Spiriti nelle tenebre

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: The ghost and the darkness
Anno: 1996
Genere: animali assassini (colore)
Numero commenti presenti: 17
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Magnetti 3/04/07 12:51 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Si inizia con l'ingegnere Kilmer che deve costruire un ponte in Africa, ma ben presto l'attenzione viene rivolta ai leoni assassini che si aggirano minacciosi nella savana circostante, presenze quasi ectoplasmatiche almeno finché non si materializzano per gli attacchi. Dopo i vari attacchi diventerà una guerra personale fra le bestie assetate di sangue e Val Kilmer, fino all'epilogo finale. I leoni sono di una ferocia che ha del soprannaturale, aspetto molto ben rappresentato dal film. Ottime le ambientazioni e i paesaggi. Un bel film.

Puppigallo 15/04/07 08:58 - 4524 commenti

I gusti di Puppigallo

Premesso che il film ha delle lacune piuttosto evidenti (un Kilmer faccia da bambolone poco convincente, qualche effetto dozzinale, come l’attacco alla moglie del protagonista e dialoghi che ogni tanto scadono), bisogna però ammettere che non annoia, grazie a una buona dose di tensione (la battuta di caccia; sull’impalcatura), di sangue (trascinato nella boscaglia; attacco all’ospedale) e di azione. Naturalmente, come ne Lo squalo, i leoni fanno più paura quando non si vedono. Da prendere per quello che è: puro divertimento sanguinolento senza pretese. Nel complesso, non male.
MEMORABILE: I leoni, visti come creature soprannaturali e inafferrabili.

Galbo 19/01/08 13:01 - 11447 commenti

I gusti di Galbo

Film alquanto mediocre basato sulla vera storia di alcuni felini predatori che ostacolarono la costruzione di una ferrovia massacrando molti degli operai impegnati nella sua costruzione. Il film che ha come nota di merito quella di mostrare paesaggi di grande bellezza, è dotato di una sceneggiatura decisamente scadente in cui manca totalmente l'approfondimento psicologico dei personaggi,ridotti a figure bidimensionali e poco interessanti. Discrete le intepretazioni.

Capannelle 27/02/08 09:39 - 3742 commenti

I gusti di Capannelle

Un film forse non riuscito al 100% ma con ottimi spunti. La figura di Michael Douglas e alcune scene - l'attesa dei leoni, l'esca, il flash sulla moglie - sono ben fatte e coinvolgenti. Altri passaggi invece esagerati - la strage nell'ospedale - o troppo blandi, tipo prima che compaia Douglas (Kilmer non è in grado di reggere la scena da solo) e dopo l'abbandono da parte dei lavoranti. Insomma come equilibrio generale non ci siamo, ma non è da disprezzare.

Redeyes 20/03/08 14:08 - 2160 commenti

I gusti di Redeyes

Se giudicato nel suo genere è, questo, un film nient'affatto male! Val Kilmer non è che brilli, tutt'altro, Douglas al contrario non è malaccio. La sceneggiatura, tenuto conto che sempre di animali assassini si parla, ha alcune lacune ma nel complesso è passabile. Regia discreta, supportata da una buona fotografia. Musiche apprezzabilissime (soprattutto con un buon Home-theater).

Lovejoy 9/12/08 15:40 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Nello stesso genere si è visto di meglio (e di peggio...). Questo si lascia vedere sopratutto per le belle ambientazioni africane e per gli ottimi effetti speciali. Ma la figura più bella la fanno i leoni. Del cast umano, notevoli Douglas e Hill. Val Kilmer non appare molto convinto di quello che fa. Discreto.

Ciavazzaro 11/12/08 14:29 - 4766 commenti

I gusti di Ciavazzaro

A parte un'ambientazione particolare, con Kilmer ingegnere che deve far costruire un ponte in una regione africana, il film non è troppo interessante. Bella l'idea dei leoni assassini (non dico troppo per non spoilerare), ma il film non dà un'eccessiva tensione e si dimentica presto. Bravi Kilmer e Douglas comunque. Sufficiente.

Pigro 1/02/09 11:52 - 7904 commenti

I gusti di Pigro

Devono costruire un ponte in Africa, ma due leoni seminano il terrore tra gli operai. L'idea (basata su storia vera) è buona e avrebbe consentito la realizzazione di un film potente e importante sul rapporto con le forza indomabili della natura, o perlomeno sul confronto etnico con un'Africa che vive la modernizzazione. Niente di tutto ciò: solo l'illustrazione pedissequa del plot, dialoghi patetici, effetti speciali spesso risibili. Deludente e deprimente.

Daniela 31/03/10 08:23 - 9631 commenti

I gusti di Daniela

A leggere la trama, poteva venirne fuori una riflessione sul confitto di natura e civilizzazione, con un tocco di misticismo (i leoni sono "presenze" prima ancora che minacce concrete). Macché: nonostante la discreta confezione e la buona resa di alcune sequenze (ad es: l'attacco all'ospedale da campo), l'approccio è di ributtante filo-colonialismo e i due protagonisti di tale antipatia da spingermi a sperare che i leoni assaggiassero la carne bianca e la trovassero di loro gusto (oltretutto, è pure consigliata per una dieta più sana).

Werebadger 7/01/12 00:02 - 270 commenti

I gusti di Werebadger

Da un celebre fatto di cronaca: un ingegnere inglese, incaricato di costruire un ponte in Africa, incappa in due ferocissimi leoni mangiatori di uomini. Ad aiutarlo un rude cacciatore. Film molto riuscito, con ambientazioni stupende, musiche profonde e suggestive e tensione in abbondanza, nonchè risvolti nel sovrannaturale (i leoni creduti, per la loro ferocia, dei demoni). Cast con ottimi nomi (Kilmer, Douglas, Wilkinson, quest'ultimo purtroppo poco presente).
MEMORABILE: Il leone chiuso in gabbia; La visuale in bianco e nero di una delle belve; Lo scontro finale con la belva superstite.

Remen51 26/01/12 21:44 - 39 commenti

I gusti di Remen51

Il film è affascinante e cruento quanto basta, così come Micharl Douglas. Le atmosfere sono intonate e come te le aspetti; i personaggi credibili. Val Kilmer è perfetto e in una parte che sembra costruita su misura per lui. Anche i comprimari si fanno notare. Per me un grande film, nonostante di solito io sia ipercritico e pessimista.

Piero68 4/02/14 15:57 - 2780 commenti

I gusti di Piero68

Non ho mai capito la stroncatura di pubblico e critica di questo film, che si avvale comunque di un ottimo staff tecnico. Dalle musiche del compianto Goldsmith (10 nomination in carriera) al montaggio di Menke (quello che monta per Tarantino) passando per la fotografia di Zsigmond. Hopkins riesce a creare la giusta atmosfera mentre Kilmer e Douglas dimostrano di sapersi integrare alla perfezione. Buoni momenti di tensione e qualche bella scena sanguinolenta. Non eccelso ma neanche un bidone.

Furetto60 18/04/14 09:47 - 1129 commenti

I gusti di Furetto60

Tratto da fatti reali, il film incarna uno dei peggiori incubi dell’uomo: essere divorati vivi! Abbastanza ben realizzato e con un Kilmer sugli scudi, che si fa preferire a Douglas, rimane impresso sia per gli scenari, la cui bellezza non ne nasconde la pericolosità, sia per il valido commento sonoro; purtroppo ha un approccio da bianco-invasore-colonizzatore e quindi poco attento allo spirito (quello sì) africano. Giocattolone.
MEMORABILE: La scoperta della tana dei due leoni.

Rambo90 1/02/16 22:42 - 6428 commenti

I gusti di Rambo90

Affatto male. Questa avventurosa caccia ai leoni nel cuore dell'Africa coinvolge quanto deve ed è ben condotta da Hopkins, con una bellissima fotografia e una discreta suspense. La prima parte è un po' lenta, nonostante Kilmer se la cavi, ma è dall'entrata in scena del gigionesco Douglas che le cose si fanno più appassionanti. Non male gli effetti speciali, belle le scene degli scontri con i leoni.

Anthonyvm 15/09/18 23:08 - 2119 commenti

I gusti di Anthonyvm

Buon avventuroso a tinte horror con un duo di leoni assassini e un gran bel numero di luoghi comuni. Alcune sequenze di tensione sono rese molto bene, specialmente quelle che giocano con sguardi silenziosi e movimenti ambigui fra l'aurea vegetazione africana. Alcune brevi scene violente mantengono un po' di brutale realismo che in una produzione del genere, per quanto mainstream, è d'obbligo. La banalità di diversi dialoghi e di diversi personaggi è compensata dal buon ritmo e dalla bellezza dei paesaggi, nonché da una storia interessante.
MEMORABILE: Gli attacchi dei leoni; La tana ricolma di cadaveri; Il sogno di Kilmer.

Tomastich 7/11/19 18:25 - 1216 commenti

I gusti di Tomastich

Hopkins è un regista molto solido che in trent'anni non è mai riuscito a firmare il capolavoro della vita ma molti cult assoluti (tra i quali l'ottimo Cuba Libre). In trasferta africana, con un cast micidiale (Kilmer e Douglas, in anni nei quali i due erano ancora top star), firma un notevole adventure-movie, forse fuori tempo massimo ma molto fascinoso e cruento.

Nicola81 21/06/20 19:51 - 2004 commenti

I gusti di Nicola81

Ispirato a una vicenda realmente accaduta in Kenya nel 1898, un film i cui pregi sono più formali che sostanziali. L'approccio filo-colonialista è discutibile, la sceneggiatura rimane abbastanza in superficie, ma in compenso abbiamo una bella confezione, splendidi scenari naturali e l'idea di rappresentare i leoni quasi come entità maligne, conferisce alle loro apparizioni una certo tocco horror. Poco incisivo Val Kilmer (non che sia una novità), poco sfruttato Douglas.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Raremirko • 19/06/19 23:46
    Addetto riparazione hardware - 3505 interventi
    Mai nessuno l'ha detto; magari qualcuno degli autori l'avrà comunque visto.
  • Discussione Zender • 20/06/19 08:18
    Consigliere - 43724 interventi
    Veramente lo dice anche Wikipedia, Raremirko. Il film è tratto dal libro del colonnello John Henry Patterson, basato a sua volta sull'episodio realmente accaduto dei Mangiatori di uomini dello Tsavo. Dallo stesso episodio, è scritto nelle voci correlate, è tratto appunto Bwana Devil.
    Diciamo quindi che alla base c'è lo stesso episodio reale riportato nel libro del colonnello, a quanto capisco.
    Ultima modifica: 20/06/19 08:19 da Zender
  • Discussione Buiomega71 • 20/06/19 08:37
    Pianificazione e progetti - 22095 interventi
    Curioso come IMDB non segnali " tratto da", ma metta solo la sceneggiatura di Goldman e a BWANA DEVIL al solo Oboler
    Ultima modifica: 20/06/19 09:06 da Buiomega71
  • Discussione Zender • 20/06/19 09:44
    Consigliere - 43724 interventi
    Peraltro, ragazzi, noto che la cosa sta scritta persino sull'antico papiro del Marcel, che appunto spiegava la cosa :) alla faccia del nessuno l'ha detto, Rare! Imdb per quanto riguarda le fonti non è sempre così preciso
    Ultima modifica: 20/06/19 09:47 da Zender
  • Discussione Caesars • 20/06/19 09:59
    Scrivano - 11279 interventi
    Però Imdb nella sezione "Connections" riporta chiaramente che trattasi del remake di "Bwana devil"

    Ultima modifica: 20/06/19 09:59 da Caesars
  • Discussione Buiomega71 • 20/06/19 10:47
    Pianificazione e progetti - 22095 interventi
    Non ci sto capendo più nulla ( lo scrivo senza fare nessuna polemica)

    A volte " però su IMDB c' è scritto così ", altre " anche IMDB può sbagliare", adesso Wikipedia.

    Davvero, mi ci sto perdendo

    Curioso, poi, che nelle schede imdbesche dei due film non venga citata la fonte letteraria, punto su cui IMDB è abbastanza preciso

    Ho solo voluto segnalare questa affinità davvero curiosa ( senza leggere papiri o andare sui siti), ma letta sulla scheda di BWANA DEVIL, di questo divertentissimo ( e ben scritto) tomo che consiglio vivamente agli appassionati

    https://www.amazon.it/enciclopedia-ultracorpi-B-movies-americani-Cinquanta/dp/8867767402/ref=mp_s_a_1_1?keywords=piccola+enciclopedia+degli+ultracorpi&qid=1561019894&s=gateway&sprefix=piccola+enciclopedia+degli+&sr=8-1
    Ultima modifica: 20/06/19 10:56 da Buiomega71
  • Discussione Zender • 20/06/19 11:25
    Consigliere - 43724 interventi
    Allora, cerco di chiarire ancora una volta. Imdb fa testo su un'unica cosa: nomi e cognomi di regista e attori, e fa testo SOLO per comodità nostra, non perché lo faccia veramente.
    Poi: per le date dei film stranieri di solito facciamo riferimento a Imdb.

    Per tutto il resto "non fa testo" e può sbagliare come qualsiasi altro sito (per quanto chi prende i dati da Imdb per ogni inserimento, anche se son sbagliati, viene scaricato di qualsiasi "colpa"). Mi pare dovrebbe esser chiaro questo.

    Come già dicevo: sulle fonti letterarie Imdb più volte ho constatato che non è preciso. Spesso non mette il titolo del romanzo oltre al nome dell'autore, talvolta (come in questo caso) se ne infischia della fonte "primigenia" eccetera.

    Io Buio non rispondevo a te che hai tutto il diritto di scrivere e segnalare quel che vuoi, ma a Raremirko che diceva "Mai nessuno l'ha detto". Ora, che io lo scopra in un secondo non solo su Wikipedia ma pure nelle prime righe del "titolare" del sito in cui si sta scrivendo è quantomeno bizzarro, mi si concederà...

    Quanto alla questione remake è sempre stata e sempre sarà spinosissima. Perché ad esempio Imdb in questo caso non dice "version of (titolo del libro)" come dovrebbe a logica fare (e come fa per "Ombre sul Kilimanjaro" e "Kaal") ma "remake"? Forse perché nei titoli di coda sta scritto così? Forse perché oltre al libro è evidente che questo film ha preso spunto anche dal film Bwana devil? Non lo so.
  • Discussione Raremirko • 20/06/19 21:32
    Addetto riparazione hardware - 3505 interventi
    Scusa Zender, non volevo urtare nessuno.
  • Discussione Zender • 21/06/19 08:22
    Consigliere - 43724 interventi
    Ma no, non credo proprio tu abbia urtato nessuno, dico solo che prima di dire "non l'ha mai detto nessuno" magari guardare se qualcuno ne ha parlato qui...
  • Discussione Raremirko • 22/06/19 00:18
    Addetto riparazione hardware - 3505 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Ma no, non credo proprio tu abbia urtato nessuno, dico solo che prima di dire "non l'ha mai detto nessuno" magari guardare se qualcuno ne ha parlato qui...


    Ja, ja, hai ragionissima.