Cerca per genere
Attori/registi più presenti

WARGAMES - GIOCHI DI GUERRA

All'interno del forum, per questo film:
WarGames - Giochi di guerra
Titolo originale:WarGames
Dati:Anno: 1983Genere: fantascienza (colore)
Regia:John Badham
Cast:Matthew Broderick, Dabney Coleman, Jon Wood, Ally Sheedy, Barry Corbin, Michael Madsen
Note:Aka "War games - Giochi di guerra".
Visite:3140
Il film ricorda:A prova di errore (a Black hole)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 28
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/8/06 DAL BENEMERITO FABBIU


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 7/7/07 14:01 - 4494 commenti

Più che discreto, gradevole film, che sposa in modo intelligente il "teen movie" alla storia che può interessare anche all'adulto. Divertente l'acquisizione di fascino da parte del "giovane tecnologico-informatico" agli occhi della fanciulla. Intendiàmoci: pellicola che non è nulla di eccezionale, ma che è quel che si dice un buon film...
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 21/2/08 16:16 - 11008 commenti

Buon thriller, oggi piuttosto ingenuo ma, considerata l'epoca della sua realizzazione, abbastanza ardito ed anticipatore (si era agli albori dell'epoca dei personal computer). Il film, girato dall'esperto John Badham, si segnala per il più che discreto ritmo con il quale è stato girato, oltre che per una certa satira nei confronti degli armamenti e delle nazioni guerrafondaie. Bravi gli interpreti.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Undying 22/2/08 17:41 - 3875 commenti

Per essere un film di genere è ben realizzato, interpretato e sceneggiato. Ed è - a posteriori - tacciabile di possedere una dose di preveggenza non trascurabile (Internet e gli hacker, come li concepiamo oggi, erano alcuni anni lì da venire). Ma per il resto ha qualcosa di tedioso, dato dalla presenza dell'infante genialoide (anche antipatico come personaggio, detta come va detta). Il film ha avuto il suo momento di notorietà, ma è cosa trascurabile: se ci si vuole svagare è meglio puntare l'attenzione altrove, dichiarando - quindi - la resa.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Pigro 7/6/08 15:23 - 7381 commenti

Classico filmetto all’americana del ragazzo scaltro che salva il mondo, qui con contorno di un elemento che in pochi anni sarebbe diventato centrale nel cinema di questo tipo: il computer. Tutto sommato, però, a parte la retorica e la storia che non regge da nessuna parte, il film ha un buon ritmo e una buona idea sul finale, anche se la morale è consolatoria e banale. E poi c’è l’esordiente Matthew Broderick bravo. Quasi piacevole.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Puppigallo 5/4/14 16:26 - 4363 commenti

Come pellicola può aver fatto il suo tempo, non potendo più competere con altre molteplici psicosi e minacce fiorite negli anni. Ma ciò non toglie che mantenga intatto un certo fascino sinistro e, ancora oggi, riesca a creare la giusta dose di tensione, soprattutto nella seconda parte, quando il fatidico punto di non ritorno si avvicina. Naturalmente, la star è il cervellone elettronico, con i suoi ragionamenti logici, lineari e la sua capacità di apprendimento, mentre gli attori sono più che altro al suo servizio. Merita la visione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'inizio partita (il protagonista non sa cos'ha appena innescato); L'ultima parte, con i vari colpi di scena e la deduzione finale del computer.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Renato 10/1/10 14:41 - 1495 commenti

Divertente teen-comedy avventurosa, che ho visto molte volte da ragazzino. Anche oggi il film mantiene in pieno il suo valore, e se pure il lato tecnologico è decisamente invecchiato, la storia va che è un piacere. Da piccino mi faceva una certa impressione vedere Matthew Broderick che cambiava i suoi votacci con il computer, e mi chiedevo se un giorno avrei potuto farlo anch'io (ancora non lo sapevo, ma mi sarebbe servito, e come!).
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Schramm 15/9/19 16:30 - 2369 commenti

La mela della tecnologia non cade lontana dall'albero della (stupidità della) specie umana, e l'adamitico PC la morde mosso da gola lussuria e superbia: Badham intravide nella germinalità di internet il principio (e la fine) del domin(i)o che nella stanza dei bottoni li fa saltare tutti assieme al sistema nervoso internazionale. Il suo cinema è un bastone vestito da carota che intrattiene deliziosamente abbreviando ogni gap tra ipotetico e ipoteca, tra gioco e giogo, tra somma e zero: una prova tecnica di errore che permette all'alta marea dei sudori freddi di alzarsi flemmatica ma inesorabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'explicit di telematica pirotecnia: viene alla mente Poltergeist.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Cotola 19/2/08 23:51 - 7108 commenti

Divertente e gradevole film di fantascienza vecchio stile con tanta classe, pochi effetti speciali e tanto divertimento. Le idee sono un po’ riciclate da alcuni film del passato (dottor Stranamore ed A prova di errore su tutti) ma la sceneggiatura è molto avvincente, tiene botta fino alla fine (o quasi) e Badham non è certo un regista dozzinale: sa girare con garbo e senza eccedere o scadere in inutili baracconate.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Tarabas 24/4/09 10:02 - 1631 commenti

Un ragazzino accede col computer a un sistema militare (creato da un genio poi ritiratosi a vita privata) e avvia una micidiale catena che porta dritti all'armageddon nucleare. La via d'uscita è imparare dagli errori. Grande successo e ottimo esempio di film per ragazzi, che ha fatto sognare tutti i possessori di Vic20 della mia generazione. L'ho rivisto con gran piacere e mi è sembrato ancora efficace e coinvolgente: merito di una storia che funziona e non dipende dalla credibilità degli effetti speciali o degli assunti tecnici.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Daniela 21/12/10 16:24 - 8329 commenti

Ragazzotto col pallino dell'informatica si mette a giocare in rete con un avversario particolare, col rischio di combinare un guaio molto, molto grosso. Ma per fortuna l'intelligenza artificiale si rivelerà più sensata di quella degli uomini, scoprendo che... Titolo da vedere per il valore "storico" in quanto anticipatore, anche se proprio per questo più soggetto alle ingiurie del tempo, a cominciare delle ingenuità fin troppo facilmente imputabili col senno di poi. A penalizzarlo è la struttura a teen-movie con tutte le banalità annesse.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "L'unico modo per vincere è non giocare" - una verità sulla guerra cui le odierne "bombe intelligenti" paiono volersi ostinare ad ignorare...
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 5/7/07 15:26 - 2502 commenti

John Badham è regista capace e sa come confezionare un film per renderlo avvincente. Ne è prova questa pellicola, nella quale si narrano gli effetti dell'intrusione di un ragazzino nei sistemi informatici dell'esercito americano (ma egli pensa di giocare ad un comune fantasy-game). Una sceneggiatura intelligente e un buon senso del ritmo, uniti alla bella interpretazione fornita da Matthew Broderick, fanno sì che il prodotto sia altamente godibile. Tre pallini ci stanno tutti.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Capannelle 26/2/08 13:05 - 3587 commenti

Un film con esplicite implicazioni sociologiche - guerra e deterrenza, il dominio dell'uomo sulle macchine (o viceversa), rapporto tra militari e scienziati - e un alto tasso di brufoli, nel senso che il taglio narrativo è tarato su una coppia di adolescenti che evitano la catastrofe domando Joshua, il cervellone impazzito. Nonostante il soggetto semplice, si lascia vedere perché ben girato, ha un'ottima sceneggiatura e attori con la giusta collocazione. Anche il tasso brufoloso si digerisce bene.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

G.Godardi 29/3/07 22:32 - 950 commenti

A vederlo oggi mette quasi tenerezza per come siano sorpassati i sistemi informatici qui descritti. Ma come film d'avventura funziona ancora bene (l'incipit rimane grandioso). Badham è un ottimo mestierante e in quasi tutti i suoi film si può ravvisare una vena antitecnologica o antimilitarista in favore di un collaborazione umana ormai perduta. Broderick era un quasi esordiente e per un po' fu una vera icona per i teenager, così come lo fu la Sheedy prima di perdersi in produzioni televisive. Diede origine anche a un sottogenere teen+computers.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Gugly 21/2/08 18:56 - 984 commenti

Bellissimo film profetico di tematiche che sarebbero esplose in avvenire; peraltro, i primi dieci minuti che fungono da prologo e preparazione alla trama sono da cardiopalma. Broderick interpreta bene il ragazzo intelligente ma disadattato, prototipo dell'hacker del 2000; certo fanno sorridere i mega computer, ma quello che vediamo è un collegamento via internet quando a malapena si vedeva un computer ogni tanto e se c'era serviva a giocare a Pac-Man con il Commodore....
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

Stubby 28/3/07 20:17 - 1147 commenti

Uscito nei primi anni 80, quando i primi modelli di personal computer cominciavano ad affacciarsi nelle scuole italiane, questo film aveva un fascino incredibile per noi ragazzini. Un quattordicenne che con il suo computer riusciva ad accedere ai server dei servizi segreti per giocare una partita col cervellone informatico: posta in palio, il lancio di una testata nucleare. Rivisto oggi perde molto ma non tutto; inoltre non è detto che questo argomento non torni d'attualità, considerata l'enorme diffusione dei computer.
I gusti di Stubby (Azione - Horror - Western)

Fabbiu 23/3/07 20:19 - 1896 commenti

La macchina che sfugge al controllo dell'uomo è un tipico tema fantascientifico, ma se la macchina è il computer e gli anni sono gli Ottanta (quindi quando i PC erano sconosciuti ai più) non si ha solo una buona idea, ma anche un buon film originale e premonitore (la pirateria in pochi anni diventò realtà). Molto bello, sia per l'accuratezza della sceneggiatura (rivolta per lo più ad un pubblico di adolescenti), sia per il modo in cui il mondo dei computer è affrontato e visto. Indimenticabili i vari "Defcon".
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Trivex 11/11/16 10:09 - 1425 commenti

Rivisto e forse niente è cambiato: ricordavo un film più che buono e i ricordi sono stati confermati. Con il mondo d'oggi quello che si vede è poco, ma siamo nella prima parte degli anni 80 e il computer che fa la guerra faceva impressione. Giovanilistico che diventa drammatico ma rimanendo nei ranghi di una fantascienza per tutti. Buon ritmo e bravi attori, ottima regia. Ha fatto, secondo me, anche un po' di storia, nel suo ambito. Le "guerre stellari" (virtuali) fatte sulla terra possono davvero fare più impressione di quelle che si svolgono in cielo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Passiamo a Defcon 1...": "Vincitore...".
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Pinhead80 17/9/15 15:54 - 3543 commenti

Il computer si sta affacciando alla vita quotidiana delle persone e per mostrarci quanto possa essere pericoloso eccoci servito questo film che gioca sul sottile equilibrio che esiste tra innocenza (il bambino che crede di giocare alla sua "guerra totale") e malvagità (l'adulto che è pronto a scatenare un vero e proprio inferno). In tutto questo c'è anche l'esaltazione dello spirito guerrafondaio dell'uomo che non è predisposto al dialogo con l'altro. Un film fresco e divertente che a suo modo lancia un monito al mondo intero.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Paulaster 29/11/13 19:50 - 2399 commenti

Altro tema scottante degli anni 80 sono la corsa agli armamenti con conseguente tensione internazionale. La sceneggiatura si dimostra accattivante per unire l’argomento alla teoria dei giochi, il ruolo incombente dei primi pc e la preoccupazione delle conseguenze. Nel mezzo viene inserita anche la liasion tra i ragazzi che scade nel banale. Piccolo trattato di preistoria dove la componente umana risulta ancora attuale e un pizzico di pacifismo che non guasta.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Taxius 1/12/16 19:22 - 1411 commenti

Giovane hacker entra nei computer del Pentagono e inconsapevolmente attiva un sistema che simula un attacco nucleare dei russi, ma nessuno capisce che è un gioco: è il panico. Il film sente un po' il peso degli anni ma mantiene intatto il suo fascino anni 80 e può essere considerato uno dei primi ad affrontare il tema dei computer e dell'hackeraggio. Piacevole e divertente. Se vi piace tutto ciò che profuma di anni 80 è il film che fa per voi.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Rigoletto 16/7/14 16:03 - 1406 commenti

Teen movie "adulto" sia nella forma che nei contenuti, condotto da Badham con mano ferma e sicura, specie nella gestione degli attori. Mettendo il tutto sul piatto della bilancia, lo si può considerare un prodotto davvero ben riuscito: pochissimi punti morti, qualche rarissima concessione alla poesia, con colpi di scena e sostenuto da un ritmo incalzante. Che poi sia un tipico film anni '80 lo si vede subito, ma questo non disturba la visione di chi non ha simpatia per quel decennio.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Tomastich 6/6/11 23:04 - 1213 commenti

Credo che una pellicola del genere sia da tramandare ai posteri, un piccolo libro di storia in celluloide: la guerra fredda sta tutta dentro questi 90 minuti di grande cinema americano anni '80. C'è poco da aggiungere: il cuore esplode, la mente ricorda e gli occhi sono tristi per non poter vivere all'infinito certe sensazioni d'infanzia.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Furetto60 9/1/15 8:41 - 1129 commenti

Che soddisfazione rivedere dopo anni questo film e constatare che non ha perso in freschezza e ritmo; anzi, ha guadagnato in simpatia per i vari apparecchi elettronici che ci sembrano, oggi, decisamente sorpassati. Certo, i personaggi sono scolpiti in modo semplice, sembra più una favola con il protagonista, un ragazzino dotato, simpatico hacker, che riesce a imporsi sui vertici militari, ma il messaggio è chiaro e ha il merito di intrattenere piacevolmente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il WOPR alla fine: “Strano gioco...”; Space invaders e Pac-man nella sala giochi.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Sadako 27/5/07 16:39 - 177 commenti

Un film sicuramente datato ma che, per chi ha vissuto gli anni "preWin" in cui i computer facevano quello che voleva il loro proprietario e non viceversa, continua ad avere un fascino incredibile. La trama, forse banale, resta ancora oggi una sorta di scrigno delle meraviglie per chi non conosce i computer e le loro possibilità (e, nonostante tutto, sono ancora molti). Broderick è al suo top, raggiunto definitivamente con Ladyhawke, e anche gli altri personaggi reggono bene il confronto con il vero protagonista del film, il computer. Da vedere.
I gusti di Sadako (Fantastico - Horror - Musicale)

Black hole 8/11/13 9:48 - 137 commenti

Visto ora pare un film di archeologia informatica tanto da sembrare ingenuo ma, con gli occhi di un ragazzo dei primi '80 (quando lo vidi in prima) Broderick armeggiava veri sogni proibiti per i primi smanettoni di pc. Bisogna tener conto di questo per godersi un'avventura ben congegnata, senza pause, che anticipa molti temi (guerra e tecnologie informatiche) sviluppati in film successivi ma che ricorda, specie nel dialogo finale con WOPR, A prova di errore di Lumet, sostituendo di fatto la macchina all'uomo che ne diviene "interprete".

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I voti elettronici assegnati al liceo... e siamo nel 1983!
I gusti di Black hole (Drammatico - Fantascienza - Western)

Plauto 23/2/08 14:05 - 119 commenti

Interessante rilettura in chiave anni '80 di una storia "classica", dove le macchine si ribellano (e già Odissea nello Spazio ci metteva in "guardia"...). Gli attori hanno le facce giuste (Matthew Broderick su tutti) e il film appassiona. Qualcuno dirà che "non è possibile", che è "inesatto"... ma la fantasia deve galoppare un po', no? Nota: fantastico il modem anni '80... peccato che chi scrive non l'abbia mai avuto causa mancanza di pecunia (per tacere dei costi del telefono).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'unico modo per vincere è non giocare.
I gusti di Plauto (Animali assassini - Animazione - Comico)

Tnex 19/12/10 20:13 - 62 commenti

Thriller sembra troppo, commedia troppo poco. È un prodotto tipico di un certo cinema americano anni '80 in cui si fondono il cosiddetto teen-movie ad una certa tensione legata al ritorno alla guerra fredda molto Reagan-style. Badham dirige bene e gli attori sanno fare il loro mestiere. Gli ingranaggi del film funzionano bene: la tecnologia, l'adolescenza, le riflessioni sul futuro dell'umanità, i militari, i computer e l'happy ending; da DefCon1 a DefCon5... 3 pallini.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Prof. Falken: "Generale, lei sta dando retta ad una macchina; faccia un favore al mondo e non lo diventi anche lei!".
I gusti di Tnex (Commedia - Drammatico - Guerra)

Lindoro 8/1/08 19:53 - 10 commenti

Non provo neppure a essere oggettivo: amo questo film, è quello che mi ha "costretto" a diventare un informatico. Rilettura moderna di Stranamore e di A prova di errore, dove il computer, Joshua, capisce cose sulla guerra nucleare che noi umani abbiamo perso di vista. Bellissima colonna sonora, eccezionalmente poco "elettronica". Gli vanno perdonate tutte le moltissime (necessarie) ingenuità tecnologiche che sfrutta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Strano gioco il suo, professor Falken: l'unico modo per vincere è non giocare. Che ne dice di una partita a scacchi?".
I gusti di Lindoro (Giallo - Poliziesco - Thriller)