Iron man 2

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/04/10 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daniela 15/10/10 11:04 - 10118 commenti

I gusti di Daniela

Inferiore al primo capitolo per colpa soprattutto di una sceneggiatura lacunosa ed inconcludente che alterna le poche scene d'azione con altre fiacche in cui si inseriscono personaggi pretestuosi (lo sprecato Jackson e la decorativa Johansson sembrano capitati lì nel mezzo solo per fare la pubblicità ad un altro film). Rourke se la cava come cattivo, riuscendo a non sembrare ridicolo nonostante il look assurdo, ma l'unico vero motivo per vedere questo sequel è Downey Jr., attore talmente intriso di autoironia da far digerire tutto

Jandileida 16/11/10 14:48 - 1298 commenti

I gusti di Jandileida

Inutile soffermarsi sulla storia stravista, sulle leggi della fisica sovvertite, sugli svarioni vari disseminati in lungo ed il largo oppure sulla presunta denuncia della corsa agli armamenti: il film ha la sua ragion d'essere, oltre al fatto di garantire grandi incassi, nella carismatica interpretazione di Rourke che fagocita il film. Aspettavo con ansia il momento in cui faceva schioccare le sue fruste! Per il resto Downey Jr. fa il gigione, la Johansson è al solito imbronciata e il tutto è confezionato con hollywoodiana professionalità.

Ale56 9/05/10 09:38 - 225 commenti

I gusti di Ale56

Evitando paragoni con il primo capitolo, di cui sinceramente non ho visto che pochi minuti, inizio col dire che Iron Man 2 è un blockbuster come tanti altri. La regia è scattante e dinamica, come l'action ordina, le interpretazioni di Downey Jr. e Rourke sono abbastanza buone ma, oltre a due o tre scene ben fatte, la sceneggiatura non offre grandi spunti. Troppo trascurate e prive di battute le parti di Samuel Jackson e della Johansson. Insomma, per divertirsi ce n'è ma se volete passare più di due ore convinti di un "chissàchefilmsarà"...
MEMORABILE: Rourke nel Grand Prix, il combattimento semi-finale.

Kint 2/05/10 16:37 - 39 commenti

I gusti di Kint

Leggermente inferiore al primo capitolo (che comunque non era nulla di eclatante), questo "Iron man 2" ha il pregio di divertire e di intrattenere senza troppe pretese. Il personaggio di Tony Stark è interessante fino ad un certo punto, gli altri personaggi sono veri e propri stereotipi (la Johanssonn su tutti) ad eccezione del mastodontico Mickey Rourke, che ci regala un gran bel cattivo.

Rambo90 7/05/10 00:23 - 6670 commenti

I gusti di Rambo90

Nella prima parte mi ero convinto che questo sequel meritasse mezzo voto in più rispetto al primo: c'era molta velocità, una bella scena d'azione all'autodromo, un Mickey Rourke sempre impeccabile e puntuale come ci ha abituati negli ultimi anni, un Rockwell divertente e soprattutto una storia più matura e seriosa. Purtroppo poi la lunghezza ha avuto la meglio, il combattimento finale è stato di nuovo arronzato e Don Cheadle non ha retto nel sostituire Terrence Howard. Comunque buono ma all'inizio prometteva di essere notevole.
MEMORABILE: Samuel L. Jackson come Nick Fury!

Puppigallo 2/05/10 00:57 - 4583 commenti

I gusti di Puppigallo

Più baraccone, ma un po' meglio del primo, che ebbe da me 2 pallini (ci sono più argomenti e Rourke fa la sua figura come cattivo). Ma tolto Downey Jr. (credibile genio egocentrico piuttosto instabile), il resto della banda attorica continua a non convincermi, aggiunte comprese (come la Johansson, che a parte smuovermi sotto la cintola, sembra piazzata a forza nella pellicola, facendo 82 piroette prima di colpire). Anche il ricco invidioso ha poca presa. I dialoghi sono quasi sempre passabili, ma quando i protagonisti battibeccano a mitraglia (soprattutto Downey Jr. vs Paltrow) viene la nausea
MEMORABILE: Rourke: "Perchè la gente inizi a dubitare di Dio, bisogna ferirlo. Poi l'acqua si tingerà di rosso e arriveranno gli squali"; Il segreto del plastico.

Belfagor 4/05/10 20:12 - 2634 commenti

I gusti di Belfagor

Chiassosa gigioneggiata con tre punti di forza: Downey jr istrionico e imprevedibile, un ottimo Rourke che sembra pure divertirsi un mondo e degli effetti speciali di prima scelta (le attrezzature olografiche di Stark sono fantastiche). Ma in molti punti è superficiale, con Jackson e la Johansson imbrigliati il primo in un ruoletto pretestuoso, la seconda in uno stereotipo poco accattivante. L'ironia di fondo non è male, anche se certi battibecchi fra il protagonista e la Paltrow sono troppo artefatti.
MEMORABILE: L'apocalittico Grand Prix di Montecarlo.

Lebowski 24/05/10 14:45 - 81 commenti

I gusti di Lebowski

I pregi del primo episodio (atmosfere da commedia brillante e uno sguardo intelligentemente sarcastico sulla realtà contemporanea) si sono persi per strada e qui abbiamo un film in cui tutto è al ribasso: poca azione, avversari deboli e non carismatici (specie Rockwell) e ritmo scarso. Anche i dialoghi - spesso veri punti di forza dei fumetti Marvel - sono insipidi. Certo, un film con Scarlett Johansson in tuta di pelle attillata non è completamente inutile. Però alla lunga ci si annoia... **
MEMORABILE: Carina l'armatura valigetta, simpatico il cameo del regista Favreau (che si becca un sacco di botte da tutti).

Lattepiù 3/05/10 16:09 - 208 commenti

I gusti di Lattepiù

Due interminabili ore di battutine da commedia stupida e boiate scientifico-tecnologiche. Il duello tra il superbuono Robert Downey Jr. e il supercattivo Mickey Rourke si combatte prima di tutto nei rispettivi laboratori dove i due geniali inventori con l’ausilio di martello pneumatico, fiamma ossidrica e due bulloni fanno cose mirabili! Finalone fracassone da tradizione dove esplode tutto e non si capisce niente. E trionfi la pace privatizzata! Noia.

124c 3/05/10 11:53 - 2799 commenti

I gusti di 124c

Si, "Iron msn 2" è un bel film, lo ammetto, ma siamo sicuri che questo sia il titolo più adatto a questo prodotto? Non sarebbe stato più appropriato "Tony Stark", visto che il vendicatore rosso e oro appare come si conviene solo negli ultimi 40 minuti? E la Vedova Nera della Johansson? Schiacciata dal divismo di Robert Downey Junior. E Mickey Rourke? Ce l'ha a morte con i fumetti come Batman e Spider-man, poi va a interpretare un supercriminale che si sposa bene proprio con gli eroi che detesta, ma il suo Ivan non vale il Marv di Sin city.
MEMORABILE: Il Grand Prix di Montecarlo interrotto, a suon di frustate elettriche, da Ivan Vanko/Rouke. Scarlett Johansson che si "fa" una truppa di cattivi.

Don Cheadle HA RECITATO ANCHE IN...

Onion1973 7/05/10 21:05 - 154 commenti

I gusti di Onion1973

Il geniale ed eccentrico Tony Stark, alias Iron Man, si scontra politicamente con l'establishment militare USA e fisicamente contro il russo Vanko. Il primo Iron Man era stata una lieta sorpresa, il secondo una delusione. Una grande baracconata che si perde per strada più volte e che rientra sui binari solo grazie alle interpretazioni di Rourke e DowneyJr, a conti fatti decisamente sprecati. La sceneggiatura cazzeggia, ma d'altronde la matrice è quella dei fumetti Marvel. I personaggi di Jackson e Johansson sono posticci e avulsi. Peccato! 2 palle al cast.
MEMORABILE: L'attacco durante il Grand Prix, forse l'unica scena davvero emozionante.

Mr.geko 8/05/10 01:39 - 34 commenti

I gusti di Mr.geko

Filmetto facile per appassionati di fumetti Marvel; ormai hanno quasi finito le cartucce dei supereroi a Hollywood e partono i sequel dei più fruttuosi (almeno qui un film alla pari del primo). Molto Tony Stark, un po' comico, un cattivo coi fiocchi, una storia un po' dispersiva e poco IronMan! Ebbene si, l'armatura dei fumetti compare brevemente rispetto al suo possessore ma almeno si sono evitati (in parte) eccessi di computer grafica. Saranno felici gli amanti dei film Marvel per i futuri Vendicatori.
MEMORABILE: Il pappagallo, la lotta di Scarlett Johansson (meriterebbe un film action tutto per se...).

Galbo 10/05/10 08:44 - 11574 commenti

I gusti di Galbo

Sequel assai deludente delle avventure dell'uomo d'acciaio dopo un primo episodio di buona qualità. Questa volta la storia è incentrata sull'alter ego, Tony Stark, relegando il supereroe ad un ruolo secondario. Il problema è che la storia, basata sull'escalation agli armamenti, è poco interessante ed il film è inutilmente troppo lungo e privo di mordente.

Ghirlanda 10/05/10 15:20 - 58 commenti

I gusti di Ghirlanda

Il secondo episodio di Iron Man perde un po' di freschezza rispetto al primo, ciò nonostante riesce a far presa sul pubblico. Il cattivo di turno, interpretato da un magnifico (e sempre più malvagio) Mickey Rourke, intriga e stupisce nella scene del Gran Prix di Montecarlo; Iron Man appare sottotono e soprattutto appare poco. Un episodio esistenzialista e di passaggio che, a parte la nota calante della seconda metà film, conquista comunque il pubblico e lo diverte. Una nota di demerito all'eccessiva caricatura di Justin Hammer.

Supercruel 17/05/10 13:56 - 498 commenti

I gusti di Supercruel

Un passo indietro rispetto al godibile e divertente primo capitolo. Il problema risiede tutto in una sceneggiatura che calca troppo sul versante umoristico e tralascia azione e avventura. Downey Jr gigioneggia come non mai, Rockwell sembra uscire da un film demenziale, Rourke se la cava benissimo ma non ha poi così spazio, Jackson e Johansson sono poco più che tappezzeria (più che altro sono utilizzati per ricordare al pubblico che, sì, uscirà un film sui Vendicatori). Ci sono giusto un paio di belle scene d'azione, il Gran Prix in primis.

Pierluca 24/05/10 18:00 - 10 commenti

I gusti di Pierluca

Un'occasione mancata. Meno divertente e sorprendente del primo subirà sempre un confronto negativo con esso. Alcuni attori famosi sono quasi comparse mentre il protagonista viene utilizzato come capocomico di un film che dovrebbe raccontare di supereroi e non di commediuole. L'azione arriva alla fine e non delude ma tutti si chiederanno "perché in questo modo"? Si annuncia il terzo film e altri sui "Vendicatori".
MEMORABILE: Rourke e le sue facce da duro annoiato. L'incursione della "vedova nera" (anche se nel film non viene detto).

Magnetti 13/11/10 11:29 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Una parziale delusione: il personaggio di Tony Stark è diventato quasi una macchietta e inoltre la storia non l'ho trovata convincente. Bene invece il personaggio di Rourke, soprattutto per merito dell'attore, in gran forma e con un carisma unico. Certo trattasi di un gran video clip girato in modo sopraffino con musiche coinvolgenti (AC DC, in primis) ma ciò non basta per farne un buon film. Meglio fermarsi al primo e semmai vedere il secondo come puro intrattenimento perchè altro non da.
MEMORABILE: La scena iniziale con Iron Man/Stark in mezzo alle ballerine e adrenalinica musica AC DC.

Harrys 13/10/10 16:45 - 683 commenti

I gusti di Harrys

Sarà che oramai l'ondata cinecomics sta causando una vera e propria overdose, sarà che oramai le baracconate tout court non mi soddisfano più, ma questo film è davvero poca cosa. I pregi del primo episodio sembrano esser stati drasticamente ridimensionati, in particolare per quel che riguarda l'humour, a mio avviso vero e proprio punto di forza del capostipite. Detto questo, m'aspettavo perlomeno una buona dose d'FX, ma, a parte il suggestivo GP di Monaco, la pellicola delude anche sotto questo aspetto. Calcolatori e capziosi i rimandi a I vendicatori.

Bruce 10/01/11 17:49 - 1006 commenti

I gusti di Bruce

Fatico a ricordare un sequel talmente deludente rispetto alle aspettative. Sceneggiatura da premio Oscar della scemenza, accozzaglia senza senso di star di prima grandezza, tutte rigorosamente fuori ruolo. Resta solo qualche buon effetto speciale. In picchiata.

Xamini 16/02/11 15:38 - 1047 commenti

I gusti di Xamini

Il carisma dell'Iron Man/Shark Robert Downey Jr. trova finalmente un corrispettivo in Rourke; tuttavia lo script rinuncia a esaltarlo come dovrebbe e diventa più una questione di phisique du role. Il resto del film, pur contando su un cast di maggior caratura rispetto al precedente, finisce per reggersi di nuovo sull'autoironia che Downey Jr. è capace di infondere al suo personaggio, che continua a risultare irresistibile. Questo, però, non è sufficiente a farne un gran lavoro.

Jon Favreau HA DIRETTO ANCHE...

Greymouser 20/02/11 15:00 - 1458 commenti

I gusti di Greymouser

Dopo un discreto primo capitolo, Favreau firma un sequel veramente fiacco e insoncludente della saga di Iron man. Non basta più neppure il sempre bravo Downey jr, nè l'istrionico Rourke degli ultimi tempi, a tenere la barca sulla linea di galleggiamento. Barca che fa acqua da tutte le parti: sceneggiatura, ritmo, intreccio, azione, effetti speciali. Tutto sotto tono e senza mordente. Delusione.

Tyus23 24/02/11 11:31 - 220 commenti

I gusti di Tyus23

Se il primo era stata un lieta sorpresa non si può dire lo stesso per questo sequel. Difetto principale di Iron Man 2 è proprio uno dei pregi del predecessore ovvero il ritmo. Se nel primo capitolo il regista riusciva a coinvolgere lo spettatore bene o male per tutti i 120 minuti di durata, qui la mancanza di ritmo si fa evidente sopratutto nelle scene in cui la narrazione indugia sui problemi personali, ben poco interessanti, di Tony Stark. Buoni la colonna sonora ed il redivivo "wrestler" Mickey Rourke, sebbene un tantinello sprecato. Troppo poco

Jena 2/07/11 18:41 - 1277 commenti

I gusti di Jena

Deludente quanto il primo era stato piacevolmente una sorpresa: classico n. 2 per fare cassetta, girato stancamente e senza entusiasmo. Alcuni personaggi sono lì per caso (la Johansson e Jackson), altri sono insopportabili (la Paltrow nei suoi tremendi battibecchi), la trama noiosa. Si allunga il brodo come nell'inutile scazzottata tra i due androidi. A salvarsi c'è solo Robert Downey, troppo bravo per finire sotto mentre Rourke sembra ormai un incrocio al botulino tra Gheddafi e un figlio dei fiori. Speriamo non si arrivi al capitolo tre...

Siregon 15/07/11 23:34 - 353 commenti

I gusti di Siregon

Davvero pessimo questo prevedibile seguito del grande successo originale. L'effetto sorpresa di Downey Jr. è svanito e qui il bravo attore recita col pilota automatico, leccandosi i baffi per l'assegno incassato. La regia è anonima, Rourke delude alla grande e non entra mai in parte. Si salva Scarlett Johansson, che illumina anche senza fare niente di memorabile. Effetti curati ma anonimi, scene d'azione noiose e pacchianate finali da repertorio classico. Evitabile.

Piero68 22/08/11 08:59 - 2808 commenti

I gusti di Piero68

Già detto anche in altre occasioni: Ormai con i supereroi Marvel si sta grattando il fondo del barile. Non bastano le location sontuose (vere e/o digitali che siano) e qualche buon effetto speciale per rendere potabile questo film di cui non si sentiva proprio il bisogno. A parte la fotografia e qualche divertente gag (che Favreau si è pure ritagliato per se stesso) non c'è veramente nulla in questo film dove persino Sam Jackson recita ridendo soto i baffi pensando alla stupidità del suo personaggio. Per appassionati.

Schramm 6/09/12 13:35 - 2532 commenti

I gusti di Schramm

Alla rentrée, l'homo corneolus si ritrova già cosparso di ruggine e magnetite. Colpa di un acquitrino tutto esistenzialismo di basso conio e di uno stonato entourage da pink comedy in cui per ben 3/4 cast e plot sono candeggiati loro malgrado (ché tuttavia Downey Jr si accomoda spigliato sugli allori e Rourke sembra un redivivo Gable degenere). Gran peccato, perché al deflagrar del pur playstationaro entertainment non si ha proprio alcunché da ridire. Ma deflagra a scoppio troppo ritardato, tanto per fare la carità ai marvelomani ebbri di hype. Si spera che il 3 sia proverbialmente perfetto.

Yamagong 14/10/12 19:01 - 274 commenti

I gusti di Yamagong

Un film che nasce incendiario e muore pompiere, promette scintille e si adagia sugli allori del kolossal hollywoodiano baracconesco e fracassone. Anche qui, come nel primo, tanti dialoghi brillanti a raffica, che mettono in risalto l'irresistibile verve di Downey Jr., ma è tutto molto più confuso. Il conflitto padre-figlio innestato nella storia sembra più un tappabuchi, il magnate Hammer un cattivo caratterizzato troppo grossolanamente. L'insieme visivo funziona a meraviglia, specie quando c'è azione. Passabile, nulla più.

Luchi78 23/10/12 17:21 - 1521 commenti

I gusti di Luchi78

Diciamoci la verità, la genesi di Iron Man è molto più interessante delle vicissitudini affrontate dallo stesso in questo secondo episodio. Non che manchino gli effetti speciali, spettacolari come nella gara sul circuito di Montecarlo, ma la trama non suscita interesse e di conseguenza lo scontro finale ne esce molto ridimensionato. Mickey Rourke è particolarmente consono al ruolo, la Johansson fa la vedova nera ma non si concede più di tanto, peccato...

Smoker85 18/11/12 14:53 - 406 commenti

I gusti di Smoker85

Dopo il primo episodio (che - per inciso - non era nulla di trascendentale ma restava nel solco del divertissement) questo sequel appare troppo discontinuo, inutilmente diluito per raggiungere le due ore. Peccato, perchè le premesse per fare un altro buon film c'erano (il nuovo cattivo ben reso da Rourke, l'ingresso in scena di Samuel L. Jackson). Ma alla lunga Downey Jr viene abbandonato a se stesso, la Paltrow ancor più stretta in un ruolo odioso, la Johansson non trasmette nulla. Insomma, molte buone premesse tradite per strada. Fiacco.
MEMORABILE: "Hai perso Tony Stark" (con accento sovietico).

Tomslick 19/02/13 22:43 - 205 commenti

I gusti di Tomslick

Al secondo episodio già si rovina (quasi) tutto: il primo era ben bilanciato, interessante e lineare; questo invece è pasticcione, confuso e ingolfato. Troppo ciò che succede, troppo spinti i personaggi, troppo esasperate le situazioni, troppo inverosimile la storia. Certo gli effetti speciali sono ottimi, le scene d'azione ben fatte e Downey Jr. è sempre lui, ma spesso si ha la netta sensazione di star assistendo a un videogioco anziché a un sano super-hero-action-movie. Non ci siamo.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Enzus79 10/05/13 15:53 - 1955 commenti

I gusti di Enzus79

Buon film, ma inferiore sicuramente al primo. Certo ci si diverte sempre, ma qui sono alcuni personaggi (Cheadle su tutti) a non convincere. Ottime le musiche (dagli Ac/dc ai Queen, etc.). Downey Jr. sempre il migliore, Favreau meglio regista che attore.

Fabbiu 2/05/15 19:51 - 2003 commenti

I gusti di Fabbiu

Il seguito di Iron man è forse un po' troppo "giocattoloso", ma questo lo rende anche piacevole e frenetico, specie nelle scene di "scontri robotici" (che risultano originali e visivamente deliziosi). Chiaramente il fascino del primo film "evento" va sfumando e non bastano per risollevare il sequel i numerosi omaggi al film degli Avengers, che si voleva annunciare non solo con la solita sequenza post titoli di coda ma anche col nuovo personaggio di Vedova nera interpretato dalla stupenda Johansson. I toni son quelli giusti e ci si diverte.
MEMORABILE: Il personaggio di Ivan Vanko (Rourke).

Almicione 27/09/17 01:46 - 765 commenti

I gusti di Almicione

La tecnologia nelle sue applicazioni più avanzate e con una realtà aumentata al massimo grado. Stark si diverte e fa divertire anche con maggiore disinvoltura del precedente film, mentre un profluvio di potenza ed energia sotto ogni forma invade lo spettatore. Molto intelligenti le scelte di mettere in mezzo la S.H.I.E.L.D. e di far capitare alla fine un secondo Iron Man, che dà manforte al film più che al suo sosia col fine di renderlo originale rispetto al primo capitolo. Si butta anche un'occhiata informale alle implicazioni di AI.
MEMORABILE: La battaglia fra i due Iron Man e quella dei due Iron Man.

Ryo 19/12/17 00:26 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Superbo sequel dell'eroe di punta dell'universo cinematografico Marvel. Si deve un po' sospendere l'incredulità per apprezzare appieno questa pellicola, diversamente risulterebbe una castroneria eccessiva. Il villain Danko interpretato da Mickey Rourke è un valore aggiunto, bella la caratterizzazione del personaggio, spettacolari le fruste elettroniche come arma. Esordio anche per i personaggi di Vedova nera e War Machine. Colonna sonora degli AC/DC che non può che giovare al tutto.
MEMORABILE: Lo scontro fra Iron Man e War machine in casa, con Tony Stark ubriaco.

Minitina80 4/05/18 08:49 - 2500 commenti

I gusti di Minitina80

Ruffiano nel personaggio di Tony Stark, nella scelta di determinati brani musicali e nell’ostentazione di un edonismo forzato e ridicolo. Verboso a non finire con lunghe disquisizioni, gran parte delle quali senza un apparente significato. Iron man dovrebbe essere il protagonista, eppure è relegato in disparte, tranne per il tedioso scontro finale a cui è riservato un minutaggio esagerato. Non c’è un antagonista principale degno di attenzione, ma solo tanta fuffa per due noiosissime ore difficili da digerire. Un passo indietro multiplo.

Thedude94 30/08/18 12:01 - 679 commenti

I gusti di Thedude94

Non all'altezza sicuramente del precedente questo sequel, diretto sempre da Favreau, che presenta diverse incertezze dal punto di vista della trama (molto scialba) e della regia (modesta). Nonostante il cast sia migliorato in maniera clamorosa (basti pensare alla presenza della Johansson, di Rockwell e di Rourke, oltre a chi era presente nel primo film), i nuovi non aggiungono nulla di caratteristico; anzi, il nemico in questione è molto debole e più che timore incute tenerezza. Se si salva qualcosa sono solo gli effetti speciali.

Capannelle 14/07/19 20:05 - 3838 commenti

I gusti di Capannelle

Troppe due ore: l'azione procede incerta e l'ironia di Downey jr. non riesce da sola a reggere situazioni tirate per le lunghe. Anche la diatriba interna ai militari perde colpi, con un Rockwell che da viscido si trasforma in personaggio insulso. Entra in scena la Johansson, look da femme fatale ma a tratti un corpo estraneo. Non funzionano nemmeno i combattimenti notturni con decine di robottoni poco intelligenti e un Rourke che saluta troppo rapidamente.

Il ferrini 21/07/19 23:52 - 1793 commenti

I gusti di Il ferrini

Peccato perché non parte neanche male, merito soprattutto del cattivone di turno interpretato da Mickey Rourke (spettacolare il combattimento sul circuito di Monte Carlo) ingaggiato dall'infido Rockwell. Purtroppo nella seconda parte il film crolla miseramente, un po' perché la faccenda del nemico interno ricalca lo schema del primo episodio (con Don Cheadle al posto di Bridges), un po' perché Scarlett Johansson è proprio buttata via ma soprattutto perché manca completamente di tensione. Nella scena post credits arriva il martello di Thor.

Daraen4 3/03/21 00:28 - 84 commenti

I gusti di Daraen4

Divertente, abbastanza scorrevole, magniloquente ma non magnifico; manca il fascino della genesi dell'eroe e del suo antagonista, presente nel primo Iron man, e alcuni effetti speciali sono giustamente figli dell'epoca e ne risentono le deficienze; ritmo telefonato, battute a smorzare la violenza per renderla finta; saga nella Saga, ha in sé un enorme, immenso carattere di epicità pop contemporanea, figlia della moderna epica, quella dei fumetti Marvel. La butta di fuori continuamente, alcune volte più del dovuto. Indubbiamente appaga la pancia e gli occhi.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione 124c • 10/05/10 18:28
    Risorse umane - 5164 interventi
    Onion1973 ebbe a dire:
    Sottoscrivo Galbo... deludente su tutta la linea. Frivola la sceneggiatura, poco stimolanti le scene d'azione ed un cast davvero sprecato.
    La sufficienza solo per le interpretazioni di Rourke e DowneyJr.
    Un effetto positivo però lo ha avuto, mi ha spinto a vedere The Wrestler (che ancora mi mancava) che invece mi è piaciuto moltissimo.


    Io però Rourke, in campo comic-movie, l'ho preferito nel 2004 in "Sin city", quando impersonava Marv, un duro più convincente di Ivan Danko.
  • Discussione Belfagor • 10/05/10 18:55
    Compilatore d’emergenza - 146 interventi
    In effetti i film ispirati ai fumetti in questi ultimi anni si rivelano più che altro delle gran gigioneggiate. Basti pensare alla differenza fra i primi Batman e Daredevil, tanto per fare un esempio.
    Secondo me si gioca la carta della popolarità per far digerire dei copioni puerili, accompagnando il tutto da una serie di effetti speciali. C'è invece tanto di quel materiale su cui lavorare... basti pensare a Spider-man 2, un ottimo film nel suo genere.
    Detto ciò, Rourke e Downey Jr. sono molto adatti ai loro ruoli, ma è un peccato vedere quante occasioni siano state buttate al vento, quando si sarebbe potuto dare più profondità ai loro personaggi (per non parlare di quelli di Jackson o della Johansson, messi lì più che altro come specchietto per le allodole). Perché non dedicano un po' più di tempo in questa direzione? Anche perché va bene fare dell'ironia, ma se non c'è un po' di profondità dietro il risultato è goffo e stridulo, come è accaduto appunto a certi siparietti fuori luogo in questo film.
  • Discussione Ale56 • 10/05/10 19:39
    Pulizia ai piani - 56 interventi
    Il film non è chissà cosa...ma non è nemmeno completamente da buttare. Purtroppo la sceneggiatura è zoppicante, alterna momenti di tensione ed azione ad alcuni battibecchi/dialoghi inutili e noiosi. Un'occhiatina comunque la merita.
  • Discussione 124c • 11/05/10 17:01
    Risorse umane - 5164 interventi
    Ale56 ebbe a dire:
    Il film non è chissà cosa...ma non è nemmeno completamente da buttare. Purtroppo la sceneggiatura è zoppicante, alterna momenti di tensione ed azione ad alcuni battibecchi/dialoghi inutili e noiosi. Un'occhiatina comunque la merita.

    Bravo, hai centrato il perno del discorso...Ha dei momenti morti, come tanti film Marvel. Trovo solo io assurda l'idea di usare l'armatura solo a Montecarlo, per un party di compleanno un pò brillo e per il finale fracassone? Iron man è un supereroe, o cosa? Certo, il film non mi è dispiaciuto, ma a che prò chiamarlo "Iron man 2" se poi c'è sempre il faccione, seppur simpatico, di Robert Downey Junior? di mezzo Chiamiamolo "Tony Stark", è meglio! Ho ragione, oppure torto? Passi da me l'idea del film videogame, ma se hai un'armatura figa, perchè farla comparire solo per pochi minuti iniziali e nell'ultima mezzoretta?
    Ultima modifica: 11/05/10 17:04 da 124c
  • Discussione Galbo • 11/05/10 18:04
    Consigliere massimo - 3827 interventi
    A mio parere gli autori (che stranamente non sono quelli del primo film) non sono riusciti a trovare una storia avvincente; il fatto che si sia puntato di più sul personaggio Stark, interpretato da un ottimo attore come Downey Jr., piuttosto che sul supereroe è una conferma della debolezza della storia.
  • Discussione 124c • 11/05/10 18:08
    Risorse umane - 5164 interventi
    Galbo ebbe a dire:
    A mio parere gli autori (che stranamente non sono quelli del primo film) non sono riusciti a trovare una storia avvincente; il fatto che si sia puntato di più sul personaggio Stark, interpretato da un ottimo attore come Downey Jr., piuttosto che sul supereroe è una conferma della debolezza della storia.

    Galbo, gli autori del primo film sono stati sostituiti da Justin Theroux, quello che ha scritto la sceneggiatura di "Tropic Thunder". Theroux era apparso in "Charlie's Angels più che mai" nel ruolo dell'irlandese Shemous O'Grady...Sarà forse un caso che, in "Iron man 2", reciti anche Sam Rockwell, in cattivo di "Charlie's Angels"?
  • Discussione Galbo • 11/05/10 20:43
    Consigliere massimo - 3827 interventi
    124c ebbe a dire:
    Galbo ebbe a dire:
    A mio parere gli autori (che stranamente non sono quelli del primo film) non sono riusciti a trovare una storia avvincente; il fatto che si sia puntato di più sul personaggio Stark, interpretato da un ottimo attore come Downey Jr., piuttosto che sul supereroe è una conferma della debolezza della storia.

    Galbo, gli autori del primo film sono stati sostituiti da Justin Theroux, quello che ha scritto la sceneggiatura di "Tropic Thunder". Theroux era apparso in "Charlie's Angels più che mai" nel ruolo dell'irlandese Shemous O'Grady...Sarà forse un caso che, in "Iron man 2", reciti anche Sam Rockwell, in cattivo di "Charlie's Angels"?


    a mio parere era meglio tenere gli sceneggiatori del primo che avevano fatto un buon lavoro mentre in questo caso la sceneggiatura è scadente
  • Discussione Ale56 • 12/05/10 12:44
    Pulizia ai piani - 56 interventi
    124c Hai perfettamente ragione. Infatti l'armatura è stata poco sfruttata nella pellicola. Il totale dei minuti in cui compare è davvero minimo. Penso che sia stata una scelta degli sceneggiatori, prediligere la figura di Ivan Vanko e le sue vicendem piuttosto che soffermarsi a lungo sul vero e proprio eroe del film: Iron Man. Scelta sbagliata? Credo di si...
  • Discussione 124c • 18/10/10 18:02
    Risorse umane - 5164 interventi
    Ho rivisto il film su DVD. Si, carino, ma sembra Iron man contro Vasco Rossi (perchè è così che vedo Mickey Rourke conciato in quel modo) e Woody Allen, o Peter Sellers (secondo voi, a chi assomiglia di più Sam Rockwell?). Una cosa è comunque certa, se Il cavaliere oscuro, affascinava, o annoiava, per il suo iper-realismo pessimistico, Iron man 2 è il suo esatto opposto, pur trattando di situazioni realistiche, come la corsa agli armamenti.
  • Homevideo Gestarsh99 • 15/01/12 22:30
    Scrivano - 16253 interventi
    Disponibile in edizione Combo Pack (2 Blu-Ray Disc + DVD) per Universal:



    DATI TECNICI

    * Formato video 2,35:1 Anamorfico 1080p
    * Formato audio 5.1 Dolby Digital: Italiano Francese Spagnolo Inglese NV
    5.1 DTS HD: Inglese
    * Sottotitoli Spagnolo Francese Olandese Italiano Inglese Inglese NU Finlandese Svedese Danese Norvegese
    * Extra Commento di Jon Favreau
    Archivio dati S.H.I.E.L.D. (HD): Panoramica universo cinematografico Marvel
    Ultimate Iron Man: la realizzazione di Iron Man 2 in quattro parti (HD)
    6 speciali sul dietro le quinte (HD) tra cui:
    - Creare la Stark Expo
    - Le origini di Black Widow e War Machine
    8 scene inedite (HD)
    Molto altro