Puro siccome un angelo papà mi fece monaco... di Monza - Film (1969)

Puro siccome un angelo papà mi fece monaco... di Monza

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONLE LOCATION

Commenti L'IMPRESSIONE DI MMJImpressione Davinotti

Introdotto dalla classica canzoncina fanciullesca accompagnata da disegni e caricature tipica di tanti film comici di serie B (Franco Franchi docet), parte il film di Gianni Grimaldi (da lui anche ideato e sceneggiato), vicino ai decamerotici come ambientazione ma non come impostazione. Che invece è quella del classico Buzzanca-movie, con il nostro costretto dal padre a farsi monaco insieme al suo aio e a ritirarsi con lui nel convento di Monza, limitrofo a un collegio di giovincelle spregiudicate. Ovviamente, non possedendo affatto la vocazione, Don Nunzio (Buzzanca) comincia a sentire i primi pruriti sessuali che il solerte aio aveva represso in lui fino a quel momento. Continuamente provocato...Leggi tutto da una bella collegiale (Igli Villani), Don Nunzio capitolerà, provocando sfracelli nel convento di cui era stato appena nominato Priore. Con una sceneggiatura più precisa del solito, che alle gag improvvisate privilegia battute in rima e frequenti giochi di parole, la commedia di Grimaldi sembrerebbe costruita abbastanza bene. Il problema è la povertà del soggetto, che non prevede situazioni diverse da quelle di sempre e anzi si riduce a una trama di poche righe; così, nonostante il buon Buzzanca ce la metta tutta, il film non decolla; anzi, si arena in divagazioni imbarazzanti per la loro sciocca ingenuità (vedi i due fratacchioni insulsi che vagano per la campagna a far la cerca scontrandosi con un pastore poco religioso). La componente erotica è inesistente (il film non è serio) e le gag, ogni tanto, gridano vendetta (“Senti la mia carne che urla?”, e si sente un urlo…).

Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 13/06/07 19:25 - 5512 commenti

I gusti di B. Legnani

Film piccolo piccolo, con gag superate (Rizzo spiega, con metàfore agricole, educazione sessuale, per far capire a Buzzanca i rischi dell'accoppiamento; per vedere se ha capito gli chiede "Che succede se l'aratro traccia il solco?" E Lando: "È la spada che lo difende!"), ma con attori che è sempre piacevole vedere (si pensi a Paul Muller nel ruolo dell'inquisitore o a Didi Perego in quella della suora). A far corona all'attrice principale, Igli Villani (parente della Loren), tante ragazze fra le quali, assai carina, la c.s.c. Ileana Rigàno.

Motorship 16/05/14 17:59 - 585 commenti

I gusti di Motorship

Film infarcito di gag risibili e terrificanti ma che comunque riesce a tirarsi fuori dallo sfacelo totale grazie all'abilità di un Lando Buzzanca piuttosto in forma e dell'ottimo resto del cast, composto da adorabili caratteristi dell'epoca (in particolare la Perego, D'Orsi e Muller). Per il resto solite frasi e battute tipiche delle commedie di ambientazione medievale alla "Brancaleone" o "decamerotiche" più o meno divertenti. Per quel che concerne il cast femminile spettacolare Igli Villani e molte altre belle donzelle di contorno.

Herrkinski 17/11/21 15:43 - 8025 commenti

I gusti di Herrkinski

Commedia in costume d'ambientazione medievale che ricorda da vicino certi decamerotici del periodo, tenuta in piedi da un Buzzanca che ce la mette tutta ma che deve fare i conti con uno script davvero povero e parco d'idee; il film - forse anche per l'anno d'uscita - sembra non voler esagerare in nessun campo, né con le battutacce (mai davvero volgari) né con i nudi femminili, risultando di fatto abbastanza innocuo, quasi infantile e ingenuo nel suo umorismo vecchio stampo. Può valere una visione solo per i fans del protagonista e per rivedere vari caratteristi e csc dell'epoca.

Reeves 9/09/22 08:33 - 2122 commenti

I gusti di Reeves

Tentativo poco riuscito di calare Lando Buzzanca in una commedia che vorrebbe riprendere il Medioevo maccheronico di L'armata Brancaleone, ma che risulta invece povera e piuttosto insulsa. Chissà se si capiscono le battute "antifasciste" che appaiono qui e là, chissà se qualcuno se la ride con trovate che nel vecchio avanspettacolo sarebbero state scartate. Rizzo come sempre sopra le righe, la Villani bella ma troppo vestita.

Gugly 22/07/23 22:39 - 1181 commenti

I gusti di Gugly

Filmettino ino ino che non può definirsi nemmeno un decamerotico, per ambientazione (epoca su per giù dei Promessi sposi, più del Trio però che del Manzoni) e soprattutto perché di pruriginoso non c'è traccia se non in qualche battuta a doppio senso nei duetti tra il protagonista e il suo aio, motore di tutto; Buzzanca si scatena in filastrocche, giochi  di parole e rimandi all'attualità e per certi versi il suo personaggio ricorda un altro falso monaco oriundo della città, ma il film sia pure allegro è veramente poca cosa.
MEMORABILE: Il finale assolutamente privo di senso.

Giovanni Grimaldi HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina James Tont Operazione U.N.O.Spazio vuotoLocandina Il bello il brutto il cretinoSpazio vuotoLocandina Don Chisciotte e Sancio PanzaSpazio vuotoLocandina I due deputati
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Homevideo Alexpi94 • 15/05/18 20:04
    Galoppino - 177 interventi
    Nel 2004 è uscito in DVD per la Avo Film:
    DVD: 5
    MASTER: Discreto (un po' granuloso)
    FORMATO: 4:3 letterbox
    AUDIO: Italiano Mono (pulito)
    SOTTOTITOLI: No
    DURATA: 1h:23:31
    EXTRA: Photogallery, crediti DVD

    Fotogramma scattato a 57m:46s

    Ultima modifica: 16/05/18 09:33 da Zender