato Hiddleston, austero Heimdall, ma il resto si può cestinare. Mezza palla di comprensione (o forse per la scena degli americani che fanno il grill nel cratere del martello).

Mutaforme 25/03/15 10:10 - 392 commenti

I gusti di Mutaforme

Per essere un film sui supereroi questo ennesimo polpettone Marvel non è così male, anche se la trama è parecchio scontata. Dopo un inizio che vorrebbe essere epico come quello del Signore degli anelli, ma che dimostra tutti i limiti di una sceneggiatura da fumetto, il nostro eroe si cala in una vicenda di conflitti, tradimenti e immancabile passione (comunque poco più che sfiorata). Vista e rivista la situazione in cui il supereroe di turno perde i poteri per poi ritrovarli e risolvere ogni problema. Buon ritmo. Niente di epico, ma godibile.

Fabbiu 22/04/15 21:24 - 1925 commenti

I gusti di Fabbiu

Molto godibile tutta la prima lunga parte fantasy ambientata ad Asgard, che prendendo spunti dal fumetto fonde la mitologia norrena ad altri elementi fumettistici. Peccato poi che le cose peggiorino da quando Thor cade sulla terra, finendo per una serie di motivi chino su un bancone del bar a ordinare da bere; sorvolando sui personaggi femminili che come da tradizione Marvel sono per contratto insopportabili, è una commediola con molti spunti ingenui e una narrazione molto frettolosa. Salva il salvabile il finale, riportandoci il fantasy.

Daniela 16/04/16 09:12 - 9103 commenti

I gusti di Daniela

Quando esagera provocando una guerra, il babbo Odino irato scaccia lo scavezzacollo Thor che finisce sul nostro pianeta. Calimero, da sempre geloso del fratello più biondo e muscolare di lui, ne profitta bassamente... Mal amalgamato impasto fra tragedia greca (pardon, vichinga) e commedia: la solennità ed i discorsi pomposi del regno di Odino vengono mixati con le amenità terrestri, infarcite di ammicchi alla bella di turno e battutine di modesta fattura. A tratti lo spettacolo c'è, ma è il minimo da attendersi in un blockbuster. Hemsworth, belloccio consapevole, è espressivo quanto un ciocco.
MEMORABILE: Per quanto faccia un lavoro del cavolo che lo costringe alla semi-immobilità, Idris Elba fa la sua bella figura come guardiano/portiere

Thedude94 22/02/18 23:54 - 522 commenti

I gusti di Thedude94

Modesta opera di trasposizione fumettistica del dio del tuono, Thor, interpretato dal giovane e bello Chris Hemsworth alle prese con il mondo terrestre e con non pochi guai familiari. È proprio il fratello Loki (Hiddleston) l'ostacolo da superare, ed è forse questo ciò che mantiene viva la tensione di un'opera che altrimenti non avrebbe alcuna presa per chi non ama il genere. Non male gli effetti e la regia di Branagh; la Portman ha un personaggio non troppo simpatico, ma è fondamentale per lo sviluppo del protagonista.

Minitina80 15/05/18 07:11 - 2272 commenti

I gusti di Minitina80

Le avventure di Thor vengono affidate alla regia di Branagh e il risultato non è del tutto deprecabile. Il merito principale risiede nella tessitura della trama, dotata di un equilibrio e un’omogeneità non così comune in tanti altri cinefumetti. Poi ci sono le scene d’azione e gli scontri, in cui il film si normalizza e si adegua agli standard del genere. Heimsworth ha il volto e le movenze del bello di turno, spaccone e non sempre convincente. Non male l’orchestrazione che accompagna le immagini e gli effetti digitali, tutt’altro che malvagi.
MEMORABILE: Il distruttore.

Il ferrini 22/07/19 00:28 - 1647 commenti

I gusti di Il ferrini

Senza dubbio più riuscito del predecessore Iron man 2. Pur basandosi su schemi risaputi (la rivalità fra fratelli, l'amore impossibile e l'immancabile conquista dell'universo) riesce a intrattenere degnamente fino alla fine e oltre (nel post credits torna Sam Jackson/Fury). Ottimo Hiddleston nei panni di Loki, Hemsworth è più grosso che bravo, Hopkins sta al gioco. La CGI stavolta è un po' meno credibile ma considerando la storia era inevitabile. Al centro di tutto c'è già il tesseract blu, attorno al quale ruoterà la saga fino a Endgame.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione 124c • 14/04/11 11:17
    Risorse umane - 5141 interventi
    Il 27 aprile, cioè fra meno di due settimane, esce Thor, il film Marvel più shakespeariano di tutti, interpretato da Chris Hemsworth, l'attore che ha fatto il padre di Chris Pine, il nuovo capitano Kirk nel film Star Trek il futuro ha inizio, di J.J.. Abrams, del 2008. Girato in 3D, Thor si prospetta non solo come un nuovo successo dei Marvel Studios (dopo quelli de due Iron man e dell'Hulk con Edward Norton), ma anche come un rilancio del regista inglese Kenneth Branagh, la cui stella, da anni, si è un assai offuscata.
    Ultima modifica: 15/04/20 13:10 da 124c
  • Discussione 124c • 14/04/11 12:45
    Risorse umane - 5141 interventi
    Il trailer italiano.
  • Homevideo Gestarsh99 • 18/07/11 00:11
    Scrivano - 13797 interventi
    Disponibile in edizione Blu-Ray Disc dal 21/09/2011 per Paramount: DATI TECNICI * Lingue Italiano , Inglese * Schermo Anamorfico 1080p High Definition * Audio Dolby Digital 5.1 True Hd
  • Homevideo Galbo • 6/08/11 05:53
    Gran Burattinaio - 3745 interventi
    Questi gli extra del BR (fonte dvd-store.it) Commento al Film del Regista Kenneth Branagh Marvel One-Shot: The Consultant; Road to the Avengers Scene Eliminate con Commento del Regista Teaser Trailer Trailer Cinematografico Trailer Animato Avengers
  • Discussione Capannelle • 14/04/20 20:00
    Scrivano - 2491 interventi
    Bello riguardarlo a 6 anni di distanza con tua figlia, scordandosi di averlo già visto, e riprovando lo stesso sconforto ahahah.
    Ultima modifica: 14/04/20 20:00 da Capannelle
  • Discussione Raremirko • 14/04/20 20:24
    Addetto riparazione hardware - 3441 interventi
    Capannelle ebbe a dire: Bello riguardarlo a 6 anni di distanza con tua figlia, scordandosi di averlo già visto, e riprovando lo stesso sconforto ahahah. Svariati primi film Marvel non entusiasmano (trovai più belli i sequel), ma questo lo trovai comunque discreto.