Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

L'IMPRESSIONE DI MMJ

Seguito “ufficioso” del simpatico I DUE CARABINIERI, che il “nutiano” Maurizio Ponzi dirige rinunciando a Carlo Verdone (il quale non compare più, lasciando tutta la scena al mattatore Enrico Montesano). In realtà i richiami al precedente si esauriscono nei similari titoli di testa, nella partecipazione “secondaria” di Massimo Boldi (qui ancor meno presente, giusto per un paio di sketch...) e ovviamente nella figura di Enrico Montesano, che “passa” a tenente (ma il personaggio non è più lo stesso) e recita sempre con encomiabile misura dando alla...Leggi tutto sua caratterizzazione la necessaria umanità. Poi, nella parte del colonnello suo superiore, c'è l'acquisto dell'ottimo Nino Manfredi, che duetta con Montesano dando vita a siparietti spesso poco calzanti ma recitati in maniera eccellente da entrambi. Insomma, un quadro di tutto rispetto che la sceneggiatura degli inseparabili Benvenuti e De Bernardi (coadiuvati dal regista) anima con la consueta perizia. E’ chiaro infatti che la storia (a base poliziesca, con le indagini parallele su di una rapina in banca e sullo spaccio a Roma di banconote false) conta poco, mentre molto più accurati sono il disegno dei personaggi anche secondari (Marisa Laurito moglie del protagonista, ad esempio, o l'aiutante Claudio Botosso), con una bella ricerca nei dialoghi, mai inseriti a caso. Niente di nuovo, è chiaro, ma una commedia poliziesca nella media dei migliori prodotti nazionali. Non presuntuosa né mai sopra le righe, girata da Ponzi con il metodo e il rigore giustamente riconosciutigli e che ha nell'interpretazione corretta di tutto il cast forse il maggior punto di forza.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Markus 5/12/07 21:08 - 3501 commenti

I gusti di Markus

Il titolo inganna perché sembra un seguito de I due carabinieri; in realtà col film di Verdone (a parte l’argomento e l’impiego ancora una volta di Montesano e Boldi) non ha molto che fare. Il regista Maurizio Ponzi, nel suo momento migliore, dirige con mestiere questa commedia dai toni pacati che attinge a piene mani anche dal poliziesco/investigativo anticipando con lungimiranza gli stilemi delle contemporanee fiction sui Carabinieri/Polizia. Montesano è nelle sue corde; Manfredi un po’ di passaggio con un ruolo piccolo ma significativo. Eccellenti il mix di caratteristi e le musiche.

Galbo 12/03/08 06:09 - 11853 commenti

I gusti di Galbo

Discreto poliziesco con i toni della commedia, ben diretto da Maurizio Ponzi. Il film è abbastanza curato, con un intreccio narrativo tutto sommato credibile e si avvale di un cast che oltre ad un Montesano piuttosto ispirato (in un ruolo molto simile a quello recitato in I due carabinieri di Carlo Verdone) vede una bella partecipazione di Nino Manfredi e di altri bravi caratteristi (Boldi compreso).

Tomastich 9/06/09 10:07 - 1246 commenti

I gusti di Tomastich

Volendo fare il sequel apocrifo di I due carabinieri, il buon Maurizio Ponzi ha toppato: per l'inserimento di un Massimo Boldi, deceduto nella pellicola precedente, ma soprattutto per una trama "poliziesca" veramente scialba e noiosa. Naturalmente Montesano regge la baracca e devo dire bravi anche ai comprimari Partexano (un pupillo di Maurizio Ponzi) e Botosso (questo invece pupillo di Pupi Avati).

124c 2/04/10 11:17 - 2832 commenti

I gusti di 124c

Mi dispiace fare il guastafeste, ma io non ci sto a salvare questa pellicola, spacciata per il seguito de "I due carabinieri", solo perché fra i protagonisti c'è Enrico Montesano, che era presente nel prototipo. Manca Carlo Verdone, che, oltre a recitare, si occupa di solito anche della regia dei suoi film (e si vede). Il tutto sembra una fiction televisiva, che non fa né ridere, né piangere, incentrata su un normale caso di truffa sventato dai carabinieri. Sprecati Nino Manfredi e Marisa Laurito.

Dengus 13/02/11 11:49 - 361 commenti

I gusti di Dengus

Simpatica commedia dotata di una bella trama con risvolti thriller; forse molto più simile alle fiction, che nascevano proprio in quegli anni, ma confezionato molto bene dal bravo Ponzi, che si avvale di un bravo e misurato Montesano (è tenente, quindi più rigoroso) e un grande Nino, rassicurante Colonnello in odore di pensione; ad affiancare Montesano anche Boldi, con il quale si dà vita ad una stupenda telefonata! Brave anche le partenopee Nuccia Fumo e Marisa Laurito, rispettivamente madre e moglie di Montesano. Positivo.
MEMORABILE: La telefonata tra il Ten. Cordelli (Montesano) ed il Brigadiere Lodifè (Boldi) e gli equivoci sul nome; la mamma di Cordelli che prende la patente!

Piero68 14/02/11 16:28 - 2866 commenti

I gusti di Piero68

Un titolo diverso avrebbe sicuramente evitato inutili fraintendimenti. A parte questo la pellicola è ben confezionata con una sceneggiatura ed una regia che certamente non fanno sfaceli ma sono dignitosi ed apprezzabili. In fondo è un semplice poliziesco con risvolti da commedia e per questo il cast è azzecatissimo: Manfredi e Montesano sono sempre stati dei grandi interpreti e dei grandi professionisti. Si sorride e si passano un paio di ore spensieratamente e senza annoiarsi. E mi sembra già tantissimo, visto il cinema italiano degli ultimi anni.

Ciavazzaro 21/05/11 21:14 - 4774 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Montesano protagonista di una discreta commedia poliziesca non farebbe decollare il film, che però funziona soprattutto grazie all'ottimo Manfredi. Simpatica la Laurito. In definitiva la contaminazione tra i due generi funziona in maniera soddisfacente e va citata la buona scena finale nell'aereoporto inglese.

Rigoletto 9/04/12 21:01 - 1714 commenti

I gusti di Rigoletto

Film che nelle intezioni avrebbe dovuto essere il seguito de I due carabinieri, ma che invece è di differente impostazione. Si è perso il lato combinaguai del primo film. Esce di scena Verdone ed entra Manfredi (un colonnello merviglioso), mentre Montesano è un tenente che esegue il suo lavoro con intelligenza e professionalità. Finalmente un film che parla dell'Arma senza ridicolizzarla. Straordinaria Nuccia Fumo nel ruolo della mamma del tenente. Lo si vede con piacere. ***
MEMORABILE: Nuccia Fumo che prende la patente dicendo: "Io sto benissimo, ho 130 di vista e 10/10 di pressione".

Samuel1979 31/10/12 22:11 - 517 commenti

I gusti di Samuel1979

Considerato il naturale proseguimento di I due carabinieri, riesce comunque a trovare un giusto equilibrio fra toni prettamente comici e momenti più "seri" ispirati al genere poliziesco. Montesano da solo regge buona parte del film, mentre l'assenza di Verdone viene colmata dalla bravura di Manfredi; Boldi, come nel precedente film, interpreta la parte di un "pavido" carabiniere. Apprezzabile la prova della Laurito.

Motorship 3/11/12 17:55 - 585 commenti

I gusti di Motorship

Simpatica commedia con ottimi risvolti gialli e polizieschi diretta con mestiere da Ponzi. Il film è gradevole grazie anche a un ottimo Enrico Montesano, che oltretutto può contare su di un eccellente Manfredi come spalla (il che giova molto al risultato). Bene anche Massimo Boldi, che replica il suo ruolo di I due carabinieri, così come funzionale è la Laurito nel ruolo della moglie del tenente (Montesano) e la Fumo in quella della madre dello stesso. Per passare una serata in spensieratezza.
MEMORABILE: La collezione di cappelli di Montesano; Il discorso sull'immagine della moglie del carabiniere che saluta col fazzoletto il marito in partenza.

Maurizio Ponzi HA DIRETTO ANCHE...

Trivex 8/11/12 10:39 - 1624 commenti

I gusti di Trivex

Relativamente al "falso" prequel, vengono ulteriormente evidenziati gli aspetti seri rispetto alle facezie, anche se la macchietta Boldi rammenta il parziale "status" ironico del film. Il tenente Montesano è comunque un ufficiale, quindi si formalizza il rapporto con i colleghi e la storia assume, anche inconsapevolmente, un tenore concreto, con tanto di M12 in funzione (e poi ci scappa pure il morto). Quando l'ho visto al cinema mi era venuta voglia di arruolarmi nell'Arma, una volta arrivata l'età. Possiamo quindi dire emozionante? Un po' davvero sì..

Il Dandi 9/07/13 03:40 - 1917 commenti

I gusti di Il Dandi

Spacciarlo come sequel de I due carabinieri di Verdone fu un errore che deluse un pubblico che aveva voglia dell'altro film, quello che non c'era, e non ha premiato questo apprezzandolo serenamente per quello che è: un insolito tentativo di connubio tra commedia e poliziesco in cui nessuna delle due dimensioni prevale troppo, riproponendo un genere che era declinato con i B-movies in una versione più ripulita e per tutta la famiglia. Molto valido il cast di contorno (Manfredi, Corazzari, la Laurito).
MEMORABILE: Montesano: -Ma in francese si dice "mon colonel"? Manfredi: -Certo! Io l'ho detto. -Va bene, ma se è per questo lei ha detto anche "gran casinò"..

Fedemelis 5/12/13 00:35 - 31 commenti

I gusti di Fedemelis

Rivincita di Enrico Montesano, che nonostante una storia semplice riesce a far ridere e ad appassionare gli amanti dei polizieschi "soft". Va detto che Nino Manfredi è tenuto a bassi giri, evitando al Tenente di passare di nuovo come spalla invece che da assoluto protagonista. Boldi e Laurito, ottime spalle, tirano fuori la loro spontanea comicità.

Ramino 20/12/13 12:37 - 127 commenti

I gusti di Ramino

Asciutta commedia ben interpretata da Montesano e soci con un nutrito cast di caratteristi. Niente di eccitante, tutto appare ben misurato e composto. Sicuramente un ottimo prodotto italiano di tutto rispetto con l'esemplare regia di Ponti. Azzeccato il finale. Da vedere sicuramente.

Homesick 17/10/15 17:15 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

La trama poliziesca è solo un orpello a servizio della commedia, che a dispetto della durata eccessiva tira avanti in modo abbastanza rapido e coinvolgente. Montesano è ben controllato e il fatto di indossare divisa e gradi di ufficiale dei carabinieri lo allontana dagli abituali ruoli di poveraccio; questo non oscura tuttavia le sue capacità di comico, ben sottolineate anche dai dialoghi con Manfredi, Boldi, l'esuberante Laurito, il duo Botosso-Partexano e il gioviale falsario Corazzari.
MEMORABILE: La dedica di Gottuso dietro il quadro (falso) di Corazzari; Montesano travestito da napoletano e il suo duetto con Boldi in abito talare.

Saintgifts 24/02/17 10:56 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Mi giova il fatto di non aver visto I due carabinieri: mi sento più libero di commentare quella che giudico una raffinata barzelletta (l'ennesima) sui carabinieri, ma in genere sugli italiani tutti. È senz'altro la commedia a prevalere sul poliziesco all'acqua di rose, com'è giusto vista la predisposizione degli interpreti, tutti molto bravi a dare il meglio di quello che sanno fare (si trova anche il modo di far esibire Montesano in una delle sue macchiette). Boldi-Nautico in uno dei rari momenti in cui mi è piaciuto, Manfredi signor colonnello.

Rambo90 12/04/17 17:01 - 7064 commenti

I gusti di Rambo90

Commedia poliziesca sulla falsariga dei Due carabinieri, ma forse con una componente gialla riuscita meglio e più seriosa. Montesano interpreta bene il ruolo di tenente che ama il proprio lavoro e (non dissimilmente da come sarà in Piedipiatti) le tenta tutte per far trionfare la giustizia, coadiuvato bene da Manfredi (nel finale soprattutto) e da una serie di buoni caratteristi tra cui Botosso e un Boldi alle prime armi. Ritmo altalenante ma si segue bene, ironia riuscita e una buona colonna sonora.

Ultimo 14/04/17 21:18 - 1533 commenti

I gusti di Ultimo

Gradevole commedia a sfondo giallo con un convincente Enrico Montesano come protagonista, coadiuvato da altrettanti buoni attori (Manfredi, bravo sopratutto nell'ultima parte, e un simpatico Boldi). Il film scorre senza particolari intoppi (salvo qualche rallentamento nella parte centrale) e regala un'ultima parte piuttosto riuscita. Buono, nel complesso.

Alex75 18/04/17 09:30 - 773 commenti

I gusti di Alex75

Commistione tra generi che non entusiasma né come commedia (per il piglio troppo serioso), né come poliziesco (per la trama poco coinvolgente e il ritmo piuttosto bolso) e che sconta forse eccessivamente il confronto con I due carabinieri. Montesano e Manfredi, pur limitati dalla sceneggiatura, svolgono il loro compito con professionalità, così come il regista Ponzi. Né carne né pesce, senza infamia e senza lode.

Il ferrini 24/09/18 01:02 - 1950 commenti

I gusti di Il ferrini

Montesano, dopo il fortunato film con Verdone, veste nuovamente i panni del carabiniere e lo fa con la consueta bravura. Stavolta lo script gli lascia meno spazio per improvvisare ma quando può (vedi il trafficante napoletano) riesce a sollevare sopra la mediocrità quella che potrebbe essere una fiction tv. Manfredi non si discute, ottimo soprattutto nel finale londinese, ma poteva e doveva essere sfruttato meglio anche perché i duetti col protagonista sono le parti più divertenti. Comunque, non male.
MEMORABILE: L'esplosione della casa.

Alex Partexano HA RECITATO ANCHE IN...

Maxx g 9/06/20 15:23 - 537 commenti

I gusti di Maxx g

Secondo episodio sui carabinieri due anni dopo il primo, diretto da Verdone. Manca l'attore romano, mentre tornano sia Montesano che Boldi, questa volta in un ruolo secondario proprio per alleggerire il film. Dirige Maurizio Ponzi e si avvale di buoni comprimari: dalla Laurito alla Fumo, da Botosso a Partexano. Se funziona la parte "gialla" (e bene), si ride assai poco, quasi nulla. Peccato anche per il grande Manfredi, misurato come d'abitudine: validi i duetti con Montesano, ma si poteva osare di più.
MEMORABILE: L'incontro telefonico con Nautico, l'inseguimento, il finale

Minitina80 26/08/21 22:06 - 2740 commenti

I gusti di Minitina80

Debole commedia di stampo poliziesco che non riesce a brillare di luce propria. Non coinvolge come dovrebbe né riesce a far sorridere più di tanto, costringendo lo spettatore a prestare attenzione a un intrigo debole e affrontato con relativa superficialità. Manfredi si limita a una partecipazione che non gli concede il tempo materiale per aggiungere qualcosa in più e non si registrano, purtroppo, altri comprimari validi in grado di aiutarlo a dovere. Resta il piacere di assistere a un’opera garbata, mai volgare o sopra le righe che se non ci si aspetta troppo può anche accontentare.

Pessoa 14/02/22 22:51 - 2107 commenti

I gusti di Pessoa

Ponzi realizza un ibrido fra il poliziesco, che funziona meglio, e la commedia, con un umorismo decisamente poco efficace. La storia scivola via rapida e impalpabile con tutti gli snodi narrativi che si capiscono con largo anticipo mentre la sceneggiatura incerta riesce a piazzare pochi colpi davvoro divertenti. Cast sottotono con Montesano che patisce l'assenza di una spalla e non trova l'intesa con un Boldi troppo diverso da lui. Meglio Manfredi ma compare poco. Confezione piuttosto arrangiata con diversi errori nei dettagli. Un film senza infamia e senza lode, comunque guardabile.

Androv 13/05/22 12:29 - 121 commenti

I gusti di Androv

Rinuncia alla comicità per un tono da commedia-giallo con le battute di Montesano e Boldi. Il film è simile a una buona fiction dell'epoca, non presenta caratteristiche particolari né in termini di indagine che di personaggi e battute, ma si lascia vedere anche grazie alla presenza di Nino Manfredi, che nobilita la pellicola. Per il resto, un film che scorre via e non lascia molto alle spalle, se non per l'atmosfera anni '80. Simpatica Marisa Laurito. Da vedere solo per i fan di Montesano e per gli appassionati del periodo.

Michelino 13/05/22 16:31 - 97 commenti

I gusti di Michelino

La miglior collaborazione tra Ponzi e Montesano. Ottima la trovata dei titoli di testa che proiettano lo spettatore nell'illusione di un sequel della carriera di Glauco Sperandio, per avere di fronte una storia e personaggi totalmente diversi. Una buona commedia giallo/poliziesca ben sceneggiata, nella quale il cast si amalgama bene e non viene trascurata la caratterizzazione di tutti i personaggi, alcuni dei quali vestiranno i panni di carabinieri o poliziotti anche in altre pellicole o serie televisive (in particolare Alex Partexano).
MEMORABILE: Tutte le scene interpretate da Manfredi; La ''dedica'' di Guttuso; La Fumo alle prese con la scuola guida; Il motore ''intronato''; Pino Armentano.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Markus • 5/12/07 21:12
    Scrivano - 4811 interventi
    Il film incassò: 1.182.202.000 di lire.
  • Homevideo Markus • 24/12/07 19:03
    Scrivano - 4811 interventi
    Il dvd della CGHV, risulta buono sul versante audio-video e contiene un'interessante (ma breve) extra d'epoca: un filmato post produzione, in cui Montesano e Manfredi fanno delle foto, immagino utilizzate per la locandina e per eventuali inserti pubblicitari sui giornali d'epoca.
    C'è pure un'intervista del 1986 a Maurizio Ponzi.
  • Discussione Zender • 24/12/07 20:01
    Pianificazione e progetti - 45710 interventi
    Markus ebbe a dire (nella sezione HOMEVIDEO del film):Il dvd della CGHV, risulta buono sul versante audio-video e contiene un'interessante (ma breve) extra d'epoca: un filmato post produzione, in cui Montesano e Manfredi fanno delle foto, immagino utilizzate per la locandina e per eventuali inserti pubblicitari sui giornali d'epoca.
    C'è pure un'intervista del 1986 a Maurizio Ponzi.

    Va dato atto alla Cecchi Gori (che solitamente toppa clamorosamente sul versante audio/video dei suoi dvd, soprattutto quelli Anni Ottanta italiani) che è una delle poche case italiane che si sbatte nel mettere qualche extra decente, nei suoi dvd.
  • Curiosità Markus • 15/12/13 10:46
    Scrivano - 4811 interventi
    L'aiuto regista del film è Ferzan Ozpetek.
  • Musiche Markus • 15/12/13 10:57
    Scrivano - 4811 interventi
    Musiche di Bruno Zambrini (tranne che per i titoli di testa in cui è stato usato il tema principale - di Fabio Liberatori - del film I DUE CARABINIERI).
  • Curiosità Zender • 23/03/21 15:15
    Pianificazione e progetti - 45710 interventi
    Dalla collezione "Sorprese d'epoca Zender" il flano del film:

    [img size=424]https://www.davinotti.com/images/fbfiles/images56/iltenentedei.jpg[/img]