Dredd 3D

Lo trovi su

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/12/12 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 5/12/12 18:28 - 4904 commenti

I gusti di Puppigallo

Pellicola con una sua dignità, che nulla ha a che fare col pagliaccesco, fumettoso e anabolizzato originale (anche la sceneggiatura è diversa; e non si sono certo fusi il cervello per elaborarla; qualche trovata in più avrebbe sicuramente giovato). Comunque, il ritmo è discreto e la gente viene crivellata. In quanto a Dredd, fa il suo sporco lavoro (sempre con casco) e la recluta "speciale" tenta di aiutarlo come può. La cattiva (Ma-Ma) è accettabile, anche se non entrerà certo nel gotha delle caratterizzazioni. Di buon effetto i super rallenty (merito della droga Slo-Mo). Non male, dopotutto.
MEMORABILE: Dredd a due ragazzini che gli puntano la pistola: "Bambini che volete, sacchi per cadaveri o carcere minorile? Per me non fa differenza".

Flazich 10/02/13 13:00 - 659 commenti

I gusti di Flazich

Guardando Dredd mi è venuto subito in mente The raid (tra i migliori film del 2012). A parte questo la pellicola è piacevole. Soprattutto cancella in pochi istanti "quell'altra" pessima pellicola interpretata da Stallone. Fortunatamente non si scade mai nell'eccesso. Complessivamente una piacevole sorpresa.

Mickes2 11/07/13 10:14 - 1669 commenti

I gusti di Mickes2

Intrattenimento e sollazzo assicurati con questo action a tinte apocalittico-fantascientifiche immerso in una metropoli futurista in stato di guerriglia. Un megapalazzo di 200 piani fa da sfondo a quella che è una lotta all’ultimo sangue per la sopravvivenza dove attacco, difesa e assedio sono benissimo miscelati tramite un linguaggio ritmato, adulto, violento, virtuoso (stupende le sequenze in slow-mo). Molto più incalzante di Raid redemption e ben oltre la media del pessimo panorama action attuale. In partissima Urban, credibile la Thirlby.

Blutarsky 1/11/13 19:11 - 356 commenti

I gusti di Blutarsky

Seconda riduzione filmica del fumetto “Judge Dredd” (dopo il tentativo con Stallone). Anche questa volta gli sceneggiatori non si devono essere sforzati poi molto: la trama è molto elementare e ricorda quella dell'indonesiano The raid, tanto da sembrarne una versione fantapocalittica. Gli attori sono mediocri ma funzionali e l'azione è adrenalinica al punto giusto; tanto basta a rendere il film godibile a patto di mettere il cervello in stand-by. Interessanti le scene al ralenti, anche se l'uso eccessivo lo rende alla lunga stucchevole.

Gestarsh99 18/06/14 17:14 - 1393 commenti

I gusti di Gestarsh99

Secondo tentativo di video-adattamento dell'omonimo fumetto inglese, che linearizza al massimo il farcitissimo intreccio dell'action/thriller precedente. Qui l'esagerata seriosità si scontra con l'inappropriatezza di un cast non adeguatamente preparato (l'impassibile sostituto stalloniano sprigiona la stessa verve ridicola di un Terminenzio qualsiasi) e con un'architettura filmica manieristicamente basculante fra manhunt-movie, rinserramenti alla Carpenter e alcaloidi deliqui strangedaysiani. Tutto è diagrammaticamente prevedibile ma i popcornivori dello splatter sgranocchieranno come castori.
MEMORABILE: L'ovattato sfracellamento al ralenti della villain proiettata giù per la tromba del grattacielo...

Daniela 6/09/14 10:43 - 11622 commenti

I gusti di Daniela

Fumettone di matrice reazionaria in cui confluiscono svariate suggestioni cinematografiche, dall'onnipresente Carpenter alla Trappola di cristallo, con sniffate di Strange Days, mentre il protagonista, simpatico quanto un callo, è interpretato da un attore vestito da robocop che pur mostrando solo narici, bocca e mento, riesce ad essere inespressivo lo stesso. Eppure funziona e corre come un treno, anzi, se paragonata al (lontano) ricordo del Dredd di Sly, questa seconda trasposizione assume la statura di un film di Dreyer per rigore e serietà. Serie B, ma di quella bella tosta.
MEMORABILE: Il volo al rallentatore della cattivissima sfregiata

Schramm 16/11/14 12:56 - 2974 commenti

I gusti di Schramm

A tutto popper, Travis spinge il darwinismo sociale (e il cine-prototipo) oltre le estreme conseguenze e fa del 'dura lex sed lex' la sola categoria dello spirito ammissibile: da una parte la distopica e disfunzionale dicotomia dentro/fuori inzuppata di violenza indifferenziata (ché per affermarsi la legge deve eccedere il crimine), dall'altra ritmo da infaticabile batterista heavy-metal, pirotecnia senza risparmio e corpi che esplodono come petardi. Il tutto avallato da una raffinata cura per il gusto visivo che permette al film di sopraelevarsi su tanta paccottiglia che imbratta gli schermi.

Capannelle 16/01/19 00:09 - 4066 commenti

I gusti di Capannelle

In un'ambientazione che richiama subito The raid il regista Travis si diverte (e noi con lui) a seguire le gesta del giudice Dredd accompagnato da una recluta bionda. Poche le novità e personaggi abbastanza bidimensionali ma comunque in ruolo ed empatici. Il ritmo è appagante e gli effetti utilizzati permettono di godersi uno spettacolo sì banale, sì tamarro ma efficace. Di Karl Urban in definitiva si vede solo la mascella ma può bastare.

Jena 26/01/19 18:00 - 1388 commenti

I gusti di Jena

Beverone ultrareazionario che riesce a far sembrare quasi divertente il precedente pagliaccesco con Sly. Qui il protagonista Giudice Dredd, praticamente invulnerabile, si muove con un senso della giustizia da far sembrare tenaci garantisti gente come Cobra o Steven Seagal. In ogni caso troppo serioso, senza un briciolo di ironia e con una trama che fa sembrare Forza d'Urto il Dottor Zivago. Karl Urban, quanto a espressività, è indifferente porti o meno il casco. Scene al ralenti troppo stucchevoli secondo il gusto millenial.

Maxx g 29/06/19 23:19 - 559 commenti

I gusti di Maxx g

Secondo film su Dredd a distanza di ben 22 anni dal precedente, interpretato da Sylvester Stallone. Bella confezione, ottima fotografia e suspense quanto basta, con scenari che ricordano molti film, tra cui Strange days e Blade runner. La vicenda è piuttosto semplice, ma ha il pregio di tenere viva l'attenzione dello spettatore. Merita una rivalutazione. La visioneo in lingua originale con sottotitoli aggiunge sicuramente spessore.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Taxius 22/10/19 14:54 - 1652 commenti

I gusti di Taxius

Divertente fumettone che rispolvera quel Dredd che tanti anni prima fu interpretato da Stallone. Sotto l'enorme casco questa volta c'è un convincente Karl Urban, capace di farci dimenticare la comunque buona interpretazione del suo predecessore. La storia è semplicissima e ricorda molto quella dello splendido Raid indonesiano, ovvero poliziotti che devono cercare di non farsi ammazzare imprigionati all'interno di un grattacielo stipato di criminali. Il ritmo è velocissimo e l'adrenalina è sempre alle stelle. Una perla, nel suo genere.

Enzus79 15/10/20 22:10 - 2338 commenti

I gusti di Enzus79

Seconda trasposizione dell'omonimo fumetto dopo quello con Sylvester Stallone. Il giustiziere di Mega City One questa volta è imprigionato nel quartiere comandato da Ma-Ma. Pellicola che non annoia: scorrevole, adrenalinica e dai ritmi alti, con scene al limite dello splatter. Karl Urban, seppur col casco per tutto il film, non raggiunge i livelli di Sly. Buona la regia.

Galbo 10/03/22 08:51 - 11900 commenti

I gusti di Galbo

Già interpretato da Stallone in un film non memorabile, il personaggio dei giudice Dredd è stavolta affidato alla “volitiva mascella” di Karl Urban. Il film di Travis si rivela migliore del predecessore riprendendo bene lo spirito dei gloriosi b-movies: qualche invenzione visiva interessante che serve e compensare il budget verosimilmente ridotto è molto ritmo. Un film che restando lontano dal capolavoro, fa il suo dignitoso mestiere di intrattenere senza impegnare più di tanto il cervello dello spettatore. 
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Taxius • 4/06/19 16:15
    Addetto riparazione hardware - 178 interventi
    Miracolo!!! Annunciata l'uscita in dvd e bluray per il mercato italiano.
  • Homevideo Brainiac • 4/06/19 21:41
    Call center Davinotti - 1469 interventi
    Taxius ebbe a dire:
    Miracolo!!! Annunciata l'uscita in dvd e bluray per il mercato italiano.
    Ciao Tax, per chi esce? Non trovo nulla online. Sono uno strafan del film, una delle pellicole più sottovalutate della decade. Amaro, claustrofobico e nichilista. Una bomba.
  • Homevideo Taxius • 5/06/19 02:41
    Addetto riparazione hardware - 178 interventi
    Brainiac ebbe a dire:
    Taxius ebbe a dire:
    Miracolo!!! Annunciata l'uscita in dvd e bluray per il mercato italiano.
    Ciao Tax, per chi esce? Non trovo nulla online. Sono uno strafan del film, una delle pellicole più sottovalutate della decade. Amaro, claustrofobico e nichilista. Una bomba.


    Eagle Pictures
  • Discussione Mco • 26/03/20 15:45
    Scrivano - 9935 interventi
    Trasmesso in tv (Sky) come Dredd - Il giudice dell'apocalisse.
  • Discussione Zender • 26/03/20 15:56
    Pianificazione e progetti - 45966 interventi
    Ma da noi era uscito al cinema con titolo Dredd 3d? Intanto ho messo la titolazione nuova in Note.
  • Discussione Raremirko • 8/12/21 20:50
    Addetto riparazione hardware - 3823 interventi
    Son a metà strada tra chi lo loda e chi lo ritiene nulla di che; più serioso rispetto al film con Stallone, che comunque era passabile, cast mediocre (e Urban non è che faccia molto), notevoli momenti arty al rallentatore (credo esaltati dal 3D), con musiche sublimi (se queste fossero state alla pari con la sequenza della caduta finale della tizia, ci troveremmo di fronte ad un film eccellente).
    Carino, banalotto e fortemente ispirato ai fumetti (ma manca la divisa fatta da Versace, che nel film di Cannon c'era!).