Adèle e l'enigma del faraone

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/10/10 DAL BENEMERITO BELFAGOR
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Belfagor 16/10/10 11:25 - 2623 commenti

I gusti di Belfagor

La donna, le mummie, lo pterodattilo, gli orrori... c'è un po' di tutto in questa trasposizione firmata Besson. In piena Belle Epoque, in una Parigi concettualmente contesa fra Belfagor e Clouseau, la simpatica ed emancipata Adèle si muove senza sosta in questa sarabanda di citazioni e rivisitazioni. Film dal ritmo sostenuto e divertente, contrassegnato da una natura fortemente fumettistica e da una notevole cura nella messa in scena.
MEMORABILE: La schiusa dell'uovo.

Xamini 18/10/10 02:04 - 1014 commenti

I gusti di Xamini

La Belle Èpoque di Besson è un po' un pastrugno che ha nella sua pancia più di un riferimento: se il primo cattivello manda alla mente il Toht de I predatori dell'arca perduta, lei è una Lara Croft anche più decisa. Pochi i momenti di oscurità e spiccata l'attenzione all'umorismo, per metà francese e per metà diretto chiaramente a un pubblico giovane. Un'esperienza molto leggera, di quelle che si dimenticano in fretta.

124c 18/10/10 12:00 - 2773 commenti

I gusti di 124c

Eccentrico, bizzarro, con tinte macrabre degne del miglior Tim Burton, ecco che cos'è Adèle e l'enigma del faraone. Confesso che ero entrato in sala pensando di vedere un film su un'Indiana Jones in gonnella (cioè una pellicola d'avventura con toni classici), ma poi mi sono ricordato che il film è tratto da un fumetto francese eccentrico, quindi ho spento il cervello e mi sono divertito. Luc Besson dà libero sfogo alla sua fantasia, fra pterodattili, ispettori pasticcioni e mummie egizie cortesi. La protagonista è sfrontata, ma è nella parte.

Cotola 22/10/10 23:15 - 7532 commenti

I gusti di Cotola

Simpatica baracconata cazzeggiante e fumettosa in cui si dà ampio spazio all'ironia e molto meno (come ci si potrebbe aspettare) all'avventura ed al fantasy. La storia è semplice, a tratti sbrigativa (specie nella seconda parte) e con finale semi aperto (probabile un seguito) ma si lascia seguire piacevolmente grazie al buon ritmo (favorito da una durata limitata: 100 minuti), e tutto sommato diverte per quanto l'umorismo sia "semplice" e "banalotto". Va bene se cercate un filmetto per passare un pò di tempo spensierato.

Lebowski 24/10/10 09:34 - 81 commenti

I gusti di Lebowski

Potrebbe sembrare l'ennesimo emulo di Indy, se non fosse che Adèle Blanc-Sec è nata diversi anni prima nel fumetto raffinato e snob firmato Jacques Tardi. Besson ha il talento visivo per trasporre l'atmosfera grottesca della serie, peccato che abbia mano poco felice nel riorganizzare la narrazione e conferire il giusto tono (i tocchi di umorismo sono generalmente puerili e i dialoghi non brillano). Resta la curiosità di vedere un film avventuroso all'europea (poco fracasso, molta eleganza e perfino un fugace nudo della bella protagonista).
MEMORABILE: La sequenza ambientata in Egitto (l'unica veramente avvincente).

Anna 25/10/10 16:05 - 90 commenti

I gusti di Anna

Film per ragazzi e questo va sottolineato, in cui sono presenti tutti gli elementi della commedia avventurosa, la cui protagonista è una "maleducata" signorinetta molto arguta e coraggiosa. Tutto accade per resuscitare una mummia che potrebbe salvare la sventurata sorella. Si lascia vedere tra sorrisi e sbadigli.
MEMORABILE: La mummia gentiluomo. La digrazia della sorella.

R.f.e. 26/10/10 13:49 - 817 commenti

I gusti di R.f.e.

Proprio carino questo nuovo film di Luc Besson, ambientato nella Parigi del 1912 - una sorprendente rilettura di un raffinato fumetto franco-belga di Jacques Tardi, iniziato nel 1972 - molto divertente se si sta al gioco. La "Lara Croft" europea (Louise Bourgoin) è, come è giusto che sia, elegante, peperina e perfettamente calata nel personaggio. Rilassante, disimpegnato, ma senz'altro da vedere.

Sabryna 19/11/10 14:56 - 225 commenti

I gusti di Sabryna

Fantastico e surreale. Un mix esplosivo di tanti elementi. Besson trasforma il fumetto in realtà filmica e mette in scena le straordinarie avventure di Adèle, giornalista volitiva e senza peli sulla lingua. L'ironia che pervade l'opera mantiene alto l'indice di gradimento e non mancano momenti di totale ilarità, soprattutto durante la parte finale. Buoni gli effetti speciali e l'animazione dello pterodattilo e delle mummie.
MEMORABILE: Gli scambi di battute tra Adèle e le mummie; "Tra le mie braccia!!!"

Greymouser 22/11/10 20:30 - 1458 commenti

I gusti di Greymouser

Film patinatissimo che punta tutto sull'obiettivo di voler piacere al colto e all'inclita. Col risultato di non essere nè carne nè pesce: fa sorridere, ma non ridere; si appella ai buoni sentimenti, ma non commuove; si fa guardare, ma non emoziona. Qualche gag simpatica, qualche battuta ficcante (ma molte altre no), e una protagonista che, per quanto si sforzi, non riesce ad essere simpatica quanto vorrebbe.

Galbo 3/02/11 07:15 - 11392 commenti

I gusti di Galbo

Mummie, maledizioni, piramidi e pterodattili: c'è un po' di tutto, tra il mare magnum del repertorio avventuroso, in questo film di Luc Besson compresa un'indomita eroina senza macchia e senza paura. Piacevole visivamente certo, ma incapace di coinvolgere lo spettatore che coglie chiaramente il sentore di plastica e di posticcio tipico del "costruito a tavolino", senza improvvisazione creativa. Rimangono una gradevole ricostruzione della Parigi di inizio novecento e una buona prova del cast.

Lucius 14/02/11 01:02 - 2819 commenti

I gusti di Lucius

Si cerca di ricreare la stesa magia de Il fantastico mondo di Amèlie con un'occhio alla Mummia di Sommers (soprattutto nella figura della protagonista femminile), ma la pellicola, come altre di Besson, pullula di errori di regia e carenze di sceneggiatura che, se da un lato passano in secondo piano perché trattasi di un film di pura fantasia, dall'altro fanno sorgere la domanda allo spettatore più attento: "Ma quanto sarebbe stato migliore il film se si fosse destata maggior attenzione a certi particolari?". Curata la ricostruzione scenica.

Disorder 19/02/11 14:34 - 1408 commenti

I gusti di Disorder

Buono. Luc Besson amplia il personale campionario di eroine femminili con questa Adèle, giornalista avventurosa ottocentesca. Lo stile del regista, fumettistico per natura, si sposa naturalmente bene col soggetto (tratto da un fumetto, appunto): il risultato è un film divertente, disimpegnato sulla falsariga de La mummia di Sommers o del recente Sherlock Holmes di Guy Ritchie. Convincente la protagonista, notevoli trucco ed effetti speciali, puliti ed efficaci.
MEMORABILE: Le mummie in giro per Parigi.

Saintgifts 26/05/11 17:04 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

I personaggi sono disegnati molto bene sia come aspetto sia come particolarità caratteriali e sono evidenziati nel giusto modo per come la storia si dipana. Si porta un po' alla volta lo spettatore a farsi un quadro sempre più preciso di quello che è nato come fumetto ed è stato trasportato nella "realtà" (peraltro ben ricostruita), dove l'uso del computer non infastidisce ma si accetta come necessario per uno spettacolo che ha il solo scopo di divertire con una storia originale, fuori da schemi conosciuti e con molteplici sfaccettature.
MEMORABILE: Il Faraone che rimane affascinato dalla bellezza architettonica del Louvre e dice che ci sarebbe stata bene una piramide nel mezzo.

Piero68 29/08/11 08:37 - 2760 commenti

I gusti di Piero68

Tratto da un fumetto. Besson mette la faccia in questa inutile baracconata, fortemente voluta e prodotta dalla di lui moglie. Dovrebbe essere un'avventura in stile Indiana Jones, ma visto che di avventura proprio non ce n'è, il regista opta per un taglio caricaturale e grottesco finendo col rovinare ancora di più un lavoro già scarno di suo. Altra pietra al collo un cast praticamente sconosciuto fuori dei confini francesi che, oltre a dimostrarsi non all'altezza, irrita oltremodo lo spettatore con recitazioni, complice la regia, da veri cani.

Nando 30/12/11 07:17 - 3477 commenti

I gusti di Nando

Fumettone, in tutti i sensi, in cui il regista francese si cimenta con atmosfere parigine di inizio 900. Trama semplicistica e eccessivamente infarcita di stucchevoli digitalizzazioni non sempre apprezzabili. Lievemente presuntuosa la protagonista. Un film da teenager.

Herrkinski 4/08/13 01:57 - 5150 commenti

I gusti di Herrkinski

Di certo non il Besson che mi aveva sorpreso con alcuni dei suoi migliori lavori, come il classico Nikita; ma a peggiorare questa storiella avventurosa di poco spessore si aggiunge una sceneggiatura che vorrebbe frullare insieme fantasy e giallo, il tutto condito da sequenze in CGI che risultano quasi sempre stucchevoli e fastidiosamente artefatte. Persino la protagonista non ispira gran simpatia; si salva qualche dettaglio inedito (la sorella uccisa dal fermacapelli), ma nel complesso l'ho trovato un film piuttosto sciagurato e noioso.

Cangaceiro 4/08/13 20:02 - 982 commenti

I gusti di Cangaceiro

Ci voleva la faccia tosta di un Besson alla frutta per concepire questo circo Barnum dei poveri in cui c'è tutto e il contrario di tutto. È un fumettone/cartoon in un contesto così marcatamente demenziale e da burletta da sembrare una gara del ridicolo. La chicca è il flashback che spiega come la sorella sia finita in coma: micidiale, lascia spietatamente di stucco. La protagonista è di un'acidità unica, dalla sua bocca esce sempre la peggiore battuta possibile. Il finale svela manie di sequel. Aiuto!

Enzus79 5/08/13 15:27 - 1805 commenti

I gusti di Enzus79

Film ispirato dal fumetto di Jacques Tardi. Divertente al punto giusto ma che comunque cerca troppo il confronto con i vari film d'avventura made in Usa. Louise Bourgoin è convincente nel ruolo, meno nei momenti drammatici. Luc Besson ha fatto di meglio.

Daniela 6/01/15 15:00 - 9418 commenti

I gusti di Daniela

Nella Parigi della Belle Epoque, una giornalista indomita tenta di riportare in vita la mummia del più celebre medico dell'antico Egitto, allo scopo di salvare la sorella in coma... Guazzabuglio fumettoso para-spielberghiano, che può contare su qualche sequenza visivamente carina e sull'ambientazione simpatica per quanto piena di incongruenze, ma sconta la scarsa capacità di Besson, qui anche sceneggiatore, di imbastire dialoghi più brillanti e mixare nella giusta misura serio e faceto. Così il film, più grottesco che ironico, rischia di sembrare infantile ai grandi e emozionare poco i piccini
MEMORABILE: Lo pterodattilo sulla Torre Eiffel

Bruce 19/10/15 11:35 - 1004 commenti

I gusti di Bruce

Bizzarro film per ragazzi di Luc Besson, girato tra Parigi e l'Egitto, che mescola più generi, dal fantasy al giallo, per narrare la più che improbabile avventura della protagonista per riportare in vita l'amata sorella. Divertente, rocambolesco e ricco di colpi di scena. Visivamente piacevole e con un buon ritmo.

Gippal 21/11/17 08:37 - 88 commenti

I gusti di Gippal

Ho letto e amato i fumetti da cui è tratto il film. Adele, che di questo film è un po' tutto, è perfettamente interpretata da Louise Bourgoin, mai sottotono; Adele è coraggiosa, incavolata, tenace e sfrontata, un mix esplosivo capace di tenerti incollato allo schermo, curioso di scoprire cosa viene dopo. L'atmosfera eccentrica, sorniona e a tratti bambinesca può non piacere (in base ai gusti), ma il mondo parigino che Besson ha portato in vita è davvero affascinante. Peccato che i sequel preannunciati non siano mai arrivati.

Puppigallo 7/11/18 18:06 - 4510 commenti

I gusti di Puppigallo

Umorismo da quattro soldi e personaggi caricaturali (come prodotto d'animazione avrebbe funzionato meglio) caratterizzano questa fantavventura con mummie educate, pterodattili e riti magici. Purtroppo, non basta gonfiare una vicenda, povera di autentiche trovate, per renderla piacevole, con gag, più che altro sciocche, come gli assurdi travestimenti di Adele. E nonostante ci siano anche momenti abbastanza simpatici "Senti un po', Ramsete dei miei coglioni...", il tutto non va al di là della mediocrità, mascherata con gli effetti e l'atteggiamento, piuttosto fastidioso, della protagonista.
MEMORABILE: Lo pterodattilo fa la cacca sull'ispettore. E il cacciatore "E' pecora". "Come fa a saperlo?". "Si fidi, di merde me ne intendo".
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Ruber • 6/10/10 02:17
    Compilatore d’emergenza - 8978 interventi
    Questo divertente film d'avventura (nelle sale tra 15 giorni) divertirà molto coloro che amano le cosidette "graphic novel" perchè in se ha molti film sullo stesso genere, e somiglia un po all eroina di Lara Croft.
    Possibile che abbia un discreto/buon successo al botteghino sopratutto verso gli under 18.
    Ultima modifica: 6/10/10 02:20 da Ruber
  • Discussione Harrys • 6/10/10 13:10
    Fotocopista - 651 interventi
    L'hai visto Ruber?
  • Discussione Disorder • 6/10/10 13:34
    Addetto riparazione hardware - 379 interventi
    Ruber ebbe a dire:
    Questo divertente film d'avventura (nelle sale tra 15 giorni) divertirà molto coloro che amano le cosidette "graphic novel" perchè in se ha molti film sullo stesso genere, e somiglia un po all eroina di Lara Croft.
    Possibile che abbia un discreto/buon successo al botteghino sopratutto verso gli under 18.


    Io ho visto i 15 minuti trasmessi giorni fà dal Corriere in anteprima,e mi ha ricordato molto "La mummia" del '99 ,quella con la Weisz e Brendan Fraser.
    Da buon Bessoniano penso che andrò a vederlo...(è in uscita il 15 ottobre)
  • Discussione Ruber • 6/10/10 16:15
    Compilatore d’emergenza - 8978 interventi
    Harrys ebbe a dire:
    L'hai visto Ruber?

    Scusa Harrys come faccio ad averlo visto se il film esce il 15 ottobre?? ho visto il trailer come tutti e mi è piaciuto molto ed anche io come per Disorder mi ricorda molto la Mummia del '99, ma c'e anche dentro un po di Indiana Jones e di Tomb raider.
  • Discussione 124c • 6/10/10 19:28
    Risorse umane - 5154 interventi
    Sono curioso, anche perchè fu sperimentale anche il Vidoq di Pitof.
  • Discussione Harrys • 8/10/10 12:30
    Fotocopista - 651 interventi
    Ruber ebbe a dire:
    Harrys ebbe a dire:
    L'hai visto Ruber?

    Scusa Harrys come faccio ad averlo visto se il film esce il 15 ottobre?? ho visto il trailer come tutti e mi è piaciuto molto ed anche io come per Disorder mi ricorda molto la Mummia del '99, ma c'e anche dentro un po di Indiana Jones e di Tomb raider.


    Per l'appunto. Onestamente mi chiedevo come fosse possibile tesserne le lodi in quella maniera senza averlo visionato... ma vabbè, vecchia "polemica".
  • Discussione Ruber • 8/10/10 16:23
    Compilatore d’emergenza - 8978 interventi
    Harrys ebbe a dire:
    Ruber ebbe a dire:
    Harrys ebbe a dire:
    L'hai visto Ruber?

    Scusa Harrys come faccio ad averlo visto se il film esce il 15 ottobre?? ho visto il trailer come tutti e mi è piaciuto molto ed anche io come per Disorder mi ricorda molto la Mummia del '99, ma c'e anche dentro un po di Indiana Jones e di Tomb raider.


    Per l'appunto. Onestamente mi chiedevo come fosse possibile tesserne le lodi in quella maniera senza averlo visionato... ma vabbè, vecchia "polemica".


    dal trailer.
  • Discussione Harrys • 10/10/10 01:24
    Fotocopista - 651 interventi
    Va bene. Ma non so se sei a conoscenza del fatto che la sola ed unica funzione dei trailer è quella di sedurre indistintamente a mo' di specchio per le allodole.
  • Discussione Capannelle • 21/10/10 08:53
    Scrivano - 2505 interventi
    Harrys ebbe a dire:
    Va bene. Ma non so se sei a conoscenza del fatto che la sola ed unica funzione dei trailer è quella di sedurre indistintamente a mo' di specchio per le allodole.

    Concordo. In effetti nei trailer appare bello pure un film con Alberto Tomba..
  • Homevideo Gestarsh99 • 25/02/11 00:44
    Scrivano - 14541 interventi
    Disponibile in Blu-Ray Disc dal 23/03/2011 per Medusa Video.