Suicide squad

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Suicide Squad
Anno: 2016
Genere: fantastico (colore)
Regia: David Ayer
Note: Seguito da "The Suicide Squad - Missione suicida" (2021).
Papiro: elettronico
Lo trovi su

LE LOCATIONLE LOCATION

L'IMPRESSIONE DI MMJ

Morto un Superman non se ne fa un altro: impossibile. E allora a combattere eventuali minacce "disumane" come faranno mai gli Stati Uniti? Ci pensa l'agente Waller (Davis), che si mette in testa di realizzare una sua vecchia idea, a quanto pare: assemblare la cosiddetta squadra X, criminali da mandare allo sbaraglio anche in eventuali missioni suicide (da cui il titolo), gente in gran parte non del tutto umana dai poteri straordinari. E così... via alle presentazioni; solo che i nostri sono un gran numero e un bel po' di film se ne va a spiegarci chi diavolo sono. Chi si guadagna più spazio anche in virtù del cachet elevato, probabilmente (Will Smith nel ruolo di Deadshot, un cecchino di infernale precisione),...Leggi tutto chi tirato via con qualche scena esplicativa (quasi tutti gli altri). In verità, nel mucchio di personaggi poco interessanti, mezzo riciclati da altri (El Diablo non è così lontano dalla Torcia Umana dei Fantastici 4, Capitan Boomerang pare Thor che ha sostituito il martello con un'altra arma bizzarra...), uno solo si distingue davvero ed è la sexyssima Harley Quinn di Margot Robbie, costumino da spiaggia e maglietta attillata "Daddy's Lil Monster". Ex psichiatra trasformata causa Joker in discolaccia dal capello bicolorato, Harley ha la sfacciataggine maliziosa che conquista grazie al sorriso beffardo di una Robbie perfetta; al contrario del suo partner Joker, cui Jared Leto - penalizzato da una maschera pessima - non offre certo un buon servizio, specie se lo si paragona a precedenti inarrivabili come Jack Nicholson o Heath Ledger. La storia comunque è di imbarazzante semplicità: l'ennesima metaumana June Moon (Delevigne), saltuariamente posseduta da un'entità preistorica chiamata l'Incantatrice, si riprende il cuore che l'agente Waller le aveva sottratto e col quale la controllava. Tornata libera medita vendetta, chiama il fratello Incubus (il solito orrendo mostrone in computergraphic) e si trasforma nel pericolo numero 1 (medita di sterminare l'umanità intera) per contrastare il quale entra subito in azione la Suicide Squad. Comincia così uno scontro che si trascina per l'intera durata combattuto a pistolettate, pugni, calci, colpi di spada, palle di fuoco. L'Incantatrice e Incubus hanno dalla loro una moltitudine di mostri da mandare al macello che sferrano agguati azzerando ogni accenno di trama... A fare un po' di movimento in sceneggiatura resta solo l'outsider Joker, interessato a riprendersi l'amata Harley Quinn disinnescando la bomba piazzatale sul collo dal governo nel caso volesse scappare (e che funziona, visto che uno del gruppo che voleva fare il furbo ci resta secco). Salvato da una buona fotografia e da effetti speciali privi di fantasia ma ovviamente di livello, contrappuntato da autentici classici del rock in versione originale per i quali si sarà speso mezzo budget (dai Rolling Stones ai Queen, dagli Ac/Dc ai Black Sabbath, tutti presenti coi loro brani più famosi o quasi), il film di David Ayer (che s'è pure scritto senza aiuti 'sto capolavoro di copione) è un giocattolone senz'anima, a tratti spassoso per merito di Will Smith e della Robbie ma perlopiù un pimpumpam debole e insulso, che ogni tanto piazza qualche irritante flashback o un Batman (Affleck) di passaggio, riproposto senza maschera nella scena dopo i titoli di coda tanto per ristabilire un po' di continuity.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/08/16 DAL BENEMERITO FABBIU POI DAVINOTTATO IL GIORNO 17/03/22
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Ryo 1/09/16 12:01 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Un tentativo quasi riuscito. Le potenzialità per fare un bel film c'erano tutte, i personaggi alla base funzionano, gli attori c'erano, la trama - con un sacco di difficoltà - c'era. Purtroppo la sceneggiatura si regge in piedi a stento e in maniera talvolta eccessivamente forzata. A tratti segue la linearità di un videogioco, approfondendo molto poco i personaggi nonostante la presentazione iniziale. Simpatico perché espande l'universo DC, stupenda la scelta delle tracce musicali rock. Jared Leto nella parte del Joker? Bravo.
MEMORABILE: Deadshot spiega la geometria alla figlia utilizzando gli esempi delle armi da fuoco.

Fabbiu 25/08/16 09:16 - 2048 commenti

I gusti di Fabbiu

Sono tanti e interessantissimi i personaggi della suicide squad, ma ciò nonostante sembrano comparse solo abbozzate caratterialmente. Lo sforzo maggiore è stato fatto per Joker e Harley Queen mentre altri di contorno sbucano dal nulla e poi scompaiono. Nel complesso un gran pasticcio di tanti ingredienti caotici, confusionari e persino insistenti. Una colonna sonora del tutto random, una ossessione per l'atmosfera oscura che pare voler scopiazzare Nolan sebbene il Batman sia palesemente un'altro. Si salva giusto perché è almeno divertente.

124c 25/08/16 15:57 - 2832 commenti

I gusti di 124c

Dopo aver provato con Superman e Batman, reintrodotti in due film di marca Zack Snyder, la Warner punta su un gruppo di variopinti supercattivi della Dc comics qui riuniti in un team chiamato "Suicide Squad", creato dalla bieca Amanda Waller. Nel film si fa notare solo il fondoschiena di Margot Robbie (Harley Quinn) e l'annacquato Deadshot di Will Smith. Il resto non ha molta importanza, anche se è un peccato non aver sviluppato meglio i personaggi, perché questo film ha le atmosfere di 1997 Fuga da New York e un cast degno de I mercenari. Medio.

Rambo90 25/08/16 19:04 - 7110 commenti

I gusti di Rambo90

La DC non riesce a trovare una strada. Questo film, sebbene parta da un'idea stuzzicante, si perde presto incerto sullo stile da adottare: cupo, ironico, sentimentale. Troppe cose insieme, mal supportate da una trama esile, con un villain di scarso spessore che nasce in modo cretino. A reggere il tutto Will Smith e Joel Kinnaman: loro le battute migliori, loro gli unici davvero affiatati. La Robbie funziona ma è mal servita dal copione, gli altri si dimenticano presto, compreso un Joker fastidioso e poco presente. Scarsa l'azione, bene il look.

Belfagor 27/08/16 09:37 - 2655 commenti

I gusti di Belfagor

In risposta agli Avengers della Marvel, la DC sfodera una squadra di cattivi costretti dal governo a compiere missioni per la sicurezza nazionale. La vera protagonista è Harley Quinn (Robbie), che meriterebbe un film a parte per esplorare il suo rapporto con il Joker - limitato a poche scene - mentre gli altri membri della squadra rimangono delle macchiette, con la parziale eccezione di Deadshot (uno Smith finalmente riscattato dopo una serie di ruoli mediocri) e del piromante Diablo. Nel complesso un pastiche godibile ma raffazzonato.
MEMORABILE: Il tuffo nel vascone di rifiuti chimici; "Io sono bellissimo".

Puppigallo 31/08/16 21:35 - 4879 commenti

I gusti di Puppigallo

Lo spunto poteva generare situazioni interessanti, se sfruttate nel giusto modo. Ma qui, a parte i soliti screzi e l’insofferenza nel rispettare la legge, resta ben poco, visto che i “più cattivi di turno” non rimarranno certo negli annali dei personaggi oscuri. In sintesi, questo fantaprodotto filmico può anche essere visto, soprattutto se ci si accontenta di uno Smith ben calato nel personaggio e di una ragazza di Joker simpaticamente svitata. Ma la premessa è doverosa: lo si può anche evitare...e senza particolari traumi.
MEMORABILE: Il tuffo di lei, che farebbe qualunque cosa per lui, seguìto da quello di Joker.

Metuant 28/08/16 08:28 - 455 commenti

I gusti di Metuant

Non ci siamo. Forse il difetto principale di questo film non è tanto una sceneggiatura lacunosa e decisamente mal costruita nonostante la buona idea di partenza, ma tutta l'aspettativa che era stata creata prima della sua uscita e che ha finito per sgonfiare tutto una volta arrivato il film sul grande schermo. Ci si annoia, cosa grave per un cinecomic e i personaggi non sono granché, a parte forse Harley Quinn. Non si spera in un sequel, a meno che non garantisca risultati migliori.

Viccrowley 30/08/16 00:06 - 811 commenti

I gusti di Viccrowley

Dopo un battage pubblicitario stordente ecco arrivare il film sulla squadra di cattivi di casa DC. E come spesso accade la montagna partorisce un topolino. Già partire con un PG13 come rating azzoppa parecchio la cattiveria necessaria a rendere credibili un gruppo di villain che dovrebbero avere follia e violenza come prerogativa. Di tutta la baracca si salvano sporadiche sequenze qua e là, che lasciano ancor più l'amaro in bocca per quello che poteva essere e non è stato. La cosa migliore restano i due minuti con il magnifico Batman di Ben Affleck.
MEMORABILE: La cattura di Deadshot da parte di Batman.

Taxius 31/08/16 15:21 - 1652 commenti

I gusti di Taxius

Simpatica l'idea, un po meno il risultato; questo perché si cerca di mettere troppa carne al fuoco e in circa due ore di film era praticamente impossibile presentare tutti i vari personaggi e le varie storie (una su tutte la sottotrama che vede come protagonista il Joker, inutile e aggiunta solo per avere una scusa per poter inserire il cattivo più famoso dei fumetti). Spero che l'extended cut possa aumentare il minutaggio del Joker. Comunque il film è divertente, leggero e colorato e nonostante tutto lo consiglio.

Maxx g 3/09/16 18:59 - 548 commenti

I gusti di Maxx g

Non ero convinto del prodotto e sono stato smentito solamente parzialmente. Suicide Squad non annoverava un'idea malvagia ma il tutto è realizzato in modo confuso, nonostante una buona fotografia. Le premesse potevano essere buone ma sono buttate lì tanto per fare: solo una parte dei membri della squadra ci vengono presentati (altri vanno e spariscono subito) e allo spettatore restano interrogativi. Un film da vedere, ma senza aspettarsi troppo. Leto è meno efficace dei precedenti Joker.
MEMORABILE: Le apparizioni di Batman (prodromo di un eventuale sequel?)

David Ayer HA DIRETTO ANCHE...

Siregon 1/10/16 22:03 - 353 commenti

I gusti di Siregon

Un pasticcio roboante, senza trama, montato malissimo, diretto peggio e condito da una soundtrack tamarra e ruffiana. Salvo Batman, la prima trasformazione di Enchantress e la prova di Smith, stranamente contenuto. Margot Robbie è in parte, ma la sceneggiatura è così indecente da trascinare il suo personaggio nel baratro con il resto del cast, piatto come pochi. Ayer, fuori dal suo elemento, strizza l'occhio a Carpenter, franando irrimediabilmente. Leto, anche se non al meglio, catalizza l'attenzione nelle poche scene che gli hanno lasciato.

Modo 22/10/16 01:04 - 891 commenti

I gusti di Modo

Un avvio promettente. Poi pian piano il tutto decade in un'accozzaglia di immagini e situazioni già viste che prendono palesamente spunto dal Carpenter anni '80, da Fuga da New York a Grosso guaio a Chinatown. Harley Quinn conquista sicuramente la scena e anche Will Smith recita bene la parte senza strafare. Meno convincenti gli altri personaggi. Due ore che passano veloci. Senza gridare allo scandalo posso affermare che mi sono divertito.

Redeyes 5/12/16 08:04 - 2295 commenti

I gusti di Redeyes

Sette magnifici o giù di lì, straordinariamente eterogenei e salvatori dell'umanità alle soglie dell'apocalisse, fine. Un carrozzone di freak o poco più gettati nella mischia e presentati come personaggi di un picchiaduro da sala giochi. Si cercano link con Arrow, richiami Gothamiani, si lanciano abbocchi verso Wonder Woman e soci, ma poi cosa vediamo? Un circo dove i villains la fanno da padroni, spogliati della loro indole, ridotti a sciocche incantatrici. Assolutamente deluso, mi rigetterò o rigetterò sul trailer (che almeno quello intrigava)!

Daniela 21/12/16 23:29 - 11525 commenti

I gusti di Daniela

Aspettative montate come panna prima dell'uscita, ma già nelle prime sequenze chi si aspettava una parata di cattivi violenti/irriverenti annusa la bufala: basta vedere il killer più letale del mondo nelle vesti del bravo babbo affettuoso, per capire che questi sono cattivi si fa per dire, a parte un paio di pazzerelli innamorati. Più malvagia e determinata di loro, sembra in effetti Viola Davis con il suo piano demenziale. Alcune sequenze funzionerebbero anche, almeno a livello visivo, ma risultano annegate in un mare di caos e banalità. Nel cast, il migliore è Affleck (sic!) Batman n.c.
MEMORABILE: In negativo: "Io so che fai brutte cose, non importa, ti voglio bene"

Galbo 23/01/17 05:52 - 11876 commenti

I gusti di Galbo

Gli eroi negativi hanno sempre un fascino particolare e in quest'ottica è vincente la scelta dei protagonisti del film, avanzi di galera che "obtorto collo" combattono il crimine. Funziona la prima parte del film, dedicata alla presentazione dei personaggi benché alcuni vengano definiti meglio di altri (Deadshot e Harley Quinn in particolare) anche grazie agli attori che li interpretano. Purtroppo poco sfruttato Jared Leto/Joker. Il limite del film è una parte centrale troppo diluita e penalizzata da un antagonista poco intrigante.Discreto.

Pol 5/04/17 01:07 - 589 commenti

I gusti di Pol

Nella "guerra" tra DC e Marvel questa è una Waterloo. Si copia spudoratamente la formula Avengers, umorismo (chiamiamolo così...) compreso, ma il risultato è un film sbagliato da qualunque parte lo si guardi. La mia aspettativa era "filmaccio con un paio di belle scene d'azione" e neanche quelle ci sono, a meno di non entusiasmarsi per piatte sparatorie tutte uguali ai danni di anonimi "cosi" antropomorfi. Colonna sonora pigrissima, sceneggiatura disastrosa anche per un cinecomix, personaggi anonimi, effetti speciali pacchiani... Imbarazzante.

Gabigol 11/05/17 11:40 - 477 commenti

I gusti di Gabigol

Preso senza grosse aspettative, lo spettatore guarda un B-movie con un budget milionario dietro. Non ci si prende mai sul serio e questo risulta, alla distanza, una scelta tanto furba quanto indovinata che "frena" una valanga di critiche che sarebbero anche giuste (montaggio da galera e taglio corale della vicenda assolutamente non riuscito). La logica scarseggia, come la cura per i dettagli; l'intrattenimento rimane di bassa lega e l'impatto emotivo non può essere corroborato dalla sequela di sciocchezzuole visionate. Guardabile e basta.
MEMORABILE: La bellissima e brava Margot Robbie; I goffi tentativi di Deadshot nell'apparire come cattivo; L'Incantatrice che danza sulle ali del vento.

Jena 21/10/17 18:52 - 1379 commenti

I gusti di Jena

I film dei comics DC funzionano decisamente meglio di quelli Marvel un po' polverosi e più o meno tutti uguali. Qui abbiamo una specie di sporca dozzina che deve salvare il mondo (vedi I guardiani della galassia) in cui sicuramente troneggiano la splendida Margot Robbie come folle fidanzata del Joker, Will Smith sempre simpatico e il Joker stesso di Jared Leto che quanto a follia è pari a quello di Ledger. Ottimi effetti speciali, trama un po' meno scontata del solito, simpatiche comparsate di Batman e Flash. Ci si diverte parecchio.

Fedeerra 17/12/17 19:08 - 795 commenti

I gusti di Fedeerra

Scarso, ma qualcosina da salvare c'é. Sì, da salvare c'è solo Margot Robbie. La sua drammaticità sopra le righe, i suoi sguardi persi nel vuoto, la sua folle mimica facciale. Molto suicide e, per fortuna, poco super. Non salva il film dalla catastrofe ma riesce a mangiarsi un cast innocuo e riesce a emergere all'interno di un prodotto che sembra fatto con Photoshop.

Bruce 4/01/18 12:52 - 1007 commenti

I gusti di Bruce

Un improbabile gruppetto di ergastolani cattivoni e metaumani viene incaricato di proteggere gli Stati Uniti da super poteri nemici. Questa l'esilissima trama sulla quale si sviluppa, non senza difficoltà, il film. Il resto è abbastanza confuso, con alcuni personaggi molto azzeccati, su tutti la splendida Harley Quinn interpretata da Margot Robbie, altri appena abbozzati. Musica giusta e tamarra, buone sequenze d'azione, ritmo adeguato. Non ci si annoia.

Viola Davis HA RECITATO ANCHE IN...

Piero68 17/10/18 08:50 - 2877 commenti

I gusti di Piero68

Se casa Marvel fa sconquassi, sul lato DC Comics si difendono come possono. Anche qui ormai i film sono tutti intrecciati e i personaggi ricorrenti. Peccato che sul piatto della bilancia DC abbia da mettere molto poco in confronto al mostro Marvel. E questo perché già inizialmente la filosofia dei fumetti è completamente agli antipodi. Il cast è delle grandi occasioni e la regia non è che demeriti, ma la narrazione è confusa e ripetitiva. E l'operazione di riabilitare i cattivi non sempre funziona come dovrebbe. Da salvare Smith e Hernandez.

Tarabas 1/04/19 09:46 - 1851 commenti

I gusti di Tarabas

Spregiudicata dirigente FBI assolda banda di supercattivi per combatterne uno ancora più cattivo. Ammucchiata di personaggi cari agli appassionati di fumetti, debitamente edulcorati per il mass market cinematografico (tutti in fondo sono dei bravi guaglioni, al netto di stragi, furti e criminalità varia ed eventuale). Al netto di Margot Robbie, sempre una valida ragione, il film è difficilmente tollerabile per gli estranei al contesto fumettistico, uguale a tutti gli altri e di un'ovvietà disarmante.
MEMORABILE: Simpatica l'idea di introdurre i personaggi con un commento musicale ad hoc (per l'uomo coccodrillo originario del sud, "Prodigal son" dei Creedence).

Ira72 25/07/21 11:05 - 1180 commenti

I gusti di Ira72

Un’occasione mancata. La trama, sebbene non originale (e comunque da queste pellicole non ci si aspetta grande genialità in tal senso) poteva diventare gustosa. Ma. Quelli che dovrebbero essere i “cattivi” generando divertimento sono figure annacquate di cui alcune per nulla accattivanti. Spiccano Jared Leto grazie al suo talento espressivo e Margot Robbie che, oltre a intrattenere con le forme, ha forse le battute più azzeccate. La Delevingne, con la sua insulsa strega, diventa a tratti fastidiosa. Un teen movie perdibile.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Raremirko • 1/09/16 21:39
    Addetto riparazione hardware - 3820 interventi
    Viccrowley, secondo te Affleck è il miglior Batman /Bruce Wayne in asosluto?
  • Discussione Viccrowley • 2/09/16 11:24
    Fotocopista - 19 interventi
    Ciao Raremirko come va?
    Ebbene sì,non pensavo l'avrei mai detto,anzi,all'inizio la scelta di Affleck mi era parsa quasi eretica.Invece devo ricredermi e a mio modesto parere Affleck è il miglior Batman cinematografico di sempre.L'unico che quando appare sulla scena rimanda immediatamente alla graphic novel "Batman:il ritorno del Cavaliere Oscuro".Perfetto come fisicità e come naturalezza nell'indossare il bellissimo costume anch'esso praticamente identico a quello del capolavoro di Miller.E anche quando appare per pochi minuti nel mediocre "Suicide Squad" rischiara la scena.Eccellente secondo me anche nei panni di un malinconico,ingrigito Bruce Wayne,basta vederlo nella scena durante i titoli di coda di "Suicide" dove parla del fascicolo degli eroi che andranno a formare la Justice League.
    Ultima modifica: 2/09/16 11:24 da Viccrowley
  • Discussione Raremirko • 5/09/16 21:45
    Addetto riparazione hardware - 3820 interventi
    Marò che bella risposta.

    Io ho avuto periodi migliori sinceramente, per vari motivi, ma comunque vado avanti.

    Affleck ha convinto molto anche me in Batman contro Superman, e per me è sullo stesso piano di Bale.

    Come Daredevil doveva un pò maturare ancora, però.

    Comunque si, lui non fa rimpiangere troppo Bale e, diro di più, sarebbe fighissimo per me vederlo in regia di un reboot della serie, come avevo capito, visto che spacca pure come regista.
  • Discussione Viccrowley • 6/09/16 00:58
    Fotocopista - 19 interventi
    Grazie!
    Ho riguardato proprio ieri Batman V Superman con degli amici che l'avevano perso in versione "ultimate" e confermo ancora più convinto che Affleck è il Batman perfetto.Per quanto mi riguarda meglio dell'ottimo Michael Keaton,troppo pop e influenzato dal Burton-style e anche del pur bravissimo Bale che non mi ha mai restituito la fisicità e lo sguardo che "pretendo" da chi indossa il mantello del Dark Knight.D'accordissimo con te sull'Affleck regista,valido e da tenere d'occhio. I suoi Argo e The Town sono due ottimi film spesso sottovalutati.Stando a IMDB dovrebbe essere in pre produzione proprio un Batman con la sua regia.
    Ultima modifica: 6/09/16 00:59 da Viccrowley
  • Curiosità Zender • 28/02/17 14:31
    Pianificazione e progetti - 45838 interventi
    Oscar 2017 come miglior trucco e acconciatura (Alessandro Bertolazzi, Giorgio Gregorini e Christopher Nelson).
  • Discussione Raremirko • 28/03/18 22:48
    Addetto riparazione hardware - 3820 interventi
    Viccrowley, ma il Batman di Affleck si farà ancora?


    Lui non vuole più interpretarlo in altri film?
  • Discussione Viccrowley • 29/03/18 09:34
    Fotocopista - 19 interventi
    Ciao,purtroppo sembra tutto fermo e sembra che Affleck si sia disinteressato al personaggio.Ed è veramente un peccato dato che anche in Justice League che ho visto pochi giorni fa,l'unico motivo di interesse è proprio il suo Batman.Stanco,appesantito,dolente ma con un indomabile senso di giustizia,resta secondo il mio parere il Batman che più si avvicina all'idea Milleriana del Cavaliere Oscuro.Ma come ogni cosa di qualità al giorno d'oggi è destinato ad essere messo da parte.Con buona pace dell'odiosa e macchiettistica Gal Gadot,che non recita,ma fa smorfie e mostra il lato B in due inquadrature su tre.Lei stai sicuro che la rivedremo presto nel sequel dell'inguardabile Wonder Woman.
  • Discussione Raremirko • 30/03/18 23:10
    Addetto riparazione hardware - 3820 interventi
    Spero esca lo stesso quel Batman; Wonder woman lo trovai solo medio pure io, anche se la Gadot vale la visione.