Cut - Il tagliagole

Media utenti
Titolo originale: Cut
Anno: 2000
Genere: horror (colore)
Note: Aka "The curse". v.c. del 16/03/2001 (disponibile in VHS catalogo CVC)
Numero commenti presenti: 7

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/10/07 DAL BENEMERITO UNDYING
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Undying 1/10/07 12:41 - 3841 commenti

I gusti di Undying

Un gruppo di studenti intende portare a compimento una pellicola rimasta incompleta 14 anni prima: la lavorazione fu interrotta a causa delle morti sul set, legate alla realizzazione del film. Puntuale, all'inizio delle nuove riprese, una mano guantata inizia una mattanza a colpi d'arma bianca (con predilizione per le gole). Imdb la definisce teen comedy/horror e già questo può suonare come campanello d'allarme. Il film è infatti realizzato a livello amatoriale, con scarsa attenzione ai tempi ed al ritmo e con twist-end banale quanto improprio.

Cotola 31/01/08 23:45 - 7459 commenti

I gusti di Cotola

Impresentabile film horror che pur essendo girato nel XXI secolo cerca di riproporre lo stile degli anni Ottanta (a partire dalla colonna sonora) senza un briciolo di idee e con risultati pessimi. Oltre ad essere, infatti, la sagra del già visto, disturba non poco il finale moralistico ed appiccicato letteralmente con lo sputo. Ridicoli i discorsi sociologici di fondo sul cinema. Finale da neuro deliri. Ne stiano alla larga sia i nostalgici di quegli anni che i ragazzini affamati di horror.

Daniela 12/03/09 09:34 - 9224 commenti

I gusti di Daniela

Brutto, ma non tanto da risultare divertente, nonostante qualche momento di umorismo involontario. Originalità zero, ma i problemi maggiori derivano dalla messa in scena sciatta, la recitazione dilettantesca, le pretese moralistiche fasulle (i discorsi sul cinema fatti dal professore), un finale che mette letteralmente voglia di bruciare tutte le copie della pellicola. L'unica maniera con cui questo patetico horror riuscirebbe a provocare qualche brivido sarebbe quello di proiettarlo all'interno di una cella frigorifera.
MEMORABILE: La morte della vecchietta: è morta per infarto, poi si riprende, poi muore per davvero... Roba da prendere a ceffoni lo sceneggiatore!

Buiomega71 26/01/11 21:39 - 2234 commenti

I gusti di Buiomega71

Cut è un bel trashone, non c'è che dire, ma ha dei momenti non propio da buttare. Cominciando dai delitti, belli splatter e crudeli (la lesbica Cherry uccisa nello chalet con uno spaccalegna, una ragazza arsa viva, il suo boy arrostito in macchina, teste spiccate, abbondanti schizzi di emoglobina). Poi d'accordo, il finale è di una demenza a dir poco da chiodi e il mostro è un malriuscito connubio tra Freddy Kruger e Toxic avenger. Ridendo e scherzando, Rendall anticipa il Cigarette burns carpenteriano. Pedestre ma godibile.
MEMORABILE: Il prologo, con l'attore che interpreta il killer umiliato dalla regista (Kelly Minogue!). Scatta la folle vendetta...

Saintgifts 12/02/15 09:40 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Che il cinema sia una magia lo sanno tutti, ma che una maledizione rimanga attaccata a una pellicola, fino a fare un tutt'uno con il tremendo protagonista, il tagliagole appunto, è piuttosto azzardato. Il fatto è che questa è la trovata migliore di tutto il film e sarebbe anche una discreta trovata, se la realizzazione fosse stata all'altezza. Purtroppo così non è avvenuto. Talmente malfatto che non suscita nessun tipo di emozione: non terrorizza, non diverte, non crea suspense e, più che annoiare, irrita. Dilettantesco senza freschezza.

Rambo90 16/04/16 21:05 - 6317 commenti

I gusti di Rambo90

Un horror citazionista, un po' Scream e un po' Venerdì 13, che cerca di inserirsi nel filone slasher divertendo quanto basta per una serata disimpegnata. Certo la trama non è originale e ci sono alcuni buchi narrativi, ma la messa in scena non è male e le varie uccisioni corredate da alcuni buoni effetti sanguinolenti. Cast mediocre, regia discreta. Non male.

Anthonyvm 16/04/18 21:27 - 1792 commenti

I gusti di Anthonyvm

La risposta australiana a Scream, ovviamente lontanissima dal cult craveniano. L'idea di partenza (il film maledetto che uccide chiunque provi a finirlo) poteva dar vita a un interessante B-movie, ma la scelta di far rientrare tutto forzatamente in canoni da slasher anni '90 (nonché l'assurda svolta paranormale che non scappa al trash) ne limita molto l'impatto. Brutti dialoghi e poche idee buone, ma la maschera del killer è inquietantissima e qualche delitto non è male. Simpatico pure il titolo "Cut" tagliuzzato all'inizio. Brutto e godibile.
MEMORABILE: Il finale da melting movie che coglie di sorpresa per quanto sia sciocco.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.