Cerca per genere
Attori/registi più presenti

AGENTE 007 - LICENZA DI UCCIDERE

All'interno del forum, per questo film:
Agente 007 - Licenza di uccidere
Titolo originale:Dr. No
Dati:Anno: 1962Genere: spionaggio (colore)
Regia:Terence Young
Cast:Sean Connery, Ursula Andress, Joseph Wiseman, Jack Lord, Bernard Lee, Anthony Dawson, Zena Marshall, John Kitzmuller (John Kitzmiller), Eunice Gayson, Lois Maxwell, Peter Burton, Yvonne Shima, Michel Mok, Marguerite LeWars, William Foster-Davis, Dolores Keator, Reginald Carter (Reggie Carter), Louis Blaazer, Colonel Burton
Note:Aka "Doctor No" ma non "Agente 007 - Licenza per uccidere".
Visite:1711
Filmati:
Approfondimenti:1) LA MOSTRA PERMANENTE DEI 45 GIRI DI LUCIUS
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 30
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Il primo 007, il film che partendo dalle pagine di Ian Fleming riuscì a creare un autentico mito: Bond… James Bond! Una storia semplice, elementare, che funge da piattaforma di lancio per un personaggio già da subito molto caratterizzato e al quale il carisma dello scozzese Sean Connery conferisce una statura destinata a crescere di episodio in episodio. Sono il suo sguardo insieme ammaliatore e intelligente, riflessivo e seducente, il suo savoir-faire con l'altro sesso, l'astuzia nello sfuggire alle trappole mortali a trasformare Bond nell'incarnazione dell'eroe perfetto da guardare con infinita ammirazione. Poi c'è il film vero, che è un'altra cosa: un’avventuretta senza pretese, con qualche ammazzamento qua e là, un'avvenente Ursula Andress in bikini (la prima vera Bond girl della storia), un cattivo che già racchiude in sé, nella sua eccentricità e nel suo particolare anatomico robotico (la mano), la quintessenza dell'antagonista bondiano. Il dr. No già lavora per la leggendaria SPECTRE, l'organizzazione multinazionale che raccoglie la feccia dell'intelligenza ingegneristica mondiale e con il suo costosissimo acquario di pesciolini rari si è creato in un'isoletta dei Caraibi il suo bel quartier generale. Dopo una prima parte attendista e risaputa, il viaggio in Giamaica ravviva l'avventura con un po' di spiaggia e palme per tuffarci però ben presto nell'antro del dr. No, dove comincia la parte più noiosa: macchinari e progetti campati in aria, una sceneggiatura mediocrissima che ci trascinerà nell'indifferenza verso l’ovvio finale. I titoli di testa e le musiche codificano la serie nascitura, la tarantola fa già capire qual è il tipo di pericoli cui va incontro 007 (il doppio zero simboleggia la licenza di uccidere).
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 9/6/07 0:45 - 4299 commenti

Il primo film dell'Agente 007 è, per certi versi, la pellicola migliore. Se si riesce, infatti, ad accettare l'inverosimile, qui la narrazione non ha quegli snodi puerili che rovinano altre vicende internazional-spionistiche (si pensi al pazzesco "deus ex machina" finale nel finale di Goldfinger).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Andress sulla spiaggia, ovviamente.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 11/6/07 7:13 - 10710 commenti

Qui si trovano ancora in fase embrionale tutte le caratteristiche migliori e peggiori di tutti i futuri film di Bond della prima fase, quella del puro spionaggio, senza l'invadenza dei gadget tecnologici che in futuro "inquinerà" la serie. Così troviamo un Connery più in forma che mai, un convincente villain (il dr. No), il prototipo delle Bond Girls (la Andress) e una trama ancora abbastanza chiara e lineare, che si ripeterà con poche varianti in tutti i film della serie.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Il Gobbo 6/10/12 20:06 - 3011 commenti

Medaglia d'oro al valore storico, anche se non è il migliore, nemmeno del solo ciclo Connery - peraltro non siamo mai stati conneryani di ferro, è solo che ha avuto le storie migliori... E però c'è già tutto, dai titoli superbi di Binder al tema, dalle discretone (la folgorante apprizione della Andress) a M, alla Spectre. Il tutto agitato (e non mescolato) con perizia. Ed è subito mito. Rivisto oggi il Dr. No sembra Umberto Raho.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Cotola 4/5/09 0:15 - 6825 commenti

Primo film della serie del più famoso agente segreto della storia del cinema. Gli ingredienti sono quelli tipici del genere spionistico e la storia è abbastanza avvincente e intrigante. Il tutto condito dalla presenza magnetica di Sean Connery (inutile dirlo: il miglior 007 di tutti), dal celeberrimo tema musicale e da un riuscito umorismo all'inglese.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 22/12/15 12:13 - 7482 commenti

Non il miglior film dell'era Connery ma certo quello che getta le coordinate fondamentali della serie, introducendo inoltre personaggi di contorno fondamentali destinati a mantenere per decenni le stesse caratteristiche. Lo scozzese Connery, felice seconda o terza scelta, non è un gentlement anche se veste bene lo smoking: i suoi modi mirano al sodo con le belle donne (anche con la dea Andress) e sono spicci con una vena di sadismo nei confronti degli sgherri del cattivo di turno, qui impersonato in modo assai funzionale da Wiseman, orientaleggiante e dal look destinato a fare scuola.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 3/10/07 10:21 - 2381 commenti

Esordio cinematografico di James Bond, qui non ancora caratterizzato come in futuro (mancano ad esempio i curiosi armamenti tecnologici che verranno inventati per lui nelle puntate successive). Forse nessuno all'epoca pensava che la serie si sarebbe protratta fino ai giorni nostri e chissà per quanto tempo ancora. Divertente anche se non eccezionale; Ursula Andress (prima delle innumerevoli Bond girls) che esce dalle acque è immagine difficile da dimenticare.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 19/5/08 18:05 - 4689 commenti

Primo della serie e uno dei migliori, non soltanto grazie al protagonista Sean Connery (il miglior James Bond a mio avviso), ma anche alla bellezza di Ursula Andress. Cultone, confezione stupenda (da notare i titoli di testa), azione costante, ottimi attori, da vedere. Il primo è sempre il migliore.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Capannelle 27/1/09 14:40 - 3488 commenti

Il primo Bond della serie parte subito forte con Bond in forma smagliante e ben caratterizzato da un riuscito mix di humour, esotismo e azione. Degne di nota anche le girls (la celeberrima Andress, ma anche Miss Taro che vuole farlo fuori) e il cattivo, Wiseman nei panni del Dr. No. Nel complesso, sicuramente meno riuscita la parte finale tra lanciafiamme arlecchineschi e fughe miracolose (ma quest'ultimo aspetto ci accompagnerà spesso). Si salva solo l'elegante cena, in cui la Andress toglie nuovamente il fiato.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

124c 24/3/09 17:43 - 2604 commenti

Il primo film di James Bond, interpretato da Sean Connery, non sembra un numero uno, ma un film con un agente 007 già in attività da qualche tempo. Lo scozzese interpreta un agente segreto più maturo e più astuto dei suoi, allora, trentadue anni, con intermezzi avventurosi e situazioni realistiche che si perderenno nel tempo. Il dottor No (Joseph Wiseman) è un esempio di classica e deliziosa perfidia, mentre Honey Ryder (Ursula Andress) è una dea svizzera che emerge dalle acque in bikini bianco.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: M: Ancora questa maledetta pistola! Q, mostri a Bond quale arma deve portare! Q: Comoda per una donna, 007. Lei, da ora, userà una Walther PPK.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Lovejoy 14/7/08 14:36 - 1825 commenti

Il film che creò il mito dell'agente segreto inglese. Ben scritto e diretto con polso robusto da Young, si avvale di un ritmo notevole, alcune scene d'azione memorabili e un Sean Connery che entra di prepotenza nella leggenda. E insieme a lui anche Ursula Andress, nella memorabile scena della spiaggia. Inferiore al successivo Dalla Russia con amore, ma godibilissimo.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Rambo90 17/1/10 2:11 - 5432 commenti

Primo film di una delle serie più lunghe del cinema. James Bond fa il suo esordio con la faccia di Connery: l'attore appare leggermente ingessato e ancora lontano dalle sue performance successive, ma comunque in parte; la storia è molto semplice (con una facile distinzione fra buoni e cattivi), ma il ritmo è serrato e soprattutto la durata non è ancora quella proibitiva degli ultimi capitoli. Da vedere almeno una volta nella vita.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il bikini di Ursula Andress.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 6/2/17 10:10 - 4099 commenti

Primo film (ma non primo romanzo) con protagonista l'agente segreto 007, inventato dallo scrittore Ian Fleming, forse a sua immagine e somiglianza. Bisogna rapportare tutto a quegli anni (fine '50 inizio '60) per capire il successo prima cinematografico, poi letterario della longeva serie. Sean Connery è James Bond per eccellenza, un surplus non indifferente al valore dell'opera. Le Bond girl, sempre bellissime, ruotano comunque attorno a lui, come i suoi Martini, le sue sigarette e i suoi eleganti completi. Degni gli avversari del super agente.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Nando 13/7/10 12:24 - 3208 commenti

Primo fortunato episodio di una saga che, con i dovuti accorgimenti tecnici, ancora affascina lo spettatore. Qui con ambientazioni esotiche e armi nemiche mirabolanti, l'agente segreto per antonomasia si dedica alle sue pratiche preferite, adescare fanciulle attraenti (una scultorea Andress) o combattere perfidi nemici. Su tutti la carismatica figura di Connery, perfetto interprete.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Pinhead80 13/9/17 20:13 - 3180 commenti

Con quest'opera nasce il mito di James Bond, l'agente segreto più famoso del mondo che ancora oggi a distanza di decenni riesce a entusiasmare al cinema. In questo primo film sono già presenti molti dei temi che accompagneranno il protagonista in tutte le sue avventure. La presenza femminile è garantita da una bellissima Ursula Andress, sexy cacciatrice di conchiglie in bikini. Confrontato con il moderno 007, violento e fracassone, fa tenerezza vedere la pacatezza con cui Connery si libera dei suoi antagonisti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: James Bond alle prese con una temibile tarantola...
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Lucius  30/1/13 11:58 - 2662 commenti

Il carisma di Sean Connery e la notevole bellezza di Ursula Andress siglano il primo Bond, un film la cui sigla in stato embrionale sarà fonte d'ispirazione per le successive mini opere d'arte che caratterizzano le aperture dell'intero ciclo. La pellicola risulta funzionale nella messa in scena e in grado di coniugare le scene d'azione con la love story, mai smielata. Buono il ritmo al servizio di una sceneggiatura lineare per un film dal fascino esotico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le scenografie d'interno della base del Dr No.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Il Dandi 13/10/13 17:01 - 1380 commenti

Seminale come pochi: non solo fece tanti proseliti da dare vita a un intero genere al di fuori del ciclo ufficiale, ma il franchising "007" ancora in produzione (sopravvissuto alla stessa moda bondiana dei 60's qui lanciata) qui appare già pienamente canonizzato. Il primo Bond appare perfino meno datato di quanto temevamo di ritrovarlo: il budget è visibilmente a basso costo rispetto alle produzioni future, ma le avveniristiche scenografie pop suppliscono la carenza di gadget e l'interpretazione umana di Connery è perfetta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sequenza gunbarrel; il cappello lanciato sull'appendiabiti; la ricetta del Vodka Martini (scuotere non agitare) offerto dal Dr.No.
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Disorder 28/7/09 10:36 - 1380 commenti

Il primo capitolo della serie, con tutto il fascino e le ingenuità del caso. Perde abbastanza rispetto al libro, soprattutto nella trama e nella caratterizzazione del Dr. No, ma fortunatamente le vivide descrizioni di Fleming sono rese molto bene dalle immagini. Come tutti gli 007, piace più per l'abbondanza di scene cult che per la trama in sè e qui ce ne sono parecchie. Da vedere,

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Il mio nome è Bond, James Bond". La Andress che esce dal mare cantando un motivetto.
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Giacomovie 12/7/10 12:38 - 1299 commenti

Il mito resiste... ma analizzandolo meglio dietro il mito c’è grande rispetto verso una serie che continua a fare tendenza e verso una riuscita serie letteraria. Pur senza incidere, il film è piacevole, si evolve con dinamismo nelle sue altalene ritmiche e nelle astuzie spionistiche. La qualità visiva risulta ancora nitidissima. La tecnologia è grossolana ma a distanza di 50 anni acquista il fascino dell’antiquariato. L'attrazione è Ursula Andress, bellezza felina con agilità da gazzella. Connery difficilmente perderà la fama di 007 ideale. ***
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Furetto60 8/7/13 8:04 - 1129 commenti

Il primo Bond non si scorda mai: dotato di fisico statuario, beve, fuma, spara, è inoltre un pilota da brivido, le donne gli cadono ai piedi e le battezza tutte, anche le nemiche. Rivisto oggi, il film non è male salvo perdersi nel finale, eccessivamente semplificato con la solita soluzione dell'esplosione a "chiudere" la faccenda quando non si sa come sbrogliare la matassa.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il capello attaccato alla porta; Il costume bianco della Andress; La vedova nera nel letto; La fuga nel condotto metallico.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Lythops 25/7/15 15:28 - 968 commenti

Primo film della saga di James Bond destinato a essere ricordato per l'Ursula sulla spiaggia. Manca ancora tutta la tecnologia di cui verrà dotato l'agente 007 nei film successivi, ma è godibilissimo per il magico Technicolor, una scenografia che per le radiocomunicazioni utilizza strumenti reali e, per gli interni, materiali semplici per motivi di budget, ma non inferiore per spettacolarità a quelli che verranno. Poco "scientifico", ma lo spettacolo prevale e centra l'obiettivo. E poi compare per la prima volta il giochetto del cappello...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Il doppio zero della sua sigla l'autorizza a uccidere, non a essere ucciso". La migale, presa poi da Sollima in Città violenta.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Xamini   14/6/15 18:06 - 846 commenti

È stato il primo, era il '62, l'idea era quella di avviare un filone con un film all'anno. A oggi si sente tutto il peso della sua età, con una lentezza forse eccessiva e una propensione all'action un po' annacquata ma qualche scena comunque memorabile e un protagonista decisamente in parte (neanche ci fosse bisogno di dirlo).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Andress che esce dall'acqua, naturalmente.
I gusti di Xamini (Commedia - Drammatico - Fantastico)

R.f.e. 2/7/09 9:42 - 819 commenti

Concordo con chi afferma che il primo 007 è anche uno dei migliori. La confezione esotica, il super-villain dr. No ("tòpoi" poi copiati varie volte, persino parzialmente da I tre dell'operazione drago), quella sequenza iniziale al casinò e la prima conquista di Bond sullo schermo, Sylvia Trench (Eunice Gayson), che lo attende giocando a golf nella sua stanza, indossando soltanto la sua camicia e tacchi a spillo... wow! Ursula Andress poi, è un'apparizione difficilmente dimenticabile. Direi che è persino poco definirlo un cult-movie assoluto.
I gusti di R.f.e. (Avventura - Azione - Erotico)

Almicione 15/12/14 1:39 - 765 commenti

Primo film di quella che è probabilmente la serie più famosa del cinema. Già la figura di James Bond viene delineata a grandi linee: un agente segreto sagace e mordace, sprezzante del pericolo, abile con le armi e le donne; qui si trova di fronte un nemico potente, freddo, ricco e spietato, inserito in un mondo dicotomico. Questo primo episodio, comunque, si dimostra non precisissimo, pur se apprezzabile grazie a un ritmo sostenuto, una sceneggiatura sempliciotta ma ben strutturata e colpi di scena azzeccati.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La tarantola.
I gusti di Almicione (Drammatico - Gangster - Thriller)

Vito 20/5/16 17:20 - 535 commenti

Il primo, indimenticabile film di 007. Qui Bond deve fermare i piani di sabotaggio delle missioni spaziali americane del diabolico Dr. No. Connery nei panni dell'agente segreto appare contenuto e spietato, la Andress è la Bond girl per eccellenza e Wiseman un superlativo villain glaciale e terrorizzante. Interessante anche la trama, una storia che comincia come un classico film di spionaggio per poi mutare in avventura e terminare persino con innesti da fantascienza. Ottime le scenografie della base del Dr. No. e la lotta finale nel reattore nucleare.
I gusti di Vito (Fantastico - Horror - Western)

Liv 5/11/12 14:39 - 237 commenti

Un grande esordio, girato senza tanti fronzoli tecnologici, inseguimenti improbabili, violenze da mattatoio, ma già con gli ingredienti giusti. Sean Connery fu definito da Ian Fleming, buon'anima, uno con "la faccia da operaio", ma fortunatamente venne scelto. Rimane insuperato, a mio avviso. Che avrebbe detto il vecchio Ian al vedere Daniel Craig? Che ha la faccia da delinquente macedone? Per me somiglia tutto al "cattivo" di Dalla Russia con amore.
I gusti di Liv (Animazione - Avventura - Commedia)

Mummymommy 7/12/18 16:51 - 225 commenti

Il primo film della saga di spionaggio per eccellenza è frutto dell'abilità di un regista tra i più bravi del genere (Terence Young) unito a un cast professionale come pochi. Sean Connery fa il suo debutto in quello che sarà per sempre il suo ruolo più celebre e conferisce al personaggio della spia britannica un'ironia che l'originale, partorito dalla mente di Ian Fleming, non ha. Splendidi gli esterni in Giamaica. Alcune delle scene sono diventate dei classici del cinema. Forse non il migliore della serie ma sicuramente un film di ottima fattura.
I gusti di Mummymommy (Commedia - Drammatico - Fantascienza)

G.enriquez 19/6/09 12:45 - 121 commenti

Nel primo film dell'ormai mitico James Bond si assiste ad una storia semplice ma ben strutturata, con una regia funzionale e una bella fotografia dai toni accesi, caratteristica dei film di Bond. E poi c'è lui, Sean Connery, che caratterizza il personaggio come meglio non si potrebbe e che ha decretato il successo planetario della serie.
I gusti di G.enriquez (Comico - Poliziesco - Thriller)

Manulele81 14/8/08 19:44 - 83 commenti

Esordio efficace e molto simpatico dell'agente segreto più famoso della storia, James Bond, protagonista di una spy story semplice e figlia di un certo tipo d'ingenuità cinematografica, che però rimanda tutto il fascino di un nuovo esotismo, di un nuovo genere di avventura, di un cinema che attraverso le sfrenate fantasie fumettistiche (di Saltzman e Broccoli, più che di Fleming) provava a specchiare il mondo che si evolveva. Quasi naif, ma ben fatto e con un protagonista perfetto (da ridimensionare invece Ursula Andress).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Bond, James Bond": 007 fa la sua entrata. Sul tavolo da gioco, of course...
I gusti di Manulele81 (Animazione - Musicale - Western)

Toporosso 15/3/15 14:17 - 77 commenti

Felice esordio cinematografico di un personaggio destinato a divenire un'icona e insieme un brand commerciale. In questo primo capitolo sono presenti, oltre a inevitabili ingenuità, quasi tutte le caratteristiche che hanno costruito la mitologia del personaggio: sagace ironia, eleganza, fascino, capacità di cavarsela nelle situazioni più impensabili. Il tutto grazie alla sorniona e disinvolta interpretazione di un ottimo Sean Connery e alla regia di mestiere di Young, capace di tradurre in immagini le idee di Fleming. Pietra miliare.
I gusti di Toporosso (Commedia - Fantastico - Thriller)

Nmatta 25/1/12 21:12 - 18 commenti

Primo memorabile film di James Bond, la più lunga serie della storia del cinema. Ci sono già tutti gli elementi che ne decreteranno il successo globale con Missione Goldfinger (1964): l'ironia e l'eleganza di Sean Connery, le belle Bond girls, esterni da sogno, il tema musicale di Monty Norman e molta azione. E i titoli di testa di Maurice Binder.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Sylvia Trench (Eunice Gayson) e James Bond (Sean Connery) al tavolo da gioco: "Ammiro molto la sua fortuna, mister..." "Bond. James Bond".
I gusti di Nmatta (Gangster - Giallo - Thriller)