Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LE FOTO PROIBITE DI UNA SIGNORA PER BENE

All'interno del forum, per questo film:
Le foto proibite di una signora per bene
Dati:Anno: 1970Genere: thriller (colore)
Regia:Luciano Ercoli
Cast:Dagmar Lassander, Pier Paolo Capponi, Simon Andreu, Nieves Navarro, Osvaldo Genazzani, Salvador Huguet
Visite:4609
Filmati:
Approfondimenti:1) ERNESTO GASTALDI: "OGNI FILM E' UN GENERE"
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 22
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Il titolo sembrava intrigante, suggeriva uno stuzzicante mix di eros e thriller. La sostanza è diversa. E' il primo film del sodalizio tra il regista Luciano Ercoli e la moglie Nieves Navarro (ribattezzata Susan Scott da Fernando Di Leo sul set de I RAGAZZI DEL MASSACRO, nome d'arte che le rimarrà per molto, in Italia), che sortirà effetti ben migliori nel notevole LA MORTE CAMMINA CON I TACCHI ALTI e invece altrettanto modesti in LA MORTE ACCAREZZA A MEZZANOTTE. LE FOTO PROIBITE DI UNA SIGNORA PER BENE è un giallo elementare, palesemente ispirato alla formula lanciata in Italia da Umberto Lenzi, dove al centro dell’intricata vicenda vi è sempre una bella donna (in questo caso Dagmar Lassander) cui mariti e/o amanti combinano sempre qualche brutto scherzo per farla uscire di senno o, peggio, ucciderla. A volte lei è totalmente innocente, altre no. Qui i colpi di scena sono limitati e lo svolgimento piatto e incolore (in senso figurato, perché invece la fotografia di Alejandro Ulloa non è affatto delle peggiori). Sbagliata si rivela soprattutto la scelta della protagonista: se a dirigere Dagmar Lassander non è un regista particolarmente dotato il risultato è sovente disastroso, come in questo caso: perennemente stordita, legnosa, tignosa, spaurita. Molto meglio la Navarro; ma il suo personaggio, che è anche l'unico disegnato con una certa cura, non è il principale. La coppia maschile (Pier Paolo Capponi è il marito, Simon Andreu il persecutore) resta piuttosto in ombra, a conferma di un thriller (la suspense è però a zero) di matrice femminile girato stancamente e senza uno straccio di idea nuova. Si salva il buon Morricone.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 20/7/07 22:36 - 3875 commenti

Primo thriller (di una serie esigua dai titoli esclusivi) firmato da Ercoli, che tenta un distacco dalla tipologia partorita dal successo di Argento. Un cast interessante, composto da Pier Paolo Capponi, Nieves Navarro e Dagmar Lassander, viene sfruttato innestando la vicenda gialla sull'erotismo (le foto del titolo servono per ricattare una disinibita signora). Quello che distingue il film dai thriller alla moda lo avvicina dunque al filone diretto da Lenzi, a titoli quali Paranoia ed Orgasmo. La Lassander è tutta curve e si lascia guardare.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 14/9/07 15:08 - 3011 commenti

Inutilmente arzigogolato per distogliere lo spettatore dalla pochezza della trama, il film si regge però slle atmosfere morbosette e sul décor d'epoca che sono la spina dorsale di questo filone, su qualche bella soluzione visiva, e sulla presenza della magnifica Nieves Navarro, sempre meritevole di attenzione. Deliranti le scene con Simon Andreu, presenza fissa (in più di un senso) nei thriller Erculei; buona la musica morriconiana. Tutto sommato potabile.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 15/12/08 8:00 - 5737 commenti

Impersonale, debolissimo. Ercoli dirige uno script di Gastaldi risalente al 1966, del tutto prevedibile nello svolgimento e nella soluzione finale - almeno per chi abbia visto uno dei vari gialli "complottisti" lenziani - e mancante di qualsiasi appeal sia sul piano thriller che su quello erotico. Attori svigoriti e senz'anima, a parte qualche coloritura della ninfomane Scott. Soffuse e sensuali, invece, le note di Morricone.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 4/5/08 21:51 - 7078 commenti

Noiosissimo thriller al bromuro filmato Ercoli, in cui non succede assolutamente nulla. Il modello è palesemente Lenzi, ma siamo ben lontani non solo dai suoi gialli intrisi di erotismo (qui assente ingiustificato) ma anche da risultati accettabili. Sceneggiatura ridicola (e per giunta prevedibilissima), regia pessima, nessuna suspence e nessun motivo di interesse. Anche gli amanti del genere faticheranno a sostenerlo.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Ciavazzaro 26/3/08 14:33 - 4729 commenti

Il peggiore giallo di Ercoli nonostante un cast interessante, comprese le due bellezze Dagmar Lassander e Susan Scott che però lesinano al minimo i nudi (giusto un timidissimo nudo della Scott e un bagno di schiuma della rossa Lassander). Buono anche il resto del cast, così come le musiche di Ennio Morricone. La trama gialla però è davvero stiracchiata, piena di colpi di scena confusi e poco credibili. Manca anche il sangue. Evitatelo!
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Deepred89 23/1/14 3:43 - 3115 commenti

Giallo tutt'altro che disprezzabile, piuttosto prevedibile e derivativo ma allo stesso tempo godibile, discretamente recitato, addirittura teso in certi punti (l'oscuro personaggio di Andreu funziona) ma soprattutto un piacere per gli occhi; con bei colori, belle scenografie, belle donne, begli abiti. Tanto che, probabilmente, il livello contenutissimo di nudi e sangue (che entreranno in gioco, in buone dosi, nel successivo giallo di Ercoli) stavolta gioca a favore dell'estetica raffinata e alto-borghese del film. Tutto sommato sottovalutato.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Daidae 1/2/10 8:19 - 2608 commenti

Primo thriller per Ercoli, al solito valido. Cast inusuale con due afficionados (Andreu e la moglie del regista Nieves Navarro-Susan Scott) e due buoni Capponi e Lassander. Molto simile ai primi gialli lenziani, non è certo un capolavoro ma è un giallo discreto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Ellerre  21/1/12 21:39 - 89 commenti

Il peggior giallo di Ercoli, senza dubbio. A livello estetico avrebbe potuto anche salvarsi visti gli interessanti arredamenti di interni e le “capatine” in una insolita Barcellona. ma è troppo poco. Peccato anche per la magica melodia di Morricone vocalizzata dalla sempre splendida Dell'Orso, finita, chissà perché, in una tale pellicola! Inutile dire che al di là della carenza del soggetto qui il regista pare più intento a divertirsi con i primi piani della Navarro che a dare buoni spunti al film. Vietato ai non appassionati del genere.
I gusti di Ellerre (Commedia - Giallo - Thriller)

Lucius  3/7/10 22:36 - 2754 commenti

Discreto thriller incentrato sulla perversione, sul ricatto e sul sesso, caratterizzato da una (ovvia e piacevole) ambientazione scenografica anni settanta e interpretato da un cast professionale ed omogeneo. Qualche lungaggine di troppo che inficia la pellicola che soffre appunto di un montaggio sbagliato. Le musiche del maestro Morricone sono da antologia.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Rufus68 7/5/16 21:01 - 2691 commenti

Filmetto quasi elegante nella sua inconsistenza. L'andamento, pur stanco e prevedibile (così come il colpo di scena che scioglie il gomitolo giallo), è, però, sempre piacevole. E come mai? Senza tanti giri di parole: perché le protagoniste sono due sventole. Anzi, si può passare l'oretta e mezza a disquisire su quale ninfa abbia le gambe più belle. All'inizio ho scelto quelle della Lassander; poi, a vedere la Scott in negligé, mi è venuto qualche dubbio...
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Giùan 22/8/13 7:34 - 2665 commenti

Ci son già i prodromi (e i protagonisti) dei successi Ercoliani a venire. Così se pur lo script (ovviamente di Gastaldi) è un surrogato delle lambiccate trame lenziane e lo swing cinematografico fa ancor difetto all’esordiente regista, Luciano ci mette già di suo l’istintivo utilizzo glamour tanto dei movimenti della mdp quanto del dècor degli interni, rivelandosi fin d’ora come un piccolo maestro del giallo mondano, d’ansiogena morbidezza. Stuzzicante e riuscita la combinazione tra Nieves Navarro e Lassander, fuori parte e contesto il generoso Capponi.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Myvincent 3/9/13 7:31 - 2334 commenti

Minou viene ricattata e perseguitata da un losco individuo a cui dovrà sottostare per salvare la faccia al marito. Sexy-thriller tipico di un filone anni '70, mescola argomenti canonici del giallo classico (movente economico, false piste, colpo di scena finale), offrendoci uno squarcio su quei tempi. Dagmar Lassander se la cava piuttosto bene, come anche Nieves Navarro.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Fauno 16/5/09 10:07 - 1829 commenti

Qualche discreta trovata non manca, come la figura del persecutore ben interpretata da Simon Andreu, ma è un film che si apprezza per il design degli appartamenti con suppellettili annesse e per la meraviglia, il carisma e il notevole impatto di Susan Scott. Per il resto, nonostante qualche brivido non manchi, lascia davvero molto a desiderare. Per di più protagonisti con nomi francesi che pagano in dollari e il commissario del film si chiama Poletti. Luciano, in altri film ho ammirato il tuo surrealismo, ma qui fai troppo casino!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il discorso di Andreu sulle persone normali che fanno cose abominevoli... Il vestito con lo spacco dall'ascella alla caviglia di Susan Scott.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Nicola81 6/9/13 16:57 - 1721 commenti

Il primo dei tre gialli diretti da Ercoli e interpretati dalla di lui moglie Susan Scott (ma qui la protagonista è la Lassander) è anche il più debole. La formula è quella lenziana ma la qualità no, l'erotismo rimane un'ipotesi e la noia incombe a più riprese. Di positivo, oltre a due bei personaggi femminili, ci sono gli sfavillanti interni, una pregevole fotografia (specie nelle sequenze notturne) e una bella colonna sonora di Morricone. Onestamente non ho capito dove sia ambientato, ma forse non l'ha capito nemmeno Ercoli... Due pallini.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Il Dandi 17/4/11 17:42 - 1604 commenti

Discreto thriller complottistico-coniugale che soffre di una sceneggiatura rimasta troppo anni nel cassetto: il ricatto ai danni della donna sposata svela implicazioni troppo moralmente antiquate per una società che cambia rapidamente, e i colpi di scena sono ampiamente prevedibili per chi ha già anche solo assaggiato il genere. Cast valido (ma la corrotta e sensuale Susan Scott ruba troppo la scena alla Lassander in versione "signoraperbene"), confezione accattivante (i telefoni colorati e gli score di Morricone non guastano mai). **

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Voi fate le stesse cose e poi ci state male... La vita è godere!
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Stefania 21/5/11 22:26 - 1600 commenti

Mi aspettavo un bell'intreccio complottista alla Lenzi, un bell'impasto di sangue e belletto, spruzzato di sesso... che delusione! Sangue, niente, sesso poco e tragicamente goffo, belletto azzurro in abbondanza sugli occhioni azzurri, totalmente vacui, della Lassander. Freno a mano tirato, non una svolta che è una, il persecutore-ricattatore non si capisce cos'abbia da perseguitare o da ricattare, nell'insieme c'è più audacia e più tensione in un giallo classico come Merletto di mezzanotte. La Navarro increspa appena la calma piatta: ma che noia!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Lassander ad Andreu: "Se mi tocchi ancora, io prima ti ammazzo, poi ti denuncio!" Uscita geniale, come tutto il film!!
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Dusso 12/9/07 11:52 - 1533 commenti

Questo "Le Foto Proibite di una signora perbene" è il peggior Ercoli che abbia visto fino ad ora. Davvero un film noiosetto e piuttosto lento, con un Pier Capponi svogliatissimo, zero sangue, zero sesso, insomma evitabilissimo e davvero deludente praticamente sotto ogni punto di vista!
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Lythops 26/8/12 8:56 - 972 commenti

Si lascia vedere. Forse per certi dialoghi, per inquadrature e costruzioni che oggi non esistono più. Sono film che ti raccontano un modo di fruizione del cinema oggi scomparso, quando la gente usciva dalla sala forse perplessa, ma mai insoddisfatta perché qualcosa da salvare c'era sempre. Di sicuro il film è imbastito con poco, non c'è un assassino da trovare o quasi, il finale è raffazzonatissimo. Qualche bella inquadratura, un Morricone professionale costruisce la partitura con un solo tema.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Bruce 12/10/12 10:42 - 935 commenti

Salvo la fotografia e la musica di Morricone. Per il resto offre ben poco. Clima fintamente morboso, trama fumosa e dialoghi insulsi, zero tensione. Evidente l'influenza dei gialli soft di Lenzi. Di Ercoli sono molto meglio i due gialli successivi. Negativo.
I gusti di Bruce (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Ronax 16/3/09 0:17 - 840 commenti

Pedante incrocio fra il thriller argentiano e il noir alla Lenzi, il film di Ercoli non brilla certo per originalità o per una suspense che risulta fasulla e artificiosa dall’inizio alla fine. Prevedibile e spesso scontato nella sceneggiatura, appesantito da lungaggini, il racconto ha unicamente al suo attivo il bel cast femminile con le sempre sensuali Dagmar Lassander e Susan Scott - anche se, a dispetto del titolo, l'erotismo latita - e un altro degli indimenticabili motivi morriconiani del periodo.
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)

Jdelarge 14/2/14 19:07 - 744 commenti

Sexy thriller (che di sexy ha solo la fantastica Susan Scott) diretto da Luciano Ercoli, il quale non riesce a conferire alcuna suspense a un film che per forza di cose ne avrebbe avuto davvero bisogno. La storia, nonostante sia piuttosto semplice, è interessante, ma il modo fiacco con cui si arriva alla soluzione finale non aiuta affatto la riuscita. Anche il sommo Morricone (al quale è affidata la colonna sonora) ha fatto di meglio in carriera. Scarso.
I gusti di Jdelarge (Drammatico - Giallo - Horror)

Corinne 10/2/12 23:30 - 390 commenti

Prevedibile, decisamente carente sul piano della tensione e troppo spesso afflitto dalla patina del "già visto", almeno per chi non è digiuno di un certo tipo di thriller all'italiana. Si capisce quasi subito cosa sta accadendo e chi c'è dietro. Non brutto però, ed esteticamente notevole.
I gusti di Corinne (Giallo - Horror - Thriller)