Cerca per genere
Attori/registi più presenti

RADIO KILLER - UNA VACANZA PERICOLOSA

All'interno del forum, per questo film:
Radio Killer - Una vacanza pericolosa
Titolo originale:Joy Ride
Dati:Anno: 2001Genere: thriller (colore)
Regia:John Dahl
Cast:Leelee Sobieski, Paul Walker, Jessica Bowman, Ray Hernandez, Steve Zahn, Stuart Stone, Basil Wallace, Brian Leckner, Mary Wickliffe, Jim Beaver
Note:Aka "Radiokiller" o "Joyride".
Visite:2073
Il film ricorda:Wolf Creek (a Undying), • Duel (a Undying, Ruber, Simdek)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 22
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/4/08 DAL BENEMERITO GALBO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 24/2/20
Sembra di essere tornati ai tempi di DUEL, con l'auto guidata dal pilota provetto Paul Walker (FAST AND FURIOUS era uscito da pochissimo) inseguita da un autoarticolato misterioso; col quale però Lewis e suo fratello Fuller (Zahn) appena uscito di prigione comunicano, e qui sta la grande differenza. Procuratisi una radio CB per passare il tempo durante il lungo viaggio, i due decidono di divertirsi alle spalle di un camionista (nome in codice “Chiodo arrugginito”) che sembra interessato a loro; soprattutto a "Caramella", ovvero Lewis che imita una voce di ragazza fingendosi attratto da lui. Uno scherzo che va avanti per un bel po', fino a quando i due fratelli, pernottato in un motel lungo la strada, decidono di dire all'uomo di venire a trovare Caramella lì dandogli come numero di camera quello di un antipatico individuo che Fuller aveva appena incontrato alla reception. Messisi in ascolto dalla stanza vicina, i due capiscono presto che le cose hanno preso una pessima piega: Chiodo arrugginito ha spedito in coma il tipo della numero 17 e, scoperto d'esser stato preso in giro, cerca ora la sua inevitabile vendetta. Rispetto all'esempio spielberghiano il copione del futuro regista J.J. Abrams e Clay Tarver è assai più vario. Sia nella caratterizzazione del killer, che non solo agisce per un motivo ben preciso ma sa reagire anche in modo del tutto inaspettato mostrando di saper perdonare, sia nell'inserimento di un terzo personaggio chiave, quello dell'amica d'infanzia (Sobieski) di Nick, che si aggiungerà alla compagnia andando a complicare ulteriormente il soggetto. Il film aveva quindi molte frecce al suo arco e probabilmente in mano a un regista più versato al genere avrebbe potuto funzionare davvero bene. Invece, vuoi per un parco attori non particolarmente convincente, vuoi per una scarsa capacità di coinvolgimento, non sa essere efficace come potrebbe. Lo è saltuariamente, quando la messa in scena dà buona forma agli incubi su quattro ruote (il tir col suo enorme radiatore si mostra spesso devastante, esattamente la minaccia mostruosa che deve incarnare) o quando inventa situazioni al limite del credibile (l'inseguimento nel campo di grano). Insomma, la scrittura è la cosa migliore e ci offre un thriller che pur muovendo da basi note sa offrire finalmente qualcosa di buono. Peccato che giunti alle ultime scene si ripari nello scontato dilatando i tempi e non riuscendo più a distinguersi dalla gran massa di prodotti simili arrivando ad appesantire il tutto. Se non altro i titoli di coda arrivano senza che si debba troppo aspettare e chiudendo con la solita finta sorpresa per aprire al sequel (che non mancherà). Meno sommario del consueto il ritratto psicologico del killer, più superficiale la caratterizzazione dei tre protagonisti, discreta la gestione della suspense.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 17/4/08 17:01 - 11157 commenti

Durante un viaggio in auto, due ragazzi prendono di mira via radio un camionista che decide di vendicarsi rivelandosi molto pericoloso. Trama piuttosto stringata, ma risultato non disprezzabile per questo godibile thriller di John Dahl che utilizzando alcuni archetipi del cinema del genere (le grandi autostrade americane, gli inseguimenti, il maniaco) confeziona un film che mantiene alta la tensione per tutta la sua durata, pur utilizzando riferimenti abbastanza espliciti ad alcuni classici del genere (Duel e The Hitcher ).
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Undying 13/6/09 16:58 - 3875 commenti

Propaggine del tema già presentato in Duel di Spielberg ma reso con sorprendente senso del ritmo e con il supporto di attori davvero in palla. La prima parte è giustamente rarefatta e lenta, quindi decolla quando il "killer" camionista, conosciuto come "Chiodo Arruginito", reagisce malamente all'appuntamento fittizio. Gli scherzi si sa come cominciano, ma non come vanno a finire: questa sembra essere la morale di un film d'alta classe, e dai risvolti psicologici non indifferenti. Ottimamente sfruttati gli scenari all'aperto, tanto che il film anticipa il road-thriller Wolf Creek. Ottima la regia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I due protagonisti costretti, dietro ricatto di Chiodo arruginito, ad entrare in un locale nudi per comprare 12 hamburger!
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Pigro 19/4/10 9:37 - 7533 commenti

Fanno uno scherzo cretino tramite radio CB, e il camionista gabbato si vendica. Tecnicamente il film è ben fatto. Il problema è la scarsità di idee della sceneggiatura, che parte da un grande film come Duel, senza però mantenerne il rigore, e ci frulla dentro una gran quantità di altre cose, da The Hitcher a Intrigo internazionale (la caccia nel campo di mais) fino al viaggio dei 2 fratelli in Jeepers Creepers di pochi mesi prima. Ma tutto è appiccicato, perfino confuso (alla fine ci sono cose che rimangono inspiegate), e dunque evitabile.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Puppigallo 1/12/08 23:17 - 4429 commenti

Prendete un bel po' di Duel, aggiungetegli una pizzico di The Hitcher, mescolate bene con giovani attori di medio livello (il fratello ex galeotto è una macchietta) e otterrete questa pellicola, che poteva finire più dignitosamente al minuto 50 (la strada senza uscita), ma sarebbe stato poco più che un telefilm. E così è stata aggiunta tutta una parte quasi totalmente gratuita (eccezion fatta per la giusta umiliazione dei due pirlotti, costretti a entrare nudi in un autogrill e poco altro). Il finale è una baracconata con esito prevedibile e il guizzo prima dei titoli di coda non basta. Mediocre.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'uomo senza mandibola. La voce del camionista (meglio degli attori: "Caramellina...ci sei caramellina?"). .
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Schramm 14/5/10 21:12 - 2409 commenti

Scherzo che vince non si cambia. Lo fecero a Mr.Schramm (...ahem!) e si divertirono un sacco, incuranti del cattivo presagio del nome. Che infatti, a scherzo riavviato, menerà jella, e mi venisse un Hushidenti se il gioco del gatto coi topi a seguire non lo si è già rimasticato ad nauseam: derivative strade della paura per Dahl, mestierante più che onesto e capace di servire 95 minuti discretamente tesi, sebbene incapace di affrancarsi da modelli ben roadati.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Cotola 30/4/08 23:35 - 7263 commenti

L’ennesimo film incentrato su uno scherzo che finisce in tragedia. Così due poveri ragazzi inizieranno ad essere perseguitati da un maniaco. Non certo un parto originale questa pellicola, eppure il regista ha il merito, grazie anche ad un sceneggiatura discreta, pur con qualche buco ed ingenuità, di mantenere una bella tensione per quasi tutta la durata. Va bene, per passare un’ora e mezza di sano intrattenimento.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 13/2/09 16:36 - 8749 commenti

Derivativo nell'ispirazione, ma ben fatto e teso nello svolgimento. Lo scherzo stupidissimo di due fratelli in viaggio dà il via ad un'incubo alla Duel, con punte di sadismo e tensione niente male. Peccato per il cast non eccezionale: accanto al bravo Steve Zahn (il fratello combina-guai), troviamo infatti il belloccio ma inerte Paul Walker e Leelee Sobieski, con la sua solita espressione ambigua, qui fuori ruolo. La voce minacciosa di Chiodo arrugginito è ben resa nel doppiaggio italiano.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Per insegnare loro cosa si prova ad essere derisi, Chiodo arrugginito costringe i due fratelli ad entrare in un fastfood nudi.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Ciavazzaro 3/12/08 14:34 - 4743 commenti

Thriller on the road, non troppo originale. Il film appare come una commistione non troppo riuscita tra Duel e The Hitcher la lunga strada della paura, con "l'assassino" che parla attraverso la radio del camion. Si respira un'aria di già visto. Ce ne sono molti di film così. Rimane il dubbio del pallinaggio: diciamo due giusto perché c'e di peggio.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Cangaceiro 19/9/08 21:09 - 982 commenti

Un ex galeotto appena scarcerato intraprende un viaggio in auto assieme al suo fratellino buono. I due combineranno, via radio, uno stupido scherzo ad un camionista solitario che non gradirà molto la cosa... Buon thriller strutturato come un lungo road-movie che degenera poi in una sorta di slasher. L'impianto generale, un po' prevedibile ma ben funzionante, mantiene le sue corde sempre mirabilmente in tensione. Nulla più che dignitose invece le prove degli sconosciuti attori coinvolti.
I gusti di Cangaceiro (Commedia - Gangster - Western)

Hackett 6/6/19 6:28 - 1700 commenti

Sicuramente in debito con altri titoli del passato come Duel e The hitcher, questo thriller on the road con serial killer possiede comunque una propria dignità e sicuramente si segnala come uno dei più riusciti, tra i vari tentativi di creare duelli stradali. Buone le interpretazioni, sceneggiatura scorrevole e tensione dosata senza eccessi. Finale sospeso di rigore.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Redeyes 2/12/08 15:40 - 2096 commenti

Partirei col dire che perderselo non sarebbe un peccato, finirei per non cazziarlo troppo ma nemmeno per reputarlo sufficiente. La trama è anche passabile, l'idea di partenza non spiace poi troppo, ma lo svolgimento è eccessivamente mutuato da Duel e The Hitcher. Cosa ne scaturisce? L'ennesimo teen movie che dona un briciolo di suspance facendo leva su situazioni trite e, parallelamente, mira ad un pubblico giovane poggiando su attori belloccioni e nulla più! Si può passar oltre!
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Fabbiu 1/6/08 19:31 - 1915 commenti

Effettivamente l'idea del maniaco via radio che si vuole vendicare sui malcapitati burloni consente una suspance interessante che cattura l'attenzione quand'è presentato il soggetto; ma il problema principale del film è l'incoerenza dei ritmi: l'introduzione è noiosa, ci sono molte fasi lacunose e passata la prima metà tutto sembra andare verso l'assurdo e le ingenuità tipiche dei nuovi thriller-slasher sfociano in colpi di scena che tendono al ridicolo (la scena della carta di credito ad esempio). Peccato.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Rambo90 29/5/14 16:56 - 6164 commenti

Thriller sulla scia di Hitcher, meno coinvolgente e meno violento, ma comunque ben girato e con scene di tensione ben costruite. L'idea del killer accalappiato tramite radio è abbastanza originale, così come inquietante è la voce che tormenta i protagonisti. Zahn e Walker funzionano bene, la Sobieski un po' meno.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Pinhead80 30/9/09 1:18 - 3709 commenti

Due fratelli si ritrovano loro malgrado a dover fare i conti con un sadico camionista. Questo road movie, dalle atmosfere alla Duel, convince e risulta essere molto godibile. Il film si snoda in un crescendo di colpi di scena e le scene d'azione e suspance sono molto buone.
I gusti di Pinhead80 (Azione - Horror - Thriller)

Rufus68 3/7/17 0:12 - 2863 commenti

Inizio discreto (nonostante le facce poco espressive dei due protagonisti maschili), ma il prosieguo ricalca pedissequamente il nuovo horror fracassone. Ormai il genere non ha più nulla da dire sulla realtà e sull'uomo e vivacchia grazie all'invenzione di storielle più o meno riuscite, cannibalizzando il passato o se stesso (in tale ultimo caso lo si appella, con un certo sussiego, metacinema; id est: una spocchiosa menata). Stavolta, tuttavia, un briciolo di tensione c'è. Inutile la Sobieski.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Anthonyvm 4/2/20 18:59 - 1414 commenti

Ottimo thriller on the road con marcate contaminazioni horror. Ripesca dalla tradizione classica (Duel, Quando chiama uno sconosciuto, The hitcher, fino al più recente Scream) ma ha abbastanza personalità da emergere come uno dei più riusciti esempi della sua categoria. La suspense è perfettamente concentrata nella prima parte, si smonta un po' nella tranche centrale (che dà troppo spazio ai ragazzi), ma recupera nel terzo atto. Un sottile umorismo percorre l'intero metraggio senza mai esondare. Giovanile ma non sciocco, decisamente da vedere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La voce di Chiodo Arrugginito; L'omaccione razzista privato della mandibola; Paura alla stazione di servizio; I fratelli nudi al fast food; Il finale.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Disorder 17/7/10 0:03 - 1404 commenti

Mai fare arrabbiare un camionista! All'inizio sembra il classico film "on the road" all'americana, con le sterminate highways e i loschi figuri che le bazzicano; col passare dei minuti però il film prende forma e consistenza ed è più di quel che sembra. Davvero buona la regia, specie nelle scene col camion in azione: veramente ad effetto e mozzafiato. Si arriva in un baleno al serrato finale, tanto il film scorre bene. Forse sarà poco originale, ma mi pare un film decisamente riuscito...
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Gestarsh99 29/4/12 20:23 - 1291 commenti

Dai tempi di Duel son trascorsi anni e anni, ma sembra che gli automobilisti statunitensi abbiano compreso poco le regole corrette per sopravvivere indenni alle lunghe traversate solitarie sulle highways battute dal sole. Sfottere un bestione in un tir solo per "farsi 4 risate" non è norma del decalogo dei savi, soprattutto se il tizio ha sempre il gas a manetta e pure il dono inspiegato dell'onniveggenza. Dahl conosce bene gli spazi aperti e desolati della sua terra e sa come spettacolarizzarli a dovere, tuttavia non abiura quel blando spirito conciliatorio tipico del periodo pre-torture.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I due protagonisti costretti dal maniaco a sfilare nudi in un autogrill affollatissimo di clienti pranzanti...
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)

Jena 27/10/19 15:12 - 1118 commenti

Non certo paragonabile ai suoi padri nobili Duel e The hitcher, di cui è pallidissimo epilogo. Ma di sicuro inferiore anche ai recenti Wolf Creek. Strappa una tirata sufficienza solo per la confezione professionale, la discreta regia e la voce minacciosa di Chiodo Arrugginito. Per il resto situazioni ai limiti dell'assurdo e americanate varie. Walker è belloccio ma parecchio imbambolato, Zahn dovrebbe fare ridere (appunto, dovrebbe...,) la Sobieski è ininfluente. Trascurabile.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Ale nkf 8/10/10 10:36 - 803 commenti

Il film ha inizio con una ragazzata di Leelee Sobieski e Paul Walker, i quali tramite radio decidono di fare uno scherzo ad un camionista che a sua volta decide di vendicarsi rivelandosi un assassino molto pericoloso. La trama potrà sembrare già vista nel capolavoro Duel, ma grazie alla solida regia di Dahl e a due protagonisti con una buona dose di coraggio e sangue freddo, il film si sviluppa molto bene.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Caramellina! Qualcuno conosce caramellina!
I gusti di Ale nkf (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Stelio 22/2/15 17:02 - 384 commenti

Buon thriller che ricorda per molti versi gli esordi spielberghiani di Duel. La sceneggiatura si divide tra una prima parte di buonissimo livello e una seconda un po' più votata all'action "ignorante", culminante in un finale piuttosto banale. Buona prova di Steve Zahn, attore sottovalutato che meriterebbe una carriera migliore.
I gusti di Stelio (Animazione - Commedia - Drammatico)

Simdek 5/3/14 14:34 - 93 commenti

Highways a iosa, sullo sfondo di tipici paesaggi americani, in una rivisitazione maldestra di Duel, con inserimenti ridicoli che spezzano il clima di terrore e con una bella di turno per dare luce al buio imperante. Accanto a Sobieski sottoutilizzata (ma unico personaggio credibile nel film) si muovono due fratelli impacciati e un losco figuro, camionista vendicativo che, via radio, minaccia i bambocci malcapitati con una voce (doppiata) insopportabile. Le scene che rimangono impresse sono quelle che fanno ridere e per un thriller è emblematico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Nudi all'autogrill; Il camion in procinto di schiacciare l'auto dei ragazzi contro l'albero.
I gusti di Simdek (Commedia - Drammatico - Horror)