LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Lovejoy 29/01/08 17:29 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Tra i più riusciti della coppia. I due grandi attori siciliani (definirli solo comici è decisamente riduttivo), sembrano nati per i personaggi di Don Chisciotte e di Sancho Panza. Ingrassia, misurato come sempre, recita di sottrazione, donando un fascino ed un'energia particolare al cavaliere errante. Franchi, esuberante come al solito, regala un Sancho Panza di notevole valore. Grimaldi in cabina di regia è totalmente esangue ma poco importa. Quando ci sono due attori come Ingrassia e Franchi il resto conta davvero molto poco.

B. Legnani 9/03/09 01:14 - 4724 commenti

I gusti di B. Legnani

Fra i migliori della coppia. La novità è che qui i ruoli intellettivi si invertono, perché Franco è più saggio rispetto a Ciccio. Cosicché Franco non eccede mai scompostamente, mentre Ciccio aderisce con composta teatralità al grande personaggio. Ne esce un Franco&Ciccio inconsueto, quasi sobrio, che non lamenta il frequente calo del secondo tempo e che fa quasi dimenticare che, più che una narrazione, è stata sceneggiata una serie di quadri. La c.s.c. Pamphili (nipote di Don Chisciotte) ha ampia parte e volto dolcissimo. Mini ruolo per Banfi.
MEMORABILE: Il pranzo "nudo", benché copiato da Annuncio matrimoniale. Poi Ciccio invita Franco a divertirsi: "Puoi folleggiare". E l'altro: "Non bastate voi?".

Galbo 20/08/09 07:26 - 11388 commenti

I gusti di Galbo

Nel mare magnum dei film interpretati dalla coppia di attori siciliani negli anni '60-70, questa parodia (ma forse sarebbe più corretto definirla rilettura) della vicenda degli eroi di Cervantes è una delle più riuscite. I due attori sono più contenuti che in altre occasioni e più aderenti ai propri personaggi. Ne deriva un'opera divertente e godibile.

Mco 17/08/09 02:42 - 2151 commenti

I gusti di Mco

Avventura spettacolare e piacevole, questa rivisitazione comica di Cervantes. I due siciliani sono davvero bravissimi e, soprattutto nella prima parte, lasciano in secondo piano la propria verve ironica per sviluppare al meglio la vicenda. Ritengo questo uno dei loro migliori film, considerando che invece del consueto tam tam di battute e cachinni si possono ammirare passi di pura teatralità da cineteca. Bellissimo.

Rickblaine 5/12/09 13:47 - 635 commenti

I gusti di Rickblaine

Un po' fiacco. Insolito per il duo siciliano che minimizza nella comicità e si presta ad una quasi realizzazione teatrale. D'altra parte la coppia è ottima ma sono talmente poche le gaffe che non li si riesce quasi a riconoscere. Potevano provarci con qualcosa di più serio. Peccato che sia sempre il contorno a danneggiarli.
MEMORABILE: "Cavaliere errante dalla triste figura" "E lo si vede".

Enzus79 5/12/09 15:18 - 1802 commenti

I gusti di Enzus79

Uno dei migliori film del duo siciliano sotto il punto di vista recitativo, meno però dal punto di vista di come si sviluppa la storia, che purtroppo cade un po' nella noia. I due sembrano idonei alla parte di Don Chisciotte e Sancho. Comunque non è male dopotutto, visto che anche il resto del cast è da salvare.

Giuliam 5/12/09 15:35 - 178 commenti

I gusti di Giuliam

Mediocre riadattameno (se così vogliamo definirlo) del libro di Cervantes. Franco Franchi e Ciccio Ingrassia sono pur adatti ai ruoli ma non sono propriamente aiutati da una valida sceneggiatura (che, guarda caso, è sempre il limite dei loro film). Ma di più, questa mediocre parodia annoia; non riesce mai a prendere la svolta, restando lineare nella sua monotonia.

Geppo 9/09/10 21:18 - 288 commenti

I gusti di Geppo

In pieno boom da "Franco & Ciccio Movies" esce questo piccolo piccolo capolavoro, a mio parere tra i più riusciti della coppia siciliana sia come recitazione che come ironia... anche se nella seconda parte scivola un po' nella noia. È decisamente un film diverso e particolare rispetto alle altre pellicole di Franco e Ciccio, diverso anche nel linguaggio e questa volta recitato con un copione in mano. Ben diretto da Gianni Grimaldi e ottimamente scritto. Una delle migliori interpretazioni di Ciccio Ingrassia. Entrambi nati per i ruoli.
MEMORABILE: Il pranzo invisibile nella casa disabitata.

Graf 20/07/11 02:36 - 698 commenti

I gusti di Graf

Film della coppia comica formalmente elegante, con un budget più ricco del solito e con il blasone della derivazione letteraria colta. Però l’operazione funziona solo in parte. Ingrassia-Don Chisciotte e Franchi-Sancio Panza sono troppo preoccupati di aderire ai ruoli dei loro personaggi originari per far ridere a crepapelle. Il Don Chisciotte di Cervantes è in realtà un romanzo aristocratico dalla forte visionarietà che ha poco a che vedere con le corde popolari, terragne e sanguigne del duo siciliano. Si ride qua e là e con un sospetto di noia.

Rambo90 24/09/11 17:25 - 6347 commenti

I gusti di Rambo90

Finalmente un film dove Franco e Ciccio possono esprimere la loro ottima recitazione, pur considerati gli evidenti limiti (la regia di Grimaldi è inadeguata). I due incarnano alla perfezione i personaggi di De Cervantes e suscitano spesso la risata. Buoni anche il cast di contorno, composto da esperti caratteristi (D'Orsi, Garinei, Giacobini) e la ricostruzione d'epoca. Da vedere per i fan della coppia e anche per chi li conosce poco.

Panza 5/06/12 14:09 - 1496 commenti

I gusti di Panza

Film anomalo nella filmografia di Franco e Ciccio. Grimaldi riscrive con molta attenzione la storia di Don Chishotte e Sancho Panza e l'interpetazione del duo siciliano è ottima. Possiamo apprezzare un Ciccio che può esprimere a pieno le sue doti di attore drammatico (lo farà poi in film posteriori come La violenza) e un Franco in ottima forma. Quasi un'opera drammatica con una sceneggiatura comunque ben construita (ragione della riuscita del film).
MEMORABILE: La frase finale.

Modo 5/08/12 12:06 - 824 commenti

I gusti di Modo

Film "impegnato" di Ciccio e Franco. Non ci sono le solite battute che hanno distinto il duo ma una comicità supportata da una impeccabile recitazione. Forse a tratti un po' lento, ma nel complesso gradevole e mai banale. Uno dei migliori film della coppia siciliana.

Saintgifts 16/10/14 17:53 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

È quasi ovvio dire che i due attori sono perfetti per le parti della bellissima opera di Cervantes, tanto perfetti che c'è un po' di delusione nel visionare questo film e pensare come sia stata sprecata l'occasione di sfruttarli meglio. Ci sarebbero voluti altri mezzi, ma già così, a mio avviso, qualcosa di meglio si poteva fare. Rimane comunque una discreta rilettura della famosa opera e bisogna dare atto che la sceneggiatura, seppure non perfetta, riesce a rimanere in buon equilibrio tra seriosità e il pericolo di sbracare nel ridicolo.

Faggi 4/09/18 14:59 - 1505 commenti

I gusti di Faggi

Non è la parodia di nessun film, si rivolge direttamente alla fonte nobile, ma le intenzioni sono esplicitamente parodiche, tanto da accostarlo a una liberissima, particolare rilettura. Notevole come Franco e Ciccio siano fisicamente e artisticamente adattissimi all'operazione: i personaggi se ne giovano e ne viene fuori uno degli oggetti migliori della coppia. Va detto che emerge una discreta dignità tecnica, sceneggiatura e dialoghi compresi; sorvolare su qualche battuta mediocre è facile e infine ci si diverte.
MEMORABILE: "Sono il cavaliere dalla triste figura"; Le prostitute scambiate per nobildonne; Le varie farneticazioni verbali di Ciccio Ingrassia.

Markus 14/03/19 08:11 - 3297 commenti

I gusti di Markus

Liberamente tratto dal Don Chisciotte di Cervantes. Gianni Grimaldi prende qualche episodio rappresentativo dall'opera di derivazione per una sorta di omaggio comico all'italiana. Se da una parte Franco Franchi rinuncia saggiamente all'eccessivo uso di mimiche facciali per concentrarsi sulla comicità verbale, il certamente più lugubre Ciccio Ingrassia dà al suo personaggio il valore aggiunto di una teatralità dal sapore malinconico. C'è aria di ruoli adatti al duo siculo, e questo è un punto a favore di un film altrimenti... dozzinale.

Noodles 30/04/19 23:36 - 851 commenti

I gusti di Noodles

Piacevole rivisitazione, abbastanza alla leggera, del grande classico di Miguel De Cervantes, con due ottimi Franco e Ciccio. Qui i nostri abbandonano i loro consueti personaggi e ci forniscono un'ottima prova attoriale, impreziosita dall'eccellente cast che li circonda. Verso la fine il ritmo si allunga un po', ma si resta comunque su un buon livello di attenzione. Regia discreta. Forse non il miglior film della famosa coppia, ma di sicuro da vedere, per i fans e non.

Pessoa 8/09/20 21:14 - 1160 commenti

I gusti di Pessoa

Ennesima versione cinematografica del capolavoro di Cervantes che trova in questa occasione, nonostante alcune strambe digressioni, un certo rispetto della storia originale, sceneggiata con qualche raffinatezza soprattutto nei dialoghi mai banali. I due protagonisti sfoderano una bella prova attoriale che li rende estremamente credibili nei rispettivi ruoli, capaci di recuperare la grottesca ironia ai limiti del non sense del romanzo originale. Il tempo ha parzialmente tolto qualche riferimento satirico oggi non del tutto comprensibile ma il risultato finale è più che guardabile.
MEMORABILE: "La tua povera bugia ha contaminato il mio ideale"; "Un sogno non si restituisce, né tutto né in parte".
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Zender • 6/01/12 18:20
    Consigliere - 43535 interventi
    Ci comunica il caro Geppo una cosa assai divertente. Il dvd di questo film uscito da poco in edicola, riporta un pensiero del Marcel, correttamente citato! Si parla di dizionario online "scritto a mano" e testimonia che qualcuno che riesca a leggere gli antichi papiri davinottici esiste, visto che son qui riusciti a trascriverne ben 6 righe, senza errori!

    Quindi ringraziamo Geppo per la segnalazione e la Hobby & Work per la correttezza (quando in troppi su internet sono abituati a "copiare" a man bassa senza citare nessuno...).

  • Discussione Dusso • 6/01/12 18:30
    Segretario - 1621 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Ci comunica il caro Geppo una cosa assai divertente. Il dvd di questo film uscito da poco in edicola, riporta un pensiero del Marcel, correttamente citato! Si parla di dizionario online "scritto a mano" e testimonia che qualcuno che riesca a leggere gli antichi papiri davinottici esiste, visto che son qui riusciti a trascriverne ben 6 righe, senza errori!

    Quindi ringraziamo Geppo per la segnalazione e la Hobby & Work per la correttezza (quando in troppi su internet sono abituati a "copiare" a man bassa senza citare nessuno...).


    Fantastico!
    Ultima modifica: 7/01/12 08:25 da Zender
  • Discussione B. Legnani • 6/01/12 19:19
    Consigliere - 13837 interventi
    Molto bene.
  • Discussione Zender • 7/01/12 08:27
    Consigliere - 43535 interventi
    Più che altro era per dimostrare che qualcuno in grado di leggere i papiri senza bestemmiare per l'illeggibilità degli stessi esiste! Non era cosa così assodata :)
  • Discussione Didda23 • 7/01/12 13:51
    Comunicazione esterna - 5717 interventi
    Complimenti al Davinotti! Questa è una grande soddisfazione. Peccato che gongolerà in silenzio...
  • Discussione Zender • 8/01/12 10:18
    Consigliere - 43535 interventi
    Cosa vuoi che gongoli. Mi rifiuto di telefonargli per dirglielo, a lui queste cose proprio non interessano. Dà soddisfazione a me che mi son scannerizzato tutti i suoi dannatissimi papiri e almeno so che qualcuno riesce a leggerli. Comunque mi piacerebbe sapere cosa la gente può capire quando legge la frase "dizionario online scritto a mano". Dubito che uno da solo possa arrivare a capire cosa significhi una simile contraddizione :)
    Ultima modifica: 8/01/12 10:22 da Zender
  • Discussione Raremirko • 5/01/13 23:34
    Addetto riparazione hardware - 3475 interventi
    Non condivido molte opinioni presenti, ad essere sincero.

    Il tutto viene a noia dopo poco, risultando sciatto, fiacco e ripetitivo.

    E' vero, un film diverso riguardo alla coppia, ma l'originalità si ferma qui, visto che palesi sono le prese in prestito da Stanlio e Ollio (tipo le gag giocate sull'invisibilità).

    La sufficienza c'è pure, ma nulla più.
  • Homevideo Geppo • 23/07/13 06:21
    Addetto riparazione hardware - 4022 interventi
    Xtron ebbe a dire:
    Geppo, hai scritto come formato 1.33:1 4/3, ma l'immagine da te postata non mi sembra un fullscreen

    Sì, è vero, scusatemi, ho corretto le info.
    Sulla cover del DVD "Raro Video" viene segnalato un formato di 4/3 1.33:1 mentre in realtà è di 1.85:1 (16:9).
    Grazie Xtron per la segnalazione!
  • Discussione Panza • 20/12/14 21:12
    Contratto a progetto - 4952 interventi
    Raremirko ebbe a dire:
    Non condivido molte opinioni presenti, ad essere sincero.

    Il tutto viene a noia dopo poco, risultando sciatto, fiacco e ripetitivo.

    E' vero, un film diverso riguardo alla coppia, ma l'originalità si ferma qui, visto che palesi sono le prese in prestito da Stanlio e Ollio (tipo le gag giocate sull'invisibilità).

    La sufficienza c'è pure, ma nulla più.


    Secondo me, il film riesce a mescolare gag divertenti (sopratutto nei duetti fra Franco e Ciccio) assieme ad un clima meno scanzonato e più posato del solito. I due hanno la possibilità di recitare davvero (Ingrassia qua è magistrale) e di esprimere completamente le loro potenzialità comiche anche grazie ad una sceneggiatura che crea battute ingenue (ma questo è il trade-mark di molti film con F&C) ma mirate e divertenti. Che i due non debbano improvvisare lo si avverte.

    Grimaldi ha sempre cercato di dare qualcosa in più nei film di Franco e Ciccio, mentre - tanto per dire - Simonelli li faceva più andare a ruota libera ottendo risultati soddisfacenti ma più modesti. Grimaldi qua ci riesce ottimamente in uno dei migliori film con Franco e Ciccio. E' anche l'unica volta perchè I due deputati oltre ad introdurre un finale beffardo e qualche timido innesto politico non funzione, Brutti di notte cerca una parodia più rigorosa ma non riesce a coinvolgere, Principe coronato cercasi per ricca ereditiera è molto più impostato rispetto ai film dell'epoca d'oro di F&C ma è noiossisimo, Il bello, il brutto, il cretino è semplicemente bruttino.

    Mi sono un po' dilungato però è per questo che ho apprezzato molto il film e lo rivedo alla TV volentieri.
  • Curiosità Zender • 31/05/17 18:13
    Consigliere - 43535 interventi
    Dalla collezione "Sorprese d'epoca Zender" il flano del film: