Scemo & più scemo

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: dumb & dumber
Anno: 1994
Genere: commedia
Note: Aka "Scemo e più scemo", "Scemo & + scemo" o "Scemo e + scemo" o "Scemo & più scemo"
Numero commenti presenti: 26
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Flazich 3/02/07 00:35 - 658 commenti

I gusti di Flazich

Premetto che l'ho visto in lingua originale e il film guadagna molto: in italiano sono state usate delle voci troppo "comiche". L'audio originale è più "serioso" e il contrasto con la comicità delle situazioni si accentua creando un effetto comico maggiore. A parte questo le gag sono stupende e alcune trovate sorprendenti. La cane mobile con la zampina che si alza è veramente esilarante. La trama è penosa ma che importa? Si arriva alla fine con le lacrime agli occhi. Spettacolare.

Puppigallo 11/02/07 19:03 - 4467 commenti

I gusti di Puppigallo

Già il titolo dovrebbe preparare lo spettatore. Trattasi infatti di due individui, uno più scemo dell’altro. E cosa aspettarsi? Che si comportino da scemi. Ma questo non basterebbe a farne un grande film; e qui entrano in gioco i protagonisti, uno meglio dell’altro. Sembrano proprio due scemi genuini, due veri deficienti anche un po’ bastardi (la scena del pappagallino). Nelle espressioni, nelle movenze e nelle azioni sono entrambi incredibilmente convincenti. Ineguagliato.

Magnetti 11/02/07 23:21 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Se volete vedere due scemi che più scemi non si può allora questo è il film giusto. Di questo film colpisce l'assenza di limiti alla "scemaggine" dei due protagonisti interpretati dai bravissimi Jim Carrey e Jeff Daniels (la vera sorpresa del film). In più, chiunque potrà riconoscersi in alcune della gesta inconsulte compiute dai protagonisti perchè, in fondo, tutti noi abbiamo fatto gli scemi almeno qualche volta nella vita.

Stubby 13/03/07 22:53 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Trama totalmente inesistente ma risate da mal di pancia assicurate. Praticamente ci troviamo di fronte ad un continuo di battute esilaranti, situazioni assurde e "scemate" vere e proprie. Daniels straordinario nelle battute, Carrey trova invece nella mimica il suo punto di forza maggiore. Non sto a elencare le scene migiori perchè dovrei raccontare tutto il film. Imperdibile!

Deepred89 20/11/07 14:35 - 3240 commenti

I gusti di Deepred89

Scorrevole e divertente. La storia è poco più che un pretesto per una lunga serie di gag, la maggior parte delle quali riuscitissime. I Farrelly conferiscono al film un buon ritmo e dirigono il tutto discretamente. Irresistibile Jim Carrey (che in alcune scene ricorda moltissimo Jerry Lewis) e ottimo pure Jeff Daniels, che riesce a funzionare anche in un ruolo per lui inedito; gli altri attori si dimenticano in fretta. Le canzoni in colonna sonora funzionano solo a tratti. Senza dubbio accettabile, ma chi non sopporta il genere lasci stare.

Redeyes 7/04/08 13:26 - 2122 commenti

I gusti di Redeyes

Film che si può sopportare solo se preparati a massicce dosi di demenzialità. Più che alla trama, peraltro sopportabile tutto sommato, si guarda alla sconsiderata serie di stupide gag che ci martellano dall'inizio alla fine suscitando alla lunga una discreta noia. Jim Carrey gigioneggia oltre modo e vale qui più che altrove la massima per cui o lo si ama o lo si odia. Nel paradosso di fondo si distingue qualche sketch degno di nota (non per originalità, ovvio): i guanti sulla minimoto, la lingua incollata, la scena del bus di squinzie!

Ciavazzaro 30/03/09 16:01 - 4751 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Non mi è mai piaciuto. Mi provoca conati di vomito ogni volta che vedo un trailer o sento parlare di questa pellicola. Carrey pessimo, ma Daniels lo supera senza ombra di dubbio. Divertimento troppo demenziale per provocare il minimo riso. Davvero pessimo, a mio avviso.

Mtine 24/04/10 22:30 - 224 commenti

I gusti di Mtine

Se vediamo il film partendo dal presupposto che ci troviamo davanti a una pellicola assolutamente demenziale, priva di alcun senso e a volte anche esasperante, allora possiamo godercelo. Perchè la scenggiatura è quello che è, le gag a volte non sono divertenti (forse per colpa di una pessima traduzione italiana) e spesso si ripetono situzioni esilaranti che si sono già viste in molti film comici (gli effetti del lassativo preso involontariamente). A perer mio il film si basa solamente sui due protagonisti, sempre bravi e divertenti.
MEMORABILE: Le tremende espressioni di Jim Carrey.

Mco 10/12/09 20:13 - 2119 commenti

I gusti di Mco

Io e un mio amico ricordiamo ancora oggi, nell'euforia che ci riporta bambinoni, soprattutto dopo l'appuntamento settimanale col nostro calcio, le battute di questo filmetto, exploit di sana trivialità "senza esposizione di tette o culi". Carrey e Daniels sono spettacolari dall'inizio alla fine, con scene memorabili (i ricordi delle serate tra amici con "peto esplosivo", l'occasione mancata per salire sul pullman di sole donne) e ritmo serrato. Notevole!

Belfagor 6/07/10 19:41 - 2617 commenti

I gusti di Belfagor

Probabilmente il film con il titolo più onesto di tutti i tempi: trattasi di due scemi che si comportano da scemi e fanno cose da scemi. Detto ciò, la completa demenzialità di cui è impregnato risulta simpatica e divertente, anche se non tutte le gag sono allo stesso livello. Daniels sforna ottime batutte, mentre Carrey, con quelle facce, potrebbe far ridere anche un muro di cemento. Penalizzato dal doppiaggio italiano, va però visto per delle sane risate sguaiate.

Daniela 27/10/11 08:05 - 8966 commenti

I gusti di Daniela

Un film demenziale? Faccio fatica a etichettarlo come tale, paragonato a campioni indiscussi della categoria in cui il riso nasce soprattutto dal contrasto fra l'assurdità delle situazioni e l'assoluta serietà con cui vengono affrontate. Mi vien più da definirlo del genere umoristico a livello basico, quel tipo di umorismo infantile in cui abbondano pipì, cacca ecc. Non tutte le gags vanno a segno, ma è innegabile che talvolta si rida, ma è una risata di pancia, non di testa, e lascia come retrogusto un pò di imbarazzo.

Fabbiu 22/12/10 19:11 - 1922 commenti

I gusti di Fabbiu

Vedevo spesso questo film da bambino e mi faceva letteralmente scompisciare. Punto forte erano e sono tutte quelle facce incredibili di Carrey, che poi negli anni si sono ripetute in maniera quasi fastidiosa, così che quando il film l'ho rivisto ieri a distanza di così tanto tempo, ho accennato meno sorrisi. Ma in ogni caso soprende rivedere Carrey con una espressività al top per la commedia di questo genere; il suo personaggio è ritardato, scemo come un bambino scemo, ma il collega Jeff Daniels sembra solo un pazzo. Divertente.

Cotola 29/04/11 23:41 - 7330 commenti

I gusti di Cotola

I fratelli Farrelly mostrano sin dalla loro opera d’esordio di che pasta sono fatti: la loro idea di comicità è rimasta alla fase anale (e su questo pedale spingeranno ancor di più in opere successive). Inoltre credono che per far ridere le persone sia sufficiente riempire la pellicola di volgarità assortite e far produrre i loro attori in una serie di smorfie di rara demenza. Avendo il pubblico gradito è chiaro che loro abbiano avuto ragione. In futuro però sapranno fare, per fortuna, molto meglio, pur non rinunciando ad alcuni loro marchi di fabbrica.

Dengus 4/06/11 22:37 - 349 commenti

I gusti di Dengus

La genialità si vede anche nella demenzialità; Farrelly, con il suo grande mestiere, sa mettere una coppia inedita a proprio agio, facendoli rendere al meglio; Carrey è dilagante, ma Daniels con la sua faccia e le sue mimiche non scherza affatto, rendendosi ancora più scemo del compagno! Privo di una trama sensata, ed è quello il cavallo vincente che lo rende piacevole e scorrevole; il furgoncino in costume da cane poi è fantastico! Nel 1995 lo vidi ben 3 volte al cinema e tuttora lo trovo comunque gradevole, come quasi tutti i lavori di Farrelly.

Gestarsh99 27/07/11 18:07 - 1303 commenti

I gusti di Gestarsh99

Esordio al fulmicotone quello della coppia registica più irriguardosa e sconveniente d'America, che parte subito in quarta con una commedia degli equivoci scorrettissima ed iper-demenziale, trascinata e sballottata a destra e a manca dai "calatissimi" Carrey e Daniels a suon di sganassoni uro-fecali e calembour mongoflettici di bassissima lega. Nessun background a giustificare l'incoscienza decerebrata ed esasperante dei due madornali idioti protagonisti, sguinzagliati senza tante cerimonie in medias res a detrimento di qualsiasi galateo audio-visivo. Sinapticamente nefasto.
MEMORABILE: La minzione in bottiglia on-the-road di Carrey; la crepitante e fragorosa evacuazione post-purga di Daniels; il "patchwork avicolo" venduto al bimbo cieco...

Galbo 30/07/11 08:07 - 11272 commenti

I gusti di Galbo

Il titolo del film è un onesto manifesto programmatico che invita a mettere a riposo il cervello ed abbandonare ogni sovrastruttura ideologica e mentale. Demenzialità allo stato puro che si associa ad un onesto divertimento anche se i Farrelly hanno meglio centrato il bersaglio in altre occasioni. Il giochetto si fa infatti ripetitivo nella seconda metà del film ma ciò non toglie che si tratti di uno spettacolo comunque godibile.

Mickes2 10/08/11 18:39 - 1662 commenti

I gusti di Mickes2

Di sicuro ricopre un ruolo importante nel genere della commedia demenziale e degli equivoci. Quella dei Farrelly è una pellicola spassosa, squisitamente scorretta e irriverente, dotata di gran ritmo e buone interpretazioni. Mattatori assoluti Jim Carrey e Jeff Daniels che gigioneggiano alla grande, sono in piena sintonia, divertono e fanno divertire. Poco cervello ma tanta simpatia al servizio del sano intrattenimento. L’oggettività richiede il pallinaggio medio-basso, ma è senza dubbio una commedia del cuore.
MEMORABILE: Mentalino che sbotta in macchina in compagnia dei chiassosi Lloyd e Harry; il peperoncino.

Luchi78 5/01/12 12:06 - 1521 commenti

I gusti di Luchi78

Tralasciando il pessimo doppiaggio in italiano (che eppure azzecca diverse battute) è sicuramente un ottimo film comico-demenziale. Carrey si esalta nelle scene dove utilizza la sua impressionante mimica facciale, meno incisivo Daniels al quale però vengono affidate gag esilaranti. Ovviamente la scrittura si limita a favorire gli assist per il duo comico protagonista e nient'altro. Tre pallini perché nel genere specifico è uno dei film più riusciti.

Modo 10/10/12 11:49 - 813 commenti

I gusti di Modo

Talmente idiota da essere irresistibile. In un primo momento si rimane spiazzati dall'imbecillità dei due attori, ma si ride a crepapelle. Alcune gag sono eccellenti. Rivisto una seconda volta si inizia pure ad apprezzare e capire che questa comicità mai volgare è veramente geniale. Ottimo medicinale per far passare il malumore!

Rambo90 6/06/14 01:41 - 6246 commenti

I gusti di Rambo90

Un film demenziale ai massimi livelli, dove praticamente ogni parola proferita dai due protagonisti appare sciocca o fuori posto e proprio per questo incredibilmente divertente. La sistematica stupidità della coppia Carrey-Daniels (molto affiatati) è irresistibile grazie alla sceneggiatura dei Farrelly (all'epoca in stato di grazia). Buono il ritmo e adeguati i comprimari. La gag migliore è quella che chiude il film.

Zio bacco 16/10/14 15:41 - 239 commenti

I gusti di Zio bacco

A mio modo di vedere resta il miglior lavoro dei Farrelly, duo che non mi ha mai appassionato. Il titolo è programmatico e il film praticamente demenziale, eppure Carrey e Daniels, perfettamente calati nei ruoli, sanno divertire e lasciano in secondo piano una trama praticamente inesistente. La comicità è del tutto grossolana e molto futile, ma spesso diluita da buoni attori di contorno, anche sui quali gira l'esile racconto. Certamente non si addice a chi non sopporta il genere, ma la serie di idiozie propinate strappa quantomeno una risata.

Saintgifts 24/11/14 18:06 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Immagino che il film debba far ridere e magari ridere di gusto. Non ci sono riuscito (a ridere), nemmeno un po', in compenso qualche volta ho dovuto distogliere lo sguardo per non far aumentare un senso di nausea insorgente. I due protagonisti sanno fare bene altre cose, ma quando si tratta di scendere in questo campo il demenziale d'oltre oceano riesce a proporre solo questo tipo di "comicità" che, senz'altro, da molti sarà apprezzata. Il carico del bus, nel finale, ha fatto guadagnare l'esclamativo.

Didda23 2/12/14 14:44 - 2268 commenti

I gusti di Didda23

Il debutto dei fratelli Farrelly è diventata con il tempo un'opera importante (anche se non del tutto riuscita), poichè segna lo spartiacque fra la "vecchia" commedia tipicamente ottantiana e quella che sarà capitanata dal frat pack di Stiller, Wilson & company. La bravura dei registi sta nella coerenza e omogeneità dell'insieme, che si segnala per un ritmo costante e per l'assenza di tempi morti. La coppia è certamente ben assortita e Carrey si conferma uno stallone di razza, impareggiabile in quanto a smorfie facciali. Simpatico, ma non aspettatevi risate a crepapelle.

124c 16/02/15 16:37 - 2749 commenti

I gusti di 124c

Chiusa la parentesi degli Zaz (perché ognuno dei tre registi aveva deciso di seguire strade e generi diversi da quello demenziale), il posto vacante se lo prendono i fratelli Farelly, che si presentano con questa commedia politicamente scorretta, interpretata dal primo Jim Carrey. La cosa che stupisce non è vedere Carrey fare il cartone animato vivente, ma Jeff Daniels che gli fa il verso con addosso un taglio di capelli assurdi. Il film propone diverse gag, ma la voce di Pino Quartullo per Carrey è meglio in The mask.

Stelio 27/07/15 09:32 - 384 commenti

I gusti di Stelio

Film in pratica senza una trama, che però non deve indurre nell'errore di cercarla. C'è ben altro a sostenerlo, dalla verve semplicemente sensazionale dei due protagonisti principali ai tempi perfetti di battute e gag, alle risate praticamente costanti per un'ora e mezza che confermano un talento, quello istrionico di Jim Carrey, presto destinato a fortune ancora più ambiziose. Un ottimo film comico-demenziale, certo non paragonabile ai mostri sacri del genere ma sicuramente di buonissimo livello.

Disorder 4/04/20 16:17 - 1406 commenti

I gusti di Disorder

Demenziale ai limiti della follia, è un film tuttavia importante per essere riuscito a svecchiare e rinnovare un genere che era ormai fermo dalla fine degli anni 70 alle parodie del trio ZAZ o al filone studentesco di Animal house ed epigoni. Merito di una regia fresca e compatta, ma soprattutto della coppia di protagonisti, che appare davvero affiatata. Rispetto ad altri titoli simili poi ha retto davvero bene alla prova del tempo. Si merita tutto lo status di cult che nel tempo si è guadagnato.
MEMORABILE: Daniels, che per evitare una figuraccia con una ragazza, smura un water intasato e lo getta dalla finestra; Il sogno a occhi aperti di Carrey.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Gestarsh99 • 29/07/11 16:26
    Scrivano - 13507 interventi
    Devo assolutamente ringraziare il pio Zender per avermi messo la pulce nell'orecchio di rivedere il film. Come promesso l'ho rivisionato in lingua originale e ho potuto cogliere parecchie sfumature che nello stracco doppiaggio italico mi erano sfuggite. Fino a qualche giorno fa il mio voto al film sarebbe stato probabilmente *1/2 ma adesso una palla in più se la merita assolutamente. P.S.: Piaciuto il commento? ;) P.P.S.: Al tetrapallino comunque non ci arriverò mai :D
  • Discussione Zender • 29/07/11 16:43
    Consigliere - 43738 interventi
    Ma io non volevo assolutamente consigliartelo, Gest :) Come ti ho detto non mi vedrai mai protestare per un voto basso dato a un film che mi è piaciuto. Certo, commento scritto molto bene, ma in fondo questo già lo sapevi e a parer mio molto centrato (e in effetti il commento potrebbe far credere più a un 3 o 3+ quasi che non a un 2+). Detto questo mi fa innanzitutto piacere che tu non l'abbia precedentemente commentato sull'onda di un antico ricordo, questo sì.
  • Discussione Gestarsh99 • 30/07/11 02:02
    Scrivano - 13507 interventi
    Zender ebbe a dire: Ma io non volevo assolutamente consigliartelo, Gest :) Ma non è un crimine consigliare a qualcuno un film a cui si è parecchio affezionati, io lo faccio spessissimo (e gli esiti sono al 90% positivi) perchè ci tengo molto acchè un'opera che secondo me è degna di merito venga vista e apprezzata da più gente possibile (anche se nel 10% delle volte il film non riscuote consensi a me interessa poco, l'importante è la visione). Grazie di nuovo per la pulce nell'orecchio ;)
  • Discussione Galbo • 30/07/11 07:31
    Gran Burattinaio - 3736 interventi
    Gestarsch88 ebbe a dire: Fino a qualche giorno fa il mio voto al film sarebbe stato probabilmente *1/2 ma adesso una palla in più se la merita assolutamente. P.S.: Piaciuto il commento? ;) che intendi per sinapticamente nefasto ?
  • Discussione Galbo • 30/07/11 07:33
    Gran Burattinaio - 3736 interventi
    mi accorgo adesso di non avere commentato il film (che pure ho visto un paio di volte !), devo porvi rimedio....
  • Discussione Zender • 30/07/11 08:26
    Consigliere - 43738 interventi
    Gestarsch88 ebbe a dire: Zender ebbe a dire: Ma io non volevo assolutamente consigliartelo, Gest :) Ma non è un crimine consigliare a qualcuno un film a cui si è parecchio affezionati, io lo faccio spessissimo (e gli esiti sono al 90% positivi) perchè ci tengo molto acchè un'opera che secondo me è degna di merito venga vista e apprezzata da più gente possibile (anche se nel 10% delle volte il film non riscuote consensi a me interessa poco, l'importante è la visione). Grazie di nuovo per la pulce nell'orecchio ;) Nel senso che, sapendo che a te non era piaciuto, perché avrei dovuto volerti sottoporre a una revisione? Comunque l'hai fatto e ti è andata moderatamente bene, meglio così :) Come detto, la cosa che più mi gratifica è il fatto di averti evitato magari un commento troppo a posteriori, questo sì.
  • Discussione Gestarsh99 • 30/07/11 13:13
    Scrivano - 13507 interventi
    Galbo ebbe a dire: che intendi per sinapticamente nefasto ? Nel senso che l'idiozia esorbitante dei due primattori potrebbe nuocere gravemente alla salute delle sinapsi cerebrali. Tradotto terra terra: se cercate una logica nel comportamento dei due protagonisti fareste solo faticare il cervello inutilmente :)
  • Discussione Galbo • 30/07/11 13:22
    Gran Burattinaio - 3736 interventi
    Gestarsch88 ebbe a dire: Galbo ebbe a dire: che intendi per sinapticamente nefasto ? Nel senso che l'idiozia esorbitante dei due primattori potrebbe nuocere gravemente alla salute delle sinapsi cerebrali. Tradotto terra terra: se cercate una logica nel comportamento dei due protagonisti fareste solo faticare il cervello inutilmente :) si, sono perfettamente d'accordo...
  • Discussione Gestarsh99 • 30/07/11 13:56
    Scrivano - 13507 interventi
    Galbo ebbe a dire: Gestarsch88 ebbe a dire: Galbo ebbe a dire: che intendi per sinapticamente nefasto ? Nel senso che l'idiozia esorbitante dei due primattori potrebbe nuocere gravemente alla salute delle sinapsi cerebrali. Tradotto terra terra: se cercate una logica nel comportamento dei due protagonisti fareste solo faticare il cervello inutilmente :) si, sono perfettamente d'accordo... Poi naturalmente la mia frase può essere interpretata sia in senso positivo che in senso negativo. Dipende tutto dal feeling che si ha con il Cinema dei Farrelly, che molti adorano ed altrettanti non digeriscono.
  • Discussione Galbo • 31/07/11 07:57
    Gran Burattinaio - 3736 interventi
    Io lo trovo discreto cinema d'evasione con alcuni film riusciti, altri molto meno; francamente ci vedo poco altro.....