Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SCUOLA DI MOSTRI

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 16
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/7/07 DAL BENEMERITO FABBIU

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 24/1/10 13:46 - 6871 commenti

Simpatico, ma nulla più, omaggio ai mostri classici della cinematografia horror. Peccato che il regista costruisca un film per un pubblico under 14 che ha però il merito di non prendersi sul serio facendo, infatti, ampio uso dell'ironia. La storia è molto semplice così come il suo svolgimento. Si lascia guardare soprattutto se si è molto piccoli.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Herrkinski 31/8/18 22:51 - 4222 commenti

Insieme a Dimensione terrore segna la bella doppietta ottantiana di Dekker, regista con potenzialità durato troppo poco. L'idea di radunare i mostri sacri dell'immaginario horror è un sentito omaggio del regista - come già fu per il precedente film - ai primigeni classici del genere; il tutto è però svecchiato dall'atmosfera teen-movie '80s, con una schiera di giovani talenti del periodo reminescenti dei Goonies. Ne risulta un film di facile e ampia fruibilità ma non per questo troppo infantile, ben girato e dal ritmo sostenuto; ce ne fossero...
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Fabbiu 24/7/07 15:32 - 1873 commenti

Fantasy-horror giovanilistico abbastanza scemo: Dracula, L'uomo Lupo, La Mummia, Frankenstein e (addirittura) il mostro della laguna nera minacciano il mondo; per fortuna che un gruppo di bambini appassionati di mostri e film horror hanno formato la squadra anti-mostri. Da apprezzare, oltre alla stramberia di base, il fatto che Dekker mantenga sempre viva un clima ironico che non porta mai a prendere sul serio il film; qualche battuta carina, qualcosa di comico ma anche molto di banale. Insomma, ai bambini può piacere ma può divertire anche i grandi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La mummia nell'armadio.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Rambo90 18/6/14 16:36 - 5590 commenti

Sulla scia dei Goonies, ma in chiave molto più infantile, soprattutto per quanto riguarda dialoghi e battute, spesso davvero squallide. Per fortuna che il ritmo è spedito e la seconda parte (con la molteplice lotta ai mostri) molto divertente e con riusciti effetti speciali. Il cast non è granché, ma preso in gruppo non crea molti danni in un film tutto sommato vedibile.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Myvincent 7/9/14 8:49 - 2231 commenti

Un gruppetto di ragazzini terribili organizza una squadra anti-mostri a caccia di Dracula, Frankenstein, l'Uomo lupo e addirittura il mostro della laguna nera! L'idea non è originalissima, ma il divertimento scorre "allegro" fino alla scoppiettante risoluzione finale. Peccato però che la pellicola abbia come solo interlocutore il pubblico infantile, dandogli un colorito sapore "marshmallow-like"...
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Dusso 19/1/11 19:45 - 1533 commenti

Davvero I goonies in versione horror... ci sono tantissime cose che ricordano il vecchio classico: dal doppiaggio italiano fino alla figura di Frankestein (che nei Goonies era Sloth). Inoltre una delle attrici c'è in tutti e due i film, poi una battuta in particolare... peccato per la colonna sonora, piuttosto inconsistente. Gustoso, ma sarebbe consigliato vederlo da ragazzini.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Rigoletto 29/5/12 19:35 - 1365 commenti

Raffinata sciocchezzuola in chiave horror a torto sottovalutata, risulta essere invece fresca nell'idea e nel ritmo; certo rimane un film per ragazzi, ma molto meno stupido e scontato di quello che possa sembrare e con un ottimo gusto per le citazioni del genere. Bravi gli attori, ma in questo film la recitazione ha un peso e un'importanza diversa rispetto ad altri. **1/2

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Van Helsing e i suoi uomini che penetrano nell'antro di Dracula.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Jena 18/8/14 18:39 - 968 commenti

Il geniale citazionismo di Dekker stavolta riguarda i classici mostri Universal; il tutto però è immerso in un'atmosfera tipicamente eighties, tra I Goonies e Ritorno al futuro, con un po' della Casa 2. Forse il difetto del film, che resta comunque divertente, è di virare troppo a un certo punto sul modello Goonies, forse per sfruttare il grande successo di questo e di assumere un tono un po' bambinesco. Ottima la mutazione licantropica nella cabina telefonica.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il calcio nelle palle all'Uomo Lupo.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Mdmaster 30/10/10 15:20 - 802 commenti

Gradevole e leggera horror comedy per tempi in cui ancora gli under 14 potevano dilettarsi con certi titoli e non andavano al cinema a vedere Twilight o Saw. Con un supporto tecnico di tutto rispetto, la carrellata di mostri è ben realizzata e i bambini sono davvero dei bravi attori. Si ride e non manca qualche (raro, a onor del vero) momento truculento. Consigliato ai nostalgici del periodo e, chissà, anche a qualche bambino moderno. Da non perdere le citazioni agli horror del tempo che fu (Alucard, la scena di Frankenstein con la bimba, ecc).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il lupo mannaro che si ricompone dopo essere stato fatto a pezzi; la tenera amicizia tra la bimba e Frankenstein.
I gusti di Mdmaster (Avventura - Drammatico - Horror)

Jurgen77 11/2/19 10:33 - 587 commenti

Un classico del teen movie degli anni ottanta. In pratica siamo di fronte ai Goonies in ambientazione horror, con celebri rimandi alle pellicole della mitica casa di produzione inglese Hammer. Si alternano, durante la visione, momenti comici e momenti "horror adolescenziali" con chiari rimandi alla classica letteratura gotica anglosassone. Buoni gli effetti speciali, le musiche del periodo e le ambientazione gotiche. Per nostalgici dei Goonies e affini.
I gusti di Jurgen77 (Fantascienza - Guerra - Horror)

Maxx g 4/8/14 12:34 - 405 commenti

Sorta di Goonies in salsa (vagamente) horror, aveva il suo senso sul finire degli anni '80, appunto per tentare di deliziare un pubblico piuttosto giovane (ma non giovanissimo, badate). Peccato che la storia, piuttosto banale anche per l'epoca, senza sussulti né grandi colpi di scena. Per fortuna che almeno come durata il regista vede giusto: 80' sono anche troppi... Da vedere e cestinare.
I gusti di Maxx g (Comico - Horror - Western)

Darkknight 22/1/10 20:58 - 333 commenti

Gioiello sottovalutato, con una buona idea (tra I Goonies e La Casa 2) divertente e ben sviluppata. Dekker non s’è più ripreso dal flop di Robocop 3, ma nomi ben più grossi sono coinvolti: script di Shane Black (Arma Letale), effetti di Richard Edlund (Indiana Jones, Ghostbusters) e make-up di Stan Winston (Aliens, Terminator 2). Tom Noonan (Frankenstein) era il serial killer di Manhunter di Michael Mann, Duncan Regehr (Dracula) sarebbe diventato lo Zorro televisivo degli anni ’90.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il ragazzo alla mummia srotolata: "Ci vediamo, dieci rotoli di morbidezza!".
I gusti di Darkknight (Animazione - Horror - Western)

Werebadger 24/11/11 2:59 - 270 commenti

Il conte Dracula, assistito da un gruppetto di esseri mostruosi, mira alla conquista del mondo; un gruppo di ragazzini e un anziano eremita tedesco gli metteranno i bastoni tra le ruote. Godibile e divertente parodia del genere horror, ottima tanto per gli adulti quanto per i bambini per le sue reminecenze gooniesiane. Eccellente Regehr/Dracula. Da recuperare dopo aver dimenticato le squallide parodie a base di volgarità e battute scialbe che girano oggigiorno (Scary movie et similia).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La mano palmata di Dracula all'inizio del film.
I gusti di Werebadger (Animazione - Fantastico - Horror)

Bergelmir 14/3/17 0:03 - 160 commenti

Film per ragazzi e quindi anche per i grandi, che fra le varie ingenuità e semplificazioni, inevitabili per il genere, riesce a centrare diversi obiettivi: celebra la passione per l'horror, all'epoca in voga fra i giovani, ci fa immedesimare con Sean e i suoi amici, illustra problemi e buoni sentimenti della famiglia americana e riesce perfino a ricordarci che certi "mostri" sono realmente esistiti. Leggero, veloce, divertente e, se ci si immedesima, in qualche punto riesce anche a spaventare.
I gusti di Bergelmir (Fantascienza - Giallo - Horror)

Saintjust 19/12/14 1:32 - 111 commenti

Pellicola simpatica per un pubblico molto giovane con cui si può respirare a pieni polmoni il profumo degli anni Ottanta. Leggera e senza tante pretese è assurta a piccolo cult col passare degli anni. La riunione di mostri è un'eccellente idea, alcune trovate buone e i ragazzini protagonisti non risultano stucchevoli. Dekker non si prende mai sul serio e gioca sapientemente con l'ironia che va a coprire le varie imprecisioni. Pare un film ingenuo se confrontato alle produzioni attuali invece merita senza dubbio un'occhiata. Bella la scena iniziale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'apparizione dei vari mostri.
I gusti di Saintjust (Fantascienza - Gangster - Horror)

Ken 5/4/11 15:01 - 7 commenti

Ottimo teen-horror di Dekker. Scorre molto velocemente e con una simpaticissima ambientazione scolastica in puro stile 80's. Da ricordare il goffissimo Brent Chalem che veste i panni di Horace ("rotolo") e Mary Ellen Trainor presente due anni prima ne I Goonies e in Arma letale. Sicuramente film con cui crescere da ragazzini.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La trasformazione in lupo mannaro nella cabina telefonica e la frase: "Il mio nome è Horace" dopo l'uccisione del mostro della laguna.
I gusti di Ken (Giallo - Poliziesco - Thriller)