LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/11/08 DAL BENEMERITO KOLLY
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Kolly 22/11/08 14:05 - 34 commenti

I gusti di Kolly

Sono una di quelle che aspettava il film con impazienza e una delle poche che ammetterà che non è stato degno del passaparola. Determinante in senso negativo è stato il lavoro della regista: nonostante i lavori precedenti siano di pregevole fattura, il suo stile non si è amalgamato in questa pellicola: molti passaggi essenziali mancati, scena messe lì senza un filo conduttore come i dialoghi tra i protagonisti. Il montaggio è pulito e scorrevole (per quel poco) e la colonna sonora è ottima. Molto bravi gli attori, ma diciamo che poteva essere fatto molto meglio.

G.Godardi 6/04/09 14:50 - 950 commenti

I gusti di G.Godardi

Un horror romantico? Magari! Qui di horror purtroppo non vi è nulla, una storia di vampiri in cui non vi è nessuna traccia di sangue! In compenso affoga in una marea di melassa, secondo me indigesta anche al target al quale si rivolge il film. Per non parlare di una sceneggiatura allungata che perde pezzi per la strada (i cadaveri sbranati dai "lupi") che fa arrivare il tutto a due ore soporifere. Rimane solo un'indubbia buona confezione e un paio di momenti azzeccati (la visita alla famiglia vampiresca). Altri tre sequel all'orizzonte...

Sabryna 7/04/09 21:24 - 225 commenti

I gusti di Sabryna

Tentativo scarsino di portare sul grande schermo l'amore tra il bel vampiro Edward e la dolce Bella Swan. Se da una parte c'è da dire che il libro è perlopiù destinato ad un pubblico giovane, dall'altra la Hardwicke sembra rivolgersi solo ed unicamente agli adolescenti. Senza dubbio si poteva fare di meglio, sfruttando magari un po' meno l'amore mieloso dei protagonisti e dando spazio al lato semi-horror/fantastico della vicenda. Meglio il libro.

Galbo 19/04/09 07:35 - 11416 commenti

I gusti di Galbo

L'ultimo di una lunga serie di film dedicati al mondo dei vampiri è quello che la regista Catherine Hardwicke ha tratto dal best seller di Stephenie Meyer, e si rivela anche uno dei più deludenti. Al di là della trama (blanda storia d'amore tra un vampiro e una ragazza normale), piuttosto banale appare la realizzazione che dà vita al solito filmetto dal target adolescenziale (probabilmente ancora di più del libro) in cui oltre alla messa in scena piuttosto azzeccata c'è poco altro, compresa una scialba prova dei due protagonisti.

Deepred89 3/05/09 13:54 - 3291 commenti

I gusti di Deepred89

Mediocre filmetto di grande successo tra il pubblico adolescenziale, tra il sentimentale e il fantasy (nonostante la presenza dei vampiri non c'è praticamente nulla di horror, solo qualche scena d'azione). Si salvano la fotografia e le belle ambientazioni, non si salva tutto il resto. La sceneggiatura è lenta, scontata, piena di buchi, con un finale fiacchissimo, dei personaggi piattissimi e dei dialoghi spesso ridicoli. Di basso livello la regia, il cast (specialmente il ridicolo protagonista) e le musiche. Evitabilissimo.

Lovejoy 19/05/09 15:16 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Per essere un film di vampiri ha un unico difetto: è anemico. Giusto uno schizzo di sangue nel concitato finale e nient'altro. Detto questo, non è malaccio. La storia, al contrario di altre, si lascia seguire, scorrendo via fluida senza tempi morti, la regia della Hardwicke è lineare e il cast è azzeccato nei rispettivi personaggi. Su tutto, però, la cosa migliore è la colonna sonora.

Capannelle 4/06/09 12:17 - 3730 commenti

I gusti di Capannelle

Mi pare che abbiano voluto andare dietro a X-men con un protagonista di caratura inferiore e troppe strizzatine al pubblico teenager. Non è tanto un problema di misurare i litri di sangue versato, quello che manca è personalità nei dialoghi e nell'azione. Simpatiche le scene di "normal life" dei vampiri: la spaghettata e la partita a baseball.

Bruce 23/06/09 14:50 - 1005 commenti

I gusti di Bruce

L’inizio di una nuova saga sullo stile di Harry Potter, tratta da una serie di romanzi di successo e rivolta chiaramente ad un pubblico di adolescenti (meglio se di sesso femminile pronte a svenimenti davanti al bel vampiro tenebroso e persino vegetariano). Ciò premesso il film, con tutti i suoi evidenti limiti in termini di sceneggiatura e di dialoghi ridotti all’osso, si lascia guardare ed è scorrevole evitando inutili passaggi a vuoto. Certo si sta sempre in superficie, ma almeno si viaggia e in modo piacevole. Buona la musica, zero horror.

Skinner 24/07/09 09:49 - 592 commenti

I gusti di Skinner

Delusione. Il primo capitolo di questa (comunque sopravvalutata) saga vampiresca appare niente più che un'appendice su grande schermo dei vari telefilm fantastico/adolescenziali tipo Heroes o Smallville, a deludere è sopratutto la messa in scena, davvero povera per un film del genere sia per fotografia che per effetti, musiche e quant'altro. E su tutto una patina di noia e previdibilità.

124c 5/07/10 16:41 - 2775 commenti

I gusti di 124c

"Twilight", ovvero i vampiri secondo una scrittrice che non è l'Anne Rice di Intervista col vampiro. Triste, per il sottoscritto, scoprire che oggi i vampiri sono esseri bellocci, che sembrano usciti dalle passerelle hollywoodiane e che non incutono paura. Robert Pattison (presente anche in Harry Potter e il calice di fuoco) entra qui nei cuori delle ragazzine e diventa divo, come Kristen Stewart. Purtroppo non comprendo tutto questo loro entusiasmo, visto che, per me, il film prende poco.
MEMORABILE: Bella chiede ad Edward di farla diventare una vampira.

Scarlett 8/09/09 21:52 - 307 commenti

I gusti di Scarlett

Un film di cui si farebbe volentieri a meno. Recitazione scarsa ma, più che altro, atmosfera inesistente. Le scene che dovrebbero avere un minimo di pathos sono completamente scialbe. Melenso polpettone adolescenziale con l'aggiunta del vampiro come figura di élite (in realtà usato solo come contorno dell'evento romantico tra i protagonisti). Questi ultimi non riescono a bucare lo schermo, anzi contribuiscono a rendere il tutto drammaticamente artificioso.

Belfagor 1/10/09 14:33 - 2624 commenti

I gusti di Belfagor

Che lo veda un fan o un non fan (e io appartengo alla seconda categoria), non mi sembra che ci sia molto da salvare in questo film. Al di là della trama di fondo alquanto convenzionale, si segnala una recitazione piatta e noiosa di attori che sono pur bravi. La Stewart non riesce a bucare il video nemmeno a sparargli, mentre Pattinson più che un vampiro sembra uno stalker borderline con problemi di ittero. L'unico salvabile è forse il padre della ragazza, vittima ignara e indifesa, un po' come gli spettatori.

Cangaceiro 30/10/09 15:55 - 982 commenti

I gusti di Cangaceiro

Sicuramente trascurabile questa pellicola ordinaria ed omologata, che parte come mille altre con la ragazzina spaesata e solitaria in una nuova città. Ormai abusatissimo al cinema anche il tema vampiresco pur se qui il giovane (e buono) Dracula d'America e la sua famiglia sono descritti in modo bizzarro: vegetariani, abili cuochi ed amanti del baseball. L'amore impossibile tra i protagonisti fà da cedèvole perno della storia, con tanto di melense frasi da diario Smemoranda ad uso e consumo dei teen's. Estenuante la durata. Due palle, in tutti i sensi.

Redeyes 15/11/09 21:41 - 2145 commenti

I gusti di Redeyes

Pellicola indirizzata veementemente ad un pubblico adolescenziale che rimane da ciò influenzata nel bene e nel male. La storiella d'amore, decisamente zuccherosa, non incanta né ammalia e si limita a farci sognare l'ennesima liasion da libello Harmony. I protagonisti, non a caso 17enni, sono carini ma mancano di spessore, a mio giudizio, così come James ha tutto meno che il physic du role del Non-Morto. Si tribola per amore per un paio di ore consci dell'esito del film. Se si hanno fra i 13 ed i 26 può esser delizioso, altrimenti è insipido.

Daniela 21/11/09 09:43 - 9498 commenti

I gusti di Daniela

Non mi aspettavo certo un capolavoro ma sembrava aver le carte in regola come film da vedere in compagnia e magari deridere in allegria. Niente da fare: troppo noioso e, per essere vampirico, incredibilmente anemico, con un tiramolla sentimentale da orchite. Kristen Stewart è palliduccia e tristanzuola, con un'aria sofferente anche quando mette il ketchup sulle patatine, mentre il povero Robert Pattinson sembra afflitto da paresi facciale (devono avergli detto: "fermo così! con quella espressione da gran figo farai impazzire le ragazzine"). Puerile.
MEMORABILE: Il vampiro illuminato dal raggio di sole, tutto luccicante di brillantini come una cartolina natalizia

Saotendo 5/01/10 22:45 - 37 commenti

I gusti di Saotendo

Bella Swan (un nome, una Mary Sue) si trasferisce a Forks dove fa di tutto per farsi odiare dal pubblico e incontra il vampiro (che sembra più un tossico) Edward Cullen, che può leggere le menti, tranne quella di Bella e se ne innamora perché odora di buono. Bella si innamora perché lui è bellissimo. Da un romanzo decisamente abominevole per le sue morali distorte e che fa pena (vampiri vegetariani? Ma sei idiota?) un film che non poteva riuscir meglio, con la Stewart monoespressiva e Pattinson ridicolo. Assolutamente da evitare.
MEMORABILE: "Questa è la pelle di un assassino!" Edward Cullen cerca di fare il duro anche se sembra uscito da una disco gay.

Rambo90 23/01/10 03:26 - 6384 commenti

I gusti di Rambo90

Pessima trasposizione cinematografica del caso letterario dell'anno. Come film horror è ridicolo e come storia d'amore noioso e prevedibile. Effetti speciali imbarazzanti e attori al limite della decenz, per un film che ha incassato più del dovuto e che è stato sopravvalutato dai suoi innumerevoli fans. Ha iniziato una saga (purtroppo).

Trivex 7/03/10 16:32 - 1496 commenti

I gusti di Trivex

Sono un radicale conservatore, nel genere vampiresco: per me il mostro deve essere vestito di nero, cattivissimo, trasformarsi in pipistrello ed essere ostile al sole. Qui è l'antitesi, un progetto giovanilistico che propone uno stantio modello di vampiro, bello e buono, dotato di etica, altruista ed innamorato. Fermandoci qui il livello è un pallino, ma andiamo avanti. Il film è comunque fatto bene, scorre via svelto ed alla fine c'è anche la lotta tra i bravi e i cattivi. Saliamo a *1/2. Ma il matrimonio è importante e mia moglie adora questo film, quindi...

Disorder 23/03/10 13:48 - 1408 commenti

I gusti di Disorder

L'idea di base non era male: come si comporterebbero oggi i vampiri che abbiamo sempre visto nei film dell'orrore, in un contesto "quotidiano"? E come si relazionerebbero coi loro coetanei? Purtroppo la confezione è spudoratamente orientata ai teenager fine anni 2000, cresciuti con Harry Potter e i vari eroi fantasy, tutti dark ma di bella presenza. Si arriva tranquillamente alla fine senza sussulti (anche perché lo scontro coi cattivi si risolve velocemente); personalmente non l'ho trovato brutto, ma di certo non farà la storia nel suo genere.

Pigro 2/07/10 14:32 - 7816 commenti

I gusti di Pigro

Film romantico, in senso letterale: ha tutto il sapore del gusto di due secoli fa questa storia d'amore travolgente tra due adolescenti, che interroga il soprannaturale (reinterpretando il mito del vampirismo) e si nutre di paesaggi assoluti, sospesi tra l'orrido e il sublime, accuratamente fotografati. Buoni i momenti che riescono a dialogare con tutto ciò e quelli che spostano la prospettiva sulle moderne dinamiche sentimentali viste da una ragazza. Meno bene le concessioni al trendy che hanno il loro punto peggiore nella partita a baseball.

Lucius 22/07/10 23:16 - 2819 commenti

I gusti di Lucius

Premesso che la partita di baseball è il pezzo forte del film, una trovata alla Kubrick per intenderci, o all'Antonioni se pensiamo alla famosa scena della partita a tennis senza palla di Blow-up, la pellicola pecca di eccessivo romanticismo e si rivolge prettamente ad un pubblico adolescenziale, ma non si può non riconoscere il fascino della storia d'amore tra un'umana ed un vampiro e le splendide location in stile Twin Peaks.

Satyricon 27/08/10 22:40 - 147 commenti

I gusti di Satyricon

Dopo Intervista col vampiro, è nata una sequela di insulsi prodotti "USA" e getta sul cinema dei succhia sangue che volge quanto mai a succhiare i soldi dal portafoglio di chi si fa indorare le pupille con giovani ed atletici attorucoli. Come in questo film per teenager popolato da vampiri post-teenager in jeans e maglietta e un colorito particolarmente photoshoppato, che fa sorridere. Prodotto scadente sulla trasposizione di un ancor più scadente romanzo.

Luchi78 6/09/10 16:07 - 1521 commenti

I gusti di Luchi78

Vampiresco intriso di sentimentalismo adolescenziale. Tentativo tristemente riuscito di creare la nuova moda dei ragazzini-vampiri: pelle bianco latte, trucco in evidenza, pallore da affamati perenni. Del film trovo fastidiosa la fotografia a dominante verde-bluastra e le trovate un po' ridicole come la partita di baseball mimetizzata dai tuoni (che tamarrata!). Attori giusti per il pubblico adolescenziale, recitazione sufficiente.

Ale nkf 27/09/10 19:58 - 803 commenti

I gusti di Ale nkf

Da un best-seller della Mayer ci si aspettava decisamente molto di più. A mio parere la regia non è stata in grado di cogliere gli aspetti positivi del romanzo inserendo qua e là qualche scena amorosa, ma priva di contenuto. Forse mi ero dimenticato che la fascia d'età a cui diretto è tra i 13 e 17 anni e quindi basta qualche bel ragazzo e qualche bella ragazza per entrare nell'estasi Plotiniana e perdersi nell'infinito!

Ducaspezzi 26/10/11 03:07 - 222 commenti

I gusti di Ducaspezzi

Cara Bella, lascia perdere, che se l'incubo della routine relazionale tende a volteggiare con le ali degli anni, figurarsi apprestargli il turbo-reattore dell' eternità! Ma che faccio, il palloso guastafeste del disincanto? Qui siamo al cospetto di un teen-drama in salsa horror-sentimentale, col mito della "Bella" e la bestia che si rinnova in patinate sedimentazioni vampiresche, da cui ogni repellenza somatica è in verità bandita, banalmente e, direi, poco romanticamente. E lei, Bella, che pareva dotata di qualche sagacia, mi cade sull'eterno!

Mco 9/01/11 19:55 - 2155 commenti

I gusti di Mco

Come tutti i completisti della materia, prima o poi tocca confrontarsi anche con pellicole che sono contemporaneamente in e out rispetto al genere orrorifico. La Eagle, va detto, ammonisce già da subito gli spettatori indicando come genere un fantomatico "fantasy romance", io personalmente parlerei di horror sentimentale. Visto in compagnia della mia metà, che ha gradito, non posso dire di aver disprezzato il girato di Hardwicke, anche se comprendo che il target cui si rivolge scenda sotto i miei 37 abbondanti...

Didda23 22/03/11 14:56 - 2288 commenti

I gusti di Didda23

Film adolescenziale senza alcun tipo di picco. Regia senza anima, sceneggiatura vuota e poco interessante, protagonisti trascurabili e poco incisivi. Comunque nel film si avverte del romanticismo, ma smaccatamente puerile. Certi dialoghi sono imbarazzanti. Si salva la bella colonna sonora. Bocciato senza riserve.

Giom 8/07/11 16:43 - 11 commenti

I gusti di Giom

Dopo aver letto il libro ed essermi pentita di averlo acquistato, spinta dalla curiosità ho visto anche il film. Incredibile l'incoerenza dei personaggi, il fascino assente degli stessi e l'antipatia che si alterna dall'uno all'altra, continuamente. La trama è scontata e i personaggi odiosi: inspiegabile il successo ottenuto (soprattutto del romanzo).

Pinhead80 27/07/11 01:49 - 3966 commenti

I gusti di Pinhead80

Non so come sono rimasto incastrato ma mi è toccato di vedere questa tremenda porcheria (riuscirò a scampare alla visione dei seguiti?). Al millesimo sguardo tra i protagonisti in attesa che accada qualcosa, anche lo spettatore più tenace è costretto a demordere. Le scene d'azione sono ridotte all'osso, i dialoghi rasentano la pura demenza e sembra vogliano prendere in giro chi guarda la pellicola. Penoso.

Werebadger 16/04/13 13:59 - 270 commenti

I gusti di Werebadger

Da uno scadentissimo romanzetto un filmaccio di rara bruttezza. Escluse le deliziose presenze femminili (Green, Reaser, Reed, Lefevre e anche la Stewart) non c'è praticamente nulla da salvare: attori inespressivi e finti (Pattinson è il peggiore), tematiche sbagliate, dialoghi patetici, FSX da cartone animato, personaggi con il carisma di una bottiglia di plastica... Incredibile e inspiegabile successo commerciale.
MEMORABILE: La scena in cui Edward mostra a Bella gli effetti che la luce del sole ha sulla sua pelle: vorrebbe essere drammatica, invece fa ridere.

Piero68 5/03/18 09:52 - 2767 commenti

I gusti di Piero68

Prima di cinque, insulse pellicole, ha sicuramente dalla sua un pizzico di novità sul mondo vampiresco e un inizio che a tratti cattura pure. Poi però, piano piano, prende i binari che tutti sappiamo e diventa un polpettone insopportabile con scelte a dir poco illogiche. Ma si sa, trattasi di pellicola dedicate agli adolescenti e soprattutto trattasi di love-story tra il bel Pattinson (che se la cava pure bene in alcuni frangenti) e l'inconsistente Stewart che ha sempre l'espressione di un pesce lesso. A tirare su la giostra ci pensa il cattivo Gigandet.
MEMORABILE: Il giovane Cullen ferma la macchina con un mano che altrimenti avrebbe investito Bella.

Daraen4 23/04/20 16:50 - 39 commenti

I gusti di Daraen4

Teen-fantasy che nonostante l'immenso sfruttamento del soggetto vampiresco riesce non solo a trovare spunti originali in alcuni elementi sia di caratterizzazione dei personaggi che di situazioni, ma anche ad avere un personale stile di regia, una fotografia azzeccata e una colonna sonora mai scontata. Interessante la gestualità del protagonista nell'esercitare la propria forza di volontà per trattenere l'impulso. Azzeccati i protagonisti. Intrigante nel primo atto, cala un po' nel secondo per poi riprendersi nel finale di caccia e fuga. Stiloso.

Domino86 25/09/20 10:25 - 552 commenti

I gusti di Domino86

Primo film di quella che è poi diventata decisamente la saga sui vampiri più famosa del nostro tempo. Gli appassionati del genere forse non apprezzeranno molto l'inserimento della storia d'amore, lato che invece rende molto più godibile il film a chi si accosta al filone per la prima volta. Il tutto è gestito bene, con la storia d'amore tra Bella ed Edward che diventa il cardine intorno al quale ruota l'intera pellicola.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Redeyes • 16/11/09 16:25
    Contratto a progetto - 840 interventi
    Ma il papà di Bella che va a prenderla all'aereoporto con l'auto di servizio....??
    E, poi, ci lamentiamo se i nostri politici prendon l'auto blu per i loro giretti....
    Questa tv che cattivi esempi che dà!
  • Discussione Cangaceiro • 16/11/09 20:04
    Call center Davinotti - 742 interventi
    Redeyes ebbe a dire:
    Ma il papà di Bella che va a prenderla all'aereoporto con l'auto di servizio....??
    E, poi, ci lamentiamo se i nostri politici prendon l'auto blu per i loro giretti....
    Questa tv che cattivi esempi che dà!

    Vabbè il padre di Bella è un poliziotto e qua in Italia P.S. e C.C. ne fanno di cotte e di crude con le loro auto...o no?
  • Discussione Redeyes • 16/11/09 21:45
    Contratto a progetto - 840 interventi
    .....come smentirti..?!?!?!?
    volevo solo dire che anche i cugini yankees non sono da meno....
  • Discussione Gugly • 24/11/09 23:21
    Segretario - 4677 interventi
    Confesso che ho provato a vedere il primo film della saga ma non riesco, è troppo lento.

    Detto questo l'azione è praticamente delineata come la narrazione di un gioco di ruolo: ogni personaggio ha le sue abilità, i suoi punti deboli e tutti si muovono come pedine su una scacchiera, o su un tavolo con accanto il manuale Vampires the Masquerade, o Vampires the modern Age.
  • Discussione Harrys • 25/11/09 00:27
    Fotocopista - 651 interventi
    C'è chi osa paragonare questa brodaglia putrescente con la saga di Harry Potter...
  • Discussione Gugly • 25/11/09 09:27
    Segretario - 4677 interventi
    Troppo diverse, solo il target di pubblico è simile.

    Sembrano analoghi per le magie, i mostri buoni e cattivi.