Non abituati come siamo

Media utenti
Titolo originale: Unaccustomed As We Are
Anno: 1929
Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Note: Prima comica sonora della coppia: ne esiste anche una versione muta. Ne circola una versione colorizzata.
Numero commenti presenti: 9

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/06/07 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Ciavazzaro 24/06/07 13:15 - 4754 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Altra grande comica, in cui a fare da moglie a Ollio c'è Mae Busch, l'attrice che a mio parere ha meglio impersonato la signora Hardy. Molti i momenti cult, come per esempio le varie esplosioni della cucina. Un non-finire di risate, consigliato a tutti.
MEMORABILE: Ollio: "Io dietro di me ho bruciato tutti i ponti!". Stanlio: "e anche la cucina!!!", "fiamma fiammina, andiamo in cucina !!!"

Puppigallo 20/08/07 11:45 - 4485 commenti

I gusti di Puppigallo

Ollio invita Stanlio a cena, per la "gioia" della moglie (simpatico il pistolotto della consorte a tempo di musica). I due riusciranno a massacrarsi anche solo per preparare il tavolo (bel volo di Ollio sui piatti). E le cose non miglioreranno di certo con l'arrivo della vicina. Non male, ma senza particolari guizzi da risata di gusto (bella la posizione in cui Ollio trova il poliziotto).
MEMORABILE: Ollio alla moglie: "Non chiamare Stanlio bello-busto. Lui non è ne bello, ne busto".

B. Legnani 22/11/08 19:43 - 4671 commenti

I gusti di B. Legnani

Bella comica, con comprimari perfetti. Mae Busch è anche qui un'ottima signora Hardy, mentre Thelma Todd è meravigliosa come di consueto. Bene anche il grosso Kennedy. Ollio, quando fa il galante con la Todd lungo il corridoio, è irresistibile (da notare il gioco di dita per far capire a Stanlio che deve togliersi il cappello, uno dei "tòpoi" più adorabili della coppia).
MEMORABILE: Stanlio e Ollio si mettono a tavola e attendono che arrivi l'uragano da casa Kennedy.

Rambo90 30/06/14 15:25 - 6271 commenti

I gusti di Rambo90

Il primo corto sonoro della coppia, da cui l'esigenza di creare una storia che sia più dialogata del solito, con liti furibonde e logorroiche tra Ollio e la moglie. I momenti divertenti non mancano, soprattutto quando la moglie del geloso vicino si trova nascosta in un baule, ma non siamo ai livelli migliori della coppia. Bravo come sempre e spalla efficace Kennedy.

Galbo 3/07/14 07:01 - 11309 commenti

I gusti di Galbo

Ha i toni della pochade questa comica di Laurel & Hardy, tra le prime della celebre coppia. Laddove solitamente la comicità dei due è molto "corporea", in questo caso la componente dialogata è prevalente. Forse anche per questo non è particolarmente divertente e il ritmo in alcuni punti pare latitare. La parte migliore è quella in cui è in scena la moglie di Ollio. Ottimi i caratteristi.

Gabrius79 21/01/17 19:13 - 1183 commenti

I gusti di Gabrius79

La prima comica sonora del duo Laurel e Hardy è un simpatico susseguirsi di gag (quasi tutte riuscite) accompagnate da una bella dose di equivoci. Il cast di contorno è complementare ai due protagonisti e per quel che riguarda il reparto femminile la Busch e la Todd coniugano al meglio lo spirito e la bellezza.

Pigro 12/06/18 09:37 - 7699 commenti

I gusti di Pigro

Invito a cena con disastri. Deliziosa comica che inaugura per Hardy e Laurel l’epoca del parlato, perfettamente interpretato nel senso di un eccellente equilibrio tra gag fisiche e giochi di parole: l’esordio con i convenevoli con la vicina (che sembra anticipare il classico Ionesco) è intelligente e geniale pensando proprio che questo dialogo dà l’addio al muto. Ma poi ogni scena riserva piacevoli e divertenti situazioni, da Ollio maldestro ospite a Stanlio in perenne condizione di invitato travolto da eventi che non capisce.

Alex75 18/06/18 14:09 - 661 commenti

I gusti di Alex75

Laurel e Hardy superano agevolmente, come ci fossero abituati da sempre, il passaggio al sonoro con un corto pochadistico fatto di gag visive e situazioni tipiche del muto la cui comicità è accentuata dai dialoghi e da molte battute irresistibili (non solo quelle dei due protagonisti ma anche quelle della nevrotica Mae Busch). Per chi ha visto il successivo, ma più noto Vent'anni dopo, l'effetto dejà-vu è inevitabile, ma si ride comunque copiosamente e di gusto.
MEMORABILE: Lo sfogo della signora Hardy; Ollio: "Io dietro di me ho bruciato tutti i ponti!" Stanlio: "E anche la cucina!!!"

Siska80 23/05/20 17:37 - 415 commenti

I gusti di Siska80

L'unica cosa valida di questo primo corto sonoro della coppia è l'idea di base, che verrà ripresa e ripetuta quasi pedissequamente (anche se in meglio, grazie alle dovute correzioni, in Vent'anni dopo). Hardy e Laurel sono sopra le righe, gesticolano di continuo perché ancora troppo legati al cinema muto. Immancabile la moglie dispotica (un'irriconoscibile Busch in versione mora) e le esplosioni in cucina. Finale diverso dai soliti per i protagonisti.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.