LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/05/19 DAL BENEMERITO DIGITAL
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Digital 24/05/19 12:45 - 1112 commenti

I gusti di Digital

Brandon, un ragazzino venuto dallo spazio “adottato” dagli amorevoli Kyle e Tori, si rende protagonista di episodi violenti; al che i genitori iniziano a dubitare della sanità mentale del proprio figlio. Il genere demonio dalla faccia d’angelo è piuttosto inflazionato e in questa ennesima riproposizione l’unica variante è riconducibile al fatto di essere ibridato alla fantascienza. Il risultato è un film che fa dello sprezzo del ridicolo il suo principale credo, con sequenze deliranti che, quantomeno, mettono di buon umore. Sequel in arrivo...

Gestarsh99 29/05/19 16:28 - 1303 commenti

I gusti di Gestarsh99

Il concept sempreverde sul bambinello malefico donneriano masticato e risputato in senso ufologico-nembokidiano. Dal Superman ipertrofico al SuperOmen catastrofico: un piccolo Clark Kent all'incontrario piegato al "lato oscuro della forza". Per vie traverse e preterintenzionali, il film - routinario e senza sussulti - accende riflettori da stadio sulla pusillanimità conigliesca di adulti ed esseri umani, pronti a tradir individualisticamente fiducia affettiva e tolleranza del diverso allorché le cose volgono a mal partito. In fin dei conti chi sono i veri perturbatori del vivi-e-lascia-vivere?
MEMORABILE: Gli effetti ultra-gore: lo smandibolamento contro lo sterzo dell'auto incidentata e il cranio perforato dal potentissimo raggio oculare di Brandon...

Corinne 30/05/19 23:04 - 398 commenti

I gusti di Corinne

Coppia che non riesce ad avere figli una notte trova vicino alla loro fattoria un'astronave con un bimbo che crescendo si rivelerà dotato di poteri eccezionali e non solo... L'idea quantomeno è curiosa: ibridare Il presagio con Superman, creando un Clark Kent cattivo e deciso a dominare l'umanità, invece di difenderla. Peccato che il film si riveli poi un modesto e banale horrorino trito e ritrito, con qualche momento splatter riuscito e il costume del "demoniaco supereroe" che pare uscito da un party di Halloween per undicenni. Evitabile.

Daniela 31/05/19 08:49 - 8957 commenti

I gusti di Daniela

Un neonato caduto dal cielo viene adottato da una coppia che lo alleva amorevolmente fino a quanto, passata l'infanzia, incomincia a trasformarsi in un essere sgradevole, come accade a tutti gli adolescenti umani, con la differenza di possedere super poteri letali... Questo volta Satana si prende una vacanza, dato che la malvagità del ragazzino è legata alla sua natura aliena ma la musica cambia poco: l'idea di un Superman cattivo non era male ma è affossata dalla banalità dello script, per cui solo l'abbraccio nel finale riesce a spiccare il volo, facendo rimpiangere l'occasione perduta.

Rambo90 1/06/19 01:43 - 6242 commenti

I gusti di Rambo90

Poteva essere una buona idea, un Superman malvagio che si contamina con l'ampia schiera di bambini malefici visti al cinema. Ma la sceneggiatura è troppo semplice, non sfrutta a dovere lo spunto iniziale e affastella una serie di momenti già visti con frequenti buchi logici. Certo il ragazzino ha la faccia giusta e qualche scena grottesca funziona, ma si poteva fare di meglio. Non male il pirotecnico finale.

Mco 9/09/19 11:31 - 2118 commenti

I gusti di Mco

La scalata al potere di un essere "non di questo mondo" contamina elementi caratteristici di due filoni della cinematografia di genere, evil child e super (anti)eroico. La sintesi è discreta, ben sorretta da un ritmo crescente e da un uso di effetti speciali vecchia maniera (la mandibola spaccata, l'occhio trafitto). Si aggiunga la buona scelta del giovane protagonista, Dunn, il cui volto vale da solo la visione, pervaso com'è da incessante malevolenza e il divertimento è servito. Peccato per le esagerazioni da fumetto di serie b.
MEMORABILE: La visione con l'occhio lesionato.

Taxius 21/09/19 12:36 - 1634 commenti

I gusti di Taxius

Due contadini che non riescono ad avere figli si ritrovano tra le mani un'astronave con un neonato dentro e decidono di adottarlo. La storia è la stessa di Superman, con la sola differenza che il nostro protagonista invece di salvare gente la uccide. L'idea era interessante ma è stata gestita male da una sceneggiatura non all'altezza, che banalizza il tutto ottenendo un classico filmetto horror sui bambini assassini. L'unico vero pregio è proprio il piccolo protagonista, che per la parte ha la faccia giusta. Si fa dimenticare piuttosto in fretta.

Pumpkh75 4/12/19 22:03 - 1273 commenti

I gusti di Pumpkh75

C’è pane per molari e incisivi, visto che lo splatter impavido non manca e che c’è parecchia ciccia per gli amanti della Marvel et similia. I due universi però sembrano acqua e olio nello stesso bicchiere e si toccano senza fondersi, forse perché entrambi troppo radicati alle proprie regole o forse più semplicemente perché la sceneggiatura si limita a elencare senza modellare alcunché. Alla fine, quel che è meglio filmato è il rapporto tra la Banks e il bravo, piccolo Dunn. Non è andata benissimo rispetto alle potenzialità.

Piero68 3/02/20 11:21 - 2748 commenti

I gusti di Piero68

Prendete Superman, dategli una destinazione malvagia piuttosto che bonaria... et voilà, la pellicola è servita. Tanti, troppi elementi ricordano l'eroe della D.C. Comics per permettere che questo film possa essere minimamente apprezzabile. La Banks ci prova pure, ma la sceneggiatura non aiuta: dopo essersi trascinata per quasi tutta la durata, con tutti i cliché del bambino "demoniaco", ha un exploit giusto negli ultimi 10-15 minuti. Davvero troppo poco per un'opera a cavallo tra horror e cinecomic.
MEMORABILE: Arriva lo sceriffo!

Pinhead80 29/02/20 13:33 - 3780 commenti

I gusti di Pinhead80

Mancava sul grande schermo la versione cattiva di Superman ed ecco che David Yarovesky è pronto a propinarcela. La sceneggiatura non cambia di una virgola, la storia del supereroe con la "S" sul petto viene riproposta nella versione maligna. La baracconata è servita fredda e fatta di personaggi e oggetti scagliati a metri di distanza, occhi che lanciano fiamme e una famiglia che più tonta non si può. L'oggetto misterioso non è quello caduto sulla terra bensì l'opera nella sua totalità, che non è né carne né pesce. Molto brutto.

Anthonyvm 2/04/20 15:22 - 1583 commenti

I gusti di Anthonyvm

Rivisitazione della storia di Superman in chiave dark, che alla fine non si discosta molto da altri film con bambini terribili riducendo Brandon a una sorta di Anticristo (o "piccolo mostro" da Ai confini della realtà) coi superpoteri. L'andamento è prevedibile, in mezzo a spaventi di routine (il bimbo sparisce dall'inquadratura per sbucare dietro la vittima in quella successiva, capirai...), cliché tipici del genere (l'irrazionale istinto materno), un po' di gore nella seconda parte ed effetti speciali non clamorosi. Comunque vedibilissimo.
MEMORABILE: Il richiamo lovecraftiano dal fienile; L'uccisione della donna nel fast-food; Il poliziotto ridotto a brandelli da un velocissimo Brandon in volo.

Rufus68 3/05/20 23:53 - 2983 commenti

I gusti di Rufus68

Non è granché, ma va premiato perché rimette in uso, senza troppi fronzoli, la vecchia strategia horror mostriciattolo-contro-tutti. E la strategia funziona, a patto, ovviamente, di deporre il senso critico accanto alla poltrona. Il bambino malefico ha sempre goduto di buona fama al cinema e questo blando crossover tra Il presagio e Il villaggio dei dannati intrattiene discretamente sino alla fine (al netto di buchi logici e di fastidiosi jump scare). Moccioso accettabile, cast di contorno al minimo: nessuno è perfetto.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.