LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/04/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Il Gobbo 16/04/07 10:18 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Un ufficiale nordista tiranneggia la città di Springfield (sic! Come nei Simpson!), a contrastarlo arriva il ranger Sando Kid (ebbene sì). Questo e il titolo esauriscono la recensione. Scritto e anche diretto, secondo Aldo Sambrell, da Sergio Bergonzelli, nonostante la firma di Klimovski. Nelle versioni estere caos totale, in quella tedesca un personaggio si chiama Halleluja, in quella spagnola spunta fuori il sempre comodo Sartana... Pasticciato.

Homesick 12/09/08 17:50 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Western italo-spagnolo in massima parte realizzato da Bergonzelli. Da un lato ci sono un bel prologo potente e violento, l’assedio subito dai “cattivi”, l’ironia e un buon trio di protagonisti (il dandy Lawrence, il satanico Sambrell e il ghignante e “zorresco” ranger Santoni); dall’altro la consueta tendenza ad assorbire passivamente gli stereotipi del genere, che affliggono tutta la seconda parte del film. Piccolo ruolo per lo stuntman iberico Barboo e la sua inconfondibile cicatrice. Mediocre, ma di piacevole visione.

Stubby 29/07/09 13:49 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Trattasi di un western abbastanza convenzionale con i rangers al posto dei bounty killer (ma che cambia poi in sostanza?). Comunque la parte migliore è sicuramente l'intro ambientata sul finire della guerra di Secessione: qui abbiamo Lorence che è un crocerossino che aiuta i feriti sudisti superstiti fino a quando non arriva Aldo Sambrell nella parte del capitano nordista (ma non svelo altro per non rovinare la sorpresa). Poi si ha un salto temporale e via discorrendo e il tutto diventa troppo risaputo. Vedibile.
MEMORABILE: Sicuramente il Sambrell del prologo.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Il Gobbo • 22/06/09 08:56
    Contratto a progetto - 771 interventi
    Reperibile in dvd (audio italiano) nel cofanetto HALLELUJA Italo western box della Koch, recante anche Gli fumavano le colt...lo chiamavano Camposanto, Testa t'ammazzo etc. e un cd con le colonne sonore dei due Alleluja ufficiali (di Stelvio Cipriani) oltre a una featurette
  • Discussione Caesars • 19/07/19 10:19
    Scrivano - 11352 interventi
    Non so se ci siano riscontri oggettivi che la regia sia attribuibile anche a Bergonzelli, ma in ogni caso andrebbe messo almeno (n.c.).
  • Discussione Zender • 19/07/19 19:26
    Consigliere - 43744 interventi
    Ok, ricordamelo lunedì però Caesars, da qui non posso.
  • Curiosità Caesars • 22/07/19 11:20
    Scrivano - 11352 interventi
    Secondo quanto racconta Marco Giusti nel suo libro dedicato agli spaghetti western, dietro a questo titolo c'è il progetto, più volte rimandato, di "Sartana story" che prevedeva il ritorno al western di Sergio Bergonzelli. Scorrendo le pagine del "Giornale dello spettacolo" Giusti ricostruisce la vicenda:

    * A gennaio 1971 Bergonzelli lancia un "Sartana story" con Klaus Kinski protagonista
    * Il 15 aprile 1971 il film diventa "Sartana, Dollaro e Padre Brown" con Peter Lee Lawrence (Sartana) Espartaco Santoni (Dollaro) e Franco Agostini (Padre Brown) (Kinski aveva abbandonato il progetto, nonostante un contratto firmato).
    * Il 20 novembre 1971 come regista ufficiale diventa Klimowsky (probabilmente per doveri di coproduzione, anche se potrebbe aver diretto qualcosa in Spagna) e scompare Bergonzelli. Cambia ancora il titolo e Sartana diventa Sando kid (mentre, nella versione spagnola, Sartana diventa il nome del luogo dove si svolge la vicenda).