Lo trovi su

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

L'IMPRESSIONE DI MMJ

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/03/08 DAL BENEMERITO DEEPRED89 POI DAVINOTTATO IL GIORNO 1/04/13
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Deepred89 6/03/08 13:37 - 3484 commenti

I gusti di Deepred89

Simpatica commedia che affronta con banalità il tema del razzismo. I luoghi comuni sono tanti e i personaggi hanno uno spessore piuttosto scarso, ma la storia procede velocemente con qualche gag piuttosto riuscita e varie battute più o meno azzeccate. Un po' troppi i finali, anche se perlomeno il più convincente è lasciato per ultimo. Mediocre Fabio Volo (che tra l'altro ho quasi sempre apprezzato), spesso fastidiosa Ambra Angiolini, discreta Aissa Maiga. Colonna sonora funzionale.

Galbo 10/05/08 05:37 - 11847 commenti

I gusti di Galbo

Nel tentativo di girare un'opera "politically correct", Cristina Comencini realizza un film che contiene tutti i luoghi comuni possibili sui rapporti inter-razziali e sul razzismo. Tuttavia pur se limitato da questa premessa, si tratta di una commedia piuttosto divertente grazie alle trovate legate alla caratterizzazione dei singoli personaggi più che all'impianto di insieme. Tra gli attori, risultano maggiormente convincenti quelli di colore, mentra Volo e la Angiolini sono volenterosi ma impacciati. Gradevoli le musiche.

G.Godardi 28/05/08 15:58 - 950 commenti

I gusti di G.Godardi

Che Fabio Volo, sposato con la scheletrica e nevrotica Ambra, perda subito la testa per la sinuosa panterona Maiga, è più che comprensibile. Il fatto che poi questa abbia anche la pelle scura è solo un optional. Più che un film sull'interrazialità è infatti una classica commedia brillante sull'adulterio. Divertente al punto giusto, con un bel cast (specie i comprimari, impagabile l'erotomane suocero Branciaroli) e un Fabio Volo che recita alla Tom Hanks. Buona la regia della Comencini che si diverte a giocare con gli stereotipi del genere per poi negarli.

Travis76 22/01/09 23:29 - 28 commenti

I gusti di Travis76

Lui bianco si innamora di lei nera: il loro amore adultero sarà accettato in un piccolo paese di provincia che si chiama.... ROOOOMAAAA? Davèro? Fiera del luogo comune sul razzismo: ci troviamo a Roma e sembra che i primi neri avvistati siano stati i soldati di Spike Lee!!! Film che vuole essere simpatico e ammiccante ma che risulta spesso noioso e prevedibile nella sua banalità. Jungle Fever de noantri! Brutto.
MEMORABILE: Vai in albergo a Roma con una ragazza di colore e... automaticamente viene presa per prostituta! Ma per favore...

Magnetti 23/01/09 11:23 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Due parti: la prima (la migliore) è una pacata e ironica (ma non graffiante) incursione nei rapporti interraziali (italiani), la seconda è un dramma sentimentale sul tradimento. La regista sceglie la strada giusta per sottolineare che il colore della pelle non c'entra mai, quanto piuttosto quello che c'è sotto la scatola cranica. Un film che parte bene dunque ma che si svuota progressivamente. Mi è piaciuta la Angiolini, credibile nel suo ruolo. Belle le musiche. Nel panorama attuale... consigliato.

Homesick 20/02/09 20:12 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

La persistenza dei pregiudizi razziali e le difficoltà dell'integrazione - affrontati peraltro in modo banale ed approssimativo - sono solo un pretesto per l'ennesima commedia sul tradimento e la crisi di coppia, che la Comencini cala in un contesto quotidiano e colloquiale. Di certo restano più impressi l'eburneo sorriso della senegalese Maïga e le caratterizzazioni di contorno (Bonaiuto, Ricciarelli e Branciaroli) rispetto i modesti contributi di Volo e Angiolini.

Soga 15/06/09 19:55 - 125 commenti

I gusti di Soga

Commedia sull'integrazione razziale che, se non altro, ha il pregio di esplorare e stigmatizzare con ironia il mondo delle mille ipocrisie legate al rifiuto, ma soprattutto alla falsa accettazione del diverso. Tuttavia spesso è così didascalico da generare irritazione. Gli attori non brillano certo per capacità interpretativa e, nonostante lo splendore abbagliante della Maiga, contribuiscono a generare una generale sensazione di banalità e inconsistenza che finisce per permeare tutta la pellicola.

Paruzzo 22/11/10 12:17 - 140 commenti

I gusti di Paruzzo

Dopo un buon inizio il film si spegne e non presenta altro che una serie di luoghi comuni sui rapporti inter-razziali, oltre che una storia sentimentale banale e che non appassiona per niente. Forse le speranze che riponevo in questo film erano troppe, ma mi ha totalmente deluso.

Nando 27/11/10 07:03 - 3627 commenti

I gusti di Nando

Commedia interazziale che cerca di evidenziare la possibile integrazione tra bianchi e neri. La travolgente passione che colpisce un marito bianco ed un moglie nera che abbandonano le rispettive famiglie salvo poi avere dei dubbi. Abbastanza stereotipata la pellicola cerca di valutare le differenze che intercorrono tra le diverse etnie ma non sempre mostra efficacia. Cast eterogeneo.

Mdmaster 29/11/10 07:39 - 802 commenti

I gusti di Mdmaster

Il povero spettatore casuale che tosto noterà, all'inizio del film, Volo e la Angiolini tra gli interpreti principali, subito penserà che si comincia piuttosto male. Comunque, nonostante la superiorità della Maiga e compagnia bella, la vicenda in sè non presenta nessun aspetto interessante o minimamente incisivo, toccando un argomento scottante in maniera irrealistica e banale. Beccato casualmente in televisione, devo dire che avrei quasi preferito lo svociato Cremonini su Rai 1. Indubbiamente una pellicola più che perdibile.

Fabio Volo HA RECITATO ANCHE IN...

Luchi78 9/02/11 17:28 - 1521 commenti

I gusti di Luchi78

Gradevole, anche se le esagerazioni sui luoghi comuni dei bianchi tra i neri e viceversa andrebbero un po' sfatati (vedi la scena in cui Fabio Volo irrompe in un ricevimento di soli neri e finisce per fare il cameriere). Comunque la commedia suscita un certo interesse e la sceneggiatura non annoia. Buono anche il finale. Fabio Volo non emerge, la Angiolini non convince, mentre la Maiga mi è sembrata molto più all'altezza.

B. Legnani 3/07/11 17:44 - 5165 commenti

I gusti di B. Legnani

Quasi terribile:*½. Mal recitato (anche da attori solitamente bravi), non è certo salvato da una sceneggiatura di rara prevedibilità, finale compreso. Quando si prende il normale e si fa il contrario (la festa con invitati solo ne[g]ri e camerieri solo bianchi) non si è originali: si prende il normale e si fa il contrario perché le idee davvero originali latitano. Quasi blasfemo il bagno nella Fontana di Trevi. Da evitare con cura, perché chi comunque regge fino in fondo un film che ha iniziato, potrebbe trovarlo guardabile solo a stento.

Giùan 7/05/12 15:20 - 3664 commenti

I gusti di Giùan

Indovina chi mi vuol fregare il marito? Intendiamoci: siamo un paese civilmente arcaico, in cui i riti di passaggio relativi all'accettazione sociale di certe tematiche son ancora tutti ahinoi da filmare. Sarà appunto questo a render triste e involuto sulla carta il film della Comencini, che invece nello specifico (per ritmo, vivacità di situazioni, ribaltamenti dei punti di vista) risulta un discreto aggiornamento screwball. Alcune insistenze certo si potevano evitare, lasciando maggior spazio al crudo coraggio. Funzionale Volo, grigia Ambra, lucente Aissa.

Rambo90 7/01/13 16:38 - 7055 commenti

I gusti di Rambo90

Una commedia sentimentale gradevole, con molti stereotipi ma un finale abbastanza coraggioso e imprevedibile, un ritmo non troppo veloce ma senza tempi morti e qualche momento che muove al sorriso. Fabio Volo se la cava, ma il cast femminile gli è nettamente superiore. Buono.

Paulaster 6/06/13 10:14 - 3591 commenti

I gusti di Paulaster

Sceneggiatura che, più che analizzare il razzismo o trarne qualche ragionamento, vivacchia sui pregiudizi di un piccolo cerchio di persone. Sullo sfondo la nera Africa, cameriera in grembiule, Barbie sposa e amanti del deserto; insomma, la fiera della banalità. Come recitazione, il duo di colore si destreggia bene (specie lui), mentre la Angiolini è teatrale nella sua isteria e Volo non va al di là del bamboccione in amore. Regia accettabile, ma il finale è slavato. Positive le note musicali e i rimandi alle origini.

Gabrius79 28/10/13 00:48 - 1321 commenti

I gusti di Gabrius79

Commedia a tratti frizzante ma non del tutto riuscita su tradimenti e affini con un Fabio Volo sufficientemente bravo; i migliori però sono Ambra Angiolini e Franco Branciaroli, ai quali sono affidati i momenti più riusciti. Il film scorre discretamente salvo poi arenarsi con qualche lungaggine che poteva essere evitata.

Fedemelis 9/05/14 07:23 - 31 commenti

I gusti di Fedemelis

Storiella simpatica e alle volte anche divertente. Il regista fotografa una società ormai passata, non ci fa vedere il razzismo della società attuale ma di quella di qualche anno fa. Intrigante comunque l'idea di invertire il concetto di razzismo, pur se più adatto per spiegare la società multietnica a bambini (ossatura del film) più che a un pubblico adulto. Discreta la prova dei protagonisti.

Grifun 13/05/14 23:20 - 24 commenti

I gusti di Grifun

Una banale e nemmeno troppo divertente commedia sulla crisi di coppia che si nasconde dietro all'etichetta di film impegnato grazie al sempre efficace tema della discriminazione razziale, trattato in maniera incredibilmente stereotipata. In definitiva non funziona né come commedia né come film antirazzista. Anche gli attori sottotono, soprattutto Ambra Angiolini.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Travis • 3/08/11 16:15
    Magazziniere - 583 interventi
    Zender, io ti ringrazio molto ma... non ho meriti! Ti ho solo "chiamato"! :)
  • Discussione Zender • 3/08/11 16:18
    Pianificazione e progetti - 45715 interventi
    Ops, grazie lo stesso, ho corretto. In effetti è stato Allan a beccarla. Bravo Allan!
  • Discussione Allan • 3/08/11 19:43
    Disoccupato - 1188 interventi
    Zender, ti autorizzo a sostituire 'ampia bacheca' con 'bacheca in ampliamento'. :)
    Ultima modifica: 3/08/11 19:58 da Allan
  • Discussione Zender • 4/08/11 10:03
    Pianificazione e progetti - 45715 interventi
    Ma no, non sarà ampia come quella del valoroso Travis, ma resta comunque una bacheca ricca di colpacci di gran qualità.