LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/03/07 DAL BENEMERITO FABBIU
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Fabbiu 2/03/07 09:44 - 1948 commenti

I gusti di Fabbiu

La coppia comica protagonista che deve reggere il peso del film è quella formata da Alvaro Vitali e Gianni Ciardo. Nonostante i due siano ancora in buona forma, la sceneggiatura e la trama ridicola fanno si che il film sia al limite della ripetitività, della noia, e della stupidità. E' una delle commedie italiane anni 80 più infantili e squallide che abbia mai visto: per tutto il film Vitali e Ciardo scappano all'interno di un hotel da una spia russa (che parla aggiungendo il suffisso "osky" ad ogni parola).

Stubby 3/03/07 21:24 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Quando lo vidi negli anni '80 ed ero poco più che un bambino ricordo che mi fece ridere a crepapelle. Rivisto oggi, effettivamente è un film poverissimo senza capo né coda. Comunque nel cast figurano nomi altisonanti, quali Montagnani e Palmer, senza contare la bella presenza della Senatore, ancora attrice di film normali prima di dedicarsi all'hard. Il punto esclamativo nel voto è per la gag del cameriere che sale le scale.... Prroooooott!!!

Undying 24/08/07 00:14 - 3840 commenti

I gusti di Undying

Una delle ultime e meno riuscite commedie sexy, piuttosto volgare nelle situazioni e nei dialoghi e con una comicità forzata e poco efficace. Montagnani e Renzo Palmer sono bravi, ma è la storia che proprio non regge e la banalità delle battute rasenta l'impossibile. Da segnalare la bellezza naturale di una Senatore pre-porno e la comparsata di Renzo Ozzano, presenza fissa della commedia sexy. Ciardo e Vitali, invece, rappresentano il peggio del peggio, sia nella parlata che nella resa interpretativa.

Pol 20/11/07 17:42 - 589 commenti

I gusti di Pol

La peggior commedia sexy che abbia mai visto e potrei fermarmi qui. Talmente straziante che non sono riuscito a vederlo tutto in una volta e ho finito di vederlo chiedendomi "ma chi me lo fa fare? ". Vitali/Ciardo si fanno da spalla a vicenda non riuscendo a far sorridere (ridere qui è un'utopia) neanche per sbaglio, ma in generale è la mancanza di idee e di mezzi a far cadere le braccia. Il personaggio della spia russa è l'emblema di un film indifendibile anche dai "rivalutatori" più feroci.

Lovejoy 16/02/08 14:14 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Nel genere si è visto di gran lunga di peggio. Questo ispira una certa simpatia e anche un certo divertimento, specie nella figura dell'ufficiale interpretato da Renzo Ozzano, da Comandante Palmer e dall'aspirante suicida Montagnani. Buone comunque anche le prove di Vitali e Ciardo. Discreta la regia di Tarantini e buon ritmo.
MEMORABILE: Il primo incontro tra Montagnani, Ciardo e Vitali. Con la corda al collo, urla ai due: "E la Madonna un po d'attenzione. A momenti mi ammazzo!"

Markus 20/04/08 14:49 - 3305 commenti

I gusti di Markus

Tarda commediaccia scollacciata che attinge - con una buona dose di ottimismo - al genere “slapstick” (di cui certamente si hanno migliori esempi in passato). Dopo il non memorabile La liceale al mare con l’amica di papà è riconfermata la disastrosa coppia Ciardo-Vitali (diverte davvero poco), anche se in definitiva svolge il compito assegnatogli da un Tarantini evidentemente non ispirato. Salvano in parte il film Montagnani ma soprattutto le generose forme e il pur sempre solleticante reggicalze mostrato in ogni dove da Paola Senatore e dalla Gloria Guida di serie Z, Sabrina Siani.

Matalo! 11/09/09 15:10 - 1368 commenti

I gusti di Matalo!

Tormentone notturno quotidiano di Televenezia, una delle più fiacche commedie aerofagiche di sempre, con stelle di seconda scelta (la Senatore sembra una battona, la Mell un trans). Solisti assoluti Ciardo (garanzia di bassissimo livello) e Vitali che ripropongono stanche gag slapstick che non facevano ridere più nemmeno mia trisnonna. Raf Baldassarre finisce arrostito da Sabrina Siani, Montanaro deve portare un medicinale ad un petomane da Guinness. Mitchell parla come il lupo Pugacioff dei Cucciolo e Beppe.
MEMORABILE: Montanaro: "Ma c'è qualcuno lassù? ". Risposta: un peto immenso.

Mco 24/09/09 17:46 - 2154 commenti

I gusti di Mco

"C'è una bomba", questo è il tormentone che accompagna chi decida di dedicare un'oretta e mezza circa al cinema bis (o tri o quater) di casa nostra. Tutto si svolge in un hotel, tra spie, sesso e camerieri imbranati. Immancabile la parentesi comica a intervallare le varie tette offerte dalla pellicola, affidata a due sottovalutati attori di cabaret veraci e volgarotti: l'impareggiabile Vitali e Gianni Ciardo. Io lo riguardo sempre ad ogni riproposta televisiva, ma credo di essere seguace di Masoch, lo so lo so...

John trent 27/12/09 21:52 - 326 commenti

I gusti di John trent

Tarantini si dimostra, come sempre, un ottimo mestierante nel genere della commedia sexy. La coppia Ciardo/Vitali non è di quelle memorabili, ma il film scorre via liscio e si ride abbastanza. La trama è poverissima e condita da infinite gag alla "oggi le comiche", ma non credo che l'intento dell'autore fosse diverso da questo, quindi il film è riuscito. Memorabile un clamoroso nudo frontale integrale della splendida Paola Senatore (ancora non in fase hard) e gli sganassoni che volano tra lei e la Mell per contendersi il fortunato Renzo Palmer...
MEMORABILE: "Signore, dammi un segno della tua potenza!" - "Proooooooooooooooooooooooooooot..."

Funesto 27/12/10 22:58 - 525 commenti

I gusti di Funesto

Orrendo. Arduo salvare qualcosa. Salvo la bellissima fotografia e l'irresistibilissima colonna sonora, il resto è una pena. Il film è tutto un fuggifuggi dei protagonisti da Mitchell, in un ripetersi di battute penose e di una banalità scandalosa. Ciardo scimmiotta Banfi quando fa il manesco con Vitali, superfluo dire che il paragone fra i due pugliesi è blasfemo (per di più la coppia Ciardo-Vitali fa pietà). E dire che all'inizio l'opera sembrava un'accattivante comic-thriller e la regia pareva anche sopra la media...
MEMORABILE: La soundtrack; Montanaro che si ostina a voler portare la medicina su un vassoio nonostante gliela facciano sempre cadere; il fermo immagine finale.

Herrkinski 14/08/11 01:48 - 5190 commenti

I gusti di Herrkinski

Commedia scorreggiona di prima categoria, che accumula i cliché del genere e ambienta la vicenda tutta in un albergo. Cast, regia e musiche sono tipiche, così come la tipologia di gag slapstick, l'immancabile doccia dell'attrice di turno (qui è la Senatore) e altre amenità, ma c'è un grosso problema: manca Banfi. L'assenza di un comico di razza come lui, in grado di salvare la situazione, lascia tutti in balia di se stessi con risultati scadenti; la coppia Vitali/Ciardo non ingrana e Montagnani si vede pochissimo. Stracult Mitchell finto-russo.

Daidae 19/04/12 05:29 - 2744 commenti

I gusti di Daidae

Sicuramente una delle meno riuscite commedie sexy attorno al 1980. Palmer è l'unico che si salva, Montagnani appare poco, incommentabili Ciardo e Vitali. Qualche scena divertente, ma il film è fiacco e povero. Da un maestro del genere, un film deludente e mediocre.

Cinefolle 7/08/12 21:55 - 21 commenti

I gusti di Cinefolle

S'intuisce l'intenzione di voler aderire a modelli da slapstick e nonsense, ma la cornice è comunque la commedia sexy e soprattutto gli attori e attrici chiamati a ridare vita alle comiche mute appaiono diretti malissimo e quindi inefficaci. Sorprende infatti lo spreco di talenti: Palmer e Montagnani soprattutto, che avrei visto molto meglio a ruoli invertiti. V'immaginate che meraviglia Montagnani nel ruolo del comandante? Dimenticabile.

Plauto 12/10/12 23:40 - 119 commenti

I gusti di Plauto

Piuttosto noioso. Girato in fretta e in furia (secondo Vitali è il film che in assoluto ha girato più velocemente). Si salva poco. Rimane il fatto che con queste tempistiche e con questa trama altri autori più recenti avrebbero fatto ancora peggio, quindi comunque sia onore a Tarantini e ai collaudati attori.

B. Legnani 11/10/12 10:15 - 4743 commenti

I gusti di B. Legnani

Terribile commedia scoreggiona. Punto infimo della carriera di Pagnani, qui petomane da primato. Soggetto di Milizia di due righe, trama (per così dire) che procede con Ciardo che prende a sberle Vitali. I due sono pessimi, ma pure Laurel e Hardy avrebbero fatto una figura barbina con materiale comico di questo tipo. Notare come molte battute siano state aggiunte in fase di montaggio, a volti non inquadrati, per rimpolpare l'asfittico testo, peraltro senza salvarlo mai. La Senatore si lascia guardare, la Siani sembra lì per caso.

Gabrius79 17/09/13 23:48 - 1196 commenti

I gusti di Gabrius79

Commediola scollacciata che si regge tutta sullo scialbo duo Vitali-Ciardo, che ci regala comunque qualche risata. Piacevole partecipazione di Montagnani nel ruolo dell'uomo suicida e di Montanaro nel ruolo del cameriere che deve portare la medicina sul vassoio. Per il resto un mare di banalità ed equivoci.

Panza 31/12/13 17:28 - 1500 commenti

I gusti di Panza

Presi un po' di attori comici del momento, affittato un albergo a modiche cifre, abbozzato un minimo di canovaccio, ecco il film. Funzionava così, negli anni '80. Purtroppo il film ne soffre, in primis per la coppia Ciardo-Vitali davvero mal assortita (quasi peggio del duo Pistilli-Franchi, dico quasi però) con il primo che continua a rimbrottare il secondo. Montagnani fa il suicida ma nemmeno lui in tanta pochezza riesce a salvarsi. Montanaro è un tremendo cameriere petomane. Ah, c'è una spia russa che parlosky in talosky modosky. Assurdo!

Homesick 6/04/14 16:25 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Un anno dopo La liceale al mare al mare con l’amica di papà torna la coppia Ciardo-Vitali, che si riconferma fallimentare per le sue estenuanti gag a colpi di sganassoni. Vivacizzano a stento la ripetitiva e rachitica sceneggiatura i ruoli di contorno di Montagnani aspirante suicida, Mitchell granitico agente sovietico e le forme della Senatore; la Mell, con il volto sempre più squadrato ma dal fascino intatto, si cimenta in una parte di donna vogliosa e manesca tipo Francesca Romana Coluzzi. Palmer sprecatissimo.
MEMORABILE: L’elettrocardiogramma impazzito alla vista delle forme della Senatore; l’aerofagia di Pagnani; Palmer conteso dalla Senatore e dalla Mell.

Azione70 18/04/18 00:44 - 145 commenti

I gusti di Azione70

Pessimo. Girato con estrema pochezza di mezzi (in pratica tutto si svolge all'interno di un albergo), racconta le vicende di una compagnia di marinai costretti a restare sulla terraferma. Alla sceneggiatura assente si associa la corale svogliatezza dei tanti (ma di solito bravi) caratteristi (Montagnani, Vitali, Ciardo, Palmer). Citazione a parte per Mitchell, l'unico che "ci crede" e sfodera improbabili ghigni ed esilaranti movenze a scatto. Alla fine si salvano solo i nudi e le "trasparenze" delle varie attrici.
MEMORABILE: I nudi della Senatore.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Zender • 24/11/07 19:07
    Consigliere - 43586 interventi
    Riassumo una curiosità scritta precedentemente da Fabbiu e perfezionata da Markus (un grazie a entrambi):

    Vitali aveva ormai terminato le collaborazioni con D'Angelo e Banfi ed era in cerca di una spalla comica con cui tentare qualche nuovo film.

    Durante delle riprese a Bari, in un locale (Il purgatorio), incontrò Ciardo che si esibiva in una specie di cabaret. Vitali pensò che sarebbe potuta nascere una nuova coppia: contattò la produzione e da lì nacque La liceale al mare con l'amica di papà.

    Ci riprovarono poco dopo anche con questo La dottoressa preferisce i marinai, ma Ciardo in seguito si allontanò da Vitali per finire anni dopo in Brasile con Tarantini a girare "Italiani a Rio" continuando per altre strade.
  • Homevideo Geppo • 30/08/10 16:42
    Addetto riparazione hardware - 4021 interventi
    Ecco a voi la mitica fascetta VHS SSV STAR VIDEO di "La dottoressa preferisce i marinai" direttamente dalla Geppo Collection.

    Ultima modifica: 17/09/10 08:05 da Zender