LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Arrivata al numero 5, la serie concepita da Wes Craven si trasforma sempre più in una sarabanda di effetti speciali che ormai soffocano le storie rinunciando a dare spiegazioni logiche in grado di giustificare il continuo gioco di rimbalzi tra realtà e sogno. Nel tentativo di recuperare quel minimo di spessore nel personaggio che Renny Harlin aveva demolito con il suo eccellente quarto capitolo (nel quale la concessione allo spettacolo visivo costituiva l'elemento cardine), Stephen Hopkins (con i suoi tre sceneggiatori) riporta in scena Amanda Krueger, la suora che nel terzo episodio...Leggi tutto avevamo scoperto essere la madre dell'infame mostro di Elm Street. E’ anche attraverso di lei che Freddy rinasce, cresce e ritorna se stesso in meno di cinque minuti, pronto a sfruttare questa volta i sogni di un bimbo che ancora deve nascere dal grembo della protagonista (Lisa Wilcox, la stessa del numero 4). Ecco perché il sottotitolo originale - meno vago della traduzione italiana - è THE DREAM CHILD. Ma è al solito piuttosto inutile seguire le vicende esterne alla dimensione onirica. Meglio concentrarsi sulle scenografie ancora una volta notevolissime che sfruttano il mondo di Freddy, dove scale impossibili in pieno stile Escher compongono ambienti di grande fascino che una fotografia all'altezza (rimarchevole l'uso di luci e colori) esalta ove possibile. Poco sfruttata invece l'idea - buona - di mescolare il tratto bidimensionale dei fumetti (uno dei protagonisti è un appassionato di Marvel comics) con il 3D del film, girato appunto in questo particolare sistema. Effetti speciali esplosivi e gommosi, con deformazioni spettacolari d'ogni sorta.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Undying 24/05/07 17:19 - 3840 commenti

I gusti di Undying

Decisamente irritante lo spreco che trapela da questa costosissima quanto insignificante pellicola: se da un lato si fa uso di tecniche cinematografiche d'avanguardia, ottenendo ottimi risultati sul piano visivo, dall'altro il film s'incammina verso il pubblico di adolescenti, ammaliando l'attenzione di un pubblico ingenuo, tramite l'utilizzo (decisamente fuori luogo) di lunghe (e pietose) scene d'animazione. L'ironia raggiunge vette vertiginose, stemperando quel poco di brivido che la buona (e anch'essa sprecata) regia propone... (dis)animato.

Galbo 7/03/08 06:00 - 11388 commenti

I gusti di Galbo

Trascurabile (e tra i peggiori) episodi della serie Nightmare, questo film utilizza l'espediente della gravidanza di una delle protagoniste per dare nuova linfa alla saga ma la pseudonovità viene stemperata da uno svolgimento alquanto monotono che tradisce una mancanza di idee che non viene nascosta dai pur curati effetti speciali che ne fanno un film visivamente riuscito.

Herrkinski 4/06/08 17:37 - 5142 commenti

I gusti di Herrkinski

Si comincia a debordare verso il teen-horror puro con questo quinto episodio. E pensare che l'idea di partenza, con il ritorno alla storia di Amanda Krueger, non sarebbe stata neanche male; ma lo svolgimento non è sempre all'altezza, anche se alcune scene sono sicuramente d'effetto (su tutte quella in cui Freddy costringe un'anoressica a mangiare porcherie fino a soffocare) e visivamente non ci si può lamentare, specialmente quando l'azione si svolge nel mondo surrealista di Krueger oppure tra le mura del manicomio. Titoli di testa ingannevoli.

Cotola 4/06/08 21:26 - 7529 commenti

I gusti di Cotola

Giunti ormai al quinto capitolo della saga, siamo, quasi, alla frutta. La regia è ancora una volta piuttosto anonima ed inetta e gli sceneggiatori non sanno più cosa inventarsi (qui addirittura si scava nel suo passato ma lo si fa in maniera troppo goffa) per rendere appetibili le avventure di Freddy Kruger, ridotto ormai più ad una macchietta che ad un personaggio atto a destare spaventi. L'obiettivo è semplice: spremere quanti più soldi possibili dalle tasche degli spettatori. Tranquillamente evitabile.

Siregon 1/03/10 12:15 - 353 commenti

I gusti di Siregon

Sotto con un altro capitolo. Noiosissimo (tanto alla fine, anche se muore, Freddy torna sempre quindi cosa cambia?). Gli incubi sono un pretesto per mettere in mostra qualche effetto meccanico e trucchi make-up nemmeno troppo convincenti. I protagonisti sono presto dmenticati e Robert Englund è ormai un pagliaccio che fa ridere i bambini senza nemmeno spaventarli. Per qualche soldo farebbero combattere Kruger anche su un ring. Patetico ma non il peggiore della serie.

Rebis 6/09/10 16:31 - 2088 commenti

I gusti di Rebis

Poco amato, in genere, dai fan di Krueger, il quinto capitolo si segnala come quello visivamente più cupo, e vede Hopkins impegnato a dar voce a due anime distinte, cercando di cavarne il meglio: quella ormai seriale ed acclamata che stempera con faciloneria i toni orrifici nello humor e quella originaria che spinge per rinvigorire i fasti horror mettendo mano ad apparati gotici e surrealisti. L'alternanza di macabro e ridicolo genera sequenze inconciliabili per spirito e iniziativa, solo parzialmente raccordate da un'idea non banale (il "dream child") e dall'accuratezza formale. Plumbeo.
MEMORABILE: La sequenza manicomiale del parto...

Onlypippo 9/09/10 10:17 - 38 commenti

I gusti di Onlypippo

Secondo me il capitolo più sottovalutato dell'interea saga di Krueger. Io lo considero inferiore solo all'originale e sullo stesso livello (se non superiore) del terzo e quarto film della serie. Mi è molto piaciuta la trama con l'idea del feto che vive in dormiveglia per 9 mesi. Ma la cosa che più mi ha convinto è la rappresentazione scenica: è sicuramente l'episodio più surreale e onirico di tutta la serie. Flop al botteghino con conseguente decisione di uccidere Krueger, una volta per tutte, nel capitolo successivo.

Mdmaster 14/10/10 08:49 - 802 commenti

I gusti di Mdmaster

"Penultimo" capitolo in cui continua a calare la qualità media del cast, delle trame e a dominare su tutto gli effetti speciali. Nightmare 5 non è sicuramente tra i migliori della serie, anzi, perfino la qualità della colonna sonora cala (al posto dei Dramarama ci sono i Maiden, ok, ma il resto non va). Buttando alle ortiche una side story che poteva rivelarsi interessante, è ormai puro horror per teenager senza niente di meglio. Anche se, dato il successo ridotto di pubblico, probabilmente l'idea non è poi andata in porto.
MEMORABILE: "Put your pedal to the metal!"

Funesto 5/07/11 23:18 - 525 commenti

I gusti di Funesto

Decente 5° sequel prima dell'obbrobrioso La fine. Salta all'occhio la cura formale: il lavoro foto/scenografico è notevole e rende palese l'alto budget; gli SFX in media son discreti e la regia è solida ed esperta, sin dall'inizio coi credits e l'incubo di Alice (una brava Lisa Wilcox, presente pure nel precedente). Il problema però è che Freddy, da carismatica icona horror, è ormai tralignato nel comico e gli incubi, prima orrorifici, ora sanno di trash (il fumetto-boy... ma ti prego!), causa anche una devastante censura attuata. Gore minimo.
MEMORABILE: La mano artigliata di Krueger che esce fuori dal ventre della suora; il frigo con gli alimenti che tutt'a un tratto si ricoprono di muschio.

Darkknight 20/08/11 11:02 - 352 commenti

I gusti di Darkknight

Sottovaluto e splendido quinto capitolo: la trama è in sostanza la solita solfa, ma è supportata da una buona regia, dal giusto ritmo, da una fotografia straordinaria e da un mix di effetti speciali (cartoon, computer, protesi in gomma...) che lo fa sembrare ancora oggi innovativo e sorprendente. Impareggiabile come sempre il simpatico Robert Englund.
MEMORABILE: Il baby Freddy. Dan fuso con la sua moto (omaggio al “Tetsuo” di Tsukamoto?)

Tyus23 26/08/11 23:44 - 220 commenti

I gusti di Tyus23

Ho capito che con ogni probabilità ci si è concentrati quasi esclusivamente sull'aspetto visivo (niente male le ambientazioni e la fotografia), ma se il meglio che i ben tre soggettisti riescono ad inventarsi per fare ritornare Freddy è questa patetica e pretestuosissima storia di feti sognanti siamo messi molto male! Meglio soprassedere poi sullo sviluppo della storia che se ci penso troppo mi innervosisco. Insomma più che un film un collage di scene quasi senza collegamento logico da guardare a cervello spento. *!

Jena 19/08/12 12:09 - 1194 commenti

I gusti di Jena

Considerato il peggiore (dopo il numero 2) dei seguiti eighties, non é in realta così brutto come si dice. Alcune frecce all'arco ce l'ha: lo spazio dato alla madre di Kruger, alcune fantasiose morti, il finale con le assurde fantasie architettoniche alla Erscher. In più il Freddy gigione del grande Englund é indubbiamente divertente. Certo la trama é più o meno sempre quella, ma l'idea del dream child e la trasformazione di Freddy in un feto stile Baby killer non sono male. In definitva siamo a livello del IV.
MEMORABILE: Hassel che si fonde con la moto in stile Tetsuo; Super Freddy contro il fumettista.

Tomastich 27/09/12 12:40 - 1216 commenti

I gusti di Tomastich

Ancora Alice come protagonista di questo quinto capitolo. Siamo vicini alla resa dei conti, il capitolo nel quale Freddy è all'affannosa ricerca di "un maschietto" (battuta arcifamosa). Dal terzo e dal quarto eredita gli ottimi effetti visivi, sottotono invece la musica (anche se la soundtrack offriva nomi interessanti).

Rambo90 15/10/12 13:40 - 6347 commenti

I gusti di Rambo90

Un episodio di transizione, in quanto nulla aggiunge né alla storia di Freddy né sul piano dei personaggi; però c'è un ottimo dispiego di effetti speciali e di scenografie davvero belle e suggestive. I momenti migliori sono quelli onirici, in cui Hopkins dimostra di saperci fare con ritmo e fantasia. Englund è scatenato, la Wilcox migliora rispetto al precedente capitolo. Buono.

Jason19 25/01/14 13:06 - 22 commenti

I gusti di Jason19

Il quinto capitolo della saga è sicuramente uno dei peggiori. Freddy Krueger è ormai una macchietta, un clown che fa ridere lo spettatore invece di spaventarlo. La regia è buona ma sprecata in un film come questo, gli attori sono decenti ma non quanto basta per definirli veri attori. La trovata del fantasma di suor Amanda è ridicola e le uniche due cose che si salvano sono gli SFX e l'attore Robert Englund, che nonostante abbia reso Freddy una macchietta fa sempre piacere guardare all'opera.
MEMORABILE: Freddy neonato (davvero ridicolo).

Almicione 14/02/14 02:15 - 765 commenti

I gusti di Almicione

Brutto film, ma la serie ci ha abituato a peggio; anzi, se si parte con aspettative nulle questo capitolo può anche risultare sorprendente. La narrazione subisce infdatti un'importante svolta (la rinascita di Krueger) sostenuta dal fatto che ora Freddy può colpire anche fuori dal sonno. A parte questo, il film si orienta su un binario morto (retaggio della serie) portando lo spettatore talvolta al sonno, mai alla suspense. La regia è a tratti fastidiosa così come gli effetti speciali. Continuare a seguire la serie rasenta per me il masochismo.
MEMORABILE: Momento ridicolmente memorabile: Mark si trasforma nel Giustiziere Fantasma e viene miseramente sconfitto da SuperFreddy.

Rikycroc77 31/03/14 20:54 - 53 commenti

I gusti di Rikycroc77

A mio avviso il capitolo più sottovalutato di tutta la saga di Freddy. Certo non è ai livelli del primo, del terzo e del quarto, ma comunque resta un film godibile e divertente. La storia, come nel quarto, non è più tanto originale, ma il film si regge bene grazie a ottimi effetti speciali, scenografie stupende e scene oniriche davvero particolari e ben fatte. Qui poi si analizza sempre più a fondo il passato di Freddy (molto bella la scena iniziale al manicomio con la suora che viene violentata dai pazzi). Da rivalutare.
MEMORABILE: "È un bel maschieeeettoooo!"; Le morti di Dan, Greta e Mark; SuperFreddy!

Myvincent 4/06/14 22:18 - 2556 commenti

I gusti di Myvincent

Ancora un capitolo della saga horror dal sapore sempre più picaresco-fumettistico. Freddy Krueger è irresistibilmente "simpatetico", teleguidato negli incubi del solito gruppetto di ragazzi, decimato poco a poco. Gli effetti speciali non sono da disdegnare, ma complessivamente mancano le trovate guizzanti del precedente. Stancamente si avvicendano le sue gesta, come pure gli sbadigli.

Deepred89 2/05/15 14:36 - 3283 commenti

I gusti di Deepred89

Hopkins commette il peccato mortale: sbatte Krueger nel mondo reale e annienta quel senso di anomalo e distorto (tipico, appunto, dei sogni) di cui tutti gli altri capitoli bene o male godevano. E' forse per colmare questo dislivello che si annientano quasi del tutto trama e psicologie per lasciare spazio a un susseguirsi di visioni e incubi a occhi aperti spesso al limite del fantasy, ricchi di comicità gratuita e con qualche tocco cattivello, sempre in bilico tra inventiva e kitsch di bassa lega. Confezione poco smagliante. Occhio ai tagli.

Pinhead80 2/09/15 11:51 - 3953 commenti

I gusti di Pinhead80

Dopo essere stato brutalmente sconfitto nel quarto episodio della serie, Freddy Krueger torna alla ribalta cercando di rinascere bambino. Arrivati al quinto film non si sa più cosa inventare e gli sceneggiatori decidono di andare a scavare anche nell'albero genealogico del mostro. Questa è la cosa più interessante (la scoperta delle sue origini) di un film che presenta un iter identico a quelli visti in precedenza. Pure l'inevitabile scontro finale risulta più artificioso del solito. Pessimo.

Daidae 29/11/15 21:28 - 2738 commenti

I gusti di Daidae

Sottovalutato ma non troppo. L'origine di Freddy, già svelata in un precedente capitolo, qui viene ripetuta non si sa perché, sarà un promemoria. Ottimi gli effetti speciali, buono il cast, peccato per la evidente povertà di idee. Freddy fa battute per alzare il livello del film che però resta quello di un film che come il precedente episodio si salva per il rotto della cuffia.
MEMORABILE: Super Freddy!

Minitina80 6/07/16 07:30 - 2344 commenti

I gusti di Minitina80

Quello che ci si trova di fronte è un mero prodotto di consumo ormai stantio e praticamente inutile. L’impianto visivo non può che essere curato e trovano spazio anche dei fotogrammi in stile gotico moderno che, però, stridono malamente con l’universo di Krueger. Le idee riversate nello scritto non si distinguono per brillantezza e in alcuni momenti sanno di minestra riscaldata. Il carniere, poi, è piuttosto basso e soffre il taglio censorio che limita le parti più cruente. Nel complesso è abbastanza insipido.

Ryo 4/01/17 13:18 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Ritorno di Freddy in grande stile. Dopo la debole trama del quarto, in questo capitolo la sceneggiatura riesce a reinventarsi in maniera eccelsa, trovando un'ottima motivazione per il ritorno del mostro artigliato. Inoltre le scene splatter negli omicidi raggiungono livelli mai visti prima. Inutile dire che Robert Englund ormai è perfetto nel ruolo del personaggio che l'ha reso più celebre. A completare il tutto c'è una colonna sonora azzeccatissima.
MEMORABILE: "È un bel maschietto!"; La scena della moto; Freddy cameriere che soffoca la vittima facendole mangiare le proprie budella; Il ragazzo dei fumetti.

Viccrowley 14/08/16 18:14 - 803 commenti

I gusti di Viccrowley

Quinta avventura per il beneamato mr. Krueger e regia che passa al discreto Hopkins autore dell'ottimo Predator 2. Freddy inizia qui la sua definitiva parabola discendente passando da terrificante boogey man a burletta tutta smorfie e perdendo anche il tagliente humor nero che lo aveva fin lì contraddistinto. Ottimo come sempre il comparto SFX, fantasiosi gli omicidi e fantastica la sequenza della trasformazione di Dan in motocicletta, quasi un omaggio (voluto?) al cinema di Tsukamoto. La serie inizia però a raschiare il fondo del barile.
MEMORABILE: La fusione di Dan con la sua moto, la sequenza sulle scale in stile Escher.

Hackett 9/02/17 08:00 - 1725 commenti

I gusti di Hackett

Siamo ai livelli più bassi di una saga esausta, ultrasfruttata in seguito al successo del suo personaggio, un Freddy Krueger ormai ridotto a maschera semicomica di un circo visivo che poco ha a che fare con l'orrore. Tensione assente, personaggi amorfi e stereotipati al massimo, regia piatta, noia dilagante.

Homesick 5/06/17 07:39 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Giunta al quinto episodio, la saga degenera, barattando il peculiare, straniante fascino onirico e visionario delle origini per una carnevalesca fiera dell'assurdità e dell'esagerazione e una forsennata ricerca dell'effetto repellente e mucillaginoso (suggestive però le architetture escheriane del manicomio). Freddy è sempre più perfidamente burlesco, tanto che ad ogni sua entrata in scena dispensa umorismo macabro, e Robert Englund, indiscusso divo dell'horror moderno, compare in alcune scene anche senza trucco.
MEMORABILE: L'incubo della doccia; La realtà che entra nel fumetto.

Caveman 18/11/18 15:47 - 169 commenti

I gusti di Caveman

Sottovalutato! Alice (Lisa Wilcox) rimane protagonista assoluta delle vicende e qui è pronta a dare alla live un bimbo. Cast ridotto all’osso, ma in questo caso si empatizza con tutti i personaggi, buone le nuove trovate (il bimbo che sogna e quindi chiama in causa Freddy, l’effetto speciale che riguarda Dan, superFreddy) e tutto sommato bello il fatto che si prosegua direttamente dal capitolo precedente, mentre stranamente ne La fine (dove non verrà accennato al figlio di Alice) si percorrerà una nuova via.

Vito 7/09/19 09:23 - 650 commenti

I gusti di Vito

Quinto capitolo della saga, che vede la partecipazione in fase di scrittura dei pilastri dello splatterpunk Skipp e Spector. Ne esce fuori uno degli episodi più dark e visionari. Omicidi fantasiosi come quello del ragazzo fuso con la motocicletta o quello ambientato nel mondo dei fumetti rimangono impressi. Come anche il finale ambientato nel castello gotico, tra scenografie impossibili che ricordano Escher.

Anthonyvm 16/09/19 14:56 - 1947 commenti

I gusti di Anthonyvm

Freddy torna a tormentare Alice attraverso i sogni del suo bimbo nascituro. Un'idea non malvagia che dà adito a qualche sprizzo di originalità, ma lo script non è sempre all'altezza delle aspettative. Come spesso accade quando ci vanno di mezzo giovani vedove incinte e infanti in pericolo, i facili buoni sentimenti rischiano di prendere il sopravvento anche nei contesti più dark (e la lotta finale ha i suoi momenti di creepiness). La parte centrale è poco incisiva e gli omicidi buoni sono numericamente pochi, ma gli SFX restano ottimi. Decente.
MEMORABILE: Il flashback di Amanda Krueger; La fusione di Dan con la moto; Il ragazzo trasportato in un fumetto tipo "Take on me" degli a-ha; Il baby Freddy.

Siska80 15/05/20 19:42 - 667 commenti

I gusti di Siska80

Il più debole della serie, con la stessa protagonista del precedente capitolo: Alice però non è interessante quanto lo era stata Nancy e la storia in cui è coinvolta strizza l'occhio soprattutto al pubblico femminile: una madre fa di tutto per strappare il figlio nascituro alle grinfie di un Krueger sempre più clown. Ritorna quindi, dopo il secondo episodio, il tema della possessione (che ritroveremo ancora), ma la suspense è praticamente nulla. Superfluo.
MEMORABILE: Le apparizioni della madre di Freddie.

Rigoletto 27/09/20 11:17 - 1573 commenti

I gusti di Rigoletto

Pur con qualche sobbalzo il film arriva in porto e risulta importante nell'economia della serie. Non sempre efficacissimo, ma sicuramente caratterizzato da quegli elementi propri di un villain come Krueger. L'idea della madre di Freddy porta certamente nuova linfa a una storia che, se non adeguatamente supportata, comincerebbe, al quinto capitolo, a girare su sé stessa senza trovare sbocchi. Visivamente rimane un portento e i personaggi, inquadrati nel modo giusto, alla fine salvano il risultato.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Rebis • 20/10/14 00:54
    Comunicazione esterna - 4283 interventi
    Si davvero grande... se l'avessi qui a Bologna posterei anch'io la foto della mia registrazione: custodia in plastica con tanto di fascetta approntata dal sottoscritto :) cercherò di rimediare al prossimo rientro.
  • Homevideo Herrkinski • 20/10/14 01:44
    Scrivano - 2295 interventi
    Grazie a tutti, fa piacere vedere che il vecchio sano fai-da-te degli anni d'oro continua ad avere una manciata di estimatori che possono condividerne l'entusiasmo, haha! :-)
  • Discussione Zender • 20/10/14 08:01
    Consigliere - 43535 interventi
    Schramm, tutto questo parlare del tutto superfluo su una cosa non verificata si risolveva facilmente con un: "Ricordo di aver letto tale cosa ma non so dove e quindi non posso esser certo che sia una cosa vera". Altrimenti, se si va sull'onda dei ricordi, io posso ricordare di cose lette su internet (che credo magari di aver letto su una rivista) dove in troppi sparano notizie mai verificate. Siccome non è la prima volta che scrivi cose di cui non è verificabile alcunché abbi almeno l'accuratezza di dire che FORSE è così ma NON PUOI esserne certo. Altrimenti riempiamo tutti i forum con dei bei "si dice" dandoli per certi solo perché in rete non tutte le cose son verificabili e dimmi te se è una cosa sensata... Io capisco avere fiducia della propria memoria, ma pensare che non fallisca mai è del tutto ridicolo... Poi se quello che dici sarà verificato benissimo, saremo tutti felici di riportarlo.

    Quello che infastidisce chi legge è quando scrivi "il quinto in italiano è parzialmente ingiudicabile, essendo stato rimaneggiato abbastanza dai distributori...(basti pensare alla colonna sonora)" come se fosse una cosa certa mentre non è al momento per nulla verificabile. Per cui ripeto, poni il dubbio come fa chiunque parli di cose di cui non ha al momento prove e tutto si risolve. Una volta verificato che è come dici (se così sarà) si porterà tutto in homevideo del 5.
  • Homevideo Deepred89 • 1/05/15 21:25
    Comunicazione esterna - 1426 interventi
    Sta passando su Italia2 la versione italiana uncut!
  • Homevideo Rebis • 2/05/15 15:03
    Comunicazione esterna - 4283 interventi
    Evviva!!!
  • Homevideo Noncha17 • 6/11/17 17:00
    Magazziniere - 1073 interventi
    Ecco le immagini delle due scene tagliate per favorire l'accesso dei minorenni nelle sale americane:

    movie-censorship.com

    Nota bene: hanno "cannato" la cover del DVD e al titolo manca il 5.

    Ho trovato anche i filmati di questi 2 "cut":

    Morte di Dan

    Morte di Greta

    Infine, anche il resoconto delle varie edizioni & news del sito che si occupa realmente di fare questi utilissimi report > schnittberichte.com

    Su wiki si parla anche di una terza scena: quella della decapitazione del "fumettologo" (Mark) quando viene tagliuzzato.

    Comunque, la versione uncut non è arrivata solo in Italia. Insomma, non è che la nostra sia l'unica ad essere integrale! ;)
    Ultima modifica: 7/11/17 09:00 da Zender
  • Discussione Noncha17 • 6/11/17 18:00
    Magazziniere - 1073 interventi
    Ieri, subito dopo averlo visto nel nostro idioma, ho letto tutta la trafila di commenti inerenti la discussione qui sopra.
    Oggi, incuriosito da un caso al contrario di Distretto 13 (in cui la nostra colonna audio era bella infarcita dal tema principale..), ho "ascoltato" l'intero film in lingua originale e, purtroppo - a differenza del precedente capitolo della saga - qui di canzoni della colonna sonora non se ne sente nemmeno una!

    E, quindi, con rammarico ci dobbiamo "accontentare" di ascoltarle altrove..

    La cosa strana, però, è che: il film fu premiato ai Razzie Awards per "Bring Your Daughter... to the Slaughter" di Bruce Dickinson.
  • Curiosità Noncha17 • 6/11/17 20:00
    Magazziniere - 1073 interventi
    Quando la protagonista e Mark vanno nel laboratorio di quest'ultimo, c'è già la TV accesa con un presentatore che dice: "Ed ora, amici, è arrivato il momento che tutti aspettavate... sono qui con noi i Hot Seat Band!"



    In realtà, è un gruppo che non esiste... insomma, è fittizio! Perché sono, da sinistra verso destra:

    * Rudy Sarzo (bassista di Quiet Riot, Ozzy Osbourne, Whitesnake e tanti altri)
    * Ron Armstrong (a quanto pare, attore)
    * Ted Nugent (chitarrista e cantante nei The Amboy Dukes, da solista e con il supergruppo Damn Yankees)
    * Eric Singer (batterista di Black Sabbath, Kiss e Alice Cooper)...

    ...come confermato anche dai titoli di coda:

  • Discussione Raremirko • 7/11/17 22:33
    Addetto riparazione hardware - 3475 interventi
    Ma quindi ha ragione Schramm?
  • Discussione Noncha17 • 8/11/17 00:55
    Magazziniere - 1073 interventi
    Raremirko ebbe a dire:
    Ma quindi ha ragione Schramm?

    No, il contrario..